Impianto idraulico in una casa privata

Una persona senza acqua non può fare più di 3-5 giorni. Pertanto, antichi insediamenti sorsero vicino ai bacini artificiali.

Spesso la mancanza di acqua ha portato al declino della civiltà. Pertanto, ha inventato i cosiddetti corsi d'acqua. E il primissimo sistema di approvvigionamento idrico è apparso nell'antica Roma.

Da allora, molto è cambiato. Oggi nessuno sarà sorpreso dalla presenza di acqua facilmente disponibile in quantità illimitate.

Caratteristiche di impianto idraulico in una casa privata

Qual è l'impianto idraulico? Questo è un sistema di dispositivi e condutture. Fornisce acqua per scopi tecnici e potabile. Questo sistema consiste in un intero complesso di strutture.

Sfumature di cablaggio dell'acqua in casa

Il lavoro si svolge in più fasi.

Le fasi più semplici e più semplici:

  • prodotti composti;
  • prodotti da taglio.

Per eseguire questo lavoro avrai bisogno di uno strumento speciale:

  • trapani convenzionali;
  • trapani a percussione;
  • martelli;
  • impianti idraulici;
  • installazione di perforazione elettrica.

Per eseguire questo tipo di lavoro è necessario avere abilità e conoscenze speciali.

Dopo il lavoro preparatorio è necessario scegliere il metodo di installazione.

Considera due modi:

1) Nascosto. Il nome parla da solo. Nelle strutture murarie si nascondono i tubi. In questo caso, devi eseguire lo strobing. Questo taglio muro è fatto con utensili elettrici. Shtabing è necessario per varie esigenze.

Questo lavoro richiede molta forza ed energia. Con il cosiddetto cablaggio nascosto, la rasatura delle pareti non può essere eseguita. Perché durante l'esecuzione di tali lavori può essere danneggiato. Il principale vantaggio del metodo nascosto è che le autostrade non saranno visibili.

Un elenco completo dei difetti di cablaggio nascosti:

  • Difficile eseguire riparazioni. La perdita può verificarsi in qualsiasi momento. Ci possono essere varie cause di perdita (distruzione della finitura, pre-smantellamento). In caso di perdite, è impossibile eseguire immediatamente le riparazioni. All'inizio è necessario fare carezze. E dopo, eseguire le riparazioni necessarie.
  • Difficoltà nel connettere le comunicazioni.
  • È difficile e lungo da installare.
  • Selezione materiale limitata

2) Apri. Con questo metodo di installazione della comunicazione sono fuori. Pertanto, l'autostrada sarà visibile. Di conseguenza, lo svantaggio principale di questo metodo sono indicatori estetici insoddisfacenti. Ma per eseguire il lavoro di installazione è molto semplice. Se necessario, la comunicazione può essere nascosta sotto qualsiasi progetto.

Elenco completo dei vantaggi:

  • Se necessario, è possibile aggiungere una nuova riga. Questo può essere fatto in qualsiasi momento. Non è richiesto alcuno smontaggio Pertanto, è possibile aggiungere una nuova riga senza il costo delle risorse materiali.
  • Controllo dello stato tecnico delle comunicazioni.
  • Lo smontaggio è rapido e facile.
  • Non c'è bisogno di fare muri.
  • Facile manutenzione
  • Puoi eseguire qualsiasi comunicazione.

Scelta dello schema e dei nodi principali

La pianificazione è la prima fase del lavoro di costruzione. Per prima cosa devi fare un piano dell'edificio.

Cosa devi includere nel piano:

  • elettrodomestici;
  • dispositivi sanitari.

Lo schema di distribuzione dell'acqua è costituito dai nodi principali:

  • Pyaternik. Questo è il raccordo che viene utilizzato per collegare la pipeline. Il fitting è una manica. Un'estremità di questa parte ha una filettatura esterna o interna.
  • Accumulatore. Questa è una nave speciale che funziona sotto pressione. Una tale nave consente di accumulare l'energia della molla o del gas compresso.

Gli accumulatori sono divisi in due tipi:

  1. accumulatori con accumulatore pneumatico;
  2. hydroaccumulators con un azionamento meccanico.
  • Valvole di intercettazione Questo è un tipo speciale di raccordi. Tali valvole vengono utilizzate per interrompere il flusso del fluido.
  • Apparecchiature filtranti speciali. Tale apparecchiatura viene utilizzata per mantenere la pulizia dei sistemi idraulici. Di norma vengono utilizzati diversi filtri.
  • Pipeline. Questa è una struttura che viene utilizzata per trasportare sostanze liquide.
  • Controllare la valvola Questo è un tipo speciale di armatura protettiva. Questo dispositivo consente il flusso di acqua in una direzione. Una valvola di non ritorno viene utilizzata per impedire il riflusso dell'acqua.
  • Capezzoli. Questo è un tubo che viene utilizzato per sigillare in modo permanente.
  • Unità di pompaggio.

E anche i lavori preparatori comprendono la scelta del layout. La scelta dello schema dipende da tali fattori:

  • intensità del consumo di acqua;
  • parametri di sistema.
  1. Connessione seriale In questo caso, la comunicazione deve essere collegata in serie. Con l'uso simultaneo di diversi punti di assunzione di acqua può essere ridotta la pressione di pressione. Il vantaggio principale di una connessione seriale è il risparmio di denaro.
  2. Connessione collezionista Descrizione: le linee si uniscono al raccoglitore. Ogni linea porta a un punto di ingresso dell'acqua. Tale connessione fornisce una pressione stabile nel sistema. Per implementare questo schema hai bisogno di molte pipe.

Selezione di materiali

La scelta dei materiali è determinata da vari fattori:

  • intensità del consumo di acqua;
  • il bilancio;
  • parametri di sistema.

materiale

Tubi di vari materiali sono sul mercato:

  1. Polipropilene. Sono fatti di materiali termoplastici, così come le loro composizioni. Il vantaggio principale è la resistenza allo sbrinamento. Possiede eccellenti caratteristiche tecniche. Per installare è necessario utilizzare attrezzature speciali.
  2. Acciaio. Prodotto basato sul profilo completo. Tubi d'acciaio hanno alta qualità e basso prezzo. Per aumentare la resistenza dei tubi d'acciaio in due modi (saldati e senza soluzione di continuità). Lo svantaggio principale è la suscettibilità alla corrosione.
  3. Metallo e plastica. Questo è un tubo composito. Sono costituiti da due o più componenti. Tali comunicazioni sono collegate senza saldatura. I tubi metallici sono resistenti alla formazione di depositi.
  4. Rame. Possiede qualità operative eccellenti. Tuttavia, hanno un costo elevato.

diametro

Se si seleziona il diametro del tubo errato, quando l'acqua scorre attraverso le comunicazioni, potrebbe verificarsi un rumore sgradevole. Pertanto, la scelta dei materiali dovrebbe essere presa molto sul serio.

Per scegliere il diametro dei tubi è necessario eseguire calcoli. Per prima cosa devi scegliere la lunghezza totale delle linee.

Questo parametro è il punto di partenza:

  1. I tubi con un diametro massimo (32 mm) sono adatti per le lunghe file (20 m).
  2. I tubi con un diametro medio (25 mm) sono adatti per rami standard (30 m).
  3. Tubi di diametro ridotto (16-20 mm) sono adatti per linee di piccole dimensioni (10 m).

La giusta scelta di materiali da costruzione farà risparmiare denaro. Gli esperti raccomandano accuratamente la scelta del diametro del tubo del collettore. Se si sceglie il diametro sbagliato, potrebbero esserci varie irregolarità nel lavoro dell'intero sistema.

Dopodiché, devi scegliere il diametro del raccoglitore:

  • Con una portata di 75 litri è necessario un collettore di 38 mm di diametro;
  • Con una portata di 50 litri, è richiesto un collettore con un diametro di 32 mm;
  • Con una portata di 30 litri è richiesto un collettore con un diametro di 25 mm.

Installazione di approvvigionamento idrico. Istruzioni passo passo.

Istruzioni passo passo:

  1. Il primo stadio è l'installazione di valvole a sfera che equipaggiano i riser. Le valvole a sfera sono utilizzate per gli arresti di emergenza.
  2. Il secondo stadio è la posa dei tubi. Elementi di connessione ad aggraffatura. I tubi devono essere posati con una pendenza. In questo caso, la pendenza deve essere diretta verso i riser.
  3. Il terzo stadio è la connessione di attrezzature. Le apparecchiature preselezionate (apparecchi, serbatoi di riserva, ecc.) Devono essere collegate correttamente.

Fornire protezione di messa a terra e fulmini quando si accendono apparecchi elettrici.

distribuzione idrica

istruzioni:

  • Per prima cosa devi unirti alla fonte. Se l'acqua viene prelevata da un pozzo, la pompa sommergibile deve essere abbassata al suo interno. E se l'acqua viene prelevata da un pozzo, allora è necessario abbassare la pompa di superficie in esso.
  • Dopo ciò, è necessario posare i tubi sull'accumulatore. L'accumulatore deve essere installato in un luogo accessibile e alto.
  • Ora è necessario installare un tee speciale con valvole. Da una presa, le comunicazioni sono poste al collettore e dall'altra al dispositivo di riscaldamento dell'acqua.
  • Installare diversi filtri per il collettore e l'elemento riscaldante.
  • Dalla caldaia, comunicare al collezionista.
  • Successivamente, viene effettuato il cablaggio ai consumatori.
  • Per l'installazione di tubi nell'edificio si applicano elementi aggiuntivi.

Suggerimenti dai costruttori

  • Per disattivare rapidamente parte del sistema, è necessario installare le cosiddette valvole di intercettazione.
  • In tutto il sistema, è necessario utilizzare gli stessi raccordi, splitter e dispositivi di fissaggio.
  • Eseguire una pendenza in direzione della gru durante l'installazione delle valvole di scarico.
  • Utilizzare connessioni filettate.
  • Utilizzare le guarnizioni per superare le pareti. Le guarnizioni proteggeranno i tubi dall'abrasione.

Il lavoro si svolge in più fasi:

  1. La scelta degli schemi.
  2. La scelta dei materiali.
  3. Distribuzione idrica.

La distribuzione delle condutture dell'acqua è abbastanza accessibile per i principianti.

Impianto idraulico in una casa privata: regole di progettazione + revisione degli schemi migliori

La posa del gasdotto per l'approvvigionamento idrico non è meno importante della selezione e del collegamento delle attrezzature di pompaggio e della sistemazione della fonte d'acqua. La distribuzione impropria di impianti idraulici in una casa privata può portare a picchi di pressione, interruzione del sistema.

Per evitare problemi, è necessario esaminare attentamente tutte le sfumature del lavoro.

Condutture idriche

L'impianto idraulico può essere eseguito in due modi: con connessione seriale e parallela. La scelta dello schema dipende dal numero di residenti, dalla permanenza periodica o permanente in casa o dall'intensità di utilizzo dell'acqua del rubinetto.

C'è anche un tipo misto di cablaggio, in cui i miscelatori sono collegati al sistema idraulico attraverso un collettore, e i punti idraulici rimanenti e gli elettrodomestici sono collegati da un metodo di collegamento in serie.

Schema n. 1. Connessione seriale (tripla)

È una connessione alternativa di tubi dal montante o scaldabagno ai dispositivi sanitari. In primo luogo, i tubi comuni vengono deviati, e quindi con l'aiuto dei tees, i rami vengono portati nei luoghi di consumo.

Questo metodo di connessione è più economico, poiché la sua implementazione richiede un numero inferiore di tubi, raccordi, è facile da installare. Le tubazioni con il sistema a T sono più compatte, è più facile da nascondere sotto i materiali di finitura.

Ma una connessione seriale è più adatta per gli appartamenti comunali, per le case con alloggio periodico o con un piccolo numero di inquilini. Non può fornire una pressione uniforme nel sistema quando viene utilizzato simultaneamente da più utenti - nel punto più remoto la pressione dell'acqua cambierà drasticamente.

Inoltre, se è necessario riparare o collegare un apparecchio idraulico, è necessario scollegare l'intera casa dalla rete idrica. Pertanto, per le case private con elevato consumo di acqua e residenza permanente è meglio scegliere uno schema con distribuzione parallela di approvvigionamento idrico.

Schema n. 2. Collegamento parallelo (collettore)

La connessione parallela si basa sul collegamento di singoli tubi dal collettore principale ai punti di ingresso dell'acqua. Per linee fredde e calde, installa i loro nodi di raccolta.

Questo metodo richiede la costruzione di un gran numero di tubi e, di conseguenza, crea difficoltà nel mascherarli. D'altra parte, ogni punto di ingresso dell'acqua avrà una pressione dell'acqua stabile e, se si utilizzano contemporaneamente più accessori sanitari, i cambiamenti nella pressione dell'acqua saranno insignificanti.

Il collettore è un dispositivo con un ingresso per l'acqua e diverse uscite, il cui numero dipende dal numero di impianti idraulici, elettrodomestici che utilizzano l'acqua del rubinetto per il lavoro.

Il collettore per acqua fredda è montato più vicino all'ingresso del tubo all'interno della casa e per l'acqua calda è installato all'uscita dello scaldacqua. Davanti al collettore sono installati un filtro di pulizia e un riduttore di regolazione della pressione.

Separazione dell'acqua

L'installazione di un sistema ACS e acqua fredda può essere effettuata in due modi:

  • Con cablaggio sordo. Il tubo di alimentazione dell'acqua fino all'ultimo punto di ingresso dell'acqua termina con un vicolo cieco. Tale schema è più vantaggioso per risparmiare spazio e da un punto di vista economico, ma può creare inconvenienti nel funzionamento del sistema di approvvigionamento idrico. L'acqua nell'ultimo nodo arriverà con un ritardo, e solo dopo aver raggiunto la spina, inizierà a fluire nel rubinetto.
  • Con layout a circolazione chiusa. In questo metodo, l'acqua si muove costantemente in un cerchio, ha la stessa temperatura in ogni punto del sistema e scorre all'utente immediatamente dopo aver aperto il rubinetto. È consigliabile utilizzare la particolarità di questo metodo di layout per il sistema di erogazione dell'acqua calda: è importante evitare sbalzi di temperatura improvvisi.

Per non complicare eccessivamente il layout idraulico in casa, è più razionale utilizzare la versione combinata. Il sistema di approvvigionamento di acqua fredda viene eseguito con l'aiuto del cablaggio dei non udenti, a caldo - con l'aiuto della circolazione.

Come realizzare un progetto da solo?

Al fine di pianificare correttamente il sistema idraulico, è necessario prima fare un piano della casa, mettendo in esso tutti i dispositivi idraulici, attrezzature che saranno collegati alla rete idrica.

Tutte le taglie sono indicate su un'unica scala, in base alle misurazioni effettive dei locali. Più precisamente verrà elaborato il piano, più accuratamente sarà possibile determinare la quantità richiesta di materiali e componenti.

Lo schema del rifornimento idrico dovrebbe riflettere il più accuratamente possibile tutti i punti del consumo di acqua, la lunghezza e la posizione dei tubi per il trasporto dell'acqua, e anche le acque reflue, dal momento che queste comunicazioni sono spesso condotte fianco a fianco. Anche il numero di filtri, il volume della caldaia, i parametri dell'apparecchiatura di pompaggio sono presi in considerazione.

Installazione dei nodi del sistema di approvvigionamento idrico

Un layout tipico di un impianto idraulico con un pozzo o un pozzo può essere utilizzato per il cablaggio sequenziale di una tubazione.

Consiste dei seguenti nodi:

  • Attrezzatura per il pompaggio. Per un pozzo profondo più di 8 metri o un pozzo, farà solo una pompa sommersa. Per fonti poco profonde, possono essere utilizzate stazioni di assemblaggio pompate o pompe di superficie.
  • Capezzolo di transizione È necessario per il collegamento con i seguenti elementi del sistema, che nella maggior parte dei casi hanno un diametro diverso dall'uscita dalla pompa.
  • Controllare la valvola Impedisce all'acqua di uscire dal sistema quando la pompa è inattiva e la pressione dell'acqua scende.
  • Pipe. Vengono utilizzati tubi in polipropilene, acciaio, metallo-plastica o altri materiali. La scelta dipende dal layout (esterno o interno, nascosto o aperto), dal prezzo del materiale stesso, dalla facilità di installazione. La condotta che fornisce acqua alla casa viene fornita con uno strato termoisolante.
  • Accessori per l'acqua Utilizzato per collegare tubi, chiudere l'alimentazione idrica, installare la tubazione ad angolo, ecc. Questo può includere: raccordi, rubinetti, prese d'acqua, tee, ecc.
  • Gruppo di filtri Progettato per proteggere le apparecchiature dall'ingresso di particelle solide e abrasive, ridurre il contenuto di ferro nell'acqua e ammorbidirlo.
  • Accumulatore del serbatoio Necessario per creare e mantenere una pressione dell'acqua stabile, per prevenire la risposta frequente della pompa.
  • Gruppo di sicurezza Necessario per controllare la pressione nel sistema - pressostato, manometro e relè di marcia a secco. I dispositivi di controllo automatico aiutano a mantenere una testa stabile nel sistema e prolungano la vita dell'apparecchiatura.

Tutti gli elementi del sistema sono collegati in una determinata sequenza. I dettagli della sequenza possono essere visti nel diagramma. L'ulteriore installazione del sistema è descritta nell'esempio del cablaggio del collettore, in quanto più complessa.

L'unità di raccolta in una casa privata viene installata in stanze speciali - sale caldaie o locali caldaie - in stanze appositamente designate di una casa residenziale, in scantinati e seminterrati.

Nel pavimento sono installati i collezionisti di case su ogni piano. Nelle piccole case, il sistema può essere posizionato dietro una cisterna a filo nel bagno o nascosto in un armadio speciale. Per salvare i tubi, il raccoglitore è posizionato più vicino a più impianti idraulici, a circa la stessa distanza da loro.

L'installazione del gruppo collettore, se si segue la direzione dell'acqua, viene eseguita nel seguente ordine:

  1. Nel punto di connessione del collettore con il tubo principale di alimentazione dell'acqua, è installata una valvola di intercettazione per spegnere l'intero sistema, se necessario.
  2. Quindi, montare un filtro per sedimenti che ritardi le grandi sospensioni meccaniche che possono portare alla rottura delle apparecchiature.
  3. Quindi viene installato un altro filtro, che rimuoverà le inclusioni più piccole dall'acqua (a seconda del modello, particelle da 10 a 150 micron).
  4. Il prossimo nello schema di installazione è una valvola di ritegno. Blocca il flusso inverso dell'acqua quando la pressione diminuisce.

Dopo aver installato l'apparecchiatura di cui sopra al tubo di alimentazione dell'acqua, collegare il collettore con una serie di conclusioni, che corrisponde al numero di punti d'acqua nella casa. Se la casa non è collegata a tutti gli impianti idraulici, i risultati non reclamati del nodo del collettore vengono inseriti nelle prese.

Modi di posa - il sistema nascosto e aperto

I tubi nel sistema di approvvigionamento idrico possono essere posati in modo chiuso e aperto. La scelta di uno dei metodi non influisce sulla qualità delle connessioni o sulla funzionalità dell'intero sistema e dipende solo dalle preferenze personali.

Sembrerebbe che sia facile decidere e il metodo chiuso è preferibile come più estetico e consente di risparmiare fino a 10 cm di spazio utilizzabile. Perché quando si installa il sistema di approvvigionamento idrico viene utilizzata una tubazione aperta? Proviamo a dare una risposta.

Distribuzione dell'acqua nell'appartamento: istruzioni passo passo

L'approvvigionamento idrico è una comunicazione che consegna acqua al consumatore. Senza di esso, è difficile immaginare la vita moderna. Prima o poi c'è una domanda sulla sostituzione della struttura idraulica. Nella maggior parte dei casi, tale necessità è causata dal deterioramento degli elementi strutturali del vecchio sistema di approvvigionamento idrico. La distribuzione dell'acqua nell'appartamento non è un compito facile che richiede una cura particolare, poiché qualsiasi errore di installazione può portare a conseguenze spiacevoli.

Progettando di sostituire i tubi, è necessario creare uno schema dettagliato del futuro routing e determinare il tipo di materiale

Algoritmo di lavoro passo-passo

Come fare acqua negli appartamenti? Per sostituire il vecchio impianto idraulico nell'appartamento, è possibile contattare un professionista e non è necessario scegliere il materiale, lo schema elettrico e installare il sistema, tuttavia tali servizi sono piuttosto costosi. A sua volta, l'organizzazione della distribuzione dell'acqua nell'appartamento con le proprie mani richiede un'attenta osservanza dei regolamenti e dei regolamenti edilizi. Questo evento è diviso in diverse fasi principali:

  1. Inizialmente, gli esperti raccomandano di preparare un piano per il lavoro futuro. Tale piano dovrebbe includere due punti principali:
  • scelta del materiale. Molte persone sono interessate a una domanda: quali tubi scegliere per l'approvvigionamento idrico? I tubi possono essere fatti di metallo, metallo o plastica. Ogni materiale ha le sue caratteristiche, che devono essere attentamente studiate per non incontrare problemi inaspettati in futuro. Quale materiale è più adatto per l'installazione di impianti idraulici: polipropilene o metallo-plastica? I tubi metallici sono i più adatti per la distribuzione indipendente dell'acqua. Montare la comunicazione metallo-plastica è abbastanza semplice, quindi anche un principiante può fare questo tipo di lavoro. In ogni caso, per il plumbing polipropilene o metallo-plastica si adattano al meglio;
  • selezione del piano di distribuzione dell'acqua nell'appartamento. Lo schema di installazione della comunicazione idraulica è determinato in base al tipo di edificio a più piani. Ad oggi, i più popolari sono due schemi: seriale e parallelo. Uno schema di layout sequenziale viene utilizzato se la pressione dell'acqua nell'appartamento è sempre stabile, tuttavia, questo è estremamente raro. Pertanto, il più delle volte per l'installazione di impianti idraulici utilizzare la seconda opzione, vale a dire: la distribuzione parallela o collettore di approvvigionamento idrico e fognario.

Sistema di cablaggio del collettore - un'opzione moderna e più pratica, in tale pressione di alimentazione dell'acqua sarà stabile

Fai attenzione! Il principale vantaggio della distribuzione dell'acqua del collettore nell'appartamento - la capacità di controllare la pressione del fluido di lavoro nelle singole fonti di assunzione di acqua.

  1. Calcolo di raccordi e altri elementi ausiliari, nonché l'indicatore della sezione trasversale del gasdotto. Si consiglia di installare i rubinetti sovrapposti prima di ogni fonte di aspirazione dell'acqua. È importante ricordare che l'indicatore della sezione trasversale del tubo deve essere inferiore a quello degli elementi di collegamento.
  2. Il quarto paragrafo dello schema include un elenco di strumenti necessari per il cablaggio.
  3. Smantellare la vecchia comunicazione e gettarne una nuova. Durante lo smantellamento della vecchia struttura, è molto importante fare attenzione ad osservare l'indicatore della sezione trasversale di tutte le prese e le tubazioni, altrimenti sarà necessario utilizzare speciali giunti per adattatori.

Di norma, negli appartamenti standard, le stanze in cui si trovano strutture idrauliche hanno un'area limitata. A questo proposito, si raccomanda di privilegiare l'opzione più compatta per la posa dell'acqua. Come accennato in precedenza, per l'impianto idraulico nell'appartamento è possibile utilizzare tubi di materiali diversi.

Tubi di metallo

Oggi, i tubi di metallo non sono così popolari come prima, tuttavia sono ancora usati quando si distribuisce l'acqua in un appartamento. Per l'organizzazione della fornitura d'acqua vengono utilizzati 3 tipi di tubi:

I tubi in acciaio inossidabile o acciaio zincato sono affidabili e durevoli, ma si distinguono per l'elevato peso e la complessità di installazione

Acciaio zincato. Questo materiale ha caratteristiche di elevata resistenza e ha anche uno strato anti-corrosione che protegge i tubi dalla ruggine. La durata di conservazione di tali tubi può raggiungere i 25 anni, il che è un indicatore abbastanza buono. L'integrità dello strato anticorrosione può essere compromessa da effetti meccanici. Lo svantaggio principale dei tubi di acciaio zincato è una grande massa, che rende difficile non solo l'installazione del sistema, ma anche il trasporto delle parti.

Acciaio inossidabile Un acciaio inossidabile è un materiale che si distingue (come zincato) da un fattore di resistenza elevata e resistenza alla corrosione. La vita operativa di questi prodotti può raggiungere i 50 anni con un uso normale. I prodotti di questo materiale non hanno paura degli effetti meccanici. Il principale svantaggio di questi prodotti è il loro alto costo. L'installazione di tubi in acciaio inossidabile è una procedura piuttosto complicata a causa del peso delle singole parti.

Rame. I tubi di rame sono i più costosi di tutti, quindi sono convenzionalmente classificati come elite. La comunicazione del rame si distingue per la buona resistenza agli effetti corrosivi corrosivi e la sua durata può raggiungere gli 80 anni o più. Separatamente, vale la pena menzionare il fascino estetico della pipeline di rame: un tale design sembra presentabile e può diventare un ornamento per l'interno della stanza. Tra gli aspetti negativi dell'idraulica in rame, si può notare che la lega di rame è un materiale plastico, quindi ha una debole resistenza, così come un'installazione piuttosto complicata, che include la saldatura con una torcia a gas.

Tubi di metallo

Cablaggio dei tubi in metallo, come detto sopra, l'opzione più adatta per le persone che vogliono fare tutto il lavoro da soli. Le parti metalliche sono costituite da 3 strati: il polimero esterno, il metallo centrale (di solito è uno strato di alluminio) e il polimero interno.

I tubi di metallo e plastica arrotolati in piccoli rotoli sono molto convenienti per il trasporto e lo stoccaggio, cosa che non si può dire dei prodotti in acciaio.

La comunicazione del metallo è montata in due modi:

  1. Con l'aiuto di elementi di connessione filettati, che includono guarnizioni di tenuta. Il sigillante è necessario per ottenere la tenuta desiderata nel sistema.
  2. Utilizzando raccordi a crimpare.

Informazioni utili! Uno dei principali vantaggi di tali tubi è la possibilità della loro piegatura, che facilita notevolmente l'installazione della comunicazione di trasporto dell'acqua.

I prodotti in metallo hanno una resistenza agli effetti dannosi della corrosione e, grazie alle pareti interne lisce, sono caratterizzati da un elevato rendimento. Grazie alle pareti lisce, tali prodotti non accumulano depositi di sale all'interno di se stessi, il che può portare a un restringimento del lume del tubo e al suo completo blocco.

Come fare il cablaggio di tubi di plastica con le proprie mani? Per la distribuzione di tubi in metallo-plastica con le proprie mani, sono necessari un tagliatubi, una pinza e dei cerchi. È severamente sconsigliato eseguire cablaggi nascosti di metallo-plastica nelle pareti. Ciò è dovuto al fatto che gli elementi di tenuta perdono le loro proprietà utili nel tempo e che i nodi di connessione possono perdere, pertanto la tubazione deve essere dotata di un accesso rapido per le riparazioni.

Tubi di plastica

Oggi, i tubi di plastica sono l'opzione più popolare per organizzare la distribuzione della fornitura d'acqua nell'appartamento. Considera quali materiali polimerici possono essere usati per la distribuzione dell'acqua:

  1. Polibutilene (PB). Questo materiale ha un alto coefficiente di conduttività termica, è piuttosto plastico, quindi, se necessario, può essere piegato. La temperatura massima di esercizio per le parti in polibutilene raggiunge i 90 ° C. La comunicazione del polibutilene viene montata mediante l'uso di apparecchiature di saldatura. Lo svantaggio principale è l'alto costo.

Molti tipi di tubi in polimero sono collegati riscaldando le loro estremità con un dispositivo speciale, questo dà uno dei collegamenti più affidabili.

La temperatura massima di esercizio per un tubo in polipropilene è 130 ° C. Il cablaggio dei tubi correttamente organizzato consente di ottenere un sistema in grado di sopportare pressioni fino a 12 atmosfere. Le pareti lisce dei tubi in PP eliminano la possibilità di depositi di sale. Pertanto, i tubi in PP sono la risposta alla domanda su quali tubi utilizzare per l'impianto idraulico negli appartamenti.

Fai attenzione! Il principale svantaggio dei prodotti in PP è la loro installazione, che è realizzata con speciali apparecchiature di saldatura.

I moderni impianti idraulici negli appartamenti sono spesso montati su tubi di polipropilene.

Il calcolo corretto dei tubi

Gli esperti raccomandano di calcolare il diametro del tubo prima della costruzione della comunicazione. Per il calcolo corretto è necessario imparare alcune regole:

  • nel punto più remoto del sistema dovrebbe essere un doppio indicatore della pressione dell'acqua;
  • se l'indicatore della sezione trasversale del tubo è 12 mm, allora è possibile un tale fenomeno come la turbulizzazione. Di regola, un tale fenomeno può verificarsi all'ingresso del montante, tuttavia, se la comunicazione è fatta di tubi stretti da dodici millimetri, la turbolizzazione può verificarsi in qualsiasi punto del sistema di alimentazione dell'acqua. Per proteggersi da questo problema, gli esperti raccomandano l'installazione di tubi con un indicatore di sezione trasversale di 12 mm;
  • l'indicatore totale della pressione nel sistema e, di conseguenza, la pressione dell'acqua dipende dal numero di nodi di connessione. È molto importante ricordare che un'unità di valvole o raccordi di collegamento richiede circa 0,15 atmosfere;
  • La comunicazione PP, il cui diametro è di 16 mm, ha una perdita di pressione di 0,05 atmosfere per 1 metro di tubazione;
  • la pressione minima consentita durante il funzionamento della comunicazione idraulica non deve essere inferiore a 0.3 atmosfere;
  • Prestare particolare attenzione all'indicatore della pressione dell'acqua in ingresso. Questo parametro è necessario per calcolare l'indicatore di pressione per i punti estremi di comunicazione.

Informazioni utili! La pressione nel montante centrale è abbastanza facile da determinare: basta scendere al piano seminterrato e familiarizzare con il misuratore sul tubo principale, e quindi semplicemente dividere questa cifra per il numero di piani nell'edificio. Pertanto, riceverai un indicatore di pressione all'ingresso dell'appartamento.

Molte persone preferiscono la distribuzione di acqua, che viene eseguita utilizzando un tubo con una sezione trasversale di 20 mm. In questo disegno ci sono rubinetti con una sezione trasversale di 16 mm. Questo sistema riduce la perdita di pressione.

Con il cablaggio successivo, è possibile risparmiare sui materiali, ma in un tale sistema sono possibili perdite di carico.

Scelta del layout

La scelta del piano di distribuzione dell'acqua nell'appartamento dovrebbe tenere conto della particolare disposizione dei locali, pertanto si consiglia di utilizzare i servizi di uno specialista. Ci sono due layout principali:

  • sequenziale (triplo);
  • parallelo (cablaggio del collettore).

Lo schema sequenziale è una variante classica che può essere trovata nella maggior parte degli appartamenti. Una tale distribuzione d'acqua in una casa o appartamento include un tubo comune posato dal montante alla stanza. Di norma, i tee vengono installati sulla linea comune, ognuno dei quali corrisponde a un determinato dispositivo sanitario ed è collegato ad esso attraverso brevi tratti della condotta.

Vantaggi del circuito triplo:

  • consumo minimo di materiali;
  • leggera perdita di pressione nel sistema.

Tra gli svantaggi di questo schema si può notare:

  • divisione della pressione in tutti i punti di presa dell'acqua;
  • perdita di temperatura nel sistema.

Il collettore che distribuisce i tubi nell'appartamento è considerato più funzionale, poiché il suo utilizzo consente di evitare la perdita di pressione dell'acqua nei punti estremi della presa d'acqua. Questo layout è organizzato come segue: l'acqua dal montante comune si muove prima all'interno del raccoglitore e solo successivamente lungo una linea individuale per ogni punto della presa d'acqua. Un collettore è un contenitore che ha la forma di un cilindro ed è dotato del numero richiesto di rubinetti (ugelli).

Considera i vantaggi del cablaggio del collettore:

  • elimina il rischio di colpi d'ariete nel sistema;
  • i gasdotti che corrono dal collettore agli impianti sanitari sono integrati, quindi sono consentiti l'installazione nascosta nella shtrobah;
  • lo schema elettrico del collettore è ideale per una grande casa di campagna, dotata di due o più bagni. Ciò è dovuto al fatto che questo schema consente di regolare gli indicatori di pressione per i diversi consumatori.

Tra gli svantaggi di questo schema sono:

  • costo elevato a causa dell'aumento dei costi dei materiali;
  • aspetto impresentabile nel caso di una guarnizione aperta.

Anche il cablaggio del collettore è conveniente perché i tubi possono essere posati nascosti

Selezione di strumenti e smantellamento della vecchia rete idrica

Gli esperti consigliano di acquistare tutti i materiali con un piccolo margine (circa il 10%) al fine di ricostituire il materiale tradotto durante l'installazione del sistema idraulico. Il consumo di materiali si forma in base al layout e alle opzioni di installazione.

Lo smantellamento dovrebbe iniziare solo dopo l'acquisizione di tutti gli strumenti e i materiali necessari. Se è prevista non solo la sostituzione delle comunicazioni idrauliche, ma anche del montante generale, è necessario notificare l'autorità competente.

Di norma, i tubi di plastica moderni vengono scelti per la distribuzione dell'acqua. Considera quali strumenti hai bisogno in questa situazione:

  • attrezzatura per saldatura;
  • seghetto o pipe shears.

Suggerimento: L'opzione preferita è considerata forbici speciali, in quanto l'uso di un seghetto comporta un gran numero di bave sul taglio.

  • trapano per praticare fori per elementi di fissaggio;
  • Bulgaro.

Per la posa di tubi nascosti nelle pareti sarà necessaria un'attrezzatura aggiuntiva, vale a dire - muro chaser. Questo strumento è necessario per organizzare i canali nel muro.

Distribuzione dell'acqua nell'appartamento con le proprie mani

Come fare la distribuzione dell'acqua negli appartamenti? Consideriamo in fasi il layout più comune per oggi:

  1. Il primo passo è installare la valvola principale su un montante comune.
  2. Nella seconda fase viene installata una cosiddetta unità di misurazione dell'acqua, che include un filtro grossolano, oltre a una valvola (valvola di ritegno) e un misuratore di portata d'acqua.
  3. Quindi montato sistema idromagnetico (HMS). L'obiettivo principale di questo sistema è l'elaborazione di particelle estranee che si trovano nell'acqua. Le particelle riciclate formano un precipitato, che viene rimosso mediante un filtro di pulizia meccanico.
  4. Dopo aver installato il filtro di pulizia, è necessario installare la valvola di protezione Aquastop.

Pertanto, l'installazione di comunicazioni idrauliche in appartamento. Il misuratore deve essere dotato di protezione anti-magnetica. L'esecuzione indipendente del cablaggio del tubo in un appartamento può essere eseguita da qualsiasi persona che non possiede conoscenze e abilità speciali. Se necessario, è sempre possibile contattare uno specialista che eseguirà tutto il lavoro correttamente e dare una garanzia sulla condotta finale.

Distribuzione dell'acqua in una casa privata: i metodi più popolari

Dall'autore: Ciao, cari amici! Se alla fine hai deciso di trasferirti dalla giungla di pietra più vicino alla natura e allo stesso tempo vuoi costruire una nuova dimora con le tue mani, allora avrai sicuramente bisogno di informazioni su come realizzare una distribuzione dell'acqua di alta qualità in una casa privata.

Dopo tutto, l'approvvigionamento idrico è parte integrante di una vita confortevole. Pertanto, il suo lavoro stabile è una garanzia che la tua mossa porterà solo emozioni positive. Nell'articolo di oggi esamineremo in dettaglio le opzioni per l'organizzazione di questo sistema, che si sono affermate con successo nel corso degli anni.

Metodi di connessione

Iniziamo con le basi, vale a dire con i metodi di connessione. Ci sono tre modi: sequenziale, parallelo e misto. Esaminiamo in dettaglio ciascuno di essi.

Circuito sequenziale

Quando sono collegati in serie da una fonte d'acqua, i tubi comuni vengono prima trattenuti e già da essi si diramano in ogni sito di installazione di apparecchiature sanitarie. Questo metodo ha diversi vantaggi.

In primo luogo, è piuttosto economico a causa del numero ridotto di tubi e materiali correlati, ad esempio i raccordi. In secondo luogo, l'installazione dell'intera struttura è molto semplice, ed è anche facile mascherare tutti i rami sotto i materiali di finitura, ottenendo in tal modo un aspetto estetico delle stanze.

Ma tutto questo è di primaria importanza solo se una o due persone vivono in casa. Quando il numero di persone è maggiore, ci saranno problemi con la pressione nel sistema idraulico. In poche parole, se fai una doccia in un bagno e qualcuno accende l'acqua in cucina, allora avrai acqua fredda o acqua bollente. Questo è un inconveniente molto significativo.

Il secondo svantaggio è che se è necessario riparare una delle sezioni del sistema o installare nuove attrezzature idrauliche, è necessario spegnere l'acqua in tutta la casa. Di nuovo, se il numero di inquilini è abbastanza grande, allora non tutti saranno in grado di sopportare una lunga mancanza di approvvigionamento idrico. Pertanto, in questi casi è meglio scegliere uno schema diverso.

Circuito parallelo

Lo schema di connessione parallela è anche chiamato collettore, poiché è questa apparecchiatura che svolge un ruolo importante nella sua organizzazione. Un collettore è un pezzo di equipaggiamento che ha un ingresso per l'acqua in entrata e diverse prese in modo che possa raggiungere il luogo richiesto.

Cioè, un bel po 'di tubi sono posati da questo dispositivo, ognuno dei quali va ad un punto specifico di utilizzo della fornitura d'acqua. Diversi collettori sono installati per acqua fredda e calda. Il primo è montato nel punto in cui il tubo di alimentazione entra nella casa, e il secondo - proprio all'uscita della caldaia. Cioè, entrambi sono posti il ​​più vicino possibile alla fonte corrispondente.

Il vantaggio di un tale sistema è ovvio. Dal momento che tutti gli elettrodomestici della casa saranno collegati separatamente, mentre li userai contemporaneamente non ci saranno praticamente cadute di pressione. Inoltre, una valvola di intercettazione è montata su ciascuna uscita dal collettore, con la quale è possibile disattivare un ramo specifico per eseguire qualsiasi lavoro.

Un altro vantaggio è la possibilità di installare regolatori che manterranno il livello di pressione richiesto in ogni uscita. Cioè, per alcuni impianti idraulici, puoi aumentarlo, per altri, abbassarlo.

Gli svantaggi includono il costo più elevato dei materiali e delle apparecchiature rispetto al caso della connessione seriale. Inoltre, un gran numero di tubi complica il loro mascheramento nel pavimento o nelle pareti.

Circuito misto

Il tipo di connessione mista è una combinazione di parallelo e seriale. Per ogni mixer nella casa sono separati i tubi dal collettore, e tutti gli altri dispositivi sono collegati in serie. Pertanto, non si può aver paura delle cadute di pressione nel sistema durante l'adozione delle procedure dell'acqua.

la creazione di grafici

Naturalmente, prima di iniziare i lavori per la posa del sistema idraulico, è necessario elaborare il suo schema esatto. Per fare questo, puoi assumere uno specialista del profilo appropriato, ma è del tutto possibile far fronte al compito da solo, se ti avvicini alla questione con molta attenzione.

Prima di tutto, avrai bisogno di un piano casa. È necessario annotare la posizione esatta di tutti i rubinetti, così come ogni elettrodomestico, per il quale è necessaria l'erogazione dell'acqua: lavastoviglie, lavatrice e simili.

È inoltre necessario designare il cablaggio dei tubi di fogna. L'impianto idraulico è desiderabile avere accanto a loro, per essere in grado di nascondere tutte le comunicazioni in una sezione di falsi muri, per esempio.

Quindi, posare sul piano tutti i percorsi attraverso i quali passeranno i tubi. Cerca di evitare le loro intersezioni. Se i tubi corrono lungo il pavimento, gli strati che li solleveranno dovrebbero essere perpendicolari.

Quindi, sulle tracce tracciate, indicare la posizione di installazione dei filtri. Dovrebbero essere installati di fronte a molte varietà di apparecchiature sanitarie, come una doccia e simili. I filtri aiuteranno a depurare l'acqua dalle sospensioni meccaniche che influiscono negativamente sul funzionamento di mixer e altri dispositivi.

Tutte le dimensioni del piano dovrebbero essere mantenute il più accuratamente possibile in modo che il numero richiesto di tubi, filtri e altri elementi possa essere calcolato correttamente.

Installazione del sistema

Dopo aver elaborato lo schema esatto e aver calcolato il numero richiesto di tutti i componenti, è possibile acquistare l'attrezzatura e avviare l'installazione.

Componenti del circuito sequenziale

Per cominciare, vediamo brevemente in cosa consiste il sistema di connessione seriale:

  • una pompa che pompa l'acqua da un pozzo o da un pozzo. Può essere sommergibile o superficiale. La prima opzione è necessaria per sorgenti profonde (da 8 metri e oltre), la seconda - solo per sorgenti poco profonde;
  • adattatore - nipplo con cui la pompa sarà collegata al sistema;
  • valvola di non ritorno - installata per impedire il riflusso dell'acqua in caso di diminuzione della sua pressione o quando la pompa è spenta;
  • pipe. Possono essere in rame, polipropilene, metallo-plastica e così via. La scelta è determinata da fattori quali facilità di installazione, costo e posizionamento dei tubi. Gli elementi che si trovano all'esterno della casa dovrebbero essere coperti con isolamento termico per evitare il congelamento dell'acqua;
  • raccordi, raccordi a T, valvole di intercettazione e altri elementi per il collegamento degli elementi della condotta e la regolazione della fornitura d'acqua;
  • filtri per la pulizia;
  • serbatoio idroaccumulatore per regolare la pressione dell'acqua;
  • attrezzatura per il controllo e la regolazione automatici della pressione nel sistema idraulico. Questo include dispositivi come pressostati e funzionamento a secco, oltre a un manometro.

Il diagramma mostra la sequenza di connessione di tutti gli elementi. La procedura di installazione non è particolarmente difficile, in contrasto con quella del collettore, di cui parleremo più avanti.

Installazione del collezionista

Per ospitare il nodo del collezionista nella casa viene solitamente previsto un locale separato. Se la tua casa non è un piano, ma due o più, allora il collezionista è installato su ciascuno di essi. Se la casa è piuttosto piccola, allora l'attrezzatura può essere collocata nell'armadio, senza allocare una stanza separata per questo.

Il nodo dell'assembly viene eseguito in una determinata sequenza.

  1. Innanzitutto, inseriamo la valvola di intercettazione nel punto in cui il tubo principale di alimentazione idrica è collegato al collettore.
  2. Quindi inseriamo un filtro su questo tubo che trattiene detriti di grandi dimensioni che potrebbero danneggiare l'attrezzatura.
  3. Dopo di ciò, più vicino al raccoglitore, mettiamo un altro filtro, già per piccole particelle.
  4. Quindi installiamo una valvola di ritegno, che impedirà il deflusso dell'acqua in caso di diminuzione della pressione nel sistema.

Questo completa la prima fase di assemblaggio. Successivamente, colleghiamo il collettore stesso al tubo principale e tutti i tubi necessari ad esso, che poi costruiamo lungo il percorso pianificato. Su quelle uscite in cui l'apparecchiatura non sarà ancora collegata, sarà necessario inserire le spine.

Modi di posare la pipeline

Le condutture dell'acqua possono essere posate a destinazione in modo aperto e chiuso. Non influisce in alcun modo sulla funzionalità del sistema, ma sul design della stanza - può farlo.

È logico supporre che l'opzione migliore sarebbe quella di camuffare tubi nel pavimento, pareti o scatole decorative speciali. Infatti, in questo caso, tutte le comunicazioni saranno nascoste e non saranno in grado di disturbare l'estetica generale della stanza.

Tuttavia, in questo approccio c'è un grave difetto. Indipendentemente dal modo in cui l'installazione e il montaggio del sistema di alimentazione idrica sono eseguiti, c'è sempre il rischio di una perdita. Se i tubi vengono posizionati in modo aperto, in qualsiasi momento potremo vedere l'apparizione di gocce o pozzanghere in un luogo non autorizzato, oltre a poter riparare rapidamente la sezione corrispondente.

Ma cosa succederà se l'intero sistema si trova lontano dalle viste? Anche una piccola perdita, nascosta da qualche parte nel muro, può portare gradualmente alla distruzione del materiale circostante e della muffa, che è molto difficile da eliminare.

Inoltre, qualsiasi difetto di questo tipo, che è iniziato con un piccolo numero di gocce, può in qualsiasi momento trasformarsi in una svolta globale. E mentre stai provando ad arrivare al punto del problema attraverso materiali di finitura ben montati, la situazione può diventare critica.

Tuttavia, la possibilità di tali problemi non significa che sia necessario lasciare tutte le comunicazioni visibili. Questo non è sicuramente aggiunto alla bellezza della stanza. L'uscita è abbastanza semplice: è necessario nascondere la parte principale dei tubi in una scatola o un muro, ma lasciare aperte le aree potenzialmente pericolose. Di norma, questi sono luoghi in cui gli elementi si connettono tra loro.

Ci sono due modi per farlo. Il primo è semplicemente non chiudere le aree rilevanti, lasciandole di dominio pubblico. Ma non sembra troppo carino. Il secondo modo è installare le porte nei posti giusti. Qui l'estetica non è affatto disturbata. Le porte, di regola, sono finite con lo stesso materiale delle loro superfici circostanti, quindi non sono affatto distinte.

Regole di installazione di base

In conclusione, elenchiamo le regole che sono comuni per l'installazione di qualsiasi sistema di approvvigionamento idrico:

  • dopo che i tubi acquistati sono stati consegnati alla casa, è necessario consentire loro di riposare per un giorno. Allo stesso tempo la temperatura nella stanza dovrebbe essere da dieci gradi sopra lo zero e più;
  • prima dell'installazione, i tubi devono essere livellati e durante il processo di installazione deve essere garantito che non avvengano deformazioni;
  • Quando acquisti tubi, è importante prestare attenzione al loro diametro. Per i montanti su cui scorre l'acqua da un piano all'altro, sono necessari tubi da 20 millimetri e per gli elementi del layout del pavimento è necessario un diametro più piccolo - 14 e 16 millimetri;
  • meno connessioni usi, più affidabile sarà il sistema, questo dovrebbe essere preso in considerazione in fase di pianificazione;
  • Anche il materiale di cui sono fatti i tubi è molto importante. Il rame è considerato il migliore: non sono suscettibili alla corrosione, non accumulano organismi che causano malattie. Tali tubi possono resistere facilmente alle cadute di pressione e di temperatura, nonché all'esposizione alle radiazioni ultraviolette. È vero, il loro costo corrisponde alla qualità - sono i più costosi. La plastica di metallo è più economica, mentre ha quasi lo stesso insieme di vantaggi. Il suo meno è solo in instabilità agli effetti di temperature eccessivamente alte e basse. Con l'acciaio, tali problemi non si presentano, è molto resistente e serve per molto tempo. Ma non resistente alla corrosione. Sì, e montare tali tubi è abbastanza difficile - almeno, è necessario avere alcune capacità di saldatura. Il polipropilene richiede anche una procedura di saldatura utilizzando un apparecchio speciale. Ma in generale, l'installazione di tali tubi è abbastanza semplice. Inoltre, sono durevoli, non arrugginiscono, non si ossidano, mentre sono affidabili nel funzionamento. In generale, la scelta è tua e dipende principalmente dal tuo budget e dalle tue competenze;
  • se la condotta è montata verticalmente, i tubi dell'acqua fredda sono posizionati a sinistra e l'acqua calda a destra. Se è orizzontale, allora quelli caldi sono sopra quelli freddi. Altrimenti si formerà condensa sulla superficie esterna;
  • la pendenza dei tubi dipende anche dallo schema di installazione. In posizione verticale, non dovrebbe essere più di due millimetri per metro lineare. In orizzontale, è necessario fare una leggera inclinazione verso i raccordi di scarico;
  • Tutti i lavori di finitura vengono eseguiti solo dopo un controllo preliminare delle prestazioni del sistema e della tenuta delle connessioni.

Ora sai come fare l'installazione di impianti idraulici con le tue mani. A prima vista può sembrare che tutte queste opere siano piuttosto complesse. In effetti, è abbastanza possibile far fronte a loro, anche senza esperienza. Ma è necessario affrontare la questione con ogni responsabilità e attenzione.

Se non sei ancora sicuro delle tue capacità, allora è meglio invitare un professionista, perché un sistema di approvvigionamento idrico installato in modo non corretto può non solo rendere la vita scomoda, ma anche danneggiare le condizioni della casa. Ma pensiamo che il nostro consiglio ti aiuterà a farcela da solo. Usali tu stesso, condividi con gli amici sui social network e acquisisci esperienza nello svolgimento di questo tipo di lavoro, poiché potrebbe esserti utile più di una volta. Buona fortuna!

In conformità con la legislazione vigente, l'Amministrazione declina qualsiasi dichiarazione e garanzia, la cui fornitura potrebbe essere altrimenti implicita, e declina ogni responsabilità in relazione al Sito, al Contenuto e al suo utilizzo.
Ulteriori informazioni: https://seberemont.ru/info/otkaz.html

L'articolo è stato utile? Dillo agli amici

Costruzione di case

Cosa può farti pensare di installare una nuova fornitura d'acqua? Le tubature arrugginite, moralmente e fisicamente obsolete, la revisione imminente nell'appartamento - sarebbe sciocco non approfittare della situazione e ignorare un punto così importante come la comunicazione. Bene, anche l'ingresso al nuovo edificio, dove nel bagno ci sono solo autostrade collegate e nient'altro: né tubi di distribuzione dell'acqua, né condotte fognarie, cioè tutto è lasciato alla tua discrezione personale, come e dove collocarlo. La distribuzione dell'acqua nell'appartamento è un compito difficile, ma abbastanza fattibile per una persona che ha almeno un minimo di pensiero ingegneristico e braccia diritte. Se decidi tu stesso di fare tutto il lavoro, dovrai risolvere più di un problema e fare più di una scelta prima di iniziare l'installazione. Pertanto, in questo articolo discuteremo su cosa è meglio scegliere un piano di distribuzione dell'acqua, da quale materiale scegliere i tubi, quali regole di installazione per particolari tipi di tubi e come viene eseguito.

Come fare la distribuzione dell'acqua: in modo aperto o nascosto

Probabilmente la prima domanda che sorge dai proprietari di appartamenti consiste nell'incorporare i tubi nelle pareti o eseguire cablaggi in modo aperto. Per le stanze di piccole dimensioni, questo è un problema critico, poiché le tubazioni posate in modo aperto non ti permetteranno di posizionare tutte le attrezzature che desideri nel bagno. Solo non abbastanza spazio. Nelle stanze grandi puoi fare quello che vuoi, ma è importante conoscere una serie di limitazioni.

È importante! Non inserire alcuna connessione plug-in su alcun tubo nelle pareti. Ad esempio, tubi di metallo-plastica con raccordi a crimpare, manicotti di transizione da propilene a fili, qualsiasi donna americana, capezzoli, fusti, giunti filettati e altri devono essere aperti per essere in grado di mantenerli e ripararli.

È possibile murare i muri: tubi di rame, tubi di polipropilene e tubi di metallo-plastica con giunti a pressione. Come puoi vedere, il metodo di layout impone già alcune restrizioni sulla possibilità di utilizzare determinati materiali. Pertanto, quando si sceglie come eseguire correttamente la distribuzione dell'acqua, è possibile iniziare da quali tubi si prevede di utilizzare e tenere conto dei pro e dei contro di entrambi i metodi di cablaggio.

I vantaggi dei tubi dell'acqua immessi nelle pareti:

  1. Tutti i tubi sono nascosti alla vista, nulla è visibile da nessuna parte - di conseguenza un bellissimo aspetto ordinato della stanza.
  2. Puoi sistemare mobili ed elettrodomestici senza perdere spazio utile. Altrimenti, i tubi "prendono" circa 10 cm lungo le pareti.
  3. In caso di incendio, i tubi dell'acqua in plastica non saranno danneggiati.

Svantaggi della posa di tubi dell'acqua nelle scanalature:

  1. Restrizioni sulla scelta del materiale del tubo e sul metodo di connessione e installazione, in quanto è impossibile nascondere eventuali connessioni pieghevoli.
  2. La complessità del lavoro preparatorio. Shtenning i muri non è solo lungo e difficile, ma anche polveroso.
  3. La complessità e la complessità dell'installazione di tubi. Devono essere assemblati con una precisione eccezionale, rigorosamente sotto lo shter, altrimenti nel momento più inopportuno si scopre che è necessario finire.
  4. È impossibile eseguire lavori di riparazione senza distruggere la finitura della parete e smantellare intonaci e tubi.
  5. Nel caso di una perdita nel tubo, diventa chiaro che solo quando i vicini vengono dal basso con minacce e rimproveri arrabbiati.
  6. Se sono necessarie riparazioni, dovrai eseguire una nuova ristrutturazione nella stanza, in quanto i muri saranno "strappati". Questi sono aggiuntivi non solo i costi di manodopera, ma anche le perdite finanziarie.
  7. È impossibile ispezionare le tubazioni, verificarne le condizioni o sospettare perdite.
  8. Si può danneggiare accidentalmente l'impianto idraulico, se si dimentica esattamente dove va il tubo, quando si deve praticare un foro per fissare la caldaia, lo specchio o altro dispositivo.

Ovviamente, il metodo nascosto di installazione ha un numero significativo di difetti. Quindi, prima di sceglierlo, devi pesare attentamente tutto. Non dimenticare che le comunicazioni idrauliche sono classificate come pericolose e richiedono un monitoraggio costante.

I vantaggi del metodo aperto di posa delle tubature dell'acqua:

  1. QUALSIASI tubo può essere montato usando il metodo aperto. Non ci sono restrizioni
  2. Non è necessario creare muri, il che significa che l'installazione richiede meno lavoro.
  3. Una più semplice installazione di tubi, poiché, senza essere legati a uno shter, è più facile assemblare tutto.
  4. Smantellamento facile, semplice ed economico dell'intero sistema di approvvigionamento idrico. In questo caso, i muri e i pavimenti non saranno interessati.
  5. In qualsiasi momento è possibile monitorare lo stato dei tubi.
  6. Quando appare una perdita, è immediatamente visibile, ed è anche facile da notare dalla presenza di pozzanghere sul pavimento.
  7. Il sistema di approvvigionamento idrico può essere migliorato in qualsiasi momento, aggiungere una linea senza spendere tempo e denaro per lo smantellamento e la riparazione completa dei locali.

Svantaggi della fornitura di acqua aperta:

  1. Aspetto poco appariscente. Anche se i tubi possono essere nascosti nella scatola e cuciti ordinatamente, ma questo design non è adatto a tutte le stanze. In alcune di queste scatole, puoi battere magnificamente o persino creare intere nicchie e mini-vasche per conservare tutte le cose da bagno.
  2. Area ridotta utilizzabile. Ad esempio, vicino alle pareti non si muoverà una lavatrice o un cesto della biancheria.
  3. In caso di forte incendio, i tubi di plastica bruceranno e perderai l'impianto idraulico. È vero, l'acqua estinguerà parte del fuoco, ma questo non risolverà il problema.

Per fare la scelta giusta, misurare la stanza e calcolare tutto al centimetro, cosa diventerà e cosa non andrà bene. Forse sarebbe meglio sacrificare lo spazio libero ed eseguire un'installazione all'aperto.

Layout dell'acqua

Una domanda importante è il layout. Probabilmente tutti hanno mai avuto una situazione del genere: lavarsi sotto la doccia, godersi il bellissimo flusso caldo dell'acqua, e in questo momento qualcuno lava l'acqua nella toilette o gira il rubinetto in cucina e l'acqua appena bollente inizia a scorrere dalla doccia. Sgradevole e pericoloso Per evitare ciò, è necessario scegliere il giusto layout e il diametro del tubo. A proposito, se vuoi comprare bagni in acrilico, puoi andare al negozio e comprare un bagno di qualità ad un prezzo ragionevole.

In totale, ci sono due schemi di distribuzione per le tubature dell'acqua, ma è anche possibile un terzo, che è l'essenza della combinazione di questi due.

Il circuito sequenziale o come viene anche chiamato "troenik", in cui tutti i consumatori sono collegati in serie. ie un tubo va dalla linea di giunzione lungo tutti i consumatori e un tee viene posto accanto a ciascuno, che porta il tubo a un determinato consumatore, e il tubo principale va oltre, e il consumatore successivo ha di nuovo un tee, ecc. Questo schema è irto del fatto che se si utilizzano più consumatori contemporaneamente, quest'ultimo nel sistema avrà la pressione più bassa. Inoltre, il risultato potrebbe essere la situazione descritta sopra.

Il circuito del collettore viene eseguito in modo leggermente diverso. Una tubazione collegata alla linea entra nel collettore, da cui un tubo separato va a ciascun singolo consumatore. Una valvola a sfera è installata all'ingresso del collettore e all'uscita di ciascun tubo. Ciò consente di riparare una tubazione e un consumatore senza danneggiare gli altri, ad es. Puoi contemporaneamente riparare il bagno e usare il lavandino in cucina o in bagno. Inoltre, la pressione verrà distribuita in modo più uniforme e non si verificherà alcuna situazione quando l'acqua bollente verserà improvvisamente o la pressione diminuirà bruscamente.

Ma per tutti i suoi meriti, il circuito di raccolta ha uno svantaggio: ci vorranno più materiali (tubi, raccordi e rubinetti) e più spazio per accogliere tutto questo. Quindi l'installazione di questo schema è più costosa.

Quando si sceglie uno schema di posa dei tubi in un appartamento, si dovrebbe anche considerare la disposizione dell'acqua nella casa. Ad esempio, quando si pianifica, dove l'autostrada principale si inserisce nel bagno e il tubo di ritorno in cucina (cioè l'acqua passa attraverso tutti gli appartamenti ai piani superiori, e poi scende e passa attraverso la cucina), non si può davvero fare alcuna differenza e basta collegare la cucina collegamento sequenziale lavello e lavastoviglie. Ma il layout del bagno dipenderà dal numero di consumatori.

In linea di principio, se fai tutto correttamente, con abilità, il sistema a T può garantire la corretta distribuzione della pressione in modo che non vi sia alcuna perdita accidentale di pressione dell'acqua fredda.

La distribuzione dell'acqua fredda dovrebbe assomigliare a questa: il primo t dovrebbe essere con un rubinetto per la doccia in bagno, il secondo per la doccia in bagno (se ce n'è uno), il secondo per il lavandino in cucina, e poi il rubinetto per il bagno, lavatrice e caldaia. Poiché gli ultimi tre punti non dipendono dall'acqua calda, non subiscono variazioni di temperatura, ma si collegano solo all'acqua fredda. Ci sono tali layout di appartamenti, che il primo tee è semplicemente obbligato ad essere portato in bagno. In questo caso, puoi imbrogliare. Ad esempio, se il cablaggio è stato eseguito con un tubo da 25 mm, realizzare un raccordo a T in direzione del bagno con una transizione a un tubo di 20 mm, quindi inserire una valvola di intercettazione a sfera e quindi realizzare un tubo stretto da 10 mm. Quindi l'acqua nella tazza del water si accumula più lentamente e la caduta di pressione nel sistema ACS non si avverte.

È possibile organizzare una somiglianza fognaria, utilizzando tubi di diverso diametro. Ad esempio, dopo aver inserito un tubo di 25 mm e tutti i raccordi necessari (valvola a sfera, filtro grossolano, contatore, valvola di non ritorno) abbiamo messo un tubo con un diametro di 32 mm, e da questo stiamo deviando tubi ad un consumatore con un tubo di 20 mm.

La distribuzione dell'acqua calda potrebbe essere simile a questa: una maglietta con un rubinetto per la doccia in bagno, poi per la doccia nella toilette e poi per il lavandino in cucina. Questo di solito non è un problema. La cosa principale è installare una valvola di ritegno sulla linea dell'acqua fredda in modo che l'acqua calda non entri nel montante freddo. Fino a un paio, è possibile installare OK sul DHW, ma questo non è necessario.

Scegliendo la disposizione dell'impianto idraulico nell'appartamento, considera anche che lo schema del collettore sarà quasi impossibile da murare nelle pareti (è possibile nel pavimento), e il collettore stesso deve essere aperto per il servizio e l'accesso alle valvole a sfera.

Scegli quali tubi scegliere per l'impianto idraulico

Relativamente recentemente, una tale domanda non si è presentata affatto, poiché non c'era semplicemente alcuna scelta. Oggi, la scelta degli occhi della corsa, perché il mercato è stato in grado di offrire non solo tubi di metalli diversi, ma anche di plastica con caratteristiche diverse. Quindi, che tipo di tubi dell'acqua possono essere acquistati.

Tubi d'acciaio galvanizzati - buona vecchia opzione provata. Sono resistenti, durevoli, durevoli (fino a 25 anni), ma con il tempo si arrugginiscono, all'interno compaiono degli accumuli, da cui soffre la qualità dell'acqua. Inoltre, l'installazione di tali tubi è piena di difficoltà: è necessario tagliare i fili e torcere i tubi insieme. In questo caso, è necessario calcolare tutto fino a un millimetro.

Tubi in acciaio inossidabile - resistenti (fino a 50 anni) e non temono la ruggine. Ma il loro prezzo è alto, e ancor più il costo degli accessori per loro, anche se l'installazione in sé non è così complicata. Riparazione molto semplice. Opzione universale, più spesso utilizzata per scaldasalviette.

Tubi di rame: una delle migliori opzioni universali, ma molto costose. Resistente, liscia, resistente alla corrosione, non teme l'alta pressione e le impurità nocive nell'acqua, i microrganismi non si avviano e sono anche indifferenti agli ultravioletti. Il più durevole (fino a 70 anni). Nell'installazione non è molto complicato, l'unico neo è il prezzo.

I tubi di plastica e metallo sono i più economici, ma gli accessori per loro sono di costo medio. Servire da 25 a 30 anni. Montati facilmente, piegati, non temono la ruggine, i depositi non si accumulano sulle pareti. Ma allo stesso tempo, i tubi di metallo-plastica temono temperature troppo elevate (oltre i 95 ° C) e le tubazioni con raccordi non possono essere piegate.

I tubi in polietilene sono abbastanza resistenti, elastici, di prezzo medio, anche per gli accessori, da oltre 30 anni. L'installazione è abbastanza semplice: sono saldati insieme. Tali tubi non si piegano e non resistono alle alte temperature, quindi possono essere utilizzati solo per la fornitura di acqua fredda. Ci sono anche tubi di polietilene reticolato, sono leggermente più costosi, ma possono anche essere usati per la fornitura di acqua calda.

Recentemente, i tubi in polipropilene sono molto popolari per diversi motivi: possono essere nascosti nell'intonaco, non devono essere controllati spesso, sono universali (acqua fredda, riscaldamento dell'acqua calda, riscaldamento, riscaldamento a pavimento), resistenti e durevoli (circa 50 anni). Sono collegati mediante saldatura, che richiederà una speciale saldatrice e forbici. Per l'acqua calda utilizzare tubi rinforzati (alluminio o fibra di vetro).

La scelta dipende interamente dai desideri del proprietario e dallo schema e dal metodo scelti.

Erogazione di acqua fai da te

Chiunque abbia fiducia nelle proprie capacità e possieda le competenze minime di un ingegnere può sostituire o effettuare nuovi cablaggi idraulici con le proprie mani. Ma allo stesso tempo è meglio coordinare il layout con un professionista. Può notare difetti o dare consigli pratici su materiali e diametri dei tubi.

Disegna un layout di acqua nell'appartamento

È necessario iniziare a lavorare sulla sostituzione del sistema di approvvigionamento idrico con la stesura di uno schema. Prima di tutto, decidiamo sul metodo di installazione: aperto o chiuso. Quindi facciamo lo schema. Può essere disegnato su carta a mano, ma assolutamente tutto deve essere specificato: le dimensioni della stanza, il luogo di installazione e le dimensioni degli elettrodomestici e degli impianti idraulici in bagno, la posizione dei tubi, il loro diametro e lunghezza esatta fino a ciascun nodo;, siti di installazione, dove il tubo si piega, dove gira. In generale, tutto. Prima di iniziare direttamente l'installazione, questo schema dovrebbe essere mostrato al professionista. Non ha senso iniziare a smantellare la vecchia pipeline prima che lo schema finale sia pronto e tutti i materiali siano stati acquistati.

Selezioniamo e acquistiamo i materiali richiesti: tubi, raccordi, attrezzi

Dopo aver elaborato lo schema, è necessario calcolare la quantità e il tipo di tubi, raccordi e altri accessori necessari. È consigliabile acquistare tutto con un margine del 5 - 10%, perché durante il processo di installazione può succedere di tutto. Naturalmente, il prezzo per la distribuzione dell'acqua nell'appartamento dipenderà dal materiale del tubo selezionato e dal metodo di installazione. Il circuito del collettore aumenta immediatamente il costo di posa della conduttura più volte. Le condutture di tubi in metallo-plastica e polipropilene possono essere considerate di costo moderato e ottimali nelle loro caratteristiche. Le condutture in rame e l'acciaio inossidabile saranno più costose.

Solo dopo aver acquistato tutti i materiali e gli strumenti per l'installazione, è possibile procedere allo smantellamento del vecchio sistema di approvvigionamento idrico. Se si prevede di cambiare non solo i tubi interni, ma anche le linee di alimentazione, allora è necessario interrompere l'alimentazione idrica al montante. Non puoi farlo da solo, solo un idraulico da una società di gestione.

Effettuiamo l'installazione di un sistema di approvvigionamento idrico da tubi metallici

I tubi metallici possono essere collegati in due modi: raccordi a pressare o giunti a pressione.

I tubi di metallo-plastica collegati tramite raccordo a compressione possono essere utilizzati solo per la posa di tubi aperti. La connessione viene eseguita come segue:

  • Misurare e tagliare il tubo della dimensione richiesta.
  • Con l'aiuto del calibratore-faskosnimatel rimuoviamo lo smusso dal tubo
  • Vesti il ​​dado del tubo dal kit di montaggio.
  • Quindi inseriamo un anello.
  • Inserire il raccordo e crimpare le due chiavi rozhkovymi.

Si ritiene che questa connessione sia filettata, il che significa che è soggetta a perdite: i tubi devono essere controllati e serrati almeno una volta all'anno.

Il raccordo della pressa di connessione può essere posato come metodo aperto e chiuso. Corri in questo modo:

  • Misurare e tagliare la sezione del tubo richiesta.
  • Calibrare.
  • Inseriamo il tubo nel raccordo e lo premiamo con una pressa a mano.

Il composto risultante è durevole, in grado di sopportare una forte caduta di pressione, ma non è pieghevole.

I tubi metallici si piegano, il raggio di curvatura massimo di 3 - 5 diametri del tubo. La sezione del tubo prima del raccordo deve essere di almeno 5 - 7 cm.

Effettuiamo l'installazione di un sistema di approvvigionamento idrico da tubi di polipropilene

Per l'acqua fredda, utilizziamo tubi da 25 mm con uno spessore della parete di 2,8 mm, e per l'acqua calda utilizziamo tubi rinforzati dello stesso diametro, ma con uno spessore della parete di 3,2 mm.

  • Tagliamo tubi in sezioni necessarie con speciali forbici, li teniamo rigorosamente perpendicolarmente.
  • Sui tubi notiamo la profondità della saldatura (dipende dalla profondità del raccordo), ad esempio 1,6 mm.
  • Utilizzando una pinzetta, rimuovere lo strato intermedio del tubo ad una profondità di 1 - 2 mm.
  • Sulla saldatrice installiamo ugelli del diametro richiesto e accendiamolo, impostando la temperatura a 240 - 260 ° C.
  • Iniziamo a saldare quando le luci sulla saldatrice si spengono. Spingiamo entrambi i tubi o il tubo e montiamo sugli ugelli della saldatrice, in modo uniforme, senza girare, fino al segno sul tubo.
  • Dopo 7 secondi, rimuovere il tubo. Iniziamo a contare i secondi dal momento in cui i tubi sono stati portati sugli ugelli e hanno iniziato a spostarsi lungo di essi. Quando togliamo i tubi dalla saldatrice, è necessario che la seconda persona la tenga, poiché è molto leggera.
  • Collegare con attenzione i tubi l'uno all'altro (o tubo e raccordo), spingendo l'uno sull'altro. In nessun caso non ruotare. È necessario eseguire tutto senza intoppi e rapidamente.

Attendiamo qualche secondo fino al raffreddamento della connessione, quindi è possibile utilizzare i tubi. Dovresti ottenere una bella connessione perpendicolare, se non sei soddisfatto del risultato, allora la connessione dovrebbe essere tagliata e l'intera procedura eseguita di nuovo, tagliando il pezzo danneggiato.

La distribuzione dell'acqua nell'appartamento con le proprie mani termina con il controllo della pipeline assemblata, ad es. dispositivo speciale per test di pressione. Solo dopo aver ottenuto buoni risultati di collaudo di giunti e tubi per alta resistenza, è possibile collegare l'acqua. Tutti i tubi e le connessioni devono essere ispezionati per verificare la presenza di perdite.