Installazione di lavelli: tipi di disegni e istruzioni passo passo

Il lavello è considerato uno degli accessori importanti, senza il quale è impossibile immaginare l'arredamento della cucina e del bagno. A causa dell'enorme scelta di modelli, questi disegni sono presentati in varie forme e colori, quindi si inseriscono armoniosamente in qualsiasi interno dei locali. Anche se l'installazione di lavelli non è particolarmente difficile e spesso viene eseguita in modo indipendente, al fine di eseguire correttamente l'installazione, sono richieste alcune abilità. Pertanto, prima di iniziare il lavoro, è necessario studiare non solo i principi di fissaggio dei lavandini, ma anche sapere come il mixer è collegato, poiché la minima imprecisione nell'installazione può portare a perdite e altri problemi.

Caratteristiche speciali

Il guscio è un tipo unico di costruzione che nella vita moderna svolge sia proprietà funzionali che estetiche. Nonostante il fatto che i gusci siano di dimensioni e aspetto diversi, condividono tutti una caratteristica: la necessità di un'installazione di qualità. Affinché l'accessorio abbia un bell'aspetto nel design e funzioni in modo affidabile per molti anni, è necessario rispettare tutti gli standard di installazione, calcolare correttamente le dimensioni e scegliere il luogo in cui collocarlo. Pertanto, in un primo momento, lo spazio riservato per il lavandino viene misurato con precisione, la sua larghezza può variare da 60 a 250 cm. Inoltre, l'installazione del lavello dipende dalle caratteristiche di progettazione del prodotto, in quanto esistono modelli con e senza miscelatore.

Prima dell'installazione, è anche importante determinare la forma del lavello, ed è desiderabile farlo anche nella fase di riparazione o costruzione della stanza, altrimenti sarà difficile "adattarlo" alle connessioni idrauliche e fognarie finite.

Ad oggi esistono diversi tipi di shell, per ognuna delle quali l'installazione è caratterizzata da proprie caratteristiche.

  • Sospeso. L'accessorio è fissato al muro con l'aiuto di staffe, come per il mixer, può essere posizionato sia sul prodotto stesso che sul muro. Tali modelli rispecchiano perfettamente lo spazio, ma devono essere integrati con un piccolo piedistallo, in cui solitamente nascondono tutte le comunicazioni.
  • Su un piedistallo L'installazione del lavello viene effettuata direttamente a muro con l'uso di staffe, ma in contrasto con la versione sospesa del sistema di comunicazione, sono nascoste sotto un design speciale - un piedistallo. Ci sono accessori con piedistallo parziale e completo, il loro unico inconveniente è il limite di altezza, che non può superare gli 80 cm.
  • Costruito. Tali lavelli sono installati nei comodini e controsoffitti mediante inserimento o fissaggio al telaio. Questo tipo di prodotti è caratterizzato da un bel design, ma occupano molto spazio, quindi non sono adatti per stanze con una piccola area.

Inoltre, i gusci sono diversi e il materiale di produzione, che richiede anche un approccio speciale e una tecnologia di installazione. I prodotti più popolari sono fatti di porcellana, ceramica e terracotta, sono costosi, ma di alta qualità. I modelli in marmo si trovano anche sul mercato, sembrano rispettabili, ma difficili da installare e mantenere, il materiale ha una struttura porosa in grado di raccogliere sporco e polvere. Particolare attenzione viene data alle conchiglie in vetro fatte di materie prime ultrastrongate. Il loro montaggio dovrebbe essere fatto con attenzione, in modo da non danneggiare l'aspetto.

Le cucine sono generalmente acquistate con lavelli in acciaio inossidabile, sono facili da installare, economiche e resistenti. Il loro unico inconveniente è considerato instabile per gli abrasivi, inoltre creano rumore dall'acqua. Tali gusci sono forme semplici e gemelle. Questi modelli possono essere incorporati in controsoffitti e armadi, l'installazione richiede un minimo di tempo ed è abbastanza possibile implementarlo con le proprie mani.

Installa a mano

Il punto principale nei lavori di costruzione è l'installazione del lavello, fornisce non solo un fissaggio affidabile della struttura, ma anche la connessione delle comunicazioni. L'aspetto estetico del lavabo e la sua usabilità dipenderanno dalla corretta installazione. Pertanto, il primo smantellamento del vecchio pozzo viene completato e viene preparato un luogo per un nuovo accessorio.

È anche importante determinare a quale altezza verrà posizionata la ciotola del lavabo. Se appendi il lavabo troppo in alto o in basso, sarà scomodo eseguire le procedure di igiene, poiché dovrai piegarti o alzarti. Pertanto, dovresti scegliere uno standard in cui tutti i membri dell'altezza familiare saranno a loro agio.

Come sistemi di fissaggio sia per la cucina che per il bagno, scelgono staffe di supporto, sono adatti a qualsiasi modello di lavello e li fissano in modo sicuro. Alcuni master preferiscono utilizzare elementi di ancoraggio che fissano saldamente i lavelli alle pareti e semplificano notevolmente l'installazione. Oltre al contenitore stesso, è necessario installare anche parti aggiuntive incluse nella confezione. Può essere tavoli, bitte o supporti, chiusura delle comunicazioni.

Capire come riparare correttamente il lavandino sul muro

Il lavello può essere tranquillamente chiamato l'elemento più popolare di impianti idraulici in casa. Se hai iniziato le riparazioni in bagno o hai semplicemente deciso di cambiare il lavabo ordinario obsoleto con un modello attaccato al muro, non puoi fare a meno del consiglio di esperti.

Opzioni per il fissaggio del lavandino al muro

I modelli da parete dei lavabi possono essere montati solo su strutture a muro in cemento armato o in mattoni o su strutture speciali.

Il lavabo può essere montato a parete in diversi modi:

  1. La ciotola di un lavabo può essere montata su un tavolo incernierato o su una copertura di un paracarro. Il mobile stesso o il piano del tavolo è montato su staffe o ancoraggi. Questo metodo di attacco ha aumentato l'affidabilità.

Consiglio. La staffa correttamente fissata non deve muoversi sotto l'influenza della forza. Quando si è convinti dell'affidabilità della staffa di montaggio può essere posato. Il lavabo è fissato con clip aggiuntive o sigillante sanitario.

Varietà di staffe per il lavandino

Gli apparecchi per il montaggio del lavabo sulla parete devono sopportare il peso dell'impianto idraulico con un margine. Sono fatti da vari metalli.

  • Supporti speciali progettati per il montaggio di un modello specifico. Spesso questi sono esclusivi lavabi di design con una forma insolita. Le staffe per tali tubature sono incluse nel kit e possono essere realizzate sotto forma di perni a forma speciale, un tubo che si piega intorno al lavandino o strutture inusuali saldate. Tali elementi di fissaggio sono trattati con composizioni decorative speciali (ceramica o metallo).
  • Le staffe per i tipici gusci delle pareti sono realizzate in ghisa o acciaio e rivestite con vernice anticorrosione. Sono prodotti sotto forma di cremagliere a forma di T o di G e possono anche essere fatti nella forma di strutture con un nodo scorrevole per la regolazione della dimensione del supporto. Le staffe sotto forma di un telaio metallico, all'interno del quale è collocato il lavabo, si distinguono per la loro particolare affidabilità.

Installazione di un lavandino senza staffe

Il kit di fissaggio deve necessariamente essere collegato al lavandino al momento dell'acquisto, se per qualche motivo non è lì o la qualità lascia molto a desiderare, acquistare tale kit separatamente. Concentrati sui prodotti di marchi famosi, in modo da non preoccuparti in seguito della qualità dell'installazione.

Decidi il luogo in cui verrà installato il lavandino e prendi le misure. Di solito si consiglia di installare la ciotola ad un'altezza di 70 - 85 cm dal pavimento.

All'altezza selezionata sul livello di costruzione traccia una linea orizzontale. Ora mettiamo il bordo superiore della ciotola alla linea in sospeso e segniamo i punti di attacco. Praticiamo dei fori sui segni e inseriamo i tasselli. Nei perni avvitati tasselli. Il perno avvitato dovrebbe essere più lungo di 2 cm rispetto alla larghezza del lavandino e, dopo l'installazione finale, stringere i dadi finché non si arresta.

Montaggio a staffa

Prima di installare le staffe, è necessario verificare la resistenza della superficie del cuscinetto. Per questo, il markup è fatto un chiodo. Se la superficie è allentata, aumentare la profondità di foratura e raccogliere l'hardware con un diametro grande. In intonaco morbido o calcestruzzo è difficile fissare saldamente le staffe, quindi la profondità di fissaggio sotto lo strato morbido deve essere di almeno 25 mm. Le ancore sono selezionate in questi casi singolarmente con una lunghezza da 50 a 120 mm.

  1. Segna la linea orizzontale come sopra.

Consiglio. Dividere il divario tra il muro e il lavandino con sigillante siliconico igienico. Questo ti proteggerà dall'aspetto del fungo se l'acqua penetra nel vuoto.

Installazione di un lavello provvisto di cardini con un paracarro

Questa opzione è buona perché è possibile nascondere l'intero raccordo sanitario nel cabinet.

All'altezza desiderata disegniamo una linea orizzontale per livello. Proviamo sul cabinet, guardiamo a come sarà combinato con il sifone e il mixer. Se necessario, misurare immediatamente e praticare ulteriori fori idraulici nella parete posteriore. Ora installa le staffe e un mobiletto su di esse. Come sono collegate le parentesi, abbiamo detto sopra.

Dall'alto installiamo un lavabo, ci colleghiamo ad esso un sifone e la fognatura. Se il modello di vasca prevede un ulteriore montaggio sulla parete, praticare i fori nei punti giusti e serrare i bulloni di ancoraggio. O incollare il lavandino alla parete con silicone per una maggiore affidabilità.

Struttura del telaio del lavabo

Se i muri del tuo bagno non sono abbastanza robusti da installare un lavandino, ma vuoi veramente solo un modello del genere, puoi risolvere questo problema installando la struttura del telaio. È attaccato al pavimento e alle pareti e consiste in profili. È regolabile in altezza con le gambe, in modo che il lavandino possa essere installato all'altezza desiderata dal pavimento. Tutte le comunicazioni sono nascoste all'interno della struttura.

La procedura è la seguente:

  • cornice impostata sul livello e attaccata al pavimento e al muro;
  • i perni sono avvitati all'altezza giusta per fissare il lavandino;
  • rinfoderare il telaio con cartongesso resistente all'umidità e riverniciato con piastrelle o altro materiale di finitura;
  • una rondella di gomma è posta sul perno tra la parete e il lavandino per ridurre il rumore durante il funzionamento;
  • attaccare i perni del lavandino incernierati sul rivestimento.

L'installazione correttamente assemblata può sopportare un carico fino a 400 kg, e questo non è solo un lavandino, ma anche altri impianti idraulici. Inoltre, il design può fare una nicchia e usarlo come una mensola.

Staffa del lavandino e altri modi per montarlo

Come installare il lavabo sulle staffe del lavabo? In quali altri modi è possibile fissare un lavabo o un lavello in maiolica? Nell'articolo cercheremo di ricordare alcuni metodi di installazione e dare al lettore una serie di consigli pratici per la loro implementazione.

L'uso di staffe in ghisa è solo uno dei tanti modi per installare un lavello.

staffe

Le console e le mensole del lavandino sono state utilizzate in modo massiccio per il fissaggio di lavelli smaltati e lavelli in faience nelle case costruite in Unione Sovietica.

La via del loro fissaggio a muro non differiva molto da un appartamento all'altro:

  • Le console profilate per smalti per lavelli sono state montate con una pistola di montaggio. Al cemento o al muro di mattoni furono fucilati con l'aiuto di quattro o sei tasselli.

Tuttavia: in stalinka con partizioni in legno la consolle è stata fissata con lunghe viti attraverso uno strato di intonaco.

  • Le staffe sono state fissate con viti che sono state avvitate nel chopik di legno nel muro. Certo, una tale fissazione lasciava molto a desiderare: l'albero, a contatto costante con l'acqua, si seccava col passare del tempo e le parentesi mantenute non molto saldamente.

Smontaggio della console

Le console sono ormai quasi fuori uso con i lavelli smaltati, quindi influenzeremo solo il loro smantellamento.

  1. Disconnetti il ​​lavandino dalla fogna. A Stalin e all'inizio di Krusciov per questo dovrà smantellare il guscio del sifone in ghisa. Il modo più semplice per tagliarlo con una smerigliatrice appena sopra la campana del tubo della fogna; Il sifone rimanente viene quindi rimosso usando uno scalpello stretto o un cacciavite resistente.

Mezzo secolo fa, l'idraulica era montata con monumentalità imperiale.

  1. Armati con due pinze o pinze e una chiave, svitare i quattro bulloni che fissano il lavandino. Il problema principale sarà stringere e tenere il dado all'interno delle pareti laterali del lavandino. Rimuovere il lavandino dalla console.
  2. Grinder taglia teste di spine. Inevitabilmente, le branchie poco profonde rimarranno inevitabilmente nel muro, che sono quindi facilmente stabili. È stato più volte verificato che quando si tenta di estrarre i tasselli con una montatura o di farli scalpellare con uno scalpello, la scala del danno alla fine risulta essere notevolmente grande.

Installare il lavandino sulle staffe

Questo metodo di attaccamento è rilevante ora.

Le istruzioni, in generale, sono abbastanza semplici.

  1. Attacciamo le staffe al lavabo al piano di sopra e misuriamo la distanza tra i fori di montaggio.
  2. Segnare i punti di attacco della staffa al muro, tenendo conto della distanza misurata.

Suggerimento: di norma, il lavandino viene installato in modo che l'altezza del suo bordo superiore sia 85-90 cm dal livello del pavimento.

Raccomandazioni per l'installazione di apparecchi sanitari nel bagno.

  1. Armato con un perforatore, praticare i fori contrassegnati; quindi fissare le parentesi. Il miglior metodo di fissaggio è un'ancora con una lunghezza di 75 millimetri. Viti, anche lunghe, sotto carico possono saltare fuori dal muro insieme a tasselli di plastica.

Esistono diversi modi per fissare in modo sicuro un lavabo in maiolica o porcellana su staffe in metallo (più spesso in ghisa).

  • Il lavabo è posizionato sulle staffe, dopo di che la piastrella viene posata sul muro dal livello del bordo superiore. L'unione tra faience e piastrelle è sigillata con sigillante siliconico. È igienico: contiene additivi antifunghi, in contrasto con la maggior parte universale.
  • Puoi metterlo sul sigillante e in assenza della necessità di mettere le piastrelle sul muro. Molto sigillante applicato alla superficie con una staffa e l'articolazione tra il lavandino e il muro non mancherà di muoversi.
  • Infine, il modo antiquato utilizzato dagli idraulici sovietici consisteva nel portare pezzi di cavo rinforzati legati con filo nelle fessure di fissaggio del lavabo più vicino alla parete. Il filo copriva quindi la staffa e attirava a sé un dispositivo idraulico.

L'attività è notevolmente semplificata se si utilizzano parentesi moderne con elementi di fissaggio.

Inserimento del controsoffitto

I lavelli a mortasa installati su un piano di lavoro integrale, comune all'intero set di mobili da cucina, sono stati molto popolari negli ultimi anni. Il prezzo delle decisioni rilevanti è stato a lungo abbastanza praticabile per un tipico rappresentante della classe media; Tuttavia, non tutti sono pronti a pagare per l'installazione di un lavandino in un set da cucina pronto.

È difficile fare questo lavoro con le tue mani?

Modo semplice

  1. Mettendo il lavandino capovolto sul piano di lavoro in cui è previsto l'installazione, ne delineamo il contorno con una matita.
  2. Ritirati di circa un centimetro e mezzo verso l'interno, disegniamo attorno ad un altro contorno lungo il quale dobbiamo tagliare il piano del tavolo.
  3. Eseguiamo un foro all'interno del cerchio con un trapano con un diametro di 10-12 mm.
  4. Armati di seghetto e partendo dal foro praticato, taglia un cerchio.
  5. Fissare, collegare con l'eyeliner e controllare il mixer, fissare saldamente e saldamente il lavandino. Per fare questo, applichiamo un rullo spesso di sigillante siliconico lungo il bordo del foro di ritaglio, mettiamo il lavello in posizione e premilo con qualsiasi peso.

Il sigillante può essere applicato al lavandino, ma aumenterà le possibilità di macchiare il piano di lavoro.

Modo corretto

Si differenzia dal precedente in quanto, al posto di un sigillante, viene utilizzata una guarnizione in gommapiuma con uno strato adesivo. Il morsetto a guscio è fornito da speciali viti con fermi sul ripiano del tavolo, che, di regola, sono completi di rondelle della fascia media e superiore.

La comparsa di elementi di fissaggio può essere vista nella foto.

In che modo questo metodo è migliore del precedente? Il fatto che la capacità di rimuovere il lavandino fornirà un accesso molto più facile al miscelatore e alle tubazioni per la manutenzione e la sostituzione.

Ad esempio, per sostituire il rivestimento flessibile (e questo dovrà essere fatto in 3-5 anni), è sufficiente scollegarli dai tubi, rimuovere il sifone e sollevare il lavandino. Nella versione precedente, dovresti trovarti all'interno del dissuasore, brandendo in uno spazio ristretto proprio sopra la tua testa.

Tuttavia: se c'è la possibilità di proporre un cabinet con un tavolo e accedere alla sua parete posteriore, entrambi i modi sono assolutamente equivalenti.

Installazione di un lavaggio previsto su un armadio

L'unico modo ragionevole per installare - utilizzando angoli di montaggio in plastica.

Elementi di fissaggio in plastica per il lavaggio superficiale.

L'ordine di lavoro è il seguente:

  1. Nelle pareti laterali del mobile per il bagno, sono praticati fori di profondità 10-12 mm dall'interno. La loro posizione dal bordo è contrassegnata in modo che il buco cada approssimativamente nel mezzo della scanalatura dell'angolo disposto sul bordo. Il diametro dei fori - 3 mm.
  2. Gli angoli sono disposti sul bordo del piedistallo, dopo di che le viti 4x16 mm sono avvitate nella parete attraverso di esse. Certo, non fino in fondo. Quindi gli angoli sono spostati in modo che vi sia un piccolo spazio tra loro e la faccia superiore delle pareti.
  3. Il lavandino inizia sotto gli angoli, dopo di che si muovono, premendolo contro il piedistallo. Per prevenire ulteriori spostamenti, è possibile pre-applicare alcune gocce di sigillante sulle estremità delle pareti.

Segnare i fori per il montaggio.

conclusione

Come puoi vedere, non c'è nulla di proibitivamente difficile nei metodi descritti di installazione. Tutto il lavoro può essere eseguito da un principiante. Una guida di installazione più visuale ti offrirà un video in questo articolo. Buona fortuna!

Installazione del lavello in bagno: come sistemare il piedistallo, i tipi di lavandini

In un appartamento moderno, un lavandino è un articolo standard in ogni stanza da bagno. I produttori di impianti idraulici offrono oggi molti tipi di lavelli. E sebbene i principi generali di installazione siano gli stessi, ci sono alcune sfumature nell'installazione di ciascuna delle loro opzioni di installazione.

Nella fase finale della ristrutturazione del bagno, è ora di installare l'impianto idraulico. È importante posizionarlo correttamente e convenientemente. Il corretto posizionamento del lavandino è particolarmente importante per i bagni di piccole dimensioni. Una soluzione a questo problema è l'uso di un lavabo sospeso. Bene, quando hai tutto pronto, non correre a chiamare l'idraulico. Tutti sono in grado di installare il lavabo da soli. La cosa principale è non dimenticare di collegarlo alla rete idrica e alla rete fognaria alla fine dell'installazione.

Meglio esegui l'installazione, più l'attrezzatura idraulica funzionerà più a lungo. La cosa principale è non avere fretta, fare tutto correttamente e "secondo la mente". In futuro, questo ti consentirà di goderti in tutta sicurezza i frutti delle tue fatiche e non correggere le tue mancanze.

Installazione del lavello in bagno: istruzioni dettagliate

Considera i principali tipi di lavandini sul metodo di attacco.

  • Falso. I lavelli di questo tipo sono progettati per il montaggio su un piano del tavolo con una sporgenza piccola sopra la sua superficie. Nei lavandini di questo tipo spesso non c'è il foro per il mixer.
  • Console (sospesa). I lavelli per un bagno di questo tipo sono appesi al muro con una staffa o elementi di fissaggio. Per la loro installazione non richiede armadi o tavoli.
    Per chiudere la fogna e l'acqua, installare il lavandino dovrebbe essere su piedistalli. Il lavabo della consolle, installato su un piedistallo, è anche chiamato il lavabo tulipano per il bagno.
  • Mortise. I lavelli di questo tipo sono incisi sul piano del tavolo dall'alto o dal basso. Nel primo caso, il lavello è montato sul piano di lavoro con una sporgenza al di sopra della superficie da uno a tre centimetri.
    Assicurati di sigillare la cucitura. Quando si inserisce il fondo del guscio utilizzando elementi di fissaggio a forma di g. Con il loro aiuto, il lavabo da appoggio per il bagno è fissato alla base dal basso.
    Questo metodo di attacco è più pratico: sarà possibile assemblare lo spray in un solo movimento.

Si prega di notare che l'acqua dal sifone deve essere drenato. Per l'odore del liquame non penetra nel bagno, l'apertura del tubo deve essere tappata con un tappo, uno straccio o altri mezzi improvvisati.

Installazione di un lavandino con un piedistallo

L'installazione di un lavandino del bagno con piedistallo dipende dal modello specifico:

Mobili. Questo tipo di lavello viene solitamente fornito dal produttore di mobili per il bagno. Installali su un supporto o armadio per un bagno con un lavello di dimensioni adeguate. È possibile installare il lavello e sul solito piano di lavoro.

Smontaggio di vecchie attrezzature

L'installazione di nuove attrezzature richiede lo smantellamento di quello vecchio. Per rimuovere il lavandino:

  • svitare il dado con il quale è fissato il miscelatore, staccare la connessione e rimuovere con cautela il miscelatore,
  • svitare i dadi dal lato inferiore del lavello e scollegare il sifone dall'uscita di scarico,
    1. se un sifone deve essere sostituito, deve essere disconnesso dal tubo di scarico,
    2. rimuovere il lavandino dal supporto (armadi, piani di lavoro, staffe, ecc.).

Si noti che in questo caso il lavandino può essere posizionato lontano dal muro.

  1. posizionare il lavandino nel luogo previsto e contrassegnare i punti di attacco sul muro,
  2. Praticare fori, inserire tappi o spine,
  3. fissare il lavandino con i bulloni
  4. collegare il sifone e installare il mixer.
  5. collegare il lavandino alla fogna con tubi lunghi
  6. Collegare il lavandino con un sifone.
  7. aggiusta il lavandino sulle staffe e chiudi le articolazioni.

Installazione di lavandini su staffe (console)

L'opzione di fissare il lavandino in bagno con l'aiuto di parentesi è la più familiare e comune.

Staffe di montaggio

  1. Segnare. Disegna una linea orizzontale a una distanza di 80-85 centimetri dal pavimento (questo è il livello standard). Le linee verticali disegnano attraverso la larghezza del guscio perpendicolare al pavimento.
  2. Prova le staffe sul lavandino, poi mettile sul muro e segna la posizione dei fori.
  3. Praticare dei fori, inserire tasselli o tasselli e staffe a vite.
  4. Installare il lavello, tenendo conto delle caratteristiche del modello.
  5. Collega il sifone.
  6. Installa il mixer.

Si prega di notare che dopo l'installazione il lavandino non deve essere allentato.

Installazione del lavello sullo scaffale o armadio (mortasa e mobili)

L'installazione del lavello sullo scaffale o sull'armadietto viene effettuata nel ripiano del tavolo. In questo caso, come risolvere il lavandino in bagno è necessario in anticipo. L'intero lavandino può essere annegato in un armadietto o lasciato in piedi sulla superficie.

Installare il lavello sullo scaffale o sul mobiletto è il più semplice:

  1. sistemare il lavello nel piano di lavoro ritagliato,
  2. Attacca il sifone
  3. installa il mixer.

Si noti che il mixer può essere montato direttamente sul lavello o sul piano di lavoro. Può anche essere posizionato su un supporto decorativo.

Le semplici istruzioni di installazione affondano sul muro

Prima di acquistare un nuovo lavandino del bagno, è necessario calcolare la sua dimensione ottimale e determinare anche la posizione. Un'opzione popolare è installare il lavandino sul muro, poiché questo metodo consente di risparmiare spazio nella stanza. Se hai scelto questo metodo, assicurati che il muro su cui stai andando a montare il lavabo sia forte. Un muro in cartongesso non regge il lavandino, quindi non puoi appenderlo sul pavimento di questo tipo.

Se si prevede di installare un lavello in un altro luogo, è necessario portare i tubi per l'acqua calda e fredda al di sotto.

Il tubo della fogna dovrebbe essere posizionato esattamente al centro del lavandino. È molto importante installare il lavabo all'altezza corretta in modo che sia conveniente per tutti i membri della famiglia. Di solito l'altezza varia da 80 a 90 cm dal pavimento. Tutte le misurazioni devono essere annotate sul muro per rendere più conveniente l'installazione di impianti idraulici in futuro.

Strumenti e materiali

Nel negozio di ferramenta puoi trovare il set necessario di elementi di fissaggio per il lavandino. Poiché l'umidità e l'umidità sono gli eterni compagni del bagno, è necessario scegliere il sigillante siliconico con particolare cura. In vendita ci sono sigillanti speciali progettati specificamente per il bagno (specialmente le stanze umide). Se scegli il materiale giusto, non si annerirà nel tempo.

Più metodi di installazione

Il metodo di installazione dipenderà dal lavandino che hai acquistato. Di seguito esaminiamo diverse opzioni di montaggio popolari. Prima di iniziare l'installazione è necessario chiudere l'acqua nei tubi. E anche fare tutto il lavoro preparatorio che abbiamo descritto sopra.

La fase successiva: denotiamo i segni che fissano il lavandino al muro. Dopo aver girato la ciotola, li segniamo sulle rientranze sul retro per l'installazione del telaio. In tal modo, è necessario allineare il dissipatore con un livello. Poiché è piuttosto difficile per una persona eseguire questo lavoro, è meglio collegare qualcun altro a questo processo. Assicurati che tutte le linee pianificate coincidano.

Marcando è necessario praticare un foro per la staffa e il lavabo. Quindi guidiamo nei fori della manica, dovrebbero essere completi con un lavabo. In essi ruotiamo le viti. E poi puoi installare il supporto.

Il prossimo passo è installare e fissare la ciotola. Mettiamo una ciotola sulle staffe e facciamo imbastitura per fissarlo, quindi praticare i fori e posizionare il lavandino al suo posto. È molto importante controllare la profondità del perno su cui verrà installata la ciotola. La lunghezza della parte sporgente del perno dovrebbe superare la larghezza della tazza di 10-15 mm.

Se si eseguono fori sulla superficie delle piastrelle di ceramica, per evitare che il trapano scivoli, si consiglia di applicare un nastro di montaggio speciale sul sito di perforazione.

Un modello di lavabo che non ha una staffa e viene montato direttamente sulla parete viene installato in modo simile. Segna il punto di attacco, fori per borchie. Considerare che il fissaggio sarà attorcigliato con bulloni, quindi dovrebbe sporgere di 1,5-2 cm. Un altro tipo di installazione è fissato sulla parete del lavandino a cui verrà attaccato il piedistallo. In questo caso, è necessario assicurarsi che gli elementi del cabinet non interferiscano con il sistema di fognatura e il mixer. Il dispositivo idraulico è attaccato alla parete con bulloni e il cassettone sulle staffe.

Collegamento idraulico e sanitario

La fase finale sarà l'installazione di sistemi di approvvigionamento idrico e fognario. Prima di installare il mixer deve essere assemblato. Questo dovrebbe essere fatto chiaramente secondo le istruzioni, che dovrebbero essere nel pacchetto con il dispositivo. Ricorda che i cuscinetti di gomma devono adattarsi perfettamente ai fori nella ciotola e non devono essere sfalsati. Controllarli anche per i difetti, la guarnizione non dovrebbe presentare crepe. Avvolgere la guarnizione sui collegamenti della valvola filettata. Quindi fissare i tubi del miscelatore con una chiave regolabile.

Sifone richiede anche il pre-assemblaggio. Non incontrerai particolari difficoltà in questo processo. La cosa principale - non dimenticare i cuscinetti in gomma e che sono correttamente e stretto al lavandino. Il tubo di scarico viene inserito nel tubo di scarico. Se le dimensioni divergono, è necessario utilizzare un bracciale di tenuta. Può anche essere piantato su silicone sigillante.

Video correlati: Lavello nell'installazione fai-da-te del bagno. formazione

Varietà di lavelli da bagno

Le modifiche della shell si differenziano non solo per lo stile, la forma e le dimensioni, ma in termini di metodo di installazione:

  • Gli impianti idraulici sospesi hanno un attacco a parete, quindi l'intera massa influisce direttamente sul supporto stesso e sul muro, che è piuttosto piccolo per i bagni, che non è sicuro. Ecco perché il fissaggio sicuro del lavandino alla parete viene effettuato solo sulle strutture murarie di supporto. Il vantaggio principale di questa installazione è lo spazio libero sotto il dispositivo, che consente una posizione comoda vicino ad esso, oltre a elementi di fissaggio a parete sono indipendenti da altri mobili e possono essere posizionati a qualsiasi livello conveniente.
  • Sink su un piedistallo di tipo "tulip" - i sanitari stilizzati hanno una "gamba" in ceramica, che è il supporto del lavabo principale con la funzione di decorazione delle comunicazioni idrauliche e fognarie. Affinché l'impianto idraulico non si muova, la fissazione di fissaggio del lavandino alla parete viene eseguita con bulloni di ancoraggio speciali che non sono in grado di sostenere il carico di peso, ma solo assicurarsi che il lavandino sia premuto a parete.
  • Il fissaggio del lavandino in bagno può essere effettuato utilizzando un piedistallo o un piano di appoggio - questo è uno dei modi più sicuri per installare i sanitari, perché la sua massa influisce su una solida struttura di mobili stabile. Tale fissaggio del lavabo al ripiano del tavolo dei mobili del bagno contribuisce alla saturazione dello spazio con funzionalità, perché i ripiani possono essere collocati nella nicchia sotto il lavello, che può essere utilizzato per la conservazione di detergenti e articoli per l'igiene personale. Uno "ma" - il piedistallo sotto il lavandino non consente di muoversi liberamente con un approccio ravvicinato al lavandino, ad es. c'è un piccolo inconveniente con il raggiungimento del rubinetto miscelatore. La soluzione a questo problema risiede nella scelta dei modelli di lavelli a forma allungata (paralleli al muro) e di un lato sospeso sopra l'armadio (l'armadietto è più piccolo del guscio stesso).

Anche le shell di tipo singolo possono essere diverse:

  • Quindi, i punti di "atterraggio" del collegamento di alimentazione del guscio alla parete e i fori per il fissaggio al muro possono differire in modo significativo nella distanza centrale tra i punti di fissaggio e nel diametro del dispositivo utilizzato. Nonostante la grande varietà di dispositivi idraulici e elementi di fissaggio a loro, il concetto di un design tipico si applica anche agli impianti idraulici, vale a dire. È possibile selezionare un numero di modelli di lavelli di diversi produttori con una disposizione simile di accessori.
  • La principale e più importante differenza tra i lavelli è il materiale utilizzato per la loro fabbricazione, alcuni dei quali sono in grado di resistere senza problemi al fissaggio del lavandino alla parete, mentre altri possono essere fragili sotto l'azione meccanica di un supporto metallico sul lavello.
  • I modelli a conchiglia possono prevedere l'installazione di un miscelatore, per il quale i modelli vengono forniti con un foro di montaggio. In caso di installazione di un tale modello con un miscelatore a parete, l'apertura tecnologica viene chiusa con un tappo decorativo.

Caratteristiche fissaggio lavandini

Vari modelli di dispositivi sanitari, di regola, hanno vari modi di installazione:

  • Quindi il fissaggio del lavandino alla parete viene effettuato con staffe metalliche. inoltre, la "spalla" del dispositivo di fissaggio può avere diverse dimensioni, dal momento che profondità (larghezza a parete) è disponibile in tre dimensioni. In questo caso, il supporto in metallo è montato a parete a scapito di potenti bulloni o prigionieri, ma il lavandino, a seconda del modello, non può essere completamente avvitato, ma solo posizionato sulle staffe di montaggio. Pertanto, per una fissazione aggiuntiva in tali casi, il sigillante sanitario viene utilizzato nei punti di contatto con il muro e le staffe del telaio, che crea un "incollaggio" elastico.
  • La riparazione del lavandino in bagno sul "piede" ha il suo "trabocchetto", dopotutto, e le piastrelle idrauliche e le piastrelle del pavimento e del pavimento del bagno sono in ceramica, che all'atto dell'impatto possono essere facilmente danneggiate. Pertanto, tra i piani in ceramica del lavello, pareti e pavimento installare guarnizioni polimeriche con l'incollaggio sul sigillante siliconico. Solo un tale metodo di montaggio può garantire l'assenza di spiacevoli ronzii e scricchiolii della ceramica in caso di impatto involontario su di essa. Va notato che la maggior parte del lavandino dovrebbe influenzare il piedistallo in ceramica, quindi il fissaggio e il sollevamento fino alla parete del lavandino stesso non dovrebbero indurlo a sollevarsi sul supporto (gamba), altrimenti il ​​guscio sotto l'impatto meccanico si crepa semplicemente.
  • È considerato il più semplice montare il lavandino nel ripiano del tavolo, perché l'installazione viene eseguita sotto il suo stesso peso in una sede appositamente tagliata nell'armadietto del mobile, mentre si consiglia di usare sigillante siliconico per migliorare la fissazione e migliorare la tenuta delle articolazioni dell'interfaccia. Il design combinato del lavello / armadio è solitamente di massa sufficiente per non effettuare ulteriori fissaggi alla parete, ma se lo si desidera, possono sempre essere fissati mediante bulloni di ancoraggio.

Staffa per lavabo nel bagno: tipi di fissaggio a parete e installazione

Ad oggi, ci sono molti tipi di dispositivi sanitari per tutti i gusti. Tra questi ci sono le conchiglie "a tulipano", incassate, sopra la testa, su un piedistallo e un semi-piedistallo, "ninfee", sospese.

Video sull'argomento: come installare un lavabo con un mobiletto

Per molti anni, il modello più utilizzato è un lavabo sospeso. Il segreto della sua popolarità risiede nella facilità di installazione, nel risparmio di spazio e nel design pulito, poiché tutte le comunicazioni possono essere facilmente nascoste alla vista. La varietà di forme testimonia anche a favore di dispositivi sanitari di console. Possono essere ovali, rotondi e rettangolari, quadrati, angolari e asimmetrici.

L'installazione di lavandini a muro non causerà difficoltà anche per le persone che non hanno esperienza in questo tipo di lavoro. Attaccare il lavandino al muro utilizzando staffe, una varietà di cui è anche grande.

Come scegliere i supporti a muro per i lavandini

La staffa è una parte che non può essere evitata quando si fissa il lavabo alla parete. Per utilizzare il lavello con praticità nel corso degli anni, è necessario conoscere "di persona" gli elementi di fissaggio più affidabili. In generale, ci sono due tipi principali di parentesi: standard e specializzati.

Gli elementi di fissaggio del primo tipo sono realizzati in ghisa o acciaio per saldatura, che sono coperti con uno strato protettivo di vernice. Queste parti sono utilizzate per i lavabi a muro standard.

Gli elementi di fissaggio del secondo tipo sono realizzati con lavabi decorativi e possono avere una forma insolita e originale, adatti per il lavabo in perfetto stile. Su tali supporti per il fissaggio sulla parete si applicano rivestimenti speciali di ceramica o di metalli non ossidanti, che svolgono funzioni protettive e, in combinazione, di progettazione. Di solito il rivestimento è nichelato o anodizzato. Protegge gli elementi di fissaggio dalla corrosione.

Scegliere le parentesi. è necessario prendere in considerazione le caratteristiche del lavandino. Se il lavandino pesa 85 kg, significa che le caratteristiche degli elementi di fissaggio devono indicare che possono sopportare un peso che include questa figura e anche di più! Non dimenticare che tu o il tuo bambino potete appoggiarvi al catino del lavandino, e questi sono alcuni chili in più che aumentano il carico, il che può causare danni.

Disegni per montaggio a parete

  • Le staffe monolitiche sono parti stampate in ghisa a "T". Hanno una piattaforma e una base rinforzata per dispositivi di fissaggio.
  • Uno degli ancoraggi più affidabili sulla parete del bagno è la staffa "circonferenza". Sembra una struttura metallica in cui è inserito il lavandino. A causa del fatto che la piattaforma di montaggio in combinazione tra loro, e non rappresentano singole parti, tale sistema è considerato il più stabile.
  • Tipo di fissaggio "frame" è realizzato in metallo. Questo disegno potrebbe avere nodi scorrevoli che consentono di variare le dimensioni della montatura. I dettagli di questo tipo sono arco, rettangolare e settore.
  • Le staffe in acciaio sono accessori di montaggio prodotti sotto forma di lettere "G" e "T" e si trovano in forma semplificata da tubi profilati.
  1. Le prese dell'acqua dovrebbero essere nascoste dietro un lavandino installato. Alla fine del loro lavoro non dovrebbe essere visibile.
  2. Se il lavabo scricchiola o oscilla dopo il fissaggio, questo è un segnale che è necessaria una reinstallazione.
  3. Se si sono verificate perdite, è necessario verificare nuovamente la tenuta delle connessioni serrate e trattare i giunti dei tubi con un sigillante.
  4. Il fissaggio del lavandino alla parete deve essere effettuato solo dopo aver terminato i lavori e dopo aver installato la tubazione.
  5. Condurre acqua calda e fredda al lavandino dovrebbe essere fatto tenendo conto della distanza tra i tubi, che dovrebbe essere di almeno 15 centimetri.
  6. Per un corretto funzionamento di tutte le comunicazioni il lavandino deve essere fissato esattamente sulla parete. Non dimenticare di usare il livello.
  7. Prima dell'installazione, assicurarsi di controllare la parete del bagno per la resistenza. Non è consigliabile eseguire elementi di fissaggio per cartongesso, poiché la costruzione sarà molto inaffidabile. Se il muro non è molto resistente, prima dell'installazione si consiglia di utilizzare malta cementizia o un telaio di supporto.
  8. Un rubinetto del lavandino separato viene assemblato e installato prima di essere installato sulla parete.

Come installare indipendentemente il lavandino sul muro

  1. Preparare gli strumenti necessari: livello, nastro, matita o pennarello, trapano, parentesi. tasselli di plastica, cacciavite / cacciavite, rondelle, chiavi, colla e sigillante.
  2. Chiudi l'acqua.
  3. Scegli un posto sul muro del bagno. dove il lavandino si bloccherà (solitamente l'altezza della sua fissazione è di 85 cm dal pavimento, ma può variare a seconda delle preferenze) e tracciare una linea orizzontale. Allineare il bordo superiore del lavabo in base alla linea tracciata e contrassegnare i punti in cui verranno fissati i fissaggi. Dal lato dove il lavandino dovrebbe essere in contatto con il muro del bagno. al lavandino è possibile trovare slot speciali, che devono corrispondere alla posizione degli elementi di fissaggio.
  4. Praticare i fori per le parentesi in cui è stato fatto il segno. I fori dovrebbero essere un po 'più piccoli dei perni di plastica.
  5. Soffiare via la polvere dai fori predisposti, versare della colla e martellare nei tasselli.
  6. Installa il supporto, che manterrà il lavandino.
  7. Ingrassare la parte in cui il lavandino sarà a filo con la parete con sigillante siliconico.
  8. Ripari il lavandino alle parentesi.
  9. Collegare il sifone e il sistema fognario.
  10. Controllare il lavoro per forza cercando di tirare la struttura da un lato all'altro. Non dovrebbe barcollare e squittire. Accendere l'acqua e controllare se la costruzione idraulica installata perde.

Le staffe per i lavandini del bagno sono un accessorio di montaggio indispensabile. Pertanto, quando si sceglie un fissaggio, è necessario prestare attenzione alle sue caratteristiche, così come al suo design. Il bagno diventerà il luogo preferito della famiglia, se ogni dettaglio è abbinato tra loro in base all'idea generale.

Staffe per lavello e altri elementi di fissaggio

La staffa del lavello è uno degli elementi più importanti per il fissaggio del lavello. L'idraulica sta facendo passi avanti seri, in via di sviluppo, migliorando in tutti i sensi. E l'eccezione dei lavandini certamente non lo sono. La varietà di soluzioni aumenta anche, a seguito della quale appaiono diversi modi di fissaggio per loro. Come dimostra la pratica, elementi di fissaggio a parete per il lavandino - uno dei modi più popolari nel nostro tempo per installare questo prodotto.

  • Come allacciare
  • Come assicurare fissaggi affidabili
  • Quali sono le parentesi
  • modifiche
  • Processo di ancoraggio

Video correlati: installazione di un lavandino

Come allacciare

Poiché i metodi di fissaggio a parete offrono un comfort aggiuntivo, consentono di avvicinarsi all'impianto idraulico stesso, consideriamo due tipi principali di tali elementi di fissaggio.

  1. Il lavabo viene installato immergendolo nelle mensole incernierate. Tale installazione per il lavello consente la funzione simultanea del piedistallo e del piano del tavolo, che viene eseguito dallo scaffale. Il risultato è un mobile piuttosto compatto, funzionale e pratico con un lavabo. A proposito, il controsoffitto o l'armadietto stesso, a seconda della posizione del tuo impianto idraulico, è fissato alle pareti con le staffe. Se stiamo parlando di un piccolo bagno, soluzioni angolari, quindi durante il montaggio, utilizzare l'hardware di montaggio.
  2. Fissaggio con staffe per il lavandino. Dovrebbe essere attribuito piuttosto a un metodo ancora più comune rispetto al primo. Costruzioni simili possono essere utilizzate con competenza dal punto di vista del design, inoltre le chiusure sono quasi impercettibili. Questo è il motivo per cui tali allegati affondano alle pareti così amati dai clienti.

Come assicurare fissaggi affidabili

Un'installazione di alta qualità per un lavandino sarà se segui alcune semplici condizioni:

  1. Il muro deve avere sufficiente affidabilità e spessore. L'installazione non è consentita quando si esegue l'installazione su pareti morbide o su pareti in cartongesso. Se riguarda anche le parentesi aeree, le ancore dovrebbero essere lunghe almeno 40 millimetri. Ciò suggerisce che in ogni caso è impossibile fissare l'impianto idraulico sospeso su pareti sottili.
  2. Diverse staffe per lavello possono essere realizzate con materiali diversi, per cui la loro rigidità differisce l'una dall'altra. È molto importante che l'installazione per il lavandino sia stata eseguita utilizzando le staffe progettate per la velocità dell'otturatore dei sanitari da bagno scelti. In apparenza, gli elementi di fissaggio possono essere uguali, ma in realtà sono progettati per carichi diversi. Alcuni si inseriscono sotto il lavabo in acciaio, ma la ceramica non può resistere.
  3. Al momento dell'acquisto di staffe per il lavello, assicurarsi di considerare le loro caratteristiche di progettazione. Si tratta di forme, dimensioni, in conformità con vari dispositivi, prodotti. Esistono soluzioni universali, ma esistono anche elementi di fissaggio specializzati.

Quali sono le parentesi

Fin qui, i dispositivi per il lavandino molto. È necessario non solo selezionare correttamente il lavandino, ma anche per garantire la sua presa affidabile. E per questo si adattano staffe di alta qualità per il lavandino.

  1. Specialized. Vengono utilizzati quando si collegano determinati modelli. Cioè, non tutti i lavabi possono essere usati. Di norma, tali elementi di fissaggio sono offerti completi di prodotti sanitari firmati dell'autore, che sono realizzati in una forma non standard. Allo stesso tempo, tali allegati del lavabo alla parete sono integrati con rivestimenti protettivi decorativi speciali. Sono fatti di ceramica metallica non ossidante.
  2. Standard. Naturalmente, utilizzando tali elementi di fissaggio per il lavandino alla parete, è possibile installare soluzioni idrauliche tipiche. Tuttavia, è importante tenere conto del fatto che la capacità portante della struttura e quali sono le sue dimensioni. Le staffe standard per lavelli sono realizzate con il metodo di fusione, utilizzando la ghisa. Ci sono anche prodotti realizzati in acciaio profilato, realizzati con il metodo di saldatura con l'applicazione di vernice protettiva.

modifiche

Abbiamo già deciso quali elementi di fissaggio possono essere, che l'installazione di un lavello è un metodo di installazione diffuso, e anche che le staffe sono molto adatte per un lavabo. Pertanto, vediamo quali modifiche della staffa per il dissipatore si trovano oggi.

  • Supporti monolitici fatti di ghisa. Si distinguono nella forma della lettera T, hanno una base rinforzata e una piattaforma di montaggio.
  • Saldato dall'acciaio. Di regola, sono fatti nella forma della lettera T o G. Anche se ci sono versioni semplificate che sono fatte di un tubo quadrato sagomato.
  • Tipi di telaio di fissaggio. Si incontrano per settore, arco, rettangolare. Alcuni modelli sono dotati di nodi scorrevoli progettati per regolare la dimensione degli elementi di fissaggio. Quando viene eseguita un'installazione per il lavello, due di queste staffe vengono montate sotto di esso contemporaneamente.
  • Bow. Sembra un grande telaio profilato di metallo, montato direttamente sul lavabo stesso. Si distinguono per affidabilità e stabilità.

Processo di ancoraggio

In effetti, il fissaggio dei lavandini alla parete è abbastanza semplice.

  1. Per garantire un comfort ottimale, dovrebbe essere a 80-85 centimetri dal livello del pavimento. Ma se sei un uomo basso, o viceversa, la situazione può essere cambiata. Stare in bagno e provare a quale livello sarà conveniente per voi per eseguire le procedure.
  2. Più morbido è il muro, più profondo deve essere il foro e il suo diametro. Controllare la durezza del muro non è difficile, per questo è possibile utilizzare un trapano di piccolo diametro, praticare un foro, che si nasconderà dietro il lavandino. Se il trapano si presenta facilmente, ti consigliamo di eseguire un trapano più serio e più lungo per le staffe di fissaggio. Certo, avrai bisogno dei tasselli appropriati. Pertanto, prima controlla il muro, quindi acquista elementi di fissaggio.
  3. La perforazione dovrebbe essere effettuata alla base sotto l'intonaco e più precisamente nella sua profondità. Solo dopo aver forato un mattone o un cemento si può fermare la profondità. Altrimenti, le parentesi rimarranno solo sullo strato di intonaco. Non supporterà il peso della shell. Gli esperti raccomandano di scegliere ancore la cui lunghezza varia da 5 a 12 centimetri.
  4. Un tappo polimerico, cioè un tassello, deve essere inserito nel foro, dopodiché è possibile procedere all'installazione dell'ancora e delle staffe di fissaggio.
  5. Se la staffa è fissata saldamente, non dovrebbe spostarsi sotto carichi pesanti. Armati con le stesse pinze, tira la staffa di lato. Se non puoi muoverti, allora hai fatto tutto bene.
  6. Una volta verificata l'affidabilità, è possibile iniziare a riparare il lavabo stesso. Ora il supporto affidabile per il lavandino è stato fornito.

Come puoi vedere, le parentesi sono elementi utili e insostituibili quando si installano i lavelli e non solo. È importante non solo scegliere elementi di fissaggio durevoli e affidabili, ma anche sceglierli in conformità con l'ingegneria sanitaria, che è prevista l'installazione. Allo stesso tempo, l'installazione per il lavandino sarà fatta abbastanza facilmente, non sarà necessario coinvolgere specialisti.

Staffe per il lavandino al muro

Il design originale dei locali sanitari dovrebbe avere non solo elementi di design, ma anche dispositivi funzionali con una posizione ottimale nello spazio. Quindi, i diversi modelli di lavelli differiscono in modo significativo nel metodo di fissaggio, che recentemente sta guadagnando una crescente popolarità del tipo di muro.

Modi di lavello per montaggio a parete

Il lavello per montaggio a parete consente di avvicinarsi a un dispositivo sanitario con una posizione comoda, mentre ci sono due tipi principali di elementi di fissaggio:

  • Il lavello è montato immergendolo in una mensola a cerniera, che ha la funzione di un comodo piano di lavoro o piedistallo. Come regola generale, il piano del tavolo o il comò ha i suoi supporti speciali, che possono essere sotto forma di staffe per il montaggio su un ampio muro "aperto". Con uno spazio limitato della stanza, quando il lavandino è installato in un angolo o una piccola apertura tra i dispositivi sanitari del ripiano-ripiano del tavolo è montato in modo puntuale alle pareti con raccordi di montaggio. La riparazione del lavandino a spese del piano del tavolo è notevole per una maggiore affidabilità.
  • Montare sulle staffe per il lavandino alla parete - non meno comune, e ancora più popolare tecnologia per l'installazione di apparecchi sanitari, perché molto spesso la montatura non è particolarmente appariscente, e le costruzioni di design portano persino il proprio fascino all'interno. Il fissaggio sospeso dei lavandini è un'invenzione molto antica che può essere facilmente improvvisata da tubi o aste martellate nel muro, è solo necessario prendere in considerazione il peso dell'attrezzatura idraulica e la forza della parete stessa.

Per un affidabile montaggio a parete il lavandino deve soddisfare diverse condizioni:

  • Prima di tutto, il muro deve essere sufficientemente robusto e spesso, pertanto non è ammesso il montaggio su cartongesso o altre pareti "morbide". Anche le staffe di connessione per il lavandino alla parete richiedono un'installazione affidabile di ancoraggi lunghi almeno 40 mm.
  • Le staffe sono fatte di vari materiali e hanno diversa rigidità, vale a dire capacità di sopportare un certo peso. Pertanto, la maggior parte dei dispositivi di fissaggio leggeri non è in grado di sopportare il carico del lavandino in ceramica ed è destinata all'installazione di tubature metalliche.
  • Al momento dell'acquisto di staffe a muro per lavelli, è necessario prendere in considerazione le loro caratteristiche strutturali, vale a dire. la dimensione e la forma delle interfacce con il dispositivo sanitario, come Ci sono varie modifiche non universali.

Varietà di staffe per il lavandino

I supporti a muro per lavelli devono sopportare un carico di peso significativo con un margine, quindi sono fatti di metalli diversi e sono divisi in due categorie:

  • Dispositivi di fissaggio specializzati prodotti esclusivamente per uno specifico modello di lavello. Questi sono, di regola, progetti di dispositivi sanitari di design aventi una forma speciale. Tali staffette vengono necessariamente completate con un modello di design del lavello e possono essere in forma di perni con una forma particolarmente curva, che "abbracciano" il lavandino di un tubo o barre intrecciate, strutture saldate profilate. Le chiusure devono avere un rivestimento protettivo decorativo di vernice (ceramica) specializzata o un sottile strato di metallo non ossidante (anodizzazione, nichelatura).
  • Le staffe "standardizzate" per il lavabo a parete sono progettate per l'installazione di impianti idraulici standard, mentre è necessario tenere conto della capacità portante della struttura e delle sue dimensioni. Le chiusure sono realizzate in ghisa secondo il metodo di fusione o di acciaio profilato di alta qualità saldato, seguito da verniciatura protettiva.

Le modifiche delle staffe di montaggio possono essere suddivise in base alle caratteristiche costruttive:

  • Gli elementi di fissaggio monolitici in ghisa sono realizzati sotto forma di portautensili a T con base rinforzata e piattaforma di montaggio.
  • Nella maggior parte dei casi, le strutture saldate in acciaio sono anche a forma di T o a forma di L e vi sono modifiche semplificate apportate da un tubo di forma quadrata.
  • Puoi anche trovare parentesi sotto forma di frame: rettangolare, arco, settore. In questo caso, alcuni modelli hanno un nodo scorrevole per regolare la dimensione della montatura. Una coppia di parentesi è installata immediatamente sotto il lavandino.
  • I modelli di elementi di fissaggio che avvolgono il lavandino sono un grande telaio metallico profilato, all'interno del quale si inserisce il lavello. Tale fissaggio, a causa della rigida legatura tra le piattaforme di fissaggio alla parete, è particolarmente resistente allo stress, dal momento che sotto pressione esterna, è esclusa la probabilità, come in altri modelli, di una singola "zampa".

Fissaggio delle staffe del lavello al muro

  • Utilizzando le staffe per il lavandino a parete, è abbastanza facile installare l'impianto idraulico, e i principi generali di installazione sono presi come base:
  • Solitamente per una maggiore comodità, il lavandino si trova ad un'altezza di circa 800-850 mm dal pavimento, ma sono consentite le regolazioni di questo parametro in qualsiasi direzione conveniente.
  • Prima di fissare le staffe alla parete, viene controllata la durezza della parete stessa, per la quale viene eseguita la marcatura dei fori di fissaggio con un cacciavite, un chiodo o altro oggetto appuntito. Se la superficie della parete si trova sufficientemente morbida, è necessario aumentare al massimo la profondità di perforazione e il diametro del dispositivo di fissaggio.
  • Forare i fori di montaggio controllandone la profondità, perché l'intonaco morbido non consentirà di fissare le staffe. La profondità della perforazione dovrebbe garantire la creazione di un foro nella base a livello (in mattoni o cemento) a una profondità di almeno 30 mm. Ecco perché gli ancoraggi di montaggio sono selezionati individualmente con una lunghezza da 50 a 120 mm.
  • I tappi polimerici specializzati sono inseriti saldamente nei fori di montaggio, nei quali sono fissati gli ancoraggi metallici, fissando le staffe a muro per i lavelli.

Una staffa ben fissa non deve muoversi sotto un carico significativo. Solo allora il lavandino può essere fissato alle staffe con fissaggio, che può essere eseguito con clip aggiuntive o con l'aiuto di sigillante sanitario con i piani di accoppiamento.

Staffe per il fissaggio del lavandino alla parete: scegliere e installare correttamente

Alcuni tipi di accessori sono montati sull'armadio e alcuni modelli sono montati sulla parete. Come allegato del prodotto alla superficie della parete o del letto, vengono utilizzati vari strumenti, in particolare, staffe.

Ma non tutti sanno come eseguire correttamente questo processo e se vale la pena intraprendere un'installazione indipendente o è meglio rivolgersi a specialisti.

Vantaggi e svantaggi di tale montaggio

Il fissaggio del lavandino alla parete sulle staffe è una combinazione del prodotto e della superficie. Le parti sostengono saldamente la struttura in base al peso, nonostante il peso elevato della scocca.

Montature attraenti si inseriscono armoniosamente negli interni, combinati con qualsiasi oggetto interno. Anche la staffa di montaggio può essere eseguita sulla superficie del muro di qualsiasi tipo - mattone, cartongesso, legno.

Le staffe per il fissaggio del lavandino alla parete, di norma, sono molto resistenti e resistenti ai danni meccanici. La parte è prodotta in modo tale da poter contenere il prodotto di qualsiasi massa e forma.

Ma non solo i vantaggi sono presenti tra parentesi. Inoltre, questi elementi di fissaggio presentano alcuni inconvenienti. Ad esempio, l'angolo di inclinazione del guscio non può essere modificato, poiché le parentesi non hanno la capacità di controllare. Inoltre, le parentesi non sono solitamente così piccole che non sono sempre disponibili per una persona che vuole comprarle.

Quali sono?

Armi per il lavandino: questo è un elemento necessario nel bagno, con il quale si può facilmente e semplicemente, così come di alta qualità attaccare il lavandino alla superficie del muro. Per le loro caratteristiche, le parentesi sono divise in diversi tipi.

  • Staffe in ghisa Tali disegni nella forma di un monolite sono rappresentati come rack a forma di T. Contengono una base e una speciale piattaforma di montaggio.
  • Staffe in acciaio saldato. Queste strutture, di regola, hanno la forma delle lettere T o G. Come esempio di tale modello, ido bracket per il sink. Ma non ci sono esempi così vividi, ma staffe in acciaio saldate semplificate. Sono fatti di tubo quadrato.
  • Staffe sotto forma di cornici. Tali disegni possono avere una forma diversa: un rettangolo, un settore o un arco. Come un cambiamento nella dimensione di elementi di fissaggio in alcuni modelli di tali parentesi è possibile notare l'apparecchiatura con nodi aggiuntivi. In questa situazione, sotto il lavandino del bagno saranno posizionati alcuni supporti.
  • Staffa, "avvolgimento" installato impianto idraulico con una grande struttura in metallo. In questo caso, il lavandino viene montato direttamente nella struttura della staffa. A proposito, questa categoria di parentesi è la più stabile e popolare tra le altre specie. Le piattaforme sono attaccate al muro ed eliminano il rischio di danni o movimenti in uno dei lati.

Assemblaggio fai da te

Ovviamente, un idraulico può installare un lavandino in bagno, ma a volte è molto più redditizio e meglio eseguire questo processo da solo. Inoltre, il montaggio del lavandino a parete utilizzando staffe non è una procedura molto complicata e dispendiosa in termini di tempo.

Video correlato: installazione del lavandino fai-da-te
Strumenti e materiali necessari

Innanzitutto è necessario decidere il set di strumenti necessario per un'installazione competente e corretta. In questo caso, avrete bisogno di un trapano elettrico, un martello, punte di cemento, una chiave a gas, cacciaviti, un livello di costruzione, chiavi inglesi e un pennarello nero necessario per la marcatura.

  • In primo luogo, è necessario tagliare tutta l'approvvigionamento idrico in casa. Dovresti anche determinare il luogo in cui verrà posizionato il lavandino. È necessario prendere in considerazione il tubo eyeliner sotto il mixer.
  • In secondo luogo, con l'aiuto di un pennarello è necessario segnare la lunghezza del lavandino sul muro e visualizzarne la posizione nel bagno. Il lavandino è meglio scegliere una piccola dimensione, ma con un aspetto attraente.
  • La linea orizzontale centrale dovrebbe essere designata per mezzo di una livella, un pennarello e un righello. Questa linea mostrerà l'installazione. Cioè, questa linea è il limite superiore della ciotola. Prestare attenzione allo spessore delle pareti del guscio sui lati. La loro forza deve resistere alla pressione creata dalle parentesi. Quindi è necessario misurare lo spessore e fissare i parametri dell'installazione successiva su entrambi i lati del lavandino. Etichette collegate orizzontalmente che indicano l'altezza dei supporti di montaggio.
  • Ora puoi andare a lavorare con il lavandino. È necessario girare la ciotola e fissare le staffe sulle sue pareti esterne.
  • Il lavandino si muove saldamente verso la linea segnata orizzontale, dopo di che viene segnato un punto per il montaggio degli infissi. Nel processo è necessario misurare la coincidenza delle parentesi e delle linee. Prendendo un trapano, è necessario praticare fori un po 'meno parentesi e viti di tasselli. Spine o tappi di plastica o di nylon sono inseriti qui. E le viti sono avvitate in loro. Ora le staffe stesse sono avvitate.
  • I supporti sono montati sulle staffe di montaggio. Poi qui è montata la ciotola di un lavandino. Ora è necessario contrassegnare il luogo di fissaggio del prodotto alla parete. Ci sono dei buchi e anche affonda nel lavandino.
  • L'estremità di uscita del tubo del sifone deve essere collegata alla presa del sistema di fognatura. Quindi viene eseguita l'installazione del miscelatore e viene effettuato il collegamento di un sistema di alimentazione dell'acqua. Ora è necessario completare l'installazione della ciotola in base al livello orizzontale. Successivamente, ispeziona di nuovo tutti gli allegati e, se necessario, risolvili.

Come evitare gli errori?

Al fine di, con l'analfabetismo e l'ignoranza, evitare errori nell'installare il lavandino al muro, una persona deve prestare attenzione ad alcune caratteristiche. Ad esempio:

  • L'altezza più conveniente dal pavimento per installare il lavandino nel muro è di 0,8 metri. Ma questa è una condizione facoltativa, perché per vari motivi, molti proprietari di appartamenti e case cambiano questa cifra, sia in una direzione più piccola che in una grande direzione.
  • Prima dell'installazione è necessario verificare la durezza del muro. Con un oggetto appuntito (ad esempio un chiodo) è necessario marcare il futuro allegato. Se entra facilmente nel muro, il diametro e la lunghezza dell'attacco dovrebbero essere aumentati.
  • Nello strato intonacato di un muro di mattoni o di cemento, la lunghezza dell'attacco deve essere di almeno trenta millimetri. Le ancore sono selezionate singolarmente in ogni caso, poiché la staffa deve essere fissata al lavandino il più saldamente possibile.
  • Per il fissaggio della struttura può essere utilizzato nel processo di montaggio dei tappi.

Video sull'argomento: installazione di impianti idraulici dopo le riparazioni in bagno. Trucchi e caratteristiche del montaggio del lavello sul muro a secco

In ogni caso, le staffe per il fissaggio del lavandino alla parete sono un elemento necessario e affidabile che oggi è molto richiesto nella costruzione e riparazione.

Come sistemare il lavandino sul muro del bagno

Il sistema idrico nella casa è composto da diversi impianti idraulici che devono essere correttamente collegati. È necessario pensare al loro posizionamento ottimale nella stanza, per fare spazio per l'accesso ai nodi di cablaggio, connessioni flessibili per i lavori di riparazione e per la manutenzione preventiva. È necessario tenere presente che ogni modello ha le proprie sfumature di progettazione, il che significa che la loro installazione sarà diversa.

Nella maggior parte dei casi, il fissaggio del lavello implica l'installazione sul muro, quindi ne parliamo più in dettaglio qui sotto. Questo tipo di impianto idraulico è il più comune, familiare a molti e ha i suoi vantaggi. Uno di questi - rende possibile utilizzare in modo più efficiente l'area sotto il lavandino, oltre a mantenere pulita quest'area.

Tipi di installazione

Ogni opzione di installazione ha le sue specifiche che richiedono determinate conoscenze.

Prima di tutto, questo è dovuto alla varietà di design che i produttori offrono:

  • i lavandini possono essere montati su un piedistallo o una mensola,
  • essere un modello di "tulipano"
  • posto su un piedistallo
  • montato a parete sulle staffe - il modo più popolare.

Suggerimento: quando si seleziona un modello di lavello, cercare di prestare attenzione a quelli in cui le connessioni sotto l'acqua calda e fredda, così come lo scarico della fognatura si trovano identiche alle comunicazioni nella stanza.

processo

Di seguito è riportato il manuale di istruzioni di installazione, che, con alcune eccezioni, è universale per ogni tipo di lavello sospeso.

Strumenti per il lavoro

Avendo a portata di mano lo strumento necessario, è possibile rendere l'installazione necessaria in questi casi con le proprie mani.

  • cacciavite,
  • chiave a gas,
  • trapano elettrico,
  • saldatura per punte per lavori in calcestruzzo,
  • Chiavi della giusta misura
  • marcatore
  • livello di costruzione
  • martello.

Al fine di non guardare separatamente per i necessari elementi di fissaggio per l'installazione del guscio sospeso. Consigliamo di acquistare immediatamente un set speciale nella rete commerciale.

formazione

  1. Chiudere l'acqua fredda e calda.
  1. Determinare il posto sotto la ciotola all'interno della stanza, tenendo conto della fornitura di acqua sotto il miscelatore.
  1. Prova il lavello preparato per l'installazione nell'area selezionata e infine seleziona la sua posizione.
  1. Decidi le dimensioni della ciotola e la sua altezza di installazione.

Consiglio: scegli un modello che non occupi più spazio nella stanza, ma abbia dimensioni sufficienti, coprendo il settore del flusso d'acqua di irrorazione.

Video correlati: installazione di un lavabo con un mobiletto in bagno

Prima di attaccare il lavandino al ripiano del tavolo, si consiglia di applicare sigillante al silicone sul bordo

Dimensioni dell'attrezzatura standard:

  • larghezza - 500-650 mm, a seconda del modello,
  • altezza - 800 mm dal pavimento è considerato il più ergonomico,
  • Lasciare una distanza di 800-900 mm davanti al lavandino.

Prendi un righello, matita e livello. All'altezza desiderata, segna la linea orizzontale centrale: tutti i lavori di installazione saranno eseguiti lungo di essa. È il limite superiore dell'installazione di apparecchiature sanitarie.

Nella scelta, non dimenticare di controllare lo spessore delle pareti laterali della ciotola, che dovrà resistere al supporto delle staffe. Appoggia lo spessore misurato dall'orizzontale su entrambi i lati del guscio e fissalo con un segno. Collegare i segni ottenuti con una linea orizzontale, indicando l'altezza delle staffe di montaggio.

Lavora con una ciotola

  1. Giralo e fissa le parentesi sui lati.
  2. Attaccare la ciotola all'orizzontale, segnare con un pennarello attraverso le scanalature dalla parte posteriore del luogo per i fissaggi. Assicurati che tutto coincida.
  3. Prendi un trapano elettrico con una punta da trapano con una saldatura e trapassa i simboli. Nota, il diametro del trapano dovrebbe essere leggermente inferiore a quello delle viti di centraggio o delle viti di montaggio.

Le conchiglie dovrebbero essere montate su cartongesso usando un'ancora "Molly"

  1. Installare le boccole di nylon o di plastica nei punti perforati e avvitare le viti al loro interno, fissandone le staffe di supporto. Sull'ultimo e verrà installato il lavello della ciotola.
  2. Contrassegnare le aree del suo ulteriore fissaggio al muro con un pennarello, praticare dei fori e issare la ciotola in posizione.

Suggerimento: gli elementi di fissaggio non devono essere serrati immediatamente finché non si arresta, meglio lasciare l'opportunità per la sua regolazione. Dopo aver regolato il livellamento, sistemalo completamente.

Raccomandazioni di specialisti

Non sempre nelle istruzioni di installazione, tutto è chiaro o raccontato. Ci sono momenti in cui il padrone di casa dovrebbe sapere prima dell'inizio del lavoro:

  1. Per evitare che l'umidità entri nello spazio tra il lavandino e il muro, la ciotola deve essere sigillata con silicone.
  2. Dopo aver completato tutti i lavori di installazione, controllare la sezione di drenaggio del sistema per la tenuta riempiendo il sifone con acqua. Se viene rilevata una perdita, serrare saldamente le connessioni filettate e isolarle ulteriormente con un sigillante.

Si consiglia di installare il lavello dopo aver terminato il lavoro di finitura. Attiriamo la vostra attenzione sull'implementazione dei fori di montaggio.

L'attrezzatura sanitaria di fissaggio alla parete è giustificata solo quando la superficie è solida e affidabile. Altrimenti, è necessario realizzare un telaio portante in anticipo.

Approvvigionamento idrico e sifone

Come aggiustare il mixer sul lavandino? Per questo c'è un kit speciale - due perni, due rondelle metalliche di una configurazione speciale e una guarnizione