3 modi efficaci e legittimi per risparmiare acqua

Per risparmiare acqua in modo efficace, e soprattutto legalmente, in diversi modi. Per l'uso di questi metodi, nessun ispettore sarà in grado di presentare una richiesta al proprietario della proprietà o di locali non residenziali, di imporre multe. Alcuni modi per risparmiare acqua richiedono investimenti di fondi, altri costano quelli che vogliono ridurre il proprio consumo in pochi centesimi. L'efficacia dei metodi proposti è individuale per ogni singolo caso.

Come non permettere al bagno di "svuotare" i soldi di tasca

I produttori di impianti idraulici offrono una versione "economica" della toilette. La particolarità di questo prodotto è che ha due (invece del solito) pulsanti per lo scarico. Uno è usato per sciacquare l'urina, l'altro è feci. Il primo pulsante consente di fare clic su un solo clic per eliminare solo metà del contenuto della cassetta. Il secondo lo svuota completamente.

  • Wc "economico". L'utente può interrompere il flusso dell'acqua in qualsiasi momento semplicemente rilasciando il pulsante. Con semplici calcoli, si può concludere che sarà possibile risparmiare un terzo del normale spostamento speso al mese. Si consiglia di installare tali scodelle in uffici, case (se ci sono molti inquilini), in imprese e in luoghi di grandi concentrazioni di persone.
  • Contro di questo tipo di impianto idraulico. In primo luogo - il costo. Un servizio igienico con funzione di risparmio idrico è costoso. Inoltre, alcuni modelli non hanno un separatore tra i pulsanti, quindi l'utente non può sempre fare clic su uno solo di essi. Anche per l'installazione del bagno sarà necessario attrarre specialisti, il che comporterebbe costi aggiuntivi.

Ridurre il consumo di acqua

C'è un altro modo per risparmiare sullo scarico dell'acqua nella toilette. E per cambiare l'impianto idraulico non è necessario. Diverse (da 1 a 4 pezzi) Le bottiglie di plastica da mezzo litro riempite con acqua contribuiranno a ridurre i costi. Devono essere immersi in un serbatoio vuoto (dopo aver bloccato l'approvvigionamento idrico del bagno), quindi aprire l'accesso all'acqua in modo che il serbatoio sia pieno.

  • Vantaggi risparmio con l'aiuto di bottiglie. Il proprietario della casa può regolare autonomamente la quantità di acqua nel serbatoio. Il principio di funzionamento delle bottiglie è lo spostamento. È noto che l'acqua cessa di fluire nel serbatoio quando il galleggiante raggiunge un certo punto. A causa della presenza di bottiglie, è necessario molto meno acqua per portare il galleggiante al livello desiderato. Questo metodo di salvataggio non richiede costi.
  • Contro il modo. Se si immettono quattro bottiglie nel serbatoio, il risparmio sarà notevole (due volte meno acqua per scarico - 4 litri invece di 8 litri). Tuttavia, a volte potrebbe non esserci abbastanza acqua per pulire completamente la toilette. In questo caso, dovrai risciacquare nuovamente, aspettando che il serbatoio sia pieno. Ma lo stesso, per due di questi lavaggi ci vorrà una quantità standard di acqua - 8 l.

Laviamo i piatti qualitativamente, ma con "perdite" minime

Chi usa detersivi speciali per lavare i piatti sa che è necessario lavarli accuratamente. Spesso questo è abbastanza problematico, specialmente se l'acqua è fredda. Solo un paio di unità di utensili da cucina possono prendere alcuni litri d'acqua, che non tutti possono permettersi. Esistono modi efficaci e semplici per risparmiare acqua in cucina, che non richiedono investimenti seri.

Uno di questi è l'installazione sull'irrigatore del rubinetto della cucina. Questo speciale dispositivo fa sì che il flusso di acqua scorra sotto forte pressione a seguito della spruzzatura del getto.

  • Vantaggi del metodo. Il dispositivo è economico, anche una donna può installarlo su una gru. Non sono richiesti dispositivi aggiuntivi per il suo funzionamento. A partire dai primi minuti di utilizzo, la padrona di casa noterà che deve aprire il rubinetto un po ', e il flusso d'acqua è piuttosto potente. Vedere visivamente il risparmio idrico in cucina sarà in grado di coloro che hanno installato contatori dell'acqua (contatori).
  • Cons. Se aprite il rubinetto quasi completamente, lo spruzzo d'acqua potrebbe estendersi oltre il lavandino. A volte è necessario passare qualche secondo per regolare la potenza ottimale. Se ci sono bambini in casa, non sempre imparano immediatamente come regolare rapidamente il flusso.

Ci sono altri metodi di risparmio. Ad esempio, manipolazioni con contatori. Tuttavia, sono illegali e possono portare a gravi problemi per i proprietari sotto forma di multe piuttosto grandi.

Tazza del water troppo grande, come risparmiare acqua?

Ho solo piegato il supporto del galleggiante per farlo abbassare. Ora l'acqua viene tirata a metà e si ferma. Economico e arrabbiato :))

Per risparmiare acqua durante il lavaggio della toilette, molte persone consigliano di mettere una bottiglia di plastica con zavorra nel serbatoio. Hmm. Non lo so La plastica, presumibilmente, non marcisce nell'acqua, ma cosa coprirà in 3-4 settimane, come apparirà e come l'odore, non assomiglierà a un fossato? Sì, e l'effetto acustico potrebbe essere inaspettato. A qualcuno, forse, non interessa come suona la sua tazza da toilette, e altri no. Personalmente mi è piaciuto il modo in cui questa domanda è stata risolta da una famiglia norvegese, le persone sono molto parsimoniose e attente all'ambiente. Hanno messo una bella pietra, portata da un villaggio nativo, da un fiordo nativo, per così dire, di dimensioni adeguate, in una cisterna. L'acqua che hanno mormorato, come in una primavera. E anche se lei, come sai, e porta via una pietra, questo è naturale.))

WC economico

Molti appartamenti moderni sono ora dotati di contatori d'acqua, è bene o male pensarlo qui. Sì, e nel vecchio appartamento, molti stanno iniziando a installare questi contatori. È chiaro, quando c'è un metro, voglio spendere meno acqua possibile. Questo può essere fatto - acquistando attrezzature economiche A classe, o mettendo rubinetti economici con aeratori, e ti consiglio di mettere servizi igienici economici. Dopotutto, con un lavandino si possono consumare fino a 10 litri di acqua, oppure si possono consumare solo da 2 a 3 litri...

I servizi igienici economici possono essere divisi per tipo. Questi sono economici e non complessi nella struttura del modello e costosi, con una struttura complessa.

Toilette ordinaria

Ora quasi tutti i vasi igienici convenzionali sono dotati di un pulsante di scarico. Tutto basta premere il pulsante, e l'acqua lava via tutti i rifiuti. È difficile chiamare una tazza del water economica, di solito viene versato un volume di 6-8 litri di acqua. Ma non molte persone sanno che è possibile regolare un tale bagno. Cioè, per regolare la "valvola" interna, e poi il bagno invece di 6 litri, spenderanno 4-5 litri. Questo già riduce significativamente il consumo di acqua. Per esperienza, dirò che tali scodelle del WC possono essere regolate a tre litri, ma ci sarà poca confusione, perché tale pressione dell'acqua non eliminerà i rifiuti solidi.

Normale - toilette economica

Inoltre, le tazze da toilette convenzionali possono essere trovate con un doppio pulsante a filo sulla parte superiore. Cioè, un sistema di separazione dello scarico è incorporato in tali scodelle. Tale toilette diventa economica, con poco sforzo, è tutta una questione di un'altra valvola. Il pulsante superiore è diviso in due parti, una piccola parte serve per un piccolo risciacquo, cioè una piccola quantità di acqua proviene dal serbatoio, è possibile configurare 2 o anche 1,5 litri, questo pulsante è necessario per i rifiuti liquidi. La maggior parte dei pulsanti erogano più acqua di 4-5 litri, che è necessaria per i rifiuti solidi. Combinando tale sistema, è possibile ottenere risparmi idrici significativi. Una famiglia di 4 persone risparmia fino a 1000 litri al mese.

Toilette completamente economico

Modelli per lo più costosi di water. Si tratta della separazione delle ciotole, dei rifiuti liquidi e dei rifiuti solidi. I rifiuti liquidi vengono inviati in una piccola ciotola, dove vengono lavati via con 0,5-0,7 litri di acqua. Una grande ciotola è progettata per i rifiuti solidi, una speciale struttura della ciotola, consente di lavare via i rifiuti 2 - 2,5 litri di acqua. Questi servizi igienici sono molto economici e consentono di risparmiare fino a 2 -2500 litri di acqua al mese.

Ecco un video di una tazza del water.

E infine, è possibile salvare con il solito bagno, questo aiuta la nitidezza delle persone. Ad esempio, se metti un mattone all'interno del serbatoio della lavatrice, l'acqua sarà significativamente meno consumata. E un mattone del genere può farti risparmiare molta acqua al mese, e quindi denaro.

Risparmia sull'acqua, perché il tuo denaro scorre nel tubo.

Ed ecco un utile articolo su come SALVARE ACQUA CALDA, assicuratevi di leggere tutto!

Una storia su come un rubinetto e una toilette aiuteranno a risparmiare acqua

La tendenza a risparmiare risorse - compresa l'acqua - ha spazzato quasi tutte le sfere della vita umana. Per risparmiare ogni goccia in più, è stato inventato un elettrodomestico di classe A ad alte prestazioni - lavastoviglie e lavatrici che richiedono solo pochi litri di acqua per un ciclo completo. Ma quando si tratta di procedure per l'acqua - lavaggio, lavarsi le mani, l'anima - la gente fa ancora tutto da sé, senza ricorrere alle macchine. Per evitare inutili sprechi di preziosa umidità, il mercato idraulico offre un intero arsenale di tecnologie per il risparmio idrico. Con il loro aiuto, è possibile ridurre il consumo di acqua quando si utilizza il bagno, servizi igienici, cucina.

L'impianto idraulico moderno è progettato principalmente per rendere la vita umana più confortevole. Pertanto, l'introduzione di tecnologie per il risparmio idrico ha le sue caratteristiche: è impossibile ridurre il consumo di acqua a scapito di efficienza e convenienza. Di conseguenza, lo sviluppo di tali tecnologie avviene in più direzioni. Alcuni riducono il consumo di acqua durante i periodi in cui è sprecato (quando si imposta la temperatura o la pressione, quando si insapona o si applica lo shampoo, ecc.). Altri aumentano l'efficienza del flusso d'acqua direttamente durante i trattamenti dell'acqua, in modo che una diminuzione del volume d'acqua non influenzi la qualità del getto. Altri ancora permettono di non spendere molta acqua quando c'è un'opportunità di fare con meno di esso.

MISCELATORI SINGOLI

Nei tradizionali miscelatori a due mani, per impostare la temperatura, dobbiamo alternativamente girare due valvole, provare l'acqua, girarla di nuovo - e così via fino a quando non si stabilirà una temperatura piacevole e la testa necessaria. Se è necessario spegnere l'acqua per un po ', è necessario ripetere la procedura nell'ordine inverso. Per tutto il tempo che queste manipolazioni prendono, l'acqua viene sprecata. Inoltre, se le procedure dell'acqua comportano diverse interruzioni, è spesso a causa dell'inconveniente di accendere / spegnere l'acqua, le persone semplicemente lasciano l'acqua libera di fluire tutto il tempo in modo da non preoccuparsi delle valvole ogni volta. Si scopre che gli utenti si trovano di fronte a una scelta: risparmiare acqua o il proprio tempo.

Con l'avvento dei mixer monomando sul mercato, il tempo dedicato all'impostazione della temperatura e alla selezione della testa è stato ridotto in modo significativo. Il design di questi miscelatori è tale che sia la miscelazione dell'acqua che la regolazione del flusso sono controllate con una leva e simultaneamente.

Allo stesso tempo, non è sempre necessario impostare nuovamente la temperatura all'accensione. Un fatto ben noto: il più delle volte le persone usano l'acqua ad una temperatura confortevole. Con un miscelatore singolo, la leva viene semplicemente abbassata quando è spenta, ma la sua impostazione di temperatura viene mantenuta. Pertanto, quando è necessaria nuovamente l'acqua calda, sarà sufficiente sollevare la leva senza spostarla lateralmente. Questa proprietà, tra le altre cose, consente di bloccare istantaneamente il flusso nelle pause tra le procedure dell'acqua - perché
Per essere con la regolazione "da zero" non è necessario.

LIMITATORI DI FLUSSO MISCELATORI

Paradossalmente, la facilità di impostare i miscelatori monocomando crea un altro problema: è possibile attivare l'acqua alla massima capacità con un solo movimento. E se non controlli la pressione mentre sollevi la leva senza esitazione o in fretta, puoi inavvertitamente spendere più acqua di quella che potresti risparmiare regolandola rapidamente. Ma i produttori di questo effetto prendono in considerazione i miscelatori. In modo che con ogni apertura dell'acqua non fosse necessario monitorare attentamente la pressione, è stata sviluppata la funzione di restrizione del flusso. La sua essenza deriva dal fatto che la leva si sposta facilmente solo in una determinata posizione, quindi con un sollevamento incurante della maniglia la pressione sarà piccola. Ma se hai bisogno di un flusso potente, dovrai fare uno sforzo e spostare ulteriormente la maniglia. La funzione consente di non sprecare acqua quando non è necessaria la piena pressione del mixer, ma è sufficiente un getto piccolo. Nei modelli presentati sul mercato, questa funzione può essere trovata con nomi diversi, è abbastanza comune nei mixer di produzione sia estera che nazionale.

MISCELATORI CON SENSORI IR

Anche se è facile disattivare i miscelatori a rubinetto singolo e accenderli, gli utenti spesso lasciano scorrere l'acqua mentre eseguono qualsiasi procedura. Non importa per quali ragioni accade - a causa dell'abitudine, della disattenzione, della distrazione, ma un tradizionale miscelatore manuale in questa situazione continuerà a sprecare acqua. Tuttavia, esiste una soluzione per questi casi. Sul mercato da molto tempo ci sono modelli con sensori a infrarossi. Tali miscelatori di solito appartengono alla categoria di contactless - per accendere l'acqua, non è nemmeno necessario toccarli. E devi solo portare il palmo verso l'erogatore dal basso, nella zona di azione dei sensori IR. Se togli le mani, l'acqua smetterà rapidamente di scorrere. Dato che tali modelli sono molto igienici (non c'è contatto fisico tra la persona e il prodotto) e sono economici (l'acqua scorre solo quando le mani sono inserite nel miscelatore), sono ampiamente utilizzati quando si equipaggiano bagni in luoghi pubblici - aeroporti, stazioni ferroviarie, centri commerciali, ecc. e nel bagno di un appartamento o di una casa saranno sul posto, perché sono confortevoli e permettono di dimenticare la necessità di spegnere l'acqua manualmente. Sebbene abbiano dei limiti. Ad esempio, in molti di questi modelli, l'acqua scorre solo a una temperatura specifica (è preimpostata con una piccola manopola sul case, l'impostazione può essere modificata). Di solito il mixer è programmato per fornire un livello d'acqua confortevole. Tuttavia, ci sono anche i mixer, che hanno sia un sensore IR per la commutazione senza contatto, sia una maniglia familiare per il controllo manuale con la possibilità di regolare la pressione e la temperatura dell'acqua.

L'elettronica del mixer può essere alimentata sia dalla rete elettrica che da fonti di energia autonoma - batterie o batterie ricaricabili. In quest'ultimo caso, l'apparecchiatura diventa indipendente dallo stato della rete elettrica e funzionerà anche se le luci sono spente in casa. L'alimentazione di rete, a sua volta, non richiede batterie di ricambio.

MISCELATORI DA BANCO

L'idea racchiusa nei miscelatori di pressione è per molti versi simile all'idea dei modelli elettronici. Sono uniti dal fatto che il tempo del ciclo in cui l'acqua scorre è limitato. Ma se i miscelatori senza contatto sono attivati ​​dal segnale del sensore, allora i pulsanti hanno un controllo meccanico - è necessario premere un pulsante. La chiusura del flusso avviene automaticamente dopo un periodo di tempo specificato. Se questo periodo non fosse sufficiente, il pulsante può essere nuovamente premuto - e così via fino al completamento della procedura.

La tecnologia riduce i costi dell'acqua nei casi in cui il mixer viene lasciato in funzione, distratto da altre questioni. Come i modelli elettronici, i miscelatori di pressione sono richiesti per attrezzare strutture sanitarie pubbliche, ma il principio del tempo di lavoro limitato può essere utile nell'edilizia privata. La gamma di modelli a pressione è abbastanza ampia - ci sono rubinetti per lavelli, vasche da bagno e docce e persino termostati.

aeratore

Perché quando gli utenti accendono il mixer lo aprono a pieno regime? La ragione è semplice: è un desiderio intuitivo di ottenere un jet largo. C'è una ragione per questo: più grande è l'area del getto, meglio e più velocemente l'acqua lava via l'inquinamento o la schiuma. Questo è solo per raggiungere questo risultato, non è necessario spendere molta acqua. La maggior parte dei miscelatori sono ora dotati di aeratori: ugelli per i beccucci, che saturano il flusso con l'aria e lo rendono più voluminoso. L'efficienza degli aeratori è talmente elevata da richiedere pochissima acqua per creare un flusso ampio, per alcuni modelli il consumo è ridotto a 56 l / min.

ACQUA DOCCIA ECONOMICA

Un bagno non è solo un meraviglioso strumento per il relax durante le procedure idriche, ma anche decine di litri di acqua spesa. Pertanto, sempre più spesso, le persone preferiscono una doccia al bagno - questo è più veloce e più economico (e se si rinuncia a un bagno in generale, sostituendolo con una cabina, quindi è possibile liberare un'area utile nel bagno). È vero, anche l'attrezzatura per la doccia ha le sue caratteristiche. Quindi, un soffione deve avere una pressione sufficiente a scovare efficacemente inquinamento, shampoo, sapone, ecc. Anche un piccolo irrigatore a mano può gestire fino a 20 l / min, quindi le tecnologie di risparmio idrico nelle attrezzature per docce sono molto importanti.

Hansgrohe Raindance Select è dotato della tecnologia proprietaria AirPower: l'annaffiatoio può riempire le goccioline di bolle d'aria, il volume dell'acqua diminuisce e i getti diventano più morbidi e leggeri.

È pratica comune quando i sistemi di contenimento del flusso vengono utilizzati nelle docce. Può essere implementato in diversi modi. Ad esempio, un inserto con fori a volte funge da tappo, che, se lo si desidera, può essere installato di fronte a un annaffiatoio. La capacità dell'inserto è inferiore a quella dell'irrigazione senza di essa, quindi il consumo di acqua è ridotto. Un altro limitatore di opzione - anello in silicone, incorporato nell'annaffiatoio. L'anello è elastico e reagisce alle cadute di pressione dell'acqua: con l'aumentare della pressione, l'anello diventa più piatto e restringe il buco nell'annaffiatoio. Ciò impedisce uno spreco eccessivo di acqua a causa dell'aumento della pressione nella doccia.

Un'altra tecnologia utilizzata per l'irrigazione della doccia può limitare temporaneamente il flusso. Non dovrai modificare le impostazioni della testa del mixer, vai
Se si è in modalità di consumo di acqua economico o si può tornare alla modalità normale, è sufficiente premere l'interruttore sul corpo del barattolo di irrigazione.

Oltre agli aeratori sui beccucci dei miscelatori, i soffioni possono anche miscelare l'aria nelle goccioline d'acqua, aumentandone il volume e riducendo la portata. Questa tecnologia rende la doccia non solo economica, ma anche molto piacevole.

MISCELATORI TERMOSTATICI

I miscelatori termostatici contribuiscono anche a ridurre lo spreco di acqua. Questi modelli hanno già molti vantaggi: mantengono la temperatura dell'acqua desiderata, è molto comodo fare una doccia con loro. E questa proprietà è anche utile per risparmiare acqua. Nelle tubature domestiche, le cadute di pressione nei riser non sono rare, il che di solito porta a un cambiamento nella temperatura del flusso proveniente dal miscelatore (dopotutto, le proporzioni cambiano durante la miscelazione). Pertanto, quando si equipaggia la doccia con un miscelatore tradizionale, è necessario regolare la temperatura manualmente, in modo da non ustionare o congelare. Se il sistema di approvvigionamento idrico è instabile, tali operazioni dovranno essere ripetute molte volte, e questo è uno spreco extra di tempo e acqua. Il termostato esegue questa regolazione automaticamente, senza intervento umano.

Il miscelatore termostatico Oras Etherna è dotato di uno speciale pulsante EcoLed che, con la sua retroilluminazione, segnala il consumo di acqua. Il verde dapprima, dopo due minuti di funzionamento del termostato, diventa rosso, inizia a lampeggiare dopo un altro minuto e dopo un altro minuto il termostato spegne l'acqua

I rubinetti termostatici possono ridurre il consumo di acqua e nel processo delle procedure della doccia. Come nel caso dei miscelatori, qui non è sempre necessaria la piena pressione. Ad esempio, quando si applica uno shampoo o un sapone non è necessario un flusso potente, ma solo una piccola quantità di acqua è sufficiente per risparmiare calore. I produttori di apparecchiature di miscelazione hanno preso in considerazione questo fattore. Molti termostati moderni sono dotati di pulsanti speciali sulla custodia. Per ridurre il flusso dell'acqua, non è possibile ruotare la manopola di regolazione della pressione, ma è sufficiente premere il pulsante di eco - e il flusso diminuirà immediatamente automaticamente. Se premuto nuovamente, il termostato passa alla modalità normale.

SERVIZI IGIENICI ECONOMICI

Un sacco di perdite d'acqua quando si utilizza il bagno. Il principio stesso del suo lavoro si basa sul fatto che ha rilasciato immediatamente una grande quantità di acqua lava via tutto l'inquinamento nel sistema fognario. Ed è impossibile cavarsela con un flusso sottile invece di un flusso turbolento. La maggior parte dei modelli di water, che ora possono essere trovati sul mercato, richiedono 6-9 litri di acqua per una pulizia completa. Questo è solo per un colore, e in un giorno una piccola famiglia arrossisce il bagno molte volte.

Il problema dei costi dell'acqua nella toilette ha cercato di risolvere prima. Molti anni fa, al fine di risparmiare denaro, le persone dovevano fare trucchi per posare un mattone nel serbatoio, in modo che il volume del serbatoio diminuisse e che l'acqua scendesse quando veniva scaricata. Fortunatamente, ora non è necessario ricorrere a tali trucchi - oggi sul mercato esistono già alcune tecnologie che possono ridurre il costo dell'acqua nella toilette.

Innanzitutto, i fabbricanti di vasche per toilette e valvole di sfiato si sono concentrati sulla riduzione del volume di acqua scaricata. Ed era necessario farlo senza sacrificare la qualità del colore. Una delle prime soluzioni era il meccanismo di scarico dual-mode. L'idea racchiusa in essi è semplice: basta svuotare l'intero serbatoio se la scodella è molto sporca, in altri casi sarà sufficiente avere meno acqua. Il meccanismo di risciacquo con due modalità consente di scegliere quanta acqua versare: volume pieno o solo una parte di esso (in genere metà della piena, ma sono possibili altre proporzioni). Un WC dotato di un tale meccanismo sul coperchio non ha uno, ma due pulsanti (il più delle volte di dimensioni diverse - grandi e piccoli, rispettivamente, la modalità di lavaggio). Alcuni meccanismi consentono di regolare la quantità di acqua per ciascuna modalità a discrezione dell'utente.

Nella tazza a forma di imbuto della tazza della toilette Iddis Iceberg Nova, la sporcizia non viene quasi trattenuta e il serbatoio con un meccanismo a doppia modalità consente di scegliere la quantità di acqua da spendere per il lavaggio - 3 o 6 litri

Una soluzione simile esiste per i servizi igienici sospesi. Di norma, non dispongono di una propria cisterna: fa parte del sistema di installazione con cui sono montate queste tazze. E in questi carri armati sono state utilizzate anche tecnologie per il risparmio idrico. I meccanismi di flussaggio delle installazioni moderne sono spesso dual-mode, dotati di due pulsanti (o uno lungo con la possibilità di premere da due lati), e molti modelli consentono la regolazione del flusso d'acqua in ciascuna modalità. Inoltre, nelle installazioni viene utilizzata un'altra tecnologia che consente di ridurre il consumo di acqua. Questa è la cosiddetta funzione "wash-stop". In un'installazione con questo tipo di risciacquo, la chiave è una: quando si fa clic su di essa, il serbatoio abbassa una porzione intera di acqua. Ma se durante il lavaggio il pulsante viene premuto di nuovo, il flusso si fermerà. Pertanto, puoi scaricare tutta l'acqua di cui hai bisogno.

Il volume necessario di colore è anche influenzato dal design della toilette. Alcuni modelli sono progettati in modo da essere lavati via in modo più efficiente rispetto a quelli tradizionali e quindi è necessaria meno acqua. Ad esempio, sul mercato compaiono sempre più scodelle, che consumano 44,5 litri di acqua per il lavaggio completo e 23 litri per il lavaggio parziale, che è 1,52 volte inferiore a quella dei modelli convenzionali. Tra questi ci sono anche quelli sospesi (in questo caso avranno bisogno di un sistema di installazione con un meccanismo di scarico che supporti il ​​lavoro con piccoli volumi di acqua drenata).

MENO DA PULIRE - MENO DA TRASCORRERE

L'acqua del serbatoio viene anche consumata per pulire la tazza del water dallo sporco (così come il tempo e lo sforzo degli utenti sono sprecati). Anche queste piccole spese possono essere ridotte se il bagno è meno sporco. L'igiene della tazza del gabinetto è raggiunta dal suo design o rivestimento. Ad esempio, i modelli di dischi (popolarmente noti come "con uno scaffale") che erano comuni nei tempi sovietici più fangosi di tutti e richiedono una pulizia frequente. Bagni con una coppa a forma di imbuto, in cui tutti i contaminanti entrano immediatamente nell'acqua e con essa lasciano la ciotola quando vengono lavati, e modelli con un "semipiano" - con una leggera inclinazione su un lato, sporcarsi di meno.

In una certa misura, l'igiene di un water è influenzata anche dal rivestimento della ciotola. Tutte le scodelle sono in qualche modo vetrate per rendere la superficie del materiale più densa e non assorbente, ma alcuni produttori offrono anche modelli con rivestimenti antisporco appositamente progettati. Tali modelli sono meno sporchi e più facili da lavare.

Recensione pubblicata sulla rivista "Tutto per la costruzione e la riparazione" della serie "Consumer" Primavera 2014

Regolazione del livello dell'acqua nella cassetta del WC

Regolazione del livello dell'acqua nella tazza del water: fai la cosa giusta

Il risparmio delle risorse naturali è diventato a lungo un'abitudine per la maggior parte dei paesi sviluppati del mondo. Un'abitudine che ti consente di risparmiare in modo significativo il budget familiare. Il prezzo di 1 litro d'acqua dal sistema idraulico nazionale può sembrare insignificante. Ma quando si calcolano i costi annuali, emergono importi molto significativi. Pertanto, sempre più persone nel nostro paese stanno pensando a come usare razionalmente acqua, elettricità, ecc. E ad acquistare mobili, vestiti o regali di Capodanno con i soldi risparmiati.

La maggior parte dell'acqua consumata, di norma, cade sul water, dando origine alla moda per i water con i cosiddetti "doppi bottoni". Ma al fine di risparmiare acqua, non è affatto necessario acquistare nuove attrezzature costose. È possibile regolare il riempimento della cisterna del water con acqua fino al marchio desiderato senza troppi sforzi e costi. Basta conoscere alcune semplici regole ed eseguirle accuratamente. Solo pochi minuti e il solito serbatoio di scarico sarà economico.

Facile da regolare

Il mercato moderno offre molte opzioni diverse per i raccordi che regolano il funzionamento della tazza del water, ma la maggior parte di essi sono suscettibili di semplice regolazione.

Di regola, i raccordi nel serbatoio di scarico sono regolati in modo da raccogliere la quantità massima di acqua. Se riduci il volume di drenaggio di 1-2 litri, non ci saranno cambiamenti significativi nel funzionamento di questo dispositivo sanitario.

Valvole con valvola - galleggiante

Per iniziare, considera come la regolazione del livello dell'acqua nella tazza del WC nel più comune dei moderni sistemi di scarico - con un solo pulsante.

Per modificare il volume di approvvigionamento idrico in un tale serbatoio, è necessario eseguire diversi semplici passaggi:

  • Prima di tutto, è necessario spegnere l'alimentazione idrica alla toilette. Il rubinetto viene solitamente installato davanti al tubo che va dal tubo idraulico alla tazza del water. Se non è lì, è necessario spegnere l'acqua corrente in tutto il sistema;
  • Svuotare il serbatoio premendo il pulsante di scarico;
  • Iniziamo a smontare il serbatoio con il fatto che svitiamo il tappo di scarico. Consiste in una parte mobile, che viene premuta durante il drenaggio, e un bordo fisso. Prendiamo una mano per la lunetta e la svitiamo come un fulmine;

Non tentare mai di sollevare il coperchio prima di rimuovere il tappo. Questo è un modo semplice per rompere i raccordi del serbatoio.

  • Seguendo il tappo rimuovere il coperchio del serbatoio. All'interno, puoi facilmente notare a che livello era l'acqua. Molto probabilmente, il suo bordo ha raggiunto la parte superiore del tubo di troppopieno, come mostrato nella foto. Questa cabina ha divisioni, secondo le quali si può facilmente scoprire quanto vale la pena abbassare il livello dell'acqua.

Troviamo il "galleggiante". Nel sistema sopra, è una valvola posizionata a destra. È collegato a un piccolo piede che regola il flusso dell'acqua. La valvola ha una vite per la regolazione del livello dell'acqua: ne abbiamo bisogno;

  • Diversi modelli con la vite di regolazione devono fare diversamente. In alcuni casi, per ridurre il flusso dell'acqua, è necessario stringere la vite, ruotandola in senso orario più volte. Se si svita la vite, ruotarla in senso antiorario per aumentare il livello di riempimento del serbatoio. Può essere installato, il cosiddetto "cricchetto", che dovrebbe essere spostato verso l'alto o verso il basso. La terza opzione è un dado alla base del bullone: ​​deve essere stretto;
  • Quando la valvola è abbassata, aprire l'acqua e controllare quanto riempie il serbatoio. Per risparmiare sul lavandino, il bordo dell'acqua dovrebbe essere di circa 2-3 cm per non raggiungere il bordo del tubo di troppopieno, che si trova al centro della valvola;
  • Sollevare il coperchio del water e controllare quale flusso d'acqua e la pressione scorreranno dopo la regolazione.

Non cercare di risparmiare al massimo. Se l'acqua nel serbatoio è troppo piccola, lo scarico funzionerà in modo inefficiente. Dovremo premere più volte il pulsante - il salvataggio non funzionerà.

  • Se tutto funziona correttamente, riposizionare il coperchio del serbatoio in modo che non si muova.
  • Il tocco finale è quello di fissare il tappo di scarico in posizione, che è anche falso per sedersi strettamente e non sconcertante. Non ci sono strumenti per stringere non ne vale la pena.

Armatura con un galleggiante regolare

Un'altra versione comune di rinforzo ha un float più familiare su un piede lungo o corto.

In questo caso, la regolazione del livello dell'acqua nel serbatoio della tazza del water viene eseguita secondo un principio simile: il galleggiante dovrebbe scendere al di sotto.

Come nel primo caso, iniziamo spegnendo l'approvvigionamento idrico e abbassando quello che era nel serbatoio. Quindi svitare il tappo di scarico e rimuovere il coperchio.

Inoltre, a seconda del materiale del pad, che è collegato al float, ci sono diverse opzioni per l'azione:

  1. Se il supporto in ottone, è sufficiente piegare un po ';
  2. Sulla montatura in plastica può essere una vite di regolazione o cricchetto: entrambi sono progettati per cambiare il livello dell'acqua.

Fare attenzione quando si lavora con parti in plastica dei raccordi del serbatoio. Sono spesso fragili e se il serbatoio è vecchio, quindi logoro. Ricorda che i nuovi accessori non sono economici e in alcune parti sono venduti molto raramente.

Ciò non significa che dovresti chiamare un idraulico professionista per lavorare con la plastica: è improbabile che tratterà la tua proprietà più attentamente di te stesso. Inoltre, la chiamata avrà un costo come nuovi accessori.

Il riempimento del serbatoio di metallo inossidabile è più durevole, affidabile e può sopravvivere a più di una riparazione. Se per qualsiasi motivo dovessi cambiare l'armatura, scegli un metallo e chiedi al venditore quali parti possono essere vendute separatamente.

Regolazione del livello dell'acqua nella cassetta del WC

Questi suggerimenti sono rivolti agli idraulici dilettanti, che per primi hanno pensato a come regolare lo scarico della tazza. La gamma di prodotti in esame è limitata ai servizi igienici per uso domestico con scarico manuale e ai tipi più comuni di raccordi meccanici. Per eseguire il lavoro non è necessario alcuno strumento speciale. Potrebbe essere necessaria una guarnizione per la valvola galleggiante (PC) e in caso di rilevamento di guasti - parti di ricambio.

L'acqua nella toilette scorre costantemente, mentre non inizia immediatamente a fluire dopo il drenaggio. Questa pausa dipende dal tasso di riempimento dell'acqua e è di circa 0,3-2 minuti.

Lo scopo della regolazione e del lavoro preliminare

In questi casi, la necessità di regolare il livello dell'acqua nel serbatoio di scarico si verifica in questi casi:

  1. La quantità di acqua scaricata dal serbatoio alla volta non è sufficiente per lavare via il liquame.
  2. L'acqua scorre costantemente nel bagno. Ma allo stesso tempo inizia a fluire non immediatamente dopo essere stato scaricato, ma solo dopo aver riempito il serbatoio. Questa pausa dipende dalla velocità di riempimento ed è di circa 0,3-2 minuti. Accompagnato dal costante mormorio dell'acqua che scorre e dal suono periodico di accensione dell'acqua.
  3. Dopo che i montaggi del serbatoio sono stati riparati.
  4. Per ottimizzare la quantità di acqua drenata.

Se i casi descritti si verificano, è possibile rimuovere il coperchio superiore della cisterna per installare le cause e il lavoro. Opzioni possibili:

Ci sono anche rubinetti, senza galleggiante, hanno una vite di regolazione speciale con un controdado: viene allentato e il regolatore viene avvicinato alla valvola del serbatoio per ridurre il livello dell'acqua.

  • Un basso livello dell'acqua (inferiore al 60% dell'altezza del serbatoio e necessariamente al di sotto del trabocco) sarà caratteristico del caso A descritto sopra, il motivo principale è il bloccaggio prematuro della valvola a galleggiante. Per eliminare la necessità di impostare la valvola per bloccare a un livello più alto dell'acqua.
  • L'acqua scorre nel troppo pieno. Le principali cause e soluzioni:
  1. Regolazione iniziale errata o successiva deregolamentazione della valvola a galleggiante. Regolare la valvola su un livello d'acqua inferiore;
  2. Indossare i pad per PC. È un risultato naturale dello sfruttamento e un fattore temporaneo. Prima o poi, ma inevitabilmente succede. È meglio (e più appropriato) sostituire la guarnizione. Se per qualche motivo la sostituzione non è possibile, la guarnizione può essere dispiegata. Bene, se questo è già stato fatto prima, allora la vecchia guarnizione può essere usata come strumento temporaneo. Metti insieme le due metà, trasformando un nuovo taglio in sella.

Schema del serbatoio di scarico della valvola a diaframma.

  • La presenza di detriti o depositi tra la sede della valvola e la guarnizione. I detriti possono apparire dall'impianto idraulico, dall'esterno (se il serbatoio di risciacquo non chiude il coperchio), essere frammenti di raccordi rotti. I depositi sono una conseguenza della durezza dell'acqua e del periodico che lascia il serbatoio di scarico vuoto quando la valvola rimane sbloccata. Naturalmente, detriti e sedimenti devono essere rimossi. A volte può essere necessario selezionare i pezzi bloccati dal foro della valvola. Oltre a garantire la tenuta della guarnizione alla sella, la rimozione dei blocchi in questo nodo può influire positivamente sulla velocità di riempimento del serbatoio di scarico.
  • Deviazione dal piano verticale di movimento del galleggiante sulla leva. Ciò può accadere se la valvola è fissata male sulla parete laterale del serbatoio e fatta girare a gomito. In questo caso, è sufficiente livellare la valvola verticalmente e serrare saldamente il suo fissaggio.
  • Wedging the float su una guida verticale. Di solito è sufficiente pulire la guida e il galleggiante.
  • Rottura di parti del PC, parti in plastica dell'armatura. Molto spesso, il dettaglio cambia.
  • Violazione della tenuta del galleggiante. Sigillare rimuovendo prima l'acqua dall'interno o sostituire il galleggiante.
  • Posizione abbassata del bordo superiore del tubo di troppo pieno. Questo non può verificarsi durante il funzionamento, ma è una conseguenza di un'installazione non corretta, della regolazione del tubo in altezza o dell'installazione di un tubo che non corrisponde a questo serbatoio (corto). La risoluzione dei problemi in questo caso sarà ridotta alla corretta installazione del troppopieno ad un livello di 3-4 cm al di sotto dei bordi del serbatoio o dei fori sulle pareti laterali.

Ora, quando vengono eliminate o eliminate le cause non regolate che hanno portato a un riempimento inadeguato del serbatoio di scarico (spazzatura, guarnizioni, rottura della valvola, ecc.), È possibile procedere alla regolazione del livello dell'acqua.

Regolazione del livello

Il livello d'acqua richiesto nel serbatoio di scarico viene regolato impostando la valvola a galleggiante.

Inizialmente, è necessario capire cos'è una valvola a galleggiante. Questo dispositivo mantiene automaticamente l'acqua nel serbatoio ad un determinato livello. Consiste di 3 parti principali:

  • la valvola reale che fornisce acqua alla vasca di lavaggio;
  • un galleggiante che controlla lo stato della valvola;
  • un sistema di leve / pulsanti / pistoni, mediante il quale il galleggiante è collegato alla valvola e ne controlla le condizioni.

Valvola di regolazione schema (se necessario). Tabella di impostazione dell'altezza della valvola per lo scarico dell'acqua.

La valvola è fissata rigidamente sul serbatoio. Il galleggiante rispetto alla valvola può muoversi liberamente su e giù. Sono interconnessi in modo tale che nella posizione più alta del galleggiante la valvola sia bloccata. In tutte le altre posizioni del galleggiante, la valvola è aperta. Per interrompere l'alimentazione dell'acqua alla vasca di lavaggio, è necessario sollevare il galleggiante fino al limite superiore della sua corsa libera. A tale scopo viene utilizzata la forza idrostatica dell'acqua.

Ciclo di funzionamento del serbatoio:

  1. Il serbatoio è vuoto, il galleggiante è sul fondo, la valvola è aperta, l'acqua entra liberamente nel serbatoio.
  2. Riempimento. L'acqua arriva, il galleggiante sale, ma la valvola è ancora aperta.
  3. Il galleggiante viene sollevato con acqua fino al limite superiore della sua corsa, la valvola è chiusa. L'alimentazione idrica al serbatoio viene interrotta. Il galleggiante, supportato dalla forza di Archimede, non può cadere e mantiene la valvola nello stato chiuso. Il serbatoio di lavaggio rimarrà pieno fino a quando qualcuno non usa il pulsante di scarico.
  4. Scolare. L'acqua fuoriesce, il galleggiante scende, la valvola si apre. Dopo questo, il ciclo ricomincia.

Affinché l'alimentazione dell'acqua si arresti quando raggiunge il livello richiesto, è necessario fissare il limite superiore della corsa libera del galleggiante allo stesso livello. È possibile farlo modificando i parametri geometrici (dimensioni e angoli) del sistema di accoppiamento valvola-galleggiante.

Tutto quanto sopra era di natura generale e applicato a tutti i tipi di valvole a galleggiante. I metodi di regolazione specifici dipenderanno dalle caratteristiche di progettazione del rinforzo.

Caratteristiche di regolazione di vari tipi di valvole a galleggiante

Con tutta la varietà di PC esistenti è possibile distinguere due tipi principali di connessioni mobili con una valvola:

  • galleggiare sulla leva;
  • galleggiare su guide verticali.

Bobber sulla leva

Per quanto riguarda la valvola, il galleggiante si muove sulla leva in un arco. Nella parte superiore della corsa, la leva dovrebbe assumere quasi una posizione orizzontale per un chiaro azionamento della valvola. I disegni di queste leve possono anche differire tra loro.

Il galleggiante sulla leva (foto 1)

Nella versione più semplice, un PC simile è così (foto 1):

La regolazione del livello dell'acqua è una piegatura lorda della leva del filo. Per aumentare il livello dell'acqua nel serbatoio, la leva deve essere piegata verso l'alto, per diminuirla, verso il basso.

Vantaggi: semplicità, affidabilità, prezzo basso.

Svantaggi: inconveniente e imprecisione di regolazione, grandi dimensioni.

Leva regolabile (foto 2)

Regolazione del livello dell'acqua: la necessaria frattura della leva è fissata con una vite.

Vantaggi: regolazione semplificata, prezzo basso.

Svantaggio: fragilità plastica (rispetto al filo) durante l'invecchiamento, tutte le stesse grandi dimensioni.

Dispositivo di controllo con la possibilità di spostare il galleggiante lungo la lunghezza della leva. Ciò consente di posizionare più facilmente il galleggiante tra le altre valvole. La regolazione del livello dell'acqua avviene cambiando l'inclinazione dell'intera leva.

Galleggia su rotaie verticali

Leva regolabile (foto 2)

In tali dispositivi, il galleggiante si muove verticalmente lungo le guide e di solito si trova direttamente sopra / sotto la valvola.

Questo design aumenta la compattezza, ma complica il prodotto, il che, ovviamente, influisce sul suo costo. Gli svantaggi includono l'eventuale aderenza quando si fa scorrere il galleggiante lungo le guide. La chiarezza del lavoro dipende fortemente dalla qualità del prodotto.

Se il serbatoio è dotato di un PC simile, la regolazione del livello dell'acqua viene ridotta a una variazione della lunghezza della spinta / spintore che collega il galleggiante al meccanismo di blocco della valvola. La regolazione può essere filettata (la più comoda e precisa), sul fermo, sul cricchetto, ecc.

Bene, qui, forse, tutto ciò che si può dire sulla regolazione del livello dell'acqua nella cisterna del bagno. senza influenzare rari tipi di rinforzo e casi improbabili del suo fallimento. Non abbiate paura della quantità di informazioni presentate - se comprendete l'essenza del processo e l'assenza di guasti nella regolazione del livello dell'acqua, non sarà complicato e non ci vorranno più di 5 minuti.

Come regolare il serbatoio di scarico

La toilette che abbiamo assemblato e installato in sicurezza. Oggi, articolo non meno interessante e utile, regoleremo la cisterna del bagno. Questo articolo sarà utile a coloro che hanno un bagno con un pulsante in alto, il cosiddetto bagno moderno...

Qual è la regolazione?

Tutto è semplice - a volte una tazza del gabinetto versa troppa acqua, e questo significa che i tuoi soldi vengono versati semplicemente nella pipa, perché abbiamo swami quasi tutti hanno contatori d'acqua. E meno lo versiamo - più soldi risparmiamo. Tuttavia, c'è un altro lato, quando il serbatoio è gravemente lavato via i rifiuti umani, la pressione è cattiva - debole e quindi non lavano via nulla! Qui è necessario anche regolare la cassetta del WC.

Regolazione della forza di scarico

La regolazione è abbastanza semplice, adatta al 70% delle scodelle WC tradizionali con un bottone. SÌ, e sul resto delle scodelle, in cui il pulsante separato è doppio (leggi l'articolo sulla scelta della tazza del water), la regolazione non sarà molto diversa.

Bene, non tiriamo, andiamo...

1) Rimuovere il coperchio dalla tazza del water. Rendilo abbastanza semplice, svita il bottone di plastica e rimuovi il coperchio di porcellana, basta non spezzarlo con attenzione, è meglio rimuoverlo immediatamente in un posto sicuro.

2) È possibile disattivare l'alimentazione idrica nel serbatoio, specialmente se lo si fa la prima volta. Ma non puoi spegnerlo (per chi non lo fa la prima volta), la cosa principale è non spargere i vicini

3) Vediamo il dispositivo del serbatoio di scarico, questa è la valvola di intercettazione dell'acqua e il dispositivo di scarico stesso (tutto questo è chiamato la valvola). Non siamo interessati al dispositivo di scarico, non lo regoliamo. Abbiamo bisogno di regolare la valvola dell'acqua.

4) È questa valvola che regola il livello dell'acqua nel serbatoio. Maggiore è l 'acqua, maggiore è la forza drenante, minore è la forza di scarico dell'acqua, ma meno acqua viene consumata.

5) Guardiamo la valvola stessa - il dispositivo è il più semplice. C'è un galleggiante sopra, la guida su cui si trova, un bullone di regolazione, un pad sotto le serrature - apre l'acqua della valvola stessa.

6) Useremo il bullone di regolazione. Ora, come puoi vedere, la nostra acqua è al livello massimo, praticamente vicino alla bocca dello scarico. Non ne abbiamo bisogno, tale pressione prosciuga troppa acqua, per esperienza voglio dire che puoi ridurre il livello dell'acqua di un paio - tre centimetri più in basso, sarà più che sufficiente, e l'acqua sarà consumata meno per litro con ogni scarico.

7) Per ridurre l'acqua basta prendere e torcere il bullone di regolazione "a coste". Per ridurre, semplicemente stringiamo il bullone, proprio come il solito metallo, così il galleggiante si abbassa e il livello dell'acqua nel serbatoio di scarico diminuisce. Se è necessario aumentare il livello dell'acqua, svitare semplicemente il bullone, il galleggiante diventa più alto, rispettivamente, il livello dell'acqua aumenta.

8) Per confronto, ecco il mio livello d'acqua e un bullone di plastica relativo al galleggiante.

Ora regoliamo - ruotiamo, il galleggiante si abbassa e di conseguenza il livello dell'acqua. Come si può vedere circa 2 - 3 cm sotto. Questo livello è più che sufficiente.

9) Controlliamo il drenaggio dell'acqua, se ti va bene, quindi puoi chiudere il coperchio di porcellana e ruotare il bottone di plastica.

Questo è tutto qui così facilmente e semplicemente è possibile regolare la cassetta del WC (vale a dire, pressione e risparmio idrico).

Ora guarda la versione video dell'articolo.

Come regolare il video del bagno

Questo è tutto, solo consigli utili sul nostro blog di costruzione.

    Vyacheslav, 27 luglio 2015 17:23

Domanda: cosa devo fare se il bullone di regolazione è "saldamente" collegato alla barra guida? Lui semplicemente non gira. E le tue istruzioni sono molto competenti. Dimmi Grazie

Sergey, 29 febbraio 2016 16:31

Buona sera!
Quando si fa clic sul pulsante della valvola di scarico, l'acqua viene scaricata solo al momento della pressione del pulsante. Cosa e come è regolato / impostato / modalità di scarico completo, quando il pulsante viene premuto e senza tenerlo con forza? ie l'acqua viene scaricata solo al momento di premere e tenere premuto il pulsante. Il pulsante non affonda e non è fissato in basso.

Lascia un commento o due

Cerca nel nostro blog

Il nostro gruppo VKONTAKTE

Ultimi articoli sul blog

Caldaia (scaldabagno) su calcestruzzo cellulare. Come risolvere ed è possibile

Ora ci sono molte case (sia private che plurifamiliari)... "

Come installare i contatori dell'acqua Nell'appartamento o nella casa privata.

Acqua per appartamenti e case private - tutto diventa più costoso. Se paghi... "

Come rimuovere (sostituire) una piastrella incrinata dal muro o dal pavimento. non

Soprattutto nelle nuove case succede - che la tessera è una tessera, sul muro o... "

Presa intelligente Controllo tramite WIFI, acquistato da Aliexpress

Ora è l'era dell'informatizzazione, elementi della casa intelligente vengono ai nostri... "

Lampade a LED CANYON LED (GU 5.3). La mia recensione dettagliata

Continuo a fare le riparazioni nel mio appartamento (nel 2015, ho riattaccato un po '... "

La tazza del cesso di quale forma utilizza l'acqua in modo più economico durante il drenaggio, da cosa dipende il risparmio di acqua nella toilette?

Risparmiare acqua nella toilette dipende dal sistema di drenaggio e dalla forma dello scarico. Per risparmiare acqua, la maggior parte installa una toilette con un sistema a doppio scarico, ad es. con il sistema di dosaggio integrato, è sufficiente selezionare il pulsante desiderato. Cliccando su uno piccolo - drenando l'acqua in un volume di 2-4 litri, premendo un pulsante grande - 6-8 litri, è possibile premere entrambi i pulsanti, si verificherà uno scarico completo - 8-12 litri (a seconda di quanti litri di barili). Questi pulsanti possono essere posizionati sulla canna stessa o montati a muro, possono essere di varie forme, alcuni dei più comuni:

Quando acquisti una tazza del water, devi attivare la forma e il design del water: lo scaffale (trampolino, piatto) è il più antieconomico, eppure l'inconveniente crea un sacco di schizzi; pendenza - economico, tutto cade immediatamente in acqua, ma per la pulizia richiede l'uso di un pennello; imbuto: un design con una tale ciotola è considerato il più igienico e con un piccolo consumo di acqua durante il risciacquo:

Questo ragazzo sa molto del risparmio! Un modo brillante per pagare l'acqua è molto meno.

tag

Ogni mese arriva il giorno del giudizio, portando solo disordine. Pagare le bollette di nuovo? Le tariffe in costante aumento per le utility portano alla disperazione anche chi guadagna bene.

Overpay non voglio nessuno! In tali condizioni, la soluzione più ragionevole è salvare...

Risparmiando acqua ed elettricità, non solo spendi meno denaro, ma anche fai una buona azione, preservando l'ambiente. Le riserve d'acqua sul pianeta non sono infinite... Il modo in cui guardi nel video ti aiuterà a risparmiare un paio di dozzine di litri d'acqua al mese senza alcuno sforzo. Basta aprire il serbatoio di scarico e mettere una bottiglia di plastica piena d'acqua.

Il volume del serbatoio diminuirà, ma non abbastanza da influenzare la qualità del suo lavoro. Probabilmente, questo ragazzo americano ha antenati, ovviamente, dall'URSS, e nessuno può essere paragonato a tali persone con l'ingegno nelle questioni quotidiane!

Come risparmiare acqua?

Per rendere più utile la bottiglia nella cisterna, fare un paio di piccoli fori in essa - nel coperchio e sui lati. Nell'acqua, che riempirà la bottiglia, aggiungi l'aceto. Pulito e fresco sarai contento! Questo metodo è così semplice che non posso crederci. Ma, confrontando i numeri delle ricevute, vedrai quanto sia utile a volte organizzare i cambiamenti delle famiglie per il meglio a casa.

Risparmia acqua, ma non risparmiare mai sulla buona volontà! Consiglia questo video ai tuoi amici, è molto importante ora.

14 modi per risparmiare acqua

Questo articolo riguarda i metodi di risparmio idrico. Cambiamenti climatici e aumento dei prezzi delle utenze, vi diamo consigli su come ridurre il consumo di acqua. In generale, i maggiori utenti dell'acqua sono aziende manifatturiere, ma possiamo anche dare un contributo significativo. Puoi stare più attento quando usi l'acqua per proteggere l'ambiente. Gli sforzi di una persona non cambieranno nulla, ma puoi ispirare gli altri a ridurre le perdite di acqua. Ci sono anche molti modi per ridurre le bollette dell'acqua. Se stai cercando dei modi per risparmiare acqua a casa, dovresti prestare attenzione alle nostre raccomandazioni.

1. È necessario riutilizzare l'acqua dal lavandino o dal bagno, in modo da poter risparmiare molta acqua. Ad esempio, se l'acqua è pulita, senza detersivo, può essere utilizzata per annaffiare le piante. Risparmia acqua e denaro e proteggi l'ambiente.

2. Dovresti controllare regolarmente i tubi e i rubinetti per assicurarti che non scorrano. Stranamente, se cadono fuori dal tubo 10 gocce d'acqua al minuto, in un anno spendi 2 mila litri.

3. Cerca di fare la doccia invece del bagno. Se continui in questo modo, risparmierai un'enorme quantità d'acqua. Inoltre, cerca di usare il meno doccia possibile per ridurre al minimo il consumo di acqua. Per salvare l'anima, è sufficiente accenderla periodicamente.

4. Se fai il caffè o il tè con un bollitore, non riempirlo completamente, se non vuoi usare tutta l'acqua. Altrimenti, lo versi e poi sprechi una quantità significativa di acqua. Esistono molti modi per risparmiare acqua, quindi presta attenzione ai nostri suggerimenti.

5. Non sciacquare la toilette troppo spesso, poiché consuma più acqua. Pertanto, puoi provare a utilizzare un WC con una modalità economica o cambiare la tazza del water in un volume più piccolo.

6. Durante il lavaggio delle mani o dei denti, o durante la rasatura, non permettere all'acqua di fluire se non ne hai bisogno. Anche se potrebbe sorprenderti, questo tipo di piccoli dettagli sono l'obiettivo principale del risparmio idrico.

7. Quando si utilizza una lavatrice o una lavastoviglie, cercare di riempirli il più possibile, fino alla loro capacità massima. Se non si dispone di un sacco di vestiti o piatti sporchi, si dovrebbe cercare di utilizzare la modalità economia.

8. Un altro modo per risparmiare acqua a casa è raccogliere l'acqua piovana. Fai tutto il possibile affinché l'acqua piovana si accumuli in una certa capacità e puoi usarla per irrigare fiori, erba, alberi e persino verdure.

9. Controllare regolarmente se il WC perde e funziona correttamente Se il bagno perde significa che stai sprecando un sacco di acqua e denaro. È possibile ridurre la bolletta dell'acqua se il WC, la doccia oi rubinetti funzionano.

10. Raffreddare le bevande usando il frigorifero, escluso il rubinetto dell'acqua fredda nel lavandino. Non puoi nemmeno immaginare quanta acqua perdiamo in questo modo.

11. È necessario isolare le tubature dell'acqua, poiché manterranno l'acqua calda più a lungo. In questo modo risparmierai denaro man mano che l'acqua si scalda più velocemente e consumerai meno in volume.

12. Lavare i piatti non sotto il flusso di acqua corrente, ma nel lavandino, avendo precedentemente collegato il lavandino con un tappo.

13. Non risciacquare i vestiti sotto l'acqua corrente. Per questi scopi è meglio usare un bacino completo.

14. Quando si acquista un mixer, dare la preferenza alla leva: si mescolano rapidamente l'acqua, risparmiando acqua.

Qui è possibile stampare una quantità così piccola di carta, per laminare e incollare nei luoghi di consumo dell'acqua. Quindi, porterai a casa tua, amici o ospiti, allora come puoi iniziare a risparmiare acqua usando metodi semplici?

Grazie per aver letto il nostro articolo sul risparmio idrico e ti invitiamo a consultare i nostri suggerimenti rimanenti su come risparmiare denaro. Si prega di condividere con i nostri articoli con i tuoi amici utilizzando i pulsanti sociali.