Disposizione dei fori di scarico nel paese

Il pozzo di scarico, noto nella vita di tutti i giorni come una fossa, è il punto finale nell'uso del sistema di approvvigionamento idrico autonomo, che consente di operare la comunicazione con la massima comodità per i residenti. Ogni casa di campagna o cottage con un sistema di approvvigionamento idrico funzionante è necessariamente dotata di una profondità di drenaggio sufficiente. Senza di esso, la posa di riserve idriche sarebbe priva di significato, poiché i piccoli insediamenti nella stragrande maggioranza non sono dotati di un sistema fognario centrale.

Le fosse di scarico sono di tipi diversi, che differiscono nel design, ma hanno un compito: scarico tempestivo dell'acqua di scarico. Non è consuetudine far defluire l'acqua dalle toilette nello scarico: questa struttura accumula acqua sufficientemente pulita, che, con un trattamento appropriato, può essere riutilizzata per esigenze tecniche o di irrigazione. Naturalmente, non stiamo parlando di acque reflue, il liquido di scarico con un alto contenuto di sostanze chimiche pericolose per l'ambiente. Ad esempio, acidi, droghe o cloro.

dispositivo

Ci sono tre principali tipi strutturali di prugne. Puoi sceglierne uno per la tua zona suburbana, purché soddisfi tutti i requisiti e le aspettative dei proprietari.

  • Le fosse sigillate sono le più sicure per l'ambiente e per gli esseri umani, da cui i batteri patogeni o le sostanze nocive non possono penetrare nel terreno. Tali strutture sono spesso indicate come fosse settiche o pozzi accumulativi. Il fluido viene immagazzinato in essi fino al momento del pompaggio con autocarri a vuoto. Tale fossa può essere costruita indipendentemente. Per i modelli artigianali, vengono utilizzati anelli in calcestruzzo, seguiti dalla sigillatura delle giunture, vecchi contenitori in plastica o metallo (barili, serbatoi) dotati di coperchi ben aderenti.
  • Ha anche prodotto disegni industriali, pienamente operativi. L'unico inconveniente di un tale scarico sarà un limite di volume - più del necessario, l'acqua non sarà in grado di essere scaricata. E il richiamo dei camion a vuoto è sempre spese aggiuntive.
  • Le fosse di filtraggio non sono costruzioni interamente legali, che, tuttavia, continuano ad essere utilizzate dai residenti estivi. Il design del drenaggio comporta l'uso di un filtro di fondo di sorbenti naturali - sabbia o torba. Puoi anche usare mattoni rossi rotti, pietrisco. Il principio di funzionamento della fossa è lo scarico graduale del fluido nel terreno. Scorrendo attraverso uno spesso strato del filtro (almeno 0,5 metri), l'acqua viene pulita da grandi impurità organiche e assorbita nel terreno. Queste prugne sono raramente pompate da pompe o attrezzature speciali. La necessità di assistenza per i carrelli a vuoto si manifesta solo quando il fondo e le pareti sono ostruiti da fango o depositi di grasso.

Va notato che con l'uso attivo di acque reflue è vietato costruire uno scarico. Una grande quantità di fluido rende la filtrazione di scarsa qualità. Di conseguenza, il suolo è inquinato da batteri e impurità chimiche (ad esempio detergenti) dannosi per l'ambiente.

Secondo gli standard sanitari, i pozzetti filtranti vengono utilizzati solo con un volume giornaliero di flusso di un metro cubo.

Una tale struttura è ideale per drenare l'acqua da bagni, docce, bagni.

In rari casi, è possibile prelevare l'acqua usata dalle lavatrici (in base al posizionamento remoto dello scarico da pozzi, pozzi e condutture dell'acqua, oltre a orti e giardini).

Le strutture a due camere sono un tentativo di costruzione artigianale di un sistema complesso di un serbatoio di sedimentazione e di un pozzo filtrante. Due pozzi (pozzi) sono collegati nella parte superiore del tubo di troppopieno. Entra nella prima fossa sigillata entra acqua. A poco a poco, si deposita, grandi impurità si depositano sul fondo. Quindi il liquido scorre nel foro successivo, che non ha un fondo sigillato. L'acqua viene gradualmente assorbita nel terreno. E dal primo pozzo, il contenuto deve essere regolarmente pompato usando un drenaggio o una pompa fecale. Per una maggiore efficienza del sistema, si raccomanda di riempire le biopreparazioni nella fossa settica ermetica, che elaborerà i rifiuti in componenti sicuri - il fango siederà sul fondo e l'acqua completamente depurata andrà al pozzo del filtro.

appuntamento

Le prugne sono progettate per raccogliere acqua relativamente pulita:

  • dalle cabine della doccia;
  • bagni o saune;
  • dalle lavatrici;
  • lavabi e lavandini.

Qui puoi anche scaricare l'acqua dopo aver lavato la macchina attraverso i vassoi e le grondaie.

Ma tale acqua deve essere collocata in una fossa sigillata, in quanto contiene i resti di benzina e oli motore.

Il volume raccomandato di drenaggio delle acque reflue per una famiglia di tre o quattro persone è di almeno sei metri cubi. Un pozzo così spazioso ti permetterà di usare tranquillamente la doccia e il bagno.

Inoltre, è necessario tenere conto della capacità della macchina di aspenizzazione, che periodicamente dovrà essere assunta per pompare lo scarico. Se il volume del pozzo è troppo grande, sarà dimezzato, il che non è molto redditizio da un punto di vista economico.

Come trovare il posto giusto per la fossa

Certo, è abbastanza difficile scegliere un luogo adatto per scavare, se il territorio del sito è già stato costruito. Tuttavia, in una situazione così difficile è necessario rispettare rigorosamente gli standard sanitari e tecnici di base:

  • La fossa deve essere separata dal rifugio di almeno cinque metri. Inoltre, la distanza viene presa in considerazione anche per le strutture situate nella trama del vicino. La stessa distanza si separa dallo scarico: queste sono norme sanitarie per questo elemento del sistema fognario.
  • L'accesso gratuito è previsto per la fossa - un vialetto per un camion è attrezzato.
  • È vietato organizzare prugne sulle piste! Il posizionamento in un posto del genere porterà alla sfocatura del terreno e al collasso delle pareti della fossa (i contenitori di plastica potrebbero galleggiare).
  • Da qualsiasi fonte di acqua potabile la fossa si trova a una distanza di 30-50 metri.
È fondamentale predisporre uno scarico al di sopra del livello della falda acquifera!

La profondità della fossa stessa è di due metri. Le acque sotterranee danneggiano o lavano molto velocemente la costruzione della fossa, rendendo lo scarico inutilizzabile.

Cosa puoi costruire

Per pozzi sigillati usare:

  • Vecchi contenitori di plastica o metallo. Questa è una delle opzioni di budget per la costruzione.
  • Anelli di calcestruzzo di grande diametro (ben sigillati!) O soluzione di calcestruzzo. Cassaforma prefabbricata in legno nella quale viene versata la soluzione. Questo tipo di costruzione è completamente sigillato. Inoltre, le pareti e il fondo possono essere trattati con la soluzione sigillante.
  • Pozzi industriali fatti di polimeri - una soluzione piuttosto costosa per il problema dei liquami. Ma la sua installazione non richiede costi aggiuntivi di manodopera.

Adatto per pozzi filtranti:

  • Brick. Con l'aiuto di un tale materiale da costruzione è facile ottenere una buona permeabilità delle pareti per l'acqua. I fori di drenaggio vengono solitamente eseguiti nella parte inferiore della fossa, oltre al filtro di carica.
  • Anelli di cemento speciali che hanno già fori di drenaggio.
  • Pneumatici automobilistici - forse il materiale da costruzione più economico in grado di garantire un assorbimento di liquido di alta qualità nel terreno.
  • I vecchi contenitori in metallo o plastica sono un modo versatile per costruire sia un pozzo pressurizzato che filtrante. In quest'ultimo caso, i fori vengono tagliati sul fondo o vengono praticati dei fori.

Ordine di lavoro

La susina da costruzione include il seguente lavoro:

  • Si stanno preparando trincee e una fossa di fondazione. La dimensione della fossa dovrebbe essere leggermente più grande della struttura di base della fossa.
  • La sabbia e le macerie sono deposte sul fondo, il cuscino è speronato.
  • Una lastra di cemento viene posata sul cuscino o viene applicato un massetto. Questo non è necessario per le fosse del filtro.
  • A seconda del materiale da costruzione sono: muratura, installazione di anelli o serbatoi finiti.
  • Per mezzo di giunti in gomma è collegato lo scarico della fogna.
  • Un soffitto è installato sulla parte superiore (una lastra di cemento con un foro per un portello o un tabellone).
  • Il portello con un coperchio è installato e il tubo di ventilazione è equipaggiato.
  • Dall'alto, la costruzione è piena di terra, e per il riempimento laterale è possibile utilizzare argilla, sabbia o pietrisco.

Toolkit e materiali da costruzione

Per il lavoro avremo bisogno di:

  • baionetta e pala;
  • rullo a mano per cuscini di tamponamento:
  • tagliatrice di tubi;
  • perforatore per la perforazione di fori tecnici in calcestruzzo (se si costruisce una struttura in cemento armato);
  • sigillante;
  • cemento (usato per la posa di anelli di cemento);
  • sabbia e pietrisco per il cuscino inferiore;
  • contenitore in plastica o metallo (se prevedi di utilizzare questa opzione);
  • mattoni per la costruzione di un pozzo di mattoni.

I lavori di costruzione devono precedere la preparazione di un piano e il calcolo della quantità di materiali da costruzione. Dati accurati corregge l'elenco dei materiali da costruzione e degli strumenti richiesti. Come creare anelli di cemento armato con le tue mani, guarda il nostro materiale.

Se hai danneggiato i metalli preziosi, sei comunque interessato a trarne profitto. Come farlo imparerai nel nostro articolo.

Come smaltire correttamente tale materiale specifico come talee da trapano che si impara nel materiale sul link http://greenologia.ru/othody/utilizaciya-i-pererabotka/burovogo-shlama.html.

Sottigliezze di operazione

Svuota le fosse: strutture abbastanza semplici da usare. La manutenzione obbligatoria include:

  • Pompaggio regolare del liquido accumulato utilizzando una pompa fecale o attrezzature speciali (è necessario chiamare un aspirapolvere alla casa).
  • Rimozione di sedimenti Se è necessario per dissolvere il fango, è possibile versare acqua pulita nel pozzo e ri-pomparlo fuori. Le frazioni di limo pompano bene la pompa fecale con una smerigliatrice.
  • Garantire la funzionalità del sistema: rifiuti di grandi dimensioni, articoli per l'igiene o rifiuti domestici non devono essere scaricati nel sistema fognario.

Scolapiatti in una casa privata con le proprie mani: come scavare e sistemare le proprie

Nelle piccole città non esiste un sistema fognario generale. In questo caso, la necessità di una raccolta sicura dei liquami in un appezzamento di terreno svolge un ruolo importante. Sei d'accordo? Una soluzione semplice è una fossa di scarico in una casa privata.

Ma è in grado di fornire conforto e sicurezza epidemica alle famiglie? Come fare in modo che il pozzo non causi problemi? In queste domande cercheremo di capire questo materiale.

Inoltre, discuteremo soluzioni al problema delle acque reflue in un'area suburbana e vi diremo come costruire un pozzo nero da soli e cosa è necessario per questo. L'articolo contiene consigli di esperti, materiali fotografici e video per aiutare a comprendere meglio la disposizione del pozzo nero nel sito.

Caratteristiche delle acque reflue locali

Il funzionamento di una famiglia di un paese è associato alla produzione di acque reflue. Ogni proprietario di casa si trova di fronte al compito non tanto di accumulare rifiuti domestici quanto di pulirli. Inoltre, una soluzione comune nelle zone rurali - scavare in un rastrello fognario di un vecchio barile o serbatoio - è inefficace.

Se il volume giornaliero di acque reflue supera un metro cubo (1000 l), gli svantaggi delle fosse settiche a forma di barile si riveleranno presto come odori sgradevoli. O peggio - infezioni intestinali tra le famiglie. Infine, un buco di scarico auto-organizzato da una canna usurata è illegale in una serie di situazioni.

Gli atti normativi della Federazione Russa richiedono che i proprietari di case private rispettino le misure per proteggere le acque sotterranee dall'inquinamento degli scarichi domestici.

La legge "Sul benessere igienico-epidemiologico della popolazione" (n. 52-FZ del 30/03/1999) e "Requisiti igienici per la protezione delle acque sotterranee dall'inquinamento (SP 2.1.5.1059-01) obbligano i proprietari di case a risolvere il problema delle acque reflue.

A sua volta, "Regole sanitarie per il mantenimento del territorio delle aree popolate" (SanPiN 42-128-4690-88), "Pianificazione e costruzione di associazioni di cittadini, edifici ed edifici per il giardinaggio (estate)" (SNiP 30-02-97), nonché " Rete fognaria. Le reti e le strutture esterne (joint venture 32.13330.2012) normalizzano le condizioni di organizzazione e funzionamento del sistema di fognatura "rattoppato":

  • distanza dalla casa al foro di scarico - da 8 m;
  • distanza dal pozzo (cappottatura primaverile) - da 50 m;
  • distanza dalla casa vicina (recinzione) - da 2 m;
  • la profondità del serbatoio del serbatoio è fatta al livello delle acque sotterranee, ma non più di 3 m;
  • la pulizia viene effettuata al momento del riempimento, ma almeno una volta all'anno.

Prestare attenzione - la condizione di distanza dalle fonti di acqua potabile agisce indipendentemente da dove si trovano queste fonti.

ie Qualunque sia il pozzo più vicino - il tuo, i vicini o quelli pubblici - è permesso sistemare una fossa della tomba a soli 50 metri da essa. Altrimenti ci saranno costi per le multe, la ricostruzione del pozzo nero in una fossa settica con due-tre camere e il ripristino dell'equilibrio ecologico nel suolo.

Volume della cisterna

I proprietari di abitazione devono decidere in anticipo (prima di scegliere il tipo di rastrellatura) come realizzare un foro di scarico con volume sufficiente. La sua capacità richiesta è calcolata dalla formula:

  • V è il volume stimato del pozzetto, m 3;
  • Ngiorno - il numero di giorni di funzionamento del pozzo per l'accumulo (prima del pompaggio);
  • Xpersone - il numero di membri permanenti della famiglia;
  • Vgiorno / persona - consumo giornaliero di acqua da parte di una famiglia, l.

Ad esempio, per una casa privata con una residenza permanente di 5 persone, la pulizia del pozzetto una volta al mese e il consumo di acqua di 150 l / persona, il volume della coppa sarà: V = 30 • 5 • 150 = 22,5 m 3.

Aumentando il volume risultante di almeno il 10% (il riempimento della fossa verso l'alto è proibito dalle norme) e otteniamo il volume di vygreba: V = 22,5 + 22,5 • 0,1 = 24,75 m 3. Facciamo circa 25 m 3 - più è meglio di meno.

Il corretto valore del consumo giornaliero di acqua dipende dal bisogno della famiglia di fare il bagno e il lavaggio, ad es. dalle loro abitudini quotidiane. Secondo le statistiche, i cittadini consumano più acqua degli abitanti del villaggio.

Non c'è bisogno di scavare una scavatrice più in profondità di 3 m. Il suo fondale non deve essere a diretto contatto con l'orizzonte della falda acquifera, secondo gli standard deve essere almeno 1 m più alto del loro livello.

Supponiamo che nella stagione delle piogge primaverile e autunnale la linea dorsale si trovi a una profondità di 3,5 m, quindi la profondità del foro di scarico non può essere superiore a 2,5 m.

Dato che la posa delle pareti di un cubo rettangolare è più semplice di quella di un serbatoio circolare, verrà considerato uno scrigno rettangolare. Ma la fossa settica, che è rotonda in termini di funzionamento, è più affidabile, poiché la pressione del suolo sulle sue pareti è significativamente inferiore.

Il volume viene calcolato moltiplicando i lati del cubo. Determiniamo il lato lungo (larghezza) al posto del futuro posizionamento del pozzetto, tenendo conto del comodo accesso del camion fognario. Lasciare che la larghezza sia 5 m, quindi la lunghezza sarà 25: 2: 5 = 2,5 m.

Non è necessario essere coinvolti con la spaziosità del foro di scarico. La capacità del serbatoio-ilososa, di regola, non supera i 10 m 3. Significa svuotare un bunker affollato di fognature di un volume più grande (come nell'esempio sopra) e tale trasporto speciale non è in grado di eliminare i rifiuti in una sola volta.

È più razionale organizzare un serbatoio con un volume fino a 10 m 3 e svuotarlo ogni due settimane. Dopotutto, un grande bunker di fognature occuperà un'area utile in un sito suburbano, che può essere utilizzato per qualcosa di non meno importante.

Costruzione della cisterna

Se è più facile installare una fossa settica fatta in fabbrica, allora è più economico costruire un rastrello in mattoni a camera singola. Tale sistema fognario è molto adatto se c'è poco spazio sul sito e lo scarico giornaliero di acque reflue non supera un metro cubo. Scopriamo come scavare e costruire correttamente un foro di scarico con le pareti di mattoni.

Il mattone poroso o silicato non è adatto, è necessario un mattone di clinker fatto di argilla cotta. Solo le pareti di mattoni di clinker possono mantenere carichi meccanici dai movimenti del terreno per anni, non collassare sotto l'influenza costante dell'umidità e non lasciarla passare nel loro stesso spessore.

La variante ottimale dell'azionamento a camera singola in mattoni è una struttura completamente idroisolata, che viene periodicamente svuotata da un carrello a vuoto.

Se la fossa di scarico è predisposta per lo smaltimento degli scarichi grigi provenienti dal lavello della cucina, dal bagno, dalla doccia, ecc., La struttura in mattoni è disposta con un fondo permeabile come un pozzo filtrante.

Il fondo del pozzo filtrante o altrimenti di assorbimento è riempito con un filtro del suolo composto da sabbia, ghiaia fine, poi ghiaia grossolana o pietrisco.

La potenza del letto di pulizia dovrebbe essere di almeno 1 m, tra la sua base condizionale e il livello più alto di falda freatica, annotato nel periodo piovoso, dovrebbe essere di almeno un metro.

Nel caso di installazione di una costruzione di fognature in mattoni su terreno sabbioso, le cui proprietà di filtrazione non sono sufficienti per il libero passaggio delle acque reflue trattate, il suo volume di produzione aumenta. Questo viene fatto formando dei fori nella parte inferiore delle pareti, eseguiti durante la posa.

Analizzeremo la costruzione dell'opzione più semplice: una fossa cumulativa per lo smaltimento dei rifiuti, senza svolgere funzioni di assorbimento. Il fondo e le sue pareti non consentiranno la dispersione di massa, chiarificata e decontaminata da un filtro del suolo, nell'ambiente.

Passo 1. Fossa di scavatura

Dopo aver scelto le dimensioni ottimali del pozzo nero, procediamo alla preparazione del pozzo. È necessario aumentare la distanza tra le sue pareti in modo che resti un mezzo metro dalla muratura al pendio della fossa. In caso contrario, l'applicazione di impermeabilizzazione esterna sulle pareti di una fossa settica di mattoni sarà un compito impossibile.

Passo 2. Preparazione della base della capacità

Un fondo di sabbia e ghiaia viene versato sul fondo livellato della fossa con uno strato di 200 mm ed è accuratamente speronato. Il sovrapposizione di ruberoid si diffonde su di esso, blocca la fuoriuscita del latte di cemento nel terreno durante la cementazione.

Una struttura di rinforzo in rete (rinforzo di 8-10 mm, cella 100-150 mm) è esposta sul pavimento in ruberoid. Tying the frame per eseguire cavi flessibili in acciaio. La saldatura non è buona, perché peggiorare la forza del cemento armato.

Passaggio n. 3 Fondo in cemento fuso

Per ottenere una migliore impermeabilità, utilizzare un marchio di soluzioni in calcestruzzo M300 e versioni successive. Lo spessore della base in cemento della coppa è di 150 mm. Dal momento in cui si versa il fondo con il calcestruzzo, è necessario attendere 7-10 giorni, solo dopo aver iniziato a stendere i muri.

Passaggio 4. Drenaggio delle pareti

La muratura consentita per eseguire "mezzo mattone", utilizzando una soluzione convenzionale. Tuttavia, nella fase finale, sarà necessario riempire la cavità tra le pareti di mattoni e le pendenze del pozzo con una miscela di cemento-sabbia secca.

Quando viene ricevuta l'umidità del sedimento, la miscela si indurisce e diventa una copertura protettiva per il contenitore dei rifiuti.

Passaggio n. 5. Applicazione di impermeabilizzazione

Mentre i muri di mattoni si alzano, è necessario rendere la loro impermeabilizzazione esterna con materiali bituminosi liquidi. Puoi usare il rotolo, ma la loro efficienza di impermeabilità è più debole. Non rimandare il lavoro di impermeabilizzazione - più è alto il muro, più è difficile applicare l'impermeabilizzazione su di essi.

Passaggio n. 6. Decorando le pareti della volta dall'interno

È sufficiente intonacarli introducendo un liquido di vetro (potassio, sodio) nella soluzione. Uno strato di intonaco contenente vetro liquido ridurrà significativamente l'assorbimento di umidità delle pareti. Assicurati di stendere l'intonaco di ferro con il cemento.

Passaggio n. 7. La fossa di scarico si sovrappone

Il contenitore di scarico deve essere chiuso con una lastra di cemento armato prefabbricata. Il portello è obbligatorio - attraverso esso sarà effettuato il pompaggio degli scoli della fogna.

Invece della soletta in cemento armato, è possibile utilizzare scudi in legno, asfaltati su entrambi i lati e posati sopra il materiale del tetto. La sovrapposizione della costruzione della fogna deve essere coibentata con lastre di polistirene espanso, ricoperte da 150-500 mm di terreno.

Il vygrak a camera singola calcolato sulla pulizia periodica da parte dell'equipaggiamento del pozzo nero, sarà adatto per le famiglie del paese con residenza temporanea di persone non più di 4 in numero.

E per garantire la vita di una grande famiglia, è necessario un foro di scarico con una filtrazione a terra delle acque reflue. Quanto segue descrive un tale complesso, progettato per una famiglia di 9 persone.

Sistema fognario locale con trattamento delle acque reflue

Un cottage dotato di moderne apparecchiature sanitarie - un bagno, una toilette e un bidet - non sarà sufficiente per un cesto di raccolta delle fogne.

Ridurre al minimo il trattamento di specialisti con attrezzature per la pulizia, eliminando completamente la necessità di fognature ed evitando problemi locali con la contaminazione del suolo con acque reflue, consentirà il complesso di trattamento delle acque reflue.

Il principio di chiarificazione (depurazione) delle acque reflue domestiche attraverso un sistema di condotte di drenaggio si basa sull'ordine naturale di filtrazione dei rifiuti fecali, "funzionanti" in natura.

Sul montante nella fognatura della casa scorre nella conduttura che collega la casa e una fossa settica. Un volume sufficiente di fogna bene - 2,5 m 3.

In tale accumulatore, le acque reflue domestiche vengono chiarificate con la sedimentazione dei solidi sospesi. Sarà necessario assumere una macchina silos con una squadra per pulire il fango depositato nella fossa settica due volte l'anno.

È possibile anche l'autopulizia con smaltimento sedimenti in un bunker di compostaggio di un design speciale (vedi sotto). L'acqua fognaria chiarificata è diretta alla rete di drenaggio, da dove va nel terreno.

Pozzo di scarico ben eseguito a 5-20 m di distanza dalla casa. Il requisito principale per l'ubicazione e il posizionamento della rete di drenaggio è una distanza sufficiente dall'edificio in modo che le acque reflue che penetrano nel terreno non compromettano la fondazione o inondino la cantina.

Il flusso di rifiuti chiarificati viene trasferito dal serbatoio di stoccaggio delle fognature prima al pozzo di distribuzione e quindi da esso al sistema di tubi di drenaggio perforato in polimero o cemento amianto.

I tubi di drenaggio vengono posati ad una profondità di almeno mezzo metro, infatti, a livello di sviluppo del suolo e dello strato di vegetazione. Se il terreno si sviluppa su terreno sabbioso, la lunghezza degli scarichi viene calcolata tenendo conto di 10 m per persona.

In un terreno con una base sabbiosa, la lunghezza di un tubo perforato dovrebbe essere di 14-17 m, con una base argillosa di circa 20 m.

I tubi delle acque reflue dalla fognatura al sistema di drenaggio devono essere collocati con una pendenza di 0,02, vale a dire. per metro dovrebbe essere una pendenza di 2 cm. È auspicabile che la parte principale del gasdotto sia posta al di sotto della profondità di congelamento rilevata nella regione.

I lotti situati sopra il marchio specificato sono isolati termicamente da un isolamento cilindrico staccabile in polistirolo espanso, schiuma di poliuretano, polietilene o materiale di riempimento delle scorie.

La posa del canale di 100-150 mm del tubo che scarichi i liquami nella fossa di raccolta viene eseguita ad almeno 50 mm sopra il pozzetto di distribuzione con la distribuzione dei tubi attraverso i quali gli scarichi chiarificati sono diretti agli scarichi.

L'ingresso e l'uscita della condotta nella fossa viene eseguita attraverso i tee di diametro 100 mm. Le loro estremità superiori dovrebbero essere lasciate aperte, con tubi per la pulizia sopra di loro, aventi una sezione trasversale uguale con vassoi che alimentano e scaricano fognature.

C'è una distanza di 50 mm tra l'estremità aperta del tee e la pulizia di ogni tubo. Applicare tubi per fognatura in polivinilcloruro o polietilene, il cui diametro è 100-150 mm.

Una pipa è collegata all'estremità inferiore di ciascun tee. È necessario portarlo a 400 mm più in basso del livello stimato dell'acqua nel contenitore di scarico.

Tutti i componenti del foro di scarico insieme a un sistema di filtraggio a terra necessitano di ventilazione. Questa funzione è assegnata alla colonna montante della fogna all'interno della casa, la cui estremità superiore è visualizzata sopra il livello del tetto, la ghiaia stessa e ogni scarico.

In trincee scavate sotto il sistema di filtraggio, i tubi vengono stesi per perforazione. I giunti delle fognature sono isolati con ruberoid, scotch, solo polietilene o materiale simile.

Pozzi e scarichi del complesso di trattamento delle acque reflue

È meglio fare il caso di pozzi in cui ci sono elementi del layout del sistema di drenaggio, rotondo. Quando si realizzano le pareti di mattoni, è conveniente un diametro interno di 400 mm e un diametro di 700 mm rispetto al calcestruzzo.

Il pozzetto di distribuzione non viene eretto sopra i 400 mm, altrimenti sarà scomodo lavorare con il cablaggio al suo interno. I muri di mattoni dall'interno devono intonacare e stirare. Al di fuori del loro permesso per impermeabilizzare argilla o rivestimento bituminoso.

I colli di tutti i pozzetti di distribuzione devono essere chiusi con coperchi in cemento armato, plastica o resina. Un isolante termico viene posato su un polistirene espanso a piastra superiore con un riempimento superficiale del terreno di 200-400 mm di strato.

Secondo la direzione dell'effluente, i pozzetti sono dotati di rubinetti di aspirazione a uno, due e tre lati: le uscite dei tubi aperte sono sovrapposte alle valvole a saracinesca verticale. Saranno necessari cancelli in legno per regolare l'approvvigionamento idrico e riparare il pozzo.

Nella parte inferiore dei pozzi di distribuzione dell'acqua, si formano vassoi aperti di cemento, che conducono dal tubo di alimentazione ai tubi di drenaggio di ricezione.

L'altezza dei vassoi deve essere uguale al diametro del tubo più grande che entra nel pozzo. Il loro fondo è portato al livello del muro di fondo dei tubi.

Nei tubi di drenaggio in polimero (la loro parte inferiore), le fessure larghe 15 mm, circa la metà del diametro del tubo, vengono tagliate. Prop Il passo di 1000 mm assicurerà un flusso uniforme di acque di scarico chiarificate nel terreno.

Il fondo della fossa di drenaggio è trapezoidale. Uno strato di 100-150 mm viene riempito con una lastra di ghiaia o pietrisco con una granulometria di 15-25 mm. In linea di principio, più spesso è lo strato sottostante di macerie (ghiaia), migliore sarà la filtrazione delle acque reflue.

Dopo aver dato una determinata pendenza della superficie di scarico, i tubi di drenaggio sono esposti ad esso. Sopra di essi vengono versati 50 mm di ghiaia o pietrisco, quindi il livello del terreno con il livello del terreno.

La distanza tra la fossa settica e i pozzi di distribuzione dipende dal tipo di terreno sul sito. Il numero richiesto di pozzi, da cui vengono allungati i drenaggi paralleli - due o più.

Caratteristiche del complesso di filtrazione dei rifiuti in base al tipo di terreno:

  • Sand. Due canali di scarico lunghi 18 m ciascuno, con una distanza intermedia di 1,5 m tra di loro. Area del campo di filtrazione - 70 m 2;
  • terriccio sabbioso. Cinque scarichi, ciascuno lungo 19 m, un gradino tra loro 2,5 m L'area del campo di filtrazione è 231 m 2;
  • Terriccio leggero Sette pozzetti lunghi 18,5 m, tra loro si mantiene la distanza di 3 m. L'area del campo di filtrazione è di 495 m 2.

In modo che le prese d'aria non si formano nei tubi di drenaggio e il metano, che è caratteristico del processo di trattamento delle acque reflue, viene deviato, l'aria sarà richiesta nel sistema di drenaggio. Alla fine di ogni scarico è necessario costruire un montante da un tubo di 100 mm di diametro, sollevandolo da 400-500 mm dal suolo.

Neutralizzazione dei sedimenti dalla fossa settica

Quando si autopulisce il foro di scarico e si tenta di posizionare il fango di fogna sul terreno, il risultato è lo stesso: un'abbondanza di mosche e infezioni in casa. Bidone della spazzatura e dovrebbe essere convertito in compost, disinfettandoli completamente dai germi.

Scegliendo un luogo - da una casa di 15 m, da un pozzo di 25-30 m - devi scavare una buca di mezzo metro di profondità e la dimensione richiesta. Il pozzo è impermeabilizzato con argilla accartocciata di 200-300 mm di strato, cementato o rivestito di mattoni, con un lato fuori terra.

I lati sono obbligatori - le acque reflue raccolte nella fossa del compost non devono penetrare nel terreno e contaminare il terreno.

Per eliminare completamente lo scambio di umidità, la malta cementizia viene applicata alle pareti del pozzo, seguita dalla lavorazione del ferro. È anche utile per bitume su lubrificare.

Il fondo del pozzo di compost è ricoperto da uno strato di torba di 150 mm o da un terreno asciutto; la spazzatura è posizionata sopra. Avendo costruito lo strato di fango di fogna a 250-300 mm, è necessario riempirlo con 100-150 mm con uno strato di torba o terreno asciutto.

Avendo portato un cumulo di compost 1000 mm dal suolo in strati, è necessario riempirlo con terra o torba dello spessore di 150-200 mm e lasciarlo per 8 mesi per maturare.

Se nel processo di posa del pozzo di compost, versare strati di rifiuti con una piccola quantità di cenere e versarvi un po 'd'acqua, il compost maturerà più velocemente e con una qualità migliore.

Video utile sull'argomento

Creazione indipendente di un foro di scarico in mattoni su suolo argilloso:

Posa di fossa di pietra, con una fascia in mattoni:

Scolapiatti in un sito di campagna - non solo la necessità di garantire la vita, è una responsabilità. Le soluzioni semplici al problema delle acque reflue diventeranno un giorno un grosso problema. Dovrebbe essere il più serio possibile per valutare le possibilità di organizzare i liquami locali, scegliendo una soluzione economica ma sicura.

Come far scolare una doccia in campagna con le proprie mani

Il problema di una fuga di docce nel paese è risolto da molti in "modi antiquati". Qualcuno drena l'acqua sotto la piantagione del giardino, altri lo scarico nella fogna, e alcuni non si preoccupano affatto di questo problema, credendo che sia sufficiente installare una griglia sotto il telaio della doccia e poi tutta l'acqua di scarico si infiltrerà nel terreno. Come fare uno scarico dalla doccia della dacia in modo competente ed efficace?

Dove scaricare l'acqua dalla doccia estiva del paese?

Altrettanto importante quando si progetta una doccia estiva è lo scarico per il flusso dell'acqua. Il modo più semplice per collegare lo scarico con una grondaia speciale, se si trova sul sito. Alla base della doccia estiva dovrebbe essere installato un vassoio, realizzato in lamiera zincata. Il vassoio previene l'erosione del suolo sotto la doccia.

Ci sono diverse opzioni dove scaricare l'acqua dalla doccia nel paese: puoi collegare lo scarico al sistema di fognatura centrale, portare l'acqua nel foro di drenaggio, ci sono altri modi.

Prima di fare una doccia di scarico nel paese, se la padella si trova direttamente sul terreno, è necessario scavare una piccola depressione nel luogo in cui sarà l'edificio. La fossa deve essere riempita con macerie, pietre o completamente in cemento. Prima di cementare, questa rientranza deve essere coperta con materiale di copertura in modo che la terra non si impregni. Il pallet deve essere installato sulla fondazione, in quanto è possibile utilizzare pietre di grandi dimensioni o altri materiali disponibili.

Quindi è necessario collegare il pallet alla grondaia usando il tubo posato nella trincea. A volte è possibile eseguire lo scarico della doccia in campagna con le proprie mani insieme ad una collezione di acqua saponata, situata all'esterno della doccia. Il suo volume dovrebbe essere di almeno 200 litri. Non lontano dalla doccia estiva dovrebbe scavare la solita buca. Le sue pareti devono essere rinforzate, altrimenti possono crollare molto rapidamente durante il funzionamento. È meglio preparare il fondo e le pareti del cemento del collettore, quindi l'acqua non verrà assorbita nel terreno e lavarla.

È possibile organizzare una fossa settica per una doccia estiva, ma non dovrebbe essere posizionata direttamente sotto il box doccia, a causa dei grandi volumi d'acqua che inizierà a riempirsi di acqua saponata, e il drenaggio funzionerà peggio. Tutto ciò può portare alla distruzione del suolo e quindi alla fondazione della doccia estiva. Al fine di preservare il suolo e la struttura stessa, è necessario costruire uno scarico per la doccia estiva a pochi metri dal box doccia, e una fossa settica con drenaggio dovrebbe essere posizionata accanto ad essa. Lo scarico dalla doccia estiva dovrebbe essere su una pendenza in modo che vada al lato del serbatoio di drenaggio o della fossa.

Il letto di scarico per una doccia estiva si consiglia di stendere con le mani uno strato impermeabile con film in PVC, che può essere sostituito con materiale di copertura o semplicemente realizzare un massetto in calcestruzzo con uno scivolo rinforzato con una griglia metallica.

Non è consigliabile utilizzare l'argilla per il dispositivo dello strato impermeabile di deflusso, poiché nel tempo potrebbe diventare sfocato e riempire il canale di drenaggio. Lo scarico deve essere costruito in modo tale che sia ventilato. In questo caso, non ci saranno problemi con gli odori sgradevoli.

Come fare uno scarico dalla doccia della dacia sulla base di un pozzo di drenaggio

Come fare una doccia estiva a scolare nel modo più semplice? Il drenaggio più semplice per l'acqua non troppo inquinata da una doccia estiva può essere fatto sulla base di un pozzo di drenaggio. È meglio costruirlo da un vecchio barile di acciaio da 200 litri. La canna dovrebbe essere sepolta nel terreno.

Per evitare che la canna venga spinta fuori dal terreno in inverno, si consiglia di installare un'ancora sotterranea speciale che impedisca che venga espulsa. Per fare questo, devi tagliare la quarta parte della canna con i petali e piegarli verso il fondo della canna. Dopo la sua installazione, questi petali d'acciaio dovrebbero essere riempiti con una miscela di macerie e sabbia.

Quando i petali vengono tagliati, è necessario con l'aiuto di una macchina da taglio angolare in uno schema a scacchiera per creare fori di drenaggio su tutta la superficie delle pareti della canna. Tale lavoro può essere eseguito solo con occhiali e guanti in pelle spessa.

Sul fondo della canna dovrebbe tagliare un foro rotondo, quindi inserire l'ugello del tubo di scarico in esso, avendo trattato l'interno della canna con sigillante siliconico. Mentre si tiene il tubo, è necessario serrare accuratamente il giunto. Successivamente, il tubo di scarico principale sarà collegato ad esso.

La canna deve essere posizionata con i petali verso il basso e avvolta con cura con il geotessile, che è un tessuto speciale che consente il fluido, ma trattiene le particelle di terra all'interno della canna.

I geotessili possono essere fissati usando cordicella sintetica. Quindi la canna dovrebbe essere messa su un foglio separato di geotessile e avvolgere i bordi con i petali della canna. Resta solo da scavare un buco per la canna con un diametro leggermente più grande del suo, per abbassare la canna in esso e riempire il buco con una miscela di macerie e sabbia. Il risultato sarà il più semplice scarico per la doccia della dacia sotto forma di un pozzo di drenaggio da una vecchia botte di acciaio.

Tale scarico può essere integrato con una fossa settica nella forma di un pozzo sordo, in cui l'acqua sarà depositata e lavorata dai batteri. Quindi l'acqua verrà scaricata nello scarico e il sedimento cadrà sul fondo. Il tubo di troppo pieno deve essere disposto in modo tale da lasciare il liquido all'altezza media del volume della coppa, dove ci sono poche particelle sospese.

Per l'acqua della doccia estiva saranno sufficienti 1-2 fasi di purificazione. Sarà saturo degli elementi necessari, quindi è consentito utilizzarlo per annaffiare piante da giardino ornamentali. Invece del sistema di drenaggio può essere integrato con un pozzo del serbatoio settico.

Per il miglior lavoro di una tale struttura all'ingresso del tubo di scarico si consiglia di posizionare un filtro da una rete sottile.

Non dovresti avere una prugna estiva nel paese vicino alle piante perenni che hanno un sistema di radici profonde. Le radici possono facilmente penetrare nei tubi formando plessi e bloccando la sezione trasversale dei tubi.

Per una doccia estiva, progettata per 2-3 persone, è sufficiente disporre solo un canale di drenaggio, nel quale è necessario seppellire un tubo di fognatura di grande diametro, avendo precedentemente praticato dei fori in esso. Inoltre, dovrebbe essere avvolto in geotessili per evitare l'intasamento dei fori con la terra. Dall'alto, il canale di drenaggio dovrebbe essere coperto di sabbia e quindi coperto di terra.

L'acqua di scarico di una doccia estiva può essere deviata in un foro di scarico, che dovrebbe essere profondo circa 2 m. Per evitare che le sue pareti cadano, si consiglia di inserire 6-8 pneumatici d'epoca di 1 m di diametro nel foro, garantendo rigidità al sistema.

Un tubo di scarico per scaricare l'acqua usata da una doccia estiva deve essere inserito in un foro pretagliato tra il 3 ° e il 4 ° pneumatico. Per evitare che l'acqua ristagni, è necessario praticare dei fori lungo i lati dei pneumatici.

Se si prevede di utilizzare la doccia in climi freddi, si consiglia di posare il tubo di scarico nel terreno a una profondità di 1-1,2 m. La fossa deve essere coperta dall'alto, creando una sovrapposizione di materiale denso.

Questo modo di creare un sistema di drenaggio da vecchi pneumatici o una canna rovesciata è più adatto per una doccia estiva, che viene utilizzata da non più di 2-3 persone. Con l'uso economico dell'acqua, un tale sistema di drenaggio può durare a lungo, specialmente con terreno sabbioso.

Come realizzare le grondaie con le proprie mani: sfumature tecniche e specificità di installazione

L'acqua atmosferica è una delle cause principali dell'usura precoce e della distruzione delle strutture edilizie. Se non proteggete la casa dal suo impatto distruttivo, la famosa fonte di vita "metterà a dura prova" la base e l'area cieca.

Eliminare l'impatto negativo del sistema di drenaggio può, con la costruzione di cui il padrone di casa può facilmente far fronte. Per prima cosa devi capire come sistemare uno scarico con le tue mani in modo che serva in modo impeccabile.

contenuto

Sistemi di drenaggio per abitazioni private

Tra le funzioni affidate ai sistemi di copertura ci sono le azioni sullo smaltimento delle acque. Le acque reflue e l'acqua di fusione contribuiscono alla pendenza, caratteristica non solo dei tetti inclinati, ma anche dei tetti piani. Tuttavia, il lavoro sulla protezione delle facciate e dell'area cieca con la fondazione non può essere incline a eseguire la configurazione inclinata. Per proteggere le strutture situate sotto il tetto, è necessario uno scarico.

Classificazione per grado di organizzazione

Affinché il risultato dello sforzo investito diventi causa di orgoglio abbastanza giustificato, è necessario comprendere le sottigliezze costruttive e le sfumature tecnologiche del sistema di drenaggio.

Secondo il grado di organizzazione, i sistemi di drenaggio sono divisi in due tipi, questi sono:

  • Fuggitivo. Secondo lo schema non organizzato, il deflusso delle precipitazioni e i risultati dello scioglimento della neve vengono effettuati liberamente. Su tutte le aree delle pendenze, l'acqua scorre semplicemente verso il basso fino alla zona cieca, al terreno o al sentiero lastricato, infliggendo in modo persistente al danno impercettibile la proprietà in un primo momento.
  • Organizzato da Secondo lo schema organizzato, tutti i tipi di acqua atmosferica che scorrono lungo i pendii vengono catturati dagli scivoli o dagli imbuti di ingresso dell'acqua. Quindi vengono scaricati attraverso condotte fino a punti destinati alla raccolta e allo smaltimento degli scarichi delle tempeste.

Si noti che i regolamenti di SNiP 31-06-2009 consentono l'uso di opzioni non organizzate nella costruzione privata. Le norme autorizzate a non utilizzare il sistema di drenaggio nella disposizione dei tetti delle case a uno o due piani. È vero che non è prevista l'installazione di cornicioni allo stesso tempo di un vero e proprio piano da 60 cm, mentre i pannelli e le balconate dovrebbero essere dotati di deflettori con deflettori.

La versione organizzata è obbligatoria per gli edifici con un'altezza di tre metri, ma i proprietari zelanti non si arrendono quando equipaggiano case a un piano e edifici per uso domestico. Vale la pena, se si fanno le proprie mani non sono troppo costosi, e i benefici di esso sono molto reali ed economicamente tangibili.

I sistemi di drenaggio delle varietà organizzate, a loro volta, sono suddivisi in versioni interne ed esterne. Gli scarichi interni sono tipici dei tetti piani. Gli esterni sono universali, partecipano con successo alla sistemazione di quasi tutti i tipi di strutture di copertura. Qui studieremo attentamente il loro dispositivo e la tecnologia di installazione.

Specificità costruttiva delle fognature

Tutti i sistemi di drenaggio esterno dell'acqua da tetti di qualsiasi tipo e pendenza comprendono due componenti principali:

  • Dispositivi di ricezione dell'acqua Questi includono grondaie, vassoi e imbuti, progettati per la raccolta diretta dell'acqua che scorre dai piani inclinati.
  • Pluviali. Aree di drenaggio verticale progettate per drenare l'acqua raccolta e quindi trasferirla nelle fognature temporalesche o scaricare le acque reflue al suolo oltre la zona cieca.

Nella famiglia di grondaie esterna, c'è anche una suddivisione in sistemi con grondaie a muro, montate e remote, ma hanno solo una differenza nel layout del dispositivo di aspirazione. L'opzione di parete da noi studiata come la più semplice e pratica è più richiesta.

Per il fissaggio dei sistemi di drenaggio alle travi, alla cassa o al pannello frontale del tetto attrezzato, vengono utilizzate staffe. Per il fissaggio delle sezioni orizzontali delle pinze usate di scarico. Insieme, un set di elementi di base e elementi di fissaggio consente di creare rapidamente e facilmente, come un designer, l'assemblaggio e l'installazione di uno scarico.

La scelta degli elementi di fissaggio per il fissaggio delle grondaie dipende dal tipo di lavori di costruzione (riparazione effettuata o nuova costruzione):

  • Le staffe metalliche lunghe vengono utilizzate nel sistema di drenaggio del dispositivo prima della posa del rivestimento. Attaccali alle gambe del listello o del piedistallo.
  • Brevi parentesi di metallo sono usate nel processo di riparazione. Sono fissati sulla tavola frontale.
  • I ganci di plastica vengono utilizzati durante le riparazioni o in nuove costruzioni, se viene posato un sistema di drenaggio in plastica. Le parti in plastica sono fissate alla piastra frontale.

Le staffe sono fissate con elementi anticorrosione con tappi larghi con un diametro non superiore a 8 mm. Il montaggio produce viti zincate, viti con rondelle pressa, viti per tetti convenzionali. Il diametro della parte operativa del dispositivo non è inferiore a 4,2 mm.

La fase di installazione del gancio determina il materiale da cui viene effettuato lo scarico. Per i sistemi metallici, varia da 60 cm a 90 cm, per circuiti in rame sensibili alla deformazione da 30 a 60 cm. I supporti per ganci sono installati sotto vasche di plastica in 50 - 60 cm.

Il set di sistema di drenaggio può essere acquistato in assemblaggio completo e preparato per l'installazione. I suoi elementi modulari sono fabbricati in modo tale che è possibile costruire uno scarico per un tetto di qualsiasi dimensione e configurazione dai singoli componenti senza alcun problema. Utilizzando i prototipi industriali come modello, è possibile creare elementi da materiali accessibili e disponibili, ad esempio, da bottiglie di plastica, lastre di copertura o tubi di scarico polimerici.

Scarichi e prese d'aria sono disponibili in sezioni rotonde, rettangolari e combinate. Le viste rettangolari e combinate sono più "larghezza di banda". Questa caratteristica non è troppo interessante per i proprietari privati, perché per la disposizione dei cottage il più delle volte abbastanza opzioni con una grondaia ovale.

La dimensione del sistema di drenaggio dipende dall'area del tetto trattato:

  • Se la superficie del tetto non supera 70 m², la gronda deve essere di Ø 100 mm e i tubi di scarico Ø 75 mm.
  • Se la superficie del tetto varia da 70 m² a 120 m², la grondaia richiede Ø 125 mm, tubi di scarico Ø 90 mm.

Tuttavia, quando si sceglie la forma e la sezione del sistema, non è necessario concentrarsi solo sulle caratteristiche tecniche, dal momento che Il drenaggio gioca un ruolo significativo nella progettazione dell'esterno.

Materiali utilizzati nella produzione

Le specifiche del funzionamento delle acque reflue esterne limitano la scelta dei materiali adatti alla produzione di sistemi. È chiaro che dovranno sopportare tutto il contatto diretto con i fenomeni atmosferici. Quindi, gli elementi delle grondaie devono essere resistenti al gelo, "indifferenti" alle forti piogge, ai depositi di neve e al sole cocente.

Nella fabbricazione di tubi di scarico, imbuti di aspirazione e grondaie, vengono utilizzati i seguenti materiali:

  • Tetto in acciaio In via prioritaria, opzioni zincate, spessore lamiera 0,63 mm o 0,7 mm.
  • Acciaio per tetti resistente alla corrosione. Analogico della posizione precedente, ma con un guscio polimerico protettivo-decorativo. Nella produzione di lamiera utilizzata con uno spessore da 0,6 mm a 0,7 mm.
  • PVC. Il polivinilcloruro rilascia scarichi di plastica leggeri con uno spessore di parete compreso tra 2,2 mm e 3,3 mm.
  • Alluminio. I sistemi sono realizzati in metallo leggero resistente con uno spessore di 0,8 mm. Le funzioni decorative e protettive delle grondaie in alluminio sono eseguite da un guscio polimerico.
  • Rame. Materiale d'elite, piacevole vita di 150 - 200 anni, ma il calore di raffreddamento di un prezzo solido. Spessore della parete 0.6 mm.
  • Zinco-titanio. Nuova parola nella produzione di grondaie con prestazioni eccellenti. Il prezzo è anche impietoso, ma i promessi 100 anni di servizio senza problemi ti fanno guardare con interesse questa posizione commerciale. Lo spessore del materiale utilizzato nella produzione di 0,7 - 0,8 mm.

La scelta del sistema di drenaggio per tipo di materiale non si concentra solo sulle preferenze personali e sulle capacità finanziarie del futuro proprietario. Dipende in gran parte dal tipo di coperture e dalle caratteristiche architettoniche di una casa privata.

Le opzioni costose in rame e zinco-titanio sono appropriate sui tetti con piastrelle in ceramica, rame per tetti in lamiera, piastrelle in ardesia. Il PVC a basso costo è in perfetta armonia con un tetto morbido, lo scarico in acciaio è perfettamente abbinato a piastrelle metalliche e pavimenti corrugati.

Per motivi puramente economici, i più richiesti sono grondaie in acciaio zincato e PVC. Il primo durerà 10 anni, il secondo 25 - 35 anni a seconda delle assicurazioni del produttore. È difficile selezionare l'opzione migliore per la resistenza agli attacchi atmosferici, perché le loro caratteristiche di prestazione sono molto simili. Tuttavia, il metallo è preferito nelle regioni settentrionali e la plastica nella zona climatica temperata.

Non ci sono particolari differenze nella progettazione e nella sequenza di installazione degli scarichi in acciaio e polimero. Quasi le stesse grondaie, tubi, imbuti sono completati appositamente per loro con rami fabbricati, giunti, tee, tappi.

È necessario prendere in considerazione solo il fatto dell'espansione lineare che si verifica quando i sistemi sono riscaldati. Il polimero capace di allungarsi è 5 volte più del metallo, i cui movimenti lineari possono essere completamente trascurati.

Opzioni per l'autoproduzione

È improbabile che la costruzione elementare della grondaia confonda l'artigiano domestico. Tutto è molto semplice: dopo la marcatura eseguita meticolosamente, la lamiera dovrebbe essere tagliata a strisce e piegata secondo la configurazione preferita della sezione. Il taglio e la piegatura possono essere eseguiti manualmente, ma sarebbe più saggio farlo su una macchina piegatrice.

Con i tubi devi armeggiare. Possono essere costituiti da più collegamenti a seconda dell'altezza della sezione della tubazione e della dimensione del foglio. L'algoritmo della produzione manuale di tubi di scarico è simile a questo:

  • Taglio. Viene effettuato con particolare attenzione e tenendo conto delle quote su connessioni valtsevy.
  • Formazione di bordi longitudinali. Le piegature sono fatte sulla falsariga delle tolleranze per le giunzioni dei rulli.
  • Rolling blanks. Prodotto su macchine a rulli o manualmente con un mandrino: un tubo lungo rettilineo o barra.
  • Collegamento tramite rullo. Gli spazi vuoti sono collegati secondo il codice e premuti sul mandrino precedentemente applicato.
  • Il restringimento di uno dei lati del collegamento. Stretto su 5 - 6 mm in modo che il collegamento superiore entri liberamente nell'elemento inferiore.
  • La formazione della rigidità dei rulli. Si formano lungo i bordi superiore e inferiore delle maglie facendo rotolare il filo. È fatto manualmente o per mezzo di una zigmachine.
  • Tubo di scarico di montaggio.

I laminati in metallo richiedono il massimo sforzo se eseguiti manualmente. Ciascuno dei pezzi tagliati è impilato sotto il mandrino e, stringendo i bordi, si piega attentamente in un punto.

Assicurandosi la formazione di un piano sufficientemente curvo, il pezzo viene spostato di 20º - 30º rispetto al mandrino usato. Quindi piegare nuovamente finché non assume la configurazione richiesta.

Molto più semplice è la produzione di acque reflue da tubi di fogna polimerici. Sono prodotti con una gamma piuttosto ampia di pezzi sagomati adatti alla costruzione di sistemi a tutti gli effetti. In effetti, il padrone di casa dovrà eseguire solo lo scivolo dissolvendo l'intero tubo in due parti simmetriche.

Assemblaggio e installazione autografa

In caso di nuova costruzione, l'installazione dei sistemi di drenaggio viene effettuata su un pavimento in bozza solida completamente preparato, travi o casse ben fisse. Tutti i lavori sulla base del dispositivo per la posa del tetto al momento della costruzione dello scarico devono essere completati.

Quando si esegue un ripristino di riparazione del sistema di copertura, è necessario eliminare i difetti in anticipo o sostituire completamente la scheda frontale.

Regole di progettazione e calcolo

Prima di iniziare il percorso di drenaggio, è necessario riflettere attentamente e disegnare uno schema di posa. L'addestramento progettuale aiuterà a calcolare correttamente il consumo di tubi, grondaie, il numero di imbuti e accessori. È meglio provare diverse varianti in anticipo sul disegno e decidere come si può ottenere un drenaggio perfetto con le proprie mani in modo da poter investire i propri sforzi e fondi.

La configurazione del sistema di drenaggio nel piano dipende dalla struttura del tetto:

  • Equipaggiato in doppia inclinazione con due scanalature lungo ciascuna grondaia. Se la lunghezza della pista non è superiore a 12 m, un imbuto è montato sullo scivolo in un angolo adatto per l'installazione di un tubo di scarico. Se più di 12 m, sono installati in entrambi gli angoli imbuti di drenaggio e una compressione nel mezzo del pendio.
  • Le tettoie forniscono una grondaia. Il numero di imbuti di adduzione e compressione è calcolato in base alle regole standard per i piani inclinati, come nel paragrafo precedente.
  • A quattro falde equipaggiato con grondaie lungo il perimetro. Tutti gli angoli sono dotati di imbuti per l'aspirazione dell'acqua. Le lunghe pendenze sono dotate di imbuti a compressione, che si consiglia di posizionare simmetricamente l'una rispetto all'altra.

Sono necessari imbuti a compressione per fornire una riserva per l'espansione lineare quando lo scarico viene riscaldato. Allo stesso tempo, svolgeranno il ruolo di rinforzi e impediranno il cedimento della lunga grondaia.

Il calcolo del numero di elementi rotanti e di drenaggio è molto individuale. Tutto dipende dall'area del tetto da costruire, dall'altezza dell'edificio e dalla lunghezza delle piste. Esistono regole generali per il montaggio e l'installazione degli scarichi, che devono essere considerati indipendentemente dal tipo di costruzione, dal materiale del sistema, dalla configurazione e dalle dimensioni del tetto:

  • L'installazione del drenaggio viene eseguita secondo lo schema "top-down". Inizialmente, la parte di aspirazione viene assemblata e assemblata: scivoli con imbuti, quindi tubi di scarico.
  • Le grondaie sono obbligatorie installate con una pendenza in direzione dell'imbuto di presa dell'acqua. La pendenza è formata dall'abbassamento di un sistema di 2-3 mm per ogni metro lineare.
  • La sporgenza del tetto deve sovrapporsi alla grondaia di 1/3 della sua larghezza in modo che durante le forti piogge le gocce non trabocchino attraverso il dispositivo di aspirazione dell'acqua.
  • Il bordo esterno della grondaia dovrebbe essere 2 cm sotto la linea che estende la pendenza in modo condizionale.
  • Tra l'esterno del pannello frontale e il bordo del cornicione dovrebbe essere 30 - 70 cm.

Se non esiste la possibilità tecnica di installare la grondaia in base alle distanze specificate, il tetto è necessariamente dotato di protezioni antineve.

Quando si progetta, si deve notare che il montaggio dei morsetti della grondaia alla parete coperta con il binario di raccordo può essere effettuato solo sulla stecca.

Installazione del polimero

Assumeremo che la fase cruciale della progettazione e dei calcoli sia stata completata con successo. Esaminiamo le specifiche dell'installazione di scarico in PVC, perché un articolo separato è dedicato al sistema di metallo.

Non dimenticare che gli elementi polimerici hanno le proprietà di espandersi quando riscaldati. Pertanto, ci ritiriamo dal bordo della tavola frontale di 5-10 cm su entrambi i lati, se il sistema è di forma lineare, e usiamo componenti a compressione su pendenze lunghe e angoli.

Si consideri l'esempio più semplice di installazione del sistema di drenaggio su una rampa con staffe di montaggio sulla scheda frontale. Una grondaia sarà posta lungo la sporgenza della grondaia, che termina in un imbuto di presa dell'acqua comodo per raccogliere l'acqua con un riser ad esso collegato.

Le azioni di un installatore indipendente saranno le seguenti:

  • Pannello frontale di layout. Segna il punto di attacco della staffa estrema sotto la grondaia. Non dimenticare che dovrebbe essere 3 × N mm sopra il punto opposto in cui verrà posizionato l'imbuto (distanza N tra i punti di fissaggio in m). Segna il punto dell'asse centrale dell'imbuto secondo i calcoli.
  • Installa la staffa estrema e l'imbuto in base al markup. È meglio acquistare un imbuto già con una spina situata sul lato richiesto del pozzetto.
  • Tra i punti estremi stabiliti del sistema estendiamo il filo. Indicherà la linea di montaggio delle parentesi intermedie. La staffa più vicina all'imbuto deve essere rimossa da una distanza specificata dal produttore (5-10 cm). Secondo il markup facciamo l'installazione di parentesi intermedie.
  • Installa la grondaia. I suoi elementi sono spinti fino al bordo più lontano dei ganci e scattano in posizione. Su parti fabbricate in fabbrica, vi sono contrassegni della direzione di assemblaggio, bordi limitatori e segni di temperatura che indicano la posizione in cui le parti devono essere unite a determinati gradi. Lavoriamo secondo le istruzioni del produttore.
  • Dotare il bordo della presa per grondaia. Se hai comprato un imbuto senza tappo, anche quello.

L'assemblaggio del riser di scarico viene solitamente eseguito dopo la posa della copertura. Il processo può essere suddiviso in tre fasi: la costruzione della transizione al montante, il dispositivo direttamente riser e la connessione dell'uscita.

Le fasi finali dell'assemblaggio del sistema di drenaggio sono le seguenti:

  • Abbiamo inserito il ginocchio dell'adattatore sul ginocchio di transizione. Dovrebbe andare fino in fondo. Per andare al tubo di scarico saranno necessarie due ginocchia con un angolo uguale. Le ginocchia di transizione vengono rilasciate a 67º o 45º.
  • Applichiamo alla parete il secondo ginocchio con un angolo uguale. Misuriamo la distanza tra loro e tagliamo il tubo della dimensione ottenuta. Abbiamo tagliato con un seghetto, abbiamo tagliato il taglio delle sbavature.
  • Raccogliamo la transizione, il ginocchio inferiore è fissato con un giogo.
  • Sulla facciata rigorosamente sotto l'imbuto segniamo e fissiamo i morsetti sotto il tubo di scarico. Distanza standard tra i morsetti 1,5 m, massimo 1,7. Ma dovrebbe risultare in modo che per ogni sezione di tubo ci debba essere almeno un morsetto.
  • Segna il punto per il montaggio del drenaggio, il cui bordo inferiore dovrebbe essere 25 - 40 cm dal suolo.
  • Fissare i morsetti, raccogliere il tubo di scarico, i morsetti non devono essere serrati fino all'arresto per lasciare il sistema di scarico a muoversi leggermente con espansione lineare.

Se nell'installazione sono stati utilizzati giunti, i loro punti di attacco devono essere annotati per fissare ulteriori morsetti nei punti contrassegnati. Non dimenticare che il tubo di scarico dovrebbe essere perfettamente verticale, perché i segni sulla facciata sono eseguiti con un filo a piombo.

Al completamento del lavoro di assemblaggio, vengono stabiliti i mezzi per la sua protezione contro l'intasamento. È desiderabile dotare la grondaia di una griglia per evitare l'intasamento dalla penetrazione di detriti e fogliame. Se il sistema di drenaggio è troppo leggero o non è presente alcuna griglia adatta per la vendita, una griglia simile a un cestello rovesciato viene messa nell'imbuto.

Video per aiutare gli installatori indipendenti

Istruzioni per l'installazione del sistema di drenaggio in plastica:

La specificità del montaggio e dell'installazione del drenaggio dei metalli:

Dimostrazione dettagliata della produzione di tubi di drenaggio delle acque reflue:

Con l'installazione, il montaggio e anche la produzione di sistemi di drenaggio possono essere gestiti personalmente. La cosa principale è seguire le regole tecnologiche e rispettare le istruzioni del produttore.