Costruzione di case

Il sistema di scarico installato sul tetto è necessario per rimuovere l'acqua da esso. Se il tetto non installa un sistema di drenaggio, la vita dell'intero edificio diminuirà. Ciò si verificherà a causa della bagnatura costante delle pareti e della fondazione. Dopo un po ', è necessario non solo dipingere la facciata, ma anche riparare la casa, e in particolare la zona cieca. Su come installare correttamente il sistema di scarico sul tetto, considerare di seguito.

Sommario:

Scarichi sul tetto: caratteristiche, caratteristiche, varietà

Quando si scelgono prugne per il tetto, è necessario tenere conto di fattori come il luogo della loro installazione, il materiale da cui è stato eretto il tetto, la quantità di precipitazioni nella zona e le caratteristiche individuali della struttura. A seconda del materiale di cui è fatto lo scarico, sono in plastica e acciaio.

Si noti che le prugne di plastica per il tetto non sono installate in inverno, la temperatura dell'aria ottimale per la loro installazione è di almeno 5 gradi Celsius. I sistemi di drenaggio in acciaio sono installati in qualsiasi momento, sono più resistenti e resistenti ai danni meccanici. Il sistema di scarico è un certo numero di grondaie installate sulla rampa del tetto. Per il fissaggio delle grondaie sul tetto utilizzare giunti speciali, gomiti e altri elementi della natura di collegamento. Per installare correttamente il sistema di scarico, è necessario studiare il principio del suo funzionamento. La regola principale per ottenere un sistema di drenaggio di alta qualità: la scelta della sezione corretta delle grondaie e degli scarichi.

Grondaia - progettata per raccogliere l'acqua piovana che cade dal tetto del tetto. Sugli speciali imbuti scorre acqua dalla casa. La dimensione delle grondaie e dei tubi determina la qualità della raccolta dell'acqua e la sua rimozione dall'edificio Per determinare le dimensioni delle grondaie di scarico, è necessario determinare le rampe separatamente, situate sul tetto.

Ad esempio, se l'area della pendenza è di circa 45 metri quadrati, il valore minimo della sezione di gronda è di 10 cm Se l'area della pendenza è di circa cento metri quadrati, la sezione della gronda sarà di 15 cm e il diametro dei tubi attraverso cui scorre l'acqua - 15 cm

In relazione al luogo di installazione dei tubi di scarico, sono interni ed esterni. Quelle esterne sono sulle pareti dell'edificio, e quelle interne sono costruite nelle pareti della casa.

A seconda del metodo di connessione tra loro di alcuni frammenti dello scarico, hanno sigilli sulla colla e sulla base di gomma. La versione esterna dello scarico è adatta a qualsiasi tipo di tetto a falde. L'installazione del sistema di drenaggio interno viene eseguita in caso di una disposizione del tetto a forma di piatto.

Installazione della tecnologia del sistema di scarico sul tetto

Affinché l'acqua che scorre nello scivolo cada nello scarico, è necessario assicurarsi che lo scivolo abbia un certo angolo di inclinazione. Cioè, l'inizio della grondaia dovrebbe essere posizionato sopra la sua parte terminale collegata al tubo. Per il normale funzionamento del sistema di gronda, è necessario garantire l'angolo di gronda di tre millimetri, per ogni metro di corsa del sistema di grondaia.

Si noti che l'aumento dell'angolo di inclinazione dello scarico dipende dalla velocità del flusso dell'acqua attraverso di esso. L'installazione di canali di scolo troppo grandi causerà la fuoriuscita di acqua durante la pioggia battente.

Per il fissaggio delle grondaie sul tetto utilizzare ganci o supporti che forniscano l'angolo di inclinazione del canale di scarico in una direzione o nell'altra. Per il fissaggio dei ganci sul pannello frontale dell'edificio vengono utilizzate viti autofilettanti zincate. In relazione al punto di fissaggio delle prugne, vengono utilizzati diversi elementi di fissaggio lungo la lunghezza.

I supporti sono inizialmente fissati, situati sopra e sotto lo scarico. Quindi è necessario serrare il cavo tra loro, verificarne l'uniformità e installare i restanti elementi di fissaggio. Il gancio inferiore è di 10 cm rispetto al tetto Quando si piegano i supporti, considerare la pendenza del sistema di drenaggio, la cui parte anteriore è inferiore di 4-6 mm rispetto al retro. L'intervallo massimo di montaggio del gancio è di 55 cm.

L'installazione degli scarichi è effettuata dal fondo degli imbuti di scarico. Per fare ciò, installare la grondaia all'interno del suo fermo, che blocca un certo frammento. Per garantire la tenuta della grondaia e dell'imbuto, è necessario utilizzare una colla speciale, nel caso di grondaie in plastica, o utilizzare una saldatura quando si installa un sistema di scarico in acciaio.

Installando il sistema di drenaggio, in alcuni casi è necessario cambiare la dimensione della grondaia. Per tagliare le grondaie in plastica, utilizzare una smerigliatrice o un seghetto e per strutture in acciaio si consiglia di utilizzare solo cesoie metalliche. Se si tagliano grondaie in acciaio con una smerigliatrice, c'è il rischio di danneggiare il rivestimento anti-corrosione, a causa del grande riscaldamento del metallo. Dopo un po ', questa grondaia inizierà a arrugginirsi.

Nota: se la lunghezza della pendenza è superiore a dieci metri, è necessario collegare la grondaia a diversi tubi del sistema di drenaggio. Il mezzo tra i tubi è l'installazione più accurata della grondaia. Pertanto, l'acqua sarà distribuita uniformemente sulla superficie.

Installazione del sistema di scarico - installazione dei tubi di scarico

Prima di montare lo scarico, è necessario dotare gli imbuti di presa dell'acqua. Collegano tubi e grondaie sul sistema di drenaggio. Per il fissaggio delle canalizzazioni utilizzare elementi speciali sotto forma di parentesi. Sono fissati su una copertura o su una rampa.

L'installazione di tubi di scarico viene effettuata sulle sezioni angolari dell'edificio o vicino a loro. Questi tubi hanno sezione rotonda o quadrata. La scelta di una particolare forma del tubo dipende dalle particolarità del disegno della facciata e dalla quantità di precipitazione che ricade in questa regione climatica. Si consideri che un tubo di forma quadrata ha grandi capacità di carico, se la lunghezza della casa è superiore a 150 m, allora si consiglia di installare su di esso tubi di scarico quadrati.

Si noti che la forma dei lavandini e degli scarichi dovrebbe essere la stessa. L'intervallo tra la parete e lo scarico è compreso tra 25 e 60 cm. Gli elementi speciali, come morsetti e supporti, vengono utilizzati per fissare il tubo di scarico sulla superficie dell'edificio. Il morsetto deve avere la stessa forma del tubo stesso. Al fine di prevenire la corrosione del sistema di drenaggio, l'acciaio zincato viene utilizzato per la produzione di morsetti e supporti.

Dopo aver installato gli imbuti, viene montata la piega del tubo In questo caso, la parte superiore del ginocchio dovrebbe entrare liberamente nella parte inferiore del tubo. Un ginocchio è installato anche nella parte inferiore del tubo, osservando un angolo di inclinazione di 55-70 gradi. Per piegare le prugne, usa le ginocchia speciali. Si prega di notare che l'installazione di tubi sul terreno è inaccettabile, in quanto sono facilmente marci. L'intervallo tra i tubi e il terreno è di almeno 35 cm.

Installazione di un sistema di scarico sul tetto: sistema di drenaggio esterno

Tra i componenti principali del sistema di drenaggio esterno del tetto, notiamo:

  • le trincee stabilite sotto un certo pregiudizio;
  • imbuti che portano acqua dalla grondaia;
  • tubi attraverso i quali l'acqua viene scaricata dall'edificio.

Si noti che l'intervallo di installazione degli imbuti è di circa 30 cm. Allo stesso tempo, è consentito uno scivolo non più lungo di 8 m per una canalizzazione.

Lo scivolo di scarico è diviso nei seguenti tipi:

  • tipo di grondaia - installato sul tetto del tetto - una delle grondaie più popolari;
  • parapetto tipo trogolo - è installato tra le pareti, l'uso di questo disegno è molto impopolare, a causa della sua impraticabilità;
  • la grondaia di tipo grondaia scarica l'acqua al parapetto.

In relazione alla forma delle grondaie, sono:

Al fine di dotare il sistema di drenaggio standard, vengono utilizzate grondaie semi-rotonde standard. Se necessario, per proteggere lo scarico da sporcizia e altri detriti, sulla sua superficie sono installate grondaie con rivestimento in rilievo.

Se c'è un aumento del livello di precipitazioni nella regione, si consiglia di installare grondaie quadrate.

È preferibile dotare il flusso d'acqua dal tetto sul lato sud della casa. Si noti che i tubi e le grondaie devono coincidere tra loro in sezione trasversale. Per il fissaggio dei tubi vengono utilizzati morsetti e perni speciali in acciaio inossidabile.

A seconda del materiale di cui è fatto il sistema di scarico, emettere:

  • sistema di scarico in lamiera zincata;
  • alluminio;
  • di rame;
  • plastica;
  • rivestimento di zinco-titanio.

La scelta dell'una o dell'altra opzione dipende dalle caratteristiche individuali della struttura e dallo stato materiale dei suoi proprietari.

Raccomandazioni per l'installazione di un sistema di scarico sul tetto

Installazione di tubi di scarico per il tetto, si dovrebbe prestare attenzione a tali sfumature:

  • l'installazione del tubo rispetto alla parete della casa, viene effettuata ad una distanza minima di 50 mm al massimo, altrimenti l'umidità si depositerà sul muro, continuamente inumidendolo;
  • gli scarichi sono installati con una pendenza obbligatoria, che si deposita nel lato dell'imbuto, quindi, è possibile impedire un eccessivo accumulo di liquido;
  • per sigillare tutti i giunti e i punti di installazione del sistema mediante saldatura a freddo o guarnizioni in gomma.

Proponiamo di considerare i lati positivi e negativi di ogni metodo di compattazione:

1. Le guarnizioni in gomma sono resistenti alle sollecitazioni meccaniche, prevengono la fuoriuscita del sistema di drenaggio. Tuttavia, la gomma è instabile di fronte alle alte e alle basse temperature, si distende dal calore e scoppia dal gelo.

2. Gli elementi di drenaggio collegati alla colla sono ben sigillati. Tuttavia, il loro smontaggio diventa impossibile.

3. Usando la saldatura a freddo, è possibile fornire il metodo di sigillatura più affidabile. Quando agisce meccanicamente sul sistema di drenaggio, si rompe.

La scelta dell'uno o dell'altro tipo di fissaggio dipende dal materiale da cui è stato costruito il sistema e dal luogo della sua installazione.

Caratteristiche che montano lo scarico dal tetto

I lavori per l'installazione del sistema di drenaggio iniziano con i calcoli per la progettazione. Inizialmente, dovresti calcolare quanti materiali sono richiesti nel processo. Per prima cosa è necessario determinare la lunghezza della grondaia, calcolarla, scoprire il perimetro dell'edificio.

Quindi, determinare il luogo di fissaggio di ogni imbuto, è preferibile identificarli con il gesso o la burocrazia. Dopo aver acquistato tutti i materiali, i ganci che tengono le grondaie sono fissati sul tetto in primo luogo.

Quando si usano tubi di plastica, i ganci vengono installati a una distanza di mezzo metro l'uno dall'altro. Nel processo di utilizzo di grondaie in acciaio, l'intervallo è ridotto a 35 cm. Successivamente, è necessario fissare gli imbuti, dopo che le grondaie sono state posizionate all'interno dei supporti.

Nella fase successiva del lavoro, viene eseguita l'installazione di connettori per il sistema di drenaggio. Allo stesso tempo, vengono installati tra i giunti di una e la seconda grondaia. Quindi, installare tubi e grondaie. Si noti che quando si ancorano le due scanalature, è necessario prestare attenzione alla presenza di un intervallo di temperatura che impedisce la loro deformazione a causa della loro espansione o riduzione.

L'installazione del drenaggio dell'acqua dal tetto viene effettuata secondo determinati requisiti e standard. Le staffe speciali sono usate per fissare le canalizzazioni. Notare che il sistema dovrebbe essere posizionato sotto una certa pendenza, altrimenti l'acqua si accumulerebbe nelle grondaie.

Tirando la fune lungo la grondaia, è possibile seguire l'intervallo della posizione delle staffe per il fissaggio degli imbuti. Dopo aver installato i supporti, le grondaie vengono montate direttamente. Se sulla facciata sono presenti tratti sporgenti, è necessario installare speciali frammenti d'angolo. Per chiudere le estremità della grondaia utilizzare tappi speciali.

Successivamente è l'installazione di tubi di scarico, che vengono rimossi dal muro alla distanza minima. È possibile controllare le prestazioni del sistema erogando acqua attraverso il tubo al tetto. Se l'acqua scorre attraverso il sistema e non rimane nelle grondaie, il sistema funziona correttamente.

Come fare uno scarico dal tetto con le proprie mani

Quando hai costruito te stesso una casa o un cottage, hai iniziato a equipaggiarlo, allora avrai sicuramente bisogno di drenare gli scarichi dal tetto. Questo problema si avvertirà immediatamente dopo la prima pioggia, poiché tutta l'acqua del tetto scorrerà sui gradini, sulle fondamenta e persino sulle pareti, il che non è affatto buono. Il tuo compito è quello di costruire un sistema di deflusso dell'acqua dal tetto, cioè di drenare. Ci sono due opzioni: compra un modello già pronto o disegnalo tu stesso. Il primo metodo è molto più economico e farà risparmiare denaro, tuttavia, dovrà fare uno sforzo. Dobbiamo scegliere di quale materiale sarà fatto il futuro discarico, quale forma prenderà e dove tutta l'acqua dovrebbe fluire. Con tutte queste sfumature, puoi capire leggendo il nostro articolo. Inoltre, considereremo il motivo per cui le prugne sono necessarie, in particolare, quali funzioni svolge, quali sono i requisiti per questi elementi, in che cosa consiste e, direttamente, come creare uno scarico dal tetto con le proprie mani. Scopriamo tutto nei dettagli.

Eppure perché

Il drenaggio è una parte importante della costruzione di tutta la casa. La sua presenza è molto importante per diverse ragioni. È possibile vedere una casa in cui non esiste un sistema di drenaggio sul tetto, probabilmente, solo durante la fase di costruzione, poiché questo sistema viene solitamente eseguito per primo. E tutto per il fatto che svolge funzioni importanti:

  1. Funzione protettiva Grazie al lavello, le precipitazioni non cadono sui muri, sulle fondamenta, sui gradini e sull'area cieca. Questo è lo scopo principale dello scarico. Quando è assente, la base della casa crollerà semplicemente entro 5-10 anni. L'acqua cadrà sulle fondamenta, lasciando il terreno, a causa della quale la fondazione sarà erosa. Inoltre, sulle pareti possono formarsi tracce di acqua, macchie e macchie, che rovineranno l'aspetto estetico dell'intero edificio. Sì, e i passaggi del portico crolleranno nel tempo.
  2. Collezione dal tetto di acqua piovana. Questo è particolarmente importante per i proprietari di un grande orto o giardino, perché è molto buono irrigare le piante con acqua piovana. Se il tubo di scarico prende un contenitore speciale, un barile o un grande serbatoio, dopo una buona pioggia si avrà una fonte aggiuntiva di acqua. Questo è utile non solo per il terreno, ma anche per il tuo portafoglio. La presenza di tale acqua tecnica non fa male a nessuno.
  3. L'elemento di arredo per la tua casa. Se fai un bello deflusso con le tue mani, puoi completare l'immagine generale della casa, dandole un aspetto completo.

Tutto ciò rende il sistema di scarico un componente importante dell'intero edificio. Certo, in alcuni casi è possibile farne a meno, ma questo è irto di conseguenze indesiderabili.

Va notato che è anche impossibile fare uno scarico su una mano veloce, in modo che funzioni correttamente e per un lungo periodo, è necessario seguire determinati requisiti:

  • Il prodotto deve avere un'elevata resistenza, resistenza a varie deformazioni meccaniche e carichi elevati. Deve resistere a forti raffiche di vento, grandine, il peso dello strato di neve in inverno, ecc.;
  • Durevolezza. Il materiale deve essere resistente a vari fattori esterni, corrosione da acqua, resistere a cambiamenti di temperatura e precipitazioni.
  • Ultimo ma non meno importante, un bell'aspetto, perché nessuno vuole un dettaglio per rovinare l'intera facciata.

Tutti questi requisiti sono importanti da rispettare, quindi i tuoi sforzi non saranno vani. Ma da quale materiale puoi fare uno scarico e quale sarà migliore? Scopriamolo.

Materiali per la produzione

Il sistema di drenaggio dell'acqua è costituito da vari materiali, che si differenziano per caratteristiche e prezzo. Ci sono due materiali principali per la produzione di drenaggio:

Questi sono i materiali più comuni dai quali tu stesso puoi fare il drenaggio dell'acqua. Se parliamo di metallo, è più costoso della plastica grazie alla sua forza. Nella produzione di prugne, è inoltre ricoperto con un agente anticorrosivo e un rivestimento decorativo, poiché, come è noto, lo svantaggio del metallo è la tendenza alla corrosione. Inoltre, durante il funzionamento, il drenaggio di metallo di volta in volta deve essere ulteriormente elaborato con lo stesso metodo, in modo che non si arrugginisca da danni, ammaccature e graffi che possono verificarsi durante il funzionamento.

Se vuoi realizzare una costruzione in metallo, è meglio scegliere tale:

Per realizzare uno scarico dall'acciaio zincato, è necessario acquistarlo in fogli il cui spessore raggiunge 1 mm. Per una protezione aggiuntiva del materiale dalla corrosione, scegliere un materiale rivestito con polimeri: poliestere, plastisol o pural.

Il design dell'alluminio è piuttosto leggero, il che è il suo vantaggio. Lo spessore della lamiera può variare da 0,8 mm a 1 mm. Per proteggere il materiale usando una vernice speciale. Non protegge solo l'alluminio, ma migliora anche il suo aspetto. Tali strutture servono a lungo, e se l'alluminio non entra in contatto con altri metalli, la ruggine non si formerà su di esso.

Il vantaggio dei prodotti in rame è che non devono essere ulteriormente elaborati. Un tale riflusso è considerato più durevole, bello e di alta qualità, è ideale per la produzione di un sistema di drenaggio dell'acqua nel caso in cui il tetto non sia fatto di un altro metallo. Il rame, come l'alluminio, non dovrebbe essere in contatto con altri metalli. L'unico aspetto negativo è l'alto prezzo del materiale.

Fai attenzione! Durante il funzionamento, il rame è coperto da una patina verdastra.

La plastica plastica è un'altra questione. Non hanno bisogno di trattamenti aggiuntivi, sono più durevoli e non si corrodono. Maggiore resistenza, durata, silenziosità e resistenza agli ultravioletti: tutte queste funzioni hanno reso plastisol e poliestere i principali materiali ideali per la produzione di riflusso. Gli scarichi in plastica hanno un altro vantaggio: i polimeri possono essere di diversi colori, quindi puoi sceglierne uno che si adatti alla combinazione di colori per la tua casa.

Fai attenzione! Vale la pena notare che il prezzo della plastica è molto più basso del metallo, quindi le prugne al polimero ti costeranno meno.

Se parliamo degli aspetti negativi del materiale, allora ce n'è uno significativo: a basse temperature, la plastica diventa fragile. E, nonostante i vari additivi nella produzione, in condizioni di freddo estremo la plastica potrebbe rompersi, a causa della quale la rigidità dell'intero sistema si romperebbe. È vero, se vivi in ​​una regione con un clima temperato, questa mancanza non ti infastidirà.

Considerando tutto quanto sopra, puoi decidere quale materiale fare per drenare l'acqua dal tetto della casa. Prima di iniziare a fare una bassa marea, scopriamo in che elementi consiste e come funziona.

Componenti del sistema di drenaggio dell'acqua

Per prima cosa devi determinare cosa esattamente fare, perché il sistema di drenaggio è composto da vari elementi:

  1. Trough. Uno degli elementi principali dell'intera struttura. Serve a raccogliere l'acqua dalle pendici del tetto. Può essere tondo o quadrato, montato orizzontalmente sotto la sporgenza del tetto. La dimensione della grondaia dipende dall'area della rampa che servirà.
  2. Pipe. La parte verticale della struttura, che consente di deviare l'acqua nel luogo di cui si ha bisogno, sia che si tratti di un sistema di drenaggio o di un serbatoio per la raccolta dell'acqua piovana. I tubi sono attaccati al muro dell'edificio.
  3. Svuotare l'ingresso o l'imbuto. L'elemento che collega lo scivolo alla tubatura.
  4. Giri e angoli. Elementi strutturali che consentono di aggirare la casa, vari elementi sporgenti, ecc. Grazie a loro, è anche possibile montare il tubo a diverse distanze dal muro della casa.
  5. Uno stub. In quei luoghi in cui l'imbuto e il tubo non sono forniti, installare una spina.
  6. Connessione Gutter. Quando il muro è lungo, le grondaie sono interconnesse da speciali elementi di collegamento.
  7. Elementi di fissaggio per tubi e grondaie, che consentono di fissare saldamente questi elementi alla parete.
  8. Trappola per foglie. A volte una trappola viene installata nel sistema che sembra un reticolo. Grazie a lei, le foglie non penetrano nel sistema e non intasano. Devi solo rimuovere periodicamente le foglie dalla trappola.

Come si suol dire, è meglio vedere una volta che sentire un centinaio di volte, quindi, di seguito è riportato un diagramma in cui è possibile visualizzare visivamente tutti i componenti del sistema.

Come scoprire quanto materiale è necessario per il lavoro

Prima di mettersi al lavoro, è necessario risolvere un altro problema. Dovrebbe essere determinato quanto comprare materiale per la costruzione dello scarico, in modo da non dover spendere di nuovo i soldi per la consegna. Sì, e il materiale in eccesso può mentire per un lungo periodo di peso morto, fino a quando non si decide di utilizzarlo nella costruzione di eventuali annessi.

Quindi, come calcolare la quantità di materiale, è necessario creare uno scarico. In realtà, tutto non è così difficile come sembra. Per lavorare, devi armarti con un metro a nastro di oltre 5 m, una matita o una penna e anche un quaderno per i record. Tutto inizia con il fatto che con l'aiuto di una roulette viene calcolato il metraggio totale di tutti i solchi intorno al perimetro. Il numero risultante mostrerà quanti metri di materiale sono necessari per le grondaie. Annota tutti i dati in modo da non dimenticare nulla. E, naturalmente, non prendere il materiale con una precisione di un centimetro, è necessario un piccolo margine.

Fai attenzione! La sezione trasversale delle grondaie può essere di due tipi: rotonda e quadrata. Quale tipo di scelta dipende dalle tue preferenze. Solo qui vale la pena notare che è più facile prendersi cura dei prodotti rotondi, poiché sono facili da pulire. La forma quadrata non consente di pulire a fondo lo sporco negli angoli.

Ora devi capire quante canalizzazioni andranno nel sistema. Rendilo ancora più semplice. Di solito, un imbuto è installato sulla grondaia ogni 10 m. Se la casa è piccola, spesso l'imbuto viene posto semplicemente sugli angoli. Se la lunghezza di una delle pareti della tua casa supera i 10 m, i professionisti consigliano di fare diversi punti di scarico. Dovrebbe anche essere registrato il numero di canalizzazioni.

Non è nemmeno necessario calcolare quante pipe sono necessarie, poiché questo numero sarà uguale al numero di canalizzazioni. Tutto ciò che occorre fare è misurare la distanza tra il tetto e il terreno o il luogo in cui si desidera deviare l'acqua per scoprire la lunghezza desiderata del tubo stesso.

Giri e ginocchia sono calcolati rigorosamente individualmente secondo le caratteristiche progettuali della facciata della casa. Tutto dipende dal numero di angoli, ostacoli e svolte. Prendere in considerazione la distanza desiderata dei tubi dalle pareti.

Al completamento di tutti i calcoli, è necessario conoscere il numero richiesto di elementi di fissaggio: staffe e morsetti. Le staffe fissano le grondaie di deviazione con incrementi di 60-80 cm. La lunghezza totale delle scanalature deve essere divisa per la distanza tra le staffe. Quindi sai esattamente quanti pezzi hai bisogno. Per quanto riguarda i morsetti che fissano i tubi alle pareti, è sicuramente difficile dire qualcosa. Fondamentalmente, 2-3 collari sono sufficienti per tubo, dipende dall'altezza del muro. Guarda il numero di tubi nel tuo sistema di drenaggio e determina il numero di morsetti.

Questo è tutto, il calcolo è finito. Era la fase più semplice della costruzione dello scarico, sarà molto più difficile montarlo. Ora devi guardare i tuoi dischi e andare con loro al negozio per comprare tutto il materiale necessario. Quando tutto è pronto, puoi andare al lavoro.

Come fare uno scarico dal tetto

Pensa a come svuotare i tubi di plastica, poiché questa è l'opzione più semplice ed efficace. Come dimostrato dalla pratica, i migliori materiali per questa attività sono le tubature di scarico e di fognatura in plastica.

Per lavorare hai bisogno di questi strumenti:

  1. Bulgaro.
  2. Cacciavite o cacciavite.
  3. Roulette.
  4. Corda o filo.
  5. Viti autofilettanti.
  6. Carta vetrata.
  7. Livello e piombino
  8. Marker.
  9. Sigillante siliconico.
  10. Impalcature o scalette.

E come materiali necessari per l'acquisto:

  • Tubi di plastica del diametro di 80, 90 o 110 mm, di cui saranno realizzate le grondaie. Sono tagliati a metà.
  • Tubi di plastica con un diametro di 50 mm, che fungono da tubi verticali per il drenaggio.
  • Raccordi di plastica che saranno imbuti, che collegano la grondaia e il tubo verticale.
  • Bypassare angoli e ginocchia, a causa dei quali le grondaie possono piegarsi attorno agli angoli di un edificio, così come cambiare la direzione dei tubi di scarico verticali nel posto giusto.
  • Tappi di plastica per tubi, che devono anche essere tagliati a metà.
  • Staffe in plastica e fascette metalliche.

Prima di tutto, è necessario determinare la sezione trasversale dei tubi, che dipende dall'area del tetto stesso. Esiste una formula di calcolo speciale grazie alla quale è possibile scoprire il diametro richiesto. Se l'area della pendenza del tetto è di 50 m 2 o meno, allora è meglio usare tubi con un diametro di 80 mm. Quando l'area della pendenza del tetto è 125 m 2 e meno, quindi scegliere un tubo di 90 mm. E quando l'area della pendenza del tetto è superiore a 125 m 2, è necessario un tubo con un diametro di 110 mm.

Fai attenzione! Altro richiederà imbuti, prese e adattatori, ma il loro diametro è determinato in base al diametro del tubo, che si muove dalla grondaia.

Ora fabbricheremo le grondaie: questo è il lavoro più difficile, che richiede accuratezza e calcolo corretto. Come grondaie verranno utilizzati tubi che devono dissolversi a metà della lunghezza. Sarà facile tagliarli, ma farlo senza difficoltà è difficile. Da un tubo otterrete due grondaie identiche. Ecco cosa devi fare:

  1. Prendi il tubo del diametro desiderato e posizionalo sulle tavole. Per comodità, fissare il tubo con una vite alla scheda con una vite.
  2. Nella parte superiore, sul lato anteriore del tubo, che si ritira di alcuni centimetri, avvitare la vite esattamente nel mezzo. Fai lo stesso dall'altra parte. Torcere le viti fino alla fine non è necessario.
  3. Tirare il filo tra di loro. Assicurati che tutto sia regolare.
  4. Ora segna la linea di taglio sul tubo con un pennarello.
  5. Rimuovere il filo e, concentrandosi sulla marcatura, iniziare a tagliare la smerigliatrice. Per sicurezza, indossare occhiali protettivi. Assicurati di tagliare il tubo in modo uniforme, poiché l'aspetto generale delle grondaie dipenderà da esso.
  6. Resta da fare esattamente lo stesso sul lato opposto del tubo. Solo ora il tubo del tabellone è fissato in due punti, dato che, dopo aver tagliato il tubo, ne hai fatti due parti separate.
  7. A seconda del numero di grondaie necessarie, tagliare tutti i tubi progettati per questo scopo.
  8. Usando la carta smeriglio, elimina i tagli sui tubi.

In questo modo è possibile realizzare autonomamente le grondaie, che diventeranno la base del sistema di drenaggio. Ora hai solo bisogno di collegare gli elementi delle grondaie, data la lunghezza richiesta su ogni parete. Uno con l'altro, le grondaie finite saranno collegate con viti. Poiché si tratta di condotte fognarie, una delle estremità più ampia, è possibile collegarle facilmente;

  1. Uno scivolo viene inserito nell'altra sovrapposizione di 5-10 cm.
  2. Usando un cacciavite o una vite, fissarli l'un l'altro in tre punti: sui lati e sul fondo.
  3. Il supporto finito può essere imbrattato con silicone sigillante per prevenire perdite d'acqua.
  4. Per fare le grondaie degli angoli, devi prendere il ginocchio, e con il metodo che già conosci, tagliarlo a metà.
  5. In questa fase, nei luoghi in cui saranno posizionati i tubi verticali, è necessario inserire già un raccordo in plastica e fissarlo con viti autofilettanti. Ancora una volta, è necessario coprire il sigillante della giunzione.

Fai attenzione! Quando si collegano gli elementi tra loro, non torcere le viti troppo strette, in modo che le articolazioni siano leggermente mobili. A causa di ciò, la struttura camminerà sotto l'influenza del vento e di varie temperature, senza collassare.

Possiamo dire che il tuo sistema di drenaggio del tetto è pronto, rimane solo per mettere tutto insieme e installarlo nel luogo previsto.

Tutte le fasi sono mostrate in dettaglio nel video:

Regole di installazione del sistema di drenaggio

Prima di installare il design fatto in casa, è importante familiarizzare con alcune delle regole per l'installazione degli elementi di drenaggio dell'acqua. Riguardano non solo i prodotti in plastica, ma anche altri. Il rispetto di queste regole è molto importante, perché grazie a loro la struttura sarà piegata a lungo e svolgerà correttamente le sue funzioni.

  1. L'installazione di scanalature lungo il perimetro della casa deve essere eseguita sulla barra frontale della cornice, sul bordo del sistema di truss, direttamente sul tetto. È meglio scegliere i primi due metodi. Ma, vale la pena notare che sarà facile implementarli nel caso in cui il sistema di drenaggio sia installato nella fase di costruzione della casa, prima che venga posato il materiale del tetto. Se hai già completamente costruito la tua casa o il tuo cottage, puoi sistemare le grondaie sul bordo del tetto.
  2. Quando i tubi metallici sono usati come grondaie, le staffe devono essere disposte ad una distanza di 80 cm - 1,5 m Se le grondaie sono di plastica, la distanza minima da 60 a 80 cm.
  3. Le grondaie devono essere fissate in modo tale da catturare facilmente il flusso dell'acqua corrente. Per fare questo, è necessario ritirarsi dal bordo del tetto a un terzo della sezione trasversale del tubo, in modo che i due terzi della grondaia sporgano e l'acqua ricada chiaramente in essi.
  4. Per evitare che l'acqua si accumuli nei canali, è necessario installarli con una pendenza verso l'imbuto. Per ogni 1 m di lunghezza la pendenza deve essere di 3-5 mm. Questo sarà sufficiente perché l'acqua scorra liberamente nell'imbuto.
  5. La distanza del bordo superiore della grondaia dal bordo del tetto non deve essere inferiore a 30 mm. Se questo requisito non viene soddisfatto, l'intera struttura potrebbe essere disturbata da una massa di neve o ghiaccio che scende dal tetto.
  6. È importante garantire una buona tenuta dei giunti in modo che l'acqua non trafughi attraverso di essi. Per fare questo, è possibile utilizzare un sigillante o un sigillo di tubo - un elastico. Dovrebbe essere tagliato in due parti e messo sulla giunzione dove è avvitato con le viti. Servirà anche come gap termico, che è necessario per il design di essere mobile.

Queste sono tutte le regole che devi seguire quando installi un sistema di drenaggio dell'acqua. Ora devi solo mettere tutto in pratica!

Installazione di un sistema fognario

Per prima cosa devi scegliere un punto di partenza, cioè il luogo in cui inizierai a lavorare. Poiché i lavori saranno eseguiti in quota, prendere una scala a pioli e verificare se è affidabile. Dovresti stare particolarmente attento, perché la gravità può giocare uno scherzo crudele. Il processo di installazione in sé non è del tutto complicato, rispettando le istruzioni, qualsiasi builder amatoriale può eseguirlo. Quindi consideriamo tutto per gradi:

Questo è tutto, ora la stessa cosa da fare intorno al perimetro.

Il sistema di drenaggio dell'acqua dal tetto è pronto. Soprattutto, hai speso un minimo di soldi per il suo acquisto, come hai fatto tu stesso.

Puoi creare una griglia casalinga per costruire una rete per proteggere il sistema dalle foglie. Ci vorrà un certo numero di metri della griglia, che deve essere tagliato in strisce di una larghezza tale che, trasformandolo in un cilindro, si possa ottenere un diametro leggermente inferiore al diametro del tubo dello scivolo stesso. Rendi tali cilindri e mettili nelle grondaie, fissandoli saldamente. Questo proteggerà la struttura da tutti i tipi di rifiuti.

I vantaggi del drenaggio delle acque reflue

Perché abbiamo considerato il design, che è fatto di tubi di plastica? Ci sono diversi motivi per questo. Uno di questi è che è più facile farlo da soli. Come tu stesso hai notato, non ci sono particolari difficoltà durante l'assemblaggio, e il processo stesso è piuttosto semplice. Il sistema di plastica ha diversi vantaggi:

  1. Prezzo basso Se i tuoi fondi sono limitati, questo è l'ideale per te. Poiché il materiale e tutti gli elementi aggiuntivi costano un po 'e nessuno deve pagare per il lavoro, puoi permetterlo.
  2. Ampio assortimento di merci. Nei negozi di ferramenta è possibile acquistare tubi di diversi diametri e colori, raccordi, gomiti e dispositivi di fissaggio.
  3. Peso ridotto Grazie a questo, puoi facilmente trasportare i tubi e, soprattutto, installarli al loro posto. Puoi fare tutto da solo, senza l'aiuto di amici o parenti (questo ti permetterà di fare a meno di Magarych).
  4. È facile lavorare con la plastica. I tubi sono facili da tagliare con una smerigliatrice o una sega a mano. Tutto è tagliato come un orologio. Pertanto, non è necessario applicare un piccolo sforzo per tagliare il tubo a metà.
  5. I tubi di scarico non sono soggetti a corrosione, resistenti alle fluttuazioni di temperatura e ai raggi ultravioletti.

Se hai altre domande, chiedi loro di seguito nei commenti all'articolo. Se hai già realizzato un sistema di scarico di questo tipo, condividi la tua esperienza: quanto tempo ti serve, ci sono stati dei problemi durante l'installazione o durante il funzionamento che puoi consigliare agli artigiani inesperti.

Scolare dal tetto con le proprie mani

Attualmente, i negozi hanno una vasta selezione di sistemi di drenaggio in plastica e metallo, è possibile acquistare qualsiasi serie di entrambi da produttori molto noti e da aziende molto giovani. Funzionano bene, in termini di indicatori operativi e di design soddisfano pienamente le moderne esigenze dei consumatori. Ma tutti i sistemi di fabbrica hanno un grosso svantaggio: l'alto costo. Per dieci metri delle grondaie più economiche dovrà pagare 10.000 rubli. L'installazione di sistemi di drenaggio su un cottage di medie dimensioni avrà un costo non inferiore a 50.000 rubli. Tali importi non sono abbordabili per i residenti rurali, e ancora di più è un peccato dar loro per i normali sistemi di drenaggio. C'è una soluzione: fare uno scarico dal tetto con le tue mani da materiali più economici.

Scolare dal tetto con le proprie mani

Il costo delle strutture autoprodotte sotto la fabbrica circa da cinque a dieci volte, il prezzo specifico dipende dal materiale selezionato e dall'abilità professionale del performer. Un maestro inesperto può solo rovinare le pipe acquistate e gli elementi aggiuntivi.

Cosa si può fare dal tetto con le proprie mani

Per la fabbricazione del dispositivo con le proprie mani, è possibile utilizzare diversi tipi di materiali.

  1. Lamiera d'acciaio zincato. Un'ottima scelta se ci sono utensili e macchine speciali per la produzione di tubi, gomiti, imbuti e altri elementi strutturali. Inoltre, è necessario avere esperienza nel lattoniere, o almeno avere un'idea di tale produzione. La maggior parte delle persone comuni con lavori di stagno non sono familiari e la lamiera zincata per la produzione di sistemi di drenaggio viene scelta raramente.

Scarico del tetto in acciaio

Scolare da bottiglie di plastica

Esempio di scarico di plastica

Ci sono ragioni oggettive per questo stato di cose.

  1. Il primo è che i tubi delle acque reflue sono fatti di plastica più economica, spesso non primaria, ma secondaria, non sono interessati da raggi ultravioletti rigidi, non si congelano / scongelano, non aggiungono coloranti minerali per migliorare l'aspetto estetico.
  2. Il secondo, noto produttore di sistemi di drenaggio, ha stabilito margini aggiuntivi per la promozione del marchio. I tubi di scarico non sono interessati.
  3. Il terzo - eccellente forma e aspetto complicano significativamente la produzione di scarico. È necessario disporre di macchine speciali e di stampi multiparte precisi, una serie di dispositivi ha molte dozzine di unità. Quarto: l'alta qualità viene mantenuta e controllando il processo in ogni fase della produzione. Ciò provoca un aumento del matrimonio e, di conseguenza, aumenta il prezzo di vendita dei prodotti.

Facendo svuotare il tetto con le tue mani dalle tubature fognarie, come unica opzione accettabile, esamineremo questo articolo in dettaglio e forniremo istruzioni dettagliate.

Quale funzione dovrebbe scaricare

Indipendentemente dal materiale di cui è fatto lo scarico, deve proteggere la fondazione e il basamento della casa dalla pioggia e dall'acqua di fusione.

Il sistema di drenaggio dell'acqua è necessario per raccogliere e drenare l'acqua piovana, sciogliere l'acqua.

La terra eccessivamente bagnata può causare danni prematuri alla costruzione di materiali in muratura o cedimenti della fondazione. La riduzione degli indicatori di rilevamento della fondazione è un problema molto grande. Può essere visto solo quando appaiono crepe sulle pareti anteriori della casa. Per ripristinare la forza della fondazione è molto difficile e costoso, tale lavoro può essere eseguito solo da professionisti. Ma non sono in grado di garantire in modo assoluto che le misure adottate raggiungano l'obiettivo. Tutte le altre funzioni dello scarico (raccolta dell'acqua piovana nel serbatoio, decorazione della facciata dell'edificio) sono considerate secondarie e non hanno alcun effetto sulla durata e sulla sicurezza del funzionamento dell'edificio.

Scarico dell'organizzazione delle opzioni

Istruzioni dettagliate per la produzione di tubi per il drenaggio delle acque reflue

Prima di iniziare il lavoro, è necessario chiarire alcuni problemi tecnici, ciò contribuirà ad evitare errori fastidiosi e migliorare le caratteristiche operative della struttura.

I componenti del drenaggio fatto in casa

Giri della grondaia e dei tubi

Elementi del sistema di drenaggio

Ci soffermiamo in particolare sullo scopo e le condizioni di funzionamento di ciascun elemento della diga, tale conoscenza aiuterà a evitare errori durante la produzione indipendente di strutture.

Passaggio 1. Preparazione di materiali e strumenti. Per gli scarichi, i tubi con un diametro di 110 mm sono abbastanza adatti, la maggior parte dei sistemi di fabbrica sono realizzati con un diametro di 100 mm. Queste sono dimensioni universali, si applicano alla maggior parte delle case. Se si dispone di pendenze troppo ampie, è possibile installare non un solo imbuto per scaricare l'acqua, ma diverse a una distanza di circa 6-8 metri l'una dall'altra, su un segmento rettilineo della grondaia. La lunghezza standard delle tubazioni fognarie è di 2,5 metri, realizzata in polipropilene.

È importante È necessario capire la differenza tra i tubi per acque interne ed esterne.

Alcuni artigiani inesperti pensano che i tubi per le fognature esterne non abbiano paura dei raggi ultravioletti e delle temperature negative, perché sono montati all'esterno della casa e collegati a autostrade esterne. Va bene, questi sono tubi per fognature esterne, solo che sono installati in trincee, e non all'aperto. E nelle trincee non ci sono raggi UV e temperature negative, ma ci sono ulteriori carichi meccanici. Perché i tubi possano resistere, hanno muri più spessi e, di conseguenza, un prezzo molto più alto. Gli additivi dagli effetti negativi dei tubi dei raggi ultravioletti per acque reflue esterne non hanno. Per le fognature è meglio comprare tubi per fognature domestiche, sono molto più economici.

Calcola il filmato dei tubi, mentre devi conoscere l'altezza e la lunghezza dell'edificio. Due scivoli sono fatti da un tubo. Scopri immediatamente il numero di giri e a quale angolo dovrebbero essere, il numero di prese con diversi angoli di rotazione, tee e prese. Un metro per fognatura costa circa 150-200 rubli, dieci metri di drenaggio costeranno circa 1.500 rubli con tutti gli elementi aggiuntivi. È molto più economico del sistema di sfioratore di fabbrica.

Raccordi per tubi di fogna

Per lavorare è necessario avere una rettificatrice circolare elettrica e diversi dischi sottili su metallo del diametro corrispondente. Il bulgaro sceglie il più piccolo. Per tagliare la plastica ad alta potenza non è necessario, e lavorare con una smerigliatrice leggera a una mano è molto più conveniente.

Preparare un righello e metro a nastro, hardware, barra di metallo, fabbro e strumenti di misurazione. Si consiglia di pre-disegnare uno schizzo, ancora una volta pensare a tutto e calcolare.

Hardware che sarà necessario per collegare i tubi

Consigli pratici Prova prima a realizzare un sistema di drenaggio fatto in casa per edifici non critici: un garage, uno stabilimento balneare, un laboratorio, ecc. Durante questo periodo acquisirai esperienza e imparerai come il sistema guarda la struttura.

Passaggio 2. Preparare il luogo di lavoro. Il fatto è che i tubi sono lunghi, è necessario pensare a come tagliarli da un'unica posizione. Se è scomodo lavorare, il taglio non sarà mai pari. Questo è un matrimonio franco, dovrà essere corretto o corretto, il che richiede molto tempo. O installare un tale scivolo in un luogo poco appariscente della struttura. È molto conveniente lavorare su pallet ordinari. Il tubo rotola nella fessura tra le tavole e viene tenuto abbastanza saldamente, il che facilita enormemente il processo di taglio longitudinale.

Fornire una piattaforma separata per la memorizzazione di materiali acquistati e articoli finiti, una tabella per strumenti e hardware, risolvere il problema con la fornitura di luce.

Passaggio 3. Installare un tappo di plastica nell'estremità del tubo. Il tubo viene ulteriormente tagliato in due metà sotto lo scivolo, rispettivamente, la spina non reggerà. Affinché non cada, fissare l'elemento con viti autofilettanti, la lunghezza dell'hardware è di circa un centimetro. Hai bisogno di almeno quattro pezzi, la distanza tra loro è simmetrica. Dopo aver tagliato il tubo dovrebbero essere due viti su ogni scanalatura. Assicurarsi che le viti non si trovino molto vicino alla linea di taglio.

E ancora una sfumatura. Un anello di gomma è installato all'estremità del tubo, sigilla il tappo. Le viti devono essere avvitate in modo che non danneggino l'anello di gomma e abbiano premuto il campanello del tubo su di esso. Partire dalla fine di circa 3-4 cm, misurare la distanza specifica da soli, potrebbe variare leggermente a causa delle differenze nel tubo di diversi produttori.

Passaggio 4. Applicare le etichette per tagliare il tubo in due metà. Dovrebbe essere contrassegnato con un pennarello, la matita non disegna sulla plastica.

Disegna una linea retta lungo la lunghezza del tubo.

Passaggio 5. Tagliare con cura il tubo lungo la linea tracciata. È già stato detto sopra che la smerigliatrice dovrebbe essere tenuta con una mano e l'altra dovrebbe essere fissata al tubo. Mentre il tubo di sega si sposta sullo strumento. Se è difficile lavorare in questo modo, dovrai chiamare un assistente. Lascialo tenere la pipa, e il maestro lavora con una smerigliatrice a due mani. A proposito, è così che si consiglia di lavorare con le istruzioni di sicurezza dello strumento.

Tagliare il tubo in due parti

Passaggio 6. Rimuovere le sbavature. Il disco non taglia la plastica, ma la scioglie, rimangono grandi sbavature, si puliscono facilmente. Alcuni usano dischi speciali per la macinatura, li mettono nel macinino e provano a usarli per rimuovere la plastica fusa dai bordi. Non ti consigliamo di fare questo, il disco rimuoverà le vecchie bave e lascerà quelle nuove, la plastica si scioglie dalle alte rivoluzioni. Lavora senza attrezzi, le sbavature senza problemi vengono tagliate con un coltello di montaggio o si rompono con le mani, ma dovrai fare notevoli sforzi. La terza opzione è prendere un disco abrasivo e lavorarci manualmente. Se hai un taglio ondulato, allora è preferibile tagliarlo. Non dovresti arrabbiarti, la prossima pipa sarà tagliata molto meglio e più facile, e uno scivolo leggermente danneggiato può essere posizionato sul retro dell'edificio, nessuno lo vedrà lì.

Dagli spazi vuoti è necessario rimuovere le sbavature

Seguire lo stesso algoritmo per continuare a tagliare tutti i restanti tubi per le grondaie. Due vani sono collegati anche usando viti autofilettanti, nei punti di sovrapposizione, deve essere installata la metà della guarnizione in gomma di fabbrica, a questo scopo hanno solchi tecnologici.

Collegamento di due grondaie

La giunzione di grondaia è la più pericolosa, ed è qui che le perdite si verificano più spesso. Il fatto è che lo scivolo ha una lunghezza maggiore, sforzi insignificanti a un'estremità attraverso le staffe di montaggio aumentano decine di volte, funzionano come una leva. La seconda estremità potrebbe spostarsi leggermente. Per eliminare completamente la possibilità di perdite, consigliamo vivamente l'uso di un sigillante. È possibile acquistare a buon mercato, non è necessario utilizzare resistente ai raggi UV, il materiale non è all'aperto, c'è una metà di un tubo di plastica sulla parte superiore e lo protegge. Ma dovresti prestare attenzione agli indicatori di adesione e plasticità.

Sigillante per condotte fognarie

Ora c'è già un po 'di esperienza e puoi iniziare a creare elementi più complessi del sistema di sfioratore.

Imbuti di produzione

Questo è uno degli elementi più complessi del sistema. Per la sua produzione deve essere preparato:

  • lunghezza del tubo;
  • testata finale;
  • girare;
  • collegamento croce

Passaggio 1. Assemblare tutti gli elementi in un unico disegno, controllare nuovamente la lunghezza del segmento del tubo.

Passo 2. Fissare le singole parti con le viti, come abbiamo fatto sopra.

È importante Non dimenticare di lubrificare sempre le superfici di collegamento con un sigillante, non fare affidamento solo sulle guarnizioni in gomma.

Passaggio 3. Individuare con cura il centro del disegno e tracciare una linea da entrambi i lati.

Passaggio 4. Lungo le linee, smerigliare la struttura assemblata.

Porta via le sbavature. Lavora con cura, non correre. Fare attenzione che le singole parti non si muovano durante il taglio.

Consigli pratici È meglio non tagliare le spine nelle estremità delle grondaie a metà, ma lasciarle intere, in questa posizione sono tenute insieme più saldamente. Per questo, l'incavo del tubo non viene tagliato lungo l'asse e la sua metà viene tagliata attorno alla circonferenza. L'aspetto di tale grondaia differisce da quello standard: prendi la tua decisione su quale connessione effettuare.

Tagliare il calcio del pezzo

Scivolo a imbuto

L'acqua sarà scaricata nell'acqua piovana sepolta nel terreno. L'acqua piovana è considerata molto utile per annaffiare tutte le piante, nel cottage estivo è sempre utile. Soprattutto se non ci sono riserve idriche centralizzate su di esso.

Quasi tutti gli elementi del sistema di sfioratore sono preparati, è possibile iniziare a fabbricare staffe metalliche.

Creazione di staffe

È necessario preparare una striscia di metallo con uno spessore di circa 2,0 mm e una larghezza fino a due centimetri.

Passaggio 1. Misurare la lunghezza delle staffe. È uguale alla lunghezza della sezione, che è fissata al sistema del tetto e metà della circonferenza della grondaia. Per non sbagliare, si consiglia di utilizzare un filo morbido. Fai un disegno fuori di esso, regolalo più volte nella posizione ottimale. Tutto è normale: allinea il filo e misura la sua lunghezza. In ogni caso, si consiglia ai praticanti di dare un margine di circa 2-3 cm.

Passo 2. Su una lunga striscia fare tag e tagliare il pezzo sotto le staffe, praticare i fori in loro.

Installazione di scarico

Se la lunghezza della pendenza è ridotta e c'è un assistente, è possibile fissare le staffe allo scivolo sul terreno e installare il gruppo sul gruppo del tetto. Dovrai lavorare molto attentamente, durante l'installazione puoi danneggiare lo scivolo assemblato. Non dimenticare che per il flusso d'acqua bisogna fare una pendenza di circa due o tre centimetri su dieci metri di marcia: non serve più, altrimenti la vasca sarà troppo lontana dal tetto all'estremità opposta e l'acqua non vi entrerà.

Raccogliere i tubi di scarico, collegarli allo scarico e mettere l'altra estremità in un contenitore per la raccolta dell'acqua piovana. I tubi verticali alle pareti sono fissati con qualsiasi morsetto, non è necessario stringere fortemente. Si consiglia di posizionare le pinze in un posto in modo che appoggino contro le sporgenze delle prese.

Se ci sono dei montanti verticali vicino alla casa, i tubi di plastica possono essere legati con del nastro adesivo e su di essi.

Consigli pratici Per eliminare completamente la possibilità di depressurizzazione dei giunti di tubi verticali, avvitare le viti sulla giunzione. Non permetteranno che i tubi cadano sotto il loro stesso peso.

Produzione di Krukogiba

Il metodo di fissaggio della grondaia descritto sopra è considerato molto rischioso, si consiglia di utilizzare quello tradizionale - i ganci sono fissati per primi, e poi le grondaie sono installati su di essi. Ma è abbastanza difficile piegare correttamente le strisce di metallo fatte in casa. Per facilitare il processo, puoi creare il dispositivo più semplice "crookibib".

Per fare questo, abbiamo bisogno di due segmenti di tubi quadrati lunghi 30-40 cm. La sezione trasversale dei tubi deve essere scelta in modo che si adattino l'uno con l'altro con uno spazio di circa 6-8 millimetri. Ad esempio, la larghezza di un tubo è di 30 mm e il secondo di 20-25 mm. Spellare con attenzione le estremità dei tubi, rimuovere tutte le sbavature, allineare i piani.

Passo 1. Inserire i tubi l'uno nell'altro, allineare le estremità, dovrebbero trovarsi nello stesso piano.

Collegamento di due tubi

Passaggio 2. Inserire la staffa nello spazio tra i tubi, controllerà la dimensione della fessura.

Staffa inserita nello slot

Consigli pratici La larghezza dello spazio dovrebbe essere leggermente maggiore dello spessore della striscia di metallo, quindi sarà più facile usare il dispositivo. Non tutte le fascette metalliche sono perfettamente piatte, con piccole piegature. Il divario aumentato permetterà loro di piegarsi senza problemi nel dispositivo. Per ottenere tali dimensioni tra il dispositivo e la striscia di metallo, si consiglia di spingere un pezzo di lamiera di circa 1 mm di spessore sull'asse. Dopo aver incollato la saldatura, viene rimosso.

Sotto la barra posò un pezzo di lamiera di ferro con uno spessore di 1 mm

Nella parte inferiore del silenzioso, afferrare i tubi con saldatura elettrica ed eseguire la stessa operazione dalla seconda estremità.

I dettagli sono saldati

Passo 3. Rimuovere la staffa e saldare saldamente i tubi. Pulisci le bilance.

Il dispositivo è pronto per l'uso. Lavorare con lui è molto semplice. Il pezzo lungo l'etichetta viene inserito nel crocogib, l'apparecchio viene tenuto con una mano e il secondo piega la parte all'angolo desiderato e ad una distanza determinata.

Staffe per il fissaggio di grondaie

La staffa è inserita nel bastone

Staffa pronta per il montaggio

Krukogibib ti consente di eseguire curve non solo lisce, ma anche in varie pendenze. Per fare questo, il pezzo da lavorare non deve essere premuto contro la parete laterale, ma leggermente ruotato in una direzione o nell'altra. A seconda dell'angolo di rotazione cambia l'angolo della piega. Nel tempo, l'esperienza appare, tutti i ganci si piegano esattamente in base alle dimensioni specificate, tenendo conto delle caratteristiche del tetto e del sistema di drenaggio.

Fogne di fissaggio fai da te

conclusione

Scolare dai tubi delle fognature

La produzione di un tale scarico dal tetto non richiederà più di un giorno e i risparmi finanziari sono molto significativi. L'unico inconveniente: i tubi delle fognature temono le radiazioni ultraviolette. Se possibile, si consiglia di adottare qualsiasi misura per proteggere la plastica dalla luce solare. In caso contrario, il sistema durerà non più di 4-5 anni.