Distribuzione dei tubi in bagno: il consiglio dei maestri

Nel problema delle riparazioni a casa non può ignorare l'installazione di tubi in bagno e servizi igienici. Allo stesso tempo, lo schema di cablaggio dovrebbe fornire una posizione comoda per gli impianti idraulici, l'accesso ai componenti chiave per le riparazioni e adattarsi bene agli interni attuali o futuri.

Spesso, quando si riparano in vecchi locali, è necessario sostituire i tubi di acqua usurati e le tubazioni di alimentazione. In questo caso, è possibile affrontare alcune difficoltà in considerazione del fatto che non tutti gli elementi obsoleti e difettosi possono essere sostituiti con elementi moderni. Molto spesso, nuovi impianti idraulici sono diverse dimensioni di installazione, diametro della filettatura di collegamento e metodo di fissaggio. In questi casi è necessario fornire un nuovo schema per la fornitura e la connessione di apparecchi sanitari.

I lavori di installazione della pipeline sono necessari se il bagno è equipaggiato da zero.

Esaminiamo più in dettaglio i metodi e le regole per la distribuzione delle tubature.

Sviluppo del layout degli oggetti e della pipeline

La disposizione degli elementi di collegamento, delle valvole, dei contatori dell'acqua e degli elementi dei tubi sarà assolutamente necessaria per un risultato di qualità. Aiuterà a calcolare il numero di connessioni e tocchi, determinerà i punti di connessione idraulici e contribuirà a risparmiare tempo e materiali.

Di norma, il layout include i seguenti elementi obbligatori:

  • Contatori dell'acqua;
  • Valvole di intercettazione e controllo;
  • Elementi filtranti;
  • Raccordi (accoppiamenti, angoli, prese d'acqua, adattatori);
  • Valvole di riduzione;
  • Valvole di ritegno;
  • Fornitura dal montante allo scaldasalviette;
  • Collettore di fogna.

Avendo deciso da solo dove si troveranno i dispositivi sanitari, tu, a partire dalle loro dimensioni, calcoli la lunghezza e il diametro delle sezioni di ingresso. Dopo aver calcolato la lunghezza delle sezioni e il numero di dettagli aggiuntivi, rimarrà per scegliere il tipo appropriato di layout.

Tipi di installazione dei tubi

Al momento, i seguenti 3 tipi sono raccomandati per l'impianto idraulico:

  • Collector (con connessione parallela di ciascun oggetto alle pipe principali);
  • Coerente (collega ciascun oggetto al tubo principale attraverso un tee separato);
  • Con prese attraverso il passaggio (è simile al seriale, ma al posto dei tee installano le prese).

L'ultimo schema di guarnizione è utilizzato solo nelle case private. Richiede l'installazione di una pompa aggiuntiva per la ritenzione idrica e la posa di tubi di notevole lunghezza.

Gli appartamenti usano i primi due schemi, ne parleremo più dettagliatamente.

Cablaggio del collettore

Tra le proposte esistenti per l'organizzazione della fornitura di acqua è il più affidabile e pratico. Ogni consumatore si connette attraverso la propria coppia di fornitura, con l'aiuto di rubinetti la fornitura di acqua a lui può essere regolata o completamente interrotta in qualsiasi momento. Le gru si trovano su un piccolo collettore, nascosto in un apposito armadietto. I tubi di alimentazione hanno un numero minimo di connessioni e la loro installazione può essere eseguita nascosta.

Naturalmente, questa opzione è piuttosto costosa, perché le valvole di intercettazione sono necessarie per ogni connessione al collettore. Il lavoro stesso è scrupoloso e richiederà accuratezza di calcolo e implementazione, quindi sarebbe più saggio affidarlo a un maestro esperto. Ma i vantaggi sono evidenti: per la manutenzione e la riparazione di lavatrici, rubinetti e altri dispositivi non dovrai scollegare immediatamente l'alimentazione d'acqua dell'intero bagno.

Cablaggio seriale

Questo tipo di posa dei tubi è applicabile per le stanze con un numero limitato di consumatori (un comune miscelatore per lavabo e vasca da bagno e una lavatrice). Uno schema sequenziale è conveniente da implementare se il bagno è già finito e finisce di lavorare. La posa dei tubi quando si utilizza uno schema di questo tipo, di regola, è aperta. Nel circuito a T i tubi hanno un numero ridotto di connessioni e sono compatti. Il processo di assemblaggio è semplice: si sta semplicemente ponendo una linea da un consumatore a un altro lungo la strada che porta i tubi di alimentazione fuori dai tee. Questa procedura non richiede il consumo di una grande quantità di materiali e spese aggiuntive.

Ma quando ci sono molti punti di presa d'acqua nel bagno (rubinetti separati per un lavabo e un bagno, una caldaia, una lavatrice, un bagno, una lavastoviglie), il funzionamento di questo schema diventa insoddisfacente. Potrebbe esserci una carenza di pressione dell'acqua per il funzionamento simultaneo di tutti i consumatori.

In entrambi i casi considerati, ci sono una serie di sfumature che vengono sempre prese in considerazione durante l'assemblaggio dello schema di approvvigionamento idrico:

  • Il numero di connessioni dovrebbe essere minimo;
  • Il tubo e i giunti devono essere di materiali omogenei;
  • È desiderabile isolare i tubi in modo che la condensa non si depositi su di essi;
  • È richiesto l'accesso gratuito a connessioni rimovibili, filtri e dispositivi di misurazione.

La giusta scelta di tubi e loro varietà

Quando si considerano le tubazioni per la posa delle comunicazioni, tenere presente che materiali diversi sono adatti per determinate condizioni operative e sono significativamente diversi nel prezzo.

Quindi, i tubi metallici sono fatti di acciaio zincato o rame. I primi sono caratterizzati da una buona dissipazione del calore e durata. Questi ultimi sono più durevoli e facilmente prendono la forma specificata, ma allo stesso tempo sono i più costosi.

Un'alternativa più economica all'acciaio e al rame sono prodotti in plastica. Tubi di plastica e metallo hanno quasi completamente sostituito i tubi in acciaio inossidabile nel settore idraulico. Facile da maneggiare e resistente, hanno fatto progressi in termini di qualità e velocità di installazione.

Tra i loro vantaggi, notiamo quanto segue:

  • i tubi sono facilmente collegati mediante saldatura, le connessioni stesse sono resistenti alle cadute di pressione;
  • la plastica non è suscettibile alla corrosione, la superficie interna non si limita e non si gonfia eccessivamente con la calce;
  • I prodotti in polipropilene sono più economici del metallo.

Vale la pena notare che le tubazioni in metallo-plastica sono meno plastiche, fragili e non tollerano il colpo d'ariete. I prodotti in metallo vengono solitamente utilizzati nell'assemblaggio di acque reflue.

Metodo nascosto, aperto e combinato di posa dei tubi

Le comunicazioni di cablaggio nel bagno possono essere organizzate in 3 modi.

Cablaggio esterno Si verifica quando è impossibile nascondere i tubi nei muri. Questo tipo di cablaggio consente di monitorare costantemente l'aspetto delle connessioni e di smontarle facilmente in caso di intasamento o sostituzione di parti. Inoltre costa meno quando si attirano gli installatori per l'installazione - da 7.000 rubli, insieme ai materiali.

Layout nascosto A causa del fatto che tutte le connessioni e le aree sono nascoste sotto il rivestimento, e solo i raccordi per le connessioni vengono portati fuori, questo tipo di rivestimento non viola l'interior design. I tubi nascosti in modo sicuro nelle pareti non possono essere danneggiati dalla disattenzione. Ma il processo di esecuzione delle opere di posa richiede più tempo e lavoro. Prima di posare le pareti del gateway, abbattono i canali per il posizionamento dei tubi. Dopo aver posato il muro da vicino, mantenendo l'aereo. La pipeline prima dell'installazione deve essere rivestita nell'involucro secondo i codici di costruzione.

Di conseguenza, il metodo nascosto di posa è molto più costoso della distribuzione di tubi all'esterno (da 12.000 rubli). Bene, se parliamo di muri portanti, allora sono proibiti in linea di principio.

La posa nascosta è possibile solo con lavori di finitura non finiti. Con un rivestimento finito, è possibile solo un assieme di tubi aperto e combinato.

La posa combinata consiste nella posa dei tubi sulla superficie delle pareti sfoderate con la successiva installazione di pannelli o condotti falsi decorativi che nascondono la condotta. Questo è un metodo piuttosto difficile, dal momento che sarà necessario armare in modo armonioso le parti sporgenti della scatola all'interno e preservare l'atmosfera accogliente nella stanza. Qui la profilatura della forma della scatola viene in soccorso tramite cartongesso e rifiniture esterne con piastrelle ed elementi decorativi.

Eyeliner di tubi per il portasciugamani riscaldato

I tubi di alimentazione possono essere allungati su un portasciugamani riscaldato da un supporto riscaldante o da una conduttura dell'acqua calda. Vale la pena considerare che quando si lavora dalla stazione di riscaldamento centrale, il radiatore funzionerà solo durante la stagione di riscaldamento. Inoltre, il vincolo degli sbocchi nel sistema di riscaldamento richiederà un certo tempo per interrompere l'alimentazione al montante, che viene effettuato dai rappresentanti del settore abitativo e dei servizi pubblici a pagamento. In inverno, questo tipo di lavoro non viene generalmente eseguito a causa del rischio di congelamento del tubo.

Pertanto, sarà più efficiente connettersi dalla pipeline calda. Allo stesso tempo, per comodità e per risparmiare acqua calda tra la linea principale e il portasciugamani riscaldato, consigliamo di installare un ponticello di bypass. Collega i tubi diretti e retromarcia e le valvole a sfera davanti alla bobina e dopo permette di tagliare il portasciugamani riscaldato in caso di sostituzione o di conservare il calore.

Durante la posa dei tubi di alimentazione, è necessario resistere esattamente a 2 taglie: l'interasse dei tubi per il collegamento del radiatore e la distanza minima dalla parete del bagno. Per radiatori con diametro del tubo fino a 23 mm, è uguale a 35 mm, per tubi con diametro superiore a 25 mm - 50 mm. In generale, per collegare un portasciugamani riscaldato, occorrono 2-3 tocchi al ponticello di bypass, 2 tee al tubo principale e da esso partono 2 tee al bypass e 2 manicotti di transizione per collegare la bobina.

Distribuzione del tubo nel bagno: analisi di schemi di posa nascosti e aperti

Farai delle riparazioni nel bagno con una sostituzione completa dei tubi dell'acqua? Nella scheda delle comunicazioni di solito ci vuole un sacco di tempo e denaro. D'accordo, sarà un peccato se, subito dopo la riparazione, una delle tubazioni colerà o si verificherà un guasto più grave. Per evitare questo, non dovresti solo avere un'idea, ma anche conoscere i principi di base del cablaggio dei tubi nel bagno.

Molti, anche gli artigiani delle case dei principianti, sono pronti a eseguire lavori idraulici in modo indipendente. Ed è abbastanza possibile, dato che le nuove tecnologie e materiali semplificano notevolmente l'installazione e la manutenzione dei sistemi di ingegneria. La distribuzione dei tubi nel bagno o nel bagno combinato può anche essere fatta in modo indipendente.

Questo articolo discuterà i principi del cablaggio dei tubi nel bagno. Spiegheremo le differenze tra i sistemi di guarnizioni nascosti e aperti e ti diremo come eseguire il cablaggio delle utilità. Il materiale contiene foto tematiche, grafici e video che aiuteranno a capire meglio l'essenza del problema.

Come iniziare?

Non dovresti fare un esempio da quelli che preferiscono fare tutto "a occhio". Inizia con un piano di layout futuro. Questo può sembrare superfluo e anche troppo complicato, ma, tuttavia, tale progetto è necessario. Con esso, è possibile determinare con precisione il posto ottimale per ogni dispositivo idraulico, selezionare le parti e gli elementi necessari delle condotte e determinarne il consumo.

Si consiglia di avviare il progetto dall'elenco delle apparecchiature sanitarie, che è pianificato per essere collocato in bagno. È importante sapere che se la casa ha un bagno e un bagno separati, è necessario eseguire un progetto di layout per entrambe le stanze. Ciò deriva dal fatto che le loro comunicazioni sono collegate e non possono essere montate separatamente.

Dopo aver deciso l'elenco degli impianti idraulici, è necessario contrassegnare quali tubi è necessario portare a ciascuno dei dispositivi.

Puoi navigare verso questo schema:

  • Bagno di qualsiasi tipo o doccia. Collega acqua calda e fredda, nonché fognature.
  • Lavandino Fognatura, fornitura di acqua calda e fredda.
  • Bidet. È collegato alla conduttura di acqua calda, acqua fredda e liquami.
  • Ciotola del water Collega acqua fredda e rete fognaria.
  • Lavatrice Fognatura e fornitura di acqua fredda.

Nella fase successiva, è necessario creare una base di schemi del progetto futuro. Per fare questo, vengono eseguite misurazioni accurate dei locali, in base alle quali lo schema viene successivamente costruito. È consigliabile eseguire su carta millimetrata su una scala adeguata.

Tutte le dimensioni devono essere rigorosamente osservate. Questa è una condizione importante per l'implementazione di un progetto competente. Allo stesso modo, vengono misurati tutti gli apparecchi sanitari. Le loro dimensioni sono necessarie per "inserire" l'attrezzatura nella stanza nel modo più preciso possibile.

Se non è ancora stata presa una decisione definitiva in merito all'ubicazione dell'impianto idraulico, procedere come segue. Sulla carta, esattamente in base alle misure effettuate e nella stessa scala di quella del layout della stanza, viene costruita una rappresentazione schematica di ciascun impianto idraulico.

Quindi viene ritagliato e le figure risultanti possono essere posizionate come desiderato nel layout della stanza, ottenendo la posizione migliore degli strumenti.

I seguenti requisiti dovrebbero essere presi in considerazione. Il primo dal montante della fogna è tradizionalmente installato toilette. In modo ottimale, il suo rilascio attraverso il raccordo è collegato al montante. A grande distanza dal riser, e ancor più la presenza di spire nella condotta provocherà blocchi e non permetterà all'apparecchiatura di funzionare normalmente.

Gli apparecchi idraulici devono essere posizionati preferibilmente in modo tale che gli scarichi da loro vengano versati attraverso la toilette. Questa sarà un'ottima prevenzione dei blocchi.

Oltre al WC, il più vicino possibile al montante della fognatura, si consiglia di posizionare una vasca da bagno o una cabina doccia con uno scarico basso. Questo è necessario per prevenire possibili problemi di inclinazione. Il resto dell'attrezzatura idraulica può essere posizionato a qualsiasi distanza conveniente.

Inoltre, è auspicabile studiare attentamente la documentazione tecnica per l'attrezzatura idraulica per la sua connessione. Se si assume una variante tipica, che prevede una disposizione a livello singolo della pipeline e l'asse dell'uscita della fogna del dispositivo, non si verificheranno problemi. Se si presuppone una connessione atipica, è necessario prepararsi a tutte le sue funzionalità.

Molto spesso, le variazioni nella connessione possono essere in bagno. A seconda del modello, il loro scarico può essere inclinato o dritto, nonché essere diretto verso il pavimento o il muro.

Atipico può essere la connessione e piatti doccia e bagni. Il disaccoppiamento del loro scarico può essere eseguito in vari modi. Tutte queste caratteristiche devono essere considerate in fase di progettazione.

Dopo che i siti di installazione dell'impianto idraulico sono stati riparati, il lavoro inizia con il posizionamento delle tubazioni adatte a loro. La scala dello schema deve essere rigorosamente rispettata, solo in questo modo sarà possibile disporre correttamente i tubi nel bagno.

Una sfumatura importante. Essendo impegnati nella "disposizione" di impianti idraulici e mobili, non dimenticare che tutte le porte nella stanza dovrebbero essere liberamente aperte e che ogni dispositivo dovrebbe essere comodo da usare.

Tipi di layout di comunicazione tecnica

Prima di progettare il cablaggio, è necessario conoscere i tipi di tali strutture esistenti. Ce ne sono solo tre. E uno, con le prese attraverso il passaggio, non è praticamente usato. Pertanto, non lo considereremo.

Digita # 1. Layout seriale

Per la sua implementazione dai riser di acqua fredda e calda sono realizzati rubinetti che portano al primo consumatore. Da esso i tubi vengono posati al secondo e oltre. Ogni punto di ingresso dell'acqua è dotato di un tee, a uno dei punti di uscita del quale è collegato il consumatore. In generale, questo è uno schema molto semplice. Può essere utilizzato solo dove il numero di utenti di acqua è piccolo.

Ciò è dovuto al fatto che con l'attivazione simultanea di più punti di erogazione dell'acqua in una volta, la pressione in essi si indebolirà e potrebbe essere insufficiente per il corretto funzionamento dell'apparecchiatura. Questo è il principale svantaggio del layout coerente.

Tuttavia, per gli appartamenti con un bagno e una piccola quantità di impianti idraulici usati, questa opzione potrebbe essere la migliore. Svantaggi significativi del sistema includono l'impossibilità di spegnere uno dei dispositivi idraulici per la sostituzione o la riparazione.

E questo è probabilmente tutto. Mentre i vantaggi del layout sequenziale sono molto di più. Prima di tutto, è la semplicità nella progettazione e nell'installazione. Non ci saranno schemi complessi, tutto è molto semplice. Inoltre, questo layout è considerato l'opzione più economica. Il consumo di tubi e altri elementi sarà significativamente inferiore rispetto ad altri sistemi, anche il costo di installazione è minimo.

Digitare # 2. Cablaggio del tipo a collettore

Lo schema del tipo di collettore presuppone che ogni utente sia connesso all'autostrada principale. Per fare ciò, usa un elemento speciale chiamato il raccoglitore. Questo è un dispositivo speciale che distribuisce il flusso d'acqua.

In una versione più complessa, e questo è il migliore, ogni uscita del collettore è dotata di una valvola di intercettazione. Il cablaggio del tipo a collettore può essere considerato l'opzione più conveniente da utilizzare.

Ci sono diversi motivi per questo. Il primo è l'assenza di perdite di carico nel sistema. Tutti i consumatori ottengono la stessa buona pressione dell'acqua, anche se agiranno simultaneamente su tutti i punti di pompaggio dell'acqua.

Se per qualche motivo la pressione nel sistema è troppo bassa, è possibile limitare temporaneamente l'approvvigionamento idrico a uno dei consumatori, ad esempio il bagno, per aumentare la pressione sugli altri.

Inoltre, il cablaggio del collettore consente di disattivare gli impianti idraulici dalla rete idrica, se è necessario sostituirli o ripararli. Il sistema è molto affidabile. Di fatto, un tubo solido va a ciascun consumatore, senza connessioni e altri elementi.

Le perdite possono verificarsi solo nell'area del collettore o vicino al dispositivo stesso. Qui sarà molto facile da rilevare. Per questo motivo, le tubazioni con cablaggio del collettore possono essere montate in sicurezza usando un metodo nascosto.

Un altro vantaggio è la facilità d'uso. Se c'è un problema con l'impianto idraulico e c'è una perdita, per esempio, al mixer, non è necessario andare sotto il lavandino. È sufficiente spegnere la valvola di arresto che porta al dispositivo difettoso al collettore e attendere l'arrivo degli specialisti.

Anche una donna o un bambino che non ha familiarità con le sottigliezze idrauliche può farlo. In questo caso, tutte le altre apparecchiature funzioneranno correttamente.

Tuttavia, il cablaggio del collettore presenta alcuni inconvenienti. Prima di tutto, costerà al proprietario più di uno schema coerente, l'importo. Ciò è dovuto al fatto che sarà necessario depositare una filiale per ciascun consumatore. Ci vorrà molto più materiale.

Inoltre, l'installazione di collettori e valvole di intercettazione è necessaria se le valvole non sono dotate di tali valvole. E lo schema stesso sarà molto più complicato di quello sequenziale.

Metodi di installazione di tubi dell'acqua

Per l'installazione di tubature idrauliche, è possibile scegliere una delle due opzioni: nascosta e aperta. Analizziamo quest'ultimo in modo più dettagliato. L'installazione esterna presuppone che i tubi e le altre utenze siano montate direttamente sulla parete o sopra il pavimento. Estremamente facilita e riduce il prezzo della loro installazione. Ma la visione d'insieme del bagno ne soffre.

Metodo # 1. Guarnizione aperta

I vantaggi dell'installazione aperta includono la possibilità di un monitoraggio continuo dello stato delle comunicazioni ingegneristiche. I tubi sono sempre visibili e l'aspetto di una perdita non passerà inosservato.

L'installazione di una tale pipeline è estremamente semplice. I dettagli sono collegati e protetti sul posto. Anche un idraulico alle prime armi può far fronte al lavoro, dato, ovviamente, il metodo di combinare gli elementi. Il costo di installazione è minimo.

Gli svantaggi includono la possibilità di danni meccanici alle tubazioni aperte. Ma è piuttosto importante per le parti in plastica. I tubi d'acciaio non sono così facili da danneggiare. Inoltre, le comunicazioni ingegneristiche sono disponibili per tutti da vedere, il che, ovviamente, è brutto. Questo inconveniente può essere combattuto. Quando si esegue un progetto di cablaggio, si dovrebbe provare a scegliere un posto per la posa dei tubi in modo che siano il meno visibili possibile.

È chiaro che in questo modo non sarà possibile mascherarli completamente. Pertanto, gli artigiani di casa usano tutti i tipi di design per nascondere tubi antiestetici. Il modo più semplice per coprirli nella scatola.

Il più delle volte è fatto di pannelli di plastica o cartongesso. Quest'ultimo deve essere resistente all'umidità, dato che verrà utilizzato in bagno.

Se lo spazio lo consente, è perfettamente possibile utilizzare false pareti dietro le quali vengono posati i tubi. Le tapparelle sono una buona opzione, sembrano particolarmente buone dietro il bagno.

Scegliendo l'opzione di mascherare le comunicazioni, è necessario comprendere che l'estetica non deve interferire con la funzionalità, pertanto tutte le strutture di mascheramento devono essere dotate di boccaporti attraverso i quali effettuare l'ispezione e la necessaria riparazione dei tubi.

Inoltre, non è consigliabile mascherare alcuni tubi. Questo, ad esempio, parti in acciaio. Sono soggetti a corrosione, che si sviluppa in modo particolarmente rapido in condizioni di elevata umidità. Pertanto, vengono utilizzati al meglio solo in visione chiara.

Massimo - chiudere facilmente la scatola rimovibile e effettuare regolarmente ispezioni per la comparsa di corrosione esterna, che dovrebbe immediatamente iniziare a combattere.

Metodo # 2. Posa nascosta di comunicazioni ingegneristiche

La distribuzione dei tubi in un bagno nascosto comporta l'installazione di parti all'interno di spazi vuoti appositamente predisposti o di nuova costruzione in strutture edili. Queste possono essere piccole nicchie o scalpelli scavati nelle pareti, le cui dimensioni superano leggermente il diametro dei tubi che vengono posati.

La posa nascosta comprende anche la posa della condotta in un massetto, quando uno strato di malta cementizia viene montato sulle parti.

L'indubbio vantaggio di questa opzione è l'estetica. Le connessioni e le comunicazioni di ingegneria sono completamente invisibili. Le prese per tubi sotto forma di prese di scarico o prese d'acqua sono posizionate sulle pareti o nel pavimento. Il danno accidentale alle tubazioni non è possibile.

Gli svantaggi significativi del metodo includono la sua complessità, i costi e l'impossibilità di monitorare le condizioni della pipeline.

Considerare un'installazione più nascosta. Prima di tutto, non è sempre possibile. Nelle case private è possibile tagliare o incastrare stroboscopi nei muri, costruiti con blocchi o mattoni solidi, così come negli appartamenti di pianificazione gratuita.

In quest'ultimo, le pareti hanno uno spessore maggiore. In tutti gli altri casi, possibili contraddizioni con i codici di costruzione.

Le strutture portanti sono sottoposte a carichi considerevoli. I solchi li indeboliscono in modo significativo. Per pareti con spessori elevati questo è ammissibile. Per gli standard, che sono più spesso usati negli edifici tipici, no.

L'implementazione di shtrob in lastre è severamente vietata per tutti i tipi di edifici. In alternativa, le scanalature possono essere posate dietro un rivestimento della parete, in un massetto o in uno spazio sopra il soffitto, se necessario.

Le difficoltà possono sorgere con la linea di fogna, se è necessario mascherarlo sotto il pavimento. Succede quando è necessario, ad esempio, portare comunicazioni all'isola-bagno, in piedi nel mezzo della stanza o ad una distanza considerevole dal muro. I tubi delle acque reflue hanno un grande diametro, quindi non possono essere posati nel massetto.

In questo caso, risulterà troppo alto e pesante, che diventerà un carico eccessivamente grande sul pavimento, che potrebbe semplicemente non reggerlo. La soluzione migliore: la costruzione di un piccolo podio, sotto il quale ci sarà spazio sufficiente per le utenze. Il design può essere frame o block.

Indipendentemente dal luogo in cui è sepolto il gasdotto e dal suo scopo, il metodo di montaggio delle parti non cambia. Tutti gli elementi della linea si inseriscono in un involucro speciale, quest'ultimo è collocato nella cavità tecnologica preparata.

Dopo aver posato la pipeline, le cavità sono sigillate, il piano di base viene livellato. Se necessario, montare la finitura.

Lo svantaggio principale dell'installazione nascosta è l'impossibilità di monitorare le condizioni della pipeline. Per questo motivo, tutti i suoi elementi devono essere il più resistenti alla corrosione possibile e saldamente connessi. L'installazione competente è molto importante.

L'opzione migliore per l'installazione nascosta sono tubi in plastica, rame e metallo.

Un altro punto importante che deve essere preso in considerazione quando i tubi da incasso, è quello di prevenire la possibile formazione di condensa. Se questo accade, l'umidità apparirà all'interno della struttura, che prima o poi provocherà la sua distruzione.

Pertanto, si consiglia di posizionare il tubo con acqua calda su quello freddo. Inoltre, entrambe le parti devono essere avvolte in materiale isolante, ad esempio in merilon o simili.

Dispone di comunicazioni di input nell'appartamento

Avendo deciso il tipo di installazione dei tubi nella toilette e nel bagno, finiamo la stesura del progetto. Affinché il sistema funzioni in modo impeccabile, è importante che l'input delle comunicazioni per l'appartamento venga eseguito correttamente. Diamo un'occhiata a come farlo nel modo giusto.

Prima di tutto, dovrebbe esserci una valvola di arresto all'ingresso, che renderà possibile, se necessario, interrompere l'alimentazione idrica. Se le valvole sono già costate, è necessario verificarne la qualità.

Nei nuovi edifici, di solito, vengono installati nodi di buona qualità, nelle vecchie case possono resistere dispositivi obsoleti. Si consiglia di inserire la valvola a sfera di ingresso di buona qualità.

Un punto importante Se è necessario chiudere / aprire il dispositivo, è necessario farlo senza problemi. Una forte rotazione sull'impugnatura può innescare uno shock idraulico che può danneggiare l'attrezzatura idraulica.

Immediatamente dopo la valvola a sfera si consiglia di installare uno speciale sistema di protezione contro le perdite, dotato di valvola di intercettazione controllata. Dopo che è montato il filtro principale autopulente. Rimuoverà le impurità grossolane dall'acqua, prolungando in modo significativo la durata dei dispositivi. Dietro di lui dovrebbero mettere i dispositivi, i contatori dell'acqua, se sono necessari.

Successivamente è possibile montare un regolatore di flusso d'acqua. Questo non è un articolo richiesto. È necessario solo dove ci sono problemi con la pressione dell'acqua. Inoltre, viene eseguito il cablaggio sequenziale o collettore del tipo di montaggio aperto o nascosto.

Video utile sull'argomento

I dettagli di organizzare i tubi nel bagno:

Come eseguire il cablaggio nascosto:

Come equipaggiare le conclusioni dell'approvvigionamento idrico e delle acque reflue:

Organizzare in modo indipendente i tubi nel bagno o nel bagno combinato è abbastanza capace di padrone di casa. Gli installatori inesperti devono seguire rigorosamente i requisiti delle istruzioni, eseguire correttamente ed efficientemente tutto il lavoro, scegliere i tubi giusti e altri elementi. Non è così difficile. Se hai dei dubbi sulle tue capacità, dovresti invitare un mentore esperto o chiedere aiuto ai professionisti.

Distribuire le tubazioni nel bagno con le proprie mani: smontare il design e il processo di installazione

La riparazione, la riqualificazione o la sistemazione del bagno "da zero" richiedono sempre lavoro con comunicazioni tecniche. Possiamo parlare dello smantellamento delle vecchie condotte con la successiva installazione di nuove o semplicemente dell'installazione del sistema, ma in ogni caso, il cablaggio dei tubi nel bagno dovrebbe essere fatto in modo competente ed efficiente.

Puoi affidare questo lavoro a professionisti che possono facilmente far fronte a questo compito. Tuttavia, se lo si desidera, il padrone di casa può eseguire il cablaggio da solo, il che gli consentirà di risparmiare denaro sugli idraulici. Come eseguire tutte le operazioni? Capiremo.

Da dove cominciare?

Innanzitutto è necessario decidere quali apparecchiature idrauliche devono essere collocate in bagno e toilette o in una stanza combinata, se tale soluzione è prevista. Successivamente, individuare le comunicazioni di progettazione da collegare a ciascuno dei dispositivi.

In pratica, assomiglia a questo:

  • Ciotola del water Lasciate cadere le fogne e l'acqua fredda.
  • Bidet. Collega acqua fredda e calda, acque reflue.
  • Doccia o bagno. Acqua calda e fredda e fognature sono fornite.
  • Lavandino Colleghiamo acqua fredda e calda, acque reflue.
  • Lavatrice Acqua fredda e liquami

Dopo aver deciso il numero e il tipo di attrezzatura idraulica, è possibile iniziare a sviluppare un piano di cablaggio.

Tipi di cablaggio dei tubi nel bagno

Per rendere il layout dei tubi nella toilette e nel bagno, è possibile utilizzare tre diversi schemi: un collettore, una serie o un sistema con prese passanti. Quest'ultimo ha un uso limitato e viene utilizzato solo nelle case private.

Perché richiede l'installazione di una pompa aggiuntiva, progettata per l'approvvigionamento idrico, e prevede la posa della condotta superiore a quella delle lunghezze analogiche. I primi due schemi sono più spesso utilizzati.

Considerali in dettaglio.

molteplice

Assume una connessione parallela di ogni impianto idraulico ai tubi principali. È considerata l'opzione più pratica e affidabile, dal momento che ogni consumatore è connesso tramite una singola coppia di fornitura.

Di conseguenza, l'approvvigionamento idrico dell'apparecchiatura può essere regolato con l'aiuto dei rubinetti e, se necessario, può essere completamente bloccato. I tubi di alimentazione nel cablaggio del collettore hanno un numero minimo di connessioni, c'è la possibilità di una striscia nascosta.

Le valvole di controllo sono posizionate su un piccolo collettore, che di solito viene rimosso in un apposito armadietto.

I vantaggi di un simile cablaggio sono evidenti: la riparazione o la manutenzione di apparecchiature sanitarie può essere effettuata in modo alternato, senza scollegare il bagno dalla rete idrica.

Ci sono sistema e svantaggi. Prima di tutto, questa è un'opzione abbastanza costosa, dal momento che per ogni connessione al raccoglitore sarà necessario acquistare e installare le valvole di intercettazione. Inoltre, il layout stesso è più complesso e richiede un calcolo accurato.

Di solito il sistema di raccolta è progettato ed eseguito da professionisti.

coerente

Viene effettuato per collegamento consecutivo di ogni oggetto sanitario sull'autostrada principale attraverso un tee separato. Adatto solo per stanze con un numero ridotto di consumatori.

Può essere fatto dopo aver terminato i lavori in bagno, poiché è implementato principalmente con il metodo aperto. Il cablaggio sequenziale è estremamente semplice ed è compatto e ha un numero limitato di connessioni.

Nel processo di installazione, la tubazione viene posata da un dispositivo all'altro con l'uscita dei tubi di alimentazione dai tee. Molto economico in termini di numero di tubi e opzione di materiali aggiuntivi. Lo svantaggio del sistema è il suo possibile lavoro insoddisfacente in caso di attivazione di un gran numero di punti di presa dell'acqua.

Ad esempio, se è presente una lavatrice, un WC, una caldaia, dei rubinetti sulla vasca e sul lavello nello schema elettrico, quando sono simultaneamente o parzialmente accesi, potrebbe esserci una mancanza di pressione dell'acqua, che potrebbe causare un funzionamento errato delle apparecchiature.

Perché sviluppare un layout?

Tale schema è necessario per ottenere risultati di alta qualità. Con il suo aiuto, è possibile calcolare con precisione il numero di rubinetti e connessioni, determinare le aree di connessione delle apparecchiature e risparmiare significativamente materiali e tempo.

Nello schema di layout è necessario includere i seguenti elementi obbligatori:

  • valvole di intercettazione e controllo;
  • contatori d'acqua;
  • filtri;
  • raccordi (adattatori, prese acqua, angoli e giunti)
  • controllare e ridurre le valvole;
  • fogna;
  • fornire al portasciugamani.

Iniziamo lo sviluppo dello schema elaborando un piano esatto della stanza. Su di esso nella scala appropriata indicare la posizione di tutti i dispositivi idraulici, mobili ed elettrodomestici. Considerare attentamente la disposizione, in modo che ci sia spazio sufficiente per l'uso gratuito delle attrezzature.

Le porte devono anche aprirsi liberamente. Il diagramma mostra le dimensioni di tutti gli elementi, quindi sarà più facile calcolare il numero di condotte necessarie per la creazione di comunicazioni di ingegneria.

Un punto importante: se il bagno e i servizi igienici sono separati, sono cablati allo stesso tempo, poiché queste stanze saranno collegate a un singolo sistema.

Dopo aver deciso il numero e la posizione delle apparecchiature idrauliche, procediamo alla pianificazione del layout. Per fare questo, attingiamo al nostro schema la posizione delle tubature di approvvigionamento idrico e fognario. Nel processo di pianificazione cerchiamo di rispettare le seguenti regole:

  • I tubi non dovrebbero intersecare. Questo è possibile solo quando il layout non può essere fatto in modo diverso.
  • Dovrebbe essere organizzato l'accesso gratuito ai punti di connessione idraulici e ai dispositivi di misurazione.
  • Le fognature e le condutture dell'acqua dovrebbero preferibilmente essere poste l'una vicina all'altra. In questo caso, possono essere facilmente chiusi con una scatola comune.
  • Il numero di connessioni deve essere ridotto al minimo.
  • Giunti e tubi devono essere uniformi, cioè fatti dello stesso materiale.
  • Se possibile, le condutture dovrebbero essere isolate, in modo che la condensa non si depositi su di esse.

Gli esperti consigliano di non complicare il layout ed eseguirlo in modo molto semplice. Tutti i tubi principali sono posizionati in modo ottimale in basso, sopra il pavimento. Da loro perpendicolare verso l'alto attraverso i tee dovrebbero essere installati rubinetti idraulici.

Quando si depongono i rubinetti delle fogne, si deve tenere presente che potrebbero non avere una parte verticale. Tale parte sarà una normale fica per cucire in cui è diretto un tubo flessibile.

Una volta identificati tutti gli oleodotti e le parti delle loro connessioni nel diagramma, possiamo calcolare la lunghezza degli elementi necessari per organizzare il layout e il numero di parti aggiuntive.

Determina il metodo di installazione

La pratica dimostra che la disposizione delle comunicazioni nel bagno può essere organizzata in tre modi.

Metodo 1: aperto

Implica la posa di autostrade su muri e pavimenti. Utilizzato in caso di indisponibilità o impossibilità di posa di tubi nelle pareti. Il vantaggio principale è la possibilità di monitorare continuamente lo stato della pipeline e di accedervi facilmente in caso di emergenza. Inoltre, il costo di questo design è molto più basso e l'installazione è molto più semplice.

Tuttavia, l'aspetto del gasdotto, montato in modo aperto, lascia molto a desiderare. Le comunicazioni non estetiche rovinano l'interno del bagno. Pertanto, se possibile, stanno cercando di mascherarli con vari schermi e scatole di cartongesso o plastica e posizionarli nelle parti più appariscenti della stanza.

Inoltre, le comunicazioni aperte potrebbero essere inavvertitamente danneggiate.

Metodo 2: chiuso

Tubi e raccordi sono posati all'interno delle pareti, solo i raccordi vengono portati fuori, e l'attrezzatura idraulica è collegata ad essi. Il metodo è vietato per l'uso su pareti portanti che non possono essere cucite. Il metodo di installazione chiuso non viola il design della stanza, poiché le comunicazioni di ingegneria sono nascoste sotto il rivestimento.

Inoltre, a causa della negligenza di danneggiare una tale autostrada è impossibile. Tuttavia, il processo di installazione e preparazione è molto più complicato rispetto a quando si esegue la posa aperta.

In base ai codici di costruzione, gli elementi del sistema sono collocati in un involucro speciale prima dell'installazione, dopo di che vengono posizionati in canali pre-preparati tagliati all'interno delle pareti. Dopo che l'autostrada è stata posata, le pareti sono sigillate e livellate, mantenendo l'aereo.

La mancanza di controllo sulle condizioni dei tubi e la necessità di smantellare il rivestimento della sezione danneggiata del gasdotto in caso di incidente può essere considerato un inconveniente significativo dell'installazione chiusa.

Metodo # 3: combinato

Le autostrade sono posate sopra le pareti, dopo di che sono mascherate con scatole o pannelli falsi. La complessità di questa finitura è quella di posare fognature e tubi dell'acqua abbastanza vicino che ti permetteranno di chiuderli in seguito con l'arredamento.

Inoltre, è necessario riflettere attentamente sul tipo di finiture che dovrebbero adattarsi al design del bagno e non ingombrarlo. Per i tubi di mascheratura, il più delle volte utilizzate sono scatole profilate di cartongesso, tutti i tipi di elementi decorativi in ​​plastica o piastrelle.

Posiamo le tubazioni senza errori

Dopo aver sviluppato un layout e preparato i materiali, è possibile procedere all'assemblaggio dell'intero sistema. Considerare le caratteristiche dell'installazione di impianti idraulici e sanitari.

Installazione di sistemi idraulici

Iniziamo a fare il cablaggio dei tubi dell'acqua nel bagno con le nostre mani, iniziamo con l'installazione di una valvola di controllo, che dovrebbe essere posizionata vicino al montante comune. Pertanto, in caso di emergenza o durante le riparazioni, sarà possibile interrompere l'approvvigionamento idrico dell'appartamento.

Mettiamo un filtro grossolano vicino alle valvole, poi un contatore dell'acqua. Se lo si desidera, dopo il contatore, è possibile installare un filtro aggiuntivo cosiddetto pulizia fine.

Se il sistema di approvvigionamento idrico è montato in una casa privata, è necessario installare un cambio, che deve essere dotato di un manometro.

Il dispositivo consentirà di controllare e, se necessario, regolare il livello di pressione dell'acqua nel sistema, normalmente non dovrebbe superare 6 atmosfere. Il prossimo nodo che viene installato per l'approvvigionamento idrico è il collettore. È chiaro che l'apparecchiatura è installata solo se è presente il cablaggio del tipo a collettore.

Dopo di ciò, i tubi vengono posati su tutti gli impianti idraulici. Per collegare l'attrezzatura al sistema di approvvigionamento idrico, il modo più semplice è utilizzare tubi flessibili.

Caratteristiche di posa dei tubi al portasciugamani

Se c'è un portasciugamani riscaldato nel bagno, può essere collegato alla rete idrica principale o al riscaldamento. Gli esperti raccomandano la prima opzione, perché altrimenti l'attrezzatura sarà in grado di funzionare completamente solo nella stagione di riscaldamento.

Inoltre, l'inserto nel tubo di riscaldamento è associato a determinate restrizioni. La sua partecipazione è possibile solo in estate. La soluzione migliore è connettersi a una pipeline calda.

Quando lo si esegue, è necessario tenere presente che uno speciale ponticello o bypass deve essere installato tra il portasciugamani riscaldato e l'autostrada.

L'elemento collegherà i tubi di ritorno e diretto, e davanti alla bobina e immediatamente dopo è necessario mettere le valvole a sfera di intercettazione.

Pertanto, se necessario, lo scaldasalviette può essere scollegato dall'impianto generale per la riparazione, la sostituzione o il mantenimento del calore. Si noti che durante l'installazione del dispositivo è necessario mantenere con precisione la distanza minima dalla parete.

Per dispositivi con un diametro del tubo superiore a 25 mm, è pari a 50 mm e per i radiatori con una sezione fino a 23 mm - 35 mm. Inoltre, è necessario prestare particolare attenzione alla distanza centrale delle tubazioni utilizzate per collegare le apparecchiature. Deve essere verificato con precisione, altrimenti non sarà possibile collegare il portasciugamani riscaldato.

Abbiamo messo la linea fognaria

I tubi di fognatura sono impilati sotto una pendenza, che è 0,03 per elementi con una sezione trasversale di 40-50 mm e 0,02 con un diametro di 85 e fino a 100 mm. Iniziamo l'installazione dal punto più lontano dal montante. Da qui iniziamo a ricavare la pendenza del gasdotto, circa 2 cm per metro lineare.

Con una grande pendenza, il tasso di deflusso sarà troppo alto, con un minore - basso. In ogni caso, questo porterà alla deposizione di grandi particelle di sporco sulle pareti del tubo, che garantisce blocchi regolari. Gli elementi sono collegati con l'aiuto di prese speciali, che devono essere orientate verso il riser.

All'interno dello zoccolo dovrebbe esserci un o-ring che prevenga la fuoriuscita di liquami. Durante l'installazione, crea una certa resistenza, quindi gli esperti consigliano di lubrificare la superficie interna della presa con sapone o silicone.

Le estremità lisce delle parti vengono tagliate ad angolo retto e puliamo lo smusso. Non dimenticare che la struttura della fogna dovrebbe essere molto semplice. I dispositivi idraulici devono essere collegati in serie, evitando "intersezioni".

In caso contrario, mentre si scarica contemporaneamente da due dispositivi, si può verificare un "inceppamento".

Un punto importante: assicurare la possibilità di pulire il sistema fognario. Se l'attrezzatura idraulica si trova a una distanza abbastanza lunga, è opportuno installare un tee aggiuntivo con un coperchio sul foro superiore. Attraverso di esso, sarà possibile dopo pulire lo scarico, se necessario.

Dopo che tutti i dispositivi sanitari saranno collegati alla rete fognaria, il lavoro può essere considerato completato. Distribuire tubi nel bagno - un compito abbastanza fattibile per gli artigiani domestici. Per fare tutto il lavoro con alta qualità e correttamente, sarà necessario osservare rigorosamente tutti i punti dell'istruzione, precisione e pazienza.

Solo allora il risultato delizierà un servizio impeccabile a lungo termine!

Come scegliere il materiale?

È possibile scegliere diversi tubi per la posa di condutture dell'acqua, ma gli esperti raccomandano il più delle volte soluzioni pratiche e moderne:

  • Polipropilene. Tali parti sopportano pressioni fino a 25 atmosfere, sono resistenti e non si corrodono. I tubi in polipropilene sono adatti sia all'acqua fredda che all'acqua calda. La saldatura a diffusione è utilizzata per collegare gli elementi, ottenendo giunti monoblocco affidabili.
  • Metallo e plastica. Ogni dettaglio è una struttura a due strati, all'interno della quale è in plastica, e all'esterno - metallo. I prodotti possono essere utilizzati per la fornitura di acqua calda e fredda. I tubi sono ben piegati, il che riduce il numero di connessioni. Raccordi a compressione o a pressione vengono utilizzati per la disposizione dei giunti.

La linea fognaria è spesso realizzata con tubi in PVC. Il cloruro di polivinile ha una rigidità sufficiente, che consente di utilizzarlo durante l'installazione dei riser. Per collegare gli elementi utilizzati design a forma di campana con un sigillo.

Il peso ridotto dei tubi in PVC facilita enormemente la loro installazione. Per la costruzione di elementi fognari utilizzati elementi di due dimensioni di base: con un diametro di 50 e 110 mm.

La disposizione nel bagno: la progettazione e l'installazione delle comunicazioni. 130 foto di tubi ed elettricità nel bagno

L'impianto idraulico moderno va male con i vecchi tubi dell'acqua e il loro cablaggio. Le nuove dimensioni dei modelli prodotti, le opzioni di montaggio e installazione richiedono la sostituzione delle vecchie comunicazioni. L'inevitabilità e la necessità ci fanno prendere in considerazione nuovi schemi di cablaggio, dal momento che quelli vecchi non sono buoni e collegarli a una lavatrice, un lavandino o un WC diventa problematico.

Riassunto dell'articolo:

disegno

Fare gli impianti idraulici in bagno "a occhio" è una soluzione non riuscita, la cui conseguenza è un problema non necessario. L'opzione migliore è determinare fin dall'inizio quale sarà il luogo, quali elementi del gasdotto saranno necessari per assemblare il circuito, quali saranno le loro spese e costi.

Facciamo un elenco degli impianti idraulici necessari. Il bagno e i servizi igienici separati necessitano di una dettagliata ed elaborata disposizione di impianti idraulici e fognari. Non c'è bisogno di considerarli separatamente.

L'elenco dei necessari è solitamente il seguente:

  • Lavatrice
  • Box doccia, box, vasca idromassaggio o bagno.
  • Ciotola del water
  • Sink.
  • Doccia o bidet igienica.

Mark, che tipo di conduttura (acqua calda, acqua fredda, acque reflue) attira il dispositivo sanitario. Eseguiamo misurazioni accurate della stanza e tutto ciò che ci sarà, realizziamo un disegno funzionante. È importante calcolare tutto esattamente in modo che la lavatrice o la vasca si inseriscano nel posto assegnato.

Tutti i dispositivi sanitari sono collegati alla rete idrica uno dopo l'altro.

Prima di tutto annotiamo sullo schema il luogo in cui la toilette è collegata al montante della fogna. Saranno collegati da raccordo.

Elimina ogni tipo di torsioni e giri di condotte fognarie, in modo da non provocare il loro intasamento e intasamento. Le prugne di altri dispositivi sanitari sono collegate in modo tale da passare attraverso il layout della tazza del water.

Un compito importante è ottenere una sistemazione confortevole, per evitare confusione.

Va notato che le prugne per tubature come vasche da bagno, vasche da bagno, piatti doccia possono essere tipici (a un livello) e atipici (inclinati, diretti).

Prendiamo in considerazione tutte le possibili sfumature in fase di progettazione, studiamo documentazione tecnica, consideriamo schemi fotografici di varie opzioni di installazione di impianti idraulici e idraulici in bagno.

Progettiamo tutto in modo tale che sia conveniente usare la stanza, i mobili e gli accessori per il bagno: nulla ha impedito l'apertura e la chiusura delle porte, l'accesso libero e sgombro al bagno, al bagno, al lavandino.

classificazione

Quando la compilazione di un piano visivo è completata, passiamo alla sua implementazione. Le difficoltà di distribuire i tubi nel bagno con le proprie mani non dovrebbero sorgere se capisci come farlo correttamente.

Selezioniamo lo schema di connessione appropriato:

  • Con l'uso di prese loop.
  • Aperto (tutte le comunicazioni sono visibili)
  • Collettore (collegamento parallelo al tubo principale comune di tutti i dispositivi idraulici).
  • Chiuso (tutte le tubature sono "murate" con intonaco o nascoste sotto il rivestimento della parete)
  • Coerente, usando tees.

Il layout del tipo di collezionista è il più difficile e costoso. Ma il suo enorme vantaggio rispetto a quello sequenziale è la distribuzione uniforme dell'acqua tra gli apparecchi di lavoro, non è necessario chiudere completamente l'acqua nel bagno per effettuare riparazioni.

Per quanto riguarda l'estetica, i tubi di acque libere e fognarie non sembrano presentabili nel design degli interni. Possono essere nascosti sotto la finitura decorativa o l'intonaco, dopo averlo inserito nelle scanalature punzonate sulla superficie.

Quando sono murati o "cuciti" - ci sono difficoltà nella riparazione (è necessario distruggere lo strato di intonaco o rimuovere i pannelli per raggiungerli) quando iniziano a fuoriuscire.

È importante, sin dall'inizio, lottare per la tenuta, collegare saldamente e saldamente tutte le parti della pipeline, utilizzare l'impermeabilizzazione delle articolazioni.

Le piccole cose che dovresti prestare attenzione

Raccogliendo lo schema dell'approvvigionamento idrico, richiamiamo l'attenzione sulle seguenti sfumature:

  • Ci sforziamo per il numero minimo di giunzioni di tubi tra loro. Meno è - meglio è, più sicura l'intera struttura.
  • Selezioniamo tubi e giunti per connettere da un materiale omogeneo.
  • Tutte le comunicazioni sono isolate.
  • Forniamo un facile accesso a elementi importanti della rete di approvvigionamento idrico: filtri, rubinetti, contatori. In questo modo, quando sono necessarie riparazioni, la risoluzione dei problemi non allaga il pavimento del bagno e dei vicini finché non si spegne l'acqua!

È anche importante scegliere il materiale con cui verrà eseguito il layout. Gli elementi moderni della pipeline sono costituiti da:

  • Metallo plastico
  • PVC.
  • Acciaio inossidabile
  • Polipropilene.
  • Rame (bronzo).
  • Polietilene reticolato.

I tubi più usati in metallo e polipropilene. I tubi in acciaio, polietilene e rame sono costosi, meno comuni, richiedono attrezzature speciali per l'installazione. Indipendentemente, senza l'aiuto esterno di tali materiali, lo schema elettrico non può essere assemblato.

I tubi per le fognature sono fatti di plastica con un diametro e uno spessore di parete diversi. Sono assemblati molto rapidamente, come designer per bambini, affidabili, durevoli.

Per quanto bene e correttamente vengono realizzate le tubazioni nel bagno, dipenderà l'ulteriore operazione di tutti gli impianti idraulici. È importante sin dall'inizio fare tutto in modo qualitativo, in modo che in seguito non sia necessario rifare né eliminare perdite e scoperte.

L'erogazione dell'acqua in bagno con le proprie mani

Impianto idraulico in bagno. Schema di montaggio

Durante la ristrutturazione del bagno, la questione di come sistemare le tubature diventa importante per risparmiare spazio e non rovinare il design. Sugli schemi di cablaggio dei tubi più popolari si parla ulteriormente.

Sommario:

Raccomandazioni per lo sviluppo del layout dei tubi

La regola base per l'installazione di tubi di alta qualità è garantire la massima efficienza del bagno, sia nel complesso che separatamente.

Un corretto passaggio dei tubi nel bagno può trasformarlo in un luogo preferito per il comfort e il relax.

Prima di sviluppare uno schema, è necessario determinare la posizione di tutti i prodotti di direzione sanitaria.

Nel caso di collocare la toilette in una stanza separata, va notato che la distribuzione dei tubi nel bagno è direttamente collegata alla toilette, quindi si consiglia di farlo insieme.

Quando si installano i tubi, è necessario considerare la presenza di:

  • ciotola del gabinetto
  • vasche da bagno o docce,
  • caldaia,
  • conchiglia
  • pompa, ecc.

Per l'implementazione del cablaggio dei tubi, in quasi tutte le aree del bagno, lo schema di cablaggio è dello stesso tipo. Consiste di tubi:

  • fornitura di acqua calda
  • fornitura di acqua fredda
  • drenare.

L'elemento principale dello schema è la presenza della pipeline centrale, dalla quale viene effettuata un'ulteriore posa dei tubi. Tutti gli apparecchi a cui è collegata l'alimentazione idrica richiedono il collegamento di tre condutture principali: acqua calda e fredda e acque reflue, ovvero acque reflue. Quasi tutti e tre i tipi di tubi sono installati l'uno vicino all'altro, sebbene i punti per il loro collegamento siano diversi.

Durante le tubazioni in una casa privata o in un appartamento con acqua calda attraverso gli scaldacqua, il punto principale dell'acqua calda non coincide con l'uscita dell'acqua fredda.

I principali tipi di cablaggio dei tubi nel bagno

Nella maggior parte dei casi, per l'implementazione di tubi di cablaggio in condizioni moderne, utilizzando tubi metallici. Consistono di una grondaia di alluminio che ha uno strato protettivo interno ed esterno.

Le tubazioni nel bagno sono di due tipi:

1. Tipo sequenziale o a T: il primo tubo viene installato a una distanza tra lo scaldacqua e il dispositivo sanitario più vicino. Un tee è installato vicino a esso, a cui è collegato un tubo, da una estremità del tee il tubo va all'idraulico, e dal secondo al dispositivo successivo, dove è anche installato il tee. Così, si scopre una connessione seriale di approvvigionamento idrico. vantaggi:

  • usando una linea di tubi,
  • risparmio di materiali.
  • non puoi bloccare una sezione
  • può ridurre la pressione nel caso di inclusione di più dispositivi.

Ottimo per un appartamento o una casa con un bagno.

2. Tipo di collettore di cablaggio: il primo tubo va al dispositivo di raccolta dallo scaldacqua. Dal raccoglitore montare un numero di tubi che sono collegati ad altri impianti idraulici. I collettori separati vengono utilizzati per fornire acqua fredda e calda. svantaggi:

  • un gran numero di tubi
  • il costo di tale cablaggio è più costoso e più complicato
  • occupa più spazio
  • mancanza di perdite di carico;
  • possibilità di una sovrapposizione separata di alcune aree.

È usato quando c'è più di un bagno nella stanza di una casa o appartamento.

Per utilizzare tubi molto più piccoli, durante l'implementazione del cablaggio del collettore, si dovrebbe portare il tubo dallo scaldacqua al punto centrale situato tra i servizi igienici. Quindi, se si collega un collettore, proprio accanto allo scaldabagno è necessario condurre tutti i tubi a uno e ai successivi impianti sanitari dal collettore. Se il collettore si trova al centro tra i bagni, la lunghezza dei tubi sarà notevolmente ridotta.

Layout del tubo di distribuzione dell'acqua: diametro

Un problema molto comune che indica una distribuzione impropria di tubi è una forte diminuzione della pressione che si verifica durante l'uso di diversi impianti idraulici.

Ciò è dovuto al montaggio dei tubi idraulici che hanno lo stesso diametro.

Questo problema non è rilevante per gli appartamenti dotati di acqua di alimentazione centrale, sia fredda che calda. Tuttavia, se l'acqua calda proviene da uno scaldabagno, le perdite di carico causano una serie di inconvenienti.

Ad esempio, durante una doccia, una lavatrice inizia a prelevare acqua, la pressione scende e l'acqua molto calda o fredda inizia a scorrere dal rubinetto.

Per eliminare questo problema, il cablaggio deve essere eseguito con tubi di diverso diametro.

Il diametro dei tubi principali è ¾ di pollice, e le parti di derivazione, a cui è collegato l'impianto idraulico, è ½ pollice. Maggiore è il numero di tubature in casa, maggiore è lo spessore del tubo. Per la distribuzione di tubi in appartamenti, i parametri sopra indicati sono adatti.

Layout di pipe nascoste o aperte: che è meglio

Ci sono due modi per distribuire i tubi nel bagno: nascosto, che implica nascondere i tubi sotto la finitura e aprire - quando tutti i tubi sono visibili. Per garantire l'estetica del bagno, ovviamente è preferibile scegliere un modo nascosto di cablaggio, ma per l'affidabilità di adeguati aperti.

Quando si utilizza il metodo nascosto di installazione di pipe, ci sono diverse funzionalità:

1. Un alto livello di affidabilità - comporta l'uso di materiali di alta qualità che non porteranno a perdite, per un lungo periodo di funzionamento. L'opzione migliore: tubi in rame o polipropilene.

2. La formazione di masse di condensa all'interno della parete in cui si trovano i tubi porterà alla formazione di muffe e funghi, oltre a compromettere la qualità della parete. Per evitare questo processo, installare un tubo caldo più alto di quello freddo. Utilizzare Merilon - isolamento speciale, prima di installare i tubi nel muro.

Il metodo aperto di distribuzione dei tubi implica risparmi sull'acquisto di isolamento e una riduzione della quantità di lavoro. svantaggi:

  • formazione costante di condensa nella stagione invernale;
  • aspetto antiestetico.

Materiali per il cablaggio dei tubi fai da te

Per fare un buon layout di tubi, i tubi da soli non saranno sufficienti come materiale necessario.

I raccordi di aspirazione sono gru a sfera e di tipo strumento che sono responsabili dell'introduzione di acqua nell'abitazione e del controllo di ogni singolo consumatore di acqua.

Nella maggior parte dei casi, un contatore è installato nel bagno per l'acqua, che richiede una valvola di ritegno e la presenza di un filtro grossolano. Il filtro è in grado di estendere il lavoro del contatore e la valvola non consentirà di srotolare il contatore.

Un riduttore di pressione viene utilizzato per normalizzare la pressione nel sistema. La sua installazione è facoltativa. Un riduttore è un dispositivo che non consente alla pressione di salire o scendere al di sopra della norma e contribuisce all'estensione della durata di dispositivi come una caldaia, una caldaia, una pompa.

Istruzioni per la distribuzione di tubi nel bagno

Quando si esegue il percorso dei tubi, si dovrebbe evitare di tagliare o piegare ulteriormente i tubi.

Per semplificare il lavoro e velocizzare l'installazione di tubi, utilizzare strutture prefabbricate per strutture, connettori e raccordi.

Per evitare cadute di pressione, ci sono due modi per posare i tubi:

  • aumento della dimensione del tubo di alimentazione;
  • schema di cablaggio del collettore, che implica la presenza di un tubo separato per ciascun dispositivo a cui viene fornita l'alimentazione idrica.

Per regolare l'uso della pressione:

  • il cambio, che viene installato dopo l'installazione di filtri grossolani, e regola la pressione nella linea, insieme al cambio dovrebbe ottenere un manometro, che determina la pressione normale;
  • valvole, attraverso le quali in qualsiasi momento si sovrappone alla rete idrica.

Le tubazioni dovrebbero iniziare con l'installazione di una valvola di controllo. Un elemento obbligatorio è l'installazione di un filtro per l'acqua grossolana. È installato dopo la valvola.

Quindi, installare il contatore sull'acqua e il filtro fine. A grandi picchi di pressione, il cambio e il manometro sono montati. I collettori vengono quindi installati se viene utilizzato uno schema di cablaggio del collettore.

Nell'implementazione del cablaggio dei tubi in polipropilene, è necessario disporre di uno speciale dispositivo di saldatura che produce parti riscaldanti e quindi vengono uniti.

Suggerimento: non saldare tubi e connessioni di produttori diversi. Esiste il rischio di composti di scarsa qualità.

Prima del cablaggio, chiudere le valvole e controllare la qualità delle apparecchiature esistenti.

Tipi di tubi di distribuzione

Per la distribuzione di tubi nel bagno usare tubi:

  • dalla plastica,
  • dal metallo,
  • metallo.

I tubi di plastica hanno un basso costo. La plastica si divide in:

  • polipropilene - si distinguono per la massima qualità, rispetto ad altri tubi di plastica, hanno un'elevata stabilità termica, sono caratterizzati da una lunga durata;
  • tubi in polietilene - sono caratterizzati da elasticità, non scoppiano quando l'acqua si congela, tali tubi non sono adatti per l'acqua calda, in quanto non sono in grado di sopportare alte temperature;
  • Il PVC è il più economico e insicuro per l'uso nell'approvvigionamento idrico, tali tubi sono adatti per le acque reflue, poiché emettono sostanze tossiche che influenzano lo stato dell'acqua.

Tubi in metallo: combinano una serie di vantaggi dei tubi in plastica: resistenza, resistenza al calore, alta conduttività termica, ma allo stesso tempo molto forte come il metallo.

I tubi metallici sono:

  • acciaio - hanno alta resistenza e conducibilità termica, sono pesantemente montati e soggetti a corrosione;
  • il rame - resistente, pratico, ecologico, non esposto ai prodotti chimici, ha il valore più alto tra tutti i tipi di tubi.

Suggerimenti per la scelta dei tubi

I tubi di plastica non cedono alla formazione di corrosione e crescita.

1. I tubi di ghisa e ferro zincato sono piuttosto difficili da installare e si intasano con il tempo. Ma nonostante questo, ci sono diversi vantaggi:

  • alto livello di forza
  • prestazioni a basso rumore
  • resistenza al fuoco.

2. I tubi metallici e in acciaio che sono in grado di resistere alle alte temperature sono ideali per il drenaggio di scaldabagni.

3. L'uso di tubi di metallo-plastica è appropriato se non ci sono un gran numero di curve e il tubo è posato in un unico pezzo.

4. Quando si scelgono tubi per asciugamani, l'opzione migliore è l'acciaio inossidabile. Tali tubi dureranno diversi decenni.

5. Per la fognatura o lo scarico, tubi di fognatura in plastica perfettamente adatti.

Layout del tubo nel video del bagno:

Articoli correlati

Impianto idraulico in appartamento e casa

La distribuzione indipendente dei tubi dell'acqua calda e fredda in un appartamento o in una casa non è facile, ma reale. Anche se hai intenzione di assumere uno specialista, i punti principali che dovresti conoscere, il controllo non farà male.

Oggi, nella maggior parte dei casi, la distribuzione dei tubi nel bagno è fatta di tubi di plastica - polipropilene per l'approvvigionamento idrico, PVC per i liquami

Come sviluppare un layout di impianto idraulico

In primo luogo, determinare i luoghi in cui si troveranno tutti i consumatori di acqua calda e fredda. È meglio fare tutto sul piano, ma puoi anche prendere nota "sul posto". Non solo le dimensioni geometriche dei dispositivi sono importanti, ma anche la posizione esatta del luogo in cui l'acqua dovrebbe essere portata.

Disegna un piano con dimensioni e distanze: il primo passo

Molti dispositivi sono collegati alla rete idrica utilizzando tubi flessibili. Quindi la fine della linea dal tronco può finire 10-20 cm al dispositivo. La cosa principale è che la giunzione è facilmente accessibile. Ciò è necessario per una manutenzione della connessione comoda e veloce. Questo metodo di connessione è implementato più facilmente - non è necessario calcolare con precisione la lunghezza del tubo.

C'è anche una fornitura di acqua dura per elettrodomestici o elettrodomestici - tubi all'ingresso stesso. Tale connessione è più difficile da eseguire, perché questo tipo di cablaggio è meno comune. Fondamentalmente, questo è il modo in cui collegano gli scaldabagni a gas (colonne), i rubinetti del bagno che sono attaccati al muro.

Guarnizione esterna o nascosta

Il primo passo consiste nel decidere il tipo di posa dei tubi: saranno in cima o nascosti in una parete o pavimento. Cablaggio nascosto in bagno, il bagno è buono dal punto di vista estetico - nulla è visibile. Ma i tubi sono inaccessibili, per eliminare la perdita dovrà rompere il muro, che non è felice. Pertanto, provare a impilare solo pezzi interi senza giunture nel muro è meno probabile che perdano.

Posa nascosta della pipeline nel processo

C'è ancora una difficoltà con la posa nascosta del sistema di approvvigionamento idrico - la necessità di canali nella parete (cancelli) in cui sono posati i tubi. Innanzitutto, non tutti i muri consentono di creare penne. Ad esempio, nelle case prefabbricate, dove lo spessore delle pareti è di soli 10 cm, non è assolutamente consigliabile fare un canale profondo 5-6 cm. La lastra perderà una parte significativa della capacità di carico. Ciò che minaccia di spiegare, probabilmente non è necessario. In secondo luogo, la posa di strobe nel muro - questo lavoro non è il più semplice, anche in presenza di un perforatore richiede molto tempo. Quindi gli svantaggi di questa opzione sono più che sufficienti.

Un altro tipo di rivestimento del tubo nascosto è dietro una falsa parete. Per fare ciò, ritirate una certa distanza dal muro principale, impostate la cornice e su di essa il muro a secco, che viene quindi posato. La seconda opzione sono le pareti false - dai pannelli di plastica.

Puoi nascondere il tubo dietro un falso muro

Il tubo di cablaggio esterno da un punto di vista pratico è migliore - tutto in vista, disponibile per la riparazione in qualsiasi momento. Ma il lato estetico soffre. Per nascondere le loro comunicazioni, tutti - idraulici e fognari - cercano di stendersi più vicino al pavimento, poi costruiscono una scatola di cartongesso con un coperchio rimovibile o una parte superiore. Quindi c'è libero accesso a tutti i tubi e sono quasi invisibili.

La guarnizione esterna non è così estetica

Modo di posa

In un appartamento o in una casa, la distribuzione dell'acqua viene effettuata in due modi: collegando tutti i consumatori in successione o posizionando un raccoglitore, da cui un tubo separato va a ciascuno dei dispositivi. Entrambe le opzioni non sono prive di difetti.

Se i tubi sono collegati in serie, non è sufficiente, ma se più di due dispositivi sanitari sono collegati in fila, il loro funzionamento simultaneo potrebbe non essere sufficiente. Questo tipo di cablaggio viene anche chiamato tipo tepnik: tutti i rami del tubo principale principale sono realizzati con l'ausilio di tee (a volte - croci o angoli).

Consumatori connessi in modo coerente

Quando la distribuzione dei collettori delle condotte idriche richiede molto, in aggiunta, è necessaria un'attrezzatura supplementare: un collettore per l'approvvigionamento idrico. Quindi questo schema di cablaggio dei tubi è un'impresa costosa, ma la pressione su tutti i dispositivi collegati, indipendentemente dal numero di lavoratori, è la stessa.

Connessione parallela: ogni dispositivo ha una propria linea dal raccoglitore

C'è un'altra sfumatura: un gran numero di tubi deve essere posizionato da qualche parte, ed è compatto, e non è affatto facile. Pertanto, questo tipo di cablaggio è più spesso utilizzato con l'installazione nascosta o quando è aperto, ma in quei luoghi che richiedono tale connessione o possono essere coperti con mobili.

Ad esempio, solo due apparecchi sono collegati in un bagno o toilette. Lì puoi creare un layout seriale. La cucina è collegata colonna (caldaia), rubinetto al lavello, lavatrice e lavastoviglie. Qui, in questo caso, ha senso mettere un collezionista in cucina e da esso separare i singoli rami di approvvigionamento idrico a tutti i consumatori. Questo metodo di collegamento è definito misto: una parte dell'acqua viene diluita con le tee, parte dal collettore.

I tubi dell'acqua calda e fredda sono disposti in parallelo.

Si noti che se l'acqua fredda e quella calda vengono installate contemporaneamente, le tubazioni vengono posate in parallelo. In caso di un eyeliner ferito, ha senso trasformare il tubo DHW in un isolamento termico: l'acqua sarà davvero calda e non riscalderai le pareti. Se i tubi sono di polipropilene o di plastica, non è così importante - i polimeri hanno un basso coefficiente di trasmissione del calore. Per il metallo (qualsiasi - acciaio, acciaio inossidabile, zincato, rame) l'isolamento termico è molto desiderabile.

Layout del tubo: regole

Come in ogni azienda, l'impianto idraulico ha le sue regole. Ci sono loro quando posa la fornitura d'acqua. Se stai per fare l'installazione di un sistema di approvvigionamento idrico per te, spetta a te rispettarli o meno, ma è meglio fare tutto correttamente. Le regole hanno una loro logica, che è seguita dalla maggioranza:

  • I tubi dovrebbero essere paralleli, è meglio che non si sovrappongano. È meglio posarli non in diagonale, ma verticalmente e orizzontalmente. Questa regola è particolarmente importante quando si esegue il montaggio a filo, quindi saprai dove vanno i tubi e non ti farai un buco quando tenti di appendere qualcosa / fissarlo al muro.
  • È auspicabile avere libero accesso alle articolazioni e alle articolazioni.
  • Ogni rubinetto prima che un elettrodomestico o un elettrodomestico finisca con una valvola di intercettazione (a sfera). È necessario per poter rimuovere o riparare il dispositivo, non interrompere l'alimentazione idrica ad altri utenti.
  • Quando si distribuisce l'impianto idraulico nell'appartamento, dopo il montante è necessario installare un filtro grossolano (ulteriori filtri sono opzionali, ma questo dovrebbe essere).

La disposizione delle tubazioni è di diametri diversi

  • Quando si distribuisce la pipeline, ciascun ramo viene ridotto di un diametro di gradino. Questo è necessario per mantenere una pressione stabile. Ad esempio, lo schema è sequenziale, assemblato da polipropilene. Il riser è di 32 mm, l'uscita da esso è di 20 mm, per i consumatori (elettrodomestici e impianti sanitari) ci vogliono 16 mm.
  • Se guardi da vicino, vedrai che la maggior parte delle tubature dell'acqua sono realizzate secondo queste regole.

    Quali tubi per l'impianto idraulico meglio

    Non è univoco dire quali tubi siano i migliori per il cablaggio impossibile - non esiste un materiale ideale, ci sono più o meno adatti per queste condizioni. Soffermiamoci sulle opzioni più popolari, i loro vantaggi e svantaggi:

    Tubi in polipropilene

    L'opzione va bene per tutti, tranne per la grande dilatazione termica - fino a 5 cm per 1 metro, che è molto. Con una lunga installazione su strada di un compensatore o l'uso di tubi rinforzati è necessario. Hanno una dilatazione termica a volte inferiore, ma i prezzi sono più alti. Per l'acqua calda, hai sicuramente bisogno di usare tubi rinforzati, ma con fibra di vetro o alluminio, decidi tu. L'instradamento dei tubi dell'acqua fredda può essere fatto da una normale tubazione CPD per l'acqua fredda - qui l'espansione termica non è così critica.

    Tubi in polipropilene per la distribuzione di tubature - una scelta eccellente

    Un altro momento rilevante, se si fa il lavoro con le proprie mani, si farà una posa nascosta di comunicazioni: la qualità delle connessioni. In linea di principio, non vi è nulla di difficile nella saldatura del polipropilene, ma senza esperienza si può "nakosyachit", di conseguenza, dopo un po 'la connessione può perdere. In assenza di esperienza nella saldatura di polipropilene per nascondere la connessione sotto la finitura è molto indesiderabile. In questo caso, è meglio scegliere un metodo di posa aperto.

    Il cablaggio dei tubi di polipropilene nel bagno e nel bagno ha molti punti positivi:

    • la connessione correttamente realizzata risulta monolitica;
    • nessun restringimento dei diametri della condotta nei punti di saldatura;
    • alta manutenibilità;
    • lunga durata
    • facilità di installazione.

    In generale, questo materiale è stato così popolare ultimamente.

    PVC per l'impianto idraulico

    Quando si distribuiscono tubi in PVC utilizzare l'adesivo. C'è una colla speciale che dissolve lo strato superiore del polimero. Sono lubrificati con entrambe le parti incollate insieme, premute l'una contro l'altra e mantenute per un po 'di tempo. Di conseguenza, la connessione è quasi monolitica, duratura e affidabile.

    I tubi in PVC possono piegarsi

    Esistono due tipi di connessioni: un giunto di testa, quando due tubi di lunghezza vengono uniti e utilizzano raccordi. È più facile lavorare con i raccordi, ma i giunti sono ristretti. Con un giunto di testa non si restringe, ma è molto più difficile da fare qualitativamente.

    In linea di principio, tutti i pro ei contro sono gli stessi, sono stati aggiunti alcuni inconvenienti - adatti solo per il trasporto di supporti freddi - non più di + 40 ° C, cioè, altri tubi dovranno essere utilizzati per la fornitura di acqua calda. Graffi e trucioli riducono la resistenza del tubo, eliminando la connessione filettata.

    Plastica di metallo

    L'impianto idraulico di tubi metallici è adatto anche per l'approvvigionamento di acqua calda - può resistere a temperature fino a + 105 ° C. Una differenza positiva rispetto a quanto sopra è la sua elevata plasticità: questi tubi possono essere piegati con un raggio piuttosto piccolo. Questo semplifica e riduce il costo di installazione (conveniente costoso).

    Metallo: non è la scelta migliore

    L'inconveniente di utilizzare tubi di metallo-plastica per l'approvvigionamento idrico è un forte restringimento delle articolazioni nei raccordi. Ciò porta ad una significativa diminuzione della pressione nel sistema. Questo è ciò che limita il loro uso.

    Esempi schematici

    La disposizione delle tubature in ogni appartamento, anche in una casa tipica, è individuale: l'impianto idraulico e gli elettrodomestici sono disposti in modo diverso, naturalmente, e lo schema sarà diverso. In realtà, tutto non è così difficile, devi solo decidere i principali parametri dello schema - dove devi portare l'acqua e il tipo di cablaggio - in parallelo si tira o in sequenza. Quindi tutto è dettato dalla posizione dei consumatori. Per rendere un po 'più semplice aggiungere altri schemi e foto.

    Esempio di distribuzione delle tubazioni secondo lo schema del collettore

    La particolarità di questo schema è che un tubo più spesso dell'ACS va al portasciugamani riscaldato. Realizzato per fornire calore migliore.

    Un esempio di layout sequenziale: un set completo all'ingresso dell'appartamento per una maggiore sicurezza

    Quando ci si avvicina al luogo di installazione del miscelatore deve mantenere accuratamente la distanza

    Quando la parte idraulica a incasso del tubo può essere nascosta nel pavimento. Sarà impossibile ripararli, ma è bellissimo...

    Tubi posati in parallelo

    Una valvola è posizionata su ogni uscita.

    Il modo di nascondere i tubi nel bagno, lungo il muro

    Distribuzione dei tubi in bagno: il consiglio dei maestri

    Nel problema delle riparazioni a casa non può ignorare l'installazione di tubi in bagno e servizi igienici. Allo stesso tempo, lo schema di cablaggio dovrebbe fornire una posizione comoda per gli impianti idraulici, l'accesso ai componenti chiave per le riparazioni e adattarsi bene agli interni attuali o futuri.

    Spesso, quando si riparano in vecchi locali, è necessario sostituire i tubi di acqua usurati e le tubazioni di alimentazione. In questo caso, è possibile affrontare alcune difficoltà in considerazione del fatto che non tutti gli elementi obsoleti e difettosi possono essere sostituiti con elementi moderni. Molto spesso, nuovi impianti idraulici sono diverse dimensioni di installazione, diametro della filettatura di collegamento e metodo di fissaggio. In questi casi è necessario fornire un nuovo schema per la fornitura e la connessione di apparecchi sanitari.

    I lavori di installazione della pipeline sono necessari se il bagno è equipaggiato da zero.

    Esaminiamo più in dettaglio i metodi e le regole per la distribuzione delle tubature.

    Sviluppo del layout degli oggetti e della pipeline

    La disposizione degli elementi di collegamento, delle valvole, dei contatori dell'acqua e degli elementi dei tubi sarà assolutamente necessaria per un risultato di qualità. Aiuterà a calcolare il numero di connessioni e tocchi, determinerà i punti di connessione idraulici e contribuirà a risparmiare tempo e materiali.

    Di norma, il layout include i seguenti elementi obbligatori:

    • Contatori dell'acqua;
    • Valvole di intercettazione e controllo;
    • Elementi filtranti;
    • Raccordi (accoppiamenti, angoli, prese d'acqua, adattatori);
    • Valvole di riduzione;
    • Valvole di ritegno;
    • Fornitura dal montante allo scaldasalviette;
    • Collettore di fogna.

    Avendo deciso da solo dove si troveranno i dispositivi sanitari, tu, a partire dalle loro dimensioni, calcoli la lunghezza e il diametro delle sezioni di ingresso. Dopo aver calcolato la lunghezza delle sezioni e il numero di dettagli aggiuntivi, rimarrà per scegliere il tipo appropriato di layout.

    Tipi di installazione dei tubi

    Al momento, i seguenti 3 tipi sono raccomandati per l'impianto idraulico:

    • Collector (con connessione parallela di ciascun oggetto alle pipe principali);
    • Coerente (collega ciascun oggetto al tubo principale attraverso un tee separato);
    • Con prese attraverso il passaggio (è simile al seriale, ma al posto dei tee installano le prese).

    L'ultimo schema di guarnizione è utilizzato solo nelle case private. Richiede l'installazione di una pompa aggiuntiva per la ritenzione idrica e la posa di tubi di notevole lunghezza.

    Gli appartamenti usano i primi due schemi, ne parleremo più dettagliatamente.

    Cablaggio del collettore

    Tra le proposte esistenti per l'organizzazione della fornitura di acqua è il più affidabile e pratico. Ogni consumatore si connette attraverso la propria coppia di fornitura, con l'aiuto di rubinetti la fornitura di acqua a lui può essere regolata o completamente interrotta in qualsiasi momento. Le gru si trovano su un piccolo collettore, nascosto in un apposito armadietto. I tubi di alimentazione hanno un numero minimo di connessioni e la loro installazione può essere eseguita nascosta.

    Naturalmente, questa opzione è piuttosto costosa, perché le valvole di intercettazione sono necessarie per ogni connessione al collettore. Il lavoro stesso è scrupoloso e richiederà accuratezza di calcolo e implementazione, quindi sarebbe più saggio affidarlo a un maestro esperto. Ma i vantaggi sono evidenti: per la manutenzione e la riparazione di lavatrici, rubinetti e altri dispositivi non dovrai scollegare immediatamente l'alimentazione d'acqua dell'intero bagno.

    Cablaggio seriale

    Questo tipo di posa dei tubi è applicabile per le stanze con un numero limitato di consumatori (un comune miscelatore per lavabo e vasca da bagno e una lavatrice). Uno schema sequenziale è conveniente da implementare se il bagno è già finito e finisce di lavorare. La posa dei tubi quando si utilizza uno schema di questo tipo, di regola, è aperta. Nel circuito a T i tubi hanno un numero ridotto di connessioni e sono compatti. Il processo di assemblaggio è semplice: si sta semplicemente ponendo una linea da un consumatore a un altro lungo la strada che porta i tubi di alimentazione fuori dai tee. Questa procedura non richiede il consumo di una grande quantità di materiali e spese aggiuntive.

    Ma quando ci sono molti punti di presa d'acqua nel bagno (rubinetti separati per un lavabo e un bagno, una caldaia, una lavatrice, un bagno, una lavastoviglie), il funzionamento di questo schema diventa insoddisfacente. Potrebbe esserci una carenza di pressione dell'acqua per il funzionamento simultaneo di tutti i consumatori.

    In entrambi i casi considerati, ci sono una serie di sfumature che vengono sempre prese in considerazione durante l'assemblaggio dello schema di approvvigionamento idrico:

    • Il numero di connessioni dovrebbe essere minimo;
    • Il tubo e i giunti devono essere di materiali omogenei;
    • È desiderabile isolare i tubi in modo che la condensa non si depositi su di essi;
    • È richiesto l'accesso gratuito a connessioni rimovibili, filtri e dispositivi di misurazione.

    La giusta scelta di tubi e loro varietà

    Quando si considerano le tubazioni per la posa delle comunicazioni, tenere presente che materiali diversi sono adatti per determinate condizioni operative e sono significativamente diversi nel prezzo.

    Quindi, i tubi metallici sono fatti di acciaio zincato o rame. I primi sono caratterizzati da una buona dissipazione del calore e durata. Questi ultimi sono più durevoli e facilmente prendono la forma specificata, ma allo stesso tempo sono i più costosi.

    Un'alternativa più economica all'acciaio e al rame sono prodotti in plastica. Tubi di plastica e metallo hanno quasi completamente sostituito i tubi in acciaio inossidabile nel settore idraulico. Facile da maneggiare e resistente, hanno fatto progressi in termini di qualità e velocità di installazione.

    Tra i loro vantaggi, notiamo quanto segue:

    • i tubi sono facilmente collegati mediante saldatura, le connessioni stesse sono resistenti alle cadute di pressione;
    • la plastica non è suscettibile alla corrosione, la superficie interna non si limita e non si gonfia eccessivamente con la calce;
    • I prodotti in polipropilene sono più economici del metallo.

    Vale la pena notare che le tubazioni in metallo-plastica sono meno plastiche, fragili e non tollerano il colpo d'ariete. I prodotti in metallo vengono solitamente utilizzati nell'assemblaggio di acque reflue.

    Metodo nascosto, aperto e combinato di posa dei tubi

    Le comunicazioni di cablaggio nel bagno possono essere organizzate in 3 modi.

    Cablaggio esterno Si verifica quando è impossibile nascondere i tubi nei muri. Questo tipo di cablaggio consente di monitorare costantemente l'aspetto delle connessioni e di smontarle facilmente in caso di intasamento o sostituzione di parti. Inoltre costa meno quando si attirano gli installatori per l'installazione - da 7.000 rubli, insieme ai materiali.

    Layout nascosto A causa del fatto che tutte le connessioni e le aree sono nascoste sotto il rivestimento, e solo i raccordi per le connessioni vengono portati fuori, questo tipo di rivestimento non viola l'interior design. I tubi nascosti in modo sicuro nelle pareti non possono essere danneggiati dalla disattenzione. Ma il processo di esecuzione delle opere di posa richiede più tempo e lavoro. Prima di posare le pareti del gateway, abbattono i canali per il posizionamento dei tubi. Dopo aver posato il muro da vicino, mantenendo l'aereo. La pipeline prima dell'installazione deve essere rivestita nell'involucro secondo i codici di costruzione.

    Di conseguenza, il metodo nascosto di posa è molto più costoso della distribuzione di tubi all'esterno (da 12.000 rubli). Bene, se parliamo di muri portanti, allora sono proibiti in linea di principio.

    La posa nascosta è possibile solo con lavori di finitura non finiti. Con un rivestimento finito, è possibile solo un assieme di tubi aperto e combinato.

    La posa combinata consiste nella posa dei tubi sulla superficie delle pareti sfoderate con la successiva installazione di pannelli o condotti falsi decorativi che nascondono la condotta. Questo è un metodo piuttosto difficile, dal momento che sarà necessario armare in modo armonioso le parti sporgenti della scatola all'interno e preservare l'atmosfera accogliente nella stanza. Qui la profilatura della forma della scatola viene in soccorso tramite cartongesso e rifiniture esterne con piastrelle ed elementi decorativi.

    Eyeliner di tubi per il portasciugamani riscaldato

    I tubi di alimentazione possono essere allungati su un portasciugamani riscaldato da un supporto riscaldante o da una conduttura dell'acqua calda. Vale la pena considerare che quando si lavora dalla stazione di riscaldamento centrale, il radiatore funzionerà solo durante la stagione di riscaldamento. Inoltre, il vincolo degli sbocchi nel sistema di riscaldamento richiederà un certo tempo per interrompere l'alimentazione al montante, che viene effettuato dai rappresentanti del settore abitativo e dei servizi pubblici a pagamento. In inverno, questo tipo di lavoro non viene generalmente eseguito a causa del rischio di congelamento del tubo.

    Pertanto, sarà più efficiente connettersi dalla pipeline calda. Allo stesso tempo, per comodità e per risparmiare acqua calda tra la linea principale e il portasciugamani riscaldato, consigliamo di installare un ponticello di bypass. Collega i tubi diretti e retromarcia e le valvole a sfera davanti alla bobina e dopo permette di tagliare il portasciugamani riscaldato in caso di sostituzione o di conservare il calore.

    Durante la posa dei tubi di alimentazione, è necessario resistere esattamente a 2 taglie: l'interasse dei tubi per il collegamento del radiatore e la distanza minima dalla parete del bagno. Per radiatori con diametro del tubo fino a 23 mm, è uguale a 35 mm, per tubi con diametro superiore a 25 mm - 50 mm. In generale, per collegare un portasciugamani riscaldato, occorrono 2-3 tocchi al ponticello di bypass, 2 tee al tubo principale e da esso partono 2 tee al bypass e 2 manicotti di transizione per collegare la bobina.

    La creazione di condotte fognarie viene eseguita tenendo conto di una serie di requisiti per la normale rimozione degli scarichi e per evitare il ristagno dell'acqua. Questi requisiti sono i seguenti:

    • Pendenza mantenuta nella direzione del collettore di scarico. Il suo valore è compreso tra 0,02 e 0,03 della lunghezza totale della guarnizione.
    • Durante il montaggio non è consentito posizionare curve ad angolo retto.
    • Nelle aree prima delle curve, laddove possibile, si dovrebbero porre delle revisioni - tee con un coperchio rimovibile. Se la guarnizione è nascosta di fronte alla revisione, è necessario lasciare una finestra di visualizzazione.
    • Il diametro dei tubi deve fornire un buon rendimento per gli scarichi. I water sono collegati al collettore da tubi di diametro non inferiore a 100 mm, lavandini e vasche da bagno - da tubi con dimensioni di 50-75 mm;
    • Durante il montaggio, lasciare spazio per l'espansione termica: l'estremità del tubo non deve appoggiarsi al giunto e non raggiungere il fondo di 10 mm.

    Per ottenere il valore di pendenza desiderato, utilizzare il livello dell'edificio quando si contrassegnano i dispositivi di fissaggio dei morsetti.

    Installazione e installazione di tubi fai-da-te

    Con lo schema di installazione del tubo finito e il metodo di installazione scelto, è possibile iniziare a montare il sistema. Si noti che non sarà possibile assemblare autonomamente tubi in acciaio e rame. Lavorare con loro richiede abilità nella gestione della saldatrice e nella lavorazione di precisione. Solo un professionista esperto può farlo. Pertanto, in questa sezione, descriviamo la tecnica di montaggio dei tubi in polipropilene. È facile da imparare e basterà seguire le istruzioni chiaramente.

    Preparare al lavoro tutti i materiali e gli strumenti necessari:

    • Saldatore per tubi in plastica con ugelli del diametro desiderato;
    • Impeller (bulgaro);
    • Truborez o seghetto;
    • puncher;
    • Sigillatura dell'involucro di lino o di traino;
    • Tasselli con viti;
    • Tubi di polipropilene;
    • Chiavi regolabili;
    • Valvole a sfera;
    • Giunti di transizione, rami, tee.
    • Filtri meccanici;
    • Riduttore di pressione

    Smontaggio di vecchi tubi

    Dovrebbe iniziare con lo smantellamento delle comunicazioni precedentemente installate. Per fare questo, interrompiamo l'approvvigionamento idrico e distribuiamo i collegamenti rimovibili per scaricare l'acqua. Svitiamo tutte le connessioni filettate e rimuoviamo vecchie valvole, giunti e raccordi a T. Elementi che sono ancora in buone condizioni e che non contengono sporco sono abbastanza adatti come pezzi di ricambio. Taglio smerigliatrice con connessioni saldate. Per raggiungere le aree nascoste nelle pareti, utilizzare un trapano a percussione con uno scalpello.

    Se il raccordo sul riser ha una filettatura, alleghiamo una nuova valvola di controllo, quindi un filtro e un contatore dell'acqua. Se il vecchio tubo è stato attaccato alla saldatura, quindi ritirarsi dalla cucitura 10-15 centimetri, tagliare il tubo e tagliare il filo con un calibro.

    I tubi saranno fissati con elementi di collegamento mediante saldatura. Per la saldatura, preinstallare maniche e fusti della misura desiderata e accendere il nuotatore. La temperatura ottimale per la saldatura è di 260 gradi, il segno corrispondente si trova sull'interruttore a levetta dello strumento.

    Si consiglia di non tagliare tutte le sezioni del tubo in anticipo. Sarebbe più corretto collegarli in serie in modo da non calcolare male le dimensioni. I pezzi di tubo vengono tagliati con un tagliatubi o un seghetto. Tagliamo il coltello dell'ufficio da patatine e bave.

    Il tempo di riscaldamento delle parti dipende dal diametro e dallo spessore delle pareti del tubo. Puoi trovare indipendentemente la tabella in cui è normalizzata. Normalmente, 5-7 secondi sono sufficienti. Il tubo o la camicia fusa senza sforzo gira sulla manica o sul perno e si rimuove facilmente. Dopo aver rimosso le due parti dal saldatore, è necessario collegarle all'istante. È necessario premere fino alla fermata, ma senza una forte pressione. Entro 3-5 secondi, è possibile ruotare i dettagli se improvvisamente li si storta. Dopo che le sezioni connesse si impadroniranno definitivamente e non saranno separate. Per la pratica, non fa male praticare su assetto non necessario.

    I tubi saranno fissati lungo le pareti a causa di morsetti di plastica. Quelli a loro volta sono premuti contro le pareti con le viti. Il loro design facilita il fissaggio del tubo facendo scattare la serratura e altrettanto facile da rilasciare.

    Al completamento dell'installazione, verificare la qualità di costruzione. Per un quarto d'ora, apri la fornitura di acqua fredda. Poi, allo stesso tempo, esegui l'acqua calda attraverso di essa. Controllare attentamente le condizioni dei giunti filettati e saldati. In caso di perdite, sostituire immediatamente la connessione inaffidabile. In tal caso sarebbe utile fare scorta di un paio di accessori.

    Alcuni trucchi per semplificare il lavoro:

    1. Segnare e praticare i fori per i tasselli in anticipo e fissare i morsetti. Non è necessario premere i fermagli fino a quando non provi sul tubo.
    2. Per impostare i tee e gli angoli dritti, provali sul tubo prima di saldare e segna con un pennarello.
    3. I tubi possono essere saldati in peso e la reggia già assemblata può essere fissata ai morsetti. Raccogli tutto esattamente il suggerimento precedente ti aiuterà.

    Misure di sicurezza durante la posa dei tubi

    Per proteggersi mentre si lavora, prepararsi a un luogo di lavoro: rimuovere tutto ciò che impedisce di avvicinarsi ai siti di installazione dei tubi. Prima di lavorare in bagno, assicurarsi che non vi siano prese elettriche aperte e fili scoperti ovunque. Spegnere l'acqua sul montante, aprire il condotto su tutti i rubinetti per assicurarsi che non ci siano passaggi attraverso la valvola di arresto.

    Lavorare con un saldatore richiede attenzione per evitare ustioni e incendi. Non lasciare incustodito un saldatore, installarlo sempre su un supporto speciale quando non è in uso. Scegli un posto per esso su una superficie a prova di fuoco lontano da materiali e liquidi infiammabili.

    Prenditi cura della tua salute e sicurezza. Procedere al lavoro in tuta da jeans spessi con maniche lunghe e gambe dei pantaloni. Metti scarpe da lavoro di buona qualità sui tuoi piedi. Le mani chiudono i guanti in tessuto resistente. Indossare una protezione per gli occhi o una maschera per proteggere gli occhi prima di lavorare con un pugno.