Come realizzare una piscina per l'impermeabilizzazione

Piscina - una grande opzione per lo sport, attività all'aria aperta e un passatempo piacevole. L'acqua pulita, frizzante e tonificante dona una gioia costante a tutta la famiglia. È associato al lusso e alla ricchezza. Un fatto interessante è che la piscina più costosa si trova a San Simeon in un bellissimo castello chiamato HearstCastle. La finitura del serbatoio è una piastrella intarsiata d'oro per un milione di pezzi.

Anche la costruzione della piscina per la casa più ordinaria richiede un approccio competente. Questo posto nel corso degli anni può svolgere le sue funzioni e beneficiare. Per fare questo, basta dare un'occhiata più da vicino al processo di installazione e funzionamento. Per evitare perdite e altri problemi, è necessario allo stadio iniziale pensare all'impermeabilità della ciotola. È anche necessario nel restauro del vecchio bacino idrico. Impermeabilizzare la piscina con le proprie mani o con l'aiuto dei maestri aiuterà a ottenere un risultato eccellente.

La vasca per piscina impermeabilizzante è divisa in due tipi: esterna e interna. Nel primo caso, l'impatto negativo delle acque sotterranee sul fondo e sulle pareti è impedito. Questo è il punto più importante nel processo di costruzione. Speciali plastificanti e additivi minerali vengono introdotti nel calcestruzzo. Aumentano notevolmente la resistenza meccanica e la resistenza all'acqua. Tali materiali rafforzano l'intera area del bacino. L'impermeabilizzazione esterna di una piscina con le proprie mani può trasformarsi in un processo molto problematico e costoso. È meglio affidare l'implementazione di questo compito a ingegneri professionisti. Prenderanno in considerazione tutte le sfumature e le caratteristiche che forniranno un risultato di qualità.

Durante il funzionamento di una piscina di cemento, si può verificare qualsiasi danno attraverso il quale l'acqua penetra nel calcestruzzo. Ciò porterà alla distruzione dell'intera struttura. L'impermeabilizzazione del serbatoio dall'interno serve a prevenire tali situazioni negative. Buona resistenza all'acqua garantisce un livello costante dell'acqua.

materiale

Il mondo moderno offre un'ampia selezione di tecnologie e metodi diversi per migliorare il funzionamento delle piscine. Tutti si differenziano per complessità, efficienza e costi. Materiali di base per l'isolamento esterno della ciotola dall'acqua:

  • Film di cloruro di polivinile;
  • Mastici speciali;
  • Ruberoid sul mastice bituminoso;
  • Roll materiali.

L'impermeabilizzazione dei serbatoi dalle perdite all'interno ha una più ampia selezione di composizioni. La complessità del lavoro dipende dal volume della ciotola, dalla qualità e dalle sue condizioni. Materiali popolari:

  • Gomma liquida;
  • Miscele secche a base di cemento;
  • Vetro liquido;
  • Membrane in PVC;
  • Mastice di cemento polimerico;
  • Materiali laminati (rubiteks, stekloelast, ecc.)

Caratteristiche dell'utilizzo di determinati tipi

La gomma impermeabilizzante può essere fatta all'interno di qualsiasi piscina. Il mastice liquido viene applicato a spruzzo. È in contatto con la superficie e protegge dalle perdite. Il metodo è abbastanza semplice. Una tale tecnologia di impermeabilizzazione della piscina efficace con la gomma è un'opzione popolare. Il processo stesso è abbastanza facile. Il rivestimento in gomma è solido con una texture piacevole. Ad oggi, puoi scegliere diversi colori. Ciò facilita notevolmente il processo di decorazione e finitura. La gomma liquida è anche un'ottima base per le piastrelle.

I materiali del film, come le membrane in PVC, sono piuttosto popolari. La scelta è in continua espansione, il che rende possibile scegliere l'opzione migliore. Il design è vario: monofonico, sotto una tegola o marmo, ecc. Il film ha un'elevata durata, elasticità ed è piacevole al tatto. Sotto questi materiali dovrebbe essere posata una tela speciale (geotessili), che ridurrà significativamente la ruvidità della ciotola. Nonostante la resistenza allo stress fisico, il danno alla membrana è ancora possibile.

È possibile impermeabilizzare una piscina con le proprie mani rivestendo mastice. Il risultato dipenderà dal tipo e dal costo della composizione. Le miscele di questa categoria sono in grado di fornire durata e alta resistenza all'acqua.

Per determinare il metodo appropriato per un caso particolare è possibile solo con la conoscenza delle caratteristiche e dei problemi esatti del luogo di lavoro. Tutti i materiali sono difficili da usare, perché affrontano un compito difficile. Che si tratti di gomma o mastice, sarà garantita una lunga durata della piscina. Grazie a questo, le impressioni di nuoto e relax rimarranno solo piacevoli.

Come realizzare una piscina in cemento impermeabile

Ora è diventato molto di moda avere una piscina nel proprio paese. E perché no? E perché non attrezzare un posto a pieno titolo per l'adozione di procedure idriche? Soprattutto se lo fai da solo o con qualche aiuto esterno. Ma ricorda: l'impermeabilizzazione della piscina deve essere completata in tempo. Altrimenti, questa "cosa nuova" ti piacerà a lungo. Non stringere con questo processo: fare una impermeabilizzazione della piscina prima del suo funzionamento.

Tipi di impermeabilizzazione

Se la piscina è all'interno della struttura, viene eseguita solo l'impermeabilizzazione interna, proteggendo la superficie del font dagli effetti negativi dell'acqua che penetra attraverso (possibilmente) materiali o crepe di scarsa qualità. E, se la piscina è all'esterno, quindi oltre all'interno, è necessario eseguire un'impermeabilizzazione esterna, che protegge la vasca della piscina di cemento dalle acque sotterranee e tutti gli elementi aggressivi in ​​essi contenuti.

Cioè, lo scopo di impermeabilizzazione - per rendere impermeabile il cemento. La forza e la durabilità del pool di calcestruzzo nel suo insieme dipende da quanto è efficiente e corretto.

È importante! Se durante il funzionamento della piscina ci sono fessure più grandi di 4 mm, quindi quasi nessuna impermeabilizzazione della piscina risolverà questo problema. In questo caso, è necessario prendere più misure "cardinali".

Classificazione dei materiali per l'impermeabilizzazione

Per applicazione

Tutti i materiali impermeabili applicabili sono divisi in due gruppi principali:

Bitume isolante - un materiale ottenuto soffiando catrame con aria calda. Per vostra informazione: il catrame si ottiene riscaldando l'ultima frazione, che si forma durante la lavorazione dell'olio, nel vuoto ad una temperatura molto elevata (superiore a 400 gradi). La caratteristica principale del bitume isolante (sostanza resinosa) è che non si dissolve in acqua. Dopo essere stato applicato sulla superficie, forma un rivestimento resistente e impermeabile che non si corrode.

La pratica dimostra che l'uso di tali impermeabilizzazioni può aumentare significativamente la vita della piscina e garantire il suo funzionamento a lungo termine anche in condizioni di contatto costante con le acque sotterranee. Il bitume viene utilizzato per la produzione di materiali di rivestimento e rivestimento (mastici).

I composti impermeabili polimerici sono a base di poliuretano. Dopo che questo materiale viene applicato sulla superficie, interagisce con l'aria e viene convertito in un film plastico che protegge dall'umidità. L'impermeabilizzazione del polimero è un rivestimento universale e presenta diversi vantaggi:

  • buona elasticità;
  • durata (vita utile superiore a 15 anni);
  • ha un'adesione eccellente con materiali come piastrelle di ceramica, cemento, vetro e mattoni;
  • resistente alle temperature estreme;
  • facile da applicare (dovuto al fatto che la composizione è una sostanza liquida o semi-liquida).

L'isolamento del polimero può essere rivestito e spruzzato. Nel mercato delle costruzioni, è presentato sotto forma di mastice e sigillante. Con l'aiuto del mastice è possibile coprire superfici piuttosto irregolari e difficili da raggiungere con uno strato protettivo. Il sigillante è un "rappresentante" più viscoso dell'impermeabilizzazione del polimero, che può essere facilmente applicato sulla superficie di qualsiasi forma geometrica (ad esempio, può essere utilizzato per isolare giunture e cuciture). La gomma liquida appartiene anche alla categoria di impermeabilizzazione polimerica.

Secondo il metodo di applicazione

Con il metodo di applicazione i materiali sono suddivisi in:

I composti di rivestimento (impregnazione penetrante, bitume e mastice polimerico) vengono utilizzati per creare uno strato monolitico continuo. Il più delle volte si realizza l'impermeabilizzazione del cemento-polimero a uno o due componenti, utilizzando il quale si possono sigillare accuratamente i pori e le piccole fessure formate nel calcestruzzo. Rivestimenti di costo relativamente basso sono in grado di fornire una protezione di alta qualità del font con costi di manodopera minimi: dopo tutto, è possibile applicare diversi strati di mastice con un pennello o una spatola da soli.

I materiali laminati (materiale di copertura, membrana del film, pellicola di PVC) sono utilizzati per organizzare la protezione della piscina sia dall'esterno che dall'interno. Tuttavia, utilizzando tali materiali, non sarà possibile evitare la presenza di cuciture isolate.

Suggerimento: I materiali in rotolo sono disposti in due strati per produrre cuciture sovrapposte.

Criteri per la valutazione del materiale impermeabilizzante

L'impermeabilizzazione della piscina può essere effettuata utilizzando diversi materiali, ma non tutti sono ugualmente efficaci. Requisiti per i materiali impermeabilizzanti:

  • resistenza all'umidità;
  • resistenza alla deformazione e altre sollecitazioni meccaniche;
  • immunità alle temperature estreme;
  • buona adesione con altri materiali;
  • elasticità.

Impermeabilizzazione esterna di soluzioni tecnologiche

Prima di procedere con la disposizione di protezione della vasca del font dall'interno, viene realizzata un'impermeabilizzazione esterna della piscina:

  • se il livello della falda freatica è superiore alla piastra di fondo, costruiamo un sistema di drenaggio attorno al carattere;
  • eseguiamo un accoppiatore concreto della base della piscina;
  • diffondiamo il materiale laminato preparato sul terreno (secondo le misurazioni eseguite in precedenza);
  • saldiamo i giunti mediante saldatura;
  • realizziamo la posa di impermeabilizzazioni esterne, eseguendole con un ampio margine attorno ai bordi, in modo che successivamente possa essere posato sulle pareti della piscina e collegato allo strato isolante interno della vasca.

È importante! Invece del materiale a spirale, i composti penetranti, ad esempio i mastici, con i quali riempiamo i pori e le fessure più piccole, possono essere utilizzati come impermeabilizzazione esterna.

Tecnologia di impermeabilizzazione interna

La piscina impermeabilizzante interna è un passo importante nella costruzione di tutto l'oggetto. La tecnologia di applicazione di vari materiali di rivestimento è piuttosto semplice:

  • dopo aver versato la ciotola (tra l'altro, per migliorare le proprietà impermeabilizzanti del calcestruzzo, aggiungere plastificanti e additivi speciali), lasciarlo per l'essiccazione finale;
  • piccole crepe e altri difetti sono sigillati con resina o sigillante;
  • dotiamo la base del font di un mortaio autolivellante;
  • facciamo lavori di intonacatura;
  • puliamo la superficie della ciotola per renderla ruvida (questo è necessario per una migliore adesione del rivestimento protettivo al calcestruzzo);
  • rimuovere polvere e detriti; sgrassare la superficie;
  • innesco della superficie interna della piscina con una composizione speciale;
  • lasciare asciugare il primer (il tempo di asciugatura è indicato sulla confezione);
  • prepariamo la composizione del rivestimento secondo le istruzioni;
  • applicare impermeabilizzazione in due o tre strati, abbondantemente spazzolatura, piccole crepe, spazi vuoti e superfici di accoppiamento dei piani di superficie della piscina (ogni strato successivo viene applicato solo dopo che il precedente si è asciugato);
  • dopo che lo strato impermeabilizzante è completamente asciutto, controllare che la piscina non presenti perdite;
  • eseguiamo lavori di fronte.

Suggerimento: Ricorda: "l'avaro paga due volte", quindi è meglio acquistare materiali di rivestimento costosi (sono più efficienti) e, in combinazione con una rete in fibra di vetro, diventano più resistenti e flessibili.

Materiali impermeabilizzanti più popolari

Gomma liquida

La gomma liquida è un mastice bitume-polimero, che ha buone proprietà impermeabilizzanti e combina i vantaggi dei materiali di rivestimento e rotolo. È applicato in più strati: di conseguenza, otteniamo un rivestimento senza cuciture piacevole, denso e duraturo.

La gomma liquida è un materiale versatile nel senso che può fungere da rivestimento di finitura, cioè senza decorazioni successive (quanto basta per acquistare materiale colorato) e come base per piastrelle o mosaici.

Vetro liquido

Una soluzione alcalina acquosa di silicati di sodio o di potassio non è altro che vetro liquido, che è anche noto commercialmente come colla ai silicati. Il vetro liquido in combinazione con una malta di cemento e sabbia crea un rivestimento impermeabile duraturo. I vantaggi della colla silicatica includono il fatto che è relativamente economico, e lo svantaggio è che questo materiale, dopo la miscelazione, si indurisce rapidamente (entro 5 minuti) ed è di breve durata.

Film in PVC

Il film in PVC come impermeabilizzazione è il materiale più popolare. Con tutti i suoi vantaggi, non dimenticare le carenze: installazione costosa (in quanto è impossibile fare a meno della partecipazione di professionisti) e il materiale è suscettibile di stress meccanico.

Quindi, l'abbondanza di materiali impermeabili ti permetterà di produrre una protezione di alta qualità per la tua piscina, e ti delizierà per molti anni.

Bagni, saune e piscine

La piscina è allo stesso tempo un ornamento di una trama o di una casa, e un luogo per lo sport, la ricreazione e l'intrattenimento. Facciamo una prenotazione - una bella piscina piena di tonificante, scintillante alla luce dei raggi del sole o delle lampade a LED con l'umidità. E non quello che si trova senza acqua, rappresentando una fossetta poco attraente nel terreno o nel pavimento. La durata della piscina è determinata principalmente dalla sua impermeabilità.

Pertanto, se si costruisce una piscina da zero o si decide di ripristinare quella precedente, si è interessati a impermeabilizzare se stessi, quindi è necessario sapere cosa scegliere e quali superfici da impermeabilizzare.

Piscina impermeabilizzante: materiali

La massa di materiali, e quale è adatta alla tua piscina, dipende dall'area in cui vivi e dal clima, come ad esempio la piscina.

I principali tipi di impermeabilizzazione:

  • impermeabilizzazione penetrante;
  • impermeabilizzazione del rivestimento;
  • vetro liquido;
  • i materiali su base bituminosa (rispetto agli ultimi sviluppi stanno essenzialmente perdendo, quindi, non vengono quasi mai utilizzati, anche se in precedenza erano ampiamente utilizzati);
  • isolamento adesivo dai composti bitume-polimero applicati a caldo.

Metodi di impermeabilizzazione della piscina

Assegnare impermeabilizzazione esterna e interna.

Per proteggere la piscina dalle falde acquifere utilizzate la piscina impermeabilizzante esterna. Nella fase di costruzione i plastificanti vengono aggiunti al calcestruzzo, che aumenta la sua resistenza e resistenza all'acqua.

La seconda opzione: il calcestruzzo è ricoperto da composti penetranti. Per l'impermeabilizzazione esterna delle piscine con il proprio mastico Izofast e Tenabit-M, Penetron e Infiltron. Queste sono le miscele che includono sabbia, additivi chimici (plastificanti) e cemento. Il risultato: la miscela penetra in profondità nella base concreta della piscina futura, riempiendo le più piccole fessure e micropori, rafforza le sue proprietà fisico-chimiche.

Piscina impermeabilizzante esterna: tecnologia

Se è diventato necessario riparare la piscina, l'impermeabilizzazione esterna della piscina è una fase molto importante.

1. Lungo il perimetro del bacino della piscina vengono scavate le pareti.

2. Sono puliti dalla sporcizia e ispezionati.

3. Nei luoghi in cui il calcestruzzo ha cominciato a rompersi, si sfaldano e si esegue anche la pulizia.

4. Cuciture e crepe sono ricamate, pulite, per essere successivamente trattate con un materiale per impermeabilizzare le cuciture.

5. Le pareti esterne della piscina sono coperte prima con rivestimento penetrante, quindi rivestimento ed elastico (se si utilizza l'impermeabilizzazione a base di cemento) e rivestimento e isolamento, se si utilizza il mastice bitume-polimero, che è anche chiamato gomma liquida.

Piscina impermeabilizzante interna: tecnologia

1. La base di cemento viene pulita da polvere e detriti.

2. Cuciture e crepe sono cucite e trattate con materiali per sigillare le cuciture. I giunti sono incollati con nastri sigillanti.

3. La superficie è appiattita. Per questo viene eseguito l'intonacatura della superficie: le pareti sono trattate con composti impermeabili per le piscine e il fondo con cemento autolivellante.

4. La superficie è adescata con un rullo o una spazzola. Dopo 3-4 ore, puoi iniziare ad applicare i livelli successivi.

5. Diluire la miscela secca con acqua fino alla consistenza della panna acida sottile (il rapporto tra il liquido e il materiale secco deve essere rigorosamente osservato tenendo conto delle istruzioni sulla confezione per il materiale specifico).

6. Una soluzione viene applicata alla base precedentemente preparata con una spazzola o uno spruzzatore.

7. Specialmente con attenzione è necessario elaborare:

  • le cuciture tra il fondo e le pareti della piscina;
  • calcestruzzi prodotti durante il calcestruzzo;
  • luoghi in cui vengono introdotte le comunicazioni;
  • crepe nella base di cemento;
  • fori di montaggio della cassaforma.

È importante notare qui che per trattare la piscina con composti impermeabilizzanti è necessario utilizzarli in modo complesso: prima la soluzione penetrante e poi quella di rivestimento. Dopo aver applicato la composizione penetrante, la superficie viene trattata con una soluzione di acido cloridrico (4-5%). Quindi si lava via tutto con acqua e dopo altri 30 minuti il ​​trattamento viene eseguito con una soluzione al 4-5% di carbonato di sodio. Solo dopo questo viene applicata la pasta di rivestimento. L'impermeabilizzazione elastica bicomponente viene applicata con uno spessore di 2,5-4 mm.

Se usi un impermeabilizzante liquido Hyperdesmo, dovrai applicare 3 strati. Dopo 6 ore, ma non più tardi di un giorno (quando lo strato è polimerizzato, ma sarà leggermente appiccicoso), la rete di rinforzo viene posata e il secondo strato viene versato sopra di esso. Dopo di ciò, la sabbia a grana fine viene versata sullo strato di polimero che non è ancora completamente solido per migliorare l'adesione - adesione allo strato successivo. Se il rivestimento viene preparato sotto la piastrella, la superficie viene lasciata asciugare completamente, la sabbia viene spazzata via e la piastrella viene posata.

Se la piastrella non viene fornita, viene applicato un terzo strato di polimero sulla parte superiore del secondo, in cui vengono aggiunti i pigmenti per ottenere il colore desiderato. A volte misto mastice diversi colori per ottenere il modello desiderato. Poiché il terzo strato deve essere ulteriormente rinforzato, un acceleratore A-3000 viene aggiunto alla soluzione di rivestimento di finitura al ritmo di 1 litro di acceleratore per 25 kg di mastice. Tutti si mescolano accuratamente con un mixer per prevenire l'apparizione di una bolla. La massa dovrebbe essere omogenea. Quindi viene uniformemente distribuito con l'aiuto di una racla e "spiked" - viene effettuato attraverso l'impasto con un rullo con punte. Tutto ricorda la tecnologia di applicare i pavimenti autolivellanti.

8. Dopo che la superficie della piscina è stata trattata con l'impermeabilizzazione, è impossibile camminarci sopra e la temperatura non dovrebbe essere inferiore a 0 ° C per 3 giorni.

9. Per evitare il peeling e il cracking del materiale, in alcuni casi (utilizzando Penetron e altri mezzi), la superficie deve essere inumidita per 3 giorni, e nella parte interna della piscina (quella che sarà sotto pressione) quasi fino a 14 giorni. Questo viene fatto spruzzando acqua e coprendo la superficie del calcestruzzo trattato con un involucro di plastica.

10. Al termine del lavoro, la vasca della piscina viene controllata per individuare eventuali perdite. A questo scopo, l'acqua viene aspirata per 10 giorni. Se non viene rilevata alcuna perdita, l'acqua viene scaricata e il fondo viene pulito da eventuali detriti e lasciato asciugare.

11. Dopo l'asciugatura, iniziano a decorare la vasca della piscina con mosaici o piastrelle (se necessario).

Mastice impermeabile

A seconda degli scopi, vengono utilizzati i seguenti tipi di materiali impermeabili.

Un'attenzione particolare dovrà essere prestata alle cuciture, alle fessure e alle lacune. Se le fessure sono superiori a 0,4 mm, utilizzare il morsetto di iniezione M600. Crepe asciutte o crepe umide, resine iniettabili PeneSplitSeal e PenePurFoam, sigillanti Rabberflex monocomponenti a base di Penecrit o poliuretano contribuiranno a liberarsi efficacemente.

Prima di fare una piscina impermeabilizzante, la sua terra. Per l'adescamento della base per l'applicazione di un materiale impermeabilizzante, utilizzare primer Gruntofol, AquaDure o simili.

I mastici Izofast e Tenabit-M sono utilizzati per l'impermeabilizzazione esterna delle piscine, per Hyperdesmo o Penetron, Cemizol 2EP e 2EN, Idrosilex Pronto, Polybit Polyflex e Ceresit per l'impermeabilizzazione interna.

Questo mastice in cemento polimerico crea uno strato d'acqua elastico e impermeabile sulla superficie del cemento della vasca della piscina, che inoltre rende il calcestruzzo resistente alle sollecitazioni meccaniche.

Impermeabilizzazione della piscina con gomma liquida

La gomma liquida è un mastice bitume-polimero, che viene spruzzato sulla superficie, aderisce bene ad esso e fornisce buone proprietà impermeabilizzanti.

Chiamato anche rivestimento a membrana. Un tale materiale può combinare i vantaggi delle membrane in PVC e l'impermeabilizzazione liquida. In questo caso, si ottiene un continuo, ben aderente al rivestimento superficiale senza cuciture. Sarà tanto piacevole al tatto quanto la membrana in PVC, e altrettanto densa e resistente come i mastici in cemento polimerico. La gomma liquida può servire come base per ulteriori mosaici o piastrelle, e può anche essere un rivestimento di finitura. Materiali già prodotti e colorati, che consente l'uso di gomma liquida senza decorazione.

Dai marchi moderni, Trowel Grade, TopCoat AnyColor, Roller Grade sono comuni. Si tratta di emulsioni di polimeri bituminosi, mastici, che vengono utilizzati per impermeabilizzare sia i giunti alla base della piscina che l'intera piscina.

Prima di applicare la gomma liquida, la superficie viene accuratamente livellata e trattata con un composto sgrassante. Vedere l'articolo 7 della sezione "Isolamento interno del pozzetto".

Quindi il rivestimento bitume-polimero viene applicato con un rullo o una spazzola: questo è ciò che fanno chi impermeabilizza la piscina in cemento con le proprie mani. Nello svolgimento di tale lavoro, i costruttori professionisti utilizzano un compressore.

Piscina impermeabilizzante con vetro liquido

Affinché il calcestruzzo sia più resistente, come opzione, viene aggiunto del vetro liquido. Cosiddetta soluzione di silicati di sodio e potassio. Ciò contribuisce all'indurimento del materiale, lo rende resistente ai danni meccanici e riduce l'assorbimento di umidità. Questa procedura viene eseguita in fase di costruzione. Ma utilizzando vetro liquido e senza cemento: è impregnato con la superficie, che funge da protezione da umidità, temperatura, radiazioni ultraviolette e corrosione per un periodo di almeno 5 anni.

Membrana in PVC

Dai materiali impermeabili del film la più progressiva e affidabile - membrana in PVC. Tale materiale combina impermeabilità e funzioni decorative. È un film morbido, resistente ed elastico di un'ampia varietà di colori. Ogni anno ne appaiono di nuovi tipi: in mosaico, marmorizzati, ecc.

Un tale film è resistente ai danni meccanici, tollera bene, se la base sottostante non è perfettamente piana, le saldature sono forti. Sotto di esso viene di solito posata tela geotessile, che nasconde sotto di essa tutte le irregolarità che potrebbero influire negativamente sull'impermeabilizzazione della piscina. Tale materiale può essere sfruttato a temperature da - 50 a +80 gradi. Il prezzo del marchio membrana in PVC ALKORPLAN - 12-27 dollari al metro. Viene utilizzato in combinazione con geotessili, il cui prezzo è di 1 dollaro al metro.

Non importa quanto sia forte la membrana, sotto la confluenza delle circostanze questo materiale potrebbe comunque essere danneggiato. Puoi farci un buco apposta o per caso. Pertanto, i mastici, il vetro liquido o la gomma liquida sono più spesso usati per i pool di capitali.

Impermeabilizzazione di vetri

Per questo tipo di isolamento vengono utilizzati materiali a base di bitume polimerizzato, che vengono utilizzati a caldo. Questo è stekloizol, rubiteks e stekloelast. Il materiale è resistente, resistente al gelo, non ha paura della luce solare e ha buone proprietà di trazione e, quindi, una maggiore resistenza.

Al dispositivo di un'impermeabilizzazione della piscina è necessario valutare le forze. Il metodo di impermeabilizzazione selezionato può richiedere molto tempo. Pertanto, studia attentamente la tecnologia di applicazione di un impermeabilizzante e scegli quello con cui puoi far fronte senza il coinvolgimento di specialisti.

Impermeabilizzazione della piscina con le tue mani

Fase particolarmente importante nella costruzione di una piscina in cemento - impianti di impermeabilizzazione. Gli errori commessi durante i lavori di impermeabilizzazione possono abbreviare seriamente la vita dell'intera struttura, rendere necessario l'esecuzione di misure di manutenzione permanenti e persino rendere impossibile l'ulteriore funzionamento della piscina.

Perché abbiamo bisogno di impermeabilizzazione interna ed esterna

In primo luogo, capiremo quali sono le caratteristiche funzionali dell'impermeabilizzazione. Il suo compito è di impedire l'ingresso di umidità dall'esterno e all'interno della piscina negli strati interni del materiale di costruzione, perché un microcrack di 3 mm è irto della distruzione della tazza di cemento. Distinguere tra impermeabilizzazione esterna e interna. Quella esterna protegge la struttura della piscina dalle acque sotterranee e di piena, quella interna - dall'acqua con cui è riempita la piscina, nonché dai composti chimici (disinfettanti) utilizzati per pulire l'acqua. Inoffensivi per l'uomo, i disinfettanti hanno un effetto dannoso sulla struttura in calcestruzzo.

Requisiti per la qualità della piscina impermeabilizzante:

  • Durata e durata.
  • Resistenza alle influenze esterne.
  • Elasticità significativa
  • Elevata velocità di adesione.

L'impermeabilizzazione ideale dovrebbe avere tutte queste proprietà, mentre si forma uno strato monolitico e senza soluzione di continuità sulla superficie della vasca della piscina.

Impermeabilizzazione esterna

Per i requisiti di impermeabilizzazione esterni sono simili alle fondazioni impermeabilizzanti. La differenza sta nei parametri di restringimento e cambiamenti nella geometria del design della piscina sotto l'influenza di una quantità significativa di acqua e dei carichi dinamici risultanti.

L'impermeabilizzazione esterna della piscina viene eseguita utilizzando i seguenti materiali:

  • Castello di argilla
  • Gidrostekloizol.
  • Impermeabilizzazione Obmazochnaya, ad esempio, una miscela bicomponente PLASTOVO 200. Il primo componente della miscela PLASTOVO 200 è costituito da cariche a grana fine, additivi speciali e leganti cementizi. Il secondo componente è una dispersione acquosa di polimeri acrilici. Come risultato della miscelazione dei componenti, si ottiene una soluzione omogenea, che viene applicata in due strati sulla superficie esterna della vasca della piscina. Lo strato elastico ottenuto dopo solidificazione della composizione non consente l'anidride carbonica, l'ossido di zolfo, i cloruri e i solfati, può sopportare una pressione di 1,5 atm.
  • Membrane e film. I materiali a membrana e i film plastici sono stati testati per anni di funzionamento e hanno dimostrato la loro affidabilità. I primi hanno un costo elevato e il loro uso richiede specialisti altamente qualificati, i secondi, al contrario, sono accessibili. Il loro problema comune è che qualsiasi danno meccanico richiederà la sostituzione dell'intero materiale.
  • Una miscela di azione penetrante. Le miscele di azione penetrante (Izofast, Tenabit-M, Infiltron, Penetron) includono plastificanti, sabbia e cemento. Quando la miscela viene applicata su una superficie di calcestruzzo, penetra nella struttura del materiale e riempie i micropori e le crepe.
  • Impermeabilizzazione a iniezione. È effettuato principalmente da composti importati in poliuretano per l'isolamento di cuciture e crepe. I fori sono forati in calcestruzzo e un composto di poliuretano viene pompato ad alta pressione. Quando interagisce con l'acqua, la composizione si espande e riempie tutte le aree problematiche.

Nella costruzione di piscine spesso usato una combinazione di materiali diversi, che aumenta l'affidabilità dello strato impermeabilizzante. Ad esempio, le pareti sono ricoperte di mastice bituminoso seguita da rulli di posa di una membrana impermeabile. Le giunture tra i rulli sono saldate con un essiccatoio per l'edilizia.

L'uso di moderne formulazioni di penetrazione e iniezione ad alte prestazioni in una certa misura è limitato dal loro costo elevato, così come dal costo del lavoro sulla loro applicazione.

Il dispositivo del blocco argilla rimane il modo più accessibile e controllato. Viene scelto il terreno nel sito di installazione della piscina, l'argilla viene versata nella fossa e fatta a pezzi. Il blocco dell'argilla viene utilizzato in combinazione con altri materiali impermeabili.

L'impermeabilizzazione esterna viene applicata solo per piscine esterne. Per piscine interne non è richiesto.

Impermeabilizzazione interna

La vasca del bacino è una struttura monolitica in cemento armato e la penetrazione dell'umidità nei micropori del calcestruzzo porterà inevitabilmente alla corrosione della gabbia di rinforzo e alla diminuzione della resistenza dell'intera coppa. L'umidità che entra nei micropori inizierà ad espandersi e formerà crepe sotto l'influenza di temperature negative. La massa d'acqua nel bacino della piscina esercita costantemente una pressione statica e periodicamente dinamica sulla struttura, accelerando il processo negativo nel materiale della tazza. Per resistere a questo e dovrebbe impermeabilizzazione interna.

Per il dispositivo di impermeabilizzazione interna, la vasca in calcestruzzo viene ripulita da polvere e detriti, verificata la presenza di crepe e cuciture, che vengono lavorate con materiali per sigillare le cuciture. Per sigillare giunti si usa nastro sigillante.

La superficie della ciotola viene livellata dall'intonaco delle pareti con composizioni impermeabili per le piscine, e un mix autolivellante viene utilizzato per livellare il fondo. Tutte le superfici sono primerizzate con un primer (Gruntofol, Aqua Dur).

Quindi, selezionare il tipo di impermeabilizzazione, in base alle capacità del cliente:

  • I materiali utilizzati per incollare sono basati su bitume polimerizzato (Stekloizol, Stekloelast, Rubiteks). Sono posati a caldo.
  • Per il rivestimento vengono utilizzati mastici come Cemizol 2EP, Idrosilex Pronto, Ceresit, Penetron. Secondo la sua composizione, questi sono mastici di cemento polimerico che creano uno strato elastico sulla superficie della ciotola.
  • Impermeabilizzazione della piscina può essere fatta di mastice bitume-polimero, che si chiama gomma liquida. Compressore di gomma liquido spruzzato (per grandi volumi di lavoro) o applicato con rullo o pennello. Questo mastice ha una maggiore adesione (adesione) con la superficie della vasca della piscina e crea uno strato durevole ed elastico con eccellenti proprietà impermeabilizzanti. La gomma liquida combina la qualità delle impermeabilizzazioni liquide e delle membrane in PVC. Sul livello risultante può essere posato mosaico o piastrella. Ora i produttori hanno imparato la produzione di gomma liquida di diversi colori, che consente di non posare lo strato di finitura e fa senza decorazione. Al tatto, la gomma liquida è piacevole come i materiali a membrana. Se un team di specialisti (di solito 3 persone) esegue lavori sull'applicazione di questo mastice bitume-polimero, può elaborare fino a 1000 m² per turno.

Quando si lavora sull'impermeabilizzazione, assicurarsi di utilizzare cordoni di tenuta per sigillare giunture e cuciture, ad esempio, imbracatura di polimeri Penebar. Il polimero, a contatto con l'acqua, gonfia e sigilla lo spazio o il giunto. Dopo aver sigillato le cuciture con corde, sono trattate con un composto impermeabilizzante penetrante.

Dopo aver eseguito i lavori di impermeabilizzazione, un mosaico o una piastrella viene posato sulle pareti e sul fondo. Affinché l'acqua, colpendo le giunture degli interstrati, non porti al distacco della piastrella, applicare una speciale malta isolante. La malta isolante è un polimero o un composto epossidico. Usando una spatola di gomma, vengono premuti nello spazio tra le piastrelle. Immediatamente dopo aver applicato la piastrella deve essere spazzato via, in modo che i resti della composizione non siano asciugati sulla superficie.

Prima di iniziare a lavorare sull'impermeabilizzazione della piscina, si consiglia di valutare le proprie capacità e punti di forza. È necessario eseguire una fase molto cruciale, e la non osservanza della tecnologia, l'incuria e la disattenzione possono essere molto costose in futuro. Scegli il tipo di impermeabilità che puoi gestire da solo, mentre fai tutto il lavoro qualitativamente.

Impermeabilizzazione della piscina: come proteggere il serbatoio da perdite in 3 passaggi

Affinché l'acqua non vada oltre la struttura idraulica, il serbatoio dovrebbe essere rifinito con materiali speciali e composti a prova di umidità.

Impermeabilizzare una piscina con le proprie mani è un complesso complesso di lavori che devono essere fatti quando si costruisce un oggetto del genere. Certo, oggi sul mercato è possibile trovare quasi tutti i materiali con la resistenza all'umidità desiderata, ma per ottenere il risultato si dovranno capire i dettagli della tecnologia.

Di seguito, ti dirò quali sono i metodi di impermeabilizzazione esistenti, quali materiali dovrebbero essere acquistati per risolvere questo problema e ti forniremo anche un algoritmo collaudato per la costruzione di piscine che sarà protetto in modo affidabile dalle perdite.

pubblicità

Caratteristiche del processo di impermeabilizzazione

Cosa prendere in considerazione?

L'impermeabilizzazione della piscina è una fase obbligatoria del lavoro, senza la quale la piscina sarà, infatti, non una piscina, ma semplicemente una fossa di cemento nel terreno. I rivestimenti a prova d'umidità, che di solito fanno multistrato, permettono di risolvere una serie di compiti:

Layout tipico di un dispositivo per pavimenti piastrellati

  1. Ritenzione idrica all'interno Una piscina è un serbatoio con un volume d'acqua grande (o molto grande), quindi la pressione sulle pareti della struttura dall'interno sarà molto significativa. Pertanto, l'acqua sotto pressione cercherà il minimo spazio per uscire. E se l'impermeabilizzazione utilizzata per la piscina non è sufficientemente affidabile - l'acqua troverà questo spazio!
  2. Protezione di base in calcestruzzo. Il calcestruzzo di alta qualità, utilizzato per le strutture idrauliche, dovrebbe essere ben tollerato per il contatto prolungato con un ambiente umido. Tuttavia, i materiali impermeabili fungono da barriera, il che aumenta in modo significativo la durata del calcestruzzo e dello strato di livellamento.

La base in cemento richiede protezione - altrimenti, prima o poi, la tazza inizierà a collassare.

Vorrei attirare la vostra attenzione sul fatto che anche l'impermeabilizzazione più efficace delle piscine non sarà di aiuto se i muri di cemento sono realizzati con violazione della tecnologia. Lo stesso vale per il calcestruzzo di bassa qualità: prima o poi il serbatoio comincerà a collassare.

  1. Finitura di protezione. Se si intende utilizzare piastrelle di ceramica per la decorazione interna della ciotola, è necessario fare attenzione che la base sia protetta dall'acqua per l'incollaggio. Sì, la piastrella stessa ha una resistenza quasi assoluta all'umidità, ma se non si impermeabilizzano le pareti della piscina, l'adesione alla composizione adesiva si rompe. Di conseguenza, il rivestimento inizia a cadere.

Se ci sono spazi vuoti, l'acqua penetra nella base e la finitura cadrà.

  1. Protezione esterna L'impermeabilizzazione esterna è necessaria prima di tutto per quelle parti della struttura che si trovano al di sotto del livello del suolo. Da un lato, proteggerà il calcestruzzo dall'infiltrazione di acque sotterranee con strati dissolti. D'altra parte, svolgerà il ruolo di protezione aggiuntiva contro le perdite, evitando che il terreno si bagni sul perimetro.

Al di fuori del serbatoio richiede anche la protezione dal contatto con le acque sotterranee.

In generale, l'impermeabilizzazione di una piscina non è chiaramente una fase che può essere trascurata. La qualità delle prestazioni di questo lavoro dipende direttamente dall'affidabilità e dalla durata della ciotola d'acqua. E per garantire questa qualità, dobbiamo usare materiali adatti.

Materiali utilizzati

Il trattamento del serbatoio per prevenire perdite / infiltrazioni e per proteggere il calcestruzzo dall'umidità può essere effettuato utilizzando diverse composizioni. La gamma di tali strumenti oggi è molto ampia - c'è qualcosa tra cui scegliere.

I composti penetranti vengono solitamente applicati utilizzando uno spruzzatore e la portata è inferiore e la protezione è più efficace.

Tieni presente che alcuni materiali possono anche essere utilizzati come finiture decorative. Altri consentono di impermeabilizzare il calcestruzzo, ma richiedono il rivestimento.

I principali gruppi di materiali:

  1. Agenti penetranti per calcestruzzo. Lo strumento (Penetron e i suoi analoghi) viene applicato alla superficie del calcestruzzo e, penetrando nelle microfessure, li intasa. In generale, l'impermeabilizzazione penetrante viene utilizzata come preventivo e ausiliario. È piuttosto efficace, ma per proteggere la base di cemento è desiderabile, tuttavia, aumentare il suo effetto con un altro materiale impermeabile di un altro materiale.

Diagramma che illustra l'efficacia dei composti penetranti per calcestruzzo

Le formulazioni penetranti hanno uno svantaggio: sono per lo più liquidi. Di conseguenza, tali strumenti non sono adatti a tutti i lavori - ad esempio, la sigillatura di cuciture e fessure sarà molto difficile. Ci sono delle eccezioni ("Penekrit" e analoghi), ma è piuttosto difficile trovarli e costano molto.

  1. Rivestimento in cemento polimerico. La base del materiale è il cemento con l'aggiunta di sabbia e gli additivi polimerici sono responsabili della protezione dall'umidità. La finitura della vasca in calcestruzzo viene eseguita nello stesso modo del tradizionale intonaco cementizio - su una griglia, utilizzando spatole e grattugie. La chiave meno è bassa elasticità: senza protezione, lo strato di materiale può rompersi a cambiamenti di temperatura.

Le superfici in calcestruzzo sotto la finitura possono essere impregnate di vetro liquido - questo a volte aumenta la resistenza del cemento

  1. Materiali silicati Il vetro liquido per l'impermeabilizzazione della piscina viene utilizzato in due modi. Nel primo caso si aggiungono silicati di sodio e potassio al cemento utilizzato per livellare le pareti del serbatoio dall'interno. Nel secondo - la composizione in forma liquida viene applicata alla superficie del calcestruzzo, penetrando nei pori e impedendo la fuoriuscita di umidità.
  2. Mastice. Sono usati sia per la decorazione esterna che per quella interna, dopo la polimerizzazione parziale formano un rivestimento ermetico che è impermeabile ai vagi. All'esterno per proteggere la vasca da piscina viene solitamente applicato un mastice di bitume semplice e ragionevolmente economico. Per l'elaborazione interna vengono utilizzate formulazioni più costose: PeneSplitSeal e PenePurFoam (resine per iniezione), Polybit Polyflex, Idrosilex Pronto, ecc.

I mastici a base di bitume sono principalmente utilizzati per la sgrossatura.

La mancanza di mastice per l'elaborazione interna - la complessità delle successive piastrelle a vasca della piscina. Cioè, teoricamente può essere fatto, ma in pratica, la principale difficoltà sta nella fragile adesione dei mastici polimerizzati con composizioni adesive.

Quando la gomma liquida da lavoro su larga scala viene applicata meccanicamente.

  1. Gomma liquida per la piscina. Non è usato tanto spesso quanto è quasi impossibile fissarlo con un margine di sicurezza sufficiente. D'altra parte, l'impermeabilizzazione con gomma liquida garantisce una tenuta completa e il materiale stesso ha una invidiabile resistenza non solo all'acqua, ma anche alla maggior parte dei componenti utilizzati per pulire e disinfettare le piscine. Si applica manualmente (composizioni pittoriche) o mediante spruzzatura a freddo (emulsioni polimerizzanti bicomponenti).

Quando si auto-vernicia, i pigmenti a base di gomma liquida vengono applicati con spazzole e rulli.

L'uso di film polimerici per rivestire la ciotola è un'opzione difficile, ma l'effetto è

  1. Film e membrane Disponibili sul mercato in una vasta gamma, differiscono non solo nello spessore ma anche nella struttura (e quindi nelle prestazioni). Il film viene solitamente inserito nella ciotola sullo strato adesivo, la membrana è formata da impregnazione a prova di umidità e tessuto rinforzante. Vantaggi dei materiali: la loro elasticità: grazie all'elasticità, possono bloccare fessurazioni fino a 3 mm, mantenendo la resistenza all'acqua.

Quando si utilizza una membrana o un film in PVC, è molto importante garantire la tenuta delle articolazioni, ad esempio utilizzando la saldatura, come in questa foto

Uno svantaggio significativo delle membrane è il prezzo elevato. I rivestimenti monocromatici costano da 800 rubli per metro quadrato (con uno spessore di 1,5 mm), materiali con un disegno o marcatura - da 1.200-1.600 rubli / m 2 o più.

La maggior parte dei materiali qui elencati saranno utilizzati nella produzione professionale di piscine. Ciò è spiegato dal fatto che la qualità richiesta del rivestimento può essere raggiunta solo con l'applicazione meccanizzata utilizzando attrezzature speciali.

Se pensate di fare tutto il lavoro da soli, la migliore combinazione di tali materiali sarà:

  • additivi per la protezione dall'umidità nel calcestruzzo;
  • impregnazione penetrante per base di cemento;
  • impermeabilizzazione di rivestimenti esterni con mastice bituminoso;
  • vernice per interni a base di gomma liquida.
  • oppure l'allineamento interno di una soluzione resistente all'umidità con impregnazione e successiva piastrellatura.

Layout tipico della piscina in una struttura indipendente

Naturalmente, anche altri schemi di impermeabilizzazione integrata hanno il diritto di esistere.

Algoritmi di lavoro

Di cosa hai bisogno per costruire una ciotola?

Come realizzare una piscina per l'impermeabilizzazione da sola? Al fine di fornire una protezione di alta qualità contro l'acqua, le misure di impermeabilizzazione devono essere pianificate in fase di costruzione, quindi mi limiterò a mantenere questa opzione.

Per prima cosa devi acquistare tutti i materiali.

Elenco indicativo di ciò che è necessario per formare una ciotola impermeabile:

Istruzioni per l'impermeabilizzazione della piscina

La maggior parte delle persone che vivono in case private sognano di avere una piscina tutta loro. Comprare e installare una piscina costa molto denaro, quindi non tutti vogliono realizzare il loro sogno. Tuttavia, è abbastanza possibile fare una piscina nel tuo giardino.

Affinché la progettazione generale sia affidabile, è necessario prendere in considerazione tutti i parametri necessari per l'installazione del pool. Uno di questi parametri è il design impermeabilizzante. I lavori di impermeabilizzazione eseguiti correttamente garantiranno l'affidabilità della struttura e la costruzione aumenterà notevolmente la durata operativa. Piscine impermeabili - un processo lungo

Tipi di impermeabilizzazione della piscina

L'impermeabilizzazione della piscina è divisa in due tipi:

  • impermeabilizzazione esterna;
  • impermeabilizzazione interna.

Il primo tipo è progettato per proteggere la struttura dall'influenza delle acque sotterranee. Il secondo tipo è necessario per proteggere dall'acqua, che viene raccolta direttamente nella piscina.

Se la piscina è sistemata all'interno di una stanza o di un edificio, è necessaria solo l'impermeabilizzazione interna, se all'aperto, quindi è necessaria un'ulteriore impermeabilizzazione esterna.

Non dovresti pensare che l'impermeabilizzazione eseguita correttamente risolverà tutti i tuoi problemi con la piscina. L'impermeabilizzazione non può impedire completamente la distruzione della struttura - per questo è necessario eseguire altri lavori di installazione. Lo strato impermeabilizzante proteggerà l'intera struttura solo dagli effetti negativi dell'acqua. L'acqua può penetrare certe crepe e fessure nella struttura.

L'applicazione dello strato impermeabilizzante deve essere eseguita prima del periodo di funzionamento della piscina. Se questa procedura è stata eseguita nel momento sbagliato, potrebbero formarsi incrinature di tre millimetri. A causa di tali crepe, la costruzione inizierà a crollare lentamente.

Inoltre, l'impermeabilità è divisa in due altri tipi:

Sul substrato viene applicato uno strato impermeabilizzante, che deve essere accuratamente preparato in anticipo. Questo tipo di strato impermeabilizzante cade dall'interno dell'edificio.

Il secondo tipo - laminato, destinato a lavori di impermeabilizzazione esterni. Nei materiali in rotolo - scarsa adesione con una varietà di rivestimenti (adesione). Quindi, quando il materiale viene posato, le giunture devono essere saldate, i bordi devono essere sollevati per collegarsi ai mezzi per impermeabilizzare le pareti della piscina.

Tecnica di impermeabilizzazione della piscina

L'impermeabilizzazione conduttiva crea uno strato speciale di protezione. Questo strato di protezione viene creato dall'esterno e dall'interno.

Come è stato scritto in precedenza, ci sono due tipi di strato impermeabilizzante, considera la loro installazione:

  • L'applicazione di uno strato impermeabilizzante esterno include l'aggiunta di un additivo minerale alla soluzione di calcestruzzo. Tale additivo aumenta la resistenza, l'affidabilità e la resistenza all'acqua della piscina, cioè la ciotola. Questa procedura viene eseguita durante la costruzione o il restauro della struttura. Per questo processo vengono utilizzati profili in gomma appositamente progettati.
  • L'applicazione dello strato impermeabilizzante interno viene eseguita prima del rivestimento finale della vasca della piscina. Per questa procedura, viene utilizzato materiale di rivestimento rinforzato. Questa procedura viene eseguita al fine di impedire all'acqua di entrare all'interno della ciotola.

Secondo molti professionisti, uno strato impermeabilizzante di alta qualità non deve necessariamente avere qualità se sembra resistente e affidabile. Una caratteristica distintiva di impermeabilizzazione ben condotta è uno strato continuo di monolite.

Materiali usati per impermeabilizzare la piscina

Diversi materiali sono utilizzati per impermeabilizzare piscine. Materiali per l'impermeabilizzazione per piscine - molto. Ogni singolo materiale ha le sue caratteristiche e caratteristiche individuali. Considerare - impermeabilizzazione materiali piscine.

Film in PVC

I film in polietilene hanno il costo più basso nei negozi di ferramenta e chiunque può permetterselo. Tuttavia, i film in PVC hanno uno svantaggio significativo: se sul film appare un qualsiasi difetto (foro), dovrai sostituire completamente il materiale. Per isolare la piscina con le tue mani dal film, usa uno strumento durevole.

Membrane impermeabilizzanti

La forza di questo strumento è stata a lungo sperimentata. Ma per stabilire il materiale, è necessario l'intervento di professionisti. L'auto-impermeabilizzazione richiede l'uso di altri materiali. Il principale svantaggio è che dovrai spendere grosse somme di denaro, dal momento che una membrana impermeabile costa molto denaro e l'installazione di questo materiale è costosa.

Inoltre, la membrana impermeabilizzante deve essere immagazzinata da vari tipi di danni. Vantaggi principali:

  • la membrana ha una lunga vita operativa (cinquant'anni);
  • il materiale è materiale completamente ecocompatibile;
  • è possibile eseguire l'auto-riparazione della membrana danneggiata.

Mastice per impermeabilizzazione

Questo strumento è una miscela penetrante.

Il mastice non è molto adatto per l'impermeabilizzazione. Viene sempre utilizzato per scopi di riparazione.

Stuoia di bentonite

La base di questo materiale è un tappetino al sodio naturale. Una caratteristica distintiva della stuoia di bentonite è che può recuperare indipendentemente. Uno stato simile al gel si forma quando una certa umidità entra nel materiale. Lo stato simile al gel risultante chiude tutti i difetti (crepe, crepe e così via).

Il principale vantaggio del tappetino in bentonite è il suo alto livello di resistenza a una varietà di danni meccanici. Inoltre, il tappetino di bentonite ha alcuni inconvenienti:

  • la stuoia della bentonite non può sostenere l'alta pressione dell'acqua;
  • È richiesto un certo carico per l'installazione di un tappetino in bentonite (200 kg / m2).

Gomma liquida

Questo materiale è ottimo per qualsiasi configurazione della piscina. La gomma liquida non ha cuciture. La gomma liquida è un materiale ecologico e non causerà alcun danno alla salute umana. La gomma liquida impermeabilizzante per piscine non è frequente.

Impregnazione polimerizzata o vetro liquido

Il vetro liquido per impermeabilizzare la piscina è un'emulsione di resine polimeriche. Questa emulsione penetra nella struttura in cemento. Dopo un certo periodo di tempo, il materiale diventa di plastica. Il vetro liquido è più adatto per la parte superiore della struttura. Dopo aver applicato l'impregnazione polimerizzante, è possibile applicare uno strato di intonaco. Impermeabilizzare la piscina con il vetro liquido è un processo semplice per fare il lavoro.

Composizione di rivestimento

La composizione del rivestimento è intesa per l'impermeabilizzazione interna della struttura. La composizione del rivestimento è una soluzione impermeabile. Diventa impermeabile dopo che si asciuga. Questo metodo di isolamento dall'acqua ha una notevole efficienza e affidabilità.

Nel mercato delle costruzioni, acquisire composizioni di rivestimento che sono costose perché hanno un alto livello di efficienza. La composizione del rivestimento insieme alla rete in fibra di vetro conferiscono una resistenza, stabilità, affidabilità ed elasticità uniche. Aumenta la durata.

bitume

Sebbene il bitume abbia un basso costo nel mercato delle costruzioni, presenta molti inconvenienti:

  • piccolo termine operativo;
  • scarsa adesione a qualsiasi superficie (adesione);
  • la superficie su cui applicare il bitume deve essere perfettamente piana;
  • se la base non è uniforme, il materiale si deteriora in un breve periodo di tempo.

L'uso del bitume non è raccomandato.

Materiali aggiuntivi

Materiali venduti destinati a scopi ausiliari. Ad esempio, tale materiale è un cavo per sigillare. Corde destinate alla sigillatura sono utilizzate per sigillare giunti e crepe. Sono anche adatti per le cuciture.

I nastri, destinati anche a sigillare i giunti, sono installati nel punto in cui il muro è unito al muro o dove il muro è unito al fondo.

Per sigillare l'acqua di processo, utilizzare Penebar. "Penebar" è un'imbracatura con una sezione trasversale di un rettangolo. Alla base di questo materiale c'è una sostanza polimerica. Non appena "Penebar" entra in contatto con l'acqua, inizia a gonfiarsi, chiudendo così le crepe e le fenditure. Penebar è anche usato per sigillare cuciture da lavoro.

Istruzioni per l'impermeabilizzazione

I lavori di installazione sono divisi in due tipi:

  • lavori di installazione per creare uno strato impermeabilizzante protettivo esterno dalle acque sotterranee;
  • impermeabilizzazione della piscina dall'interno.

Fin dall'inizio, è necessario eseguire azioni:

  • Se l'acqua di falda è alta, deve essere abbassata. Questo dovrebbe essere fatto prima dell'installazione. L'umidità sotterranea non dovrebbe essere allo stesso livello o sopra il fondo del bacino. Per eliminare questo problema, è necessario prendersi cura del sistema di drenaggio. È installato attorno alla struttura.
  • Prima di applicare uno strato impermeabilizzante, è necessario avere una buona preparazione della base della struttura. Per questa procedura, utilizzare massetto, che consiste in cemento e sabbia.
  • Dopo il passaggio precedente, è possibile eseguire l'isolamento esterno dell'umidità dell'edificio. È necessario lasciare un ampio margine dove si trovano i bordi - questo è necessario per la futura connessione mediante impermeabilizzazione dall'interno. Per eseguire questo processo, viene utilizzato cloruro di polivinile (film in PVC per la piscina). È possibile applicare un altro materiale con una base di scorrimento.
  • L'impermeabilizzazione dovrebbe essere presente durante il deflusso dell'edificio. Pertanto, utilizzare il calcestruzzo con grado B6.

Per aumentare i parametri di impermeabilità del calcestruzzo, è necessario introdurre additivi appositamente progettati. Grazie a loro, la forza e la vita operativa del calcestruzzo sono aumentate.

Il lavoro prevede l'applicazione di uno strato di isolamento dall'interno della piscina. Successivamente è necessario seguire il seguente algoritmo di azioni:

  • Non appena la ciotola è stata versata, e si è congelata, applicare uno strato di intonaco.
  • Dopo aver messo l'intonaco è possibile iniziare l'isolamento indipendente dall'umidità dall'interno. Per questa procedura, applicare la miscela per isolare l'umidità che ha elasticità. Deve essere applicato alla superficie della struttura. Dovrebbe essere applicato in due strati.
  • Per eliminare la perdita, è necessario effettuare una distribuzione uniforme degli strati di miscela impermeabilizzante elastica. La distribuzione uniforme avviene sulle pareti e sul fondo della struttura.
  • Alla fine, controlla se ci sono perdite. Per fare questo, basta riempire la ciotola con acqua. Dopo un certo periodo di tempo, iniziare a controllare.

Questa è tutta l'istruzione.

Impermeabilizzazione sotto le piastrelle della piscina

Esegui la necessità di impermeabilizzazione per le strutture di finitura piastrellata. Più precisamente, lo spazio che si trova sotto la tessera o il mosaico. La presenza di acqua sotto la piastrella può portare al fatto che il materiale di finitura si stacchi progressivamente. Per eliminare questo problema, utilizzare malta appositamente progettato per le articolazioni.

La malta può essere un materiale polimerico. Per l'applicazione di questo materiale isolante viene utilizzata una spatola di costruzione. Le composizioni polimeriche devono essere premute nello spazio tra le tessere. L'impermeabilizzazione della piscina sotto la piastrella viene effettuata senza problemi.

L'abbondanza di materiali per l'impermeabilizzazione ti aiuterà a eseguire la procedura da solo senza alcun problema. Sarai in grado di realizzare il tuo sogno di avere la tua piscina. Per eseguire un isolamento di alta qualità della struttura umida, è necessario considerarlo in anticipo.

L'opzione migliore è consultare un ingegnere progettista. Affidare il lavoro agli specialisti che eseguiranno l'installazione funzionano molto meglio di te. Non risparmiare i soldi per l'acquisto di materiali impermeabili. Tutto il lavoro deve essere fatto con cura e attenzione. A seconda del materiale utilizzato, l'apparecchiatura potrebbe essere necessaria per questa procedura.