Come installare una mortasa e sciacquare il lavandino in cucina: passo dopo passo istruzioni fotografiche

La maggior parte dei prodotti da cucina devono essere lavati. Questi sono ortaggi e frutta, carne e pesce, cereali vari, ecc. E dopo aver mangiato è necessario lavare i piatti e le posate, gli utensili da cucina. Questo è ciò a cui è destinato il lavello della cucina. Quando si acquista un lavello per la cucina, è importante considerare non solo il suo aspetto estetico, ma anche la sua praticità e funzionalità. E per rendere conveniente per il proprietario utilizzarlo, è importante sapere come installare il lavello in cucina. Oggi cercheremo di capire come fare questo lavoro da soli, senza l'aiuto di maestri esterni, evitando così spese inutili.

contenuto

Come installare un lavandino in cucina: seguire le semplici raccomandazioni ti consentirà di fare a meno dell'aiuto esterno

Tipi di lavandini per tipo di installazione ↑

Esistono quattro gruppi di lavelli da cucina, a seconda del tipo di installazione e delle condizioni operative:

  1. I lavelli sopraelevati sono sovrapposti all'armadio e sostituiscono il piano di lavoro. Questo è un tipo più semplice e più accessibile di lavandini: quando li si installa, non è necessario eseguire manipolazioni complesse con il piano del tavolo. Questo tipo di lavelli può essere installato indipendentemente, senza l'aiuto di uno specialista. Svantaggi: piccolo spessore, così come gli spazi tra il lavandino e l'armadio, che non è sempre conveniente e non igienico.

Appoggiato sul lavandino rimane ancora uno dei modelli più popolari nelle nostre cucine

Il lavabo Mortise ha un aspetto elegante e si integra perfettamente con l'interno.

Un lavello integrato è una combinazione di lavello e piano di lavoro, molto pratico e pratico.

Il lavello sotto il tavolo è utilizzato solo con alcuni materiali del piano del tavolo, ma le sue caratteristiche decorative sono molto alte.

Regole di installazione del lavello ↑

Ci sono alcune regole da considerare quando si installa un lavello da cucina:

  1. La regola del "triangolo d'oro": un mobile con lavandino non può essere collocato vicino al frigorifero o al forno (acqua e fuoco non sono compatibili);
  2. Il lavandino deve essere posizionato vicino all'area di lavoro in cui avviene la preparazione dei prodotti: pulizia, taglio;
  3. Il lavello divide l'area di lavoro in 2 parti: una per il lavoro sporco, l'altra, pulita per servire cibo pronto.

In pratica, i lavelli sono collegati al sistema fognario e all'acqua corrente, sono installati, di regola, nell'angolo o sul muro adiacente al bagno. Ma la tecnologia moderna e i materiali da costruzione ti permettono di installarlo in qualsiasi posto desiderato in cucina.

Che tipo di scegliere - in definitiva dipende dal gusto della padrona di casa, e anche sui mobili in cucina. Se è composto da singoli articoli e presto non ci saranno cambiamenti, allora puoi acquistare la fattura. Se si prevede di installare mobili componibili con un singolo piano di appoggio su tutta la superficie, sarà corretto fermarsi al lavandino a mortasa. Ciò eviterà la formazione di umidità tra i mobili.

Importante sapere! Lo spessore ottimale del ripiano del tavolo sotto il lavandino è di 38 cm: è il più resistente e durevole.

Strumenti necessari per installare il lavandino ↑

Se si deve lavorare con un auricolare con un piano di lavoro comune o con moduli separati che consentono l'installazione di elettrodomestici mortasa, è necessario disporre dei seguenti strumenti con cui è possibile installare un lavello con le proprie mani:

  • puzzle;
  • trapano elettrico;
  • trapani per legno;
  • set di cacciaviti;
  • pinze;
  • matita, righello, quadrato;
  • guarnizione di gomma;
  • Sigillante siliconico.

Istruzioni per l'installazione mortase kitchen sink ↑

I lavelli moderni sono solitamente completi di modelli in cartone per dispositivi di fissaggio che ne facilitano l'installazione. Ma se è assente, usiamo il lavaggio stesso come modello.

In assenza di un modello, disegniamo il contorno dal lavandino stesso.

Successivamente, eseguire le operazioni di installazione a infilare il bucato nella sequenza indicata:

  1. Posizioniamo il modello sul piano di lavoro installato e già fisso o su un modulo separato che consente l'installazione di elementi di fissaggio. Lo sistemiamo in più punti con del nastro adesivo, senza dimenticare che il lavandino non dovrebbe entrare in contatto con gli elementi interni - pareti laterali e montanti di alimentazione.

Il modello è fissato con nastro sul ripiano del tavolo, impedendo il contatto con elementi interni

Il diametro del trapano raccoglie la larghezza della lama

Successivamente, abbiamo visto lungo il perimetro (sui fori finiti) con un seghetto elettrico, strettamente aderente alla linea applicata.

Sul contorno applicato con un seghetto viene tagliato un foro per sega

L'elaborazione del bordo del piano del tavolo con sigillante li proteggerà dall'umidità in eccesso

Fissiamo il lavello usando gli elementi di fissaggio (vista dal basso) in modo che si adattino perfettamente ai bordi del piano del tavolo

Come risultato dell'implementazione di semplici raccomandazioni, il sink verrà installato in modo sicuro.

Installazione del lavaggio superficiale мой

Ci sono tre opzioni per l'installazione di un lavaggio aereo:

  1. Fissaggio su colla - l'opzione più semplice. Appoggiati sul lavandino su un mobile speciale. In questo caso, il lavandino dovrebbe essere più largo della base e i suoi lati copriranno completamente le nervature del piedistallo. Le estremità della base devono essere pre-trattate con sigillante siliconico, mettere il lavello e appiattire. Lavare bene le serrature dopo che il sigillante si è asciugato. La colla siliconica protegge l'estremità del telaio dall'acqua.
  2. Fissaggio con l'aiuto di staffe di montaggio In situazioni normali, il lavaggio in testa viene fissato con appositi dispositivi di fissaggio che possono essere forniti in bundle o venduti separatamente. Innanzitutto è necessario avvitare le viti sul lato interno delle pareti del piedistallo e quindi attaccarle alle staffe. Quindi, stringere leggermente le viti. Installare il lavello e spostare la staffa di montaggio lungo la vite, assicurandosi che la vite sia fissata nella rientranza dell'angolo e che il lavandino sia completamente premuto contro il telaio. Quindi stringere definitivamente le viti.
  3. Fissaggio del lavello con barre di legno. Nei casi in cui la montatura standard non è adatta (ci sono difetti nella parte superiore del tavolo), o non ci sono elementi di fissaggio, è possibile scegliere in modo sicuro angoli e barre di legno adatti e creare il proprio sito di installazione. Le barre devono essere posizionate in una scatola del lavandino. Quindi è necessario fissare quattro angoli metallici alle guide (lungo il perimetro del lavandino). Ora il design può essere posizionato sul cabinet. Dopodiché, dal lato interno del muro della sottobase avvita la seconda parte dell'angolo. L'altezza delle barre può, se necessario, essere scelta in modo che la parte superiore del lavandino sia allo stesso livello degli altri piedistalli.

Importante sapere! Si raccomanda di fissare gli elementi di fissaggio solo a mano, senza l'uso di cacciaviti, per eliminare il serraggio eccessivo, la rottura o la deformazione del lavello.

Come sistemare il lavandino in cucina direttamente sul muro, senza i pollici? Per questo usiamo parentesi speciali (possono essere acquistati nei negozi idraulici). Effettuiamo la prima marcatura all'altezza selezionata dal pavimento (circa 80 cm). Quindi rendiamo il secondo markup un po 'più basso del primo. La distanza tra i segni corrisponde allo spessore della parete posteriore del lavandino. Otteniamo una linea di staffe di montaggio.

Successivamente, misuriamo la distanza tra le posizioni di installazione designate delle staffe speciali sul lavandino. Notare la distanza uguale e sulla linea di attacco delle parentesi. Praticiamo dei fori nel muro, fissiamo le staffe e sistemiamo il lavandino.

Osservando semplici regole, puoi gestire l'installazione di un lavello con le tue mani in modo che funzioni senza problemi. Il lavello installato correttamente durerà a lungo e garantirà la sicurezza e l'igiene del piano di lavoro.

Come installare un lavello in cucina: le regole per l'installazione di mortase e modelli separati

Il lavaggio non è solo un elemento funzionale in cucina, ma anche parte del suo design. Cercheremo di capire come installare il lavello in cucina per soddisfare tutti i requisiti, assicurarti contro le perdite e rendere tutto bello senza disturbare l'interno della cucina.

Questo aiuterà consulenti esperti con esperienza.

Tipi di lavelli da cucina

Uno degli aspetti chiave dell'installazione è il tipo di shell, che implica un design specifico e un dispositivo di montaggio:

  • Mortise - installato in un connettore appositamente preparato nel piano del tavolo, tagliato per le dimensioni del lavandino;
  • modelli separati (overhead) - economici e facili da installare. Sovrapposto su un armadio indipendente.
  • sotto-tavolo - montato sotto la superficie di lavoro;
  • montato - montato su staffe montate, usato raramente a causa della scarsa estetica.

Prestare attenzione anche al materiale da cui è stato realizzato un modello specifico. Il costo del prodotto e il suo aspetto dipendono da questo. Per la cucina più spesso scelgono opzioni pratiche in acciaio inossidabile, compresi i modelli con rivestimento cromato o nichelato.

I lavelli più costosi sono fatti di gres porcellanato, granito, vetro.

I lavelli compositi hanno un aspetto spettacolare della struttura granulare, che è molto simile alla pietra levigata. Tali modelli sono più costosi, ma sono più fragili. Se si rilascia qualcosa di pesante in un tale autolavaggio, potrebbe apparire un chip.

Installazione di lavelli da infilare in cucina

La parte più importante di questo metodo di installazione non è nemmeno la tacca stessa o il suo taglio, ma la qualità della sigillatura delle fughe tra il lavello e il piano del tavolo. Naturalmente, la nicchia dovrebbe essere il più piatta possibile e adattarsi alle dimensioni del lavandino. Un lavoro di alta qualità alleggerirà dai problemi in futuro causati dal rigonfiamento del piano d'appoggio dovuto all'eccesso di umidità.

Esiste una relazione diretta tra la laboriosità del processo di installazione e la dimensione del lavandino. Più grande è la dimensione della ciotola, la superficie di lavoro e le sezioni aggiuntive, più è difficile manipolare il lavandino nel processo. Ma con il giusto approccio, usando i consigli dei professionisti, puoi contare su risultati eccellenti.

Cosa ti serve nel processo

Dopo aver scelto il lavello ottimale per l'interno della cucina, è possibile procedere all'installazione. Per prima cosa è necessario fare scorta di tutti gli strumenti necessari, tra cui:

  • sigillante (preferibilmente con una pistola per la limatura);
  • trapano elettrico;
  • coltello di montaggio, cacciavite e chiave regolabile;
  • puzzle;
  • strumento di misurazione (matita, righello e metro a nastro).

Inoltre, avrai bisogno di diversi esercizi per 10-12 e una scatola di cartone.

Come marcare

Quindi, abbiamo un ripiano del tavolo in legno pulito, nel quale è necessario tagliare una nicchia per il lavaggio. Iniziamo con il markup, definendo il centro del lavandino sul piano del tavolo. È necessario determinare le linee di simmetria per esporre il lavabo simmetricamente agli altri mobili presenti in cucina.

Successivamente, disegna il contorno del prodotto sul piano del tavolo stesso. Il contorno dovrebbe avere un perimetro che è paragonabile alla parte più larga del lavandino, affondata sotto il piano del tavolo.

Per creare un contorno, puoi utilizzare un blocco di cartone che fungerà da modello per disegnare un contorno sul ripiano del tavolo. Questa è l'opzione migliore che darà alta precisione.

Il taglio deve essere di almeno 5 cm dal bordo anteriore del piano del tavolo e 2,5 cm dal retro. Questi valori raccomandati possono variare nella pratica, ma è meglio attenersi ad essi in modo che la cucina non perda integrità e forza. Questa soluzione di lavaggio è pratica e pratica, poiché gli schizzi d'acqua non volano sul pavimento e la parte posteriore non si stanca durante il lavaggio dei piatti.

Come tagliare una nicchia

Successivamente, è necessario praticare 4 fori passanti con un trapano per adattarlo alle dimensioni del seghetto alternativo. I fori dovrebbero essere vicini alla linea di taglio, ma non oltrepassare il perimetro. Ora tagliare una nicchia dal lato anteriore del tavolo utilizzando una linea di matita rigorosamente segnata.

Nel processo di segatura nella fessura risultante, è necessario avvitare diverse viti da lati diversi come taglio. Ciò eviterà la caduta dell'interno del piano del tavolo, che potrebbe danneggiare il rivestimento e formare lunghe tacche.

Per inserire il seghetto utilizzare i fori praticati. Dopo la segatura completa, la matrice di ritaglio verrà tenuta su viti autofilettanti. È necessario rimuovere le viti una ad una, tenendo la piastra dal basso. Il taglio deve essere liberato dalla segatura, spogliandolo con carta vetrata a grana fine.

Ora puoi fare un sink di immersione di prova in una nicchia. Si prega di notare che i lati del prodotto devono essere abbastanza vicini alle pareti del taglio. È consentito un leggero contraccolpo, in quanto il lavandino dovrebbe inserirsi liberamente nel ritaglio. Luoghi che interferiscono con la piena immersione, è necessario archiviare un puzzle elettrico. Dovresti anche pensare in anticipo a come verrà posizionato l'eyeliner al mixer, al sifone e al rubinetto stesso.

Descrizione del processo di installazione

Per prima cosa è necessario installare elementi di fissaggio completi che servono a riparare il prodotto. Uno strato di sigillante viene applicato ai bordi del piano del tavolo (taglio), che proteggerà la superficie in legno dalla penetrazione dell'umidità e impedirà al legno di rigonfiarsi. Per fare questo, puoi usare una spatola di gomma o spalmare la massa di colla con il dito. Tagliati anche su plastica (sul piano del tavolo) intorno alla sega.

Completo di lavelli viene spesso sigillante di schiuma di polietilene, che è incollato sul retro dei lati del lavandino. Se dopo il dimensionamento il sigillo sporge leggermente oltre i lati, deve essere accuratamente ritagliato con l'estremità affilata del coltello di montaggio. Se ciò non avviene, il sigillo sporgente non consentirà agli apparecchi di premere il lavandino sufficientemente bene alla base.

Dopo ciò, è necessario sgrassare la superficie del piano del tavolo e sigillare il polietilene. Utilizzare un panno imbevuto di acetone o benzina. Il sigillante viene applicato con uno strato di sigillante con una striscia infrangibile, ma non si lascia troppo trasportare dallo spessore della striscia.

I produttori di impianti idraulici spesso inseriscono un set di nastro biadesivo, che funge da ulteriore guarnizione tra le due superfici, aumentando la tenuta. È incollato sui bordi del piano del tavolo e uno strato di sigillante viene applicato sopra di esso.

In pratica, spesso fanno a meno di un costipatore. In sostituzione, viene utilizzato un sigillante che riempie l'intero spazio destinato alla schiuma di polietilene. Quindi, installare il lavello in una nicchia, premendo saldamente i bordi. Ciò consentirà al sigillante di riempire tutti i vuoti, creando una barriera stretta e stretta.

Ma questo metodo ha i suoi svantaggi: alto consumo di sigillante (aumenta il tempo per l'asciugatura completa), nonché un processo di smantellamento che richiede molto tempo in caso di installazione non riuscita o la necessità di sostituire il lavello in futuro.

Come proteggere il lavandino

Il lavandino è inserito nella nicchia ed è allineato con il markup. Prendi alcuni elementi di fissaggio (2-4 è sufficiente) e ad una distanza equidistante l'uno dall'altro iniziamo a fissare il lavandino, stringendo gradualmente le viti. Nel processo di stringere tutto il tempo controlliamo la posizione del guscio rispetto alla marcatura. Non utilizzare un cacciavite, in modo da non interrompere le filettature di plastica sugli elementi di fissaggio.

Assicurandoci che il lavandino abbia preso la giusta posizione, stringiamo diagonalmente le viti sulle viti.

Per fissare le punte di metallo più in profondità nella superficie del piano del tavolo, è possibile pre-affilarle usando un file e picchiettarlo leggermente con un martello durante il serraggio finale delle viti. Mentre il lavandino viene premuto contro il piano del tavolo.

La prova relativa che il lavandino è premuto strettamente alla base, può servire come sigillante estruso. Le sue eccedenze, così come i residui di marcatura, vengono rimossi con un panno asciutto. Il disegno deve essere lasciato per un giorno fino alla completa essiccazione e cristallizzazione della composizione adesiva. Solo allora puoi iniziare a installare il mixer e collegare la fogna.

Installazione di un autolavaggio indipendente

Il guscio è principalmente appoggiato sul dissuasore con i suoi lati, che sporgono oltre la base. Questi modelli si distinguono anche per la presenza di spazio per l'asciugatura, il numero di ciotole, dimensioni e forma.

L'installazione di un lavandino di questo tipo in cucina è notevolmente più semplice rispetto al metodo precedente. La principale differenza è l'assenza della necessità di tagliare, che è la parte del processo che richiede più tempo. Esistono diversi modi di installazione.

Fissaggio su colla Il guscio è installato su un dissuasore speciale, che dovrebbe essere inferiore al lavandino lungo il perimetro. I lati del guscio dovrebbero bloccare completamente le costole del cassetto. Le estremità della base sono trattate con sigillante siliconico o polipropilenico.

Dopodiché, il prodotto viene posizionato sul cabinet e premuto a fondo su tutti i lati. Dopo diversi giorni, viene creato uno strato completamente ermetico, che non consente all'acqua di fuoriuscire sotto l'armadio.

Montaggio su staffe di montaggio. In alcuni casi, gli elementi di fissaggio speciali sono venduti con il lavello. Innanzitutto, le viti autofilettanti sono fissate alle pareti interne del piedistallo e le staffe sono appese su di esse. Quindi le viti sono avvitate ¾. Successivamente, il lavandino viene installato nell'apertura con un mix sull'angolo di montaggio.

Nel processo di manovra è necessario assicurarsi che il lavandino sia completamente premuto contro il mobile e che la vite sia fissata al posto dell'approfondimento dell'angolo. Quindi le viti sono serrate fino all'arresto.

Fissaggio su barre di legno. Questo metodo viene utilizzato quando i due precedenti non sono adatti, ad esempio a causa di un difetto nel piano di lavoro o della mancanza di connettori appropriati nel lavandino. In questo caso, avrai bisogno di 4 barre di legno e angoli mobili. Con l'aiuto di questi materiali puoi creare una piattaforma di montaggio.

L'altezza delle barre è selezionata in modo che il lavandino sia allo stesso livello del resto dei mobili della cucina. Sotto le dimensioni dell'armadio, le barre sono tagliate e fissate all'esterno con angoli mobili. Il design autoprodotto è installato sull'armadio e gli angoli con le viti dal lato interno sono avvitati alle pareti della base.

Negli ultimi due modi devi prenderti cura della tensione. Per fare ciò, applicare uno strato di sigillante sui punti di contatto tra l'armadio / la piattaforma di legno e il lavandino.

Consigli utili per l'installazione

Prima dell'installazione, è necessario considerare alcune semplici regole che renderanno l'operazione più ergonomica. L'interno della cucina è solitamente disposto in un ordine specifico per facilitare il flusso di lavoro: un frigorifero, un lavello, una lavastoviglie, una stufa e le superfici di lavoro situate tra di loro.

Per comodità, la distanza minima tra gli oggetti dovrebbe essere la seguente:

  • 40 cm tra la stufa e il frigorifero;
  • 40 cm tra lavello e frigorifero / stufa.

Non installare il lavello vicino al piano di cottura. Spruzzi d'acqua possono estinguere le fiamme e causare una perdita di gas. Vicino al lavandino ci deve essere un'area di lavoro dove poter tagliare, tagliare e pulire i prodotti. Se porti le stesse verdure e frutta su diversi tavoli, presto tutto intorno a te verrà spruzzato con gocce di acqua corrente.

Utilizzando il lavello, la cucina può essere divisa in due zone, ad esempio per lavori sporchi e di servizio.

Su cosa fare affidamento quando si sceglie un lavandino

Prestare attenzione alle seguenti caratteristiche dei lavelli, la cui corretta selezione renderà la cucina più comoda:

  • funzionalità: dipende dalla natura del lavoro in cucina (il numero di ciotole e ali per l'asciugatura - gli scomparti aggiuntivi consentono più manipolazioni contemporaneamente, il che è molto conveniente per la cottura alla rinfusa);
  • capacità: dipende dalla quantità giornaliera di piatti da lavare;
  • combinazione con l'interno: raramente, quando il lavello acrilico bianco si inserisce nel design della cucina, è quindi importante scegliere un modello adatto alla trama per non disturbare l'integrità dello spazio della cucina.

I modelli moderni possono essere dotati di valvole automatiche per regolare lo scarico, nonché di rubinetti per il collegamento di lavastoviglie e lavatrici.

Se si installa l'unità filtro sotto il lavandino, è possibile prestare attenzione al modello con un foro aggiuntivo per il secondo tocco. Naturalmente, può essere fatto con un trapano, forando un foro passante sul piano del tavolo.

Video utile sull'argomento

Questo video visualizza l'installazione del sink e ti aiuta a vedere alcune delle sottigliezze del processo nella procedura guidata.

Montaggio del modello mortasa:

L'installazione di un lavandino è un compito cruciale da cui dipendono la funzionalità dello spazio di lavoro e l'affidabilità. Un'installazione errata può portare a una rapida distruzione del piano del tavolo, se l'acqua inizia a penetrare sotto il lavandino. La cosa principale in fase di installazione è la sigillatura di alta qualità del piano da tavolo "sandwich". Non sperare eccessivamente per un taglio regolare e l'elaborazione del suo culo.

Come installare un lavandino nel controsoffitto: un semplice algoritmo

In questo articolo, considereremo un'operazione molto seria, che influisce notevolmente sulla qualità del set da cucina.

Sarà un sink della sidebar. Guarderemo l'intero processo dall'inizio alla fine con tutte le sue sfumature.

Prima di incorporare il lavello, è necessario decidere in quale parte del piano di lavoro deve essere posizionato.

Per fare questo, il controsoffitto deve essere posto sui moduli inferiori della cucina, e la scatola in cui il lavandino deve essere posizionato, dall'interno, tagliato con una matita (sul piano di lavoro) per determinare lo spazio interno per esso.

Dopodiché, il ripiano del tavolo deve essere posizionato verso il basso e contrassegnare un punto per praticare i fori. Questo è fatto come segue:

In primo luogo, viene determinata la posizione del sink stesso (non deve estendersi oltre il bordo interno della scatola, altrimenti, per il suo collegamento, sarà necessario tagliare non solo il piano del tavolo, ma anche il lato della scatola

  • Quando la posizione è determinata, è circondata da una matita lungo il suo contorno.
  • Quindi, con un metro a nastro, è necessario misurare la distanza dal bordo all'orecchio, in cui sono montati gli elementi di fissaggio
  • Dopodiché, nel caso in cui il sink sia rotondo, si trova il centro del cerchio disegnato. Si trova nel modo seguente: su un cerchio, in qualsiasi luogo, posiziona un punto su cui è montata una parte o un righello. A questa linea è necessario attaccare un'altra parte (o angolo) con un angolo retto. Nell'area della linea centrale. Quindi viene preso il secondo punto, e lo stesso è fatto. L'intersezione di due linee sarà il centro di un cerchio disegnato (sì, a volte la conoscenza della geometria può essere molto utile)
  • Attraverso il centro del cerchio ci sono linee (tipo, diametri). Sono necessari per far sì che, dal bordo del cerchio, misurino la distanza da noi misurata dal bordo del lavandino all'orecchio per gli elementi di fissaggio.
  • Dopo aver realizzato 8-10 tali "serifs", attraverso di loro, usando lo stesso sink, disegniamo curve (in parti) che si formano all'interno del cerchio disegnato da noi, un altro cerchio il cui raggio è inferiore al raggio del cerchio principale dalla distanza dal bordo del lavandino all'orecchio. Questo sarà il cerchio che vuoi tagliare con un puzzle.
  • Facciamo un buco all'interno di questo cerchio con un trapano di grandi dimensioni (di solito, questo è un trapano con un diametro di 10 millimetri).
  • Inseriamo un seghetto in questo trapano e tagliamo un buco. Non dimenticare, quando il foro è quasi tagliato, per sostenere la parte tagliata del piano del tavolo, in quanto può rompersi rompendo la plastica dalla parte anteriore.

Quando il buco è fatto, l'interno deve essere coperto di silicone, poiché questo posto è il posto più problematico in cucina. Dovrebbe essere protetto dall'umidità il più possibile all'interno del ripiano del tavolo, poiché in questo caso il piano del tavolo può semplicemente "strapparsi" dall'umidità - e questo è il suo ricambio completo.

Quindi, dopo che il buco è stato "riempito", iniziamo a preparare il lavandino per la barra laterale.

Per questo, è necessario attaccare un nastro adesivo sulla sua superficie interna, che è sempre inclusa (più elementi di fissaggio e più, tubi di plastica per lo scarico).

Prestare attenzione prima di acquistare un lavandino: il nastro adesivo (che deve essere incollato all'interno) non deve essere incollato su di esso. Dovrebbe essere incluso. Quasi su tutti i lavelli in cui il nastro adesivo era pre-incollato, non era incollato correttamente.

Ed è correttamente incollato in modo che tra esso e il lato del lavandino stesso ci sia una piccola distanza (si scopre, come uno scivolo), dove viene versato il silicone.

Risulta allo stesso tempo, due barriere: nastro adesivo e silicone.

Quindi, quando tutto questo è fatto, e il silicone viene versato, il lavandino viene inserito nel foro tagliato nel piano di lavoro (dal basso verso l'alto). Se il piano del tavolo si trova, ad esempio, su due sedie, allora uno di essi può essere immediatamente messo sotto il lavandino, fissandolo in questo modo.

Dopo ciò, gli elementi di fissaggio sono inseriti in esso.

Voglio sottolineare che questo è uno dei momenti più spiacevoli nell'installazione di un set da cucina.

Gli elementi di fissaggio, che sono attaccati al piano del tavolo, di regola, sono cattivi (ovvero scarsamente pensati). Ha quasi sempre problemi (per questo è necessario avere sempre versioni di ricambio di questo dispositivo di fissaggio per l'installazione).

Ci sono situazioni in cui semplicemente non aggiusta il piano del tavolo, ma striscia nel lavandino (che è successo durante l'installazione, le foto delle quali sono esposte in questo articolo come esempio).

Dato che non abbiamo piegato le antenne del fermo stesso, è saltato testardamente dal piano del tavolo (e, naturalmente, non ha risolto il problema).

Il modo più semplice per uscire da questa situazione è come mostrato nelle figure: è necessario inserire un pezzo di truciolato, o qualcos'altro, tra il lavandino e gli elementi di fissaggio stessi. Pertanto, il dispositivo di fissaggio è fisso e, attorcigliandosi, attrae il lavandino.

Ma, non dobbiamo dimenticare un dettaglio: è necessario esercitarsi con l'installazione, se possibile per un tempo non molto lungo, poiché il silicone che è stato versato all'interno del lavandino, quando premuto contro il piano di lavoro, parzialmente "uscito" all'esterno. Non dovrebbe avere il tempo di indurirsi, perché in questo caso, rimuovendolo, è possibile rimuovere e parte del silicone, che si trova sotto il lavandino.

Quando è attratto dal piano del tavolo, è necessario assicurarsi che non ci sia spazio tra esso e il piano del tavolo. Se lo sono, allora è attratto male.

Alla fine del tie-in, è necessario pulire il silicone che fuoriesce da sotto il lavandino e il lavandino stesso.

Qui, in generale, e tutto.

Finisco, ci vediamo nei nuovi articoli.

Installazione di un lavello da cucina - istruzioni, suggerimenti, video

Il lavandino in cucina ha un ruolo strategico, quindi è necessario scegliere e installarlo da soli.

La scelta di un lavello della cucina e la preparazione per installarlo

Prima di decidere come installare il lavello nel piano di lavoro, è necessario decidere sulla scelta del prodotto. L'opzione migliore è quella di collegare un lavandino profondo e un mixer che non sia troppo alto - in questo caso ci sarà un minimo di spruzzi durante il lavaggio delle stoviglie. Il lavandino dovrebbe essere profondo in modo che sarebbe comodo per lavare i piatti generali o piegare i piatti dopo una cena in famiglia.

Anche il materiale è importante - è più semplice collegare un tradizionale lavello in acciaio inox da solo. Anche l'acciaio smaltato sarà una buona soluzione.

L'installazione di un lavello da cucina con le tue mani richiede i seguenti strumenti e materiali:

  • sigillante;
  • Viti autofilettanti e cacciaviti;
  • puzzle;
  • Elementi di fissaggio (di norma vengono con il prodotto).

Suggerimento: Prima di sistemare il lavello della cucina, dovresti trattare con cura tutti i sedili con il sigillante. Ciò garantirà un'impermeabilità di alta qualità e una protezione del truciolato dai danni dovuti all'elevata umidità.

Tipi di lavelli da cucina

L'installazione di un lavandino in cucina con le proprie mani può essere effettuata utilizzando varie tecnologie. Seleziona il metodo di installazione, a seconda del tipo di costruzione del lavandino:

  1. Le note di spedizione sono considerate le più economiche e facili da installare a mano. Il lavandino è messo su un armadio separato. Lo svantaggio di questa opzione è che ci sono degli spazi tra il lavandino e il mobiletto.
  1. Mortasa montata direttamente sul piano di lavoro, per il quale è necessario ritagliare il foro corrispondente.
  1. I lavelli sottocoperta appartengono al segmento più costoso, sono montati sotto il piano del tavolo, garantendo così tenuta e aspetto eccellenti.

Installazione del dissipatore di superficie

Il lavandino della fattura democratica (da incasso) è realizzato in acciaio inossidabile. È montato su un modulo separato e chiude l'intera parte superiore. È un'installazione molto semplice: per il fissaggio vengono utilizzati elementi a forma di L con una fenditura obliqua. Circa 4-5 tali elementi di fissaggio sono forniti per un lavandino.

Suggerimento: Il miscelatore è collegato alla fase di installazione del lavello (il lavello è già montato con l'attrezzatura installata), altrimenti sarà scomodo nelle fasi successive.

Come risolvere il dilavamento con le tue mani:

  1. È necessario collegare i dispositivi di fissaggio a forma di L al cabinet dall'interno e prendere appunti;
  2. Avvitare le viti nei punti contrassegnati. È importante scegliere viti autofilettanti corte da 15 mm e ruotarle in modo che rimangano 5 mm sopra il marchio, né meno;
  3. Coprire la fine della scatola con il sigillante - proteggerà i mobili e incollerà anche il lavandino;
  4. Dopodiché, il lavello viene installato su viti autofilettanti avvitate nell'armadio e si muove finché non si adatta;
  5. Quindi i supporti vengono fissati, il sigillante in eccesso viene cancellato, è possibile iniziare a collegare il lavandino alla rete idrica e alle fognature.

Lavelli di tipo a mortasa: installazione passo passo

Certo, è più facile installare un autolavaggio self-made con le proprie mani, ma il modello a mortasa fornisce un livello maggiore di tenuta e sembra molto pulito sul cabinet con un piano di lavoro comune. La questione di come incassare il lavandino nel piano di lavoro è stata risolta abbastanza semplicemente: basta semplicemente creare un foro sotto il lavandino.

L'installazione del lavello nel piano di lavoro viene eseguita secondo il seguente algoritmo:

  1. Sul piano del tavolo trova il luogo di installazione del lavello e determina la forma del foro futuro. Per fare questo, capovolgi il lavandino e fai un cerchio intorno al contorno direttamente sul piano del tavolo o su cartone. Se hai scelto un prodotto di una forma complessa, il modello finito, molto probabilmente, è già incluso nel set - questo aiuterà a tagliare il buco necessario;
  2. Il modello finito viene applicato sul piano del tavolo a una distanza di circa 7 centimetri dal bordo e inizia a tagliare. Per fare questo, recedere dal bordo del modello di 1,8 cm di profondità, lasciando un supporto per i lati del lavandino;
  3. Sulla linea di taglio, prima fare un buco con un trapano, e quindi tagliare il contorno con un puzzle elettrico. La parte inferiore del piano del tavolo è fissata in modo che non cada durante la segatura e non danneggi il bordo della superficie rimanente;
  4. Un sigillante viene applicato lungo il contorno della sega. Copre anche le articolazioni inferiori del lavandino;
  5. Puoi iniziare a riparare il lavandino - viene premuto contro i morsetti inclusi nel kit;
  6. Dopo aver rimosso il sigillante in eccesso, è possibile iniziare a connettere le comunicazioni.

Installazione del lavello a filo o sotto il livello del piano del tavolo. Lavelli di forma insolita

Il lavello a mortasa può essere montato a filo del piano del tavolo - tuttavia, questo è un processo laborioso che richiede esperienza, poiché comporta la rimozione dello strato da tavolo sotto il bordo. La profondità di rimozione è pari all'altezza del lato con uno strato di sigillante.

Se decidi di installare e connettere il lavandino, in modo che si trovi sotto il livello del tavolo, dovrai ricorrere ai servizi di specialisti. Dopotutto, questo metodo di installazione viene scelto per strutture costose, non in acciaio, ma in pietra artificiale naturale. Per il fissaggio in questo caso sono necessari anche utensili speciali, ad esempio seghe a seghetto e seghe diamantate. Infatti, in tali pozzi non ci possono essere fori per il drenaggio dell'acqua: non viene effettuato il taglio completo dei prodotti in condizioni industriali. Lavelli da materiali naturali sono fissati con una speciale colla di montaggio.

Per quanto riguarda i lavelli di forma insolita, vengono forniti con un modello di carta, che viene tagliato nel foro di installazione.

3 consigli più importanti

Vuoi collegare il lavandino te stesso correttamente? Non dimenticare altre 3 sfumature:

  1. Guarnizioni in gomma meglio sostituite con silicone sigillante. La gomma non si adatta perfettamente e non avrà una vita di servizio sufficiente, mentre il sigillante riempirà tutte le fessure e le fessure;
  2. È meglio collegare i lavandini con pietre naturali o artificiali, al fine di evitare cadute e deterioramenti;
  3. Il fissaggio del lavello al piano del tavolo o al modulo con viti autofilettanti viene effettuato esclusivamente a mano. L'uso dello strumento potrebbe creare troppa sollecitazione, a causa della quale la struttura potrebbe essere danneggiata.

Principali regole di connessione

Una volta completato il lavoro di installazione, è possibile collegare il lavandino. Per fare questo, i tubi attraverso i quali passerà l'acqua fredda e calda sono collegati a un sistema idraulico comune.

Suggerimento: La connessione richiede l'uso di una guarnizione in gomma per sigillare meglio il giunto.

Dopo aver fissato i tubi, la connessione viene eseguita nella seguente sequenza:

  • Una presa a sifone viene introdotta nel lavello (è meglio usare costruzioni a forma di S, poiché la bottiglia si intasa troppo velocemente);
  • Un tubo viene aggiunto al sifone (angolare rigido o flessibile ondulato);
  • Il tubo dal sifone è scaricato nella fogna;
  • Tutte le connessioni sono controllate per eventuali perdite.

Maggiori informazioni sull'installazione del sifone qui: installazione del sifone in cucina in 4 passaggi

Può darsi che i diametri dei tubi del sifone o della fogna siano molto diversi. In questo caso è necessario utilizzare un adattatore: un bracciale di tenuta. A questa installazione il lavello della cucina è completo.

Come installare un autolavaggio

Come scegliere e installare una wall washer

Il lavaggio è un attributo molto importante in cucina. Ci sono un gran numero di questi prodotti, uno dei quali è un lavaggio di fattura. Per montarlo, puoi usare diversi metodi. Inoltre, senza conoscenze e strumenti speciali non possono fare.

La caratteristica principale dei lavelli a soffitto è la combinazione riuscita con un diverso design della cucina. Gli ovvi vantaggi possono essere considerati bassi costi e facilità di installazione del lavello.

Per quanto riguarda le carenze, quindi possono essere attribuiti a un piccolo spessore e lo spazio tra il piedistallo. I prodotti presentati possono essere utilizzati per un auricolare composto da moduli separati e il lavaggio non è una singola parte dell'area di lavoro. Questa opzione è per montare il lavandino nell'angolo della stanza.

Lavelli in acciaio inox

Per la produzione di tali prodotti utilizzando una lega di rame, che impedisce il lavaggio dalla corrosione e l'esposizione agli acidi alimentari. I principali vantaggi del lavello in acciaio inox includono:

  • peso ridotto dovuto al fatto che il trasporto dell'autolavaggio non è difficile;
  • con un uso corretto, il lavaggio della fattura durerà a lungo;
  • igiene;
  • costo accettabile

Tali lavaggi e mancanze non sono privati. Questi includono bassi livelli di isolamento acustico a contatto con l'acqua. Ma un tale svantaggio sono i lavelli inossidabili di bassa qualità, al momento del ricevimento dei quali si usa una sottile lamiera d'acciaio. Per eliminare questo problema, è necessario acquistare un lavello con una scodella, in modo che la sua profondità sia sufficiente.

Lavandini compositi

Nel ruolo di materiale per la produzione di una tale variante di lavandini - questo è un riempitivo. Il suo legame viene effettuato utilizzando un legante polimerico. Nel ruolo di riempitivo è possibile utilizzare trucioli di granito, fibra di vetro, sabbia di quarzo. Grazie al filler e alla tinta utilizzata, è possibile ottenere la tonalità desiderata del lavaggio superficiale.

I vantaggi di questo tipo di lavelli includono la mancanza di assorbimento dei coloranti alimentari, a differenza delle superfici smaltate. I lavelli in granito non hanno paura degli effetti nocivi delle sostanze aggressive. Non ci sono graffi sulla loro superficie, quindi l'aspetto verrà osservato per un lungo periodo. Se parliamo degli aspetti negativi, i prodotti compositi non sono economici, tuttavia, la loro durata è superiore.

smaltato

Questa versione del lavaggio in testa è l'ultimo secolo. Per la loro produzione con metallo, trattato con uno strato di smalto bianco. Questa opzione è considerata la più poco pratica, poiché le crepe appaiono sulla superficie molto rapidamente. I lavelli smaltati non possono resistere alle tinture alimentari, con il risultato che il giallo spesso si presenta sulla loro superficie. È necessario utilizzare tali prodotti nel caso in cui il set da cucina sia realizzato in colori vivaci.

Processo di installazione

Affinché il processo di installazione possa essere eseguito in modo rapido ed efficiente, è necessario scegliere il sigillante giusto. Proteggerà in modo affidabile e permanente il lavandino dall'influenza a lungo termine dell'umidità. Inoltre, saranno necessari i seguenti strumenti per installare correttamente la rondella di fatturazione

  • trapano elettrico;
  • set di cacciaviti;
  • pinze;
  • sigillante siliconico;
  • line;
  • trapani per legno;
  • viti autofilettanti;
  • nastro adesivo;
  • Elementi di fissaggio a forma di G

Il video racconta come installare un lavello in acciaio inossidabile sul cabinet:

Installazione del controsoffitto

Per questi scopi, è importante aderire al seguente piano d'azione.

  1. È necessario raffigurare i contorni del futuro lavaggio sul ripiano del tavolo. Per questo abete rosso, una matita semplice ti si addice. Assicurati di aver cura dei trattini dal bordo anteriore e posteriore di almeno 5 cm. Dopo di che, puoi prendere le misure dove la ciotola sarà concentrata. Secondo queste misurazioni, vale la pena disegnare il contorno del foro che si sta facendo per il lavandino.
  2. la linea lungo la quale si verificherà il taglio dovrebbe estendersi di 1 cm dai lati della ciotola per fare un buco in un punto del contorno. Se la forma della ciotola è nella forma di un rettangolo, il foro dovrebbe essere realizzato agli angoli del contorno indicato.
  3. All'esterno del contorno attaccare il nastro adesivo. Grazie a lui, riesce a proteggere il piano del tavolo dai danni che il puzzle può causare. Nel processo di taglio dell'apertura, è necessario avvitare le viti in profondità nel taglio. Pertanto, è possibile proteggere l'interno dalla caduta. L'elemento rimosso dovrebbe anche essere riparato dal basso con un supporto.
  4. Trattare le estremità del piano del tavolo per segare con un sigillante siliconico. Quindi proteggete i prodotti dall'umidità. È inoltre possibile applicare il sigillante sul perimetro disegnato.
  5. Inserire il lavello e il miscelatore e il sifone installati nell'apertura preparata. Fissarlo al tavolo usando i morsetti. Questi elementi di fissaggio sono inclusi nel complesso dispositivo sanitario. Tutto quello che devi fare è collegare il miscelatore alla rete idrica e scaricare il prodotto attraverso il sifone della fogna.

Sul video-sink affondi al tavolo sottostante:

Il processo di installazione della wall washer

In questo caso, il processo di installazione viene eseguito manualmente come segue:

  1. Preparare un luogo in cui verrà installata la ciotola. Vale la pena girare il fondo in alto, circondare il contorno con una matita. Taglia un buco con un puzzle.
  2. Affinché la parte incorporata non cada prima del tempo, è necessario collegarla con 2-3 viti autofilettanti.
  3. Dopo di ciò, prova il buco nel foro risultante. Nella sua posizione normale, è possibile collegarlo all'auricolare, completarlo con un sifone, un mixer.
  4. Attaccare il mixer al fondo usando dadi e rondelle. Avvitare i tubi flessibili.
  5. Il sifone è assemblato usando i dadi cap. Quando l'overflow è fornito nel set completo del sink, dovresti anche collegarlo al sifone. Il lavandino finito è montato sul luogo preparato, quindi collegato alla rete idrica e alle fognature. Tutti gli spazi disponibili devono essere sigillati con sigillante.

Il video racconta come collegare il lavandino al cabinet:

I lavandini posati possono essere prodotti in varie dimensioni. Tutti loro sono standardizzati alle dimensioni del perimetro dei curbstones della cucina. Le taglie più popolari includono:

Le lavatrici aeree sono molto convenienti in termini di installazione e utilizzo del prodotto. Grazie a una vasta gamma di prodotti, ogni casalinga potrà scegliere l'opzione migliore per la sua unità di cucina. Il costo accettabile consente di acquistare il prodotto per quasi tutti.

Come installare una wall washer.

Il lavabo sospeso prende il nome dal metodo di installazione ed è un prodotto che copre completamente la parte superiore del cassetto progettato per il lavello. Il più delle volte, ci sono rondelle aeree in acciaio inossidabile, ma ci sono anche lavatoi in gres porcellanato, ceramica, pietra artificiale. Allo stesso tempo, ci sono cerchi speciali, leggermente sporgenti per il montaggio del lavello sui tre lati, sul fronte e sui lati del lavaggio superficiale;

La scelta del lavaggio superficiale dipende principalmente dalle dimensioni del modulo sotto il lavandino. Il lavaggio superficiale può essere venduto separatamente e insieme al cabinet. Il paracarro sotto il lavello a muro è un mobile da cucina senza divisorio superiore, ripiani interni e parete posteriore, da collegare alle comunicazioni. Di fronte, l'armadio sotto il lavandino è chiuso da una o due facciate.

Uno dei vantaggi delle lavatrici aeree è la facilità di installazione. Allo stesso tempo, l'installazione di una fattura di lavaggio può essere fatta in modo indipendente, senza ricorrere all'aiuto di specialisti.

Installazione di un lavandino su cui appoggiarsi.

Prima di installare il lavello della fattura, è necessario assemblare l'armadio di supporto sotto il lavello e quindi installare il lavello. Si consiglia di appendere le porte all'armadio dopo aver installato il lavello.

L'installazione diretta del lavaggio della fattura può essere effettuata in due modi: con l'aiuto di un sigillante e di viti autofilettanti. È possibile installare un lavandino a parete solo con l'aiuto di un sigillante solo se il lavello è leggero. Se la lettera di vettura è pesante, deve essere fissata alle viti.

installazione di una wall washer

Dopo aver assemblato il cassetto sotto il lavello, è necessario collegare al modulo appositi dispositivi di fissaggio. Possono essere raggruppati o acquistati separatamente. Gli elementi di fissaggio sono piastre a forma di L con fori obliqui. Questi supporti richiedono 4 pezzi.

Attaccare il supporto al bordo superiore del cassetto all'interno e fare un segno a matita nella fessura inclinata. Rimuovere la piastra di montaggio. Ritirarsi 5 mm più in alto dal fondo del segno e avvitare una vite autofilettante non più lunga di 16 mm. Installare il supporto sulla vite avvitata. Ripetere la procedura con tutte le piastre di montaggio, distribuendole uniformemente sul dissuasore. L'altezza dei fori per le viti dovrebbe essere la stessa ovunque.

installazione di lavaggio superficiale

Si consiglia di fissare il sifone e il mixer su di esso prima di montare la wall washer sul cabinet, poiché è più conveniente farlo su un lavandino non identificato.

Inoltre, le estremità superiori delle pareti del modulo sotto il lavandino dovrebbero essere imbrattate con uno strato di sigillante, in questo modo si eviterà il rigonfiamento e la deformazione causata dall'ingresso di umidità.

Poi c'è un'installazione di un bucato su un marciapiede. Questo dovrebbe essere fatto con attenzione in modo da non danneggiare il sigillante. Le viti sugli elementi di fissaggio vengono spostate finché il lavaggio sul posto non viene premuto completamente contro il cabinet. Quando si stringono le piastre di montaggio, una piccola quantità di sigillante può risaltare, dovrebbe essere pulita con un panno asciutto.

installazione del lavello della cucina

La fase finale dell'installazione del lavacristallo è il collegamento del sifone al tubo di scarico, il collegamento del collegamento flessibile del miscelatore al sistema di alimentazione dell'acqua e il montaggio delle porte al mobile sotto il lavandino.

Come installare e fissare la wall washer

Se per la prima volta ti trovi di fronte alla domanda su come saldare una fattura, allora questa istruzione ti aiuterà. Credetemi, l'installazione dell'opzione overhead è molto più semplice della mortasa. Qui non devi attrezzare il sedile nel ripiano del tavolo. Sarà solo necessario piegare il telaio dai pannelli frontali laterali, collegare lo sportello anteriore e installare il lavello selezionato direttamente sulla parte superiore. Ma capiamo tutto in modo coerente.

Preparazione per l'installazione

Prima di installare un lavandino, è necessario montare accuratamente le prese per ciascun sifone e il mixer su di esso. Quando la struttura è fissata sul piedistallo, sarà molto più difficile.

Le piastre di truciolato richiedono una protezione aggiuntiva. Se le estremità superiori non sono trattate con silicone, non si forma una barriera idrorepellente e con il tempo il telaio si gonfierà e si deformerà.

Il lavello a mortasa del processo di installazione nel piano di lavoro può essere riflesso nella forma di uno schema passo-passo:

Step 1: Contouring dell'impronta. Da un materiale denso, facciamo una sagoma sotto forma di un autolavaggio acquistato, lasciando una tolleranza di 1-2 cm, e provalo sul piano di lavoro.

Step 2: Posizionamento. Con l'aiuto del modello determiniamo l'esatta configurazione del nostro elemento sul ripiano del tavolo. Quando si sceglie una posizione, teniamo conto dell'organizzazione generale dello spazio adiacente all'autolavaggio, pensiamo a quanto questa o quella posizione sia comoda. Stencil contorno

Passaggio 3: proteggere il piano del tavolo. Trattiamo lo spazio attorno al foro previsto con nastro adesivo per evitare graffi e altri danni.

Step 4: Lavorare attraverso la zona di atterraggio. Trapano rendere il punto di partenza del taglio (trapano 2mm), collegarli con uno scalpello e trasformarlo in uno slot. Abbiamo visto lungo il contorno con un seghetto elettrico, osservando la perpendicolarità del taglio.

Passaggio 5: installazione. Applicare il sigillante sul taglio e, premendo, inserire il lavandino. Rimuove i fondi in eccesso, dà la composizione di 10-12 ore per ottenere un punto d'appoggio, collegare l'approvvigionamento idrico e la rete fognaria.

Uso degli angoli di montaggio

L'installazione del lavaggio superficiale richiede meno tempo e può essere eseguita con l'aiuto di angoli speciali in metallo. Di solito vengono con esso. In totale, sarà necessario un minimo di 4 piastre di montaggio, che verranno fissate dall'esterno dell'armadio con viti autofilettanti. Poiché la parete del piedistallo supera raramente lo spessore di 18 mm, le viti del kit hanno una lunghezza di 16 mm.

Passo dopo passo il processo si presenta così:

  1. Viti da 5 a 6 mm.
  2. Appendiamo a loro un angolo di montaggio (la parte interna dell'armadio).
  3. Serrare le viti, ma non completamente, lasciando la possibilità di regolazione.
  4. Posizioniamo il dissipatore su un supporto in modo tale che la potente vite di fissaggio principale sia fissata nella profondità dell'angolo in metallo.
  5. Bloccare le viti fino in fondo e accertarsi del fissaggio

Fissare il lavandino per incollare

L'installazione del lavaggio superficiale è possibile con l'uso di colla. Ma questo metodo è adatto solo se il basamento quasi coincide perfettamente con il lavandino stesso. Sarà posizionato sopra e le costole si "siederanno" sull'armadietto.

Suggerimento: Non dispiacere per il sigillante su tutta la superficie di contatto. Svolge il ruolo di colla e protegge inoltre le articolazioni dalla penetrazione dell'umidità.

Installazione con blocchi di legno

Dovrai pensare a come attaccare la wall washer ai blocchi di legno, se non ci sono angoli di fissaggio a portata di mano o se si riscontrano difetti sulla superficie del telaio del piedistallo. Quindi di cosa abbiamo bisogno?

  • barre, misura adatta;
  • angoli di mobili;
  • piccoli chiodi o viti.

Il primo passo è costruire una piattaforma di montaggio sotto forma di una cornice rettangolare. Servirà come cornice superiore del supporto. Che correggerà tutte le irregolarità. Le barre assemblate vengono inviate alla scatola del conto di lavaggio e fissate lì con angoli in acciaio attorno al perimetro. E abbiamo già inserito la costruzione ricevuta direttamente sul cabinet. Lo ripareremo con l'aiuto degli stessi angoli, ma dall'interno verso le pareti.

Lavoro di finitura

È importante! Se dopo aver letto le istruzioni l'intera procedura è chiara per te, puoi procedere con l'installazione, altrimenti ti consigliamo di vedere come riparare la wall washer nel video tutorial.

Alla fase finale, rimane per attaccare il sifone al tubo di fogna. E colleghiamo le connessioni flessibili dal mixer alla sorgente di acqua calda e fredda. Ora è possibile aprire in sicurezza le valvole di intercettazione e utilizzare il dispositivo montato. Per gli idraulici molto pigri, c'è ancora una via d'uscita. L'apparecchio per il lavaggio superficiale può sembrare un comune gancio per appenderlo alla parete. Ma in questo caso, i fori corrispondenti dovrebbero essere fatti sul retro del lavandino. E puoi semplicemente mettere l'armadietto sotto il lavandino separatamente.

Come riparare un lavello in acciaio inossidabile sul cabinet.

Avendo comprato mobili per cucina e impianti idraulici, molti si rivolgono a professionisti per chiedere aiuto. Ma spesso accade che non ci sia nessuno che possa aspettarsi aiuto da nessuno e tu devi fare tutto da solo.

È necessario sapere in anticipo come installare un lavello a parete su un armadio in cucina per essere pronti per eventuali difficoltà e sfumature.

Regole di installazione: tutti i dettagli di installazione

Quindi, ha acquisito un impianto idraulico confortevole, che è pienamente coerente con le esigenze dei proprietari nella praticità e nell'aspetto. A proposito, oggi i lavelli in acciaio inox sono popolari in cucina. In primo luogo, hanno un costo accettabile, peso ridotto, durata nel tempo.

Il colore universale "metallico" può essere combinato con una varietà di soluzioni di colore nella stanza.

L'installazione è abbastanza semplice, ci sono solo due fasi:

  1. Armadi di montaggio sotto il lavandino;
  2. Installazione del lavaggio dell'acciaio inossidabile sull'armadietto.

Il lavaggio è un attributo indispensabile della cucina. Può essere facilmente installato con le tue mani - per questo non hai bisogno di avere conoscenze e abilità speciali.

Assemblaggio di mobili

La prima fase richiede la preparazione dei mobili stessi in modo da poter mettere l'impianto idraulico. Solitamente consegnato al cliente in una forma smontata. Se non sai come assemblare un mobile sotto il lavandino, le istruzioni allegate ai mobili ti aiuteranno.

Sembra uno schema.

Il set standard sono:

  • 2 pareti laterali;
  • 2 porte (o una);
  • fondo;
  • 3 fotogrammi per rigidità;
  • Accessori, angoli, viti.

È necessario avere un cacciavite a portata di mano per eseguire l'assemblaggio o un esagono standard per mobili.

  1. Le pareti laterali e i telai frontali sono collegati con viti e angoli. Uno dei telai è montato in alto, e il secondo - in basso.

Cabinet sotto il lavandino - la soluzione più popolare per una piccola cucina.

Se è previsto un lavandino in testa, il piano del tavolo non sarà necessario - è sufficiente selezionare un lavandino della dimensione appropriata.

Nell'armadio fatto in casa possono essere installati anche semplici ripiani interni.

Installazione del lavello: cosa ti serve per questo?

Come riparare un lavello in acciaio inossidabile sull'armadietto, in modo che, mentre è ben tenuto, e l'installazione stessa non abbia impiegato molto tempo? Per fare questo, è necessario avere accessori e strumenti, grazie ai quali l'installazione del lavello sul mobiletto non creerà problemi particolari.

Montare il lavandino sul sigillante senza alcun extra è possibile se è leggero. Se il lavaggio superficiale è pesante, installarlo sul sigillante causerà il collasso della struttura. In questo caso, è necessario montare sulle viti.

I classici strumenti e accessori utilizzati per tali scopi sono:

  • Trapano, cacciavite;
  • cacciavite;
  • righello;
  • pinze;
  • Trapani (legno);
  • Viti autofilettanti;
  • Ermetico (presteremo particolare attenzione ad esso ulteriormente);
  • Nastro adesivo;
  • Angolo a forma di L

I suddetti articoli sono adatti per l'installazione del lavello sul piano di lavoro.

Ma artigiani esperti hanno bisogno solo di un agente di sigillatura e angoli.

installazione

Organizziamo in anticipo gli strumenti e gli accessori in modo che siano a portata di mano. È anche preferibile determinare il mixer e il sifone, in modo che tutto sia installato immediatamente, altrimenti sarà difficile inserirlo in un secondo momento. Come riparare un lavandino in acciaio inox al mobiletto? Non è difficile se siano già state intraprese azioni per assemblare il telaio stesso.

  1. I supporti a forma di L sono installati, andando entrambi nel kit e acquistati separatamente.

Come elementi di fissaggio, è meglio acquistare nelle piastre a forma di g del negozio di fissaggio con tagli obliqui. Le piastre avranno bisogno di 4-5 pezzi.

Durante il montaggio, assicurarsi che tutti i fori siano allo stesso livello.

Prima di installare la rondella autocaricante sul telaio o sull'armadio e fissarla, è necessario assemblarla completamente - fissare il sifone e il miscelatore al suo posto, installare le guarnizioni.

Questo strumento fornisce un allegato aggiuntivo al mobile del lavello in cucina.

Le chiusure sono posizionate sulle viti e spostate attraverso la fessura. Questo preme il lavello nell'armadio.

Prenditi cura di precisione e affidabilità.

Se l'acqua fuoriesce, il sistema viene montato in modo errato.

Il lavandino al piedistallo è fissato con elementi di fissaggio e mezzi sigillati. Questo è il modo più affidabile, abbastanza duraturo.

Questo ha risolto la domanda su come installare un lavello in acciaio inossidabile sul cabinet. Con una corretta esecuzione del lavoro, è in grado di resistere a lungo.

Molti attaccano il lavandino al piano di lavoro. Ci sono opzioni al momento dell'ordine di mobili da cucina prevede la necessità di fori nel piano di lavoro per installare l'impianto idraulico. Quindi lavorare con l'installazione del lavandino sarà un po '.

Se non ci sono posti appositamente assegnati sul ripiano del tavolo, allora dovrai fare tutto da solo.

  1. Segna i contorni sulla superficie con una matita. Annotare gli offset dai bordi (5 cm). Eseguire misurazioni sotto la ciotola.

Ricordare che lo spazio tra il bordo del tavolo e il lato del lavandino deve superare 50 mm. Se questa distanza è inferiore a 50 cm, il lavandino deve essere approfondito.

Per fare un buco nel piano del tavolo sarà necessario un puzzle elettrico.

Per evitare scheggiature sul viso, scegliere la direzione opposta del dente.

Facendo un passo indietro di un paio di millimetri dal bordo del foro, applicare dei flagelli in silicone di spessore appena sopra il lato del lavandino.

Il lavandino deve essere inserito nel foro e i bordi devono essere premuti strettamente in modo che le imbracature di silicone assumano la forma di un lavandino e lascino agire per alcuni minuti.

Quindi, dopo aver considerato come sistemare un lavandino in acciaio inossidabile nell'armadio con gli elementi di fissaggio e il piano del tavolo, si può vedere che non è così difficile come sembra.

La cosa più difficile è fare il buco giusto. Se risulta essere più di quello che dovrebbe essere, allora le gambe non saranno in grado di trattenere il lavandino.

Selezione di sigillanti

Il materiale sigillante svolge un ruolo importante nel lavoro di installazione. I seguenti tipi di strumenti sono sul mercato:

  • Acrilico siliconico;
  • Silicone elastico;
  • Silicone poliuretano.

Al momento dell'acquisto, è necessario prestare attenzione alle caratteristiche e alle caratteristiche del sigillante: restringimento, adesione, scopo.

Applicare il prodotto su una superficie asciutta e pulita per massimizzare l'aderenza. Se le superfici non sono completamente preparate per la sigillatura, l'umidità può penetrare negli spazi vuoti, che è irto di crescita di funghi e muffe.

Il materiale di tenuta in silicone elastico è comunemente usato. È facile da usare e abbastanza affidabile.

Riassumendo

I vantaggi di installare il lavandino con le proprie mani:

  • Ci sono strumenti in quasi tutte le case, il fissaggio di un lavabo a muro a un piedistallo può essere fatto quasi con mezzi improvvisati;
  • Puoi risparmiare sull'impianto idraulico professionale eseguendo autonomamente i passaggi;
  • Se non ci fossero elementi di fissaggio con i sanitari, non è un problema acquistarli.

Se tu stesso non riesci a installare l'impianto idraulico, sarà meglio rivolgersi ai professionisti.