Installare un sifone nella vasca da bagno

La necessità di installare un sifone sul bagno si presenta in caso di riparazione o sostituzione di attrezzature, lavori di manutenzione o semplicemente la pulizia del blocco risultante. Prima di procedere con l'installazione del sifone nel bagno, è necessario determinarne il design e le dimensioni. L'installazione di un sifone su una vasca mostrata nel video non contiene operazioni complicate, ma richiede un'attenta attenzione alle inezie e alla precisione elementare. È così facile rompere la delicata costruzione in plastica stringendo eccessivamente il dado ritorto.

Prima di cambiare lo scarico nel bagno, prendi un nuovo impianto idraulico. È meglio prendere la parte superiore dell'apparecchiatura in piedi per il campione e, a sua somiglianza, raccogliere un nuovo sifone. Se non c'è un vecchio sifone, è necessario misurare il diametro dei fori di scarico e di troppopieno nel bagno e la distanza dal pavimento alla parte inferiore installata al suo posto nella vasca da bagno. Si dovrebbe prestare attenzione al materiale da cui è fatto il bagno, in modo da non essere confuso nella scelta dell'attrezzatura.

Dopo aver completato le misurazioni necessarie, è possibile procedere alla selezione di un sifone adatto dai modelli disponibili nella rete di distribuzione. I modelli più semplici ed economici possono essere trovati in qualsiasi punto vendita nelle vicinanze, ei modelli sono più difficili e più costosi da cercare nei grandi magazzini specializzati o nei loro dipartimenti online.

Procedura di assemblaggio del sifone

È importante! Nelle istruzioni, prestare attenzione al fatto che tutte le parti siano installate durante l'assemblaggio. Ci sono casi in cui viene effettuata la connessione finale dopo l'installazione di una parte del sifone sul bagno o nel tubo della fogna.

  1. Dopo aver trattato i dettagli, è necessario verificare l'assenza di danni meccanici, l'integrità delle guarnizioni e le connessioni filettate.
  2. Assicurandosi che tutto sia in ordine, puoi raccogliere il sifone e prepararlo per l'installazione. Lo schema di assemblaggio del sifone del bagno in dotazione indica quali parti sono installate per prime e quali elementi di tenuta intermedi non devono essere dimenticati durante il montaggio.

Nota: non stringere completamente i collegamenti filettati, poiché potrebbe richiedere una regolazione aggiuntiva delle parti del sifone, che è chiamata "in posizione".

  1. Quando tutte le operazioni necessarie sono state eseguite, possiamo supporre che il gruppo del sifone per il bagno sia completato e possiamo procedere con la sua installazione.

I modelli costosi con controllo semiautomatico o automatico sono forniti completamente assemblati e il design del sifone consente alcune piccole modifiche alle dimensioni utilizzando elementi corrugati.

Installazione di alcuni modelli di sifoni di plastica

Prima di installare lo scarico nel bagno, viene controllata la tenuta dei tubi di scarico, l'affidabilità del loro montaggio e le condizioni degli elementi di tenuta in gomma. Se gli elettrodi si asciugano o sono danneggiati, cambiano in quelli nuovi.

  1. L'installazione di un sifone sotto il bagno inizia con il montaggio della griglia protettiva e del tubo di ricezione del sifone. Prima di eseguire questa operazione, viene controllata la purezza delle superfici di accoppiamento e, se necessario, vengono processate chimicamente o meccanicamente.
  2. Un piccolo strato di sigillante sanitario viene applicato sulla superficie pulita della flangia del tubo di ricezione e una guarnizione spessa per un sifone in gomma morbida media viene inserita nel kit. Un sottile strato di sigillante viene applicato sulla parte superiore della guarnizione e, senza attendere che si asciughi, l'installazione del tubo di ricezione viene effettuata nella parte inferiore del bagno.

È importante! Non applicare una grande forza quando si serra la connessione filettata. Questo può portare a deformazioni irreversibili o danni al tubo di scarico. La forza di serraggio dovrebbe essere sufficiente per premere a fondo la guarnizione in gomma sul sedile e garantire la tenuta del giunto.

  1. Un tubo corrugato pre-assemblato con rondelle di tenuta e dadi di fissaggio installati viene inserito nel foro per il collegamento del tubo di troppo pieno e della parte ricevente del sifone. Un'attenzione particolare in questa fase di lavoro è dedicata alla corretta posizione delle guarnizioni coniche. Devono essere installati rigorosamente secondo lo schema, altrimenti la connessione non sarà visibile. Se c'è una certa quantità di tempo, è possibile posticipare la connessione del sifone al bagno fino a quando il sigillante si asciuga.
  2. Tenendo conto della sezione su come collegare il sifone al bagno, è possibile collegare la parte restante del sifone alla canalizzazione. Per fare questo, le parti combacianti sono lubrificate con grasso speciale per l'installazione di condutture di acqua non in pressione o schiuma con acqua saponata.
  3. Dopo che il sigillante si è asciugato o con la dovuta attenzione in caso di mancanza di tempo, è possibile completare l'installazione del sifone del bagno e serrare le connessioni filettate.

Dopo il completamento dei lavori di installazione, viene controllata la tenuta della giunzione tra il bagno e il sifone e l'assenza di perdite nei punti di installazione delle guarnizioni coniche.

Installazione di sifone in ottone non separabile

Installazione di attrezzature semi-automatiche

Se è necessario installare un sifone semiautomatico sulla vasca da bagno, si tiene conto del design non separabile e di alcune difficoltà nel collegamento del sifone e del liquame.

  1. Prima di installare il sifone sulla vasca, il dispositivo semiautomatico viene controllato per verificare l'assenza di inceppamenti dell'asta di comando e l'aderenza della spina alla sella.
  2. Dopo aver installato un sifone con un meccanismo di controllo e un trabocco alla vasca da bagno, il tubo di scarico del sifone è collegato alla parte ricevente della fogna.
  3. Assicurandosi che tutte le parti siano in posizione e non richiedano uno sforzo considerevole per equalizzare, le connessioni filettate del sifone e del tubo di scarico sono collegate attraverso una guarnizione di gomma piatta o conica. Con l'installazione corretta delle guarnizioni, l'uso di un sigillante è facoltativo.

L'installazione di un sifone in un bagno dotato di un sistema di controllo elettronico automatico deve essere eseguita dal servizio di assistenza del produttore o del venditore di tale prodotto, che installerà e controllerà correttamente l'apparecchiatura, stabilendo un periodo di garanzia.

conclusione

L'installazione del sifone sulla vasca non comporta operazioni complesse e con la dovuta attenzione può essere eseguita indipendentemente, anche senza molti anni di esperienza pratica. La cosa principale è seguire le istruzioni per il montaggio e l'installazione di un modello specifico di equipaggiamento.

Installazione del sifone nella vasca da bagno: come montare e installare correttamente il sifone

Nell'ambito della protezione del bagno dalla penetrazione di odori sgradevoli e gas dal collettore, la corretta installazione del sifone sulla vasca è di grande importanza. Questa è una sorta di cuscinetto tra il serbatoio per il nuoto e le acque reflue.

Il suo acquisto dovrebbe essere preceduto da un'analisi dei principali criteri che influenzano la scelta competente.

Tipi di sifoni da bagno

Tra i moderni sifoni, quattro dei loro tipi sono più comuni: ondulato, ginocchio o tubolare, con una fiaschetta, piatta. Scelto correttamente sia in termini di design che di materiale con cui è realizzato, il sifone garantirà un funzionamento affidabile ea lungo termine.

Pro e contro del sifone corrugato

Tra questi tipi di design il sifone corrugato è il più semplice. Consiste di 2 nodi principali: un rilascio leggermente curvo e un tubo con una cornice.

Facile installazione ed è il principale vantaggio del dispositivo. Il tubo corrugato può essere posizionato su qualsiasi piano. Il suo svantaggio è che se, in caso di intasamento, un tale sifone deve essere pulito, allora dovrà essere fatto manualmente, avendo precedentemente smantellato la struttura. Forma indipendente e tenuta stagna. Utilizzare questo tipo se le acque reflue hanno un'esecuzione non standard.

Tipo di tubo a sifone

La forma del design inflessibile assomiglia a un ferro di cavallo o alla lettera S in posizione orizzontale. Una barriera alla diffusione di odori sgradevoli da acque reflue è l'acqua, che è costantemente presente nella curva del tubo. Nei sifoni di qualità è previsto un tappo nella parte inferiore del ginocchio per facilitare la pulizia. Se non ci sono dettagli del genere, è difficile liberare il sistema dai detriti accumulati.

I sifoni di metallo fanno parte di un costoso impianto idraulico. In tali sistemi, i progettisti non usano mai la plastica. Sono fatti di ottone, bronzo o acciaio inossidabile. I primi 2 materiali sono ossidati se non sono rivestiti con un composto speciale.

Sifone con una fiaschetta o una bottiglia

Sifoni con una fiaschetta sono usati più spesso per l'installazione sotto il lavandino e meno spesso sotto il bagno. Il suo nome era dovuto alla presenza di una specie di bottiglia per l'accumulo di acqua. Installare il pallone direttamente davanti al foro di scarico, collegandolo attraverso un tubo rigido o corrugato.

Se il tubo di scarico è flessibile, viene utilizzato il sifone della bottiglia indipendentemente dalla posizione dell'ingresso alla rete fognaria. Scarico rigido adatto per l'installazione nel bagno sotto il lavandino.

Moderno sifone piatto

Questo tipo di sifone ricorda strumenti a ginocchio o a tubo. La differenza è in presenza di un blocco idraulico e di un ramo piano orizzontale destinato all'accumulo di rifiuti. Prima di installare un sifone per il tuo bagno, devi considerare che può essere utilizzato solo quando il collettore è orizzontale.

Il vantaggio è l'installazione rapida e la capacità di pulire comodamente i tubi. Separatamente a tale sifone, è possibile acquistare una rete speciale per il drenaggio. Questo proteggerà ulteriormente il sistema da piccoli detriti.

Classificazione del sifone per progetto di scarico

In base alla progettazione, tutti i sifoni possono essere suddivisi nei seguenti tipi:

  1. Meccanico. Hanno un tappo di plastica o gomma per la possibilità di bloccare il canale di scarico. Qui, tutte le manipolazioni vengono eseguite senza l'uso di leve e automazione - manualmente. Il dispositivo è molto semplice, quindi ha una lunga durata.
  2. Semiautomatica. Questa è una struttura complessa che ha una valvola di intercettazione, che è controllata da un cavo o meccanismi a leva. Posizionare tale regolazione, di regola, sul foro per il trabocco sopra il livello dell'acqua. L'affidabilità di questo tipo di reggiatura è leggermente inferiore a causa della presenza di un numero di parti mobili e gruppi.
  3. Automatico. In questo caso, il sifone è incluso nello stesso sistema con un dispositivo di riempimento. Gestisce tutto il microprocessore incorporato. Il sistema include una valvola Click-clack facilmente controllabile.

L'automazione consente di riempire il bagno con acqua a una data temperatura e mantenerlo. Quando la temperatura diminuisce, l'acqua viene scaricata e il bagno viene reintegrato con acqua calda fino al volume prescritto.

Il design click-clak include un cappuccio di chiusura fissato al pin. Sorge quando una certa colonna d'acqua lo preme e forma uno spazio attraverso il quale scorre l'acqua in eccesso. I sifoni automatici sono realizzati in leghe di metalli non ferrosi.

I sifoni semiautomatici sono disponibili in 3 versioni. Aprire il primo troppopieno di apertura premendo il tappo di scarico. Per rimuovere l'acqua utilizzata semplicemente premendo il coperchio, attivare il tappo di troppo pieno.

Nella progettazione di un sifone semiautomatico include una maniglia speciale con la funzione del tappo per il foro di troppopieno. Per aprirlo o chiuderlo, cambia la posizione della maniglia. Il tappo è dotato di un meccanismo speciale, cliccando sul quale è possibile aprire e chiudere lo scarico. Nel tempo, la qualità del lavoro diminuisce a causa della formazione di uno strato di calce.

Se una lavatrice è installata nel bagno, quindi per collegarla, il sifone dovrebbe essere metallico, dal momento che La plastica non può resistere alle alte temperature. Quando si sceglie un sifone non si dovrebbe procedere dal design del prodotto. La prima cosa che un sifone dovrebbe fornire è un lavoro ininterrotto finalizzato al drenaggio di alta qualità delle acque reflue in un collettore.

Come assemblare e collegare il sifone

Per il collegamento al bagno di scarico, come nel caso di qualsiasi altro impianto idraulico, è necessario eseguire il gruppo del sifone. Nella vendita del dispositivo entrano in set, dove tutte le parti sono sparse. Per sapere come costruire qualsiasi modello di sifone da bagno, è necessario studiare lo schema di assemblaggio. È identico per tutti i tipi.

La tecnologia di assemblaggio è la seguente:

  1. Il nuovo sifone deve essere spacchettato e controllare la qualità delle connessioni filettate. Non sono ammessi trucioli e bave. Prima dell'assemblaggio, è necessario decomporre le parti nell'ordine in cui saranno collegate in futuro.
  2. Un tappo è attaccato al pad di troppo pieno per mezzo di una catena.
  3. Montare la griglia protettiva e la guarnizione di gomma flessibile sul foro di scarico.
  4. Una guarnizione viene inserita nella parte superiore del tubo di derivazione, quindi il tubo viene premuto contro il corpo del bagno in modo che la guarnizione assuma la posizione desiderata e si trovi il più stretto possibile.
  5. Con l'altra mano, inserire la vite di connessione nel reticolo e fissarla con un dado usando un cacciavite largo.
  6. Sul tubo mettere il dado di accoppiamento in plastica. Sotto esso stabilisce una guarnizione di gomma affusolata, girando il lato più largo al dado.
  7. Inserire il tubo nel ginocchio e serrare il dado finché non si ferma.
  8. Una guarnizione conica è inserita nel dado di accoppiamento e il gomito è collegato all'adattatore. Utilizzando l'adattatore, è possibile regolare l'altezza del sifone.
  9. Inserire la guarnizione nel dado opposto dell'adattatore e collegare quest'ultimo con lo scarico della fogna.
  10. Un corrugatore è collegato a un rubinetto per troppopieno attraverso una guarnizione piatta o conica e un dado di accoppiamento.
  11. Unire il flauto con il tubo di troppo pieno per mezzo di un altro dado con una guarnizione attraverso il corpo del bagno.
  12. All'estremità superiore della guarnizione di fissaggio del tubo di troppopieno.

Non un singolo dettaglio in più nel kit non è posato. Quando c'è qualcosa che rimane dopo il montaggio, indica che manca un momento. Se le connessioni del sifone perdono, possono verificarsi perdite. Per evitare ciò, ingrassare le fughe con il sigillante. Rafforzare la connessione filettata può essere utilizzando rimorchio avvolgimento o nastro in silicone. La pasta viene applicata sopra l'avvolgimento e le parti sono serrate.

Solo una guarnizione dovrebbe essere in una connessione. La riassicurazione con l'installazione di due guarnizioni porta all'opposto effetto: la tenuta dei giunti è interrotta. I dadi e le guarnizioni superiori non devono essere serrati eccessivamente, ma il bloccaggio massimo può danneggiare le parti. È meglio serrare i dadi non con una chiave, ma manualmente.

Caratteristiche dell'assemblaggio del sifone semiautomatico

L'assemblaggio di un sifone semiautomatico è complicato dalla presenza di parti aggiuntive. Nella parte superiore della struttura tubolare è presente una barra di controllo in acciaio inossidabile. Fissalo con 3 viti dello stesso materiale. Ecco l'aeratore.

Per installarlo richiede un minimo di spazio. Solo la testa del sifone è visibile dall'alto. Innaffiare il lato con una connessione filettata. Il sifone tubolare semiautomatico ha una buona capacità di flusso, una tenuta stagna affidabile. Un apparecchio di qualità è progettato in modo tale che l'acqua non scorra mai lungo la parete del bagno.

L'assemblaggio viene eseguito secondo lo schema seguente:

  1. Tubo per bacino di raccolta con il troppo pieno centrale, spingendo il tubo fino in fondo. La guarnizione sulla giunzione è già installata, quindi non è necessario inserire altro.
  2. Un filtro metallico è anche montato sul troppo pieno, avendo precedentemente installato una doppia guarnizione sullo scarico.
  3. Coperchi di metallo della forma piatta sono collegati al cavo di regolazione mobile e quindi fissati al foro di scarico. Il gruppo è collegato al troppo pieno mediante bullonatura.

I giunti devono essere forniti con guarnizioni appropriate - il lato con una normale chiusura sottile e la centrale - con una guarnizione "a farfalla".

Verifica l'affidabilità delle connessioni

Dopo aver installato un sifone, è necessario eseguire un controllo di controllo di tutti i giunti. Per fare questo, riempire il bagno con acqua per assicurarsi che il collo di drenaggio sia collegato correttamente. Se non ci sono perdite in questo luogo, non sono ammessi errori durante l'installazione.

Le restanti connessioni vengono controllate per l'affidabilità rimuovendo la spina dallo scarico. Se viene rilevata una perdita di liquido in qualsiasi punto, il bagno è completamente privo di acqua. Successivamente, il giunto viene riassemblato e rimontato, prestando particolare attenzione alla posizione delle guarnizioni e dei dadi. Secondo i professionisti, la causa della perdita è spesso un disallineamento della connessione a dado o il suo serraggio insufficiente.

Alcuni consigli utili per l'installazione

Prima di assemblare e installare un dispositivo di scarico, è necessario controllare il livello del bagno, il diametro e la posizione del tubo di scarico. Quindi dovresti leggere le istruzioni per tenere conto di tutte le sfumature possibili. Quando si installa lo strumento su un vecchio metallo o un moderno bagno acrilico, controllare i fori di drenaggio. Quando si trova la rugosità su di loro, vengono eliminati con tela smeriglio.

Con uno scarico grossolano, è impossibile garantire la tenuta del sifone contro di loro. Prima del serraggio finale del dispositivo, è necessario verificare la correttezza del gruppo; Spesso si spostano, quindi è meglio applicare un sigillante speciale su di essi.

Il normale funzionamento dello scarico è assicurato dalla corretta pendenza del tubo. Il tubo di scarico deve essere diretto direttamente al collettore. Se il sifone è dotato di più linee di alimentazione per la diramazione del drenaggio al collettore, ma non sono destinate ad essere utilizzate, è necessario chiuderle con un dado speciale.

Quando si acquista un sifone, la sua caratteristica importante è la qualità del materiale, e se è di plastica, la cosa principale qui è lo spessore delle pareti e la tecnologia di lavorazione. Quanto più densa è la parete del dispositivo di scarico, tanto meglio resisterà ai carichi.

Sulla prugna di ghisa non è ammessa la presenza di crepe, anche mascherate. Se tali difetti vengono rilevati, devono essere sostituiti. La superficie del sifone in ottone deve essere assolutamente liscia, altrimenti sarà spesso necessario pulirla.

Per evitare perdite, le guarnizioni sullo scarico cambiano in media una volta ogni sei mesi e quelle installate tra i tubi - ogni 3 mesi. Al fine di prevenire l'accumulo di calcare sulle pareti, ogni pochi mesi è consigliabile risciacquare il dispositivo con acqua calda con un additivo sotto forma di acido citrico. Se i detergenti chimici non sono controindicati per il materiale, è possibile utilizzare "Mr. Muscle", "Ruff", "Phlox" e simili.

Video utile sull'argomento

Master class dell'autore sull'installazione del sifone:

Risparmia tempo speso per legare un bagno, visualizzando questo materiale:

Un sifone correttamente montato è una garanzia di comfort e tranquillità. La fretta nella sua installazione indipendente è inappropriata. Se anche dopo aver letto le istruzioni dettagliate, ci sono dei punti non chiari, è meglio contattare un idraulico professionista.

Come assemblare un sifone da bagno - istruzioni per l'autoassemblaggio

Tra i cittadini, si ritiene che l'impianto idraulico moderno sia così complesso che solo gli artigiani professionisti con le qualifiche appropriate e gli strumenti costosi possono lavorare con esso. Tuttavia, ci sono operazioni di routine, ripetute regolarmente che possono essere apprese per farlo da soli, ad esempio sostituendo un sifone in un bagno.

Il drenaggio del bagno è spesso intasato, le corrugazioni si consumano nel tempo, causando perdite. Per risolvere questi problemi, il dispositivo deve essere rimosso, pulito o sostituito. In questo articolo ti diremo come cambiare il sifone con le tue mani.

Cos'è?

Un sifone è un dispositivo idraulico che viene utilizzato per collegare una vasca da bagno o doccia a un sistema fognario. Questo dispositivo svolge tre funzioni principali: fornisce un drenaggio rapido e senza ostacoli dell'acqua, la tenuta e l'assenza di odore di fogna nella stanza.

Tutto questo è possibile grazie allo speciale design del sifone nella forma di un tubo curvo, nel quale è presente un sigillo ad acqua, che non consente odori sgradevoli nella stanza. Prima di installare il sifone sul bagno, è necessario selezionare un nuovo modello adatto. Esistono i seguenti tipi principali di dispositivi:

  1. Metallo. I modelli in metallo sono spesso realizzati in ghisa o rame. Sono più costosi, il loro assemblaggio e installazione è più difficile per un maestro impreparato a causa delle dimensioni ingombranti e della forma rigida. Le vasche da bagno dell'era sovietica erano dotate di sifoni in ghisa, quindi la loro affidabilità e durata erano familiari a tutti, non per sentito dire.

Si prega di notare che la gamma di negozi idraulici sono già modelli più tecnologici e funzionali, dotati di automazione. Tali dispositivi hanno una spina con uno scarico automatico, che è molto comodo da usare. Tuttavia, questi dispositivi sono più costosi e "capricciosi", quindi si rompono spesso.

Strumenti necessari

Se hai già scelto un nuovo sifone nel bagno, è ora di occuparsi dello strumento necessario. Per sostituire questo dispositivo idraulico, avrete bisogno di più materiali impermeabili. Tuttavia, tutti gli strumenti necessari, di norma, sono disponibili nell'arsenale di ciascun master di casa. Per l'installazione di impianti idraulici di alta qualità è necessario:

  • Una smerigliatrice compatta con una ruota da taglio o un seghetto con una lama da taglio per metallo per smantellare un vecchio sifone consumato, se è del vecchio tipo ed è realizzato in ghisa.

È importante! Un criterio importante per la scelta di un sifone è la sua altezza, perché è questo parametro che determina l'altezza a cui il bagno dovrebbe essere sollevato. Si ritiene che per una comoda installazione dello scarico sia necessario che ci siano almeno 15 cm tra il pavimento e il fondo della vasca.

Smontaggio del vecchio dispositivo

Prima di montare il sifone del bagno, è necessario smontare il vecchio dispositivo. E questo compito a volte risulta essere molto più difficile, più difficile da lavorare rispetto alla sostituzione diretta con un nuovo modello. La complessità del problema dipende dal design del sifone e dalla distanza tra il pavimento e il fondo della scodella, necessaria per le manovre. A seconda delle caratteristiche dell'apparecchiatura che viene smantellata, l'attività può essere eseguita nei seguenti modi:

  1. Se il sifone è di plastica in stile sovietico, allora per lo smantellamento avrai bisogno di una pinza, un cacciavite. Innanzitutto è necessario svitare le viti che fissano lo scarico e il trabocco con un cacciavite a taglio. Quindi rimuovere delicatamente la griglia, quindi da sotto il bagno scollegare il tubo dal troppo pieno e dai liquami.

Ricordare che è importante agire con molta attenzione quando si rimuove il sifone per non danneggiare la vasca, in modo che schegge o crepe non appaiano sullo smalto. È molto difficile rimuovere i modelli di fusione del vecchio modello dalla ghisa o dal rame, poiché si attaccano durante il funzionamento, quindi è difficile separarli senza danneggiare il bagno.

Tecnologia di installazione

Installare un sifone o la sua manutenzione è un'operazione di routine che ogni proprietario di casa è in grado di fare a mano. Soprattutto, prima di iniziare il lavoro, assicurarsi di interrompere l'approvvigionamento idrico in modo da non riempire il bagno durante la sostituzione di apparecchiature sanitarie. Quindi, installare il sifone in base al seguente algoritmo:

  • Prima di tutto, è necessario interrompere l'approvvigionamento di acqua calda e fredda, nonché preparare gli strumenti necessari e i materiali impermeabilizzanti (nastro adesivo, sigillante, guarnizioni).
  • Per prima cosa è necessario aprire il pacchetto con il sifone, smontarlo nelle sue parti componenti e leggere attentamente le istruzioni.

Ricordare che tutte le connessioni tra i componenti del sifone devono essere completamente sigillate. Per fare questo, utilizzare un sigillante a base di silicone, fum-tape, vari tipi di guarnizioni in gomma.

Come assemblare correttamente un sifone per il bagno: istruzioni passo passo

Per proteggere i locali dalla penetrazione di cattivi odori viene utilizzato un dispositivo speciale - blocco dell'acqua. L'assemblaggio di un sifone per il bagno è facile da fare a mano, anche senza esperienza.

Tipi di sifoni e preparazione per il montaggio

I sifoni sono classificati per caratteristiche del progetto, principi di lavoro e materiali di cui sono fatti. Di design emettono:

  1. Ondulato. Consistono in un tubo ondulato flessibile continuo che può assumere la forma necessaria;

Sifone corrugato

  • Flat. Sono una struttura in cui sono collegati tubi verticali e orizzontali di vari diametri;

    Sifone piatto

  • Bottiglia. Dotato di un sigillo d'acqua speciale a forma di bottiglia. È collegato al tubo di scarico e ai liquami. Questo tipo è più comunemente usato in cucina che nei bagni.

    Secondo il principio di funzionamento, si distinguono manuale, automatico e semi-automatico. Le differenze tra questi dispositivi sono in linea di principio drenanti.

    Al sifone a mano, è necessario estrarre manualmente il coperchio di chiusura e i dispositivi semiautomatici e automatici aprono il foro di scarico utilizzando un meccanismo speciale.

    Per la fabbricazione di sifoni utilizzati materiali durevoli inossidabili. Questo è ottone, rame, plastica, ghisa. Raccomandiamo di preferire la plastica solida o l'ottone praticamente non indossabile. La differenza nell'installazione risiede nel fatto che il nastro FUM non viene utilizzato per connessioni filettate in plastica, a differenza delle costruzioni metalliche.

    Come assemblare un sifone a mano

    Nonostante la differenza nei disegni di questi elementi, l'assemblaggio di tutti i sifoni viene eseguito in modo simile.

    Sifone per il bagno a mano

    Istruzioni passo-passo su come assemblare un sifone per il bagno:

    1. Il pozzetto stesso, tubi di diversi diametri e elementi di tenuta sono inclusi nel set di dispositivi. La coppa è presa per prima, la più grande guarnizione piatta è posta sul fondo (più spesso è blu). Durante l'installazione non è consentito inclinare o altre distorsioni;

    Collegamento di tubi per acque luride

  • I tubi di troppo pieno e di drenaggio sono interconnessi. Se un sifone di plastica viene assemblato, non è necessario il nastro FUM - c'è abbastanza guarnizione, ma per collegare un ottone o acciaio, il filo è ulteriormente sigillato;
  • Sulla parte superiore e sul lato di tale sifone ci sono due aperture di diversi diametri. Uno è progettato per collegare lo scarico laterale e l'altro per collegare il sistema allo scarico della fogna. In base alla dimensione di questi fori, vengono selezionate una guarnizione conica (ampia) e un dado a cappello;
  • Il primo è preso pipe, che sarà collegato allo scarico centrale. Il dado unione è messo su di esso. Quindi viene inserita una guarnizione di tenuta. Presta attenzione al suo design. Un'estremità della guarnizione è smussata e l'altra è affilata. Qui, con una punta affilata, il sigillo viene posto sull'ugello, che più tardi si "siede" sul pozzetto. La guarnizione è inserita nella posizione massima, ma attenzione e non strapparla;

    Design piatto a sifone

  • La presa viene inserita nel foro corrispondente del sifone, dopo aver serrato il dado. Allo stesso modo è collegato il tubo di derivazione, che porterà al sistema fognario;
  • Se tutto è eseguito correttamente, rimane una guarnizione ampia sotto il lavandino e un sottile anello di gomma per sigillare il tubo di derivazione, i dadi per il collegamento del sistema di scarico e un filtro di scarico del lavandino. Un'ampia guarnizione è installata sull'ugello superiore. Dopo che il rubinetto è stato collegato al lavandino;

    Passo Pressing Guarnizioni

  • Il collegamento al lavandino è realizzato mediante bullonatura. Si consiglia inoltre di non utilizzare il nastro FUM (se il sifone è di plastica). Per collegare tutte le parti della struttura, è necessario installare un anello di tenuta nella parte superiore dello scarico, dopo il filtro a rete metallica. Il tubo del sifone è attaccato sotto, l'intera struttura è attorcigliata con un bullone;
  • Lo scarico è collegato al sistema fognario utilizzando un sigillante siliconico (per il collegamento di due elementi in plastica) o un adattatore speciale (per il collegamento di tubi metallici e di plastica). Nel primo caso, le parti terminali dei tubi del sifone e delle acque reflue sono lubrificate con silicone e collegate tra loro. Nel secondo, le estremità dell'adattatore sono lubrificate.
  • Dopo l'installazione, è necessario attendere che il sigillante si sia asciugato completamente (in media, da 4 a 6 ore), solo allora è possibile utilizzare il sistema.

    Video: assemblaggio del sifone per il bagno

    I modelli ondulati non richiedono complessi lavori di assemblaggio, spesso sono semplicemente collegati al sistema di scarico. Allo stesso tempo, l'appartamento è più difficile in un progetto. Il problema principale è il gran numero di tubi di diversi diametri.

    Suggerimenti per il corretto sifonamento:

    1. Tutti i fili metallici devono essere sigillati con un nastro FUM;
    2. Nessuna guarnizione o anello dovrebbe rimanere "inattivo". Se, dopo la fine dell'assemblaggio, hai ancora parti extra, significa che il sigillo manca da qualche parte e vi scorrerà;

    Guarnizione sotto il filtro

  • All'atto di connessione di tubi è possibile usare solo una posa. Alcuni artigiani a casa alla giunzione di tubi o durante la riparazione per evitare perdite, installato due guarnizioni. Ciò contribuisce alla violazione della rigidità del sistema;
  • Quando si stringono i dadi svasati, è necessario essere molto attenti (soprattutto se si lavora con la plastica). L'articolazione non deve essere "stirata", ma con un forte impatto vi è la possibilità di danneggiare il dispositivo di fissaggio;
  • Lo stesso vale quando si installano le guarnizioni. Hanno bisogno di stringere le connessioni al massimo, ma se si trascinano i sigilli, si romperanno;
  • Gli elementi di tenuta sono soggetti a regolari sostituzioni. Guarnizioni di smaltimento - 1 volta in 6 mesi (in media), tenute sottili tra gli ugelli - 1 volta in 3 mesi. Questi periodi possono variare, ma l'avvertimento tempestivo sull'usura della gomma contribuirà ad evitare inondazioni e perdite.
  • Come assemblare un sifone semiautomatico

    Un sifone da bagno semiautomatico è costituito da due traboccamenti, collegati tra loro da un tubo e un cavo, un tubo di derivazione per il collegamento del sistema fognario, filtri per i fori di troppopieno e guarnizioni di tenuta.

    Progetto di sifone semiautomatico

    Istruzioni passo-passo su come assemblare un sifone da bagno automatico:

    1. Un tubo di derivazione per acque luride è collegato al troppo pieno centrale. C'è già una guarnizione installata sul giunto, quindi, inoltre, non è necessario compattare nulla. Il tubo deve essere inserito nel foro fino in fondo per evitare ulteriori perdite;
    2. Anche sul filtro di overflow inferiore è installato per lo scarico. Una guarnizione a farfalla (ampia doppia tenuta) è attaccata allo scarico del bagno, qui viene anche installato un filtro metallico;
    3. Per garantire il drenaggio automatico, le coperture metalliche piatte sono fissate al foro di scarico. In precedenza sono collegati a un cavo mobile con una connessione a vite, che regolerà il loro lavoro;
    4. La struttura assemblata è collegata a straripamenti mediante giunti bullonati. Fili di ottone vengono premuti in ogni rubinetto aperto. Alle giunzioni, le guarnizioni di varie configurazioni sono necessariamente installate (per il troppo pieno centrale - una farfalla, come menzionato sopra, per il laterale - la solita guarnizione sottile).

    Sifone per la doccia: tipi e regole base della scelta

    Inserito da: admin in Approvvigionamento idrico e fognatura 01.09.2018 0 0 Visualizzazioni

    Docce comode e confortevoli competono con le tradizionali vasche da bagno. Qui puoi fare rapidamente una doccia o rilassarti come in un vero salone SPA, utilizzando varie opzioni aggiuntive che i produttori generosamente equipaggiano la loro prole. Tuttavia, affinché il sistema funzioni senza interruzioni, è necessario selezionare e installare correttamente un sifone per la doccia, l'apparecchio senza il quale la cabina "più bella" rimarrà solo un bellissimo ma inutile arredo bagno.

    Sifone è uno degli elementi importanti del sistema di drenaggio. È progettato per scaricare liberamente l'acqua e prevenire possibili blocchi di liquami. Il dispositivo funziona come segue: l'acqua dalla doccia entra nel dispositivo, attraverso il suo rilascio entra nel pallone e, bypassando il tubo di scarico, entra nella fogna. La selezione e l'installazione del sifone garantiscono la formazione della cosiddetta tenuta idraulica, che impedisce la comparsa di odori sgradevoli di liquami nella stanza.

    Esistono diversi tipi di sifone:

    Si tratta di un piccolo pezzo di tubo piegato a forma di lettera S o U. Questa forma assicura la presenza di acqua nella parte superiore della struttura, che, di fatto, è una guarnizione che impedisce ai gas di scarico di entrare nella stanza. Il più delle volte per un uso più conveniente nel punto più basso del sistema può essere individuato il buco tecnologico per la pulizia. La variante più comune di un tale dispositivo è un sifone corrugato.

    Una caratteristica distintiva del dispositivo è la forma piegata del tubo da cui è realizzato, che consente di fissare la configurazione desiderata del pezzo con un morsetto speciale. Ciò facilita notevolmente l'installazione e il dimensionamento del sistema. Basta semplicemente posizionare la costruzione nel modo che è ottimale per il suo uso e dotare un drenaggio efficace indipendentemente dalla posizione dei tubi di fogna. Un altro vantaggio è il rischio minimo di perdite, poiché sul dispositivo è presente un solo nodo di connessione. Tra le carenze, va notato che le pieghe dell'attrezzatura sono piuttosto veloci e sensibili alle fluttuazioni di temperatura.

    L'aspetto di questo dettaglio rigido ricorda una bottiglia, che gli ha dato un nome. L'unità è un cilindro chiuso, nella parte superiore del quale è inserito un tubo, che è collegato all'uscita dal dispositivo sanitario. Lo scarico del sifone stesso si trova nella sezione laterale. Il foro per esso viene eseguito leggermente al di sopra del livello della parte inferiore del tubo verticale, che consente il normale funzionamento della tenuta idraulica all'interno del cilindro. Un sistema di questo tipo è molto facile da installare e facile da smontare e pulire, il che è paragonabile al ginocchio.

    Sifone speciale per il piatto doccia o per la sistemazione di uno scarico direttamente in un pavimento. I sistemi differiscono in altezza, che varia da 8 a 20 cm, si ritiene che sia preferibile scegliere quello più piccolo. Ci sono design verticale e orizzontale. Il primo è utilizzato per condurre il tubo di fognatura direttamente dal pavimento. Questa è la modifica più utilizzata, che si spiega con la sua elevata capacità di carico, perché nulla impedisce lo scarico di acqua.

    Il sistema orizzontale si distingue per la sua versatilità. Può essere installato in quasi tutte le stanze. Lo scarico viene regolato mediante uno speciale alimentatore laterale che collega i tubi di scarico dell'acqua all'uscita. In questo caso, il sistema fognario dovrebbe essere posizionato con una leggera angolazione. Indipendentemente dalla varietà, le scale telescopiche sono considerate le più comode da installare, che possono adattarsi alla larghezza della base del pavimento.

    Oltre ai dispositivi tradizionali, puoi trovare dispositivi con regolazione automatica. Questi possono essere modelli dotati di una leva con cui è possibile chiudere o aprire manualmente lo scarico. Allo stesso tempo, non sono necessari sigilli d'acqua e tappi. I sifoni con funzione click-clack sono ancora più comodi da usare. Questo dispositivo inoltre chiude e apre il foro di scarico, ma per farlo funzionare

    lo, devi solo premere delicatamente con il piede.

    È abbastanza semplice scegliere correttamente un sifone per una cabina doccia;

    • Il diametro del foro di scarico. Secondo gli standard europei, ci sono tre dimensioni standard di pallet: 52, 62 e 90 mm. In conformità con loro sono disponibili e sifoni. Pertanto, prima di acquistare un foro di scarico sifone deve essere misurato. La dimensione del dispositivo deve essere scelta correttamente, questo assicura facilità di installazione e tenuta affidabile del pallet.
    • Attrezzatura per larghezza di banda. Il valore è determinato dalla larghezza dello strato d'acqua nella padella. Per il normale funzionamento del sistema in dispositivi con un diametro di scarico di 52 e 62 mm, l'altezza dell'acqua nel piatto doccia non deve essere superiore a 12 cm, per gli apparecchi con fori di diametro 90 mm, l'altezza massima è di 15 cm È importante che il soffione corrisponda al diametro del foro di scarico e la profondità del pallet.
    • Caratteristiche del design del dispositivo, suggerendo la possibilità di pulire il dispositivo. Alcuni modelli sono autopulenti, in altri è installata una rete per intrappolare i capelli e piccoli detriti. Secondo le norme, i dispositivi con un drenaggio di 52 e 62 mm devono essere installati in modo tale che l'accesso alle tubazioni fognarie e al sifone sia predisposto per la loro regolare ispezione e pulizia. Pallet con un'apertura di ricezione di 90 mm suggeriscono la pulizia attraverso lo scarico. Gli esperti sconsigliano l'uso di aria compressa per pulire il sifone e la tubazione. Questo è irto di depressurizzazione di composti e perdite.

    Una cabina doccia di qualsiasi modifica e una doccia tradizionale con un lavandino nel pavimento non saranno in grado di funzionare normalmente senza una corretta organizzazione del drenaggio. La selezione e l'installazione competenti del sifone sono un evento abbastanza responsabile. Per coloro che hanno una certa esperienza nell'impianto idraulico, non sarà difficile. Ma per coloro che non hanno familiarità con le apparecchiature sanitarie, è meglio cercare un aiuto professionale da professionisti qualificati. Quindi il dispositivo soddisferà a lungo il proprietario con il suo lavoro ininterrotto.

    Sifone da bagno - dettagli di installazione o come risparmiare un budget familiare

    Se noti che il sifone ha fallito nel bagno, non affrettarti a chiamare i meccanici. Il fatto è che la sua sostituzione è una procedura abbastanza semplice che richiede solo pochi minuti di tempo. L'unica cosa è che devi prima familiarizzare con alcune delle sfumature di questo lavoro, quindi ti dirò come installare correttamente un sifone da bagno con troppopieno.

    Sifone per l'installazione nella vasca da bagno

    Alcune parole sullo scopo e le caratteristiche del dispositivo

    Prima di tutto, lascia che ti ricordi che il compito di qualsiasi sifone è quello di fornire un sigillo d'acqua che impedisce all'odore sgradevole di entrare nel sistema fognario. In realtà, questo è un serbatoio situato tra lo scarico del bagno e il sistema fognario, in cui rimane sempre una piccola quantità di acqua. Il sifone può essere realizzato sotto forma di tubo piegato o fiasco.

    Va notato che esternamente, questi dispositivi assomigliano a sifoni per il lavandino in bagno o per il lavaggio in cucina, tuttavia, hanno alcune peculiarità - la presenza di trabocco. Questo è un tubo flessibile aggiuntivo che si collega al foro situato nella parte superiore della vasca. Poiché non è difficile indovinare, il foro di scarico aggiuntivo impedisce il tracimazione dell'acqua dall'alto.

    Serratura idraulica all'interno del sifone

    Inoltre, ci sono alcune altre caratteristiche:

    • la rete è più profonda, che consente di bloccare il foro di scarico con un tappo;
    • di regola, un sifone di questo tipo è più piatto, il che consente di regolare il bagno in basso rispetto al pavimento, rendendolo quindi più comodo da usare.

    Naturalmente, recentemente i modelli a sifone sono migliorati e diventano più complessi. Pertanto, se vieni al negozio per acquistare un sifone, il venditore potrebbe chiederti quale modello ti serve: automatico o semiautomatico?

    Meccanismo di scarico semiautomatico

    Naturalmente, molti neofiti non hanno mai sentito parlare di tali innovazioni, quindi non sanno assolutamente come scegliere un dispositivo. Dopo tutto, l'acqua cade così nello scarico senza aiuto.

    In realtà, stiamo parlando di gestione del dispositivo, o meglio, del tappo che chiude lo scarico. I dispositivi automatici e semi-automatici hanno le seguenti caratteristiche.

    Alcuni modelli di tali dispositivi aprono automaticamente la spina quando aumenta il flusso attraverso il troppo pieno.

    Si noti inoltre che i dispositivi differiscono anche per i materiali. Certamente, molto spesso sono fatti di plastica. Tuttavia, i prodotti costosi vengono in rame o ottone.

    Per un bagno in acrilico, è meglio usare un sifone di plastica, e per un classico in ghisa o in metallo, è possibile utilizzare uno splendido scarico in rame che sarà visibile.

    Per decidere quale sia meglio scegliere un sifone ognuno dovrebbe possedere. Qualcuno è abbastanza soddisfatto del design classico con un tappo di sughero e qualcuno potrebbe voler massimizzare la comodità di gestire lo scarico.

    Naturalmente, si dovrebbe tenere presente che il prezzo per tutti i modelli è diverso. Ad esempio, i dispositivi automatici costano 1000-1500 rubli. Ordinario con un tappo di sughero - circa 300 rubli.

    Riparare o cambiare sifone

    Eliminazione di perdite e pulizia

    Se noti che il vecchio sifone scorre o che l'acqua non passa attraverso di esso, ciò non significa che il dispositivo debba essere cambiato. È possibile che il malfunzionamento si risolva facilmente come segue:

    1. determinare dove è stato il flusso. Per fare ciò, asciugare il dispositivo e quindi tracciare dove si forma l'umidità;

    È possibile determinare visivamente la posizione della perdita.

    1. se l'acqua scorre nelle giunture, che è il più delle volte il caso, smontare il giunto, asciugarlo, quindi trattare la giunzione con sigillante siliconico, quindi rimontare;
    2. se il sifone non perde acqua, smontarlo e scuotere tutta la spazzatura. Ci sono alcune opzioni su come pulire il sifone. La cosa più difficile è eliminare l'intasamento nella corrugazione, poiché è facile danneggiare il cavo.
      In questi casi, cerca di raddrizzare il tubo e spingere il tappo fuori dalla spazzatura con un bastone con una superficie liscia.
    3. In alcuni casi, sorgono problemi più seri: si tratta di crepe nelle parti in plastica della struttura. L'altro giorno ho avuto a che fare con un problema simile - il bagno in ghisa si è leggermente abbassato sui pavimenti in legno, per cui il tubo di plastica, che ha fornito una connessione rigida del sifone con il sistema fognario, si è semplicemente rotto.

    Nel mio caso, lo sbocco è appiattito.

    In tali situazioni, non tentare di sigillare le fessure con un sigillante, in quanto ciò può portare al fatto che a un certo punto tutti i contenuti del bagno in pochi secondi saranno sul pavimento. Se il malfunzionamento è grave, è necessaria la sostituzione del sifone.

    Diagramma del dispositivo Sifone

    Installare un nuovo sifone

    Prima di tutto, noto che tutti i tipi di sifoni nel loro insieme hanno una struttura simile, costituita dai seguenti elementi principali:

    • maglia, che è installata sulla parte superiore del foro di scarico;
    • guarnizione - situata tra l'uscita e il bagno;
    • tubo di scarico - situato sotto il bagno e collega il foro di scarico con un tee;
    • tee: fornisce un overflow di connessione al sifone;
    • tubo di troppo pieno - collega il foro di troppo pieno con un raccordo a T;
    • uscita di sfioro e rete - attaccata al foro di scarico superiore della vasca e collegata al tubo di troppo pieno;
    • sifone - l'elemento strutturale principale in cui si forma il sigillo d'acqua. Spesso i sifoni sono costituiti da due metà, che consente loro di smontare e rimuovere rapidamente la spazzatura;
    • branch pipe - è una sezione intermedia tra sifone e fognatura;
    • polsino - fornisce la tenuta del collegamento di un tubo di diramazione con la rete fognaria.

    Devo dire che ci sono anche strutture più semplici che sono una corrugazione, a forma di curva. Di conseguenza, un tubo funge allo stesso tempo da una presa, un sifone e un tubo di diramazione. Di conseguenza, le istruzioni di installazione sono ancora più semplici.

    Prima di rimuovere il vecchio sifone, raccogliere tutta l'acqua dal bagno e preparare il contenitore per sostituirlo sotto il bagno, poiché durante il processo di smontaggio l'acqua probabilmente si scaricherà.

    Il processo di installazione di un sifone può essere suddiviso in più fasi:

    Le fasi principali dell'installazione del sifone

    Nella foto - la presa con un dado e una guarnizione a cono

    Ora considera come cambiare il sifone:

    1. prima devi smantellare il vecchio sifone. Per fare ciò, di regola, è necessario svitare il bullone posto al centro dell'uscita nella griglia. Nei modelli più vecchi è necessario svitare il dado in plastica situato sotto la vasca.
      Prima di svitare il dado, chiedi aiuto a qualcuno, in modo che la seconda persona regga la griglia, che si trasformerà nel processo di svitamento del dado;
    2. quindi svitare il bullone che collega la rete di troppo pieno all'uscita;
    3. ora semplicemente estraete la presa dal tubo di scarico con le vostre mani. Fallo con attenzione in modo che il chip non rimanga all'interno, come nel mio caso. È vero, ho facilmente schiacciato il frammento di plastica con un cacciavite a lama e un martello, dopo di che ho rimosso con cura i frammenti;
    4. Ora viene assemblato il nuovo sifone. Questa operazione dipende dal modello del dispositivo, quindi, prima di assemblare il sifone del bagno, leggere le istruzioni, che devono essere necessariamente incluse;

    Schema di assemblaggio del sifone

    1. Ulteriore installazione del problema. Per fare questo, prima di tutto, pulire il foro nella stanza da bagno dal basso e dall'alto, quindi applicare un sigillante alla guarnizione installata sotto il bagno;
    2. quindi posizionare la guarnizione sulla presa e premere la parte verso il basso fino all'uscita del bagno;
    3. inoltre, la seconda persona dovrebbe inserire una griglia nel foro di scarico e serrarla con un bullone avvitato nel dado di scarico;
    4. Ora l'installazione del sifone stesso. È attaccato alla presa con un dado e una rondella conica. Per affidabilità, i giunti possono anche essere lubrificati con sigillante;
    5. quindi seguire lo stesso principio per installare l'uscita del troppopieno con la rete, quindi collegare il tubo di derivazione ad esso con un dado a cappello, quindi collegare la sua parte inferiore con un raccordo a T sifone;
    6. quindi collegare il tubo di scarico alla fogna con un bracciale di gomma. Posizionare la giunzione necessariamente promazhte sigillante.

    Le persone sono spesso interessate a come installare un sifone per un lavandino. In effetti, la procedura viene eseguita nella stessa sequenza, l'unica cosa è che l'overflow viene espulso dallo schema.

    Un sifone piatto per un lavello è installato secondo lo stesso principio.

    Ecco, infatti, tutte le informazioni su come installare correttamente il sifone, che volevo condividere con voi. Devo dire che, a seconda del modello, alcune delle sfumature di installazione potrebbero differire dallo schema precedente. Tuttavia, anche i dispositivi automatici complessi vengono assemblati in modo molto semplice e rapido, l'unica cosa, come detto sopra, è assicurarsi di familiarizzare con il disegno dell'assemblaggio.

    conclusione

    Il sifone da bagno non è generalmente difficile da sostituire. Per fare ciò, basta seguire la sequenza di azioni sopra descritta e prestare attenzione anche alla tenuta di tutte le connessioni.

    Dal video in questo articolo puoi scoprire come sta andando un sifone semiautomatico. Se alcuni momenti non ti sono completamente chiari o se ci sono difficoltà nel processo di sostituzione, fai domande nei commenti e sarò felice di risponderti.

    Assemblaggio del sifone per il lavaggio in cucina o nel lavandino del bagno

    Mantenere l'ordine in casa è estremamente importante, soprattutto quando si tratta di cose come fognature e lavandini, sia in bagno che in cucina. Se almeno qualcosa non funziona come necessario o sta perdendo, la vita in un appartamento o in una casa può trasformarsi in tortura, e i miasmi possono essere fatti di tubi disegnati nel fango e fiorire per trasformare la vita in un inferno vivente.

    Per eliminare l'odore delle acque reflue, è stato inventato un dispositivo speciale: un sifone che, a causa dell'acqua in esso contenuta, impedisce la diffusione di odori sgradevoli. È perché ogni artista domestico dovrebbe capire come assemblare un sifone per un lavandino in cucina o in bagno, se ce n'è bisogno, soprattutto perché non c'è niente di troppo complicato in questo processo.

    Un po 'di sifoni: principio di funzionamento, tipi e tipi

    Prima di iniziare a capire come assemblare un sifone per un lavandino, dovresti scoprire cos'è e come funziona questo semplice dispositivo, e anche capire quali tipi e tipi di tali dispositivi sono. Non molto tempo fa, la gente si limitava a realizzare un ginocchio speciale su un tubo in cui l'acqua era costantemente in piedi, il che fungeva da protezione affidabile contro la penetrazione di gas pericolosi nella stanza.

    Qualsiasi persona moderna dovrebbe capire che quei gas, che si formano e si accumulano costantemente nel sistema fognario, possono non solo odorare in modo sgradevole, ma anche essere tossici ed esplosivi. Se il lavandino del lavandino fosse collegato direttamente alle fognature, tutte le persone presenti nella stanza sarebbero potenzialmente in pericolo. Era per proteggere una persona da tali rischi che fu inventato un hydrostroke, che si forma all'interno dei moderni sifoni, non lasciando entrare miasmi tossici nella casa o nell'appartamento.

    Oggi la maggior parte degli impianti idraulici, ad esempio, lavelli, servizi igienici, orinatoi e altre cose, sono già dotati di speciali blocchi idraulici dalla fabbrica, quindi non sono necessari dispositivi remoti durante l'installazione. Tuttavia, è importante capire come raccogliere correttamente il sifone per il lavandino in bagno o in cucina, in modo che svolga correttamente la sua funzione.

    Se i malfunzionamenti del sifone sono installati in modo errato o se i proprietari dell'appartamento non ci sono stati a lungo, l'acqua della guarnizione idraulica può evaporare. Ciò può portare non solo a un odore sgradevole, ma anche agli incendi, quindi è necessario monitorare attentamente che i sifoni siano installati correttamente e che le precauzioni siano prese come dovrebbero essere prima di lasciare la casa per un lungo periodo. Per fare questo, è sufficiente tappare le prugne con un panno umido, e ancora meglio, versare un po 'di olio vegetale in ogni buca, compreso il bagno, per evitare la rapida evaporazione del liquido.

    Tipi e tipi di sifoni

    In precedenza, c'erano poche opzioni, perché la maggior parte degli edifici erano sifoni installati o semplicemente un ginocchio con una valvola idraulica, fatta di ghisa, e più ricca di case - da ottone o rame. Il mondo moderno ha dato alle persone polimeri che svolgono un lavoro eccellente con il loro compito funzionale, e inoltre, sono anche facili da assemblare e smontare, ma esistono altri materiali sul mercato.

    • I sifoni in ottone più costosi e di alta qualità sono considerati per i lavelli. Di solito sono ricoperti di cromo brillante per proteggere il metallo dall'ossidazione. Oltre all'apparenza, tali apparecchiature non hanno vantaggi particolari.
    • Le ginocchia in ghisa sono ancora usate nelle case del vecchio edificio, sono economiche, resistenti e affidabili, ma così pesanti, ingombranti e brutte che le persone cercano di cambiarle il prima possibile.
    • I più economici sono i sifoni in PVC realizzati in polipropilene, polipropilene o PVC di alta qualità, leggeri e durevoli. Un tale sifone durerà fedelmente e veramente da cinque a sette anni, il che è molto, soprattutto considerando il costo veramente basso del prodotto.

    Poiché i prodotti polimerici sono i più comuni e il loro aspetto estetico non gioca un ruolo importante, in quanto solitamente chiuso con pannelli decorativi o altri elementi interni, ne parleremo in questo articolo. E possono essere con una singola e doppia scarica, uno speciale dispositivo che limita lo sfioro, così come con altri miglioramenti del design. Tutto questo deve essere preso in considerazione anche prima dell'acquisto, perché non fa male consultarsi con gli esperti.

    Sifone per il lavabo: dalla A alla Z.

    Contrariamente alle paure dei non professionisti, anche coloro che non hanno mai visto simili dispositivi prima saranno in grado di sifonarsi a casa. Non fa assolutamente alcuna differenza se si installa un apparecchio sotto il lavello della cucina, per il lavaggio con troppopieno o in bagno. Il principio sarà lo stesso, il che ci consente di parlare dell'universalità delle istruzioni presentate. La soluzione migliore è chiamare il wizard, ma non è così difficile da non essere sicuro che lo gestirai da solo.

    Controllo della completezza dell'insieme

    Scegliendo quale materiale e quale materiale il sifone è più adatto a te, sarà solo necessario verificarne la completezza, in modo da non dover fare la spesa in un ordine di emergenza alla ricerca delle parti mancanti.

    • Presa speciale (beccuccio), e dovrebbe essere garantito che l'inserto, dove è stato tagliato il filo, fosse di metallo, non di plastica. Tale materiale durerà molto più a lungo.
    • Beccuccio in gomma o silicone.
    • Due grandi dadi di montaggio in plastica. Bene, quando sulla parte esterna ci sono bordi speciali. per la comodità di torsione e svitamento.
    • Cono di gomma a forma di cono e lo stesso, ma con una "gonna" per l'installazione.
    • Vite di serraggio per il fissaggio di parti al lavello o al lavello. In modo ottimale, è realizzato in acciaio inossidabile, poiché l'ottone o il rame si ossidano e il comune ferro cederà alla corrosione.
    • Realizzato in acciaio inossidabile, griglia di scarico decorativa.
    • Guarnizione prugna, che deve essere fatta di gomma bianca speciale, che ha proprietà malamotermostoykim o polimero siliconico. Se è inclusa una guarnizione in polietilene, è meglio rifiutarsi di acquistare un sifone di questo tipo.
    • Ginocchio, bottiglia o vaso, cioè il corpo del sifone stesso, di solito composto da due parti intrecciate tra loro.
    • Tappo di rivestimento in gomma e tubo corrugato o rigido di scarico.

    Per quanto riguarda l'ultimo punto, molte persone hanno opinioni radicalmente opposte. Oggettivamente, possiamo dire che a volte è più facile gestire l'ondulazione durante l'installazione, si tratta di regolare la lunghezza dello scarico e piegarlo. L'assemblaggio del sifone per il lavaggio con corrugazione è semplice e accessibile a tutti. Tuttavia, durante l'installazione in cucina, si accumula molta fanghiglia, che è improbabile che venga pulita.

    Lavoro preparatorio: attrezzature, materiali e strumenti

    La preparazione per installare un nuovo sifone implica lo smantellamento di quello vecchio, che non sarà affatto difficile. Basta srotolare tutti i giunti e i dadi visibili, senza dimenticare di sostituire il serbatoio per la raccolta di acqua sporca dal sistema, poiché sarà lì, anche se in piccola quantità. Il problema maggiore può presentare il ginocchio in ghisa, che dovrà agitare delicatamente scalpello e martello. È necessario agire con estrema cautela, dal momento che la ghisa è piuttosto fragile, e se i suoi frammenti oi resti della malta cementizia rimangono nella fogna, i blocchi non saranno evitati.

    Se stai per raccogliere il sifone per il lavaggio in cucina o in bagno, non dimenticare i mezzi di protezione per te stesso, altrimenti potresti avere conseguenze spiacevoli. Per eseguire il lavoro è necessario utilizzare guanti in lattice resistenti e abbastanza spessi, grembiule in gomma e respiratore petalo. Ci sono parecchi casi di avvelenamento da gas dal sistema fognario, ma se la tua quota è stata scaricata da un tubo, allora sarai completamente preparato per questo.

    Strumenti speciali non saranno necessari se è necessario montare un sifone per la pulizia in cucina o in bagno nello stesso posto in plastica. Tutti i giunti sono ritorti a mano, ad eccezione della vite di serraggio. Dovrà essere stretto con un cacciavite. È preferibile scegliere uno strumento per questo dopo l'acquisto, poiché la tacca può essere diritta o riccia. Per non soffrire dei miasmi provenienti dalle tubature fognarie, non farebbe male anche tappare l'ugello del tubo con uno straccio o un panno.

    Come assemblare un sifone per il lavandino: un diagramma e una spiegazione

    Per raccogliere correttamente il sifone sanitario sotto il lavello della cucina è sufficiente fornirgli un accesso diretto. Si prega di notare che, al momento di scegliere, è necessario tenere conto di alcuni punti, in modo da non dover eseguire e modificare l'attrezzatura acquistata. Lavaggi e lavastoviglie sono spesso installati in cucina, il che significa che un sifone dovrebbe avere due ingressi, o anche tre, quando si monta un sifone per il lavaggio con troppopieno o doppio lavello.

    • Metti la griglia sul lavello del lavandino, senza dimenticare di mettere sotto una guarnizione speciale. Se la guarnizione non consente alla griglia di sedersi completamente e sporge, il dispositivo dovrà essere sostituito o semplicemente piantato direttamente sul sigillante. Il fatto è che dietro la sporgenza si accumulano sporco, grasso e umidità, che porteranno alla riproduzione precoce dei batteri.
    • Inserire un bracciale speciale lubrificato con silicone sigillante nell'ugello. Si noti che in questo momento l'umidità dovrebbe essere completamente rimossa da tutte le superfici.
    • Metti un sifone "bottiglia" sul capezzolo. È necessario seguirlo in modo che aderisca saldamente e si mantenga bene, altrimenti non si possono evitare perdite e odori sgradevoli, ciò significa che la guarnizione non è adatta all'uso e deve essere sostituita.
    • Attaccare i lavelli della lavatrice e della lavastoviglie al sifone, se presente.
    • Avvitare il tubo di scarico alla presa dove ci sarà una filettatura.
    • Inserire l'ondulazione di scarico nel tubo di scarico fuori dalla parete e sigillare saldamente la giunzione con sigillante siliconico.

    Così, è diventato chiaro come raccogliere il sifone per il lavaggio. È semplice e non richiede molto tempo. L'unica cosa che può seriamente fermare il lavoro sono i diametri inadeguati di tubi, scarichi, tubi e altro, perché prima di acquistare l'attrezzatura è meglio consultare un professionista, ad esempio, con un manager in un negozio idraulico.

    Istruzioni video e schema di montaggio del sifone per il lavaggio

    Per assemblare un lavello per il lavaggio in bagno o in cucina, con un lavabo doppio o singolo, con o senza troppopieno, non è necessario avere le competenze e le conoscenze del terzista. Ti consigliamo di guardare il video postato qui sotto, quindi verranno svelati tutti i segreti e segreti, e il lavoro sembrerà rapido e non complicato.