Collegamento secondo le regole della cabina doccia al sistema fognario e al sistema di approvvigionamento idrico

Come risultato dell'installazione, invece di un bagno con doccia, lo spazio libero nel bagno diventa più grande. Allo stesso tempo, la funzionalità di questa stanza non è ridotta. Il collegamento indipendente di una cabina doccia non dovrebbe nemmeno causare difficoltà per un maestro di casa novizio.

È solo necessario seguire le semplici regole della sua connessione alla rete idrica e alle acque reflue.

Tipi di docce e sfumature della loro installazione

La cabina doccia nel bagno è un dispositivo sanitario sotto forma di una piccola scatola progettata per l'adozione di procedure per l'acqua. Si compone di un pallet, recinzioni con porte a battente o scorrevoli e dispositivi di erogazione dell'acqua (rubinetti, soffioni e ugelli idromassaggio).

Alcuni modelli sono inoltre dotati di radio integrate, generatori di vapore e dispositivi per aromaterapia.

Tutte le docce sono divise in due tipi:

  1. Aperto - nessun soffitto nella composizione della struttura, solo con una recinzione sui lati.
  2. Chiuso - con lo spazio interno chiuso da tutte le direzioni.

Le dimensioni in larghezza e lunghezza dei box doccia variano dai modelli piccoli 70 x 70 cm a quelli grandi con un bagno 2 x 2 m invece di un pallet. Quest'ultimo è realizzato in acrilico, acciaio smaltato, ghisa o marmo artificiale.

La tecnologia di collegamento alla rete fognaria e ai materiali dei tubi idraulici che producono questo impianto idraulico e le sue dimensioni non hanno alcun effetto speciale. In tutti i casi, vengono utilizzati schemi di connessione comuni, tecniche e strumenti.

Le difficoltà possono sorgere solo in assenza di un pallet, quando il foro di scarico e il suo drenaggio da esso al sistema fognario sono immersi nel pavimento.

Il modello prefabbricato standard con un pallet e un pannello doccia è il più semplice da installare. Per collegarlo alle comunicazioni, sarà sufficiente collegare il sifone (scarico) al sistema fognario e i tubi dell'acqua calda / fredda alle corrispondenti tubazioni di alimentazione dell'acqua sulla parete del bagno.

La distribuzione di tutte le tubazioni dovrebbe già essere completata completamente al momento dell'installazione della cabina doccia.

Le difficoltà possono anche creare una cabina doccia senza setti posteriori e senza pannello doccia. Il ruolo del primo in un design simile esegue le pareti del bagno. E invece del secondo, è montato un semplice miscelatore con un annaffiatoio.

In questo caso, il collegamento della cabina doccia consisterà nel collegarlo al sistema fognario e nel fissare il rubinetto dell'acqua sulla parete. In questo caso, è necessario non solo posare i tubi di alimentazione dell'acqua al miscelatore, ma anche chiuderli magnificamente con le piastrelle.

Tecnologia di collegamento della cabina doccia

I punti di approvvigionamento idrico e di drenaggio per i diversi modelli di cabine doccia si trovano in luoghi diversi. Prima di eseguire l'installazione di impianti idraulici e fognari dai montanti del bagno, è necessario acquistare attrezzature sanitarie installate o almeno esaminarne la documentazione.

Alcuni box doccia possono richiedere la posa di un tubo di scarico in un massetto o la costruzione di un piedistallo.

Più vicini al rubinetto saranno prese d'acqua, più sarà breve la lunghezza delle prese flessibili per collegare l'impianto idrico alla rete idrica. La situazione è simile a quella delle acque reflue. Più corto è il ramo dal drenaggio della doccia al tubo principale, meno probabile sarà il sistema di drenaggio intasato.

Passo 1: montare un pallet o un podio

In primo luogo, l'installazione del pallet è fatta, se è prevista dal progetto della cabina doccia. Questo "bagno" è installato su supporti regolabili che consentono di correggere l'altezza dal pavimento. Con il loro aiuto, il livellamento e la posizione orizzontale del cerchio sono livellati.

Il pallet dovrebbe stare rigorosamente in orizzontale, quindi l'acqua da esso verrà scaricata nello scarico senza alcun residuo. Il suo fondo in fabbrica è appositamente realizzato con un leggero pregiudizio per lo scarico della fogna. Se installato in modo non corretto, rimarranno ristagni di acqua e macchie di sporco da essiccazione.

Se non c'è padella nel box doccia, allora dovrai fare un piccolo podio con una scala di scarico invece. Il modo più semplice per realizzare questa elevazione di calcestruzzo con piastrelle di rivestimento o mosaici.

Per fare ciò, il primo mattone in ceramica corpulento ha disposto il perimetro del piedistallo. Poi all'interno all'altezza desiderata, una scala viene installata con il suo collegamento alla rete fognaria. Poi un massetto di cemento con una pendenza verso il foro di scarico.

Per non bagnarlo più tardi, si consiglia di aggiungere vetro liquido o PVA alla malta cementizia per aumentare le proprietà idrorepellenti.

Le piastrelle delle piastrelle devono essere incollate con colla impermeabile, quindi le strofe devono essere strofinate con una pasta idrofobica o un sigillante sanitario. Un tubo di scarico per una scala o uno scarico con un sifone in tutti i casi è selezionato con un diametro standard di 4 cm.

La scelta di una sezione trasversale più piccola aumenterà notevolmente il rischio di blocco. E un tubo troppo grande sarà semplicemente difficile da collocare in uno spazio ristretto sotto il vassoio o il pavimento della cabina.

Passaggio 2: collegare la bacinella di scarico alla fogna

Quando una cabina doccia con un pallet è collegata al sistema fognario, la tecnologia funziona come segue:

  1. Sul pallet nel foro corrispondente è montato scarico.
  2. Il sifone è installato.
  3. Un tubo di scarico corrugato è collegato per il drenaggio.

Sifone nello schema di collegamento della doccia alla fogna dovrebbe essere incluso senza fallo. Forma un sigillo d'acqua, che impedisce agli odori sgradevoli di lasciare il sistema di drenaggio.

In assenza di esso, la puzza si diffonderà costantemente dal foro di scarico, che trasformerà il bagno in una toilette all'aperto al chiuso. E poi, nel processo di fare la doccia, dovrai inalare l'ambra piena di profumo.

A differenza dei sifoni del lavandino, le loro controparti per i box doccia non sono separabili e hanno dimensioni più ridotte. Ciò è dovuto alla mancanza di spazio libero sotto il pallet sopra il pavimento.

Se il foro di scarico del box doccia è dotato di gag meccanico click-clack, non sarà nemmeno possibile pulirlo con un cavo se è bloccato. Nella formazione di un tappo dalla spazzatura è necessario spostare il box doccia e smontare il sistema di scarico.

Alla giuntura del tubo corrugato e all'ingresso della fogna non sono ammessi gli odori, è necessario mettere un polsino di gomma alla fine del primo. Deve corrispondere al diametro della T della fogna, dove viene inserito il drenaggio dal box doccia.

Passo 3: Collegamento di tubi dell'acqua

L'acqua per l'anima è meglio portata dal lavandino. Questo viene fatto con l'aiuto di lunghi tubi o installando curve di plastica. E per non sovrapporre l'intera alzata dell'acqua in caso di riparazione in cabina, dovrebbero essere dotati di valvole aggiuntive.

Se l'acqua nei tubi di scarsa qualità, è necessario installare anche i filtri. Altrimenti, gli ugelli della doccia si intasano rapidamente.

Di norma, tutti gli ugelli sul pannello doccia per l'alimentazione di acqua a vari ugelli sono collegati in un unico sistema in fabbrica. Hai solo bisogno di strappare tutti i dadi di montaggio con una chiave inglese per l'affidabilità. Se una serie di tubi e raccordi viene smontata, dovrà essere preassemblata secondo le istruzioni.

Per collegare la cabina con una doccia alla rete idrica, è necessario adottare le seguenti misure:

  1. Chiudere completamente l'approvvigionamento idrico.
  2. Se è collegato un mixer, aprire i rubinetti per scaricare la pressione nella rete idrica.
  3. Smontare i vecchi rubinetti e la doccia.
  4. Avvitare gli adattatori (boccole eccentriche) alle estremità delle tubazioni di alimentazione dell'acqua e regolarle in modo che le loro linee assiali corrispondano alle uscite del miscelatore.
  5. Se il pannello è collegato, invece di eccentrici, i tubi flessibili rinforzati sono collegati.
  6. Sulle connessioni filettate, viene eseguito l'avvolgimento del rimorchio o del nastro FUM e successivamente le rondelle vengono serrate ai raccordi.

L'impianto idraulico al box doccia è assemblato con tubi in plastica o metallo-plastica collegati tra loro da saldature o manicotti aggraffati. Ma la sua connessione alla doccia deve essere fatta con connessioni filettate. La necessità della loro separazione può sorgere in qualsiasi momento.

Non è necessario collegare i tubi dell'acqua all'idromassaggio. La sua pompa prende l'acqua per formare i getti dal box doccia. Anche il sistema a bagno di vapore non ha bisogno di allacciamento all'acqua. Anche l'acqua nello scambiatore di calore cade dal pallet.

Se nella cabina doccia è installato un miscelatore termostatico, non è possibile collegarlo tramite uno scaldabagno a gas. Il termostato durante la regolazione della temperatura provoca una caduta di pressione nei tubi. E l'automazione dello scaldacqua istantaneo a gas in una situazione del genere semplicemente lo spegne.

Quando si installa una cabina doccia in una casa privata con un approvvigionamento idrico autonomo, si consiglia di portare acqua calda ad esso esclusivamente attraverso una caldaia ad accumulo.

Passaggio 4: collegamento e test dell'alimentazione

Prima di controllare i collegamenti per perdite e presa d'acqua, è ancora necessario collegare la doccia all'alimentatore e installare tutti i pannelli di vetro sul vassoio.

Se quest'ultimo è realizzato in acciaio o ghisa, deve essere collegato a terra. La caduta di un asciugacapelli o di un rasoio elettrico nell'acqua non può essere esclusa, quindi non preoccuparti della sicurezza.

Innanzitutto è necessario riunire tutti i pannelli, senza serrare le viti e le viti finché non si arresta. Solo se tutto ha funzionato correttamente sarà possibile stringere tutti gli elementi di fissaggio al meglio. Il design come risultato non dovrebbe avere distorsioni o spostamenti grossolani di elementi.

La linea di alimentazione deve avere fili di sezione e messa a terra sufficienti. Le moderne cabine doccia con un ampio set di funzioni aggiuntive consumano molta energia elettrica. Per loro è meglio posare un cavo a tre fili separato dalla schermatura con l'RCD.

Tutta l'alimentazione elettrica degli apparecchi elettrici nella cabina della doccia viene effettuata tramite un trasformatore step-down con una tensione di 12 V, quindi la probabilità di una scarica elettrica è quasi pari a zero.

Tuttavia, nella stanza da bagno ci sono molti altri elettrodomestici inclusi nella rete 220 V. Da loro deriva che il pericolo proviene da cose del tutto reali. Pertanto, la cabina con una doccia ed è necessario dalle regole per connettersi alla rete elettrica attraverso un cavo con messa a terra e messa a terra i dispositivi stessi.

In precedenza, quando tutti i sistemi di alimentazione idrica erano completamente montati su tubi di ferro, non era necessario eseguire queste operazioni aggiuntive. L'oleodotto giacente nel terreno serviva da conduttore di terra completamente affidabile. Ma ora il metallo in molti punti viene sostituito dalla plastica. Di conseguenza, questo conduttore naturale di corrente è rotto in diversi punti.

Consigli di idraulici esperti

Non importa quanto sia affidabile il montaggio in fabbrica del pannello della doccia, i dadi dei tubi, dei tubi e dei tubi collegati devono essere controllati e serrati con una chiave. Dopo aver installato la doccia, tutti i nodi di collegamento saranno invisibili.

Quello che succederà dietro i pannelli sordi non è chiaro. Portare la questione al diluvio non vale la pena. Tenuta e tensione ancora. Nessuna connessione alle tubazioni dovrebbe perdere una settimana o un mese dopo il completamento della connessione e dell'installazione della doccia sanitaria.

Se il foro di scarico del box doccia è troppo lontano dall'entrare nel sistema fognario, sarà necessario montare la pompa di scarico. La deriva qui attraverso i tubi per organizzare non funzionerà. Tale unità funziona silenziosamente e le sue dimensioni sono adatte per il posizionamento sotto il pallet.

Tutte le tubazioni dovrebbero essere posizionate in leggera pendenza. La deriva è necessaria e fognature e tubature. I tubi per le fognature sono impilati con una pendenza verso il montante e i tubi dell'acqua - da esso alla cabina doccia, in modo che quando si spegne l'acqua defluisca completamente dal sistema.

In modelli troppo economici, le prugne possono essere fatte di lega di silumin. Questo stock durerà un massimo di due o tre anni. È meglio spendere subito i soldi e cambiarli in una controparte in acciaio inossidabile, che viene fornita anche con un normale sifone di plastica.

I tubi dell'acqua posati nella cabina doccia devono essere dotati di valvole di intercettazione a sfera e di trappole di fango. L'acqua nei sistemi centralizzati non è sempre perfettamente pulita. Se i fori per l'irrigazione non sono ancora intasati dalla sabbia, gli ugelli smetteranno di funzionare. I filtri con valvole possono essere posizionati direttamente all'alzata o alle estremità dei carrelli nella cabina.

Video utile sull'argomento

I video aiuteranno a comprendere le sfumature dell'assemblaggio e della connessione di apparecchiature sanitarie.

Istruzioni per il montaggio e il collegamento del box doccia alla rete idrica:

Come montare e collegare la doccia:

È possibile collegare una cabina doccia alle comunicazioni tecniche senza il coinvolgimento di specialisti. È solo necessario avere le capacità per gestire una chiave inglese per collegare tubi e un cacciavite per assemblare la cabina stessa. Per completare l'installazione ci vorranno diverse ore, ma tutto sarà fatto esattamente sulla coscienza.

Collegamento cabina doccia

Consigli e trucchi

Per eseguire il montaggio e collegare le proprie mani alla rete elettrica, alle fognature e agli impianti idraulici, saranno utili alcuni consigli e suggerimenti.

Schema della doccia

Quando si connette la doccia avrà bisogno di strumenti di base:

  • cacciaviti a taglio e Phillips;
  • chiave regolabile;
  • pinze;
  • trapano.

Schema di installazione della doccia.

È possibile montare una cabina doccia in qualsiasi stanza spaziosa, seguendo l'ordine specificato nel manuale di istruzioni.

Per fare questo, hai bisogno di adattatori flessibili - per acqua calda e fredda. Ma se nella cabina c'è un generatore di vapore, potrebbe sorgere la domanda: come collegare la cabina doccia all'impianto fognario e all'impianto idrico con le proprie mani in modo che l'elettricità e l'acqua non tocchino? Eseguendo i nostri piani, dobbiamo attraversare alcune fasi e affrontare alcune difficoltà.

Innanzitutto è necessario verificare la pressione di lavoro nella tubazione. Se ci sono funzioni in cabina che richiedono l'alimentazione idrica sotto pressione - ad esempio la presenza di un idromassaggiatore o di un generatore di vapore - allora la pressione nel sistema di alimentazione dell'acqua dovrebbe essere almeno di 1,5 bar, e ancora meglio a 3 bar. Questo è importante!

Con una bassa pressione nelle condutture dell'acqua, è semplicemente impossibile usare la doccia a pieno volume e il generatore di vapore rimarrà inattivo.

Fasi di installazione di una cabina doccia:
1. montaggio del pallet e installazione per livello, 2. montaggio delle pareti della cabina doccia, 3. installazione del tetto, 4. montaggio dell'impianto per l'alimentazione idrica, 5. collegamento alla rete idrica e fognature,
6. morsetti di brocciatura.

Successivamente, è necessario determinare dove mettere il box doccia. Nel bagno saranno sufficienti tubi flessibili ordinari. L'acqua viene portata da sotto il lavandino. In un'altra stanza, questo può essere fatto con tubi di metallo o di plastica.

Tutti i collegamenti sono fatti a mano in pochi minuti: basta stringere i tubi. Tuttavia, c'è una sfumatura: il sigillo. In questa qualità può servire il lino o il fum-tape. Installazione di tubi prodotti in modo molto accurato, con un'alta densità di adattamento per evitare perdite.

Dal momento che la doccia deve essere collegata qualitativamente, quindi quando ci si collega alla rete idrica, sono necessari connettori speciali e tubi affidabili. Gli elementi di fissaggio e i morsetti si serrano bene.

Dopo la fine della connessione alla rete idrica del box doccia con le proprie mani, rimane il passaggio di verifica finale. Per la sua implementazione include acqua e vedere se ci sono eventuali perdite e tutto è debug. Se necessario, apportare le modifiche. L'umidità sulle connessioni filettate indica una connessione che perde. In questo caso, l'interfaccia viene trattata con il sigillante, ma è meglio smontare e rimontare il tubo, sostituendo la guarnizione.

Sottigliezze che collegano la doccia

Il momento a cui si raccomanda di pensare - la qualità dell'acqua. Le funzioni del generatore di vapore o dell'idromassaggio funzionano in modo direttamente proporzionale alla durezza dell'acqua. Quando la sua qualità è insoddisfacente e la probabilità di depositi di sale e calcare sulle parti è elevata, sarebbe bello installare un filtro per la depurazione dell'acqua. Può essere multistadio o rozzo. Un box doccia durerà molto più a lungo a causa della sua azione.

Piatto doccia realizzato con piastrelle.

Alla cabina di depurazione è collegato dopo l'installazione del pallet. Diverse sfumature sono collegate a questo, vale a dire:

  1. Il pallet deve essere installato senza distorsioni, rigorosamente in orizzontale. Quasi tutti i modelli di pallet sono dotati di gambe, possono essere utilizzati per regolare l'altezza e l'inclinazione del pallet. Per verificare l'assenza di distorsioni utilizzare il livello di costruzione.
  2. L'angolo della parete in cui è installata la cabina deve essere esattamente di 90 ° e il pavimento non deve presentare rientranze. In caso contrario, l'adattamento del pallet alle pareti sarà allentato e la perdita è possibile.
  3. Per la stabilità del pallet installare supporto aggiuntivo.

Collegando la cabina doccia con le mani alla fogna, dovresti:

Acquista connettori speciali e tubi idraulici. L'installazione di quei tubi che sono combinati con una cabina doccia richiede il controllo della loro qualità. I modelli di cabine doccia a basso costo corrispondono a questa condizione abbastanza raramente e, pertanto, è preferibile acquistare separatamente gli accessori per gli accessori.

Dovrai acquistare tu stesso i seguenti materiali:

  • tubi sanitari;
  • valvole a sfera;
  • tees e sifoni;
  • cavo elettrico;
  • macchine protettive;
  • tubo flessibile dell'acqua (2 pezzi);
  • lino o fum-tape + Unipak (per sigillare i collegamenti filettati);
  • Sigillante sanitario siliconico.

Collegamento alla rete idrica

Fasi di installazione del pallet del piatto doccia.

Prima di collegare la cabina, controllare la lunghezza del tubo. Un certo margine ti consente di spostare la cabina in caso di problemi e necessità di riparazioni.

Per garantire un buon deflusso dell'acqua è necessario eseguire un tubo con una leggera pendenza. L'acqua si scaricherà naturalmente quando il sifone del pallet della cabina si trova direttamente sopra lo scarico. Secondo le regole, il pallet dovrebbe essere installato leggermente sopra il livello dei tubi di fognatura.

Se il box doccia è lontano dal riser, è necessaria l'installazione di una pompa di scarico. Per evitare allagamenti, si consiglia di utilizzare pompe con elettrovalvole.

Il processo di connessione è simile a questo:

  1. Nel riser bloccare l'acqua. Quindi nel bagno aprire i rubinetti dell'acqua calda e fredda per ridurre la pressione.
  2. Usando le pinze, allentano il supporto e rimuovono completamente la vecchia doccia, fino ai tubi.
  3. Svitare le vecchie pinze della frizione. I tubi della pressa sono posti sui tubi di acqua fredda e calda.
  4. La filettatura dei raccordi a compressione è lubrificata e uno speciale adattatore per cabine doccia è avvitato a mano. Dopo di ciò tirate su con le pinze.
  5. Se necessario, praticare un foro più grande nella piastrella. Affinché la piastrella non sia danneggiata, vale la pena posizionare del nastro adesivo sul sito di perforazione.
  6. La guarnizione siliconica viene applicata secondo le istruzioni del produttore e vengono installati gli ancoraggi. Quindi, installare le viti.
  7. Attaccare i flessibili agli adattatori e stringere la connessione con le pinze.
  8. Il pannello doccia viene installato mettendo dei fori sul pannello posteriore della cabina sui bulloni precedentemente installati. È necessario iniziare con il bullone superiore.
  9. I tubi di approvvigionamento idrico sono attaccati all'esterno del pannello, inserendo piastre decorative.
  10. L'acqua sul montante comprende e controlla la tenuta e la correttezza della fornitura d'acqua alla doccia, installare la maniglia.

Requisiti speciali per l'installazione di strumenti

In conclusione, una cabina doccia che ha le funzioni di un idromassaggio e un generatore di vapore è collegata all'elettricità. Il lavoro viene eseguito utilizzando un cavo a tre fili separato con una sezione trasversale di almeno 2 metri quadrati. mm.

Alcuni modelli di docce devono essere collegati all'alimentatore con le proprie mani. Questa fase di lavoro viene eseguita solo dopo aver collegato la cabina al sistema fognario e all'impianto idraulico e controllando che non vi siano perdite. Il bagno è una stanza elettro-pericolosa, poiché qui c'è sempre umidità. Per questo motivo, l'installazione di tutti i dispositivi viene eseguita in conformità con i requisiti speciali:

Lo schema di installazione della doccia.

  1. Per collegare la cabina doccia con le proprie mani, è necessario un cavo separato (doppio isolamento, rame), che deve essere eseguito direttamente dalla schermatura. Bene, se nell'appartamento o nella casa ha fatto il cablaggio a tre fasi. Quindi è possibile collegare i singoli utenti della cabina a diverse fasi (ad esempio, generatore di vapore e idromassaggio). Una speciale macchina automatica per la cabina doccia è prevista nel pannello a cui è collegata. Il valore nominale dell'automa, secondo le regole, dovrebbe essere uguale alla massima indicazione del consumo di energia (ad esempio, un automa da 25 A è necessario per una cabina doccia da 5 kW).
  2. Insieme alla macchina, è necessario installare un dispositivo di corrente residua (RCD). Il valore del DCR dovrebbe essere superiore alla potenza della macchina.
  3. Un sistema DPP (sistema di equalizzazione del potenziale) è un altro punto importante, deve essere collegato al bagno. Questi sono tutti requisiti necessari per il funzionamento sicuro delle docce.

Non dimenticare l'importanza della ventilazione della stanza in cui l'installazione della doccia. Il sistema di ventilazione è necessario affinché le pareti e i mobili del bagno non rovinino la condensa.

Preparazione della cabina per i test

Installazione del pannello del soffitto fai-da-te:

  1. Se è incluso un pannello del soffitto, vengono installati un annaffiatoio e un tubo flessibile, oltre a una retroilluminazione, un ventilatore e un altoparlante, che devono essere incollati con un sigillante per evitare ronzii durante l'uso.
  2. Pannello a soffitto montato su elementi di fissaggio. Allo stesso tempo si consiglia di trattare con sigillante tutte le connessioni.

Per collegare la cabina doccia con le proprie mani e per testarla, installare la porta. Per questo:

  1. I rulli superiori e inferiori della porta si fissano. In questo caso, i rulli superiori devono essere alzati il ​​più possibile prima di installare la porta.
  2. Il sigillo viene inserito sulla porta e successivamente viene installato su un posto fisso.
  3. La migliore posizione della porta si ottiene regolando i rulli superiori.
  4. Le viti per il fissaggio dei rulli sono nascoste sotto le spine. Quindi viene realizzata l'installazione di elementi decorativi, uno specchio e le maniglie.

L'installazione dei tuoi pannelli laterali potrebbe essere leggermente diversa. Dipende dalla configurazione. Tuttavia, fissando sempre il pannello, utilizzare una guarnizione o un sigillante.

Test di avvio e regolazione di una cabina doccia

È obbligatorio che dopo il completamento dell'installazione venga controllata la funzionalità della cabina doccia. Non ci possono essere perdite dopo la fornitura d'acqua, la padella non deve scricchiolare. La comparsa di suoni sgradevoli suggerisce la necessità di un'attenta regolazione delle gambe del pallet.

Criteri che consentono di determinare la correttezza della connessione e dell'installazione di una cabina doccia:

  1. Il pallet si alza fermamente - non scricchiola o non cigola.
  2. Non ci sono crepe sul lato e sui pannelli posteriori. Se ci sono perdite, quindi applicare un sigillante sui luoghi che perde e lasciare asciugare per un giorno.
  3. Tutti gli elementi strutturali non devono avere spigoli vivi. Questo è necessario per evitare lesioni quando si usa la cabina.
  4. Le cuciture devono essere sigillate.
  5. Le condizioni normali nella doccia dovrebbero garantire lo scarico dell'acqua nel suo pieno flusso. Se lo scarico è difficile, è necessario ricollegare il sistema fognario e la cabina doccia, eliminando le violazioni.

In conclusione, vale la pena notare che quando si collega la cabina con le mani alla rete elettrica, idraulici e fognari avranno bisogno di determinate abilità. Se nutrite dei dubbi sulla propria competenza nell'implementazione del processo di collegamento del box doccia, non dovreste assumervi la responsabilità aggiuntiva, ma è meglio affidare tutto il lavoro ai professionisti.

Come collegare una doccia: istruzioni passo passo

Collegare una cabina doccia a tutte le comunicazioni è un processo responsabile e dispendioso in termini di tempo. Tutto il lavoro deve essere conforme alle raccomandazioni del produttore. Per accelerare il processo puoi prendere l'aiuto di qualcuno da familiari o amici.

Oggi VannaDecor.ru ti introdurrà a tutte le fasi del collegamento di un box doccia, ti spiegherà come farlo in modo rapido, efficiente ea basso costo.

Al completamento del lavoro di montaggio e installazione, il box doccia è collegato alla rete idrica, alle fognature e all'elettricità. Non è un segreto che un semplice set completo di cabina doccia facilita notevolmente tutti questi lavori. Collegare modelli più complessi di cabine nei denti solo per veri professionisti.

La cabina doccia, che ha un tipo di connessione indipendente, passa attraverso le seguenti fasi:

  • Installazione del pallet;
  • Sommando la doccia allo scarico della fogna;
  • Installazione di pannelli laterali, pareti;
  • Collegamento alla rete idrica;
  • Collegamento elettrico;
  • Controllare tutti i giunti per integrità;
  • Avvia il dispositivo.

Prima del collegamento, il piatto doccia deve occupare un piano orizzontale.

Questo risultato è ottenuto con l'uso di livelli lunghi. La regolazione di questa posizione è fornita da supporti speciali collegati al design del pallet. Sono fissati con i controdadi.

Come collegare la fogna

Per collegarti alla rete fognaria, avrai bisogno di diversi strumenti:

Inizialmente, la parte inferiore del pallet, dove si trova lo scarico, deve essere un ordine di grandezza superiore al livello del tubo principale della fogna. Tale disposizione consentirà all'acqua di fluire direttamente e non accumularsi nell'area del pallet. Se il ristagno dell'acqua è ancora osservato, è necessario ricontrollare l'algoritmo per eseguire tutto il lavoro. Altrimenti, mentre nuotate, provate un terribile disagio per un odore sgradevole e col tempo la doccia diventerà semplicemente senza valore.

Il tubo, preferibilmente di maggiore rigidità, viene fornito alla sezione in cui verrà posizionato il pallet. Anche qui c'è un adattatore per il tubo di scarico. Il diametro di tali tubi, di regola, è 40 mm. Il design del sistema di scarico è costituito da diversi tubi flessibili. Tutti i tubi devono avere un certo margine di lunghezza. Alla fine del lavoro di installazione, permetteranno di spostare la cabina per una certa distanza. Cosa potrebbe essere necessario dopo un po ', in caso di riparazione.

È necessario collegare il sifone e scaricare lo scarico nel sistema fognario prima dell'installazione finale del pallet. La struttura del sifone può essere completamente diversa. Per non confondersi in tutte le complessità del fissaggio, dovrai studiare attentamente lo schema allegato.

Al suo centro, il sifone è un plug-in automatico progettato per drenare.

Per prima cosa dobbiamo montarlo, quindi serrare il rilascio con una chiave per gas o idraulico. All'interno dovrebbe essere un sigillo d'acqua.

Gli errori più frequenti commessi quando si lavora con acque reflue sono considerati:

  • L'assenza delle giuste guarnizioni di tenuta;
  • Connessione non bloccata all'indicatore stabilito;
  • Camera di equilibrio situata in modo errato;

Il processo di collegamento della doccia in questo caso è identico al collegamento al bagno ordinario di scarico delle fognature. La densità di adattamento dei tubi tra loro garantisce l'utilizzo di fum-tapes. La tenuta dei raccordi dei tubi può essere controllata da una forte pressione dell'acqua. Gocce sul pavimento o brutte scorte indicano un lavoro scarso. In questi casi, è necessario rivedere tutto e forse farlo fuori per risolvere il problema.

Come collegare l'impianto idraulico

Dopo aver installato le pareti posteriori e il pannello laterale, collegare l'acqua.

Non è un segreto che tutti gli articoli idraulici necessitano di un flusso e un deflusso d'acqua costanti, sia caldi che freddi. Per accelerare il processo di connessione, è necessario fare scorta di tubi e connettori idraulici. VannaDecor.ru consiglia tutte le comunicazioni importanti di prepararsi in anticipo, anche prima dell'inizio dell'installazione.

La tenuta di alta qualità dello scarico è ottenuta mediante il fissaggio monolitico di tutte le sue parti con l'ausilio di una speciale sostanza ermetica o nastro fumogeno.

È necessario collegare la cabina alla rete idrica dopo aver effettuato un esame delle pareti posteriori del dispositivo per la presenza di punti di collegamento dei tubi dell'acqua. Innanzitutto, i tubi flessibili e leggermente allungati sono collegati alle connessioni dell'acqua calda e fredda.

Senza eccezioni, tutti i cablaggi interni, quindi durante la connessione

Non dovresti avere alcuna difficoltà con la connessione dei getti per l'idromassaggio, il troppo pieno e la doccia stessa alla fornitura di acqua calda e fredda.

Dopo aver collegato i tubi alle tubazioni, montiamo la parte posteriore della parete della cabina.

Alla fine dei lavori idraulici, tutti i morsetti, gli elementi di fissaggio sono serrati, in modo che con l'uso futuro della cabina l'acqua non fuoriesca da nessuna parte. Gli spazi sono sigillati con un sigillante o avvolti con un nastro fumante.

Come collegare la rete elettrica

Per collegare l'elettricità è meglio cercare l'aiuto di un elettricista professionista. Per stabilire il corretto funzionamento della rete, è necessario installare un cablaggio autonomo, nonché acquistare un cavo a tre fili autonomo con una sezione trasversale di almeno 2 mm². L'apparecchiatura finita entra nella rete attraverso una presa a tre poli impermeabile. Nella rete di alimentazione elettrica, di norma, sono necessarie solo cabine con generatore di vapore e idromassaggio.

Come scegliere e installare una cabina doccia (video)

Su una nota

Dopo aver collegato la doccia alla rete idrica, alle fognature e all'elettricità, cerca di eseguirla e fare tutte le regolazioni. L'installazione completata viene verificata in un modo semplice. Un foglio di carta viene inserito nello spazio tra la cabina e il pavimento, il vassoio viene riempito con acqua, e quindi viene fatto uno scarico. Foglio di carta assolutamente asciutto e confermerà la qualità del lavoro svolto.

Non dimenticare il fatto che tutte le strutture metalliche del dispositivo, collegate all'elettricità, sono necessariamente soggette a messa a terra.

La stanza in cui è installata la doccia è consigliabile dotarla di ventilazione.

Come collegare la doccia alla rete idrica

Come collegare la doccia alle acque reflue con le tue mani

Non importa quale modello sia la doccia. Il fatto è che puoi collegare la doccia alla fogna con le tue mani, senza l'aiuto di professionisti. La qualità del collegamento al sistema fognario e idraulico dipende da quanto bene la struttura della doccia è montata in bagno.

Installazione cabina doccia fai-da-te

Prima di installare un box doccia, è necessario tenere a mente che ci vorrà tempo e forza fisica per svolgere questo lavoro. Quando si sceglie il luogo di installazione, è necessario ricordare che tutte le strutture metalliche che devono essere collegate all'alimentazione devono essere necessariamente messe a terra. Inoltre, nella stanza in cui verrà installata tale doccia, è richiesto un sistema di ventilazione di alta qualità.

Prima di collegare la cabina doccia al sistema fognario, è necessario studiare le caratteristiche di funzionamento del modello acquistato e solo successivamente avviare l'installazione.

Eseguendo il pre-assemblaggio è possibile vedere le dimensioni reali della struttura futura e capire come collegare la doccia alla rete fognaria e alla rete idrica.

Collegamento della doccia alla fogna

Affinché l'acqua di scarico possa fluire liberamente nello scarico della fognatura, è necessario installare correttamente un tubo di drenaggio secondo le istruzioni:

  • devi prima rimuovere gli elementi del grembiule;
  • allora dovresti sollevare il piatto doccia sul retro;
  • il tubo deve essere posto sul ginocchio dello scarico sul fondo della pentola;
  • la sua seconda estremità è fissata nel foro di scarico situato nel pavimento del bagno;
  • l'estremità del tubo rinforzato con fibre viene inserita nel nipplo laterale sul gomito di drenaggio;
  • il vassoio è installato in un luogo preparato in anticipo per l'installazione di un box doccia.

Il fondo della struttura deve essere installato orizzontalmente, per il quale utilizzare un livello lungo. La posizione del pallet può essere regolata mediante supporti, che vengono poi fissati con i controdadi.

Affinché il box doccia sia montato correttamente e gli elementi si adattino l'un l'altro, è necessario che il soffitto del bagno sia liscio e l'angolo di giunzione di due pareti adiacenti sia di 90 gradi.

Quando si crea una fogna sotto la doccia, è necessario utilizzare tubi flessibili più lunghi delle dimensioni richieste. Il fatto è che se è necessario spostare la struttura non è necessario collegare un altro tubo.
Affinché l'acqua possa essere scaricata più rapidamente nella rete fognaria, il tubo dovrebbe essere posizionato leggermente inclinato. Quando la struttura è montata lontano dalla posizione dello scarico, è installata una pompa di scarico per una cabina doccia con valvole a solenoide.

Se il piatto doccia si trova in alto sopra le fognature, l'acqua di scarico scorrerà rapidamente nello scarico. Per connettersi al sistema di scarico della doccia, è necessario scegliere tubi idraulici di alta qualità con connessioni speciali che corrispondano alle dimensioni delle prese della struttura. Tutti i giunti devono essere trattati con sigillanti speciali.

Prima di raccogliere ulteriormente la doccia, è necessario eseguire un drenaggio di controllo.
Se colleghi la struttura te stesso al sistema fognario, è più facile eliminare gli errori commessi fino al completamento del lavoro di installazione.

Come collegare la cabina alla rete di approvvigionamento idrico

Dopo aver completato l'installazione del pallet e il collegamento alla rete fognaria, è possibile continuare a costruire ulteriormente la cabina. Nel modello acquisito, il sistema di approvvigionamento idrico interno è già completamente assemblato, quindi non resta che collegare la struttura alla rete di approvvigionamento idrico.

Preliminare dovrebbe essere preparato:

  • tubi di collegamento;
  • raccordi a compressione;
  • mangimi FUM;
  • adattatore;
  • sigillante.

Prima di iniziare l'installazione della cabina, è necessario organizzare la fornitura di acqua alla posizione della struttura e installare le valvole a sfera. Inoltre, non ci sarà l'installazione non necessaria di filtri di pulizia. Nelle cabine delle docce, in cui è presente una funzione idromassaggio, è presente una pompa sotto il piatto per l'approvvigionamento idrico. I tubi che forniscono acqua devono essere portati al livello della posizione del pallet.

Quando si nota una bassa pressione nella tubazione, sarà necessario installare un serbatoio dotato di una pompa. Nel caso in cui il modello di stalla abbia un design migliorato con funzioni aggiuntive, la pressione nella rete idrica deve essere di almeno 15 bar. Per collegare l'acqua, utilizzare tubi flessibili o tubi di plastica con una lunghezza di un metro e mezzo.

La sequenza di azioni quando si collega la cabina alla rete idrica:

  • le colonne montanti si sovrappongono, la fornitura di acqua calda e fredda si apre per ridurre la pressione nei gasdotti;
  • I raccordi a compressione sono installati sui tubi e, se necessario, viene utilizzato un adattatore di collegamento, che collega idealmente tubi di diverso diametro e consente di scegliere l'angolo ideale per la rotazione. Tutti i collegamenti sono lubrificati con uno strumento speciale;
  • Un tubo di plastica o un tubo flessibile è collegato a tubi con acqua (fredda e calda). Il produttore del tubo è sempre indicato sullo schema del produttore della cabina doccia.

I tubi flessibili collegati alla tubazione devono essere collegati agli ingressi situati sulla parete posteriore della struttura. Per garantire la densità delle connessioni, utilizzare fum-tape.

Quindi, controllare l'alimentazione dell'acqua aprendo i rubinetti avvitati e ispezionare i giunti di collegamento per assicurarsi che siano serrati.

Le informazioni su come collegare una doccia a una fogna contribuiranno sicuramente a farlo funzionare con le tue mani.

Collegamento indipendente di una cabina doccia

Cabina doccia facilmente montata a mano. È possibile collegare la doccia alle comunicazioni idrauliche e sanitarie da soli, se si seguono le raccomandazioni dei professionisti.

Schema della doccia

Passo dopo passo

Per collegare la doccia alla rete fognaria, sono necessari i seguenti strumenti:

  • Cacciavite a croce;
  • trapano;
  • chiave regolabile;
  • cacciavite a taglio;
  • pinze.

L'installazione e il collegamento della cabina doccia si svolgono in una stanza spaziosa e ben illuminata. Pre-bisogno di acquistare adattatori flessibili per l'acqua. Per collegare una cabina doccia con un generatore di vapore, isolare l'elettricità dall'umidità.

Schema di collegamento del box doccia alla rete idrica.

Pre-controllato il livello di pressione nei tubi. Questa cifra dovrebbe superare 1,5 - 3 bar, se è necessario installare una doccia o doccia idromassaggio con un generatore di vapore. Una pressione insufficiente non consente il pieno utilizzo della doccia.

Il pallet è assemblato e installato. Il livello è controllato Quindi sarà necessario montare il pannello doccia e installare il tetto. Dopo aver assemblato l'installazione per l'alimentazione idrica, connettersi alle comunicazioni idrauliche. I morsetti si allungano.

Quindi determinare il luogo di installazione della doccia. Gli esperti consigliano nel bagno di usare tubi flessibili. L'acqua è fornita da sotto il lavandino. In altre stanze utilizzare tubi di plastica o metallo. Il collegamento dell'impianto idraulico fornisce la fissazione dei tubi. Tutte le parti per il collegamento alla rete idrica devono essere affidabili e le fascette e gli elementi di fissaggio devono essere serrati saldamente. I difetti rilevati durante l'ispezione vengono eliminati. L'umidità sulle connessioni filettate indica perdite. Il tubo viene smontato, il sigillo viene sostituito o il sigillante viene applicato al giunto.

Torna al sommario

Sfumature di connessione

Si consiglia di collegare una cabina doccia con le proprie mani per fasi. Gli esperti consigliano di controllare la qualità dell'acqua del rubinetto. La qualità del generatore di vapore o dell'idromassaggio dipenderà dalla sua rigidità. Durante l'operazione, le incrostazioni e il sale si depositano sulle parti, quindi si consiglia di ammorbidire l'acqua con un filtro con un sistema di pulizia a più stadi o grossolano, che aumenta la durata della cabina doccia.

Il collegamento di una cabina doccia ad un sistema di approvvigionamento idrico viene effettuato dopo l'installazione del pallet.

Il collegamento di una cabina doccia alla rete fognaria viene effettuato dopo l'installazione del pallet. Dovrebbe essere posizionato orizzontalmente, senza inclinazione. Altezza e livello di inclinazione sono regolati da gambe. La mancanza di inclinazione è controllata dal livello dell'edificio. L'angolo del muro in cui verrà posizionata la doccia deve essere pari a 90 °. Un'ulteriore stabilità della struttura è data dal montaggio del supporto.

Prima di collegare la doccia, è necessario acquistare connettori e tubi idraulici di alta qualità. Utilizzare le parti che sono incluse, è consigliabile dopo averne verificato l'affidabilità. Questi elementi includono:

Torna al sommario

Lavori di montaggio

Per le cabine delle docce, il collegamento al sistema di approvvigionamento idrico prevede l'uso di un tubo. Il rapido deflusso dell'acqua è fornito dalla pendenza del tubo. L'acqua può fluire naturalmente se il sifone sul vassoio si trova sotto lo scarico. Il pallet sale sopra i tubi idraulici. La posizione della cabina lontano dal montante richiede l'uso di una pompa di scarico con una valvola magnetica che previene l'allagamento.

Doccia angolare del diagramma di collegamento.

Acqua pre-sovrapposta sul riser. Nel bagno si aprono i rubinetti. Quindi, le pinze vengono allentate. La vecchia frizione è svitata utilizzando gli elementi precedenti. Il prossimo passo è mettere i raccordi a pressione sui tubi.

Le filettature sui raccordi a compressione sono lubrificate. L'adattatore per la cabina doccia è avvolto a mano e stretto con una pinza. Quindi installare ancore e viti. La fase successiva prevede il rafforzamento delle connessioni con le pinze.

Dopo aver montato il pannello doccia, i tubi di alimentazione dell'acqua vengono fissati inserendo piastre decorative sul lato esterno del pannello. L'acqua si accende Test di tenuta e funzionamento controllati. Le maniglie sono montate

Torna al sommario

Requisiti di installazione

La cabina doccia con idromassaggio o generatore di vapore nella fase finale è collegata all'elettricità tramite un cavo a 3 conduttori con una sezione trasversale di 2 mm². In vendita sono modelli che richiedono una connessione manuale. Nel quadro elettrico è necessaria una macchina con un valore nominale corrispondente al più alto tasso di consumo di elettricità. Le costruzioni con una potenza di 5 kW richiedono un 25 amp automatico.

Si consiglia di utilizzare un dispositivo di sicurezza con la macchina. Il bagno deve essere collegato a un ulteriore sistema di equalizzazione del potenziale. All'interno, è necessaria una buona ventilazione in modo che i mobili e le pareti non vengano danneggiati dalla condensa. Per collegare la doccia all'elettricità è messo a terra, viene visualizzato zero. Punti elettrici e illuminazione proteggono dall'umidità.

Indica il lavoro corretto eseguito:

  • nessuna crepa sui pannelli;
  • pallet fermamente fissato;
  • cuciture strette;
  • nessun angolo acuto;
  • drenaggio dell'acqua di alta qualità nel suo pieno flusso.

Il design acquisito non deve essere graffiato, danneggiato, allentato, abbassato, scricchiolante.

Il cigolio durante il funzionamento richiede la regolazione delle gambe del pallet.

Come collegare in modo indipendente la doccia alla rete idrica e alle acque reflue?

La popolarità delle docce tra i compratori è abbastanza esplicabile: risparmiare spazio nel bagno e risorse idriche. Inoltre, il prezzo di questo segmento del mercato idraulico è calato in modo significativo, il che ha permesso a più consumatori di sostituire i loro vecchi bagni con cabine doccia moderne e compatte.

Tuttavia, dopo l'acquisto, sorge spesso la domanda: devo pagare per il lavoro del maestro e come collegare la doccia alla rete idrica e alle fognature con le proprie mani?

Scelta dell'idraulico

La scelta di una cabina doccia può essere limitata dalla zona del bagno, dai tuoi desideri e dalle tue possibilità finanziarie. Le cabine chiuse e aperte hanno i loro vantaggi e svantaggi. Ad esempio, una cabina ad angolo aperto può essere installata direttamente sul pavimento, riducendo significativamente il costo del suo costo.

Una cabina doccia chiusa può essere di diverse configurazioni, con molte funzioni aggiuntive per alcuni modelli. Il principale svantaggio di tali strutture è il prezzo elevato.

Non affrettatevi a scegliere l'impianto idraulico: date un'occhiata alle recensioni di vari modelli su Internet, valutate in modo sobrio le vostre capacità e solo allora un nuovo dispositivo idraulico vi porterà gioia e soddisfazione nel processo di funzionamento.

Scopri ulteriori dettagli sulla scelta di un box doccia da questo articolo.

Lavoro preparatorio

Collegare la cabina al sistema idraulico e fognario non richiede conoscenze accademiche speciali e non richiede molto tempo. Avere lo strumento giusto e la conoscenza della teoria sono due componenti del lavoro di successo.

Solitamente i box doccia sono forniti con tutti i materiali necessari. Le eccezioni possono essere solo budget o modelli di vendita in cui i componenti possono essere di scarsa qualità o in assemblaggio incompleto.

In ogni caso, per collegare correttamente l'impianto idraulico è necessario:

  • Tubi idraulici.
  • Sifone e tees.
  • Tubo flessibile per l'approvvigionamento idrico - 2 unità.
  • Fum-tape per l'avvolgimento di connessioni filettate.
  • Sigillante siliconico.
  • Livello di costruzione
  • Chiave regolabile.
  • Cacciaviti e pinze.

Connessione prugna

Il collegamento di un box doccia all'impianto fognario viene effettuato nella fase iniziale del montaggio del box doccia prima di installare la vaschetta di scarico.

Passo numero 1. Livellamento del pallet

Per fare questo, è necessario regolare i piedi del pallet con due dadi e chiavi in ​​modo che il disegno sia rigorosamente al livello.

Passo numero 2. Installazione del sifone.

Pallet si gira. Analizzare il gruppo del sifone. dal lato posteriore del pallet fissare il dado con una guarnizione in gomma per fissare il sifone. Tutte le parti nei giunti sono accuratamente trattate con sigillanti per evitare perdite.

Passo numero 3. Installazione del tubo di scarico flessibile.

Avvolgere il dado del sifone con un nastro adesivo e ricoprirlo nuovamente con un sigillante. Dall'alto avvolgiamo una ondulazione e di nuovo sigilliamo su tutti i siti di collegamento.

Passo numero 4. La fase finale.

Sull'estremità libera del tubo fisso indossare un bracciale di gomma, la cui dimensione dovrebbe corrispondere al diametro del tubo della fogna. Questo elemento di collegamento fungerà da sigillo d'acqua, proteggendoti dagli odori sgradevoli.

Verificare la tenuta della connessione e la velocità di prelievo dell'acqua. A questo punto, è ancora possibile regolare l'altezza delle gambe del pallet per migliorare le prestazioni del sistema di scarico.

Che cosa succede se la posizione del tuo scarico delle acque reflue non ti permette di collegare la cabina al sistema di scarico con tubi normali? Ci sono due modi per uscire dalla situazione:

  • Acquista il tubo corrugato più grande.
  • Punto di trasferimento di scarico.

Quando si sceglie un luogo per installare un angolo sanitario, è necessario osservare almeno due condizioni:

  1. La ventilazione deve essere presente nella stanza. almeno naturale. L'opzione migliore è installare una ventola di scarico che possa far fronte alla rimozione di umidità in eccesso dalla stanza.
  2. La presenza di messa a terra. per evitare scosse elettriche.

Come assemblare correttamente una cabina doccia da soli, imparare da una recensione speciale.

Come costruire una cabina doccia con le proprie mani in una casa privata, leggi questo articolo.

Puoi costruire una doccia estiva in campagna con le tue mani, ti diremo come fare qui.

Connessione al sistema idraulico

Il collegamento della doccia alla rete idrica è realizzato utilizzando due tubi flessibili per acqua calda e fredda. Di solito vengono forniti completi di cabina.

Installarli sul pannello posteriore e fissarli con una chiave regolabile è questione di pochi minuti. Le difficoltà possono sorgere in diversi casi:

  1. Se la cabina si trova lontano dal riser dell'acqua.
  2. Se ti installi una moderna hydrobox.

Nel primo caso, dovrai fornire una fornitura di tubi di plastica alla cabina.

Nel secondo - è necessario assicurarsi che il sistema di erogazione dell'acqua mantenga la pressione necessaria. Di regola, almeno 1,5 bar, idealmente 3 barre.

Inoltre, vale la pena installare un filtro di depurazione multistadio, altrimenti il ​​sistema di idromassaggio o generazione di vapore funzionerà correttamente solo per un mese o un anno e mezzo. L'acqua non trattata causerà la formazione di placca. che semplicemente inserirà le piccole aperture di questi sistemi e li disabiliterà.

  • Passo numero 1. È necessario bloccare l'acqua dei riser e aprire tutti i rubinetti. Questo è fatto al fine di ridurre la pressione nel sistema idraulico. Quindi nel muro, con l'aiuto di un utensile elettrico, è necessario praticare dei fori e installare un'ancora su cui verrà fissata la cabina.
  • Passaggio 2. Con l'aiuto di una pinza o di una chiave inglese, rimuovere completamente la vecchia montatura, se si dispone già di una doccia o di rubinetti, fino alla tubatura dell'acqua.
  • Passo numero 3. Fissare i raccordi a compressione sul tubo. Se il diametro del tubo non corrisponde, utilizzare un adattatore di connessione. Lubrificazione e sigillatura (fumi o traino) devono essere applicati alla filettatura dei raccordi.
  • Passaggio 4. Collegare il tubo flessibile ai tubi con acqua calda e fredda e fissare bene.
  • Passo numero 5. Controllo funzionale: accendere l'acqua e verificare la tenuta del sistema. Se hai installato tutto correttamente, non ci saranno perdite. Altrimenti, sarà necessario smontare l'unità che perde e rimontarla, avendo trattato i giunti con un sigillante.

Se non si dispone di acqua calda, è necessario prima installare una caldaia e quindi raccogliere la cabina doccia.

La corretta connessione della cabina doccia è possibile senza il coinvolgimento di specialisti, ma è necessario avere almeno le abilità idrauliche minime, altrimenti questa idea potrebbe trasformarsi in una completa delusione per voi.

Evento responsabile: collegamento della doccia alla rete elettrica

Preparazione per la connessione

  • qualsiasi struttura metallica collegata alla rete elettrica deve essere necessariamente messa a terra;
  • è necessario garantire una sufficiente ventilazione nella stanza dell'unità sanitaria, avendo posizionato la struttura in prossimità del dispositivo di scarico.

Un box doccia, che ha anche la configurazione più semplice, deve prima essere assemblato, il che permetterà di determinare tutte le sottigliezze del design e l'ordine di connessione alla rete elettrica.

Va notato che, di regola, le cabine doccia più moderne e complesse, dotate di generatore di vapore, illuminazione decorativa, radio ingegneria e dispositivi di idromassaggio, sono volatili.

Scelta del cavo e messa a terra

Secondo gli esperti, è consigliabile utilizzare per collegare la marca di cavi cablati, comprovata nel tempo, compresa una serie di VVG e NYM. Prima di decidere sulla sezione trasversale ottimale del nucleo del cavo, è necessario familiarizzare con gli indicatori di alimentazione del dispositivo collegato.

Tutti i valori di potenza, di norma, sono indicati nella scheda tecnica e la scelta della sezione viene effettuata in base ai dati tabulari. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla messa a terra di pallet in acciaio.

Installazione di una cabina doccia in posizione angolare

Gli impianti idraulici che sono costantemente a contatto con l'acqua richiedono l'uso di prodotti via cavo con elevate prestazioni di protezione attraverso l'isolamento polimerico.

Tirare il cavo dal pannello elettrico, dopo di che il dispositivo è installato per l'interruzione di corrente di protezione. La messa a terra della cabina può essere eseguita da un potenziale sistema di equilibratura o "SUP".

Connessione tramite dispositivi di sicurezza

Nel processo di collegamento di un box doccia di qualsiasi tipo e indipendentemente dalle sue caratteristiche strutturali, è necessario installare senza problemi i dispositivi di protezione speciali.

Questa caratteristica è dovuta al fatto che l'ambiente acquatico appartiene alla categoria dei conduttori eccellenti per l'energia elettrica, e qualsiasi inosservanza delle regole per il collegamento del box doccia può essere la causa di una lesione piuttosto pesante, a volte fatale.

I dispositivi di protezione standard devono essere installati all'esterno del locale igienico, in modo da impedire l'ingresso di acqua e umidità sul dispositivo.

Impianto elettrico e idraulica della cabina doccia: un meccanismo piuttosto complicato

Marche preferite di attrezzature UZO:

La connessione cablata di diversi hydrobox o dushkabin può differire in modo significativo, a causa della funzionalità del dispositivo multifunzione sanitario, e dipende direttamente anche dalle caratteristiche di progettazione del modello. L'intero processo di auto-cablaggio non è troppo complicato: viene eseguito in conformità con le istruzioni fornite dal produttore e con l'osservanza obbligatoria delle norme di sicurezza, compresa la preconnessione dell'alimentazione elettrica.

Se necessario, oltre al classico dispositivo a corrente residua o all'interruttore differenziale, è installato un interruttore automatico che fornisce lo spegnimento di emergenza. La presenza di cavi elettrici a due fili richiederà l'installazione non solo di un interruttore di corrente differenziale, ma anche di dispositivi di messa a terra standard.

Installazione di prese per la doccia

Le prese per il collegamento di un dispositivo sanitario multifunzionale, di regola, sono montate direttamente nel bagno. Tuttavia, l'installazione di connettori destinati a un collegamento a sgancio rapido di un dispositivo elettrico per l'acqua deve essere effettuata a una distanza sufficiente dall'acqua. L'installazione di prese elettriche dietro la doccia o l'hydroboxing è severamente vietata dalle norme di sicurezza.

Praticamente tutte le prese elettriche moderne sono progettate per velocità correnti di 6, 10 o 16 A, ma allo stesso tempo, nel processo di scelta di tale dispositivo, è necessario dare la preferenza a prodotti contrassegnati con IP44 o superiore.

Installazione di prese per la doccia

Questo indicatore caratterizza il livello di protezione della presa elettrica dai danni durante l'esposizione a umidità o polvere. Si consiglia di installare qualsiasi presa nell'impianto sanitario ad un'altezza di 2,0-2,4 m dal livello del pavimento.

Per collegare un box doccia, installare una presa elettrica nel bagno in due modi:

  • cablaggio aperto;
  • cablaggio nascosto

È consigliabile eseguire un cablaggio elettrico nascosto durante i lavori di riparazione, con la prospettiva di installare tutte le apparecchiature volatili.

Connessione senza presa

L'installazione di un box doccia volatile nel bagno comporta l'installazione di un cavo elettrico separato con tre conduttori, che viene estratto dal quadro elettrico con l'RCD.

Non è consentito effettuare connessioni aggiuntive in questo caso.

La fonte di energia utilizzata deve avere un cavo fisso e un interruttore automatico indipendente che consente di accendere e spegnere la linea zero con un cavo sotto tensione.

Le primissime docce nella versione classica, rappresentate da uno spazio limitato per l'adozione di procedure igienico-idriche attraverso annaffiatoi, appartenevano alla categoria di apparecchi sanitari di tipo autonomo. Il funzionamento di tali dispositivi dipende direttamente esclusivamente dalle prestazioni dei sistemi di approvvigionamento idrico e fognario.

La funzionalità avanzata di hydrobox con generatori di vapore e attrezzature per l'idromassaggio richiedeva l'uso di una connessione di rete. Attualmente, le cabine più moderne sono installate con la stretta osservanza obbligatoria delle norme di installazione e di sicurezza appositamente sviluppate.