Come saldare l'involucro di plastica a casa?

Il film in polietilene oggi è usato in molti posti. Tuttavia, non tutti gli uomini della strada sanno che possono essere saldati anche in condizioni domestiche. Pertanto, è possibile creare pacchetti necessari (ovvero le dimensioni corrette).

È possibile acquistare pellicole di polietilene di alta qualità su http://www.planetaplast.com/catalog/category/plenka_polietilenovaya. In questa pubblicazione, ci concentreremo solo sui metodi di saldatura del film di polietilene.

Strumenti di cui hai bisogno

Inizialmente, si dovrebbe notare che l'industria offre un dispositivo pronto per l'attuazione del piano. I suoi principi di lavoro sono i seguenti. In filo di nichel cromato costruttivamente.

Nessuna corrente elettrica viene trasportata. Di conseguenza, il filo è abbastanza caldo e salda delicatamente il pacco. La cucitura allo stesso tempo risulta piuttosto forte e qualitativa.

Tuttavia, non bisogna dimenticare che gli strumenti disponibili possono essere utilizzati:

  • saldatore;
  • ferro.

Naturalmente, se si usa un saldatore senza niente, il polietilene fuso si attaccherà al pungiglione incandescente. Di conseguenza, il film diventerà inutile. Tuttavia, c'è un modo semplice per evitare questo.

L'idea è che per evitare il contatto diretto con il film plastico, si consiglia di utilizzare un normale foglio di carta. Permetterà di trasferire il calore necessario, ma allo stesso tempo il polietilene non toccherà la puntura rovente.

Si consiglia di eseguire un saldatore abbastanza velocemente.

L'uso del ferro per saldare il film plastico

Un saldatore non è in ogni appartamento, che non si può dire di un ferro. Questo dispositivo elettrico deve avere tutti. Per saldare il film, devi agire allo stesso modo.

Il vantaggio del ferro rispetto al saldatore può essere considerato la possibilità di creare larghe cuciture. Ma possono anche essere creati punti sottili. Per fare questo, dovrebbe essere eseguito non con la suola del ferro, ma con il suo bordo.

Il risultato è una cucitura pulita, che con la sua forza può persino competere con una cucitura realizzata con un saldatore. Infatti, nel luogo di adesione il polietilene diventa più forte.

Grazie al suddetto metodo, è possibile creare autonomamente strutture in polietilene, che sono garantite per poter essere utilizzate nella vita di tutti i giorni.

Nel video, il maestro mostrerà diversi metodi di saldatura del film di plastica a casa:

Come possono essere saldati tubi PND - metodi affidabili e collaudati

I tubi in polietilene, prodotti principalmente da HDPE (polietilene a bassa pressione), occupano un posto solido in molte aree dell'industria, dell'edilizia e della vita grazie alla presenza di molte caratteristiche tecnologicamente vantaggiose. Ciò richiede un modo ottimale per collegarli, senza il quale il processo di installazione e disposizione delle linee della pipeline è impossibile.

Tipi di connessioni per tubi in polietilene (PE)

Tra i vari tipi di connessioni tra tubi in polietilene emettono staccabile e monopezzo.

Il metodo rimovibile consente alla fine del funzionamento di smontare la struttura assemblata. Di conseguenza, è ottimale nei casi in cui non è necessario il suo uso a lungo termine. Un simile collegamento di tubi viene effettuato mediante flange in acciaio.

Più durevole e più comunemente usato nella pratica è la connessione permanente. Viene eseguito mediante saldatura o saldatura di tubi in PE, che a loro volta possono essere testa a testa o presa. Entrambi i metodi sono efficaci e affidabili, consentendo di ottenere solidi composti monolitici.

Saldatura testa a testa di tubi in polietilene

Per la saldatura di testa di tubi in polietilene, è necessario un equipaggiamento speciale per la saldatura. Questo metodo di connessione è efficace per saldare tubi solo da HDPE. La sua versatilità sta nel fatto che ti permette di mantenere la flessibilità del design per tutta la sua lunghezza. Questo metodo può essere utilizzato con una trincea e con un metodo aperto per la posa dei tubi.

I tubi PND per saldatura testa a testa vengono eseguiti nella seguente sequenza:

  1. Installazione delle estremità dei prodotti saldati nel centralizzatore delle attrezzature di saldatura.
  2. Allineamento e fissaggio stretto delle parti.
  3. Pulizia delle sezioni terminali da sporco, polvere, grasso, altri zoccoli e strati (effettuata con un panno di cotone imbevuto di alcool).
  4. Elaborazione dei frammenti terminali mediante un dispositivo di testa all'estremità (di fronte). Il processo viene eseguito fino alla comparsa di trucioli uniformi, non superiori a 0,5 millimetri di spessore.
  5. Rimozione dei pezzi in lavorazione e verifica delle estremità per il parallelismo. Se viene rilevato uno spazio significativo tra le superfici, ripetere il taglio viene eseguito fino a ottenere la conformità richiesta.
  6. Riscaldamento delle estremità dei tubi vuoti con un elemento riscaldante, la cui superficie è rivestita con uno strato antiaderente.
  7. Al raggiungimento di una certa fusione degli elementi grezzi - rimozione dell'elemento riscaldante e chiusura delle estremità dei tubi saldati. La pressione di serraggio viene aumentata fino a ottenere una chiusura completa e stabile. I prodotti devono essere conservati per un po 'di tempo (di solito - 5-10 minuti) fino a quando il giunto è completamente indurito.
  8. Controllare la qualità della struttura saldata. Vengono valutati l'aspetto delle estremità saldate, la loro corrispondenza tra loro e la forza di saldatura.

Oltre al processo di saldatura stesso, è importante prestare maggiore attenzione al lavoro preliminare elencato nei punti di partenza. Dovrebbero essere eseguiti con attenzione prima di saldare i tubi HDPE, poiché l'affidabilità e la durata della connessione dipende in gran parte da questo.

Un prerequisito per la saldatura di testa ad alta efficienza è la sua realizzazione attraverso una singola cucitura. Solo in questo caso viene raggiunta la resistenza massima del giunto saldato, altrimenti potrebbe essere insufficiente.

Accoppiamento saldatura tubi PND

Il metodo di accoppiamento dei tubi di polietilene di saldatura viene effettuato attraverso un dispositivo speciale, chiamato saldatore, e una serie di ugelli speciali del diametro desiderato. Durante il processo di saldatura vengono utilizzati raccordi: giunti, raccordi a T o angoli. Le estremità degli spazi uniti sono saldate ai raccordi, che fungono da elementi di collegamento.

Il saldatore per tubi PND ha parti metalliche riscaldate, attraverso il contatto diretto con il quale viene effettuato il riscaldamento dei prodotti saldati. Questo, in particolare, il mandrino, riscaldando la superficie interna del raccordo e il manicotto in cui è inserito il tubo per il riscaldamento. Dorn e sleeve sono attorcigliati e installati nel foro del saldatore per tubi in PE. Vedi anche: "Saldatura di collegamento di tubi HDPE: tipi e caratteristiche della connessione."

Se si dispone dell'unità di saldatura necessaria, è possibile saldare il tubo HDPE con le proprie mani. Questo lavoro non è molto difficile e il potere di qualsiasi maestro di casa.

Prima di poter saldare autonomamente il tubo HDPE, dovresti fare alcuni lavori preliminari, in particolare:

  1. Ritaglia gli spazi vuoti con speciali forbici alla misura desiderata. I tagli devono essere rigorosamente perpendicolari all'asse longitudinale degli spazi.
  2. Pulire le sezioni finali dei prodotti collegati.
  3. Tappare le estremità di quei tubi che non sono saldati al momento, per evitare la contaminazione e il raffreddamento.
  4. Pulire le superfici riscaldate dell'unità di saldatura dai blocchi e dalle particelle che potrebbero essere rimaste dal lavoro precedente.

Quindi è possibile procedere direttamente al processo di saldatura, che consiste anche in una serie di fasi successive.

  1. Riscaldare l'ugello del saldatore alla temperatura richiesta. Quando il riscaldamento raggiunge i valori richiesti, l'indicatore sul corpo del dispositivo emette un segnale speciale.
  2. Il tubo HDPE viene inserito nel manicotto fino in fondo e il raccordo scorre anche sul mandrino finché non si arresta. Potrebbe essere necessario un certo sforzo per eseguire questa azione.
  3. Quando il tubo viene inserito e il raccordo viene posizionato su di esso, il materiale fuso in eccesso viene espulso dalla superficie del prodotto. Come risultato, nella zona del bordo saldato, si forma una sorta di rullo anulare, chiamato bava.
  4. Le parti collegate vengono rimosse dall'ugello, dopo di che il tubo viene inserito nel raccordo in modo che sia a stretto contatto con il rullo ad anello. Vedi anche: "Quali sono i raccordi per tubi HDPE, che sono meglio usare per collegare i tubi."
  5. Aspettando il raffreddamento dei tubi saldati, non esponendoli a influenze esterne.

Dopo aver eseguito tutte le procedure sopra descritte, il processo di saldatura dei tubi di plastica con le proprie mani può essere considerato completo. Come puoi vedere, non è molto difficile, tuttavia, dovresti anche conoscere alcune sfumature che dovrebbero essere prese in considerazione quando si eseguono lavori di saldatura. In primo luogo, ci sono tabelle speciali, in base alle quali viene calcolata la durata del processo di saldatura per tubi di uno o altro diametro. Quindi, per quanto riguarda la saldatura dei tubi in polietilene, l'istruzione afferma che la pressione durante l'inserimento di parti deve essere interrotta se il raccordo e il tubo hanno raggiunto la battuta. Il rispetto di questa regola è molto importante, altrimenti la forza della connessione sarà insufficiente. Vedi anche: "Com'è la saldatura dei tubi in polietilene - le regole della tecnologia di processo".

A causa del fatto che è difficile identificare la profondità di immersione esatta del tubo durante il processo di saldatura, è necessario misurarlo in anticipo e tracciare un segno appropriato sulla superficie del prodotto.

Saldatura per elettrofusione

Uno speciale tipo di giunzioni saldate di tubi in PE è un metodo di elettrofusione, che consente di ottenere strutture ad alta resistenza. Per la sua realizzazione, è necessario utilizzare una speciale elettrofusione, dotata di elementi riscaldanti incorporati. Il processo di saldatura viene eseguito anche utilizzando raccordi HDPE saldati dotati di spirali per il riscaldamento. A causa del riscaldamento e della parziale fusione del materiale di raccordo, si ottiene un collegamento con il tubo in polimero e la formazione di una struttura monolitica.

Gli elementi e le parti utilizzati in questo metodo sono piuttosto costosi, ma i vantaggi della saldatura elettrofusione sono l'assenza di formazione di bave, che riduce la portata dei tubi e la capacità di saldare le parti in uno spazio ristretto in cui è impossibile installare l'attrezzatura di saldatura generale.

La saldatura per elettrofusione tra tubi in PE viene eseguita nella seguente sequenza:

  1. I tubi vengono tagliati alle lunghezze necessarie mediante speciali utensili da taglio.
  2. Le parti saldate dei prodotti e l'elettrofusione stessa vengono pulite da polvere, sporco e grasso.
  3. Le etichette sono realizzate sui tubi per controllare la profondità di inserimento nella manica.
  4. Le estremità delle tubazioni che non sono attualmente saldate sono tappate al fine di evitare un raffreddamento indesiderato.
  5. L'accoppiamento elettrico è collegato al dispositivo di saldatura tramite fili.
  6. Il processo di saldatura viene avviato tramite il pulsante di avvio del dispositivo.
  7. Al completamento del processo di saldatura, la macchina si spegne automaticamente.
  8. Almeno un'ora è attesa per l'indurimento e la piena prontezza del giunto saldato, dopo di che diventa riparabile.

Una condizione importante per ottenere giunti saldati di alta qualità è preservare l'immobilità delle parti durante il processo di saldatura e il successivo raffreddamento. Uno degli indicatori della qualità della saldatura è lo spessore del rullo, che dovrebbe essere da un terzo alla metà dello spessore del tubo stesso. Il rullo dovrebbe sovrapporsi all'etichetta precedentemente realizzata sul tubo. L'offset delle sezioni del tubo saldate l'una rispetto all'altra non deve superare il 10% dello spessore della parete.

Selezione del metodo di saldatura dei tubi HDPE

Non ognuna delle opzioni elencate può essere idonea per il collegamento di PND di tubi in queste o quelle condizioni. Diversi metodi hanno i loro vantaggi e svantaggi, e allo stesso tempo ci sono una serie di fattori che determinano anche la risposta alla domanda su come saldare tubi di plastica in una particolare situazione.

In particolare, se è necessario garantire flessibilità lungo tutta la condotta senza formare sezioni rigide, la saldatura di testa sarebbe l'opzione migliore. I suoi ulteriori vantaggi sono la semplicità e l'efficienza. Vedi anche: "Come raddrizzare un tubo HDPE - metodi disponibili e comprovati".

Il metodo di accoppiamento è ottimale in quei casi in cui è necessario eseguire la saldatura in luoghi difficili da raggiungere per lavoro. Poiché in tale situazione sono difficili spostamenti assiali di prodotti l'uno rispetto all'altro, la saldatura di testa diventa impossibile e l'unico modo accettabile è una connessione di accoppiamento.

Nelle zone più difficili da raggiungere con uno spazio di lavoro molto limitato, la saldatura del PND dei tubi viene effettuata con un metodo elektrofuft. Un altro vantaggio significativo di questo metodo è la sua velocità, che a volte è anche importante.

Infine, nei casi in cui è necessario un collegamento una tantum di tubi per eseguire uno o un altro lavoro a breve termine, la saldatura non è affatto necessaria ed è possibile andare d'accordo con una connessione split temporanea.

Polietilene per saldatura con strumenti

La saldatura di polietilene può essere eseguita in condizioni normali e di produzione. La sua implementazione è molto popolare quando si crea una copertura per le serre, dove i pezzi di materiale vengono uniti usando il riscaldamento a contatto. Inoltre, la saldatura potrebbe essere necessaria per copertine di libri, confezioni per imballaggio, altri bisogni.

Lo schema del film di saldatura.

La saldatura del film di polietilene viene effettuata portando il materiale polimerico in uno stato appiccicoso. Per fare questo, i suoi bordi sono riscaldati a una temperatura alla quale inizia la fusione, quindi devono essere uniti e schiacciati. Per farlo correttamente, è possibile utilizzare appositamente progettato per questo dispositivo inventato per la saldatura di polietilene. Il funzionamento di tali dispositivi può essere eseguito in diverse modalità, che sono impostate in base allo spessore e alle caratteristiche del polimero e al suo tipo.

Tipi di composti di polietilene

Il metodo più semplice ed economico per unire materiali polimerici è la cosiddetta saldatura a contatto di polietilene. Pertanto, vengono formate connessioni affidabili, che vengono mantenute durante l'operazione successiva.

Schema di saldatura ad ultrasuoni.

Per eseguire la saldatura a resistenza, i bordi uniti dei polimeri vengono riscaldati con "aria calda" o "cuneo caldo" per fondere. La compressione e la formazione della giunzione sono eseguite da elementi a rulli appositamente progettati per il serraggio. La cucitura ottenuta come risultato sarà singola o doppia, ha una buona resistenza.

Il metodo chiamato "aria calda" è una corrente d'aria riscaldata, attraverso la quale il polimero viene ammorbidito e fuso. Per lo stesso scopo, un pezzo di riscaldamento in metallo - "hot wedge". Il contatto degli elementi e del polimero viene effettuato sia dall'esterno che dall'interno, con la formazione di buone cuciture resistenti.

Oltre al metodo di contatto di unione, è possibile utilizzare anche la saldatura per estrusione. Quando si sceglie questo metodo, il polimero fuso viene alimentato sotto pressione, le superfici collegate tra loro, cambiano lo stato da denso a viscoso, e la spremitura aiuta a tenerle insieme.

Come è la connessione dei polimeri "hot wedge"

In condizioni di produzione, è possibile saldare pezzi di polimero utilizzando un apparecchio speciale. È usato per lavorare con tipi di materiali come HDPE, PVC, polipropilene e altri come loro.

Schemi ugelli per ferro.

Questa macchina ha il seguente principio di funzionamento: le ruote avviano il motore attraverso il cambio, un "hot wedge" viene inserito tra i fogli di materiale disposti. Nel termostato del dispositivo, il sistema è impostato in condizioni di lavoro, mantenendo automaticamente la temperatura desiderata. Ciò aiuta a garantire una maggiore precisione e riduce la probabilità di fluttuazioni significative della temperatura. La regolazione della velocità di lavoro viene eseguita automaticamente, una tensione relativamente stabile è fornita nel circuito elettrico.

Tali attrezzature soddisfano gli standard di sicurezza e offrono una maggiore praticità di lavoro. La saldatura viene eseguita con una certa velocità, che può essere regolata manualmente. La pressione richiesta viene trasmessa attraverso i rulli di pressione usando una leva speciale.

Il dispositivo consente di ottenere una doppia cucitura su un materiale denso, la cui resistenza è circa dell'85%. Il processo viene eseguito automaticamente, è necessario solo regolare manualmente la temperatura e la velocità dell'oggetto di lavoro.

L'apparecchio di "aria calda" può essere descritto come una sorta di essiccatore industriale. Il suo vantaggio è la leggerezza. Il dispositivo è adatto per l'uso a lungo. Il meccanismo è molto potente, quindi l'impatto è abbastanza efficace. La sua applicazione è possibile per tali tipi di materiale come film HDPE, PVC, PVD.

Come eseguire la saldatura a casa

Lo schema della saldatrice con un cuneo caldo.

La saldatura one-to-one dei polimeri non fa a meno delle attrezzature e degli strumenti appropriati, che nella maggior parte dei casi possono essere realizzati indipendentemente da elettrodomestici obsoleti.

Anche il semplice ferro elettrico fornito con un regolatore di temperatura sarà adatto come il più semplice. Sarà utile anche un saldatore elettrico.

Con l'aiuto di un ferro, la connessione dei bordi di un film in PVC è fatta come segue. Sul tavolo c'era una barra di legno e come doveva essere spazzolata. È soddisfatto dei bordi del polimero, destinati alla saldatura - devono essere rilasciati al di fuori del materiale di rivestimento di circa 2 cm.

Sulla parte superiore del film si trova materiale in fogli che è difficile da sciogliere: può essere fluoroplastico, carta, giornali. Assicurarsi che la carta non sia carbonizzata durante il funzionamento.

Per accelerare la connessione dei bordi delle parti, dopo aver riscaldato il materiale, è necessario raffreddare immediatamente questa area del film - preparare in anticipo un pezzo di tessuto bagnato, che, dopo il riscaldamento, è necessario immergere il polimero saldato.

Sul termostato del ferro dovrebbe essere impostato per riscaldare 120-150 ° C. La temperatura dell'apparato, che lavora sull'elettricità, è il principale indicatore tecnologico, che serve a collegare correttamente il polietilene.

Se non hai mai avuto l'opportunità di saldare il polietilene nel modo sopra descritto, è meglio esercitarsi un po 'prima. Disporre i fogli destinati alla pellicola sigillante con una sovrapposizione su una superficie piana, ad esempio sul piano del tavolo, coprire con un foglio di giornale o qualsiasi tipo di carta. Riscaldare il ferro, inclinarlo leggermente e farlo scorrere sopra dove dovrebbe essere la cucitura. Se il composto è di scarsa qualità o non si forma, controllare la lettura della temperatura.

Dalla prima volta, poche persone riescono a ottenere una cucitura affidabile e bella - abbiate pazienza e gradualmente tutto funzionerà.

Applicazione di ugelli per lavorare con un ferro

Il foglio di saldatura in polietilene può essere realizzato utilizzando ugelli speciali montati su un ferro da stiro elettrico. Questa parte ausiliaria è realizzata in lamiera di alluminio. La base dell'ugello è piatta, nella parte inferiore ci sono elementi in rilievo - i bordi, che prendono la parte più diretta nel processo.

Lo schema di saldatura del film di polietilene con l'aiuto del ferro da stiro: 1 - tavolo (stand), 2 - rail, 3, 4 - pannelli di film, 5 - rivestimento, 6 - ferro.

L'uso di parti contribuisce alla formazione sul materiale di due strisce saldate in modo affidabile disposte in parallelo.

L'ugello si fissa semplicemente sulla suola del ferro: a questo scopo ci sono dei petali speciali che devono essere piegati sotto la base del dispositivo.

Per azionare il termostato del dispositivo è meglio mettere il marchio, progettato per lavorare con tessuti di lino.

Per determinare che l'ugello sia riscaldato allo stato desiderato, è possibile attaccarlo a uno straccio bagnato. Se si sente il sibilo di un liquido di evaporazione, è ora di mettersi al lavoro.

Le "costole" dell'ugello sono posizionate sul calcio dei bordi del film sopra la carta posata, quindi la macchina viene lentamente spostata nel punto da unire. Risulta doppia cucitura.

Saldatura del saldatoio

Un normale saldatore elettrico è adatto anche per incollare il film in un ambiente domestico. Sulla sua puntura è meglio indossare una punta con uno studente o una penna poster, in metallo. Se il polimero viene bruciato attraverso, la punta è leggermente spostata dalla punta del dispositivo - questo riduce l'area di trasferimento del calore.

La saldatura è più affidabile se si fissano rulli speciali sul saldatore. Alla punta, la puntura viene macinata fino a quando non si arresta, una fessura viene tagliata al centro del calcio, per il quale viene usato un seghetto. Avrai bisogno di un disco di rame con un diametro di 1 cm (quelli che sono seriamente preoccupati per la costruzione di un tale strumento possono inciderlo da soli).

Praticare un foro con un diametro di circa 5 mm per il fissaggio dell'asse, inserire il disco nella fessura e fissarlo. Dovrebbe ruotare liberamente. Per rendere uniforme la giuntura, condurla lungo il righello. Il dispositivo deve essere tenuto nel punto in cui termina la cucitura, senza strappi, con la pressione. Molto spesso, questo approccio viene utilizzato per sigillare i pacchetti. Per ottenere una bella cucitura, esercitati un po 'su pezzi inutili.

Come incollare il film di plastica a casa

Nella costruzione di film in polietilene viene utilizzato principalmente come isolante per impermeabilizzazione o calore, se si parla di serre di film. Ha il polietilene e alcune proprietà di isolamento acustico, ma insufficiente per usarlo come isolante acustico indipendente.

Per l'incollaggio del polietilene, è necessario acquistare in anticipo tale colla, che viene utilizzata per l'incollaggio della plastica.

È possibile incollare il polietilene?

In caso di impermeabilizzazione o serre, è spesso necessario incollare diversi pezzi di polietilene per ottenere un film della dimensione desiderata. Ma come incollare il film di plastica, ed è possibile farlo a casa?

La domanda non è così semplice come sembra inizialmente. È noto anche dal corso di chimica scolastica: maggiore è la polarità del materiale polimerico, migliore è il suo potere di incollaggio. La molecola di polietilene scritta da simboli chimici è molto simile a una lunga catena composta da unità identiche - CH2-. Questa monotonia suggerisce che le cariche elettriche all'interno della molecola di polietilene siano equamente distribuite, vale a dire è non polare. Pertanto, il polietilene è incollato molto male.

Film polimerico per saldatura: a - utilizzando un saldatore elettrico; b - con l'aiuto di una tassa per il ferro da stiro; in - una fiamma aperta.

Molto spesso, l'incollaggio di materiali polimerici utilizza miscele adesive, che vengono preparate con gli stessi materiali (o simili) disciolti in un solvente adatto. Ma non funzionerà con il polietilene - praticamente non si dissolve in solventi organici.

Alcuni polimeri possono essere già incollati perché hanno una superficie ruvida. In questo caso, la soluzione adesiva riempie le irregolarità e, congelando, si aggrappa a loro, incollando saldamente pezzi di materiale. Ma con il polietilene non può essere fatto in questo modo, perché ha una superficie perfettamente liscia.

Pertanto, se parliamo specificamente del processo di incollaggio, è quasi impossibile incollare il film di plastica a casa. Sì, e in industriale non è mai stato incollato.

Ma anche se pezzi di polietilene non possono essere incollati insieme, possono essere saldati o, più precisamente, saldati, che sono stati fatti con successo nel settore per molti anni, dopo aver sviluppato molti modi di tale saldatura. Ma da questo insieme di modi ce ne sono solo due che possono essere applicati a casa.

Oggetto caldo di saldatura in polietilene

Saldatura del film con un saldatore elettrico: a - tipo di giunzione; b - un'unità di saldatura elettrica per la saldatura di film.

È più conveniente eseguire questa operazione con un rullo metallico con un riscaldatore all'interno. Ma per realizzare un dispositivo del genere a casa, è necessario avere una qualifica sufficientemente elevata di un elettricista.

Pertanto, l'ingegno della gente ha trovato un sostituto abbastanza soddisfacente per un tale strumento - un ferro normale. Poiché il film di polietilene di diversi gradi si fonde a temperature diverse, non è possibile fornire raccomandazioni specifiche sul regime di temperatura di saldatura.

La temperatura di riscaldamento del ferro per la saldatura dovrà essere determinata per tentativi ed errori. Se la temperatura del ferro non è sufficiente, il film non si abbassa, se il ferro viene riscaldato troppo, la cucitura sarà "troppo cotta", debole, e il film sui lati della cucitura si romperà facilmente. L'unica cosa che può essere consigliata inizialmente, il ferro non dovrebbe essere troppo caldo.

La tecnologia spike stessa è molto semplice. Per rendere la cucitura pulita e liscia, è meglio realizzare il giunto su una superficie piana in legno. I bordi del film dovrebbero essere posizionati su questa superficie con una leggera sovrapposizione l'uno sull'altro (0,5-1 cm). Su questa sovrapposizione, e hai bisogno di spendere un naso o bordo di un ferro riscaldato. Il passaggio non deve essere più di un secondo in un posto, altrimenti salta il film.

Il film in PVC può essere riconosciuto dall'ombra giallastra del bordo del rotolo.

Ma con questo metodo di adesione c'è un punto negativo molto importante: il film plastico riscaldato aderisce molto spesso al ferro. Per evitare che ciò accada, è meglio coprire la giuntura di plastica con un sottile foglio di cellophane prima di saldare, quindi calpestarlo con un ferro da stiro.

La resistenza delle punte può essere controllata semplicemente tirando i pezzi saldati in diverse direzioni. Se la cucitura si scosta, allora la qualità della saldatura è insoddisfacente e devi ripetere tutto dall'inizio. Alcuni artigiani fanno questa saldatura non con un ferro da stiro, ma con una lama calda, sostenendo che sono più comodi. Ma questa è una questione di gusti.

Polietilene di saldatura a fiamma aperta

Per riconciliare il polietilene usando questo metodo avrai bisogno di:

  • barre di metallo o di ceramica;
  • strumento per la saldatura (può essere una torcia a gas, una fiamma ossidrica, una lampada a spirito, e in assenza di essa è possibile utilizzare una torcia o anche partite ordinarie).

Schema elettrico del collegamento "stirato" alla rete: 1 - resistenza di filo costante; 2 - custodia metallica; 3 - pungiglione; 4 - penna textolite; 5 - stand.

I bordi dei film da saldare devono essere fissati con barre di metallo o di ceramica (il legno per questo scopo non funziona). È necessario fissare in modo tale che al posto della saldatura si possa vedere una sottile striscia di pellicola da sotto (3-5 mm, non più). Le barre sono necessarie non solo per fissare il film, ma principalmente per rimuovere rapidamente il calore dai film che vengono saldati, altrimenti, invece di essere fusi, bruceranno completamente.

Quindi è necessario mantenere il bordo aperto rimanente della fiamma. La velocità della fiamma dovrà anche essere scelta empiricamente, soprattutto perché sarà diversa non solo per ogni grado di polietilene, ma anche per ogni strumento. Se l'operazione viene eseguita correttamente, al suo completamento si forma un rullo denso che collega saldamente i due bordi del film di polietilene.

In alternativa alla saldatura, quando si costruiscono serre e serre, è possibile cucire due pezzi di pellicola di plastica. Per fare ciò, due pezzi di pellicola si sovrappongono l'un l'altro. La sovrapposizione deve essere di 2-2,5 cm, quindi un normale cerotto medico viene incollato sul punto di sovrapposizione su entrambi i lati. Sarà male da mantenere, ma non è terribile, la cosa principale è che le strisce di gesso si trovano esattamente nel punto di sovrapposizione una sopra l'altra.

Quindi sovrapporre due cuciture con punti grandi. In questo caso, i pezzi di pellicola vengono fissati con l'aiuto di fili cuciti e l'intonaco, avendo una struttura di materiale più resistente, impedisce che i fili strappino il polietilene. Tuttavia, questo metodo non è adatto per l'impermeabilizzazione, dal momento che le articolazioni lasceranno passare l'umidità.

Va notato che entrambi i metodi di saldatura sono adatti solo se è necessario combinare polietilene con polietilene.

Se è necessario incollare il film su un altro materiale, sarà necessario cercare un film trasparente da un altro materiale che è meglio incollato, e per lavorare con quali adesivi speciali sono in vendita. In alternativa, può essere un film in PVC.

Spetta a te unire il film in polietilene usando i metodi descritti o per cercare qualcosa di nuovo e di nuovo. La cosa principale è non avere paura di sperimentare, perché se qualcosa non può essere fatto oggi, questo non significa affatto che non possa essere fatto domani o dopodomani.

Come viene saldato il film?

La saldatura del film è una delle fasi di lavoro che a volte può essere necessaria. In molti tipi di lavoro, i pezzi di pellicola di polietilene devono essere strettamente interconnessi. Molto spesso è necessario per la costruzione di una serra, serra, installazione di barriera al vapore durante la costruzione.

Per esigenze familiari, potrebbe anche essere necessario saldare il film. Per alcune attività, è necessario fornire al materiale una connessione ermetica per ottenere qualsiasi prodotto. Quando si incollano polietilene usando nastro adesivo o adesivi, i giunti ermetici di alta qualità non funzionano, quindi, se è necessario garantire una connessione forte, si utilizza la saldatura.

Quali metodi vengono utilizzati per la saldatura del film

Esistono molti modi per saldare i film plastici. L'operazione stessa è l'unione di strati di materiale mediante riscaldamento, creando una temperatura conveniente per la fusione. Quando gli strati vengono compressi, si forma una saldatura.

La saldatura del polietilene avviene come segue: quando riscaldati, gli strati cambiano la struttura, si uniscono a livello molecolare, dopo il raffreddamento si forma una forte giuntura.

Per incollare il film di polietilene, gli strati dovrebbero essere ben puliti, con qualsiasi contaminazione, le caratteristiche di resistenza sono molto ridotte.

Le impurità aliene vengono trasferite alla massa fusa, che rompe la struttura molecolare nelle cuciture.

Per una connessione di alta qualità con alta resistenza, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  • durante la saldatura del film, i suoi pezzi devono essere uniformi, appartenenti allo stesso lotto;
  • le superfici devono essere pulite;
  • scegliere correttamente il regime di temperatura durante il lavoro, in caso di riscaldamento insufficiente, la resistenza si deteriora, se è eccessivo, la sezione del giunto e della pre-sutura si deforma;
  • una volta riscaldato, deve essere garantita una compressione sufficiente.

Per collegare il film in PVC con alta qualità, è impossibile ri-saldare i bordi del materiale. Se è necessario eseguire un'operazione del genere, pre-tagliare i bordi danneggiati.

Sia per la realizzazione di operazioni di costruzione, sia per le esigenze della famiglia, è possibile utilizzare tali metodi di connessione:

  • la saldatura con un saldatore, dotata di ugelli speciali, funge anche da saldatrice autoprodotta;
  • attracco quando riscaldato, sciogliendo il film con un ferro da stiro;
  • la temperatura desiderata degli strati è ottenuta utilizzando un bruciatore;
  • l'attrezzatura industriale è utilizzata per riscaldare la cucitura.

Puoi provare a riscaldare il film con un asciugacapelli, quindi collegare saldamente le superfici per l'incollaggio tra loro, ed è meglio metterlo sotto una pressa.

Saldatura del film con un saldatore

Come incollare il film di plastica con un saldatore? Questo metodo può essere tranquillamente attribuito al più comune - lo strumento è facilmente accessibile, consente di ottenere un buon risultato e, con un leggero affinamento del saldatore, l'effetto può essere migliorato.

Va notato che senza elaborazione non è sempre possibile realizzare un giunto stretto - le giunture possono essere irregolari, il materiale si diffonde.

Gli ugelli speciali su un saldatore consentiranno di ottenere risultati di alta qualità. Quindi puoi incollare il film per la serra o creare una tela per altri bisogni. Solo con piccole quantità di lavoro possiamo raccomandare l'uso di un composto in PVC con un saldatore. Dopo un po 'di raffinatezza, si trasforma in uno strumento comodo e facile da usare.

Ferro come riscaldatore di saldatura

Come incollare il film usando il ferro - il più semplice elettrodomestico, che è in ogni casa? È molto semplice: il lavoro consiste nello sciogliere il polietilene e creare le articolazioni usando una suola di ferro riscaldata.

La saldatrice per ferro improvvisata consente di collegare ampie aree del film. In questo caso, le cuciture possono essere fatte con una certa larghezza. Tutti i moderni ferri hanno un interruttore termico che consente di regolare la temperatura di riscaldamento.

  • Prima di incollare il film, assicurati un luogo di lavoro confortevole - la superficie liscia in legno è la più adatta.
  • Il film viene sovrapposto, lo strato superiore è ricoperto di materiale fluoroplastico o di carta, la suola del ferro viene pressata e corre lungo la linea di saldatura.
  • Determinato sperimentalmente dalla velocità di pressione, forza, temperatura selezionata.

Strumenti di saldatura professionale

Per connettere il film a casa, puoi fare una varietà di strumenti con le tue mani, ma sono adatti solo per lavori su piccola scala. Se necessario, la produzione su larga scala - l'attività commerciale, la creazione di una serra o di una serra - l'uso di questi dispositivi ha l'effetto maggiore. Nessuna colla ha la stessa capacità.

Il processo di saldatura è più veloce, i dispositivi professionali consentono di regolare le impostazioni di pressione desiderate, la velocità di movimento lungo il cordone di saldatura, la temperatura.

Nella maggior parte dei dispositivi professionali, ci sono elementi di tensionamento e di definizione del rullo che tirano il film ad una velocità ottimale, il che ha un effetto benefico sulla qualità della cucitura.

I dispositivi industriali possono essere di diversi tipi, vengono forniti con riscaldamento a contatto, i dispositivi con un dispositivo asciugacapelli che esegue il riscaldamento emettendo aria calda sono popolari.

Quando si saldano sezioni del film in PVC, la loro resistenza sarà molto maggiore rispetto a quando combinato con l'uso di adesivi. La realizzazione di giunzioni mediante saldatura è più economica in termini di economia, produttività e precisione di aumento del lavoro. Esistono metodi di saldatura adatti all'uso domestico.

5 modi efficaci per incollare il polietilene

Il film di polietilene è comunemente usato in casa. A volte è necessario incollare le fughe del film o riparare un prodotto in polietilene. Per farlo in modo accurato e affidabile, è possibile utilizzare uno dei seguenti metodi.

Metodo 1

Il modo più rapido e semplice è quello di incollare i fogli di polietilene con nastro biadesivo. È inoltre possibile utilizzare un nastro adesivo rinforzato largo. Per fare questo, sovrapponi i bordi del film e incolla il nastro sopra la parte superiore. Questo è un metodo abbastanza affidabile, ma non aspettatevi che il materiale incollato resista a un grande carico.

Metodo 2

Per collegare le strisce di polietilene in modo più affidabile, devono essere saldate. Per fare questo avrai bisogno di due piastre di metallo. Tra di loro, posizionare entrambe le strisce di pellicola e posizionare sopra un saldatore. Il metallo protegge il polietilene dalla piegatura. Questo metodo è ampiamente utilizzato per l'incollaggio di film impermeabili.

Metodo 3

Puoi incollare il polietilene con un ferro convenzionale. Piegare i bordi delle parti si sovrappongono. Su entrambi i lati del film, al posto della cucitura pianificata, avvolgono carta o tessuto di cotone. Passare delicatamente sulla superficie del ferro alla temperatura minima. Il materiale è incollato saldamente e saldamente. Per fare il lavoro devi stare molto attento a non rovinare il film.

Metodo 4

È possibile collegare pezzi di polietilene utilizzando plastica fusa. Per fare questo, è necessario sciogliere la plastica e gocciolare alla giunzione del prodotto. Questo metodo è più adatto per riempire buchi e incollare piccole parti. In questo caso, assicurarsi di usare una maschera e dei guanti per evitare di ustionarsi.

Metodo 5

È possibile acquistare nel negozio uno speciale adesivo strutturale per polietilene a base di metil acrilato. A causa della composizione chimica, ammorbidisce il polietilene, dopodiché il materiale viene facilmente incollato. In questo caso, pre-processare non ha bisogno di nulla. La composizione chimica di questa colla è abbastanza tossica, quindi è necessario fare il lavoro all'aperto.

Indipendentemente da come si incolla l'involucro di plastica, farlo nel modo più attento possibile e seguire le precauzioni di sicurezza.

Saldatura di tubi in polipropilene: regole di saldatura e analisi di possibili errori

La possibilità di assemblare da sole le tubazioni è un vantaggio decisivo per i prodotti in polipropilene. Usando un materiale comodo e leggero, puoi costruire rapidamente un sistema fognario con le tue mani, riparare e modernizzare il sistema di approvvigionamento idrico. La cosa principale è sapere come sono fatte le connessioni. D'accordo, questa è una parte importante del lavoro, responsabile di operazioni senza problemi.

Vi offriamo informazioni dettagliate su come saldare tubi in polipropilene. Le informazioni che offriamo ci aiuteranno a costruire comunicazioni senza problemi.

Qui troverai una descrizione dettagliata dei modi per collegare i tubi in PP mediante saldatura e elencando le sfumature tecniche. Per la percezione visiva, l'articolo è integrato con applicazioni grafiche e video tutorial.

Specificità dei tubi di saldatura in polipropilene

Il processo di saldatura viene effettuato grazie alle marcate proprietà termoplastiche del materiale. Il polipropilene si ammorbidisce se riscaldato - acquisisce uno stato simile all'argilla.

Descrizione generale della tecnologia

Il ritorno del materiale alle condizioni di un normale fondo di temperatura contribuisce alla maturazione della sua struttura in uno stato normale. Queste proprietà sono diventate la principale tecnologia di saldatura, che nel linguaggio tecnico si chiama saldatura polifusione.

In pratica, ci sono due metodi per unire parti saldate:

La prima tecnica di saldatura mostra come i tubi di polipropilene possono essere saldati utilizzando una parte sagomata - un giunto o un tubo di diametro esterno più grande. Solitamente questo metodo consente di saldare tubi in plastica con diametro non superiore a 63 mm.

Il principio della saldatura di due parti, in questo caso, è costruito sulla fusione di una parte del tubo lungo la circonferenza esterna e della parte di accoppiamento lungo l'interno. Quindi entrambe le parti si adattano strettamente.

Il secondo metodo - contatto diretto, si basa sullo stesso principio di fusione di piccole sezioni di tubi di plastica con la loro successiva unione. Ma in questa forma di realizzazione, gli elementi di testa sono due tubi dello stesso diametro, e sono uniti da superfici di estremità. Questo, a prima vista, il semplice metodo di saldatura del polipropilene richiede una lavorazione ad alta precisione delle aree di giunzione e un'installazione accurata di due parti lungo gli assi durante il processo di saldatura.

Insieme alle tecnologie "calde" designate, viene anche praticata la tecnica delle aderenze "fredde". Qui, un solvente speciale viene utilizzato come componente di saldatura attiva, che è in grado di ammorbidire la struttura del polipropilene. Tuttavia, l'alto livello di popolarità di questa tecnica non è diverso.

Saldatrici per tubi

Sia i metodi di accoppiamento che quelli diretti richiedono tubi di plastica per saldatura con saldatrici speciali. La tecnica di saldatura costruttiva è qualcosa come un ferro da stiro elettrico. La base dei dispositivi è un massiccio elemento riscaldante in metallo, sulla cui superficie sono installati ugelli rimovibili, barre metalliche di diverso diametro.

Sotto l'esecuzione della saldatura di testa, la costruzione dell'apparato di saldatura è caratterizzata da una maggiore complessità. Solitamente, tale apparecchiatura contiene non solo un elemento riscaldante, ma anche un sistema per centrare le parti da saldare. Di norma, le apparecchiature per la saldatura diretta, come la stessa tecnologia, sono raramente utilizzate nella sfera domestica. La priorità d'uso qui è il campo industriale.

Oltre ai saldatori, il master avrà anche bisogno di:

  • forbici per polipropilene (tagliatubi);
  • nastro di costruzione;
  • la piazza è in metallo;
  • rasoio (per tubi con rinforzo);
  • pennarello (matita);
  • mezzi di superfici sgrassanti.

Poiché il lavoro è svolto su attrezzature ad alta temperatura, assicurarsi di indossare guanti da lavoro aderenti alle mani.

Procedura di saldatura di polipropilene

Attenzione importante! La saldatura di materiali polimerici deve essere eseguita in condizioni di buona ventilazione dell'ambiente. Durante il riscaldamento e la fusione dei polimeri, vengono emesse sostanze tossiche, che a una certa concentrazione hanno un grave impatto sulla salute umana.

Il primo passo è preparare il lavoro:

  1. Sul plateau del riscaldatore per installare gli spazi vuoti del diametro desiderato.
  2. Impostare il regolatore di temperatura del saldatore su 260ºС.
  3. Preparare parti di accoppiamento (segno, smusso, sgrassaggio).
  4. Accendere la stazione di saldatura.
  5. Attendere la temperatura di lavoro impostata (accendendo l'indicatore verde).

Le parti di accoppiamento (tubo - giunto) allo stesso tempo da attaccare agli spazi vuoti della stazione di saldatura. In questo caso, il tubo di polipropilene è posto nella regione interna di un semilavorato, e l'accoppiamento (o l'incavo della parte sagomata) sulla superficie esterna dell'altro semilavorato.

Di solito, le estremità del tubo vengono inserite lungo il bordo della linea precedentemente contrassegnata e l'accoppiamento viene montato finché non si arresta. Mantenendo le parti in polipropilene su grezzi riscaldati, è necessario tenere a mente l'importante sfumatura della tecnologia: il tempo di esposizione.

In condizioni di insufficiente esposizione temporale, vi è il rischio di ottenere un basso grado di diffusione del materiale, che influirà sulla qualità della giunzione. Se il tempo di fusione è la forza bruta, ciò porta alla deformazione della struttura del pezzo e inoltre non garantisce una saldatura di alta qualità. Si consiglia di utilizzare una tabella che indica il momento ottimale per le tubazioni con parametri tecnici diversi.

Tubi di polipropilene per saldatura a tempo

Dopo aver tenuto le parti sugli spazi vuoti per un periodo di tempo ottimale, vengono rimosse e rapidamente raggiunte dalle parti riscaldate. La procedura di aggancio deve essere eseguita in modo chiaro, rapido (nel tempo nella tabella), rispettando l'allineamento delle parti da saldare. È consentito apportare piccoli aggiustamenti lungo gli assi (entro 1-2 secondi), ma non è accettabile girare parti, una relativa all'altra.

Va notato che il tempo di saldatura indicato di qualsiasi tubo in polipropilene può essere regolato in base alle condizioni di lavoro e alle prestazioni del materiale. Ad esempio, se l'installazione viene eseguita a temperature ambiente sotto zero, queste norme aumentano naturalmente fino al 50% del valore nominale. Per ciascuna condizione non standard presa separatamente, il tempo di riscaldamento viene selezionato dal metodo di saldatura di prova.

Collegamento del tubo di saldatura con rinforzo

Considerare come saldare correttamente tubi in polipropilene rinforzato. Qui è obbligatorio rimuovere il materiale protettivo. La presenza di uno strato rinforzato (foglio di alluminio) nella struttura del tubo richiede un riscaldamento aggiuntivo. Ma questa non è la cosa principale.

Tipicamente, tali prodotti hanno un diametro allargato e non si adattano a punte di saldatura standard. Devono essere puliti prima del processo di saldatura. L'eccezione è fatta di tubi rinforzati con fibra di vetro. Sono saldati come standard.

Data la varietà di tecnologie di rinforzo per tubi in polipropilene, vari metodi di lavorazione vengono applicati prima della saldatura. Tradizionalmente, uno spogliarellista viene utilizzato per la rimozione.

Questo nome ha un dispositivo speciale sotto forma di una manica in metallo con coltelli. La bilancia viene portata sulla parte terminale del tubo da saldare e, con movimenti rotatori attorno all'asse del tubo, lo strato rinforzato viene spazzolato per pulire la plastica.

Se lo strato rinforzato si trova nella parte centrale della parete del tubo di plastica, qui è più ragionevole utilizzare un altro strumento per la lavorazione, il tagliatubi di plastica.

Il dispositivo non è molto diverso dal custode, ad eccezione del posizionamento e del design degli elementi di taglio. Dopo l'elaborazione da parte dell'estremità, la parte terminale del tubo è allineata all'estremità, più una parte dello strato rinforzato viene tagliato a una profondità di 2 mm attorno all'intera circonferenza. Tale elaborazione consente la saldatura senza difetti.

Impatto degli errori sulla qualità della saldatura

Le azioni senza fretta e attentamente considerate sono una garanzia contro gli errori che possono annullare tutto il lavoro. Dovrebbe prendere in considerazione tutti i dettagli della tecnologia di saldatura e non allontanarsi da loro un solo passaggio.

Errori comuni, che provocano nodi difettosi della rete installata di tubature dell'acqua dal propilene:

  1. Non ha fatto pulire la superficie del tubo dal film grasso.
  2. L'angolo di taglio delle parti di accoppiamento differisce dal valore di 90º.
  3. Allentamento della parte terminale del tubo all'interno del raccordo.
  4. Riscaldamento insufficiente o eccessivo delle parti saldate.
  5. Rimozione incompleta dello strato rinforzato dal tubo.
  6. Regolazione della posizione delle parti dopo che il polimero si è impostato.

A volte su materiali di alta qualità, il riscaldamento eccessivo non dà difetti esterni visibili. Tuttavia, questo è segnato dalla deformazione interna, quando il polipropilene fuso chiude il passaggio interno del tubo. In futuro, un tale nodo perde le sue prestazioni - diventa rapidamente intasato e blocca il flusso dell'acqua.

Se l'angolo di separazione delle parti terminali differisce da 90 °, al momento della giunzione delle parti, le estremità dei tubi giacciono sul piano smussato. Si forma un disallineamento delle parti, che diventa evidente quando una linea lunga diversi metri è già stata montata. Spesso per questo motivo, devi ripetere di nuovo l'intero nodo. Soprattutto in condizioni di posa di tubi nei cancelli.

Un cattivo sgrassaggio delle superfici articolate contribuisce alla formazione di "isole di rigetto". In tali punti, la saldatura polifusione non si verifica affatto o parzialmente. Per un po 'di tempo, tubi con un difetto simile stanno funzionando, ma in qualsiasi momento si può formare una raffica. Frequenti sono anche gli errori associati a un accoppiamento libero del tubo all'interno del raccordo.

Un risultato simile mostra composti realizzati con pulizia incompleta dello strato di rinforzo. Di norma, una tubazione con rinforzo viene posizionata su linee ad alta pressione. Il foglio di alluminio residuo crea una zona senza contatto nell'area di saldatura. Questa zona diventa spesso un canale attraverso il quale viene spremuta l'acqua.

Errore grossolano: un tentativo di correggere gli elementi saldati facendo scorrere l'asse l'uno rispetto all'altro. Tali azioni riducono drasticamente l'effetto della saldatura polifusione. Tuttavia, in certi punti si forma un picco e si ottiene la cosiddetta "virata". Con un piccolo sforzo per rompere la "virata" mantiene la connessione. Tuttavia, è solo necessario mettere il composto sotto pressione, il picco immediatamente collasserà.

Video utile sull'argomento

I professionisti hanno sempre qualcosa da imparare. Come lavorare con il polipropilene può essere visto nel seguente video:

Montare le tubazioni dai polimeri mediante la loro saldatura "a caldo" è una tecnica comoda e popolare. Viene utilizzato con successo nell'installazione di comunicazioni, anche a livello domestico. Inoltre, le persone senza esperienza possono utilizzare questo metodo di saldatura. La cosa principale è capire correttamente la tecnologia e assicurarne l'accuratezza. E l'attrezzatura tecnologica può essere acquistata a basso costo o affittata.

Saldare fogli di polipropilene fai da te

Uno dei metodi più comuni per unire il polipropilene è la saldatura. Questa tecnologia è la più popolare ed efficace, è spiegata dalla termoplasticità e dalla forza dei materiali. Il polipropilene della lamiera di saldatura si presenta come risultato del loro giunto di testa o ad angolo retto. È inoltre possibile utilizzare un estrusore, un asciugacapelli o una saldatrice di testa per la connessione.

Foglio di polipropilene: la natura del materiale per gli appalti

Questo materiale viene prodotto comprimendo i granuli di una sostanza polimerica da fori speciali. Questa tecnologia ti consente di ottenere un foglio di qualsiasi lunghezza e larghezza. Il foglio stesso è interamente costituito da granuli. Il rivestimento di tale materiale può essere lucido o opaco, se il foglio è coperto di lucido, quindi è coperto con un film in cima.

I principali vantaggi del polipropilene sono:

  • dielettricità;
  • idrofobicità sufficiente;
  • resistenza all'abrasione;
  • forza chimica.

A causa delle caratteristiche speciali, la saldatura di fogli di polipropilene non rappresenta il processo di massa in sé ed è notevole per la sua disponibilità. L'intero processo di saldatura consiste nel portare i bordi del materiale in uno stato viscoso e premerli fortemente insieme. Un tale meccanismo aiuterà ad ottenere un pezzo completo nel seguito.

Saldatura a diffusione

Prima di iniziare il lavoro, è necessario preparare il luogo di lavoro e tutto il materiale. Per rendere le cuciture di incollaggio il più possibile uniformi e invisibili, è necessario affrontare il processo con completa serietà e scegliere il metodo di saldatura più accessibile e conveniente per te. Uno dei modi più efficaci per unire il polipropilene è la saldatura per diffusione. Tale meccanismo è collegato a una saldatrice appositamente attrezzata.

La saldatura delle lastre di polipropilene viene eseguita posizionando due parti sulla macchina e fissandole. Le estremità dei fogli verranno premute contro l'elemento riscaldante. Per ottenere i migliori risultati, i fogli dovrebbero essere riscaldati per un lungo periodo. Dopo aver raggiunto la temperatura richiesta, i fogli vengono premuti utilizzando il meccanismo di blocco. La giuntura, che si ottiene utilizzando attrezzature di saldatura, sarà la più duratura e affidabile.

Molto importante in tale saldatura è la pulizia e la bassa umidità nella stanza, la temperatura dell'aria deve essere calda. Uno dei principali vantaggi della cucitura sarà non solo la sua forza, ma anche la velocità di ottenere un materiale di qualità. Questo metodo è adatto per fogli di qualsiasi larghezza e consente di saldare fogli di polipropilene in rotoli. Con molto lavoro, la saldatrice diventerà una cosa indispensabile.

Saldatura dell'estrusore

Questo metodo richiede uno strumento speciale: un estrusore. Tale dispositivo è dotato di vari ugelli che consentono di saldare le strutture più complesse e ingombranti. Un enorme vantaggio è la piccola dimensione dell'attrezzatura. L'estrusore è dotato di un'alimentazione automatica di aria calda, che consente di ammorbidire i fogli ed evitare danni durante la saldatura. Lavorare con questo metodo implica efficienza nelle azioni, poiché a causa della temperatura elevata (circa 270 ° C), è possibile una deformazione attorno agli strati interni di polipropilene.

Tale processo non richiede l'assegnazione di una stanza separata e la connessione è possibile direttamente sul luogo di lavoro, a causa della compattezza del dispositivo. La cucitura ottenuta utilizzando un estrusore è seconda forza dopo la saldatrice. Lo svantaggio di questo metodo è la necessità di combinare il polipropilene della stessa composizione, classe, altrimenti le cuciture saranno fragili e irregolari.

Essiccatoio per edilizia in polipropilene


Per gli asciugamani in polietilene con foglio di saldatura, è necessario un asciugacapelli ad alta potenza e costruzione sottile
fogli polimerici, così come filo di polipropilene (abbinato alle dimensioni e allo spessore dei fogli da unire). Un fattore importante è la selezione del materiale, i fogli e il filo dovrebbero essere costituiti dalla stessa classe di materiali. La trascuratezza di questo momento influenzerà significativamente la qualità della saldatura ottenuta e la sua resistenza, poiché un asciugacapelli non può portare contemporaneamente diversi tipi di materiali alla stessa temperatura desiderata.

Per la normale unione dei fogli, questi devono essere posizionati su una superficie piana e i bordi devono essere trattati con carta smerigliata. Un punto importante di preparazione è i taglienti con un angolo di 45.

Il processo di riscaldamento di un asciugacapelli e di una canna di fusione dura dai 5 ai 10 minuti. Il prossimo è il processo di saldatura. La barra di plastica viene inserita nell'ugello dell'essiccatore di saldatura e nel processo di riempimento la saldatura viene continuamente alimentata nella zona di saldatura.

Dopo aver seguito tutte le procedure, è possibile utilizzare il materiale combinato. La saldatura risultante, quando si saldano HDPE con un asciugacapelli da costruzione, è meno duratura rispetto a quando si esegue la saldatura con una macchina o un estrusore, tuttavia, questo metodo sarebbe ideale per unire un materiale con uno spessore ridotto.

Incollare il polipropilene

L'incollaggio del polipropilene è un processo molto laborioso che richiede una preparazione speciale. Ciò è dovuto al fatto che questo tipo di plastica è particolarmente difficile da incollare. Nel mercato di oggi c'è una grande varietà di adesivi che sono in grado di incollare la plastica senza problemi, la scelta di una soluzione speciale sarà il problema principale. La preparazione speciale per l'incollaggio del materiale consisterà nel pre-assemblaggio di tutte le parti per mettere le etichette necessarie, perché il collegamento errato di fogli di polipropilene o un banale errore nel processo può costare un materiale danneggiato.

Le principali raccomandazioni per l'incollaggio e la saldatura del polipropilene con le tue mani saranno:

  • È necessario acquistare la colla, prestando attenzione, prima di tutto, al suo marchio, ma non al prezzo. La tua esperienza in questa materia sarà un bonus aggiuntivo per te. A volte la colla da una categoria di prezzo elevata può essere di qualità inferiore rispetto alle controparti più economiche;
  • Sarà molto importante prestare attenzione all'affilatura e alla lavorazione dei bordi delle lastre di polipropilene, se tale requisito sarà soddisfatto, la cucitura sarà molto accurata;
  • Scegli un metodo di saldatura in base alla larghezza del foglio e alle sue dimensioni. Più è corretta la tecnica di connessione, più forte sarà la giunzione all'uscita.