08/15/2018 | Miti abitativi e utilità: cos'è KR SOI (KU ODN)?

Questa pubblicazione è inclusa nella serie di articoli "Miti di alloggio e utilità pubblica", dedicati allo sfatamento delle false teorie sulla sfera abitativa. Miti e teorie false, diffuse nel settore abitativo e dei servizi pubblici della Russia, contribuiscono alla crescita delle tensioni sociali, lo sviluppo del "Concetto di inimicizia" tra consumatori e fornitori di servizi di utilità, che porta a conseguenze estremamente negative nel settore abitativo. Gli articoli del ciclo sono raccomandati, prima di tutto, per i consumatori di abitazioni e servizi comunali, tuttavia, e gli specialisti di alloggi e servizi pubblici possono trovare qualcosa di utile in loro. Inoltre, la distribuzione di pubblicazioni della serie "Miti di abitazioni e pubblica utilità" tra i consumatori di alloggi e servizi di utilità può contribuire ad una comprensione più profonda del settore abitativo da parte degli inquilini di condomini, il che porta allo sviluppo di un'interazione costruttiva tra i consumatori e gli esecutori dei servizi pubblici. L'elenco completo degli articoli nel ciclo "Miti di alloggio e servizi comuni" è disponibile sotto il link

Questo articolo non considera nemmeno la falsa teoria, ma piuttosto un equivoco sul fatto che "le risorse comuni consumate nell'uso e nel mantenimento di una proprietà comune" (SDI CI), precedentemente citate (e ora chiamate direttamente "utilità pubbliche") bisogni "(КУ ОДН), nel loro senso fisico (tecnico), sono proprio quelle risorse comuni che vengono spesi fisicamente solo per servire gli elementi della proprietà comune. Cioè, presumibilmente tali SOI KR, come l'acqua calda e fredda, vengono spesi solo direttamente sulla pulizia di pavimenti, muri in veranda, irrigazione di spazi verdi sulla trama di terra sotto il condominio (MCD), per manutenzione (pulizia, pulizia, ecc.) altri elementi della proprietà comune, e l'elettricità per mantenere la proprietà comune è speso per il lavoro di ascensori, illuminazione dei locali come parte della proprietà comune, rampe di scale, marcia, ecc.

Vediamo cos'è SD SOI (KU ODN), infatti, dove queste risorse sono fisicamente spese, possiamo misurare il loro reale consumo fisico con uno speciale dispositivo di misurazione separato (chiamato metro MOP o qualche altro strumento) e se sia possibile stabilire il fatto dell'assenza di consumo di queste risorse a causa dell'assenza del loro punto di consumo, oppure a causa delle letture zero di un dispositivo speciale che tiene conto del consumo di una o dell'altra risorsa per SDI nel corrispondente punto di consumo di questa risorsa.

L'essenza della falsa teoria

Le risorse comunali consumate nel mantenimento della proprietà comune (KR SOI) e, sotto la gestione diretta, i servizi di pubblica utilità per le esigenze generali delle case (KU ODN), non sono diverse dalle risorse comuni consumate nei locali di un condominio (MKD).

Da qui segui diverse conclusioni:

1) SOI KR (KU ODN) sono spesi fisicamente nei locali (o su altri elementi) che costituiscono la proprietà comune. Il processo di consumo (consumo) di tali risorse (servizi) non è diverso dal processo di consumo di servizi pubblici nei locali di un condominio di proprietà di singoli proprietari.

2) Per il consumo dello stato di informazioni di emergenza (KU ONE), le risorse indicate devono essere fornite al luogo di consumo dagli elementi pertinenti della rete di ingegneria - cioè, è possibile determinare punti di consumo specifici della KR IPO (KU ODA) - questo può essere un singolo punto (un rubinetto specifico dell'acqua o un ingresso per il collegamento di apparecchiature elettriche), o un segmento di rete separato che combina diversi (tutti) punti di consumo del KR SOI (KU ODN) e se stesso, a sua volta, è alimentato da qualche punto specifico della corrispondente rete di ingegneria interna. Ad esempio, è opinione diffusa che nel caso di una casa dotata di due cavi elettrici - separatamente per l'alimentazione di locali appartenenti ai singoli proprietari e separatamente per l'alimentazione di tutto il resto (proprietà comune), l'alimentazione per il PIO viene consumata esclusivamente dal secondo ingresso (per proprietà comune).

3) L'obbligo di installare dispositivi di misura per tutte le risorse di utilità è approvato dalla legge federale del 23.11.2009 n. 261-ФЗ. Pertanto, KR SOI (KU ODN) è soggetto alla contabilità dotando i dispositivi di misurazione rilevanti (vengono suggeriti anche vari nomi di tali strumenti, ad esempio "ODN", "MOP"). Il rifiuto di installare un tale dispositivo nella casa porta al fatto che il volume calcolato dell'IPS KR (KU su ODS) include non solo il volume effettivamente consumato per il mantenimento di una proprietà comune (ad esempio, acqua per lavare pavimenti e pareti negli ingressi, elettricità per illuminazione di spazi pubblici, ecc.), ma anche la quantità della risorsa consumata da metodi che non rientrano nella definizione di una risorsa consumata quando si mantiene la proprietà comune - ad esempio, consumo non contato quando si falsificano le letture dei contatori nei locali di una casa mentre si vive Vania in appartamento senza registrazione in assenza di metri, la perdita di risorse comuni a seguito di perdite, ecc Nell'esempio della clausola 2, si propone di installare un contatore elettrico separato sull'ingresso elettrico che fornisce la sezione di rete che fornisce la proprietà comune con l'elettricità e di considerare questo contatore elettrico come un dispositivo che misura il volume di SOI CU (CU ODN).

Gli aderenti alla falsa teoria danno un significato fisico specifico al volume di SDI consumato (KU ODN) consumato dal KR (per esempio, si considera che l'acqua calda e fredda è consumata per il lavaggio degli ingressi, e l'energia elettrica per il POI per illuminare gli stessi ingressi), produrre opportunamente "valutazione esperta" »Volumi di consumo del KR SOI (KU ODN) e confrontare i risultati ottenuti con quelli presentati per il pagamento. Il risultato è affermazioni indignate come: "Non può essere che si spendono 5 tonnellate di acqua per lavare un ingresso in un edificio di cinque piani al mese!", "L'acqua per gli ingressi di pulizia viene raccolta negli appartamenti, il suo volume viene preso in considerazione dai singoli dispositivi di misurazione, quindi, nessun AE non ci può essere acqua! "," Cinque lampadine a LED da 5 watt sono accese all'ingresso, anche se stanno bruciando tutto il giorno, sono solo 18 kilowattora, e ci vengono dati 150 kilowattora per tutti! ".

Inoltre, i falsi teorici ritengono che il rifiuto di installare i dispositivi di misura "ODN" (o "SOI" o "MOS") sia una violazione della legislazione attuale, presumibilmente UO / TSZH / ZhSK / ROS si rifiutano di installare tali dispositivi per sovrastimare in modo errato presentato per il pagamento ai proprietari di locali di risorse comunali consumati nel mantenimento di proprietà comune (servizi di utilità su uno di loro). Di conseguenza, vi sono i requisiti per l'installazione di alcuni dispositivi di misurazione che misurano l'IGS KR (KU ODN), e il nome di tali dispositivi rimane incerto - sia che si tratti del dispositivo di misurazione KDP OJ o delle risorse comuni consumate in luoghi pubblici (MOS ).

Che cos'è KU ODN e KR SOI?

Per cominciare, ricorderemo quando i termini "utilità per le esigenze generali della casa" (KU ODN) e "risorse comuni consumate nell'uso e nella manutenzione di una proprietà comune" (KI SDI) sono apparse in generale.

Per la prima volta, questi termini sono applicati nelle Regole per la fornitura di servizi di pubblica utilità a proprietari e utenti di locali in edifici residenziali e residenziali, approvati. RF PP del 06.05.2011 n. 354 (di seguito "Regolamento 354").

Il paragrafo 40 del regolamento 354 nell'edizione originale stabiliva: "Il consumatore di servizi di pubblica utilità in un condominio, indipendentemente dal metodo scelto per gestire un condominio come parte della bolletta, paga separatamente per i servizi di utilità forniti al consumatore in locali residenziali o non residenziali e utenze. servizi consumati nel processo di utilizzo di una proprietà comune in un condominio (in seguito - servizi forniti per esigenze generali della famiglia) ".

La legge federale n. 176-FZ del 29 giugno 2015 ha introdotto il concetto di "risorse di utilità consumate nell'uso e nella manutenzione di una proprietà comune in un condominio" nella legislazione della Federazione Russa a partire dal 01/01/2017, che gli specialisti degli alloggi chiamano "KR SOI".

Secondo i nuovi emendamenti, dal 1 ° gennaio 2017, quando si gestiscono le case UO / HOA / HBC, le "utenze dell'ADF" sono escluse dai servizi di utilità, mentre le "utenze consumate durante il PIO" sono incluse nella manutenzione degli alloggi.

Nell'attuale edizione di LCD RF, il termine "risorse di utilità consumate quando si utilizza e si mantiene la proprietà comune in un condominio" è definito nella clausola 2 della parte 1 dell'articolo 154 del RF LCD come "acqua fredda, acqua calda, energia elettrica consumata quando si utilizza e si mantiene la proprietà comune in un condominio casa, smaltimento delle acque reflue per la manutenzione della proprietà comune in un condominio. "

La lettera "l" del paragrafo 11 e il paragrafo 29 delle Regole per il mantenimento della proprietà comune in un condominio approvato dalla RF PP del 13 agosto 2006 n. 491 (di seguito "Regole 491") stabiliscono che la manutenzione degli alloggi include utenze consumate nell'uso e nella manutenzione di proprietà (KR SOI).

È importante notare che non un singolo atto normativo regolamentare contiene le definizioni di come queste stesse SDI sono consumate. La legge non stabilisce che, ad esempio, l'acqua per la pulizia dei pavimenti in un ingresso o l'elettricità per l'illuminazione di questo ingresso è inclusa nella composizione delle risorse comunali per il mantenimento della proprietà comune.

Cioè, la legge non stabilisce le parti costitutive della SDI del KR (quali sono queste risorse costituite?), Né il loro punto di consumo. Indipendentemente dalla presenza o dall'assenza di punti di consumo direttamente sugli elementi di proprietà comuni (ad esempio, un rubinetto dell'acqua, presa elettrica, scarico del sistema di smaltimento delle acque reflue, ecc.), Le CU SOI sono considerate consumabili se il corrispondente tipo di risorsa comune entra questa casa appartamento. La suddetta posizione, tra cui, è confermata dal Ministero delle Costruzioni della Russia con lettera del 30 dicembre 2016 n. 45099-ACH / 04.

Pertanto, non ci sono significati fisici SOI (KU ONE) nel KR, non possono essere definiti come una risorsa consumata in luoghi chiaramente definiti e / o da punti di consumo strettamente definiti.

Infatti, esiste solo il termine "KR SOI" ("KU ODN"), che non è definito in alcun modo e ha una relazione molto mediocre con la proprietà comune dell'MKD. La situazione è simile alla situazione con il nome del servizio "manutenzione di locali residenziali", che non ha nulla a che fare con i locali residenziali direttamente.

Le regole 354 stabiliscono la procedura per calcolare il volume e il valore del KR SOI (KU ODN) per la presentazione ai consumatori dei pagamenti come parte del pagamento per la manutenzione degli alloggi a favore della persona che gestisce l'MFB - ente gestore (PP) o HOA. A loro volta, le regole vincolanti per la conclusione di contratti con organizzazioni di approvvigionamento di risorse, approvate dal RF PP del 14 febbraio 2012 n. 124 (di seguito "regolamento 124"), sono approvate dall'organizzazione di gestione o dal partenariato di proprietari di case o di seguito indicato come regolamento 124) PIO da presentare per il pagamento al MA / HOA per conto dell'organismo fornitore di risorse (RIS). In questa sezione dell'articolo, noteremo solo una circostanza: il paragrafo 46 del regolamento 354 e il paragrafo "a" del paragrafo 21 (1) del regolamento 124 prevedono la possibilità di ottenere un valore negativo del volume del flusso di informazioni dei PIO. In questo caso, il volume di KR SOI (KU ODN) al pagamento non viene presentato (uguale a zero).

Ma prima, presteremo attenzione non alle specifiche del calcolo, ma alla determinazione della principale possibilità di ottenere come risultato del calcolo del valore negativo del volume della SRI SR Il volume può essere negativo? Il volume negativo ha un significato fisico? Certo che no! E questa è una delle prove che il significato fisico delle risorse comuni consumate nel mantenimento della proprietà comune non è disponibile!

È importante ricordare che nessuno alleggerisce i compiti per la pulizia a umido dei locali come parte della proprietà comune dalla persona che gestisce la MFB, l'illuminazione e gli ascensori continuano a funzionare - cioè, l'acqua e l'elettricità sono necessariamente spese. Quindi può esserci un ammontare negativo di tali spese? Certo, non posso. E perché l'occorrenza di un volume negativo di SD OFI (KU ODN) è accettabile? Ed è ammissibile proprio perché il KR SDI (KU ODN) non è in tutte quelle risorse che vengono spese direttamente durante la pulizia dei locali pubblici e la loro illuminazione (più precisamente, non solo quelli). KR SOI (KU ODN), naturalmente, sono associati a risorse comuni, in realtà (effettivamente, fisicamente, tecnicamente) spese quando si gestiscono determinati elementi di proprietà comune, ma sono collegate unicamente dal fatto che queste risorse comuni effettivamente consumate sono prese in considerazione dallo stesso dispositivo di misurazione generale ( PSU), le cui letture sono utilizzate nel calcolo del volume di SRI KR (KU ODN).

Il calcolo del volume di KR SOI (KU ODN)

Per comprendere l'essenza della SOI CU (CU ODN), è necessario considerare la procedura per calcolare la quantità di questa risorsa. Inoltre, è importante considerare, prima di tutto, la procedura per calcolare il volume totale di CI SDI, che viene utilizzato nelle relazioni tra MA / HOA e RIS. Nelle relazioni tra consumatori (proprietari di locali nella MFB) e PP / HOA, viene utilizzata la stessa procedura per calcolare il volume totale del PIR consumato nell'MFB, che viene quindi distribuito tra i proprietari dei locali (pagando il ROI PF in base al volume effettivo di consumo), oppure volume (normativo) fisso di CI SDI per proprietario.

Il caso in cui l'MKD non è dotato di un dispositivo di misurazione generale (IED) non causa domande. In questa situazione, il volume di KR SOI è determinato dagli standard di consumo di queste risorse e il calcolo è lo stesso sia tra i consumatori e il MA / HOA, sia tra il MA / HOA e il RIS.

Molto più interessante è il caso della presenza nella casa di un alimentatore.

La sottoclausola "a" della clausola 21 (1) del regolamento 124 ha approvato la formula per il calcolo del volume di POI PSI pagabile all'MA / HOA a favore del RIS:

Vd = Vodpu - Vpotr,

Vodpu - il volume della risorsa comune, determinato in base alle indicazioni del dispositivo di misurazione collettiva (tutta la casa) per il periodo di fatturazione (mese di fatturazione);

Vpotr - la quantità di risorse di utilità pagabili dai consumatori in un condominio, determinata per il periodo di fatturazione (mese di fatturazione) in conformità con le Regole per la fornitura di utilità [Regole 354]. Se il valore di Vpotr è maggiore o uguale al valore di Vodpu, allora l'ammontare delle risorse di utilità pagabili dal contraente nell'ambito del contratto di fornitura di risorse per un condominio per il periodo di regolamento (mese di liquidazione) è considerato pari a 0.

È importante notare che poiché KR SOI non si applica alle utility, ma fa parte della manutenzione degli alloggi, il valore di Vpotr è il volume del consumo totale di utilità in tutte le aree della casa (residenziali e non residenziali) di proprietà di singoli proprietari (non incluse nella proprietà comune). Allo stesso tempo, il volume di consumo dei servizi di pubblica utilità in determinati locali della casa può essere determinato in base alle indicazioni dei singoli dispositivi di misurazione (ICS), in base al consumo medio mensile (se ICS non riesce) o in base allo standard di consumo - ai fini del presente articolo non importa.

Dalla formula sopra riportata, ne consegue che il volume di SRI KR è la differenza tra il volume totale della risorsa comune ricevuta nell'MFB (registrato dal PSU) e la somma del volume della risorsa comune che viene consumata nelle singole stanze di tale MFB.

È ovvio che il volume calcolato in questo modo includerà non solo i volumi effettivamente (fisicamente) spesi per il mantenimento della proprietà comune, ma anche i volumi della risorsa comune non contabilizzati come risultato di:
- perdite della risorsa comunale sulla rete intra-casa che fa parte della proprietà comune (in caso di incidenti, esplosioni, così come nel drenaggio pianificato della risorsa - ad esempio, quando si scarica l'impianto di riscaldamento);
- falsificazione da parte dei proprietari delle singole sedi delle prove del CSP (sottostimare, interferire con il lavoro del CSP, ecc.);
- consumo di risorse comunali da parte di inquilini non registrati in assenza di ICS (contabilità per consumo regolamentare per un numero di consumatori sottovalutato rispetto al reale);
- dispersione della risorsa comunale all'interno dei locali (appartamenti e locali non residenziali) in assenza di ICS (ad esempio, una leggera perdita del serbatoio di scarico può portare al consumo di diverse decine di metri cubi di acqua fredda al mese);
- malfunzionamenti di un centro di controllo esterno e / o IC individuale;
- incongruenze nel momento in cui le prove sono state prese dai proprietari dei locali (ad esempio, se i proprietari di alcuni locali hanno preso le letture il 20 e altri il 25, allora il totale di queste letture sarà inferiore alla risorsa comunitaria effettivamente consumata in questi locali numero, che inevitabilmente causerà la differenza tra le letture del conto economico e la somma delle letture del TLU)

Da quanto precede risulta che KR SOI non è affatto esattamente la risorsa effettivamente spesa dal MA / HOA al servizio della proprietà comune, ma include solo la discrepanza tra il volume totale di risorse ricevuto nell'ICD ei volumi di risorse presi in considerazione consumato nei locali di questo MKD. Sembra più ragionevole chiamare tale risorsa un termine diverso, ad esempio: "utilità non contabilizzate", "utenze perse su reti interne ed interne", "discrepanza (squilibrio) tra il volume consumato da tutta la casa e il volume consumato nelle stanze della casa" e eccetera È assolutamente inopportuno chiamare la risorsa in questione "una risorsa comune consumata nel mantenimento di una proprietà comune", poiché questa risorsa comune non è affatto consumata nella manutenzione, ma viene persa, anche a causa delle circostanze elencate in precedenza. Quindi, abbiamo a che fare con un altro concetto scelto in modo errato, il cui nome non riflette affatto la sua essenza.

Dispositivi di misurazione ODN, MOP

Da quanto già detto, risulta già che è tecnicamente impossibile prendere in considerazione il KR SOI (KU ODN) con l'aiuto di alcuni strumenti, in particolare, è impossibile determinare i punti di consumo di queste risorse per dotare i relativi dispositivi di misurazione in essi.

Ciononostante, una parte significativa dei consumatori di servizi pubblici (compresi gli specialisti nel settore abitativo) ritiene possibile equipaggiare un'operazione di fusione e acquisizione con determinati dispositivi di misurazione, denominati "ODN" (esigenze generali della casa) o "MOP" (aree comuni). Gli aderenti a tale equivoco ritengono che il volume dell'SDI SDI (CU ODN) possa essere determinato con precisione da questi dispositivi.

È importante notare che la normativa vigente stabilisce la possibilità di installare solo due tipi di dispositivi di misurazione:

1. "Dispositivo di misurazione individuale" è uno strumento di misura (un insieme di strumenti di misura e attrezzature supplementari) utilizzato per determinare il volume (quantità) di consumo di una risorsa comune in un singolo locale residenziale o non residenziale in un condominio (ad eccezione di locali residenziali in un appartamento comunale), in un edificio residenziale casa (parte di una casa di abitazione) o casa di proprietà (paragrafo 6 della clausola 2 del regolamento 354). Lo stesso tipo di dispositivi di misurazione include il "dispositivo di misurazione ambientale dell'energia" (paragrafo 11 del paragrafo 2 delle Regole 354) e il "dispositivo di misurazione comune (appartamento)" (paragrafo 14 del paragrafo 2 delle Regole 354) sono dispositivi che tengono conto della quantità di consumo della risorsa locali separati specifici MKD.

2. "Dispositivo di misurazione collettiva (casa comune)" è uno strumento di misura (una serie di strumenti di misurazione e attrezzature supplementari) utilizzato per determinare il volume (quantità) di una risorsa comune depositata in un condominio (paragrafo 8 del paragrafo 2 della regola 354).

La legislazione non prevede altri tipi di dispositivi di misurazione (MOS, ONE, ecc.) E, pertanto, non determina la procedura per applicare le indicazioni di dispositivi inesistenti nei calcoli.

La procedura per il calcolo di SOI KR (KU ODN), considerata in questo articolo, fornisce una comprensione inequivocabile che il volume della risorsa specificata è calcolato come differenza tra il volume della risorsa fornita alla casa e la quantità consumata nelle singole stanze di questa casa e nessun altro ordine anche con l'uso di prove di alcuni altri, ad eccezione della sala di controllo e del dispositivo di controllo della sottostazione, dispositivi di misurazione) non è fornito.

Oltre ai sostenitori del malinteso sulla possibilità di installare sugli ingressi di una risorsa comune in una casa due dispositivi separati, uno dei quali misura il volume di SOI CU (KU ODN), e il secondo - il volume della risorsa comune consumata nei locali della casa, due punti dovrebbero essere annotati. Innanzitutto, il PDA (come sopra definito) è uno "strumento di misura (una serie di strumenti di misura e attrezzature aggiuntive) utilizzato per determinare l'ammontare (quantità) di una risorsa comunale presentata al MCD", cioè, in questo caso, la totalità sarà considerata due dispositivi installati (uno dei quali presumibilmente prende in considerazione "UNO" e il secondo - consumo individuale nei locali), e il volume dell'IPS CU sarà definito come la differenza tra la somma delle letture di questi due dispositivi e la quantità di consumo nei locali della casa. In secondo luogo, nel metodo delirante proposto dai sostenitori, saranno necessarie discrepanze tra le letture del "secondo", che prendono in considerazione solo il consumo di risorse nei locali, l'apparecchio e la quantità di volumi consumati nei locali della casa. E queste discrepanze dovrebbero essere prese in considerazione per legge nella composizione del KR SOI (KU ODN), che non avverrà nello schema di calcolo proposto dai sostenitori di un equivoco.

Pertanto, un tentativo di utilizzare determinati dispositivi per la registrazione di ODN o MOS porterà inevitabilmente a una violazione della legge sia in termini di utilizzo di strumenti non previsti dalla normativa vigente, sia nell'applicazione della procedura di calcolo che non è applicabile.

conclusione

In questo articolo vengono analizzati i termini "utilità fornite per le esigenze generali della casa" (KU ODN) e "risorse comuni consumate nell'uso e nella manutenzione di proprietà comuni" (KSID). Dall'analisi presentata ne consegue che questi concetti non hanno un significato fisico, non possono essere definiti come risorse ottenute da una persona specifica da determinati punti di consumo e spese in un ordine tecnicamente specifico in luoghi specificatamente designati. Questi concetti hanno solo un significato legale, la loro essenza è determinata dalle formule di calcolo approvate.

Il fatto dell'assenza del significato fisico di KR SOI (KU ODN) porta alla mancanza di capacità tecnica di determinare il volume del loro consumo utilizzando dispositivi di misurazione appropriati. In questo caso, la legislazione attuale non definisce anche i tipi di dispositivi che potrebbero prendere direttamente in considerazione il volume di consumo della SOI CU (KU ODN).

Come sono le esigenze generali della casa nella ricevuta pagata e calcolata

Le ricevute, tra le altre utilità, contengono sempre le cosiddette esigenze generali della casa. In questo caso, indicano non solo l'illuminazione nella tromba delle scale, ma anche l'approvvigionamento idrico e altri servizi. A questo proposito, sorge la domanda, per quello che i proprietari devono pagare, è possibile ridurre l'importo - tutto questo è ulteriormente descritto.

Quali sono le esigenze generali della casa

Ogni edificio di appartamenti comprende due tipi di locali:

  1. Proprietà privata (appartamenti, locali per esigenze commerciali).
  2. Essere in comune condividere proprietà - attici, ingressi, scale e altri (la quota è determinata in conformità esatta con l'area dell'appartamento e / o il numero di persone registrate).

Di conseguenza, tutti i costi associati al mantenimento di territori, meccanismi, sistemi di servizio, comunicazioni ingegneristiche, sono chiamati bisogni a livello di tutta la casa. Un elenco dettagliato è presentato nella tabella.

  • funzionamento di tutti i tipi di ascensori - passeggeri, merci, scopo speciale (anche per i residenti del 1 ° piano);
  • il funzionamento di pompe che pompano l'acqua a tutti i piani;
  • sistema di interfono di lavoro, videocitofono nella tromba delle scale, nel cortile (se disponibile);
  • funzione di allarme;
  • illuminazione portico, territorio della casa, cantine, solai (se necessario);
  • perdite di elettricità nella rete a causa di caratteristiche tecnologiche.
  • lavare scale, ringhiere, reti di comunicazione;
  • irrigazione di giardini di casa, prati, giardini di fronte;
  • scarichi d'acqua dall'impianto di riscaldamento durante la riparazione dei radiatori e della rete nel suo complesso;
  • riscaldamento riscaldamento (programmato e non programmato);
  • perdite di acqua tecnologiche dovute alle caratteristiche di tubi, colonne montanti, radiatori e altri elementi del sistema di approvvigionamento idrico.

BACKGROUND. Le perdite tecnologiche sono intese non solo come perdite dovute alle caratteristiche del progetto della rete, alla struttura e alle proprietà dei materiali da cui sono costruite, ma anche a incidenti, perdite e altre situazioni impreviste.

Per quanto riguarda gli ODN associati al riscaldamento di locali comuni (questi sono per lo più solo ingressi e locali ausiliari con un sistema di riscaldamento in essi), il pagamento viene effettivamente effettuato in un'unica ricevuta per il riscaldamento, anche se c'è un metro in ogni appartamento e la casa nel suo complesso (obschedomovoy).

Cosa non si applica

Pertanto, tutti gli altri servizi non dovrebbero essere inclusi in questo elenco, a meno che la relativa decisione sia stata presa durante un'assemblea generale dei proprietari (più della metà dei voti di tutti i proprietari). Non appartenere a ONE:

  • tutti i tipi di risorse che sono state consumate da società private che possiedono o affittano locali in casa o nell'estensione della casa;
  • le risorse utilizzate in connessione con la manutenzione delle apparecchiature da parte dei fornitori di servizi Internet - in particolare, l'alimentazione dell'antenna ricevente deve essere effettuata a spese del fornitore di servizi Internet, della telefonia e della televisione via cavo.

PRESTARE ATTENZIONE. Se la pubblicità luminosa è installata sulla superficie della casa, allora la possibilità della sua installazione dovrebbe essere inizialmente coordinata con i proprietari in una riunione generale. In questo caso, gli inquilini stessi decidono se includere o meno i costi della sua manutenzione nei bisogni generali della casa. In genere, le entrate pubblicitarie vanno ad altri bisogni a casa e, se è nell'interesse di tutti i proprietari, le spese possono essere incluse nell'APF.

Come riflesso nella ricevuta

Possono venire in una ricevuta generale, contenente contemporaneamente tutti i tipi di servizi - sia per un appartamento che per la manutenzione di una proprietà comune, compresa la manutenzione di alloggi, riparazioni importanti, ecc. Può anche venire una ricevuta separata, e talvolta diversi tipi sono disponibili in diversi account. Tutto dipende dal fornitore e dalla società di gestione.

Come calcolare

Ci sono due modi per calcolare:

  1. In conformità con la testimonianza dei dispositivi di misurazione.
  2. Secondo i regolamenti.

In ogni caso, il valore dipende da due fattori contemporaneamente:

  1. L'area di proprietà del proprietario.
  2. Il numero di persone permanentemente e temporaneamente registrate nell'appartamento.

L'uso di uno di questi metodi di calcolo dipende dal volume effettivo dei servizi forniti per il mantenimento della proprietà comune.

  1. Se il volume è positivo, il pagamento viene distribuito a tutti i proprietari in conformità con l'area (compresi i proprietari di immobili commerciali).
  2. Se il volume è negativo, viene calcolato dal numero di persone indicato nell'account personale (ad esempio, tutti registrati a questo indirizzo).

Dai contatori

Questa è l'opzione più semplice, che è tecnicamente possibile sotto l'osservanza simultanea di due condizioni:

  • i contatori sono installati in ogni appartamento, e allo stesso tempo la testimonianza viene regolarmente trasferita ai relativi servizi (società di gestione);
  • installato casa-metri per l'elettricità, l'approvvigionamento idrico, il riscaldamento.

Tuttavia, in pratica, tali condizioni non sono sempre soddisfatte. Il problema principale è che non tutti gli inquilini hanno un metro, anche se l'assemblea generale ha deciso di fare proprio questo. Pertanto, in generale, esiste un approccio combinato:

  1. Le letture di tutti i contatori installati sono prese in considerazione - casa e privato (appartamenti, locali commerciali e ausiliari).
  2. Per quei locali in cui i contatori non sono ancora stati installati, applicano standard di consumo validi per la regione al momento. In questo caso, l'unica eccezione è il riscaldamento: anche se non c'è un contatore in una stanza, il calcolo e il pagamento delle esigenze di tutte le case saranno effettuati prendendo in considerazione solo gli standard.

Pertanto, in termini generali, la formula di calcolo è la seguente:

I simboli per i simboli sono i seguenti:

  1. V ODN è il volume di servizi destinati esclusivamente alla manutenzione di aree comuni (esclusi appartamenti e locali privati).
  2. V casa - è il volume di servizi che è andato alla manutenzione di appartamenti.
  3. V conto è il volume di consumo registrato dai contatori (negli appartamenti e nei locali in cui sono installati).
  4. La norma V è il volume di consumo calcolato secondo lo standard adottato nella regione (per gli appartamenti in cui non ci sono dispositivi di misurazione).
  5. La detrazione V è l'importo della detrazione (ad esempio, in caso di pagamento in eccesso o di entrate aggiuntive da entrate pubblicitarie, ecc.). La detrazione comprende anche i volumi consumati da organizzazioni commerciali di qualsiasi tipo - negozi, parrucchieri, club per bambini, farmacie, ecc.

Secondo i regolamenti

In questo caso, sono guidati da standard che differiscono in diverse regioni - in generale, sono più nelle regioni settentrionali della federazione e meno nel sud. La formula per il calcolo di questo:

Significa che il volume delle esigenze generali della casa è determinato dal prodotto dello standard per l'area di tutti i territori che appartengono alle cosiddette aree comuni - vale a dire. porticati, cantine, soffitte, scale, ecc.

Gli standard devono essere chiariti nella vostra società di gestione o nell'amministrazione del comune (città, insediamento). È importante notare che i regolamenti possono cambiare, quindi queste informazioni dovrebbero essere monitorate nei media locali (siti Web, giornali, televisione).

Un confronto dettagliato delle situazioni di pagamento con la disponibilità di dispositivi di misurazione e in loro assenza (o la disponibilità di strumenti di misura non in tutti gli appartamenti / locali) è presentato nella tabella.

Come ridurre ONE

Spesso, nelle ricevute, i proprietari ricevono importi troppo elevati, che differiscono in modo significativo dallo stesso periodo di un anno o addirittura un mese fa. Pertanto, sorge la domanda sul perché una differenza così grande si presenti, inoltre, entro un periodo di tempo condizionatamente omogeneo (ad esempio, primavera-estate).

È necessario affrontare ogni caso, per il quale è importante contattare le aziende interessate per chiarimenti:

  1. La società di gestione (è necessario chiarire come viene calcolato UNO, se i contatori sono installati nella casa).
  2. Organizzazioni che forniscono servizi (per chiarire un possibile errore, il fatto di ricevere / non ricevere fondi sul conto, ricalcolare, ecc.).
  3. Amministrazione di una città o altro insediamento (per un certificato di standard di consumo in un determinato periodo di tempo).

È utile confrontare le cifre con i tuoi vicini, così come con i conoscenti che vivono nella stessa località (nelle case servite da un'altra Società di gestione). Se si osserva sistematicamente un indicatore sopravvalutato delle esigenze generali delle famiglie, è possibile organizzare un'assemblea generale dei proprietari che probabilmente non sono soddisfatti di questa situazione o addirittura andare in tribunale.

Va anche tenuto presente che l'obiettivo di apprezzamento del mantenimento della proprietà comune è osservato per uno dei seguenti motivi:

  1. La presenza / assenza di metri in tutte le stanze, l'accuratezza della loro testimonianza. In caso di dubbio nel loro corretto funzionamento, è meglio controllare gli strumenti (per questo scopo funzionano le aziende speciali), o addirittura sollevare la questione della sostituzione dei dispositivi di misurazione.
  2. L'affidabilità del contatore in ogni appartamento è abbastanza difficile da controllare, ma in caso di sospetto, è possibile controllare lo strumento almeno nella propria stanza. In precedenza, puoi confrontare le cifre con i vicini, che hanno lo stesso numero di persone.
  3. Un fattore molto importante è lo stato reale delle reti di ingegneria (cavi elettrici e soprattutto condutture idriche). Perdite, perdite, incidenti si verificano sulle vecchie reti molto più spesso, e tutti questi costi (ad esempio, perdite d'acqua) sono stabiliti in UNO.
  4. Infine, è molto importante prestare attenzione a eventuali casi di accessi non autorizzati di utenti di terze parti. Per fare questo, è necessario nominare un esame speciale (pre-organizzare una riunione generale dei proprietari).

Responsabilità per il mancato pagamento

A rigor di termini, non sono diversi dagli altri tipi di servizi progettati per assistere il proprietario dell'appartamento. Pertanto, nella legislazione non c'è distinzione tra questi concetti. Pertanto, il pagamento di ODN e altre utilità è responsabilità di ciascun proprietario (o inquilino). In caso di evasione di questo dovere, vengono applicate misure amministrative:

  1. Reddito di interesse da parte delle società di servizi.
  2. Recupero del debito con la forza attraverso i tribunali (con il pagamento delle relative spese legali a carico del debitore).

PRESTARE ATTENZIONE. Vantaggi, che in precedenza si basavano per il pagamento delle esigenze generali della famiglia, monetizzati. Pertanto, quelle categorie di cittadini che hanno diritto alle prestazioni ora pagano l'intera quota di pagamento del reddito, ma ricevono un piccolo compenso monetario.

Peculiarità delle esigenze generali della casa (ODN) nel 2018

Di recente, le esigenze aziendali generali sono elencate non come comunali, ma come servizi di alloggio. Tale cambiamento di stato ha portato a cambiamenti nel pagamento delle bollette. Quali sono le caratteristiche di ODN nel 2018?

Nel 2018 è iniziata l'attuazione della legge sui pagamenti per le esigenze generali della casa.

Nelle ricevute, la commissione per l'ADF è ora indicata nella riga relativa alla manutenzione degli alloggi e non nella linea dei servizi pubblici, come era prima. Quali caratteristiche nel 2018 differiscono nelle esigenze generali della casa?

In evidenza

A partire dal 2018, il pagamento delle esigenze generali della casa viene calcolato in base alle nuove regole. Questa innovazione è dovuta alla necessità di calcoli basati sul consumo reale.

Secondo il legislatore, un cambiamento nello stato del servizio consentirà di addebitare i pagamenti solo per le risorse effettivamente spese.

Un nuovo algoritmo di calcolo è stato introdotto gradualmente. Durante la preparazione per la transizione, i proprietari e le società di servizi dovevano prepararsi per le modifiche di pagamento.

In particolare, il codice penale doveva condurre una verifica di ciascuna casa, individuare casi di uso improprio di risorse di utilità e svolgere lavori per migliorare l'efficienza energetica.

Dal 2018, le entrate per le esigenze generali della casa sono incluse nella tassa per il mantenimento della proprietà comune.

Cos'è?

Il pagamento di ODN è calcolato sulla base delle letture dei dispositivi di misura generici installati nella maggior parte dei MCD, in confronto con le letture dei singoli contatori.

ODN è la differenza tra le indicazioni dei contatori personali installati negli appartamenti degli inquilini e i dispositivi di misurazione generale nell'MFM.

Quando un contatore non è installato nell'appartamento, il volume delle risorse spese viene calcolato come il rapporto tra lo spazio dell'appartamento e la somma di tutte le aree della proprietà comune.

Se parliamo dello scopo dell'AU, queste sono utilità pubbliche necessarie per mantenere il normale funzionamento dell'intero edificio.

La revisione del calcolo ODS è dovuta al fatto che molte organizzazioni di gestione hanno iniziato a cancellare i propri debiti verso fornitori di risorse e altri costi di terze parti in questa sezione.

Di cosa sono fatti?

La maggior parte dei proprietari non capisce abbastanza ciò che è incluso nelle esigenze generali della casa. L'idea generale è che ONE è solo l'illuminazione e il riscaldamento dell'ingresso.

Infatti, oltre ai costi elencati, il RDN include le spese:

È severamente vietato includere altre risorse nella composizione dell'ARF. I residenti non devono pagare per le esigenze generali della famiglia al di sopra della norma.

In pratica, sembra che se una parte dell'energia viene persa nel processo di consegna al consumatore finale a causa della colpa del Codice penale, i costi sono a carico dell'organizzazione di gestione.

Regolamentazione legale

La legge federale n. 176 è stata adottata dalla Duma di stato della Federazione russa nell'estate 2015. Lo scopo della legge è quello di creare le condizioni per un lavoro più efficiente nel settore abitativo e dei servizi pubblici e migliorare la disciplina dei pagamenti.

La conseguenza della legge doveva essere l'accusa per l'uso dei servizi comuni utilizzati per la proprietà comune dell'MKD, in base al valore effettivo del consumo, calcolato secondo standard appositamente definiti.

Attualmente vengono applicati i seguenti regolamenti per la ricarica dell'ADF:

  • Legge federale № 261 "On Energy Saving";
  • Decreti del governo della Federazione Russa n. 344 e n. 354, compresi gli allegati, relativo alla fornitura di servizi comunali ai residenti dell'MKD;
  • Legge federale n. 176 del 29/06/2015.

Le innovazioni hanno portato alla scomparsa della linea su ODN dalle ricevute di pagamento. La ragione è stata la crescita della tensione sociale tra la popolazione e il rifiuto di molti proprietari di pagare spese incomprensibili.

Dal 01/01/2017, la tassa per l'APF è inclusa nel pagamento per la manutenzione della proprietà comune. L'elenco delle risorse consumate per esigenze generali è ridotto nella parte 2 dell'articolo 154 del RF LCD della Federazione Russa.

Per applicare il nuovo ordine, il governo ha introdotto modifiche al "Regolamento per la fornitura di servizi comunali...", approvato dal governo della Federazione Russa n. 354 del 6 maggio 2011.

Le sfumature emergenti

Come viene calcolata la commissione per ODN nel 2018? Ci sono due opzioni per i calcoli. Il criterio principale è la presenza / assenza di un dispositivo di misurazione della casa comune nel MCD.

In entrambi i casi, l'importo delle risorse spese per le necessità domestiche generali viene calcolato per primo, quindi il valore ottenuto viene distribuito ai conti personali di edifici residenziali e non residenziali.

Se l'MCD è dotato di un misuratore, allora il valore dell'ODE viene calcolato come differenza tra le letture dei contatori totali e individuali.

La differenza rivelata è divisa tra tutti i residenti della casa in proporzione all'area degli appartamenti occupati.

Se non c'è un contatore in un appartamento, il calcolo viene eseguito utilizzando gli indicatori standard per il consumo di risorse per ciascun inquilino registrato e la superficie.

Quando non esiste un dispositivo di misurazione della casa comune nell'MCD, il volume dell'AEO viene determinato moltiplicando lo standard stabilito dalle autorità locali per l'area totale dell'edificio.

Le normative applicabili possono variare in base alla regione. Dalle sfumature del nuovo ordine, è necessario notare che ora le organizzazioni di gestione sono obbligate a pagare per i superamenti dei costi per conto proprio.

Ciò porterà al fatto che il codice penale sarà più interessato alla tempestiva eliminazione degli incidenti e monitorerà più attentamente la spesa eccessiva.

Standard di consumo

Per calcolare il pagamento per ARF a livello di entità costituenti della Federazione Russa, gli standard di consumo devono essere approvati. Per determinare i valori corretti, gli esperti raccolgono prove su centinaia di migliaia di oggetti.

In particolare, vengono presi in considerazione il volume delle risorse ricevute dal contatore totale e la quantità di risorse spese individualmente sui contatori personali.

La differenza è considerata quel volume di risorse municipali che è necessario per il mantenimento della proprietà generale di MKD. Il confronto dei risultati di tutte le case testate consente di determinare il tasso medio e approvarlo come un singolo standard.

Come spendere il capitale maternità per riparare l'appartamento, leggi qui.

Alcune questioni relative al nuovo ordine in relazione all'ODS sono state chiarite dal Ministero delle Costruzioni della Federazione Russa. Quindi, quando si include l'ODN nei servizi di custodia del Codice penale (LCD, TSZH, ecc.) Dovrebbe essere guidato la parte 10 dell'articolo 12 della legge federale n. 176 del 29.06.2015.

In effetti, assomiglia a questo:

Energia elettrica

Non esiste uno standard unico per il consumo di energia elettrica per l'MFB. La definizione di un indicatore dipende da molti fattori, ad esempio:

Se confrontiamo le norme approvate per il 2018 in diverse regioni, i valori sono molto diversi. Per 1 mq lo standard del consumo di energia elettrica da ODN varia in media da 0,6 kW / ha 7 kW / h.

Per ridurre il pagamento di UNA elettricità, devi:

Che cos'è l'acqua consumata

I costi per ONE per l'acqua fredda includono:

  • reti di pulizia;
  • perdite all'interno del MCD;
  • consumo di acqua per le spese comuni per i locali e i territori della casa.

I costi per l'acqua calda vengono spesi per:

  • lavori tecnologici relativi alla garanzia del funzionamento dell'impianto di riscaldamento;
  • scarico dell'acqua durante la riparazione dell'impianto di riscaldamento;
  • perdite domestiche.

Gli standard ufficiali per il consumo di acqua fredda da ODN utilizzando l'esempio del territorio di Stavropol variano tra 0,029-0,067 metri cubi per metro quadrato.

Questo tiene conto di fattori come:

  • la presenza di un sistema di smaltimento dell'acqua nel MCD;
  • disponibilità di acqua centralizzata;
  • tipi di vasca installati per volume, ecc.

Come nel caso dell'elettricità, il calcolo dell'approvvigionamento idrico per l'approvvigionamento idrico si basa sulla differenza tra le letture dei contatori generali e individuali.

Le acque reflue per le esigenze generali delle case nel 2018 non possono superare la quantità di acqua consumata per UA.

altro

Oltre all'energia elettrica e alla fornitura di acqua, l'unità di riscaldamento è inclusa anche nell'OTD, poiché il calore deve essere mantenuto non solo negli appartamenti, ma anche in locali comuni.

Ma in questo caso è impossibile determinare, usando i contatori, quanto calore viene speso in ogni stanza separatamente. Inoltre, il riscaldamento si riferisce sempre alle utenze.

Indipendentemente dal metodo di gestione, gli MCD vengono pagati in modo aggregato senza alcuna separazione nel consumo personale e domestico. Questa regola è fissata nel paragrafo 40 delle Regole per la fornitura di servizi comunali.

Per calcolare il pagamento per il riscaldamento come parte di ODN, viene applicato lo standard per il consumo di energia termica, che viene moltiplicato per l'area dei locali comuni nella casa. Il valore risultante è diviso in tutti gli inquilini.

Quali sono le tariffe per il 2018

Le tariffe approvate dalle autorità regionali sono pubblicate sui siti Web delle società di gestione. Le pubblicazioni sono soggette a standard di consumo per ODN.

Pertanto, ogni cittadino può verificare la correttezza della ricarica. A causa di ciò, il calcolo del pagamento per le utility diventa più trasparente.

Il proprietario dei locali del MCD, conoscendo le tariffe per le risorse di utilità, può calcolare autonomamente la tariffa per il consumo personale di risorse.

Conoscendo lo standard per ODN, è possibile confrontare la tariffa indicata per le spese totali della casa e stabilirne la conformità con la norma o l'eccesso.

Nel 2018, il governo ha approvato un aumento delle tariffe dei servizi. Ma data la crisi dell'economia, la crescita delle tariffe sarà molto moderata.

Si presume che dal 1 ° luglio le tariffe aumenteranno del 2,5-7,5% a seconda della regione specifica.

Come vengono calcolati i volumi

Il calcolo della quantità di ODN in MCD dipende principalmente dalla presenza o dall'assenza di dispositivi di misurazione comuni.

Se è presente il contatore totale, il calcolo dell'ODA sarà il seguente:

  1. Letture dispositivo di misurazione obschedomovogo.
  2. Vengono prese le letture individuali dei contatori.
  3. La differenza è determinata.
  4. L'eccesso delle letture del contatore generale è diviso per il numero di appartamenti in proporzione all'area dei locali.
  5. La cifra risultante viene confrontata con il consumo standard di ODN.
  6. Se il valore di ODN non supera lo standard, allora è completamente incluso nel pagamento per la manutenzione degli alloggi.
  7. Quando la cifra calcolata risulta essere superiore alle attese, gli inquilini pagano l'APF secondo gli standard approvati e il saldo viene pagato dall'organizzazione di gestione.

In assenza di un contatore generale, la procedura è quasi la stessa, ma in questo caso i volumi di consumo sono calcolati in base alle norme per persona o area.

Video: tutto quello che volevi sapere su ONE. Bisogni generali della casa

Per calcolare il pagamento per il calore, viene determinata l'area totale della proprietà comune. Il valore è moltiplicato per la tariffa per l'energia termica. Quindi il valore risultante viene distribuito agli appartamenti in base a metri quadrati.

Procedura di pagamento in un condominio

Nel 2018, i servizi ADF sono inclusi nella ricevuta aggiungendo all'importo totale delle spese generali della casa. Non c'è una linea separata di ODN nella ricevuta.

Allo stesso tempo, nel documento di pagamento, nella riga per il mantenimento della proprietà comune, un addebito per ODN per ogni risorsa viene specificato in righe separate.

Cioè, gli inquilini pagano separatamente le utenze calcolate e inoltre pagano le spese generali della casa.

Il Ministero dell'edilizia abitativa e delle utility pubbliche ha pubblicato una forma approssimativa di un documento di pagamento unico, in cui è presente la riga "Consumo mantenendo la proprietà comune in un condominio".

Per comodità dei calcoli, dal 2018 nell'angolo in basso a destra delle informazioni sulla ricevuta viene posizionato l'area totale della casa e l'area delle aree comuni.

Come prendere una società di gestione delle frodi

La nuova procedura per il calcolo dell'APF cambierà poco per i residenti della MFB, in cui l'offerta di risorse di utilità è ben organizzata e tutte le possibili perdite sono evitate.

Se nella casa c'è un uso improprio delle risorse, ora il superamento dei costi viene pagato dall'HOA e dal codice penale.

In questo caso, sono possibili due opzioni:

Necessità generali della casa (ODN) dal 1 ° gennaio 2017

Il principio del pagamento delle utenze a tassi strettamente fissi, a seconda del numero di residenti (registrati) nell'appartamento degli inquilini è rimasto nel lontano passato. Con lo sviluppo delle relazioni di mercato, ogni fornitore di energia: elettricità, acqua, calore è diventato interessato a ricevere il pagamento per la risorsa effettivamente fornita, indipendentemente dai problemi che un particolare consumatore aveva, in pieno.
Ciò ha comportato la necessità di modificare radicalmente il sistema di pagamento delle risorse energetiche ricevute sia per i proprietari dei locali sia per le società di gestione (CC, HOA).
Ma la pratica ha dimostrato che il volume delle risorse consumate dai proprietari dei locali differisce nettamente dai dati che le organizzazioni fornitrici di risorse registrano nei loro dispositivi di misurazione. Si è scoperto che una parte significativa delle risorse sviluppate e fornite al consumatore non era stata pagata.
Le società di gestione non volevano, e nella maggior parte dei casi non potevano, per ragioni finanziarie, attribuire dispersi per i dispositivi di misura o calcolare parte del consumo ricevuto ma risorse non pagate nel loro conto.
Così sono nate le esigenze generali della casa (ODN), una linea nelle fatture di pagamento, che è stata progettata per compensare la differenza tra le letture dei contatori dell'organizzazione delle risorse e le utenze effettivamente consumate dai proprietari, prese in considerazione sui singoli dispositivi di misura o calcolate sulla base degli standard di consumo.

Quadro normativo per l'addebito di ODN

Il quadro normativo sulla base del quale è attualmente in corso l'accantonamento di pagamento per l'APE comprende:

Cosa è incluso nei bisogni generali della casa (UNO)

La maggior parte dei proprietari ritiene che le esigenze generali della casa includano le spese per:

• Illuminazione dell'ingresso e dell'area locale;
• Il costo della pulizia dei locali;
• Spese per il riscaldamento di ingressi e locali tecnici.

Sulla fornitura di energia elettrica:

Necessità generali della casa nel 2017

Nonostante il fatto che le fatture non saranno più "incomprensibili" e la linea di ODN che ha causato irritazione - il pagamento per loro non scomparirà da nessuna parte. Semplicemente, tutti i pagamenti destinati a scopi pubblici al fine di mantenere i sistemi di alimentazione, riscaldamento, servizi igienici, ordine sanitario nella MFB (condomini) saranno equamente distribuiti e aggiunti alla tariffa per le utenze consumate in proporzione alla quota del proprietario nella proprietà generale.
Il metodo di calcolo dei bisogni generali delle case cambierà.
D'ora in poi, i pagamenti non possono superare le norme calcolate per ciascuna categoria di un condominio, a seconda della data in cui sono stati commissionati, il numero di piani, l'area di ubicazione, lo stato delle reti di ingegneria e una serie di altri fattori. Questi standard sono approvati dalle decisioni delle autorità municipali delle regioni e sono progettati per livellare la differenza tra le tariffe per la stessa quantità di risorse fornite da diversi CM e HOA.

Vantaggi dell'esclusione della stringa ODN

I vantaggi di includere la tariffa per ODN nella fattura per il pagamento saranno possibili solo dal codice penale. D'ora in poi, i proprietari di locali residenziali "buttarono giù" da sotto i loro piedi il terreno per una consolidata espressione di malcontento alle assemblee generali. Al fine di stabilire quale casa generale ha bisogno e in quale misura questo o quel proprietario paga, sarà necessaria una riconciliazione completa dei conti di almeno due proprietari. Il caso è problematico. Per dire che all'ordine del giorno dell'assemblea generale dei proprietari del MKD non saranno più sollevate domande sul pagamento in eccesso delle tasse per ODN.
Non ci saranno linee del genere. Di conseguenza, il disaccordo con le dimensioni delle tariffe sarà costretto a esprimersi individualmente e a cercare una risposta dal Codice penale o dal solo HOA.

Devo pagare per ONE

La questione della necessità di pagare un ODN cessa automaticamente di essere rilevante dal 1 ° gennaio 2017, poiché non ci sarà più una linea separata nei conti.
Il mancato pagamento delle bollette per utenze consumate a causa del disaccordo del proprietario con l'importo del pagamento per ODN, che sono incluse nel suo conto individuale - comporta l'uso di sanzioni, fino a limitare l'uso di una risorsa comune: elettricità, acqua. L'appello contro la chiusura di energia può essere solo in tribunale. Di norma, i tribunali obbligano le organizzazioni fornitrici di energia a cessare le azioni per limitare la fornitura di energia a causa della violazione delle norme dello stato sanitario dei locali residenziali e della violazione dei diritti dei cittadini che vivono in locali residenziali (minori).
Ma questo non allevia l'obbligo di rimborsare il debito esistente.
Qualunque sia la legge, è - la legge. Pertanto, che sia piacevole o meno, è necessario pagare per UNO. La domanda è quanto? Ma questo è permesso in ogni caso specifico e di nuovo solo in tribunale.

Altri articoli correlati:

Amici! Se l'articolo risultasse utile, PER FAVORE condividilo con gli amici su qualsiasi social network, perché più persone conoscono i loro diritti (e li provano), i servizi diventeranno più responsabili.

L'idea del sito è nata sulla base di numerosi reclami nel campo dei servizi pubblici e della mancanza di informazioni necessarie in una fonte! Questo è un sito di alloggi unico nel suo genere che riunisce materiali davvero importanti e pertinenti.