Materiale del tubo per acque luride

Al posto dei tradizionali materiali da costruzione vengono nuove con caratteristiche più pratiche. I progetti abituali non vengono utilizzati in modo così attivo, ma le tecnologie innovative non vengono immediatamente fissate sul mercato. Esattamente una tale situazione è sorta per quanto riguarda i tubi delle acque reflue. L'ampia gamma in alcuni casi semplifica la scelta e talvolta porta a un vicolo cieco.

Per non confondersi e acquistare i prodotti precisamente dal materiale più adatto per determinate condizioni, è necessario conoscere le caratteristiche di ogni prodotto.

Tubi di metallo

Fino a poco tempo fa, i tubi delle acque reflue potevano chiaramente essere solo in metallo. Questo materiale è stato utilizzato per molti decenni ed è adatto sia ai consumatori che al personale che serve i sistemi. L'industria ha offerto due varianti di prestazioni, che sono rimaste in domanda oggi.

Prodotti in acciaio

Sono usati nella costruzione privata e municipale. I vantaggi dell'acciaio nero contribuiscono a questo:

  1. Forza.
  2. Capacità di tollerare temperature elevate.
  3. Facilità di elaborazione.
  4. Basso prezzo di vendita

Lo svantaggio più significativo di questo materiale è la sua suscettibilità alla corrosione. Pertanto, le comunicazioni in acciaio per il drenaggio non sono sempre state utilizzate nella progettazione di edifici progettati per una lunga durata.

Tubi di ghisa

Tubi di ghisa per fognatura

Praticamente tutti i vecchi edifici, dove la rete fognaria non è mai cambiata, sono dotati di comunicazioni in ferro. Questo materiale è utilizzato sia per lavori interni che esterni. Non è inferiore all'acciaio in forza, e supera di gran lunga la resistenza alla corrosione.

Il materiale è durevole Il sistema fognario in ghisa, installato più di 80 anni fa, riesce ancora a far fronte con successo ai suoi compiti.

Ma insieme agli ovvi momenti positivi, la ghisa presenta anche degli svantaggi:

  • Grande peso La consegna dei materiali e l'installazione delle autostrade sono accompagnate da notevoli difficoltà.
  • Di tenuta. La tecnologia di sigillatura dei giunti a bussola è un processo relativamente complesso e dispendioso in termini di tempo.
  • Superficie interna ruvida, che crea le condizioni per la formazione di blocchi.

Tubi in polimero

Tubo dell'acqua in plastica

Immediatamente si dovrebbe sottolineare che questo tipo di prodotto è un'opzione ideale per l'edilizia privata. La facilità di costruzione e la facilità di installazione consentono in alcuni casi di eseguire autonomamente il montaggio del sistema. Sì, e gli addetti alla costruzione assunti offriranno tariffe significativamente inferiori per i servizi rispetto all'installazione di controparti in metallo.

Ci sono diverse opzioni per tali tubi.

Materiale in PVC

  1. Piuttosto ad alta resistenza.
  2. Cambiamento insignificante dei parametri lineari a differenza di temperatura.
  3. Resistente ai raggi UV.
  • Deformazioni possono verificarsi durante il trasporto, a causa di alte temperature e carichi meccanici.
  • Forza nettamente ridotta in caso di forti gelate.
  • È dissolto da composti organici aggressivi.

È importante! I tubi di scarico in PVC sono eccellenti per la costruzione di autostrade esterne. Le normative tecniche consentono la loro installazione in superficie e nel terreno.

polipropilene

Tubi in polipropilene per sistemi fognari

I prodotti realizzati con questo materiale sono eccellenti per l'interno di una fogna. I suoi vantaggi:

  1. Alta elasticità
  2. Resistenza a temperature elevate.
  3. Possibilità di utilizzo per sistemi di fognatura a pressione.

polietilene

È l'opzione più flessibile da tutte le linee di tubi polimerici. Anche l'acqua ghiacciata non distrugge l'integrità della struttura, ma deforma solo le pareti dei tubi. Al rispetto di alcune regole l'autostrada può essere messa senza collegamento uniforme. Questi tubi sono consigliati per l'installazione interna ed esterna.

Particolarmente interessante per l'installazione all'esterno delle pareti del tubo corrugato della casa per il liquame di polipropilene. La forza richiesta è data da costole di irrigidimento, e l'incredibile flessibilità consente qualsiasi tipo di schema di posa. Il tubo è caratterizzato da un'elevata resistenza ai carichi dinamici e statici.

Tubi di altri materiali

Metallo e polimeri non sono gli unici materiali per le condotte fognarie. Durante la costruzione, ci possono essere situazioni in cui per alcune aree (o il sistema completamente), sarà richiesto l'uso di prodotti alternativi. E tali opzioni sono fornite dai produttori.

ceramica

Tubo per fognatura in ceramica

I tubi di ceramica sono utilizzati per l'installazione di reti domestiche esterne, acqua piovana e comunicazioni industriali. Il materiale è resistente all'abrasione, ma insolitamente fragile. Richiede un atteggiamento attento durante il lavoro e il rispetto delle regole di rafforzamento del sistema.

Cemento armato

È più adatto per linee di grande diametro.

I tubi in cemento armato hanno i seguenti vantaggi:

  1. Resistenza compressiva o di espansione
  2. Resistente all'acqua assoluta.
  3. Resistenza al gelo

Un grande peso di strutture richiede attrezzature speciali per l'installazione, quindi la costruzione sarà lontana dal budget.

Cemento amianto

Questi gasdotti a basso costo vengono utilizzati per impianti industriali e abitazioni private. Sono montati su sistemi esterni. Tali tubi sono caratterizzati da una fragilità insolitamente elevata e richiedono un'attenta manipolazione durante il lavoro.

Date le condizioni operative in cantiere e confrontando i parametri tecnici di vari prodotti, è possibile scegliere i tubi dal materiale più adatto. La pratica dimostra che recentemente la scelta dei materiali polimerici è prevalso. Il polipropilene viene utilizzato all'interno delle case e all'esterno vengono utilizzati polietilene o PVC.

Tubi di fogna per fognature esterne: panoramica delle specie + che è meglio scegliere

Sei preoccupato per la disposizione delle comunicazioni interne e dei sistemi di drenaggio all'esterno della casa? D'accordo, è bello quando tutti i benefici della civiltà sono presenti in una casa di campagna, nonostante la sua lontananza dalla metropoli.

Ma per la costruzione del sistema hai bisogno di tubi di fognatura per acque di scarico esterne, ma non sai quale sia meglio scegliere?

Vi diremo quale materiale è adatto a diverse condizioni operative - l'articolo descrive le caratteristiche dei tubi da materiali esistenti, i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna opzione.

Vengono inoltre fornite le valutazioni dei migliori produttori di condotte in plastica e ghisa, vengono selezionate le foto con l'immagine dei loro prodotti e le raccomandazioni video dei professionisti sulla sistemazione delle acque reflue.

Requisiti per le condutture esterne

Le reti fognarie esterne devono operare in condizioni difficili. I tubi interrati dalla terra sono costretti a trasportare il peso del suolo attraverso il quale le persone possono muoversi, e spesso le automobili.

Sono anche interessate dall'acqua del suolo, che può provocare uno spostamento delle articolazioni, che può portare alla depressurizzazione della rete fognaria.

I sistemi devono resistere costantemente agli effetti statici / dinamici delle acque reflue trasportate attraverso i tubi.

Ecco perché vengono imposti requisiti speciali agli elementi delle reti fognarie esterne. I tubi dovrebbero avere qualità come:

  • forza e rigidità;
  • la capacità di tollerare le fluttuazioni di temperatura senza perdere le qualità lavorative;
  • resistenza al gelo;
  • resistenza all'usura, lunga durata;
  • resistenza ad ambienti chimici aggressivi.

Materiali diversi (polimeri, acciaio, ghisa) possono essere utilizzati per la produzione di sistemi fognari esterni, ma tutti devono corrispondere ai fattori sopra descritti.

Va inoltre tenuto presente che la qualità del gasdotto è influenzata non solo dalle proprietà specifiche dei tubi, ma anche dalla qualità di installazione e installazione del sistema.

Differenze tra fogna esterna e interna

I tubi utilizzati per la posa di sistemi esterni sono significativamente diversi da quelli utilizzati per le comunicazioni interne.

Le caratteristiche includono:

  1. Colore. Il colore arancione (rosso), che facilita il rilevamento facile delle tubazioni, evita quindi danni involontari alla rete durante i lavori a terra.
  2. Spessore della parete Per i componenti per acque di scarico esterne, questo parametro è sempre maggiore rispetto a quello interno (quando si usano sistemi in PVC, queste cifre sono 3,2-3,4 mm contro 2 mm), poiché la tubazione posata sotto il terreno deve sopportare carichi pesanti.
  3. Materiali. I tubi rossi sono generalmente realizzati con materiali ad alta resistenza (ad esempio, polivinilcloruro non plastificato, che ha una resistenza speciale).
  4. Resistenza al calore. A causa dell'elevato spessore e affidabilità delle pareti e dell'aggiunta di componenti appositamente selezionati, la resistenza al calore dei sistemi esterni è superiore a quella interna.
  5. Vita di servizio I prodotti di colore arancione, di regola, servono a termine più lungo, che grigio.
  6. Cartellino del prezzo Il costo degli elementi per il sistema fognario esterno è di circa il 20% superiore rispetto a quello interno.

Gli esperti mettono in guardia sull'inammissibilità all'uso di tubi grigi per la posa di acque reflue esterne. Trovano difficile sopportare l'aumento del carico (specialmente per un lungo periodo), che può portare a sblocchi e incidenti.

Consideriamo più in dettaglio quali materiali possono essere utilizzati per la produzione di sistemi fognari esterni.

Varietà di prodotti in plastica

I tubi in polimero fognario sono comparsi non troppo tempo fa, tuttavia, sono diventati diffusi, spostando le controparti tradizionali nel mercato principale.

Tali componenti presentano numerosi vantaggi innegabili:

  • leggero, che facilita il trasporto, lo stoccaggio, la guarnizione;
  • superficie interna liscia che facilita il passaggio regolare delle acque di scorrimento e impedisce la sedimentazione di sali e altri sedimenti. A causa di questa peculiarità, con una corretta installazione e funzionamento, i blocchi non si formano quasi mai in tubi di plastica;
  • resistenza all'usura - i tubi di plastica non marciscono, non si corrodono;
  • operazione - prodotti simili hanno una durata di servizio sufficiente, anche se inferiore alle loro controparti in ghisa (massimo 50 anni).

Il più delle volte per la produzione di sistemi fognari esterni utilizza componenti realizzati con i seguenti materiali.

Opzione 1: tubi in polivinilcloruro (PVC)

Il cloruro di polivinile (PVC) è un materiale plastico popolare a prezzi accessibili ampiamente utilizzato per la produzione di vari prodotti, tra cui tubi per reti interne / esterne.

Tali componenti sono particolarmente raccomandati per i sistemi fognari che richiedono una grande area di flusso (fogna, canale sotterraneo, acqua piovana).

Tra gli svantaggi più significativi dei tubi in PVC figurano:

  • Sensibilità ai materiali aggressivi. Se si prevede di rimuovere acidi e oli attraverso tali componenti, è meglio acquistare tubi in PVC-U speciali con proprietà speciali.
  • Allungamento della temperatura del materiale. A causa di questa proprietà, tali parti non sono pratiche da installare per il trasporto di liquidi caldi (oltre 60 gradi C).

I tubi in PVC hanno le seguenti proprietà positive: buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche, elevata resistenza e resistenza agli ultravioletti, in modo che tali prodotti siano adatti per aree aperte.

Esistono due tipi di tubi in PVC:

  1. Pressione, resistenza ad alta pressione (

Tipi e caratteristiche dei tubi per fognatura

In ogni sezione del sistema fognario viene utilizzato materiale diverso per i tubi di scarico e sono richiesti diversi tipi, a seconda delle condizioni operative. Per selezionare correttamente tutti gli elementi, è necessario conoscere le caratteristiche, i requisiti e i tipi di questi prodotti. Tubi e connessioni sono parte integrante e importante del sistema fognario.

Quali dovrebbero essere le condotte fognarie?

Per selezionare prodotti di qualità con prestazioni eccellenti e prezzi ragionevoli, è necessario conoscere i requisiti per le tubazioni fognarie. Dovrebbero essere:

  1. Durevole e durevole, perché assemblando le fognature esterne interne o esterne durante la costruzione di un cottage o cottage, ogni proprietario di casa spera che non dovrà ripararlo presto ed eliminare le spiacevoli conseguenze di una svolta.
  2. Resistente a temperature estreme, radiazioni ultraviolette, sollecitazioni meccaniche e ingresso di reagenti aggressivi.
  3. Pratico e facile da installare, si differenzia per peso ridotto e connessioni affidabili.
  4. Da distinguere per un'elevata capacità di carico e una superficie interna liscia, in modo che gli scarichi domestici con particelle contaminanti di dimensioni diverse non diventino la causa di connessioni regolari.

I tubi per fognatura sono multifunzionali e hanno diversi tipi

Decidendo quali prodotti scegliere, è necessario non solo aderire ai requisiti più importanti, ma anche valutare le condizioni specifiche in cui la pipeline opererà e determinare il costo, poiché la componente finanziaria durante la costruzione è importante.

I tipi di tubi di scarico e connessioni variano a seconda del sito di installazione. Il sistema interno è progettato per raccogliere le acque reflue domestiche da tutti gli apparecchi sanitari della casa e il loro trasporto all'interno dell'edificio. Le fognature esterne forniscono acque reflue a strutture di trattamento generali o locali. Il più importante indicatore di classificazione è il materiale delle condutture fognarie, sono realizzati in ghisa, cemento, cemento amianto, ceramica o polimeri.

Liquami domestici

Prima di scegliere i tubi di scarico, i cui tipi dovrebbero corrispondere all'interno dei locali di bagni, cucine, bagni o piscine domestiche, il numero di apparecchi sanitari, la probabilità del loro uso simultaneo, il consumo massimo e il grado di miglioramento dell'edificio dovrebbero essere specificati. I prodotti possono essere fatti di cloruro di polivinile, i loro vantaggi includono una piccola proporzione, facilità di installazione e un prezzo interessante, che consente di ridurre significativamente i costi. Ma i tubi in PVC possono essere deformati sotto l'influenza di alte temperature, sono instabili per un certo numero di sostanze chimicamente attive, si distinguono per infiammabilità ed emettono sostanze velenose.

Le acque di scarico interne vengono deposte nelle fondamenta della casa o nel seminterrato

Il tubo in polietilene a bassa pressione è caratterizzato da una scorrevolezza quasi perfetta della superficie interna delle pareti, una lunga durata, un'elevata resistenza e rigidità, capacità di funzionare in un'ampia gamma di temperature e facilità di installazione. Tuttavia, quando si posa una simile condotta, è opportuno installare speciali scatole protettive, poiché tale materiale non è resistente alla luce solare diretta.

Le tubazioni in plastica e resistenti alle sollecitazioni meccaniche in polipropilene sono così affidabili a temperature dell'acqua elevate che il materiale selezionato può essere utilizzato non solo per sistemi fognari, ma anche per sistemi di riscaldamento. L'uso di materiali polimerici moderni assicura che la vita di servizio del sistema sarà di almeno 25 anni.

Acque luride all'aperto

Le canalizzazioni esterne come scegliere dipendono dal terreno, dal budget assegnato e dalla disponibilità di servizi di pubblica utilità nell'area locale. Ancora relativamente di recente, la ghisa era il materiale più popolare per fognature all'aperto e alzate all'interno degli edifici. Il materiale ha eccellenti proprietà fisiche e chimiche, grazie alle quali oggi non perde la sua rilevanza nella struttura delle reti esterne.

Le acque reflue esterne devono essere posate tenendo conto di tutti i fattori, comprese le caratteristiche del congelamento del suolo

I tubi in ghisa non arrugginiscono, possono durare per circa 70 anni, senza essere deformati dai carichi creati dal peso del terreno e dai veicoli in transito. Gli svantaggi di questo tipo di conduttura includono molto peso, fragilità e costi elevati. Inoltre, le impurità sono stratificate sulla superficie interna ruvida dei tubi, e il diametro del tubo si restringe gradualmente, il che può portare a blocchi.

Le ceramiche sono molto resistenti, resistenti ai reagenti chimici nella composizione dell'effluente, ma sono piuttosto fragili e richiedono molto tempo per l'installazione, poiché tali tubi con un diametro fino a 600 mm hanno una lunghezza di soli 1,5 metri.

I tubi per fognature in cemento-amianto sono economici e abbastanza leggeri. Sono sufficientemente resistenti ai terreni aggressivi, hanno una superficie interna liscia, ma sono piuttosto fragili, oltre alle proprietà cancerogene sono caratteristiche del cemento di amianto.

Nonostante la sua compatibilità ambientale, i tubi in calcestruzzo sono usati raramente per la costruzione di sistemi fognari all'aperto nelle case private, perché, a causa del peso elevato, sono necessarie attrezzature speciali per la loro consegna e installazione.

Attualmente, questi tipi di tubi di scarico sono sempre meno utilizzati, sempre più proprietari di case private scelgono prodotti moderni in polipropilene, fibra di vetro o polietilene. La resistenza di tali tubi, sufficiente a sopportare il peso del terreno, è data da doppie pareti, speciali nervature di irrigidimento, che conferiscono al tubo l'aspetto di una corrugazione e rinforzi ad anello. Tali tubi sono abbastanza leggeri, sono molto più facili da trasportare e installare.

Un progetto ben eseguito con la giusta selezione dei materiali e l'installazione professionale della pipeline assicurano che le reti fognarie durino a lungo.

Di quali sono i migliori tubi per fognatura?

Le acque reflue sono una parte importante della vita umana. Tuttavia, è una cosa - fognature in ambienti urbani, quando un inquilino dovrebbe preoccuparsi solo del sistema interno, che è limitato a un piccolo montante e solo a poche tubature, è tutt'altra cosa - fognature in una casa di campagna privata.
Qui dobbiamo fornire un ciclo completo di smaltimento dei rifiuti e questo ciclo è diviso in due componenti importanti: il sistema interno e quello esterno.
Entrambi questi sistemi richiedono diversi elementi costituiti da materiali diversi e anche i modi in cui questi sistemi sono strutturati differiscono.

Differenze di sistemi fognari

Il sistema più importante in una casa di campagna che ha una trama personale sufficientemente grande è esterno. Poiché principalmente nelle condizioni rurali (ad eccezione di alcuni insediamenti privati ​​particolarmente ben mantenuti) non esiste un sistema centralizzato di fognatura, ciascun proprietario dispone il proprio sistema di fognatura autonomo.
In precedenza, un tale sistema era piuttosto primitivo: "convenienza nel cortile", il pozzo nero, che periodicamente doveva essere pulito, questa era la fine dell'intero sistema.
Oggi, ogni nuova casa di campagna ha necessariamente un proprio sistema di fognatura interna, i principali "fornitori" di cui sono il bagno, cucina, lavandini, vasche da bagno e altri fattori che forniscono comfort ai residenti. Tutto ciò viene raccolto dal sistema fognario interno e portato all'esterno al sistema esterno.

Cosa include le acque reflue esterne?

Il sistema di fognatura esterno include la condotta e l'installazione di pulizia autonoma dei liquami in ingresso - i pozzi neri sono un ricordo del passato.
Le fognature autonome sono un analogo del classico pozzo nero, ma la differenza è cardinale: è in grado di riciclare tutti i rifiuti delle acque reflue provenienti da casa, li decompone in componenti che possono essere utilizzati ulteriormente dopo l'elaborazione.
L'acqua viene rilasciata dai rifiuti, che (in caso di necessità urgente) può essere utilizzata per irrigare un orto e un giardino, viene pulita con metodi chimici.
I rifiuti solidi possono trasformarsi in fertilizzanti e il fatto che sia assolutamente impossibile riciclarli viene semplicemente gettato via, anche se, francamente, l'attività umana non prevede la produzione di rifiuti che non possono essere riciclati. L'uomo non produce sostanze così dannose che non potrebbero essere utilizzate dopo un'elaborazione di alta qualità, specialmente se cerca di vivere secondo elevati standard ambientali.
Pertanto, vediamo che nelle famiglie dei paesi è possibile organizzare un ciclo chiuso, in cui tutti i rifiuti sono solo rifiuti a un certo punto e poi trasformati in sostanze idonee per un ulteriore utilizzo.

Condotte per fognature domestiche

Per il sistema fognario interno, i parametri di temperatura giocano un ruolo limitato, perché all'interno della casa le condizioni sono sempre favorevoli. In questi casi vengono solitamente utilizzati tubi di plastica, anche se è necessario scegliere da quale plastica devono essere realizzati.

Il miglior polimero per i tubi di scarico del sistema interno è in polipropilene con additivi minerali. Ha una buona resistenza alle alte temperature (anche se, per i liquami, la resistenza alle alte temperature non è necessaria per la maggior parte), è molto resistente e ha un buon isolamento acustico, cioè tubi in polipropilene a basso rumore non creano un rumore di fondo quando i rifiuti li attraversano.

Naturalmente è possibile utilizzare anche le tubazioni in ghisa con rivestimento polimerico, ma ciò non è necessario, dal momento che nel corso del funzionamento in una casa privata i carichi in ghisa non possono sorgere in linea di principio, il costo del sistema di condotte interno sarà enorme.

Evitare inoltre l'uso di tubi in PVC (fatti di cloruro di polivinile) nel sistema fognario interno, poiché il cloro è incluso in questo materiale, sebbene non influenzi la situazione ambientale all'interno della casa, ma in determinate condizioni (ad esempio, con la distruzione graduale del tubo) spicca attivamente che non aggiungerà conforto in bagno.

Tubazioni per fognature esterne

Per creare un sistema fognario esterno sono necessari tubi realizzati con materiali completamente diversi. Questi materiali dovrebbero avere una maggiore resistenza e resistenza al gelo.

Fino a poco tempo fa, i tubi in ghisa, che erano i più adatti per il funzionamento in condizioni difficili, erano molto utilizzati in questo senso.

In primo luogo, la ghisa ha una forza abbastanza grande, anche se, naturalmente, è inferiore a questo riguardo all'acciaio, ma, a differenza di questo, è molto meno corroso - questo è il secondo.
Sì, la corrosione non è una debolezza della ghisa, ma comunque, quando si scelgono tubi in ghisa per uso esterno, è necessario tenere conto della marca di metallo da cui provengono i tubi.
Il fatto è che non tutta la ghisa è resistente all'ossidazione, specialmente quando si tratta di acque reflue.

Molti produttori sono apparsi sul mercato interno, che semplifica il processo tecnologico, inseguendo l'economicità dei loro prodotti, e in particolare gli importatori cinesi e turchi ci sono riusciti.
Pertanto, è meglio pagare di più, ma acquistare tubi da un produttore rispettabile che fornisce prodotti di qualità al mercato.

È vero, i tubi in ghisa presentano un notevole inconveniente, che non dipende dal produttore.
La superficie interna di tali tubi presenta una superficie ruvida, che rende più difficile il flusso di rifiuti attraverso di essi.
A questo proposito, blocchi spesso formati che devono colpire i metodi più radicali, facendo un sacco di sforzi.
Non è possibile rendere perfettamente lisce le pareti interne dei tubi in ghisa, quindi il problema dei blocchi quando si utilizza un sistema fognario in ghisa apparirà sempre, ad eccezione dell'acquisto di condotte con uno speciale rivestimento interno in polimero o resina epossidica.
Vale la pena notare che nel caso di una decisione di installare tubi in ghisa, è necessario tenere conto di quali tecnologie saranno utilizzate per la connessione ai pozzi, passaggio ad altri sistemi, nonché il metodo di sigillatura dei giunti.

Tecnologia antica

Quei proprietari di case che stanno cercando di evitare questo problema, usano tubi fatti di un materiale completamente diverso. Questi sono tubi di ceramica. Molto tempo fa erano già utilizzati per i sistemi fognari, ad esempio, dagli antichi romani. Tuttavia, in seguito, per molte ragioni storiche, i problemi delle acque reflue si ritirarono sullo sfondo, anche in seguito apparvero nuovi materiali, e le ceramiche furono a lungo dimenticate. Tuttavia, oggi i tubi di ceramica hanno ricevuto una nuova vita, e si è scoperto che sono gli unici, forse, mezzi efficaci per rimuovere i liquami da tutti gli esistenti in condizioni moderne.

Innanzitutto, i tubi in ceramica sono molto facili da produrre e installare. In secondo luogo, non sono soggetti a corrosione, in quanto l'argilla da cui provengono le ceramiche non arrugginisce. In terzo luogo, le pareti interne dei tubi di ceramica non sono inferiori nella loro levigatezza all'acciaio o alla plastica: in tali tubi non si formano blocchi. Quarto, la ceramica è un materiale naturale, quindi ecocompatibile, e può essere utilizzata non solo per le acque reflue, ma anche per l'approvvigionamento idrico, sia all'esterno che all'interno. È inoltre possibile aggiungere qui l'eccellente resistenza al gelo dei tubi in ceramica, che consente loro di essere utilizzati in regioni climatiche difficili. L'unico svantaggio della ceramica è che la resistenza di questo materiale è bassa rispetto alla ghisa, ma se tali tubi sono posati correttamente e mantenuti correttamente, possono servire per secoli senza esagerazione.

Tecnologia moderna

Tuttavia, molti proprietari di case non vogliono essere coinvolti con ferro o ceramica. Ciò è dovuto principalmente alla propaganda aggressiva di materiali polimerici e altri "più moderni". Considerano i tubi in ghisa il "prima del secolo scorso" e la ceramica sembra loro un materiale fragile e "primitivo". Questo, ovviamente, è sbagliato, ma spesso è quasi impossibile convincere queste persone. Preferiscono usare tubi da materiali polimerici per il sistema fognario esterno. Qualcuno compra ordinari tubi di plastica per i liquami domestici e, in linea di principio, alcuni tipi di plastica sono più o meno adatti per creare un sistema di fognatura esterno, sebbene, naturalmente, la durata di tali sistemi sia relativamente piccola.

Tra i "nuovi" materiali che sono apparsi oggi nel mercato delle costruzioni, possiamo distinguere tubi in polietilene o propilene corrugati, che sono stati specificamente progettati per l'uso come sistema di fognatura esterno. Il rivestimento ondulato conferisce resistenza a tali tubi, pertanto possono essere instillati a una profondità piuttosto elevata, fino a 200-500 cm. Lo strato principale (esterno) è in polimero spesso e quello interno è in polietilene liscio a bassa pressione (HDPE) o polipropilene. Tali tubi non presentano molti inconvenienti di tubi in ghisa e ceramica: sono abbastanza resistenti, leggeri, si adattano rapidamente, possono essere montati senza problemi, non si creano blocchi e al loro interno la plastica è ben consapevole dei carichi derivanti da errori nell'installazione e nella progettazione dei liquami. Tuttavia, la durata di tali tubi dipende direttamente dalla correttezza dei lavori di installazione e che non è irrilevante scegliere la modifica del tubo, sia nella costruzione che nella classe di rigidità.

Ecco perché se un proprietario di casa è davvero interessato alla durabilità del suo sistema fognario, e non come un dilettante, non userà materiali complessi per lavorarci sopra - prima di tutto, ghisa, non importa di che tipo, e, in secondo luogo, materiali di breve durata, come l'acciaio zincato. Inoltre, i materiali tradizionali, come il rame, che viene principalmente utilizzato per creare sistemi idraulici, sono raramente utilizzati per questo, e anche questo è raro in quanto costoso.

Quindi i migliori materiali per questi scopi sono materiali che soddisfano i moderni standard di costruzione, tubi in polipropilene multistrato, doppia parete corrugata e polivinilcloruro monolitico. Non dovresti cercare qualcos'altro per creare una conduttura fognaria esterna: semplicemente non esiste.

Tubi per liquami: requisiti, proprietà, caratteristiche

Anche se nella vita di tutti i giorni, le persone raramente pensano alle fogne abituali apparentemente importanti giocate nello sviluppo della nostra civiltà, ma è chiaro a tutti che senza fogna, l'esistenza di grandi città sarebbe semplicemente impossibile. Anche l'antica Roma non avrebbe mai raggiunto dimensioni tali e, di conseguenza, una tale fioritura. E, in omaggio a questa invenzione, in molti paesi del mondo ci sono i musei delle toilette - sia nella raffinata Francia, sia nell'India più povera, e in Ucraina, situati tra loro in termini di tenore di vita.

I tubi di scarico di alta qualità devono soddisfare due requisiti fondamentali: durata e buona produttività.

Fin dai tempi più antichi sapevano che la qualità della loro vita dipende dalla praticità del sistema fognario e capivano che i tubi delle acque reflue di alta qualità devono soddisfare i seguenti requisiti:

  1. Durabilità: i liquami non riusciti possono causare molti problemi: dall'odore al verificarsi di focolai di malattie infettive. Il sistema fognario dell'antica Roma può fungere da modello di longevità: funziona con successo fino ad oggi.
  2. Buon rendimento: la pulizia della fogna è dura ed estremamente sgradevole.

Schema dei tipi di tubi per fognatura.

Per soddisfare questi requisiti, devono avere le seguenti proprietà:

  • forza;
  • resistenza all'usura della superficie interna - meccanica e chimica;
  • scorrevolezza della superficie interna;
  • resistenza alle basse temperature.

Inoltre, quando si sceglie una condotta fognaria, è importante considerare le seguenti caratteristiche:

  • peso;
  • livello di difficoltà di installazione;
  • tempo di installazione dell'intero sistema;
  • costo;
  • costo e livello di complessità del trasporto.

Tipi di sistemi fognari e tubi per loro

I sistemi di fognatura differiscono per posizione e scopo e sono esterni e interni. Esistono anche sistemi di trattamento delle acque reflue. Lo scopo dei sistemi interni è la raccolta di acque reflue negli edifici e la loro consegna al sistema esterno.

A causa della comparsa di tubi per fognatura e componenti in plastica, che è facile e conveniente da installare, i sistemi interni sono spesso montati in modo indipendente, senza ricorrere ai servizi di specialisti.

I sistemi di fognatura differiscono per posizione e scopo e sono esterni e interni.

Lo scopo dei sistemi esterni è quello di raccogliere le acque reflue dagli edifici e consegnarli al sistema di trattamento. Il sistema di trattamento deve purificare l'acqua reflua ai parametri richiesti e consegnarla al punto di scarico.

I tubi per fognatura per sistemi esterni differiscono non solo per dimensioni e materiali, ma anche per la forma della sezione - sono rotondi, ovali, trapezoidali e vassoio, sono disponibili:

  • luce - per acque reflue, che scorre a poca profondità e non passa sotto le strade;
  • medio - per la posa sotto strade piccole e medie e edifici di peso ridotto;
  • pesante - per la posa sotto autostrade e edifici di grande peso.

Sfilata di materiali - in dettaglio su ciascuno

Oggi, vari materiali sono utilizzati per la produzione di tubi per fognatura. Non dimenticati, e tradizionali - come la ceramica e la ghisa, apparsi nel secolo scorso, cemento e cemento amianto. Ma nella maggior parte dei casi, la preferenza è data alle plastiche moderne. Nei sistemi interni, la plastica ha completamente soppiantato altri materiali: è leggera, economica, non richiede strumenti speciali per l'installazione.

Tutti i materiali hanno i loro vantaggi e svantaggi, quindi per la corretta scelta del tubo fognario è importante conoscere le proprietà di ciascun materiale e le sue caratteristiche. Ciò aiuterà a navigare in una varietà di materiali, perché anche la plastica è diversa e contribuirà alla scelta migliore in ciascun caso.

Tradizionale: ceramica e ghisa

I tubi di fognatura in calcestruzzo sono utilizzati per sistemi esterni e fognature locali (in abitazioni private).

  1. I tubi di ceramica sono fatti di argilla con l'aggiunta di caolino o chamotte, calcinati ad alta temperatura - questo fornisce un'alta resistenza, ed è rivestito con smalto - conferisce resistenza chimica, resistenza all'acqua e levigatezza della superficie interna. Uno strato di resina poliestere viene applicato all'estremità stretta del tubo e alla superficie interna dello zoccolo, che consente l'attracco senza applicare ulteriore sigillatura. Ma sono costosi e pesanti, a causa della fragilità richiedono cautela durante il trasporto e lo stoccaggio.
  2. I tubi in ghisa sono resistenti, durevoli: la loro durata è di circa 80 anni, resistente al calore. Ma sono pesanti, corrosivi, molto costosi e la loro installazione è estremamente difficile. Inoltre, hanno una superficie interna ruvida, che contribuisce a una più rapida formazione di escrescenze e blocchi nella condotta fognaria. Il loro trasporto è complicato e ha un costo elevato.

Dal secolo scorso: cemento e cemento amianto

  1. I tubi di scarico in calcestruzzo sono pesanti e pesanti. Per il loro trasporto e installazione richiede attrezzature speciali. Utilizzato per sistemi esterni e fognature locali (in abitazioni private). I tubi in cemento armato sono realizzati in cemento pesante e sono utilizzati per sistemi esterni progettati per spostare le acque reflue che non sono ostili al cemento armato.
  2. I tubi di cemento-amianto sono chimicamente resistenti, resistenti al calore, non corrosivi, leggeri e poco costosi. Ma la scorrevolezza della superficie interna di tali tubi di scarico è nella media. Sono piuttosto fragili, quindi è necessario prestare attenzione durante l'installazione e il trasporto. Non dimenticare che il cemento di amianto è un materiale cancerogeno.

Moderno: plastica e fibra di vetro

Schema del collegamento in fasi di condotte fognarie

  1. I tubi in cloruro di polivinile (PVC) sono leggeri, resistenti e poco costosi. Sono facili da installare e trasportare, hanno sufficiente resistenza chimica, scorrevolezza della superficie interna, resistente alle basse temperature. Ma a temperature elevate sono instabili - nella modalità a lungo termine non sopportano più di 40 ° C Rilascia il loro colore grigio per i sistemi interni, e arancione - per esterno.
  2. Polipropilene (PP) - hanno tutti i vantaggi dei tubi in PVC, tranne la durezza, ma differiscono favorevolmente da essi per l'elevata resistenza al calore - resistono a temperature di 80 ° C, quindi sono indispensabili nei locali con lavastoviglie e lavatrici. Disponibile in grigio. I tubi ondulati a doppio strato sono in polipropilene. Sono utilizzati per fognature all'aperto e sono disponibili in arancione.
  3. Polietilene (PVP) - realizzato in polietilene ad alta densità. Sono durevoli, leggeri, flessibili, che facilitano enormemente l'installazione, riducendo il numero di connessioni. Ma in stabilità termica polipropilene inferiore. Per i sistemi esterni sono disponibili in due strati e corrugati.
  4. Vetroresina: sono realizzati in resina poliestere e rinforzati con fibra di vetro. Sono molto resistenti, facili da installare, resistenti al calore, hanno un'elevata resistenza chimica, levigatezza della superficie interna, facile da trasportare. Ma piuttosto pesante e molto più costoso della plastica.

Dopo aver deciso la scelta dei tubi per fognatura, non dimenticare di prenderti cura del loro riscaldamento. Ciò è necessario non solo per i sistemi esterni, ma anche per quelli interni. Una tubazione che attraversa una porta anteriore non riscaldata può congelare e causare molti problemi o addirittura malfunzionamenti. E la riparazione di una condotta fognaria in inverno sarà estremamente difficile. Ed è molto importante ricordare che il materiale di qualità non è tutto. È inoltre necessario selezionare con attenzione il master che eseguirà l'installazione, perché ci sono artigiani che faranno del cattivo materiale buono.

Il materiale delle tubature fognarie: cosa sono, cosa è meglio?

I principali requisiti per le tubature fognarie:

  1. Lunga durata. Non c'è nulla di più spiacevole per gli inquilini rispetto alle continue scoperte delle tubature fognarie. Non solo scoppierà l'odore caratteristico, ma anche la probabilità di avvelenamento ambientale diventa molto più alta.
  2. Elevato rendimento. Lo sfondamento del gasdotto è un evento spiacevole, ma nessuno vuole pulire regolarmente il sistema fognario. Per evitare possibili blocchi, la selezione del tubo deve essere eseguita correttamente.

Da questi requisiti possiamo dedurre le seguenti caratteristiche tecniche, che i tubi di scarico dovrebbero avere:
  • alta resistenza;
  • buona resistenza all'usura;
  • superficie interna liscia;
  • capacità di lavorare in diverse condizioni di temperatura;
  • installazione facile e peso ridotto;
  • basso costo

Tipi di sistemi fognari

Il sistema fognario esterno preleva gli scarichi dall'edificio e li trasferisce nel complesso di stoccaggio o di pulizia, dopo di che l'acqua illuminata viene scaricata in uno stagno o in un altro luogo destinato a questo scopo.

  • leggero: adatto per acque reflue installate a poca profondità e senza gravi sforzi fisici;
  • medio: usato su strade non molto trafficate e sotto piccoli edifici;
  • pesante: posato sotto le strade principali e le grandi case.

Materiali per condotte fognarie

  • ceramica;
  • ghisa;
  • calcestruzzo;
  • cemento amianto;
  • plastica.

I tubi di plastica sono considerati i più popolari a causa dei loro vantaggi: pesano poco, sono piuttosto economici e facili da installare. Tuttavia, hanno anche i loro svantaggi.

Ogni materiale di tubi per fognatura richiede una considerazione dettagliata. La conoscenza delle caratteristiche dei tipi di tubi ti consentirà di scegliere i prodotti più appropriati per un caso particolare: lunghezza, larghezza, spessore, prestazioni e prestazioni dei tubi possono variare a seconda del materiale.

Materiale del tubo per acque luride

Il mercato delle costruzioni è riempito con un'ampia varietà di tubi per fognatura. Oltre ad una vasta gamma, possono essere realizzati con materiali diversi, quindi è abbastanza difficile trovarli adatti a condizioni specifiche.

Per semplificare la scelta un po ', è necessario conoscere in anticipo le loro proprietà, vantaggi e svantaggi. Pertanto, confrontando le proprietà del loro materiale e l'ambiente in cui verranno utilizzati, sarà possibile scegliere un'opzione economicamente vantaggiosa e qualitativa. Di seguito considereremo di che materiale sono fatti i tubi di scarico oggi, così come i pro e i contro di ciascuno di essi.

i requisiti

La prima cosa che dovresti prestare attenzione è i requisiti che si applicano alle tubazioni progettate per drenare le acque reflue domestiche. Dovrebbero essere:

  • Le pareti del tubo devono resistere in modo sicuro al carico sia dalla pressione interna che esterna. I prodotti difettosi portano a guasti del sistema, che a loro volta comportano costi aggiuntivi per la riparazione o la sostituzione della pipeline.
  • Resistente all'esposizione all'ambiente - prodotti chimici, alta o viceversa a bassa temperatura, radiazioni ultraviolette, stress meccanico, incendio, ecc.
  • Da una superficie interna liscia - i drenaggi possono contenere piccoli detriti (carta, residui di cibo, ecc.) Che possono eventualmente accumularsi sulle pareti ruvide e formare un blocco.
  • Conveniente durante l'installazione - ognuno dei materiali utilizzati nella fabbricazione dei tubi ha le sue specifiche, il migliore sarà quello che durante l'assemblaggio non creerà problemi e l'installazione avverrà in modo semplice e allo stesso tempo con alta qualità.

Si noti che il sistema fognario è diviso in esterno e interno, e quindi i requisiti possono differire leggermente.

Video: tubi per acque reflue esterne e interne. Raccomandazioni di specialisti

Il materiale utilizzato per la produzione di tubi per fognatura

Considerare ora il materiale di fabbricazione, per valutare come questo o quello soddisfi tutti i requisiti. Oggi il mercato offre una vasta gamma di prodotti per tubazioni per sistemi fognari:

  1. ceramica;
  2. metallo;
  3. amianto;
  4. calcestruzzo;
  5. cloruro di polivinile (PVC);
  6. da polipropilene.

E nonostante la vasta gamma di prodotti, solo tre sono i più popolari e utilizzati più frequentemente: tubi in ghisa, PVC e polipropilene. Le restanti specie sono meno comuni, ma ancora utilizzate.

metallo

Per i tubi metallici sono in ghisa e acciaio.

acciaio

I prodotti in acciaio soddisfano quasi tutti i requisiti e hanno molti vantaggi:

  • durevole;
  • mantenere alta temperatura;
  • facile da gestire;
  • basso costo


Tuttavia, nonostante ciò, hanno degli svantaggi che rendono il loro uso nell'edilizia privata non redditizia. Ecco alcuni di loro:

Lo scopo principale della loro applicazione è l'industria petrolchimica e chimica, dove sono effettivamente utilizzati con successo per trasportare rifiuti, ecc.

Ghisa

Rispetto ai precedenti, i tubi di ferro hanno meno paura della corrosione, ma il costo di questa opzione sarà più alto. Utilizzato più spesso quando si installa il montante negli appartamenti dei grattacieli e per il drenaggio fino al punto di raccolta.

vantaggi:

  • alta resistenza;
  • lunga durata di servizio - più di 80 anni, e questa è una teoria e dati testati nel tempo;
  • buone proprietà plastiche;
  • resistente a carichi pesanti.

Contro che limita significativamente il suo uso:

  • la ruvida superficie interna complica il trasporto di scarichi;
  • grande peso;
  • la necessità di utilizzare materiali aggiuntivi per sigillare giunti;
  • prezzo.

ceramica

Lo scopo principale dei tubi di ceramica - acque reflue esterne. Su di essi vengono trasportati scarichi domestici, industriali e di pioggia. Sono resistenti alle sostanze chimiche e alla corrosione, non hanno paura del fuoco, sono forti e durevoli.

Tuttavia, l'installazione complessa, la fragilità e una serie di altri svantaggi hanno portato allo spostamento di questo materiale da parte di altri, più moderni e pratici. Maggiori dettagli su di loro possono essere trovati in questo articolo: tubi di ceramica.

calcestruzzo

Il tubo in cemento armato viene utilizzato nell'edilizia idraulica, civile e industriale, per il trasporto di acque reflue non aggressive per flusso di gravità. Nella loro produzione vengono utilizzati calcestruzzi pesanti dei seguenti tipi: W6, F200, B25, M350.

  • resistenza a compressione e trazione;
  • impermeabilità;
  • non ha paura delle basse temperature;
  • prezzo basso rispetto ai tubi d'acciaio;
  • resistenza chimica;
  • non sono soggetti a decomposizione e corrosione.

La profondità dei prodotti in cemento armato varia da 2 a 6 metri.

Cemento amianto

Drenaggio cemento-amianto - prodotti di produttori russi. Considerato il più economico di tutti i tipi. Il cemento di amianto è una delle varietà di cemento armato, dove le fibre di amianto distribuite uniformemente svolgono il ruolo di rinforzo.

Questo materiale è resistente in tensione, quindi può essere utilizzato anche per i sistemi a pressione. Non ha paura della corrosione e, se esposto all'acqua, è compatto e diventa più forte.

Secondo gli esperti, i tubi in PVC sono resistenti e resistenti, non hanno paura delle radiazioni UV. Differiscono nel prezzo ragionevole, nella semplicità di installazione e nella superficie interna delle pareti quasi perfettamente liscia.

  • Quando la temperatura supera i 70 ° - sono deformati.
  • A basse temperature diventano fragili.
  • Hanno paura del fuoco, quando la combustione emette gas pericoloso.

I tubi in PVC, a seconda della loro resistenza, sono suddivisi in diverse classi:

  1. polmoni - SN2;
  2. medio - SN4;
  3. pesante - SN8.

Il regime di temperatura ammissibile del fluido che passa non deve superare i 40 ° C, la vita di servizio viene ridotta dalle alte temperature.

polipropilene

Ad oggi, questo materiale è considerato il più ottimale per la costruzione di condotte fognarie all'interno dell'edificio. Si può giungere a questa conclusione valutando i vantaggi dei tubi in polipropilene:

  • alta resistenza;
  • lunga durata
  • resistenza agli effetti aggressivi;
  • installazione semplice;
  • superficie interna idealmente liscia;
  • basso costo

conclusione

In conclusione, vorrei sottolineare che quando si sceglie un materiale per acque luride, è necessario esaminare attentamente i vantaggi e gli svantaggi di tutte le opzioni. Bene, in termini di praticità ed economicità, oggi l'opzione migliore sarebbe quella di creare un sistema di fognatura interna di tubi in polipropilene e quello esterno in ghisa o PVC.

Come scegliere il materiale delle tubazioni fognarie

Il rapido sviluppo tecnologico ha portato al fatto che attualmente per le fognature viene utilizzato solo materiale moderno per i sistemi fognari, che ha buone caratteristiche e un prezzo basso, e quindi acciaio e ghisa non sono più in uso. Prima di scegliere un materiale adatto a specifiche condizioni, quando si progetta un sistema fognario, è necessario padroneggiare almeno informazioni minime sugli svantaggi e sui vantaggi dei tubi. Altrimenti, la scelta di opzioni di alta qualità e di benefici economici sarà difficile. Questo articolo aiuterà a capire la gamma di materiali.

L'articolo ti aiuterà a scegliere il miglior materiale per tubi.

Tubi di produzione materiale per acque luride

Sul mercato moderno ci sono tubi per fognature, per la cui fabbricazione sono stati utilizzati i seguenti materiali:

Tubo in ceramica per fognatura

Il tubo di fognatura in ceramica viene utilizzato per l'installazione esterna di reti fognarie non a pressione destinate alle acque di scarico:

I tubi di ceramica hanno i seguenti requisiti:

  • all'esterno all'estremità della canna e all'interno della presa deve essere necessariamente tagliato dalle scanalature, in quantità di almeno 5, la cui profondità è di 3 mm, non inferiore;
  • una prova per la qualità della permeabilità all'acqua di tali tubi deve essere effettuata a una pressione di 0,15 MPa;
  • i tubi all'esterno e all'interno devono coprire uno strato di smalto resistente agli agenti chimici;
  • oltre a questo, i tubi devono essere bruciati.

Questo materiale è usato molto raramente, quindi ci concentreremo sulle specie rimanenti. Tuttavia, la ricerca dell'ideale non ha senso, poiché ciascuno dei materiali ha i suoi svantaggi e vantaggi distintivi, inoltre, molto dipende dal tipo di sistema di fognatura. Quindi iniziamo.

I tubi di ceramica sono usati un po '

Tubi di cemento armato per acque luride

I tubi in cemento armato non-pressione sono progettati per il trasporto per gravità di acque reflue industriali e domestiche non aggressive nella costruzione:

  • ingegneria idraulica;
  • civile;
  • industria.

Produrre tubi in calcestruzzo armato a flusso libero da calcestruzzo pesante. Le resistenze a compressione di questo calcestruzzo sono le seguenti:

Le principali caratteristiche del calcestruzzo pesante, che sono anche i vantaggi dei tubi da esso, sono considerati:

  • resistenza alla compressione;
  • resistenza alla trazione;
  • impermeabilità;
  • resistenza alle basse temperature.

Tubi di cemento armato hanno anche una campana

Il cemento pesante, con un marchio di progettazione per la resistenza all'acqua, è rinforzato con acciaio ad alta resistenza o con filo. Quindi questa costruzione monolitica funziona nel suo complesso.

In conformità con la capacità portante di tubi in calcestruzzo non in pressione secondo le norme di processo sono divisi in tre gruppi:

  1. La profondità del tubo è di 2 metri.
  2. La profondità del tubo è di 4 metri.
  3. La profondità del tubo è di 6 metri.

Tra le qualità positive dei tubi in cemento armato sono:

  • prezzo basso: i tubi in cemento armato sono molto più economici dei tubi in acciaio;
  • resistenza chimica e biologica - i tubi di cemento armato non sono soggetti a putrefazione e corrosione.

Tubo di cemento-amianto fognario

Nel mercato moderno, i tubi di cemento-amianto sono presentati come prodotti esclusivamente da produttori nazionali. Tra tutti i tipi di tubi sul mercato, questi tubi sono considerati i più economici. I tubi per fognatura in cemento-amianto sono più economici di tubi da materiali polimerici e ghisa 3 o 4 volte. Tuttavia, qualsiasi trasporto su lunghe distanze può aumentare il costo dei tubi.

Il cemento di amianto è uno dei tipi di calcestruzzo costituito da un materiale rinforzato in dispersione. Nel cemento amianto, l'amianto svolge il ruolo di rinforzo, che è uniformemente distribuito in tutto il materiale. La densa matrice in cui è racchiuso l'amianto forma una pietra cementizia indurita. Nei materiali di cemento-amianto, il rapporto tra cemento Portland e amianto è di 85:15. Poiché in questo materiale l'amianto è in uno stato legato, non viene praticamente rilasciato nell'ambiente.

La resistenza a trazione delle tubazioni in cemento amianto è piuttosto elevata, per cui vengono utilizzate anche nei sistemi a pressione, e non solo in quelle prive di pressione. L'amianto nell'ambiente acquatico non si corrode, ma, al contrario, è indurito e compattato, come continua l'idratazione del cemento Portland.

I tubi di cemento amianto hanno un costo piuttosto basso.

Tubi di metallo per cucire

acciaio

I tubi in acciaio nero hanno molti vantaggi:

  • prezzo basso;
  • facilità di elaborazione;
  • conservazione delle proprietà ad alte temperature;
  • forza.

Sebbene abbiano tubi in acciaio metallico, hanno anche degli svantaggi:

  • grande peso;
  • bassa resistenza alla corrosione.

Questi inconvenienti rendono i tubi metallici piuttosto scomodi da utilizzare nella vita di tutti i giorni. Quindi, il tubo di acciaio fognario, realizzato in acciaio nero, viene utilizzato per il trasporto di rifiuti dalle industrie petrolchimiche e chimiche, perché è in grado di sopportare un intervallo di temperatura abbastanza ampio.

Tubi di fognatura in acciaio

Ghisa

Rispetto all'acciaio, è più resistente alla corrosione, anche se il costo dei tubi in ghisa è molto più alto.

I tubi in ghisa, molto spesso, vengono utilizzati per l'impianto di scarico automatico nell'appartamento. Ma più spesso, le tubature in ghisa vengono utilizzate per organizzare le alzate e le conclusioni per il punto di raccolta delle acque reflue.

Un certo numero di inconvenienti che la ghisa possiede limita significativamente il suo uso:

  • la rugosità del tubo all'interno è caratteristica della ghisa, contribuisce all'accumulo di sporcizia, nonché al successivo aumento, riducendo così la permeabilità degli scarichi;
  • grande peso;
  • la necessità di utilizzare qualsiasi materiale speciale per mezzo del quale vengono creati giunti stretti tra i tubi.

I tubi in ghisa sono ancora popolari.

Tubo per fognatura in polimero

I tubi in polimero sono abbastanza moderni e hanno caratteristiche tecniche distintive. Ecco perché vengono utilizzati attivamente nella costruzione di sistemi di fognatura esterni e interni.

Le fogne in plastica sono realizzate con tre tipi di polimeri:

  • polipropilene PP (PP);
  • PVC cloruro di polivinile;
  • PVC-np (PVC-U) non plastificato.

La gamma di tubi in plastica consente di acquistare tubi e accessori per qualsiasi esigenza.

Tubi in PVC

Tali tubi hanno caratteristiche di resistenza eccellenti, bassa espansione superficiale nell'intervallo di temperature di funzionamento nel corso della durata. Inoltre, i tubi in PVC non sono esposti ai raggi UV, che è ciò che consente loro di essere utilizzati per l'installazione di liquami, dove gli scarichi sono disegnati per gravità.

Gli svantaggi dei tubi in PVC sono:

  • In condizioni di basse temperature c'è una perdita di proprietà di resistenza.
  • A temperature superiori a 70 gradi, si può osservare un cambiamento nella forma dei tubi - deformazione.
  • Il cloruro di polivinile non è in grado di resistere a sostanze organiche aggressive.
  • Durante la combustione, il materiale si decompone, con conseguente fosgene, che è estremamente tossico per l'ambiente e gli esseri umani.

Il PVC viene spesso utilizzato per acque reflue esterne

I tubi in PVC sono perfettamente utilizzati per il trattamento delle acque sotterranee esterne e per i tipi fuori terra, nonché per l'installazione di riser. Inoltre, nelle regioni con clima freddo, deve essere utilizzato l'isolamento.

Tubi da PVC non plastificato (NPVH)

Tali tubi sono realizzati per consentire l'installazione di acque reflue interne ed esterne e tipi di pressione. A causa delle loro caratteristiche, i tubi in PVC-NP, proprio come le condotte fognarie in HDPE, sono applicabili ai sistemi di acqua fredda. Ma, come altri materiali, il PVC non plastificato ha una gamma ristretta di temperature di lavoro, inoltre, è infiammabile.

NPVH non sembra diverso dai tubi in PVC, è necessario prestare attenzione all'etichettatura

polipropilene

Questo materiale per il sistema fognario interno è considerato uno dei più convenienti. Proprietà distintive di questo materiale:

  • maggiore morbidezza rispetto al PVC;
  • resistenza alle alte temperature;
  • durata.

I tubi di plastica della fogna fatti in polipropilene sono abbastanza convenienti per l'installazione di liquami all'interno della casa. Per il sistema di fognatura esterno sarà preferibile non utilizzare il tubo di scarico in PP.

I tubi in polietilene sono ottimi per i liquami domestici