Test del sistema fognario per la tenuta

Il controllo di qualità del sistema fognario esterno deve essere effettuato in tutte le fasi della sua costruzione. Innanzitutto, i materiali vengono controllati per verificarne la conformità con gli standard e i requisiti. Dopodiché, l'installazione del sistema viene monitorata e viene eseguito il test di tenuta delle acque reflue.

Cosa deve essere controllato quando si eseguono i test delle acque reflue

Le reti fognarie esterne includono tubi che conducono dall'edificio al punto di smaltimento; impianti di trattamento; pozzi installati in zone di ramificazioni di tubi, giunti o cambiamenti di quota; prese d'acqua piovana e scarichi di tempesta.

controllare prima dei test della fogna

La responsabilità per l'esecuzione delle acque reflue è a carico della commissione, che comprende:

  • società che effettua un sopralluogo dell'area in cui è stata pianificata l'installazione del sistema fognario. È responsabile dell'accuratezza delle informazioni relative all'ecologia e alle condizioni climatiche utilizzate nella progettazione;
  • organizzazione di progettazione, che è responsabile per l'accuratezza dei calcoli e la costruzione di reti fognarie;
  • le imprese che lavorano alla posa delle acque reflue e responsabili della qualità del lavoro svolto in conformità con i codici di costruzione;
  • il cliente coinvolto nel controllo di tutte le fasi di lavori di costruzione, responsabile della precisione dell'ispezione con l'introduzione della modalità di trattamento delle acque reflue.

Ogni azienda e individuo ha una propria area di responsabilità con confini chiaramente definiti. Dopo l'attuazione dell'ispezione, tutti i membri della commissione elaborano e firmano l'atto di testare il sistema fognario esterno, approvato dalla legislazione russa. Se vengono identificate le carenze e gli errori, la società può imporre una responsabilità disciplinare, amministrativa o penale.

Test delle fognature esterne

Prevalentemente, il collaudo delle reti fognarie esterne viene eseguito idraulicamente. L'audit comprende i seguenti lavori:

  • test del tubo per tenuta. Allo stesso tempo, viene eseguita l'analisi delle sezioni della tubazione situate tra i pozzi e altre parti del sistema;
  • ricerca di pozzi e altre apparecchiature del sistema;
  • controllo della pendenza dei tubi;
  • verifica degli scarichi delle tempeste per le prestazioni.

Verificare che il livello di posa delle condotte necessarie per il drenaggio per gravità sia effettuato utilizzando un livello.

Se si sta studiando un sistema di fognatura a pressione, l'acqua sotto pressione viene fornita ai tubi, il cui livello è indicato nella documentazione di progettazione. Il controllo sarà considerato completato con successo se la stessa pressione viene determinata alla presa e all'ingresso della rete.

Lo studio del sistema dei pozzi per la tenuta può essere effettuato con metodi diversi, che vengono selezionati sulla base dell'impermeabilizzazione eseguita. Pertanto, con l'isolamento interno del pozzo, viene determinata la dimensione della perdita durante il test e, con isolamento esterno, viene determinato il volume di afflusso del fluido. Indipendentemente dal metodo scelto, durante il test dei pozzi, vengono riempiti con acqua fino al segno.

Lo stesso lavoro dovrebbe essere svolto nello studio di altre apparecchiature che costituiscono la rete di acque reflue esterne (impianti di trattamento delle acque reflue).

Quando si controlla la tenuta e l'operatività degli scarichi di tempesta nella zona dello scarico dell'acqua viene inserita una spina. Il sistema è riempito con liquido pulito per le massime prestazioni (compresi il drenaggio del tetto e i tubi di drenaggio).

verificare la presenza di perdite a causa della perdita dei giunti

Dopo di ciò, è necessario resistere a un certo tempo (per tubi di plastica da 20 minuti, per tubazioni in metallo - da 10 minuti), durante i quali il livello dell'acqua non dovrebbe cadere. Se non è stato modificato, è possibile utilizzare il sistema.

Il controllo delle tubazioni in plastica è consentito un giorno dopo aver sigillato tutti i giunti.

Il test del tubo a flusso libero viene eseguito due volte, prima di addormentarsi, oltre che dopo il completamento e l'accettazione di tutti i lavori. Verificare la presenza di sezioni di tubo esposte a tenuta situate tra i pozzetti adiacenti.

Metodi di prova per il test di tenuta

La scelta del metodo per testare i tubi per la tenuta è determinata dalla documentazione di progetto. Il primo metodo di controllo si basa sulla determinazione del volume di fluido che entra nel tubo, che viene depositato in terreno asciutto o terreno umido a livello della posizione delle acque sotterranee del pozzo superiore sotto la superficie del suolo.

Nel secondo metodo, viene determinato il flusso di fluido nel tubo, che viene depositato nel terreno umido a livello delle acque sotterranee vicino al pozzo superiore sotto la superficie del suolo di ½ dalla profondità di posa delle condotte.

Condurre ricerche preliminari

Quando si eseguono prove preliminari, la pressione idrostatica nel tubo deve essere creata quando si riempie con un liquido il riser definito nel punto superiore. Inoltre, la pressione può essere creata riempiendo il pozzetto superiore di liquido (se previsto dai test). Il livello di pressione idrostatica nello studio dalla regione superiore del tubo è determinato dalla dimensione dell'eccesso del livello del liquido nel pozzo o dal montante al di sopra dei pozzetti o della falda freatica.

Il livello di pressione idrostatica del tubo durante il suo studio deve essere stabilito da documenti di lavoro. Le tubazioni che vengono posate da tubi in cemento armato, ceramica e calcestruzzo di tipo a flusso libero, il livello di pressione è di circa 0,4 kgf / cm2 (0,04 MPa). Gli standard russi non hanno stabilito il livello di pressione idrostatica per i tubi non in pressione prodotti da polimeri.

La durata della prova preliminare dei tubi per la tenuta è di mezz'ora, mentre non sono coperti con il terreno. Il livello della pressione di controllo viene mantenuto aggiungendo un liquido al pozzo o al montante, il cui valore non deve essere ridotto di oltre 20 cm.

Si riconosce che il pozzo e il tubo hanno superato uno studio preliminare in assenza di perdite di liquido. Se la documentazione di progettazione non prevede requisiti eccessivi per la tenuta dei tubi situati sulla superficie, allora possono essere appannati con l'aspetto di condensa sull'area delle condotte non più del 5% dell'area indagata.

Condurre studi di accettazione

È necessario iniziare i test di accettazione dei pozzi e dei tubi di cemento armato per le perdite dopo che sono stati invecchiati per 3 giorni dopo il riempimento con acqua. Allo stesso tempo, dovrebbero essere impermeabilizzati dall'interno o avere pareti impermeabili.

Esistono i seguenti metodi per determinare la tenuta nello studio di accettazione di un tubo interrato:

  • dal volume misurato di acqua sotterranea che scorre nel tubo del pozzo inferiore;
  • dal volume misurato di acqua aggiunta al pozzo o al montante del pozzo superiore per mezz'ora. Ma il volume del liquido non dovrebbe diminuire di oltre 20 cm.

Si ritiene che i tubi di scarico esterni abbiano superato il test di accettazione per le perdite, quando il volume stabilito di fluido aggiunto in base al secondo metodo di ricerca non supererà la dimensione dell'afflusso consentito. Dopo di ciò, l'atto di accettazione delle fognature esterne.

Per le condotte in polipropilene, la dimensione ammissibile del fluido aggiunto viene calcolata ogni 10 metri moltiplicando il diametro esterno delle opere (in dm) per 0,01 e aggiungendo al valore risultante 0,06.

Il controllo della tenuta dei tubi di acqua piovana viene effettuato attraverso studi preliminari e di accettazione basati sui requisiti normativi e in conformità con la documentazione del progetto. I tubi sono accettati per l'uso dopo il controllo strumentale del loro profilo longitudinale e lavaggio.

Test pneumatici

Gli studi pneumatici di tubi polimerici per acque di scarico esterne vengono eseguiti a una temperatura dell'aria inferiore a 0 ° C, l'uso inaccettabile dell'acqua o l'assenza del volume richiesto. La sequenza di lavoro e gli standard di sicurezza sono determinati dalla documentazione del progetto.

Prima del riempimento finale della trincea, vengono effettuati studi preliminari sulle acque reflue a gravità. In questo caso, la pressione dell'aria compressa fino a 0,05 MPa viene mantenuta nel tubo per 15 minuti, i giunti vengono ispezionati, eventuali perdite d'aria attraverso le bolle d'aria e vengono determinati i possibili rumori delle giunture coperte con acqua saponata.

ispezione e collaudo di fogne e alzate

Gli studi finali che utilizzano il metodo pneumatico vengono eseguiti con la posizione delle acque sotterranee al di sopra del gasdotto di almeno 2,5 m.

Allo stesso tempo, sezioni di tubi con una lunghezza di 20-100 metri con differenze tra punti bassi e alti non superiori a 2,5 m sono soggette a controllo.

Caratteristiche dei controlli di tenuta

Le aree di perdita d'aria durante gli studi pneumatici preliminari sono determinate dal suono e dal lavaggio dei giunti di saldatura, dallo strato disturbato di neve o terreno, per mezzo di rivelatori di fughe di fumo o alogenuri.

Nello studio finale, le aree di perdite d'aria sono determinate solo con l'aiuto di rilevatori di perdite. Solo dopo aver ridotto a zero l'eccesso di pressione nel tubo della fognatura si possono stringere i collegamenti bullonati o eliminare le carenze individuate.

Dopo l'esame finale, i tubi vengono lavati. Le condotte a pressione sono commissionate in base agli atti di esame di opere nascoste, risultati di ricerca, registri di esecuzione del lavoro. Allo stesso tempo, viene eseguita un'ispezione visiva di pozzi e tubi, i raccordi vengono controllati, la sicurezza dello scarico di aria libera dal sistema, la ricerca e il risciacquo dei tubi.

Il collaudo delle reti fognarie esterne per la tenuta è una procedura obbligatoria, che viene eseguita prima di essere messa in funzione. Durante l'ispezione, gli specialisti individuano tempestivamente difetti e difetti per eliminarli. È preferibile eseguire tutte le fasi dell'ispezione del sistema fognario prima di terminare la costruzione e la posa delle fosse per le reti fognarie esterne.

Prova le reti fognarie esterne

La conduttura non a pressione deve essere testata per due volte in tenuta: in precedenza e infine (accettazione) - rispettivamente, prima e dopo il riempimento.

Prove preliminari


La pressione idrostatica nella condotta durante i test preliminari deve essere creata riempiendo il montante installato nel punto superiore con acqua o riempendo il pozzo superiore con acqua se quest'ultimo deve essere testato. Il valore della pressione idrostatica nella parte superiore della tubazione è determinato dall'entità dell'eccesso del livello dell'acqua nel montante o al di sopra della pendenza della tubazione o al di sopra del livello della falda freatica, se quest'ultimo si trova al di sopra dei gusci.


Test di accettazione


Il test di accettazione per la tenuta deve essere iniziato dopo l'esposizione a una tubazione in cemento armato e pozzi riempiti di acqua, che sono impermeabilizzati dall'interno o impermeabilizzati dal progetto della parete - entro 72 ore e condotte e pozzi da altri materiali - 24 ore.

  • dal volume di acqua aggiunto al montante o ben misurato nel pozzetto superiore per 30 minuti, mentre è consentito abbassare il livello dell'acqua nel riser o nel pozzo non più di 20 cm;
  • misurato nel volume del pozzo inferiore di acqua sotterranea che scorre nella conduttura.


Si considera che un oleodotto abbia superato il test di accettazione per la tenuta stagna se i volumi di acqua aggiunta determinati dalla prova nel primo metodo (afflusso di acqua sotterranea nel secondo metodo) non sono superiori al valore del flusso di acqua ammissibile, sul quale deve essere effettuato un atto.

Test pneumatici

  • temperatura ambiente inferiore a 0 ° C;
  • l'uso dell'acqua è inaccettabile per motivi tecnici;
  • Non c'è acqua nella quantità richiesta per il test.


La procedura per la prova pneumatica di condotte da materiali polimerici e requisiti di sicurezza per i test è stabilita dal progetto.

Livello delle acque sotterranee h dall'asse del gasdotto, m

Test di fogna per tenuta

Test e messa in servizio di condotte

8.1 Secondo SNiP 3.05.04, le tubazioni di alimentazione dell'acqua in pressione e non in pressione e le condotte di scarico sono testate per resistenza e densità (tenuta) con metodi idraulici o pneumatici due volte (preliminare e finale).

8.2 Prova preliminare (eccesso) di pressione idraulica quando viene testata la resistenza eseguita prima di riempire la trincea e l'installazione dei raccordi (idranti, valvole di sicurezza, sfiati) deve essere uguale alla pressione di esercizio calcolata moltiplicata per un fattore di 1,5.

8.3 La pressione idraulica del test finale durante il test di densità, eseguita dopo il riempimento della trincea e il completamento di tutti i lavori su questa sezione della pipeline, ma prima di installare idranti, valvole di sicurezza e ventose, invece di quali spine sono installate per il tempo di prova, dovrebbe essere uguale alla pressione di esercizio del progetto moltiplicata per coefficiente di 1,3.

8.4 Prima di testare le tubazioni di pressione con connessioni a prese con anelli di tenuta, è necessario prevedere arresti temporanei o permanenti alle estremità della tubazione e in corrispondenza delle curve.

8.5 Le prove pre-idrauliche delle condotte di pressione devono essere eseguite nel seguente ordine:

- riempire la condotta con acqua e trattenerla senza pressione per 2 ore;

- creare una pressione di prova nella condotta e mantenerla per 0,5 ore;

- ridurre la pressione di prova al progetto e ispezionare la tubazione.

La tubazione viene tenuta sotto pressione di esercizio per almeno 0,5 ore, a causa della deformazione del guscio della tubazione, è necessario mantenere la pressione di prova o di esercizio nella tubazione pompando acqua fino a quando non è completamente stabilizzata.

Si ritiene che un oleodotto abbia superato il test idraulico preliminare se non sono stati rilevati vuoti nelle tubazioni o giunti e raccordi sotto la pressione di prova e non sono state rilevate perdite d'acqua visibili sotto la pressione di esercizio.

8.6 Il test di densità idraulica finale viene eseguito nel seguente ordine:

- Una pressione pari alla pressione di esercizio del progetto dovrebbe essere creata nella tubazione e mantenuta per 2 ore; quando la pressione scende a 0,02 MPa, l'acqua viene pompata;

- la pressione viene portata al livello del test per un periodo non superiore a 10 minuti e mantenuta per 2 ore.

Si ritiene che il gasdotto abbia superato il test idraulico finale se l'effettiva perdita d'acqua dalla condotta alla pressione di prova non supera i valori indicati nella tabella 5.

Diametro esterno dei tubi, mm

Perdita ammissibile, l / min, per tubi

con connessioni monoblocco (saldate, adesive)

con giunti a bussola su anelli di tenuta

8.7 I test idraulici delle reti fognarie a gravità vengono eseguiti dopo il completamento delle opere di impermeabilizzazione nei pozzi in due fasi: senza pozzi (preliminare) e insieme con pozzi (finale).

8.8 Il collaudo finale della condotta di depurazione insieme ai pozzetti viene eseguito secondo SNiP 3.05.04.

8.9 Le prove idrauliche di sistemi da materiali polimerici di condotte interne vengono eseguite a temperatura ambiente positiva non prima di 24 ore dall'ultima saldatura e giunto adesivo.

8.10 Il collaudo idraulico dei sistemi di drenaggio interno viene effettuato riempiendoli con acqua fino all'altezza dei montanti. I test vengono eseguiti dopo l'ispezione esterna delle condutture e l'eliminazione dei difetti visibili. I test idraulici delle condotte incollate iniziano non prima di 24 ore dall'ultima connessione. Si ritiene che il sistema di drenaggio abbia superato il test, se dopo 20 minuti dal suo riempimento durante un'ispezione esterna delle condotte non sono state rilevate perdite o altri difetti e il livello dell'acqua nei riser non è diminuito.

8.11 Le prove pneumatiche di condotte realizzate con materiali polimerici vengono eseguite con posa a terra e in superficie nei seguenti casi: temperatura dell'aria ambiente inferiore a 0 ° C; l'uso dell'acqua è inaccettabile per motivi tecnici; non c'è acqua richiesta per il test.

La procedura per la prova pneumatica di condotte da materiali polimerici e requisiti di sicurezza per i test è stabilita dal progetto.

8.12 Le prove preliminari e finali delle reti di fognatura a gravità realizzate con tubi di grande diametro possono essere eseguite pneumaticamente. I test preliminari vengono eseguiti prima del backfill finale della trincea (i giunti saldati con il terreno non si addormentano). Una pressione di prova di aria compressa di 0,05 MPa viene mantenuta nella conduttura per 15 minuti. Allo stesso tempo, ispezionano saldati, adesivi e altri giunti e rivelano perdite dal suono di infiltrazioni d'aria attraverso bolle formate in punti di perdita d'aria attraverso giunti di testa ricoperti di emulsione di sapone.

Le prove pneumatiche finali vengono eseguite a livelli di acque sotterranee al di sopra del tubo nel mezzo della tubazione di prova inferiore a 2,5 m Le prove pneumatiche finali sono sottoposte a tratti lunghi 20-100 m, mentre la differenza tra i punti più alti e più bassi della condotta non deve superare 2,5 m. Test pneumatici effettuati 48 ore dopo il riempimento della condotta. La prova della sovrapressione dell'aria compressa è mostrata nella Tabella 6.

Test di fognatura all'aperto

Il test della pipeline delle reti fognarie esterne viene eseguito due volte, il primo prima del rinterro, il secondo dopo. Il sistema fognario è controllato non solo per la tenuta, ma anche, prima di tutto, per la conformità di tutti i materiali utilizzati con le norme e requisiti, in secondo luogo - il controllo della qualità dell'installazione e la terza fase - la qualità delle connessioni.

Cosa viene testato durante i test

Per le acque reflue esterne si riferisce:

  • la condotta attraverso la quale gli scarichi della casa vengono consegnati nel luogo di smaltimento;
  • pozzi installati alla giunzione e ramificazione di tubi o dislivello;
  • pulizia delle piante.

Il controllo delle prestazioni del sistema è determinato dalla tenuta della tubazione e dall'efficienza dei pozzi.

Video: prova di tenuta della fogna

Responsabilità per l'esecuzione di acque reflue

Il controllo è fatto da una commissione composta da:

  1. rappresentanti della società che ha redatto il progetto, area di responsabilità - fare calcoli e disegnare disegni;
  2. un'azienda che ha condotto ricerche sul campo: la correttezza di queste condizioni climatiche e delle condizioni ambientali;
  3. l'organizzazione che ha condotto l'installazione del sistema fognario - qualità dell'installazione, conformità agli standard;
  4. il cliente - la correttezza dell'ispezione quando si entra nella rete fognaria in funzione.

Ogni membro della commissione ha un'area di responsabilità chiaramente definita. Dopo l'ispezione, viene redatto un certificato di accettazione, firmato da tutti i membri della commissione. In caso di errori o omissioni, il trasgressore della società sarà soggetto a responsabilità disciplinare, amministrativa o penale.

Test di rete all'aperto

Le acque di scarico esterne sono controllate principalmente da mezzi idraulici. Lavoro prodotto:

  • controllo della pendenza della condotta;
  • pipeline testata per la tenuta;
  • studio di pozzi e altre attrezzature.

Il livello della pendenza della fogna esterna è controllato dal livello. Il test viene eseguito tra i pozzetti, per fasi, ogni sezione viene scollegata dal sistema tramite una presa. Schema di prova per sistemi privi di pressione:

  • controllare i tubi per ostruzioni e detriti, se necessario - lavaggio;
  • test di spandimento: la sezione del sistema viene riempita di acqua, se non viene rilevata alcuna perdita entro 10 minuti, il test viene superato.

Nella pressione l'acqua di scarico viene fornita sotto pressione. Con la stessa pressione all'ingresso e all'uscita del tubo, anche il test viene considerato superato.

I pozzetti per la tenuta vengono controllati in base al metodo di impermeabilizzazione. Con l'impermeabilizzazione interna, viene determinata la quantità di perdita e, con l'impermeabilizzazione esterna, viene determinato il livello del flusso d'acqua. In ogni caso, il pozzo deve essere riempito d'acqua fino a un certo punto. I sistemi di pulizia (fosse settiche, ecc.) Sono controllati allo stesso modo.

Prove preliminari

Al controllo preliminare per la tenuta, la tubazione che non è in polvere viene controllata entro 30 minuti. La pressione nel sistema viene creata e mantenuta riempiendo il tubo di livello o un pozzo più alto con acqua, evitando che il livello dell'acqua scenda di oltre 20 cm.

Durante il test delle condotte non in pressione, il valore della pressione idrostatica viene ricavato dalla documentazione di lavoro. Per tubi in calcestruzzo e ceramica, questo è 0,04 MPa (0,4 kgf / cm²), per gli standard dei polimeri non esiste. In assenza di perdite visibili, si riconosce che il sistema ha superato il test.

Test di accettazione

Iniziare i test dopo che la condotta o il pozzo di calcestruzzo sono stati riempiti d'acqua per 72 ore e condotte e pozzi fatti di altri materiali - 24 ore.La tubazione è ritenuta idonea per il funzionamento se il volume di acqua aggiunta non supera il flusso ammissibile.

L'afflusso d'acqua consentito per 10 metri di sezione del gasdotto, per un tempo di prova di 30 minuti, per i tubi polimerici è determinato dalla formula: q = 0,06 + 0,01 D, dove:

  • D - esterno ∅ della condotta, misurato in decimetri;
  • q è il volume ammissibile di acqua aggiunta, in litri.

Il collaudo del sistema fognario deve essere eseguito prima della sua messa in servizio. Il test consente di rilevare tempestivamente la perdita e risolverlo nella fase iniziale.

Video: test di depurazione idraulico

Test di fogna per tenuta

Vodakanazer.ru »Fognature» Test di acque reflue nello stretto e le norme di SNiP

Test delle fognature per le norme dello stretto e del SNiP

Dopo aver installato il sistema di fognatura, prima di procedere al lavoro di finitura all'interno e al riempimento delle trincee all'esterno, la rete di drenaggio deve essere testata per assicurarsi che i gruppi, le tubazioni e le loro connessioni siano serrati. L'ispezione del sistema esterno e della rete interna viene effettuata in vari modi, regolati dal documento di base dei costruttori, - SNiP. In che modo il test di tenuta delle tubazioni e delle fognature realizzato con i metodi di sversamento, riempimento, altri metodi e quali dati vengono inseriti se necessario nel rapporto di ispezione, si impara leggendo l'articolo.

Nodi e sistemi fognari da testare

L'intero sistema fognario di ciascun edificio è suddiviso in una rete interna di drenaggio e una fognatura esterna.

L'intero sistema fognario di ciascun edificio è suddiviso in una rete interna per lo smaltimento delle acque reflue e un sistema fognario esterno. La disposizione interna della fogna include tali nodi da controllare:

  • infissi idraulici e relativi punti di connessione con prese;
  • sezioni locali della condotta orizzontale con tubi che provengono da apparecchi idraulici;
  • riser di fogna;
  • tubo di scarico.

Nella parte esterna del sistema fognario, le sezioni del gasdotto sono sottoposte a test di tenuta (tra pulizia, attrezzatura ausiliaria), nonché:

  • buone prestazioni, tenuta e pendenza della condotta;
  • condizioni del trattamento delle acque reflue o degli impianti di accumulo (serbatoi);
  • tempesta di fogna.

Parti coinvolte nella verifica

Ciascuno dei rappresentanti delle parti coinvolte nelle prove e firmando l'atto di ispezione finale è responsabile per inesattezze e omissioni

Se parliamo di costruzioni più o meno di grandi dimensioni, a cui partecipano diverse organizzazioni, a parte il cliente, tutte eseguono test di sistemi fognari, dopodiché i risultati sono documentati nel relativo rapporto di ispezione.

Solitamente coinvolto nel controllo del sistema fognario:

  • l'organizzazione che ha redatto il progetto ed è responsabile della correttezza dei calcoli e della selezione di materiali e componenti;
  • l'azienda che ha analizzato le condizioni climatiche e del terreno e ha formulato raccomandazioni sul layout dei componenti esterni del sistema fognario;
  • l'appaltatore che è stato direttamente coinvolto nel lavoro di installazione relativo alla costruzione di reti fognarie interne ed esterne ed è responsabile della conformità delle attività svolte con il progetto e dei requisiti esistenti specificati nel SNiP;
  • il cliente che controlla la correttezza del collaudo delle tubazioni di scarico, dei collegamenti e di alcune unità funzionali della rete fognaria all'interno dell'edificio e sulla parte esterna del sistema di smaltimento delle acque reflue.

Ciascuno dei rappresentanti delle parti coinvolte nelle prove e firmando l'atto finale di verifica è responsabile delle inesattezze e delle carenze riscontrate durante il test di sezioni del sistema, singoli nodi o l'intera rete nel suo complesso.

Metodi di test delle fogne domestiche

Informazioni su cosa e come viene controllato quando si verifica la conformità della rete interna al progetto e agli standard stabiliti, descritti in SNiP

Come e cosa viene controllato quando si verifica la conformità della rete interna al progetto e gli standard stabiliti sono descritti nel SNiP "Rete fognaria". Reti e strutture interne ed esterne ". Secondo questo documento di base, all'interno dell'edificio, i seguenti parametri del sistema fognario sono soggetti a ispezione e quindi riportati nel documento finale (rapporto di ispezione):

  • testare la resistenza della rete di condotte e le loro connessioni per la tenuta;
  • conformità della posizione dei dispositivi installati e degli elementi della condotta di scarico con la documentazione di progetto;
  • corretta installazione degli impianti idraulici in relazione alla superficie del pavimento (la distanza dal pavimento al bordo superiore del ricevitore di ciascun apparecchio sanitario è indicata nel suddetto SNiP);
  • la presenza di una pendenza delle sezioni orizzontali del tubo e il grado di verticalità dei riser.

Il collaudo delle tubazioni e dei raccordi per la tenuta in un sistema autosufficiente, indipendentemente dal materiale di fabbricazione della pipeline e dei raccordi, viene eseguito con il metodo della fuoriuscita. L'essenza della tecnica è che parte della conduttura principale (lettino) è recintata in una certa area dal resto del sistema. Questo viene fatto con spine speciali attraverso i fori di ispezione. L'area separata viene controllata riempiendo con acqua i tubi dei dispositivi sanitari. Secondo lo SNiP, i risultati dello stretto meritano attenzione se il gasdotto è stato riempito con almeno (o il 75%) di tutti i dispositivi collegati in questa particolare sezione. Il test della pipeline con il metodo di spillage è considerato positivo se i composti, dopo aver riempito il sistema, non hanno prodotto la minima perdita per 10-15 minuti (a seconda del volume dell'area riempita d'acqua).

Secondo la documentazione normativa, lo stretto, cioè il test del sistema fognario con acqua, informativamente con t˚ di aria superiore a 5˚. Se la temperatura è inferiore, viene eseguita una prova di tenuta pneumatica su tubi e collegamenti (aria compressa). L'integrità del riser, a volte, anche le sezioni esterne del gasdotto sono determinate dall'aria. Applichiamo il metodo di prova pneumatico nella valutazione delle prestazioni di un sistema di fognatura a pressione, quando gli scarichi vengono espulsi, sotto la pressione creata dall'attrezzatura di pompaggio.

La posizione dei dispositivi idraulici installati e la conformità con la documentazione del progetto sono determinati visivamente. L'altezza del ricevitore di ciascun dispositivo, la correttezza della connessione del drenaggio, i sifoni del lavabo, il bagno, il lavandino, ecc. Sono oggettivamente valutati e riflessi nell'atto. Valutare visivamente le condizioni dei dispositivi idraulici stessi. Devono essere privi di contaminazioni visibili e danni meccanici.

La correttezza della pendenza dei tubi all'interno e all'esterno dell'edificio è monitorata utilizzando un livello di costruzione a bolla. Se la pendenza del lettino della rete fognaria interna è consentita di almeno 1 cm per metro lineare, al di fuori di questa cifra dovrebbe essere aumentato a 2 cm al metro.

La posizione di installazione del riser (questi dati si riflettono anche nell'atto finale) viene controllata da un piombo. La deviazione dalla verticale è consentita a 3˚. Viene effettuato anche il test di impermeabilità. La pressione dovrebbe essere di circa 0,8 MPa.

Testare il sistema fognario all'esterno dell'edificio

Nella maggior parte dei casi, le sezioni esterne ei nodi della rete fognaria sono testati utilizzando il metodo idraulico.

Nella maggior parte dei casi, le sezioni esterne ei nodi della rete fognaria vengono eseguiti idraulicamente (tranne per la situazione menzionata con bassa temperatura dell'aria). Gli oggetti del test sono:

  • condotta (tenuta, pendenza);
  • operabilità di pozzi differenziali e rotanti;
  • lo stato delle acque piovane (tenuta delle grondaie, degli scarichi, la capacità di deviare un dato volume di acqua per unità di tempo).

Il tubo di scarico è testato come una tubazione interna (versamento, aria compressa). Nelle reti fognarie a pressione, l'integrità delle connessioni e dei tubi viene controllata sotto pressione. Il test è considerato positivo se la pressione all'ingresso e all'uscita del sistema è la stessa, indicando che non ci sono perdite.

I pozzetti vengono testati riempiendo d'acqua. Un serbatoio pieno con aperture di ingresso e uscita ermeticamente sigillate non dovrebbe formare perdite, cioè il livello dell'acqua nel pozzo dovrebbe essere costante per un certo tempo. Il test di altre strutture incluse nel sistema fognario esterno (pozzi neri, fosse settiche) avviene in modo simile. I risultati del test di tenuta si riflettono nell'atto.

La fogna tempesta viene controllata come segue:

  • lo scarico è sigillato in un tubo di scarico comune;
  • il sistema è riempito d'acqua (drenaggio orizzontale attorno al perimetro del tetto, scarichi verticali);
  • il risultato viene preso in considerazione dopo 10 minuti (per sistemi metallici) o dopo 20 (per plastica);
  • Un risultato positivo del test dell'acqua piovana viene inserito nel rapporto di ispezione se il livello dell'acqua non è cambiato e non vengono rilevate perdite visive nei giunti delle tubazioni e dei raccordi.

È importante! Se un sigillante è stato utilizzato quando si univa il sistema di drenaggio delle acque piovane, il sistema viene testato dopo un giorno dalla fine del lavoro di installazione.

È necessario testare il sistema fognario prima di iniziare i lavori di finitura all'interno dell'edificio e riempire trincee e fosse all'esterno. I test consentono di trovare e correggere i difetti prodotti durante l'installazione di condotte e strutture fognarie. Il funzionamento del sistema fognario è possibile se, nel documento finale (rapporto di ispezione), tutti i test eseguiti secondo lo SNiP hanno avuto esito positivo.

Come testare il sistema fognario finito

Il controllo della qualità del sistema fognario dovrebbe essere effettuato in tutte le fasi della sua costruzione. Innanzitutto, viene verificata la conformità dei materiali alle norme e ai requisiti. Inoltre, il processo di installazione viene monitorato. L'ultimo test è condotto acque reflue in un completamente assemblato.

Test della rete fognaria

Cosa devi controllare

Il controllo sanitario del sistema fognario comprende:

  • testare il sistema fognario interno;
  • controllo delle perdite del gasdotto;
  • determinazione del buon rendimento;
  • prove di fogna tempesta.

Cosa si riferisce al sistema di fognatura interna

La struttura di una rete fognaria interna include:

  • prodotti sanitari, compresi gli elettrodomestici, che producono il drenaggio dell'acqua;
  • tubazioni interne collegate a un montante comune per le fognature;
  • montante centrale per fognatura, dotato di un tubo di ventilazione.

Sistema fognario domestico

Cosa si applica al sistema di fognatura esterno

La parte esterna della rete fognaria comprende:

  • condotte che conducono gli scarichi dalla casa al luogo di smaltimento;
  • pozzi che devono essere installati in corrispondenza di giunti, tubi di diramazione o differenza di altezza della rete;
  • strutture per il trattamento;
  • scarichi di tempesta e prese d'acqua piovana.

Sistema fognario all'aperto

Chi è responsabile per l'esecuzione delle acque reflue

La commissione che conduce l'ispezione della rete fognaria comprende rappresentanti di:

  • la società che compongono la progettazione del sistema. Questa organizzazione è responsabile della correttezza dei calcoli e della stesura dei disegni della rete fognaria;
  • organizzazione che ha condotto ricerche sul sito in cui è stata pianificata l'installazione di acque reflue. Questa società è responsabile della correttezza dei dati relativi alle condizioni climatiche, alle condizioni ambientali, in base alle quali è stato sviluppato il progetto del sistema;
  • le aziende coinvolte nella posa della rete fognaria sono responsabili della qualità del lavoro e della conformità con gli standard esistenti;
  • organizzazione del cliente. Controlla tutte le fasi della costruzione. Responsabile della correttezza dell'ispezione quando entra nella rete fognaria in funzione.

Ogni organizzazione ha una propria area di responsabilità, i cui confini sono chiaramente definiti. Dopo l'ispezione da parte di tutti i membri della commissione, viene firmato l'atto di testare il sistema fognario.

Forma di atto raccomandata dalla legislazione della Federazione Russa

In caso di rilevamento di errori o omissioni, ciascuna società può essere soggetta a responsabilità penali, disciplinari o amministrative.

Test della rete fognaria domestica

Quando si esegue un test, è necessario che il lavoro venga guidato da SNiP "Sewerage. Reti esterne e strutture. Secondo questo documento controllato:

  • conformità con il progetto sviluppato;
  • collaudo di condotte fognarie per la resistenza e l'affidabilità dei giunti;
  • correttezza e affidabilità dei dispositivi installati e degli elementi dello scarico;
  • riser verticali montati

Testare i nodi

La conformità al progetto è verificata visivamente. Ogni elemento del sistema deve essere posizionato esattamente nel punto in cui è indicato sul piano o sul disegno.

Un esempio del layout dei dispositivi all'interno della casa

Tutti gli apparecchi installati devono essere privi di detriti e sciacquati a fondo. Non dovrebbero avere curvature visibili (scheggiature, incrinature e così via). All'atto di installazione di dispositivi è impossibile permettere deviazioni.

I riser verticali sono controllati da un piombo.

I riser verticali sono controllati da piombo

Test della pipeline

L'ispezione della condotta può essere eseguita idraulicamente o pneumaticamente.

Il collaudo idraulico del sistema fognario consiste nel pompare il sistema con acqua e test pneumatici con aria.

Il sistema può essere testato con acqua se la temperatura ambiente non è inferiore a 5ºС. In altri casi, si consiglia di utilizzare il metodo pneumatico.

Se la casa ha più di un piano, il sistema viene verificato separatamente su ciascuno di essi. Per scollegare temporaneamente il pavimento dal sistema fognario generale, vengono utilizzati i tappi, inseriti nell'audit.

Per la disconnessione temporanea delle fogne utilizzare i tappi

Le tubazioni sono testate secondo lo schema seguente:

  1. tutti i tubi sono controllati per i blocchi e detriti. Se necessario, lavali;
  1. le sezioni orizzontali della condotta sono testate per la depurazione. Per fare ciò, aprire almeno tutti i dispositivi di drenaggio. L'area recintata del sistema fognario è completamente piena d'acqua. Se non viene rilevata alcuna perdita entro 10 minuti dall'operazione, il test viene considerato superato;
  2. per controllare che le sezioni verticali dell'acqua della condotta siano alimentate a una pressione non superiore a 0,08 MPa. La prova di tenuta delle condotte delle condutture delle acque reflue viene completata se non sono state rilevate perdite o rotture del sistema per 15-20 minuti.

Esempio di perdite di tubo

In caso di perdita di una o più sezioni del tubo, il problema deve essere corretto e testato prima.

Test della rete fognaria esterna

Testare le acque reflue esterne anche nella maggior parte dei casi eseguite idraulicamente. La verifica include:

  • prova di tenuta della condotta (eseguita come descritto sopra. Per il collaudo, vengono prelevate sezioni di tubazioni situate tra pozzi o altri elementi del sistema);
  • controllare la pendenza della condotta;
  • test di pozzi e altre attrezzature;
  • controllando le prestazioni degli scarichi delle tempeste.

Per verificare il livello di posa dei tubi, necessario per il sistema di fognatura a gravità, viene utilizzato un livello.

Controllare l'angolo di installazione della fogna a gravità

Se viene eseguito un test di scarico delle acque reflue, l'acqua deve essere fornita al sistema di tubazioni sotto la pressione definita dai documenti di progetto.

Il test delle condotte di acque reflue a pressione è considerato superato se la pressione durante il corso della rete e all'uscita da essa è la stessa.

Bene ispezione

Il collaudo dei pozzi per la tenuta viene effettuato in vari modi, a seconda dell'impermeabilizzazione attrezzata:

  • se l'isolamento interno è fatto nel pozzo, il test deve determinare la quantità di perdita;

Bene con isolamento interno

  • se il pozzo è dotato di isolamento esterno, per controllarlo è necessario determinare il livello del flusso del fluido.

Bene con isolamento esterno

In entrambi i casi, per testare il pozzo, è necessario riempirlo con acqua fino a un certo segno.

Il test di altri dispositivi inclusi nel sistema di fognatura esterno (ad esempio, fosse settiche) viene eseguito allo stesso modo.

Controllo delle acque piovane

Per verificare le prestazioni e la tenuta degli scarichi delle tempeste è necessario:

  1. installare un tappo nel punto di scarico dell'acqua di scarico;
  2. riempire il sistema con acqua pulita fino al livello massimo (inclusi i sistemi di drenaggio installati lungo il perimetro del tetto e gli scarichi);
  1. tenere per almeno 10 minuti per tubi metallici e almeno 20 minuti per tubi di plastica.

Se, a seguito dell'ispezione, il livello dell'acqua nel sistema non è diminuito, può essere messo in funzione.

I tubi di plastica possono essere controllati solo dopo aver superato le 24 ore dopo aver sigillato l'ultimo giunto.

Il test della rete fognaria è una procedura obbligatoria eseguita prima del suo funzionamento. Effettuare l'ispezione consente di rilevare tutti i difetti di costruzione nel tempo e correggerli in modo tempestivo. Si consiglia di eseguire tutti i lavori sul controllo del sistema fino alla finitura finale della casa e l'instillamento delle trincee nella parte esterna del sistema.

  • Selezionare e installare il serbatoio per gli scarichi fognari
  • Come sostituire la colonna montante con le proprie mani
  • Come organizzare il liquame di una casa privata e atterrare con le proprie mani
  • Progettiamo autonomamente o scegliamo il progetto pronto della rete fognaria privata
  • Acque reflue autonome
  • Pompe domestiche
  • Sistema di drenaggio
  • pozzo nero
  • drenaggio
  • Fogna bene
  • Tubi di fognatura
  • attrezzatura
  • Connettiti alla fogna
  • edifici
  • pulizia
  • ingegneria sanitaria
  • Serbatoio settico
  • Come scegliere e installare un'installazione per un bidet
  • Come installare e collegare il bidet fai da te
  • Come scegliere e montare una doccia per un bidet
  • Selezione e installazione di un miscelatore per bidet
  • Selezione e installazione di console per bidet
  • Come installare e regolare i raccordi della valvola di scarico del WC
  • Come collegare la lavastoviglie con le mani
  • Come collegare una lavatrice con le tue mani
  • Pulizia dei tubi di scarico: ricette e attrezzature per la casa
  • Sistema di riscaldamento in tubi di polietilene: come creare le proprie mani

Test del sistema fognario per la tenuta

Il controllo di qualità del sistema fognario esterno deve essere effettuato in tutte le fasi della sua costruzione. Innanzitutto, i materiali vengono controllati per verificarne la conformità con gli standard e i requisiti. Dopodiché, l'installazione del sistema viene monitorata e viene eseguito il test di tenuta delle acque reflue.

Cosa deve essere controllato quando si eseguono i test delle acque reflue

Le reti fognarie esterne includono tubi che conducono dall'edificio al punto di smaltimento; impianti di trattamento; pozzi installati in zone di ramificazioni di tubi, giunti o cambiamenti di quota; prese d'acqua piovana e scarichi di tempesta.

controllare prima dei test della fogna

La responsabilità per l'esecuzione delle acque reflue è a carico della commissione, che comprende:

  • società che effettua un sopralluogo dell'area in cui è stata pianificata l'installazione del sistema fognario. È responsabile dell'accuratezza delle informazioni relative all'ecologia e alle condizioni climatiche utilizzate nella progettazione;
  • organizzazione di progettazione, che è responsabile per l'accuratezza dei calcoli e la costruzione di reti fognarie;
  • le imprese che lavorano alla posa delle acque reflue e responsabili della qualità del lavoro svolto in conformità con i codici di costruzione;
  • il cliente coinvolto nel controllo di tutte le fasi di lavori di costruzione, responsabile della precisione dell'ispezione con l'introduzione della modalità di trattamento delle acque reflue.

Ogni azienda e individuo ha una propria area di responsabilità con confini chiaramente definiti. Dopo l'attuazione dell'ispezione, tutti i membri della commissione elaborano e firmano l'atto di testare il sistema fognario esterno, approvato dalla legislazione russa. Se vengono identificate le carenze e gli errori, la società può imporre una responsabilità disciplinare, amministrativa o penale.

Test delle fognature esterne

Prevalentemente, il collaudo delle reti fognarie esterne viene eseguito idraulicamente. L'audit comprende i seguenti lavori:

  • test del tubo per tenuta. Allo stesso tempo, viene eseguita l'analisi delle sezioni della tubazione situate tra i pozzi e altre parti del sistema;
  • ricerca di pozzi e altre apparecchiature del sistema;
  • controllo della pendenza dei tubi;
  • verifica degli scarichi delle tempeste per le prestazioni.

Verificare che il livello di posa delle condotte necessarie per il drenaggio per gravità sia effettuato utilizzando un livello.

Se si sta studiando un sistema di fognatura a pressione, l'acqua sotto pressione viene fornita ai tubi, il cui livello è indicato nella documentazione di progettazione. Il controllo sarà considerato completato con successo se la stessa pressione viene determinata alla presa e all'ingresso della rete.

controllo del lavoro di tutti i nodi del sistema fognario della casa privata

Lo studio del sistema dei pozzi per la tenuta può essere effettuato con metodi diversi, che vengono selezionati sulla base dell'impermeabilizzazione eseguita. Pertanto, con l'isolamento interno del pozzo, viene determinata la dimensione della perdita durante il test e, con isolamento esterno, viene determinato il volume di afflusso del fluido. Indipendentemente dal metodo scelto, durante il test dei pozzi, vengono riempiti con acqua fino al segno.

Lo stesso lavoro dovrebbe essere svolto nello studio di altre apparecchiature che costituiscono la rete di acque reflue esterne (impianti di trattamento delle acque reflue).

Quando si controlla la tenuta e l'operatività degli scarichi di tempesta nella zona dello scarico dell'acqua viene inserita una spina. Il sistema è riempito con liquido pulito per le massime prestazioni (compresi il drenaggio del tetto e i tubi di drenaggio).

verificare la presenza di perdite a causa della perdita dei giunti

Dopo di ciò, è necessario resistere a un certo tempo (per tubi di plastica da 20 minuti per tubazioni in metallo - da 10 minuti), durante i quali il livello dell'acqua non dovrebbe cadere. Se non è stato modificato, è possibile utilizzare il sistema.

Il controllo delle tubazioni in plastica è consentito un giorno dopo aver sigillato tutti i giunti.

Il test del tubo a flusso libero viene eseguito due volte, prima di addormentarsi, oltre che dopo il completamento e l'accettazione di tutti i lavori. Verificare la presenza di sezioni di tubo esposte a tenuta situate tra i pozzetti adiacenti.

Metodi di prova per il test di tenuta

La scelta del metodo per testare i tubi per la tenuta è determinata dalla documentazione di progetto. Il primo metodo di controllo si basa sulla determinazione del volume di fluido che entra nel tubo, che viene depositato in terreno asciutto o terreno umido a livello della posizione delle acque sotterranee del pozzo superiore sotto la superficie del suolo.

Nel secondo metodo, viene determinato il flusso di fluido nel tubo, che viene depositato nel terreno umido a livello delle acque sotterranee vicino al pozzo superiore sotto la superficie del suolo di ½ dalla profondità di posa delle condotte.

Condurre ricerche preliminari

Quando si eseguono prove preliminari, la pressione idrostatica nel tubo deve essere creata quando si riempie con un liquido il riser definito nel punto superiore. Inoltre, la pressione può essere creata riempiendo il pozzetto superiore di liquido (se previsto dai test). Il livello di pressione idrostatica nello studio dalla regione superiore del tubo è determinato dalla dimensione dell'eccesso del livello del liquido nel pozzo o dal montante al di sopra dei pozzetti o della falda freatica.

ispezione del sistema fognario interno

Il livello di pressione idrostatica del tubo durante il suo studio deve essere stabilito da documenti di lavoro. Le tubazioni che vengono posate da tubi in cemento armato, ceramica e calcestruzzo di tipo a flusso libero, il livello di pressione è di circa 0,4 kgf / cm2 (0,04 MPa). Gli standard russi non hanno stabilito il livello di pressione idrostatica per i tubi non in pressione prodotti da polimeri.

La durata della prova preliminare dei tubi per la tenuta è di mezz'ora, mentre non sono coperti con il terreno. Il livello della pressione di controllo viene mantenuto aggiungendo un liquido al pozzo o al montante, il cui valore non deve essere ridotto di oltre 20 cm.

Si riconosce che il pozzo e il tubo hanno superato uno studio preliminare in assenza di perdite di liquido. Se la documentazione di progettazione non prevede requisiti eccessivi per la tenuta dei tubi situati sulla superficie, allora possono essere appannati con l'aspetto di condensa sull'area delle condotte non più del 5% dell'area indagata.

Condurre studi di accettazione

È necessario iniziare i test di accettazione dei pozzi e dei tubi di cemento armato per le perdite dopo che sono stati invecchiati per 3 giorni dopo il riempimento con acqua. Allo stesso tempo, dovrebbero essere impermeabilizzati dall'interno o avere pareti impermeabili.

Esistono i seguenti metodi per determinare la tenuta nello studio di accettazione di un tubo interrato:

  • dal volume misurato di acqua sotterranea che scorre nel tubo del pozzo inferiore;
  • dal volume misurato di acqua aggiunta al pozzo o al montante del pozzo superiore per mezz'ora. Ma il volume del liquido non dovrebbe diminuire di oltre 20 cm.

Si ritiene che i tubi di scarico esterni abbiano superato il test di accettazione per le perdite, quando il volume stabilito di fluido aggiunto in base al secondo metodo di ricerca non supererà la dimensione dell'afflusso consentito. Dopo di ciò, l'atto di accettazione delle fognature esterne.

Per le condotte in polipropilene, la dimensione ammissibile del fluido aggiunto viene calcolata ogni 10 metri moltiplicando il diametro esterno delle opere (in dm) per 0,01 e aggiungendo al valore risultante 0,06.

Il controllo della tenuta dei tubi di acqua piovana viene effettuato attraverso studi preliminari e di accettazione basati sui requisiti normativi e in conformità con la documentazione del progetto. I tubi sono accettati per l'uso dopo il controllo strumentale del loro profilo longitudinale e lavaggio.

Test pneumatici

Gli studi pneumatici di tubi polimerici per acque di scarico esterne vengono eseguiti a una temperatura dell'aria inferiore a 0 ° C, l'uso inaccettabile dell'acqua o l'assenza del volume richiesto. La sequenza di lavoro e gli standard di sicurezza sono determinati dalla documentazione del progetto.

Prima del riempimento finale della trincea, vengono effettuati studi preliminari sulle acque reflue a gravità. In questo caso, la pressione dell'aria compressa fino a 0,05 MPa viene mantenuta nel tubo per 15 minuti, i giunti vengono ispezionati, eventuali perdite d'aria attraverso le bolle d'aria e vengono determinati i possibili rumori delle giunture coperte con acqua saponata.

ispezione e collaudo di fogne e alzate

Gli studi finali che utilizzano il metodo pneumatico vengono eseguiti con la posizione delle acque sotterranee al di sopra del gasdotto di almeno 2,5 m.

Allo stesso tempo, sezioni di tubi con una lunghezza di 20-100 metri con differenze tra punti bassi e alti non superiori a 2,5 m sono soggette a controllo.

Caratteristiche dei controlli di tenuta

Le aree di perdita d'aria durante gli studi pneumatici preliminari sono determinate dal suono e dal lavaggio dei giunti di saldatura, dallo strato disturbato di neve o terreno, per mezzo di rivelatori di fughe di fumo o alogenuri.

Nello studio finale, le aree di perdite d'aria sono determinate solo con l'aiuto di rilevatori di perdite. Solo dopo aver ridotto a zero l'eccesso di pressione nel tubo della fognatura si possono stringere i collegamenti bullonati o eliminare le carenze individuate.

Dopo l'esame finale, i tubi vengono lavati. Le condotte a pressione sono commissionate in base agli atti di esame di opere nascoste, risultati di ricerca, registri di esecuzione del lavoro. Allo stesso tempo, viene eseguita un'ispezione visiva di pozzi e tubi, i raccordi vengono controllati, la sicurezza dello scarico di aria libera dal sistema, la ricerca e il risciacquo dei tubi.

Il collaudo delle reti fognarie esterne per la tenuta è una procedura obbligatoria, che viene eseguita prima di essere messa in funzione. Durante l'ispezione, gli specialisti individuano tempestivamente difetti e difetti per eliminarli. È preferibile eseguire tutte le fasi dell'ispezione del sistema fognario prima di terminare la costruzione e la posa delle fosse per le reti fognarie esterne.

Lettura consigliata: realizzare un serbatoio settico impermeabile di anelli di cemento