Sigillante per tubi in PVC

Sigillante per tubi di fognatura in PVC è un composto speciale che protegge le articolazioni dalle perdite. Inoltre, fornisce facilità di installazione e aiuta a far fronte a situazioni di emergenza. In questo articolo vedremo i tipi di materiali di tenuta per tubi in PVC e canali in ghisa.

Tipi di sigillanti

La sigillatura dei tubi di scarico può essere effettuata con i seguenti materiali:

  • nastri adesivi in ​​alluminio rinforzato;
  • Sigillanti siliconici;
  • mastici di vari produttori;
  • soluzioni di cemento polimerico;
  • avvolgimento sanitario;
  • resina epossidica;
  • grigio tecnico.

Per scegliere il giusto sigillante per tubi di fogna, è necessario conoscere il materiale di cui è fatto lo scarico. Composti siliconici e nastri rinforzati sono adatti per tubi in plastica leggera. Se devi lavorare con il metallo (acciaio o ghisa), devi usare qualcosa di serio. È anche importante considerare per quali lavori viene acquistata la soluzione. La sigillatura dei giunti dei tubi in PVC viene effettuata con silicone leggero, che è improbabile che faccia fronte al drenaggio delle perdite di emergenza. È anche importante seguire le istruzioni. Descrivono le condizioni ottimali in cui i tubi delle acque reflue devono essere sigillati. Ad esempio, prendere le condizioni ottimali per il congelamento del sigillante siliconico (questa è la temperatura ambiente alla quale si asciuga per circa 4 minuti). Quando si lavora al freddo, il tempo di impostazione è significativamente più lungo. È necessario acquistare un tipo diverso di sigillante - silicone resistente al gelo. Discuteremo le sfumature dell'utilizzo di diversi materiali di seguito.

Nastro adesivo

Questo tipo di sigillatura può essere utilizzato sia per sigillare e proteggere i giunti, sia per rinforzare tappi di tenuta, raccordi, fermi, angoli di tornitura e piegature. Il vantaggio principale del nastro è la sua facilità d'uso. In diversi strati è avvolto attorno al tubo sulla lunghezza desiderata della fogna. Ciò garantisce un funzionamento affidabile e a lungo termine del sistema, la protezione dalla corrosione e gli effetti delle correnti, i giunti impermeabilizzanti.

Il nastro deve essere incollato su una superficie asciutta. Prima di avvolgerlo, il tubo viene pulito da sporco e liquidi e sgrassato. Inoltre, l'area del problema viene sovrapposta con sovrapposizione in modo che il giro precedente sia coperto con una nuova mezza larghezza. Teniamo il nastro in tensione, non creare pieghe.

silicone

Tutti gli idraulici hanno un punto debole per questo tipo di sigillante. Nel frattempo, i composti siliconici hanno una buona capacità di tenuta, permettono di sigillare giunti e crepe in tubi di plastica e ghisa, asciugare rapidamente e possono essere facilmente rimossi dalla superficie.

Esistono due tipi di formulazioni in silicone. Il primo tipo, neutro, consente di lavorare con qualsiasi superficie, non entra in contatto con acqua e altre sostanze. Ha un prezzo più alto. Il secondo sigillante, acido, sebbene sia un sostituto economico, distrugge materiali metallici e contenenti cemento. In presenza di acqua, fende l'acido acetico, che può danneggiare la superficie interna dei tubi. Pertanto, per i canali in ghisa e acciaio, scegliamo un sigillante neutro.

Per lavorare con superfici in plastica si raccomanda l'uso di sigillante siliconico insieme al primer. Questo composto migliora l'adesione delle molecole della sostanza e fornisce un rinforzo più affidabile delle cuciture.

È molto conveniente sigillare i tubi con silicone. Per la sua confezione c'è una pistola speciale che fornisce un'applicazione uniforme della sostanza. Il silicone si irrigidisce abbastanza rapidamente (entro 4-6 ore), dopo che la vulcanizzazione si trasforma in "gomma".

Zolfo tecnico

Sigillare vecchie fogne in ghisa può essere molto difficile. Per la riparazione di tubi in ghisa veniva spesso usato lo zolfo tecnico. Ma per la sua applicazione era necessario riscaldare la composizione in uno stato di plastica. È stata usata una nave speciale (un bagno per riscaldare lo zolfo). Oltre alle alte temperature e al rischio di incendio, c'era un altro fattore di rischio per questo tipo di lavoro: durante la combustione veniva rilasciato un gas tossico. Pertanto, ho dovuto lavorare in un respiratore. Ora è possibile sigillare il tubo in modi più sicuri, quindi lo zolfo tecnico non viene praticamente utilizzato.

Altri tipi di mastice

I tipi di acque reflue fragili (ghisa, ceramica) possono essere sigillati con resina epossidica. Tali tubi richiedono una connessione più forte e più affidabile, che la colla epossidica fa perfettamente. Per sigillare le cuciture e le aree di emergenza, la resina epossidica viene miscelata con un indurente e applicata al giunto. La massa si asciuga rapidamente, è lunga e affidabile, resistente agli acidi e agli alcali aggressivi.

Quando si sigilla una presa in ghisa si può usare cemento Portland. Questa sostanza si asciuga rapidamente e fornisce una protezione affidabile contro perdite e incidenti. L'avvolgimento idraulico viene applicato all'estremità del tubo, i fili di resina possono essere utilizzati per canali spessi. La faccia finale viene inserita nella presa, compattata e colata con cemento Portland. Questo design durerà per molti anni. È vero, con il suo smantellamento i tuoi follower avranno molte difficoltà. Ma questa è un'altra storia.

Sigillante per tubi in plastica per fognatura in PVC

Sigillante per tubi di fognatura in PVC è un adesivo che viene utilizzato per effettuare connessioni nella comunicazione fognaria e garantisce la tenuta dei raccordi. La sigillatura dei giunti dei tubi di scarico è necessaria per assicurare la completa ostruzione di liquidi e fognature dalla tubazione alla superficie. Questa è una procedura obbligatoria quando si installa un sistema fognario. Qual è la necessità di sigillare?

  1. Al fine di prevenire il verificarsi di perdite derivanti dalla forte pressione di smaltimento delle acque reflue.
  2. Al fine di proteggere i collegamenti da possibili fluttuazioni di temperatura, sia l'ambiente che l'acqua nei tubi.
  3. Al fine di proteggere i raccordi dalla penetrazione di acqua o altri fluidi dall'ambiente. Evitare le falde acquifere e le precipitazioni.

La sigillatura dei tubi di scarico è molto importante al fine di garantire la resistenza interna ed esterna dei giunti di collegamento dei raccordi. Inoltre, il sigillante viene utilizzato nelle costruzioni in PVC per fissare la tubazione inserita allo zoccolo e sigillare i giunti della cuffia di gomma. I manicotti di tenuta in gomma per tubi di fognatura non assicurano una tenuta completa, per questo viene utilizzato il sigillante siliconico, che prolunga la vita del bracciale e ne previene il danneggiamento.

Le principali proprietà di questi adesivi sono la loro plasticità, la capacità di resistere alle variazioni di temperatura, la densità, la resistenza all'influenza dei raggi ultravioletti, la facilità di applicazione, l'elevata adesione, possono essere utilizzati nei giunti mobili senza fessurazioni.

Sigillatura di tubi in ghisa e plastica: istruzioni

Nel processo di installazione dei tubi di scarico, la tenuta deve essere presa molto seriamente, perché sarà molto difficile correggere gli errori, quindi sarà difficile. Se decidi di farlo da solo, dovresti sapere che le perdite dall'interno e dall'esterno del sistema fognario, così come l'ingresso di acque sotterranee, sono inaccettabili.

Anche se esternamente le articolazioni delle articolazioni sembrano essere forti, è comunque necessario garantire il loro supporto, rispettivamente, la sigillatura delle tubazioni fognarie è richiesta.

Contenuto dell'articolo:

Sigillatura di tubi per fognatura

Tipi di sigillanti moderni

Sigillante per acque reflue assicura un lavoro di qualità di tutti i suoi componenti.

Oggi sono noti materiali come nastri autoadesivi, zolfo tecnico, silicone, malta cementizia portland, filamento resinoso, resina epossidica, bitume bituminoso, ecc.

Nel processo del loro utilizzo è necessario osservare tecnologie speciali che consentano di ottenere un buon risultato.

Sembra nastro adesivo

Vorrei prendere in considerazione i tipi più comuni di sigillanti.

  1. Nastri autoadesivi: questo sigillante per tubi per fognatura è ampiamente utilizzato ed è un nastro che ha proprietà anti-corrosione. Viene utilizzato come protezione di componenti quali inserti, tappi, curve, angoli di svolta e anche colle alle giunzioni dei tubi. La base del nastro è in gomma bituminosa, sopra c'è uno strato di alluminio o rame.

Nastro autoadesivo in alluminio

Sigillante siliconico per condotte fognarie

Ulteriori mezzi di sigillatura, come gestire il tubo?

Oltre ai mezzi comuni, la sigillatura dei giunti dei tubi di scarico può essere effettuata con altri materiali, ad esempio:

  • Cemento Portland - un materiale utilizzato nella produzione di cemento amianto e miscele cementizie;

Quanto accuratamente sigillato, vorrei considerare l'esempio dei materiali moderni.

Se si prevede di utilizzare il nastro autoadesivo, è necessario seguire queste istruzioni:

  • la superficie viene prima pulita ed asciugata;
  • al fine di eliminare rughe e pieghe, nel processo di avvolgimento il nastro deve essere tenuto in tensione;
  • la sovrapposizione dovrebbe avvenire a spirale, metà sovrapposta. Questo forma 2 strati di tenuta.

Sovrapposizione del nastro autoadesivo

È importante sapere che tali nastri si deteriorano sotto l'influenza dell'ultravioletto, pertanto le aree situate al sole aperto necessitano di protezione aggiuntiva.

Sigillatura di giunti con cemento

Come sigillare il tubo della fogna alla giunzione?

Il più delle volte questo viene fatto posizionando un cablaggio in resina al livello di 2/3 della profondità della presa, dopodiché il resto viene riempito con una miscela di cemento.

Quest'ultimo viene preparato utilizzando cemento di grado 300 o superiore, il rapporto proporzionale di Veda e cemento è 9: 1.

Istruzioni per sigillare tubi in PVC

Il sigillante per tubi in plastica può essere utilizzato in modo diverso, il più delle volte si tratta di un nastro o di una colla siliconica.

Se tutto è chiaro con il primo strumento, allora non ti farà male scoprire come realizzare una sigillatura di alta qualità con pasta siliconica.

  1. Non è necessario pulire preventivamente i detriti. La sostanza principale fa fronte a tutto questo. Innanzitutto, una gomma sigillante viene inserita nell'ugello.
  2. L'agente sigillante viene applicato sul bordo del socket, che viene inserito all'interno del bracciale di gomma.
  3. Indossando i guanti, è necessario levigare la pasta sulla superficie interna.
  4. La gomma sigillante è anche macchiata di colla.
  5. La tromba viene inserita nel bracciale non immediatamente, ma dopo 4-6 ore, quando tutto il lubrificante si indurisce.

Come affrontare la sigillatura delle prese di ferro?

Il sigillante per tubi in ghisa fognaria non viene utilizzato come per i tubi in PVC.

E per agganciare i due elementi del sistema, è necessario:

  1. Nella fessura tra la presa a una profondità di 2/3 e il gambo, il traino di lino non impregnato di vento. Puoi martellarlo dentro con una spatola di legno, quindi comprimendola. Questo processo è considerato calafataggio. In alternativa al sigillante, puoi utilizzare un fascio di canapa catramato.

Uso del traino di lino

Quindi la malta cementizia viene versata nello zoccolo

A proposito, pensando a come sigillare i tubi delle fognature in ghisa, puoi fare attenzione alla pasta siliconica.

Collegamento di tubi di materiali diversi

Spesso, quando si installa un nuovo sistema fognario, è necessario sigillare le tubazioni fognarie in PVC e ghisa.

Al fine di garantire una tenuta affidabile e un'eccellente impermeabilizzazione, è necessario fare attenzione prima dell'acquisto di adattatori in materiali polimerici o in gomma.

L'ordine di lavoro è il seguente:

  • la pre-campana del tubo in ghisa viene pulita da vari tipi di sporco e ruggine, la superficie interna è sgrassata;
  • quindi la colla siliconica viene applicata all'interno dello zoccolo, inoltre elabora la parte esterna del tubo dell'adattatore;
  • nella fase successiva, l'adattatore è inserito nella presa. Non appena si verifica la polimerizzazione dei mezzi ermetici, una parte del tubo di plastica e l'adattatore sono collegati alla conduttura principale. Dopo questo, i giunti possono essere considerati sigillati in modo affidabile.

Sigillatura di ghisa

Sapendo non solo come sigillare i tubi delle acque reflue, ma anche come farlo, puoi fare tutto in modo efficiente, assicurando un funzionamento affidabile dell'intero sistema. Per una conoscenza più accurata del processo, puoi sempre vedere foto e video a tema.

Sigillante per tubi di fogna: tipi, revisione dei produttori, che è meglio e perché

La tenuta del sistema fognario è una delle condizioni di base per il normale funzionamento di questo tipo di comunicazione. La possibilità di una perdita dovrebbe essere completamente esclusa per non creare minacce a una rete di reti, strutture e ambiente. Previene perdite di sigillante per tubi di fognatura. Come funziona e quale è meglio scegliere? D'accordo, vale la pena scoprirlo.

Per essere in grado di trovare e acquisire esattamente il sigillante richiesto, abbiamo familiarità con tutte le opzioni più comuni per i materiali utilizzati nella sigillatura dei tubi di scarico. L'utilizzo delle informazioni che offriamo fornirà elevate caratteristiche tecniche del sistema fognario, riducendo in modo significativo il numero di riparazioni e lavori di risanamento del capitale.

L'articolo presentato alla vostra attenzione descrive in dettaglio la tecnologia di applicazione dei materiali di tenuta. Esiste una valutazione dei produttori dei migliori prodotti fabbricati per il campo specifico di costruzione. Abituarsi all'argomento aiuterà le applicazioni fotografiche e le recensioni dei video.

Lo scopo di sigillare gli elementi del sistema

Il sistema fognario è sigillato in modo affidabile in fase di installazione. Durante il funzionamento, il sistema interno viene regolarmente ispezionato per rilevare ed eliminare le perdite nel tempo. Le acque reflue non devono defluire, e nulla dovrebbe entrare nel liquame stesso dall'esterno, come può interrompere il suo lavoro e causare gravi danni.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla sigillatura di tubi situati nel sottosuolo, poiché sono molto più difficili da riparare in caso di perdite. Se il lavoro del sistema è interrotto a causa dell'ingresso di acque sotterranee in esso, sarà necessario un grande sforzo per determinarlo.

Un'attenta sigillatura durante la fase di costruzione del sistema fognario evita problemi come:

  1. Perdendo. Entrando nel terreno, le acque reflue possono inquinare l'acqua nel bere pozzi, causando gravi malattie. Anche l'odore dei liquami nei locali è pericoloso, perché le sostanze organiche in decomposizione emettono gas nocivi per l'uomo: idrogeno solforato, ammoniaca, metano.
  2. Inondazioni di edifici e strutture. In caso di gravi perdite, è possibile l'erosione del suolo. Le acque reflue riscaldano fondamenta, cantine, scantinati, scantinati. A causa dell'alto contenuto di sostanze chimicamente attive, accelerano la distruzione dei materiali da costruzione, provocano corrosione.
  3. Perdita nel sistema. Se l'atmosfera o l'acqua di falda entrano nel sistema, la pressione nella conduttura aumenta. A causa della forte pressione dell'effluente, il funzionamento delle tubazioni viene interrotto e il trattamento o gli impianti di stoccaggio non possono far fronte al carico aggiuntivo e fallire.
  4. Perdita a giunti a causa di fluttuazioni di temperatura. Se il sistema è inizialmente assemblato con alta qualità, i giunti sono affidabili e non perdono nemmeno senza ulteriore sigillatura. Tuttavia, l'elaborazione è ancora necessaria, dal momento che le differenze di temperatura nel tempo portano ad una diminuzione della tenuta.

Per l'installazione di sistemi fognari utilizzare tubi di materiali diversi, e per ogni tipo di tubo dovrebbe essere selezionato un sigillante adatto. Inoltre, la scelta dipende dalla tecnologia di installazione e dallo scopo di ogni singolo elemento del sistema.

Principali tipi di materiali di tenuta

Per sigillare i raccordi dei tubi delle fognature utilizzare una varietà di materiali diversi:

  • nastri sigillanti;
  • Sigillanti polimerici;
  • zolfo tecnico;
  • corde di juta e canapa;
  • resina epossidica;
  • cemento portland;
  • prodotti petroliferi a base di mastice.

Ogni materiale sigillante ha le sue varietà, caratteristiche, scopo e ambito di applicazione.

Opzione 1: nastro sigillante

Distinguere tra nastro autoadesivo tradizionale e foglio. Sono progettati per sigillare i collegamenti delle tubature dell'acqua e delle acque reflue e hanno proprietà uniche. I nastri includono materiali bitume-polimero, grazie ai quali sono assolutamente impermeabili.

A seconda del range di temperature operative, ci sono tre tipi principali di nastri:

  • L'estate (nella marcatura è indicata con la lettera L). Il nastro può essere utilizzato a temperature fino a + 300˚С. È adatto per l'isolamento di condotte attraverso le quali vengono pompati liquidi caldi.
  • Inverno (nel segno - la lettera Z). L'intervallo di temperatura a cui il materiale non perde le sue proprietà di tenuta va da -200˚ a + 100˚С.
  • Resistente al calore (proprietà indicate dalla lettera T nell'etichetta). Questo nastro viene utilizzato per isolare le tubazioni attraverso le quali vengono pompati liquidi con una temperatura fino a + 1500 ° C. Allo stesso tempo, la temperatura ambiente può variare da -100 a + 300˚С.

Per l'isolamento dei tubi di scarico all'interno dei locali, sarà adatto il nastro adesivo estivo o invernale e per i lavori all'aperto è preferibile scegliere l'inverno.

I vantaggi del materiale includono le seguenti proprietà:

  • Nessuna deformazione Se il nastro viene applicato correttamente, durante l'operazione non compaiono bolle.
  • Proprietà dielettriche Il nastro protegge dalla tensione elettrica, che spesso diventa una delle cause della corrosione delle tubazioni metalliche.
  • Resistenza a tutti i tipi di impatti. Il materiale non esfolisce, si distingue per resistenza meccanica, resistenza agli agenti chimici, corrosione del suolo. È così affidabile che può essere utilizzato anche durante la posa di condotte, in modo da poter essere tranquilli dietro il sistema fognario.

Le caratteristiche uniche e la forza dei nastri sigillanti consentono di utilizzarli a qualsiasi temperatura e praticamente in qualsiasi condizione. La durata del rivestimento adesivo è di almeno 30 anni. Durante questo periodo, il nastro non perde le sue proprietà e mantiene il 100% di tenuta.

In modo che il materiale non perda le sue proprietà per lungo tempo, deve essere applicato correttamente. Lo stadio della preparazione della superficie è molto importante. Sono accuratamente puliti da vecchi rivestimenti, sgrassati e asciugati.

È necessario monitorare l'uniformità e la forza della tensione del nastro durante l'avvolgimento del tubo e realizzare larghe sovrapposizioni pari a metà della larghezza del materiale. Se il nastro viene applicato correttamente, la superficie verrà coperta con due strati protettivi.

Opzione 2: sigillanti polimerici

I sigillanti siliconici sono spesso usati per trattare le articolazioni del sistema fognario. Un'altra opzione - composti poliuretanici. Sono universali, adatti per sigillare e incollare una varietà di design ed elementi. La soluzione ottimale è acquistare una composizione sanitaria speciale a base di silicone, selezionandola tenendo in considerazione il materiale e le condizioni operative del sistema.

La composizione del silicone è la gomma, grazie alla quale il materiale finito è caratterizzato da elevata elasticità e adesione a qualsiasi base. Quando si utilizzano sigillanti siliconici, le superfici di primer non devono essere trattate per migliorare l'adesione.

A seconda della composizione del catalizzatore, esistono due tipi principali di sigillanti siliconici:

  • Acid. Il principale vantaggio dei composti acidi è un prezzo ragionevole con una buona qualità. Gli svantaggi includono un ambito di applicazione limitato: i sigillanti non sono adatti a tutte le superfici e possono entrare in reazioni chimiche.
  • Neutral. Nella composizione di tali sigillanti non ci sono acidi, in modo che non distruggano il tubo. Questo amplia notevolmente l'ambito di applicazione e rende i materiali versatili. Meno - un costo più elevato rispetto alle composizioni acide.

I sigillanti siliconici vengono solitamente utilizzati per gestire i giunti di tubi in plastica e metallo. Dopo la polimerizzazione, formano densi rivestimenti elastici che assomigliano alla gomma. Grazie alla loro elevata elasticità, tollerano carichi e non danno crepe.

I sigillanti sono applicati usando pistole di montaggio, schiacciando il contenuto della confezione. I giunti sono lavorati su tutta la circonferenza. La linea deve essere continua in modo che non ci siano spazi vuoti. Dopo aver applicato la composizione, la cucitura viene delicatamente livellata con una speciale spatola morbida o un dito guantato bagnato.

Opzione n. 3: zolfo tecnico

Lo zolfo tecnico viene prodotto raffinando i prodotti petroliferi. Può essere in polvere o grumoso e viene venduto nei negozi di ferramenta. Questa è una buona opzione per sigillare giunti di tubi in ghisa. Un ulteriore vantaggio è un prezzo basso.

Lo zolfo viene schiacciato (se acquistato in grumi), riscaldato fino alla temperatura di fusione (circa 130-150 ° C), quindi versato nello spazio della presa. Quando il materiale si indurisce, si trasformerà in una massa densa e impermeabile. Il suo unico inconveniente è la bassa elasticità.

Opzione n. 4: cemento Portland

Il cemento Portland è indispensabile per molti tipi di lavoro. La composizione del materiale comprende clinker, gesso, silicati di calcio. La miscela secca viene diluita con acqua per ottenere una soluzione spessa. Si indurisce rapidamente formando un monolite ad alta resistenza al gelo e idrorepellente.

Additivi speciali vengono aggiunti alla miscela di cemento per aumentarne l'elasticità. Ciò consente di sigillare in modo affidabile i giunti dei tubi in ghisa. Il materiale è resistente alle temperature, tollera il congelamento e lo scongelamento, quindi è usato con successo nella costruzione di fognature esterne.

Opzione 5: epossidica

La resina epossidica è una colla universale che può aiutare durante l'installazione di sistemi fognari. Per preparare il composto sigillante, la resina epossidica viene miscelata con un indurente. Le proporzioni dipendono dal tipo di materiale e sono indicate nelle istruzioni per l'uso.

Quando si mescolano resina e indurente, è importante seguire scrupolosamente le raccomandazioni del produttore, altrimenti il ​​tempo di indurimento della composizione e le proprietà operative del rivestimento finito potrebbero cambiare.

Opzione n. 6: mastice bituminoso

I tubi dei tubi di ceramica sono spesso versati con materiali bituminosi. I mastici bitume-gomma, bitume-polimero si sono dimostrati efficaci. Per tipo di applicazione, sono suddivisi in freddo e caldo.

Per la sigillatura dei tubi è meglio utilizzare formulazioni a deposizione a freddo, dal momento che sono molto più facili da usare e il lavoro stesso è più sicuro. L'unico svantaggio di tali sigillanti per i tubi delle acque reflue è che sono un po 'più costosi.

Opzione 7: corde di juta e canapa

Per sigillare i giunti di ghisa e tubi per fognatura in ceramica si usano tradizionalmente canapa e corde di juta, filo di resina. Questi sono materiali economici e facili da usare, ma nelle loro proprietà tecniche e operative sono significativamente inferiori ai sigillanti moderni.

Per i tubi fognari è meglio usare sigillanti in silicone o poliuretanici. La loro qualità e durata possono variare notevolmente a seconda del produttore, quindi fai attenzione ai marchi e scegli quelli più affidabili.

8 migliori produttori di sigillanti

Sigillanti Ceresit e Moment fuori concorso. Sono affidabili, durevoli, altamente elastici e si incastrano con qualsiasi superficie. Se è possibile acquistare le composizioni di questi marchi, non si dovrebbe esitare, perché paghi non solo "per il nome", ma per qualità reale.

Ci sono altri 6 marchi che producono prodotti decenti:

  • Ciki Fix. Con questo marchio produciamo sigillanti trasparenti di alta qualità perfetti per tubi in metallo e ceramica. Il rivestimento finito è resistente ai detergenti e ai solventi.
  • Belinka. Questi sono composti monocomponenti popolari per sigillare giunture e cuciture. Sono resistenti agli effetti negativi, durevoli e resilienti.
  • Tytan. Il marchio Tytan produce sigillanti sanitari di alta qualità a base di silicone. Se hai bisogno di una cucitura ad alta resistenza, dovresti dare la preferenza al composto poliuretanico Tytan Professional.
  • Krass. Con il marchio Krass vengono prodotti sigillanti monocomponenti a indurimento rapido che, dopo la solidificazione, formano cuciture strette che non si restringono.
  • S 400. Una caratteristica distintiva dei sigillanti di questo marchio è l'aumento della stabilità biologica. La composizione comprende un gran numero di fungicidi che impediscono la comparsa di funghi e muffe sulle cuciture.
  • Dow Corning. I sigillanti di questa marca fissano così saldamente le superfici che sono usate come colla. Sono più spesse delle composizioni di altre marche, penetrano in profondità nelle cuciture e nelle articolazioni.

A volte i sigillanti impongono requisiti più elevati per ogni singola caratteristica di prestazione. In tali casi, ha senso studiare attentamente le descrizioni dei produttori e consultare i venditori.

Ad esempio, il miglior sigillante per locali con un elevato rischio di incendio è il composto universale Krass; per composti complessi - "Moment Germent"; per tubi di ceramica - Belinka Belsil Sanitary Acetate; e per ambienti con elevata umidità costante, Ceresit CS 25 o S 400.

Video utile sull'argomento

Nel processo di sigillatura del sistema fognario, sorgono molte domande. Offriamo materiali video che aiuteranno a superare le difficoltà e ad eseguire in modo indipendente tutto il lavoro.

Istruzioni per sigillare tubi di fognatura con sigillante siliconico:

Offriamo un video tutorial sulla corretta miscelazione di resina epossidica e indurente:

Video tutorial su come sigillare la bocca di un liquame all'aperto in ghisa con le tue mani:

Istruzioni dettagliate per sigillare il tubo della fogna quando si passa dalla ghisa alla plastica:

Qualunque sia il tipo di sigillante per le fognature che scegli, devi preparare con cura la superficie ed eseguire il lavoro correttamente. Sulle tubature non dovrebbero esserci crepe e fistole. Prima di sigillare, vengono puliti, riparati, sgrassati. Quando si lavora, è necessario attenersi rigorosamente alla tecnologia e, al termine, attendere il tempo assegnato fino a quando la composizione non si solidifica. Solo allora il sistema può essere utilizzato normalmente.

Sigillatura di tubi per fognatura in PVC, scegliere sigillante adesivo

L'accurata sigillatura dei tubi di scarico in PVC dovrebbe essere effettuata in fase di costruzione. Viene eseguita con sigillanti progettati specificamente per la linea di scarico. Ci sono diversi tipi di loro.

Quale scegliere per l'uso è deciso sulla base dei tubi di fogna utilizzati per il funzionamento. Prendi anche in considerazione il metodo di posa della rete. Il tipo di sigillatura dei tubi di scarico in PVC può anche essere scelto da un maestro che esegue lavori di installazione.

La sigillatura è necessaria per tutti i tubi in PVC nella rete di scarico, specialmente se sono interrati. Per fare tutto a fondo e per lungo tempo, è necessario trattare l'intero processo con alta responsabilità.

Perché imprecisioni nelle finiture esterne sono più facili da correggere. Ma ripetere la procedura per le condotte in PVC è possibile solo con l'implementazione di una grande quantità di lavoro. La loro scala può essere confrontata con l'installazione di un nuovo sistema.

Inoltre, quando si esegue la sigillatura, è molto importante evitare perdite dai tubi di scarico. La tenuta del drenaggio non è in dubbio. A causa di questo non puoi preoccuparti delle perdite nei locali.

Il punto successivo è chiamato la protezione delle linee fognarie dal cadere in esse di vari liquidi che violano il loro funzionamento stabile.

IMPORTANTE! Se non si sigillano le tubazioni fognarie, o non si esegue correttamente, nel prossimo futuro dovremo rifare il sistema pronto.

Sigillante - tipi e destinazione

Il concetto di sigillante include non solo le miscele familiari in tubi con un ugello, in questo contesto si trovano concetti più voluminosi.

Attraverso questi dispositivi si esegue la sigillatura di linee fognarie e riser in PVC.

Sigillante per tubi in PVC usati in diversi tipi. I tubi in PVC hanno sostituito con successo i prodotti in acciaio che sono stati utilizzati per molti anni.

Grazie alle sue numerose caratteristiche positive, i prodotti in PVC hanno rapidamente guadagnato popolarità tra i consumatori. I vantaggi di questi prodotti includono la facilità di installazione e manutenzione.

I prodotti più utilizzati per la sigillatura, che supportano il corretto funzionamento degli elementi dei sistemi fognari, sono nastri, silicone, assemblaggio tecnico, malta cementizia portland, resina epossidica, fibra di resina, bitume bituminoso e altri.

Usando uno di questi tipi, è necessario attenersi rigorosamente alla tecnologia richiesta. Altrimenti, il risultato corretto non può aspettare.

Nastro sigillante

Il nastro per sigillare i tubi di scarico in PVC è un'eccellente protezione dalla corrosione per i giunti dei tubi. Inoltre, è usato su:

Per la produzione di questo nastro usando una base di bitume e gomma. Oltre a loro, ha uno strato sottile di alluminio o rame.

Questo nastro è coperto da una pellicola protettiva che viene rimossa durante l'installazione. Le difficoltà quando si lavora con questo materiale non si presenta, poiché è autoadesivo.

Tale nastro è adatto per qualsiasi prodotto. La sua differenza è una lunga durata e una lunga durata. Dagli strumenti ausiliari per lavorare con nastro adesivo, è necessario preparare solo il coltello.

La giunzione in cui si verifica la chiusura deve essere prima pulita, quindi sgrassata e adescata. Il nastro viene applicato a spirale e con sovrapposizione tra gli strati.

Di conseguenza, il rivestimento è formato da due strati. L'ancoraggio è fatto dopo il nastro mentre avvolgiamo il nastro. L'unico svantaggio di questo sigillante è chiamato scarsa tolleranza della luce solare.

Per questi motivi, l'uso di questo prodotto per tubazioni per fognature aperte prevede l'installazione di una protezione UV aggiuntiva.

Materiale siliconico

Il sigillante adesivo in gomma siliconica per tubi in PVC può essere acido e neutro. Il primo tipo è applicato alle tubature fognarie, che non temono l'esposizione all'acido. Il secondo è usato per qualsiasi materiale, ha solo un costo più alto.

SUGGERIMENTO! Il silicone è un materiale altamente adesivo ed è eccellente non solo per tubi in PVC, ma anche per prodotti in ghisa e ceramica.

Per sigillare il sigillante adesivo utilizzare una siringa speciale. Le aree attraccate sono accuratamente pulite da detriti, è necessario ottenere il massimo effetto possibile.

Questa colla può semplicemente non aderire alla base non ripulita dei tubi della fogna. Dopo l'indurimento, si ottiene uno strato impermeabile e resistente.

Non lascerà alcun liquido attraverso la giunzione. Questi giunti sono noti per la loro durata e lunga durata.

Altri modi per sigillare le giunzioni dei tubi

La sigillatura di giunti di tubi, ad eccezione delle opzioni descritte, può essere eseguita in altri modi. Va notato che svolgono anche un lavoro eccellente con i compiti loro assegnati. Ulteriori informazioni su di loro in modo più dettagliato:

  • Bitume fuso È conosciuto con un altro nome: il bitume mastice. Le azioni con questo sigillante non comportano nulla di difficile.
  • Ci sono altri sigillanti. Ad esempio: zolfo tecnico. Il costo di questo prodotto non è elevato e una caratteristica distintiva è l'uso a lungo termine. Fondamentalmente, questo tipo è usato per condutture di ferro. Quasi le stesse caratteristiche e cemento Portland. Ma recentemente è stato spesso sostituito con cemento solforoso o zolfo. Questi fondi possono essere trovati più spesso quando si installano reti fognarie in grandi impianti industriali e in grattacieli.
  • Un tipo speciale di sigillante è epossidico. È ampiamente usato non solo per i rubinetti delle acque reflue, ma anche per la costruzione di varie strutture che richiedono un'ulteriore impregnazione. Nelle tubazioni di scarico e acqua, questo tipo di materiale può essere trovato dove ci sono tubi in ceramica o ghisa. Rispetto ai tubi in PVC, questi prodotti richiedono connessioni più serie. E i vantaggi della resina epossidica includono la sua resistenza agli agenti chimici e a lungo termine. Si oppone scarsamente a questo prodotto solo acido solforico e nitrico, acetone e perossido di idrogeno.
  • In precedenza, per la finitura su tubazioni nella vita di tutti i giorni, la juta veniva trattata con resina. L'azione della iuta è un po 'come un nastro autoadesivo. Ma il principio di attaccamento in questo caso è leggermente diverso. Iuta sono spago ordinario, che dopo il trattamento con sostanze resinose diventa molto resistente. La finitura in questo modo è caratterizzata da una lunga durata e una lunga durata.

Sigillanti per ventilazione di materiali in PVC

Nessuna casa può fare a meno di una rete di ventilazione. Lo scopo diretto di queste strutture è quello di rimuovere l'aria inquinata dalla stanza e di fornire aria fresca. Fino a poco tempo fa, tali sistemi erano costruiti in acciaio zincato.

Al giorno d'oggi, questo materiale ha sostituito con successo i prodotti in plastica. Sono diventati rapidamente molto popolari tra i consumatori. I vantaggi delle condotte di scarico sono i seguenti:

  • elevata resistenza alla corrosione;
  • elevata resistenza all'usura;
  • lungo tempo di utilizzo;
  • facile installazione

Sigillare un tale sistema è un punto molto importante, che viene svolto in fase di costruzione. Il sigillante per la ventilazione dei tubi in PVC impedisce all'aria di fuoriuscire nella giunzione delle parti.

L'importanza di tali criteri come la rigidità della ventilazione è dovuta ai seguenti motivi:

  • La ridotta permeabilità all'aria influisce negativamente sul normale funzionamento della rete e crea difficoltà nella sua manutenzione.
  • Le perdite d'aria devono essere compensate dall'aumentata produttività dell'apparecchiatura, in assenza di ciò, il microclima della casa si deteriora. Ciò comporta un deterioramento della salute delle persone che vivono in casa e una diminuzione della loro efficienza.
  • La sigillatura della rete di ventilazione consente di ridurre il costo del pagamento dell'elettricità e riduce il carico sulle apparecchiature.
  • Forme di condensa sulla rete di scarico senza sigillatura mentre passa attraverso la cella frigorifera.

Per la ventilazione di tubazioni in plastica adatto sigillante convenzionale. Se ci sono problemi o dubbi, allora è meglio affidare questo lavoro a specialisti.

Un maestro professionista aiuterà nella scelta del sigillante e farà tutto il lavoro in modo rapido ed efficiente. Il denaro speso in questo caso sarà giustificato dal buon funzionamento del sistema di scarico in casa, e di conseguenza dalla buona salute dei suoi inquilini.

La sigillatura dei tubi di scarico in PVC e del sistema di scarico può essere realizzata con qualsiasi materiale. La scelta in questa situazione non ha un ruolo significativo. Tutte le opzioni proposte consentono di ottenere un risultato altamente efficace di tenuta.

La decisione finale sulla scelta del materiale per il lavoro deve essere presa dopo aver studiato il posizionamento della rete e il tipo di materiale utilizzato.

La cosa più importante è l'alfabetizzazione nell'esecuzione di questo lavoro, questa sarà la chiave per l'assenza di fughe in una tale rete per un lungo periodo.

Sigillante per condotte fognarie

Per l'implementazione delle connessioni di comunicazione fognaria, è necessario utilizzare adesivi aggiuntivi che garantiscano la densità di fissaggio. Principalmente per questo scopo viene utilizzato il sigillante per tubi di fognatura.

La necessità di sigillare

La sigillatura è la fornitura di un'ostruzione completa sulla superficie di gas o liquidi dalle tubazioni. Questo processo è obbligatorio per la costruzione di sistemi fognari. Alcuni degli artigiani domestici trascurano la sigillatura, ma ritenerla è considerata un compito più difficile rispetto alla lavorazione primaria delle articolazioni tubolari.

Perché è necessario sigillare tubi di scarico in plastica e ghisa:

  1. Per prevenire perdite che si verificano a causa di acque reflue ad alta pressione;
  2. Proteggere i composti dalle variazioni della temperatura ambiente e dell'acqua nei tubi;
  3. Per garantire la protezione dei tubi dall'ingresso di acqua dall'esterno. Potrebbe trattarsi di acque sotterranee, precipitazioni, ecc.

Nonostante la forza esterna dei giunti articolari, hanno bisogno di ulteriore supporto.

Esistono i seguenti sigillanti per il collegamento dei tubi di scarico:

  1. Nastri speciali;
  2. Formulazioni in silicone;
  3. Zolfo tecnico;
  4. Resina Eposyd;
  5. Corde di iuta o canapa;
  6. Cemento Portland;
  7. Vari mastici

I nastri autoadesivi sono una novità del mercato e sono principalmente utilizzati per tubi di plastica per liquami domestici. Sono noti per la loro durata e facilità d'uso. Inoltre, se sono stati installati tubi in plastica, questi nastri possono costituire un'ulteriore protezione dei giunti dai processi di corrosione. Vengono utilizzati non solo per proteggere dalle perdite alle giunture, ma anche per rafforzare spire, cappucci, elementi di mortasa, ecc.

Foto: nastro adesivo in alluminio

I sigillanti siliconici sono i più popolari tra tutti i maestri. Possono essere abbinati a colori alla pipa. Sono utilizzati per sigillare la fistola in tubi di plastica e metallo, ma aiutano anche a rafforzare la connessione, conferendole rigidità. La composizione dei sigillanti siliconici per condotte fognarie è suddivisa in due tipi:

Neutrali sono noti per la loro composizione, che non distrugge le tubature, temendo componenti "minerali". Allo stesso tempo, quelli acidi sono un po 'più economici, ma non vengono utilizzati su tubi fragili, così come quelli che vengono distrutti da alcuni acidi.

Sigillante siliconico con pistola

Il sigillante siliconico per tubi di scarico interni ed esterni si distingue per le seguenti qualità positive: è un composto igienico (previene la formazione di muffe e marciume), protegge i tubi in PVC da perdite, quando polimerizzato assomiglia alla gomma. Inoltre, le formulazioni in silicone sono note come "quick-setting", cioè quelli che si induriscono poche ore dopo l'uso. La maggior parte delle marche richiede da 4 a 6 ore per la correzione completa, anche se ci sono anche quelle che si asciugano solo in un giorno. I tubi di silicone possono anche essere applicati senza smontare.

Video correlati:
[relatedYouTubeVideos max = "3"]

Lo zolfo tecnico viene utilizzato principalmente per tubi in ghisa. È un sigillante piuttosto aggressivo, ma molto resistente. Inoltre, il suo costo è inferiore di un ordine di grandezza rispetto ai nastri autoadesivi e agli adesivi siliconici. Il cemento Portland viene utilizzato per lo stesso scopo. Va notato che quest'ultimo viene sempre più sostituito da cemento solforoso o zolfo. Nella maggior parte dei casi, questi materiali sono usati per fognature in grandi impianti industriali o condomini.

Foto: miscela per sigillare dallo zolfo tecnico

La resina epossidica è un tipo speciale di sigillante ampiamente utilizzato non solo nelle acque reflue, ma anche nella costruzione di varie strutture che richiedono un'ulteriore impregnazione. Ad esempio, è utilizzato per la vetroresina, come indurente a freddo, per la creazione di indurimento a caldo e anche per la semplice colla per uso domestico.

Nelle comunicazioni di approvvigionamento idrico e di drenaggio, è utilizzato per tubi in ceramica e ghisa, che richiedono una connessione più seria rispetto alla plastica. I vantaggi della resina epossidica possono essere attribuiti alla sua durata e resistenza a più di 50 composti chimici aggressivi. La resina è instabile solo in relazione all'acido nitrico e solforico, acetone, metiletilchetone e perossido di idrogeno. È anche influenzato negativamente dai gas fluorurati.

In precedenza, solo la juta trattata con resina veniva utilizzata per sigillare vari tubi domestici. Agiscono come nastri autoadesivi, ma differiscono in modo significativo dal principio di fissaggio. Il fatto è che la iuta è una corda ordinaria realizzata in un modo speciale. Ma se viene trattato con determinate sostanze resinose, diventa un sigillante piuttosto resistente e durevole per una presa di fognatura in ghisa o ceramica.

Nel libro di Pereshivkin, le varietà di mastici per condotte fognarie sono descritte in dettaglio. Per diversi tipi di condotte è possibile utilizzare il seguente mastice: bitume-talco, bitume-amianto-polimero, bitume-gomma, bitume-polimero e altri tipi.

Mastice per sigillare i tubi di scarico

Come si usa

Indipendentemente dal tipo di composizione ermetica scelto, è necessario prestare particolare attenzione alle condizioni dei tubi. È necessario prima pulirli dallo sporco e sgrassare, la superficie trattata deve essere asciutta, quindi se si ripara o si sostituisce parte della tubazione di lavoro, vi è un motivo per disattivare l'alimentazione idrica.

Foto: sigillatura tubi di fogna

Considerare i principi della sigillatura dei tubi di scarico in PVC usando nastro e silicone sigillante. I nastri autoadesivi sono incollati alle articolazioni con un angolo e una tensione costanti. Ciò è necessario in modo che durante la posa su fistole o prese, non si formino vuoti d'aria sulla loro superficie. La sovrapposizione della sovrapposizione dovrebbe essere la metà della larghezza del nastro.

Uso di tubi di fognatura

Ora i più popolari marchi di silicone sigillanti Sinicon, che sono utilizzati per gestire vari tipi di tubi e giunti di tenuta, crepe, fistole. Prima di iniziare il lavoro, assicurarsi di controllare la superficie per la pulizia e la secchezza, quindi utilizzare una pistola speciale per distribuire il silicone sulla fessura o sul giunto. Non è necessario imbrattarlo ulteriormente, la miscela viene applicata in più strati e leggermente oltre i limiti di fissaggio. Allo stesso tempo è impossibile bagnare i tubi non solo prima e durante il lavoro, ma anche dopo di esso. Ulteriori istruzioni sull'uso dei sigillanti siliconici sono contenute nelle informazioni sulla confezione del prodotto selezionato.

Uso di sigillante siliconico

Quando si sigillano i giunti durante il fissaggio iniziale, il sigillante viene effettivamente versato all'interno della presa. Il sigillante siliconico per condotte fognarie, come il cemento autoespandente, è in grado di assumere la forma di uno spazio vuoto, quindi non sarà necessario utilizzare ulteriori precauzioni sotto forma di nastri o imbracature.

I tubi delle fognature devono essere rivestiti con sigillante siliconico?

Devo sigillare ulteriormente tubi di scarico di plastica standard (110 mm)? Come un silicone sigillante? In tal caso, quale sigillante è meglio usare e dove è meglio applicarlo? Non vorrei che qualcosa gocciolasse da lì.

non necessario non
bisogno di un lubrificante per un facile montaggio / smontaggio

Internet ha scritto:
non necessario non

Puoi avere qualche argomento? Il fatto è che la domanda non è nata da zero. Tale consiglio è stato fornito da un idraulico professionista, di cui ho già usufruito i servizi, e non c'erano lamentele sulla loro qualità. Capisco che anche lui possa sbagliarsi, quindi vorrei non solo un'opinione, ma un'opinione con argomenti.

Quando si installano i tubi di scarico, è più importante assicurarsi che il tubo si adatti saldamente alla connessione, non dimenticare la vaselina sanitaria o il lubrificante contenente silicone. Quando tagli i tubi, assicurati di fare uno smusso. Sui rami lunghi è necessario fornire un compenso per le espansioni di temperatura. E come argomento, leggi i siti web dei produttori di tubi.

È possibile e con argomenti. Nei tubi di plastica delle fognature viene utilizzata una presa dove la sigillatura viene effettuata con un anello di gomma. La presenza di oggetti estranei in questa presa, sia che si tratti di un sigillante siliconico essiccato, fuma, nastro elettrico o gomma da masticare non richiede alcun argomento, poiché tutto questo verrà utilizzato per altri scopi.

Scegli il sigillante per i liquami

Una corretta dispersione dei tubi e la sigillatura delle giunzioni degli elementi del sistema di alimentazione idrica contribuiranno ad evitare perdite di fognatura. Il sigillante per tubi di fogna viene selezionato in base al metodo di installazione, alla marca di componenti e alle preferenze dell'installatore nel sistema.

Se i difetti della finitura esterna sono facili da risolvere, la sigillatura delle cuciture richiederà il tempo e gli sforzi necessari per lavorare sulla costruzione del sistema da zero.

Durante l'installazione, non è consentito vedere perdite all'interno della tubazione e perdite all'interno dello scarico.

Materiali moderni per la sigillatura

Quale sigillante per le fognature scegliere? I produttori suggeriscono di utilizzare nastro, silicone, resina epossidica, cemento Portland e altri materiali.

Nastri autoadesivi

Vengono prodotti sia i normali nastri che i fogli. I nastri autoadesivi hanno proprietà anti-corrosione, intese per sigillare le connessioni dei tubi. Questo è l'ultimo strumento con molte proprietà positive.

  1. Il nastro anticorrosione è facile da usare ed estremamente efficiente.
  2. I film hanno una base di polietilene ad alta resistenza, quindi servono a lungo.
  3. Il materiale ha proprietà anti-corrosione e dielettriche, è utilizzato per proteggere la conduttura nel complesso e per sigillare elementi lineari.
  4. Oltre a sigillare i giunti, tale sigillante per tubi di fognatura viene utilizzato anche per tappi, inserti, angoli di svolta e curve.

La procedura per sigillare il nastro successivo.

  • Preparare le superfici prima di incollarle: devono essere asciutte, prive di polvere e pulite;
  • forniamo al nastro una tensione costante durante l'avvolgimento attorno al tubo, eliminando pieghe e rughe;
  • mettiamo il film a spirale con una sovrapposizione del 50%, di conseguenza, la superficie dell'isolamento è coperta da due strati di nastro;
  • il materiale è trattato con primer.

I master raccomandano inoltre di fornire uno strato protettivo sulla parte superiore del film in aree aperte del sole, poiché il materiale non tollera l'esposizione alle radiazioni UV.

Sigillanti siliconici

La gomma siliconica è la base dei sigillanti siliconici per tubi di fognatura. In combinazione con altri componenti, fornisce riempimenti di alta qualità. L'adesione alle superfici è abbastanza buona anche senza un precedente trattamento di primer.

Nella composizione dei sigillanti siliconici ci sono due tipi di indurente: acido e neutro. Cosa significa sigillare il tubo della fogna?

Gli acidi acidi hanno un costo accettabile, ma non sono applicati a tutte le superfici che interagiscono con gli acidi. Più versatili sono i sigillanti neutri.

Il silicone consente di sigillare il tubo della fognatura sia dal metallo che dalla plastica. Dopo la vulcanizzazione, la pasta siliconica si trasforma in una sostanza simile nelle sue proprietà alla gomma. La vulcanizzazione avviene con l'aiuto dell'umidità nell'aria.

I professionisti raccomandano di spremere il sigillante con una pistola di montaggio o un normale martello, inserendo la sua impugnatura nel tubo, come un pistone.

Materiali alternativi

Resina epossidica: uno strumento comune come sigillante per tubi di fognatura in PVC.

Il cemento Portland è un componente delle miscele per il collegamento della presa di ferro. Mastice bituminoso e bitume di petrolio saranno necessari per riempire i giunti di tubi di ceramica.

Una corda di catrame, corda di juta o di canapa viene utilizzata nella terminazione di prese in ghisa o ceramica.

Zolfo tecnico - sigillante per tubi di ghisa fognaria. Prima di versare nello spazio articolare, frantumarlo e riscaldarlo fino al punto di fusione. Puoi comprare zolfo tecnico nella forma già schiacciata.

Approccio classico

Tradizionalmente, la sigillatura dei giunti viene eseguita con l'aiuto di un calafataggio 2/3 della profondità della presa con una corda di resina. Quindi versare il terzo mortaio rimanente. La proporzione della massa di cemento nell'acqua è 9: 1.

cementazione

La miscela di cemento viene sostituita con miscele di cemento amianto, ma il cemento deve essere superiore a 400 e contenere fibre di amianto in un rapporto 2: 1. La miscela viene preparata in anticipo e diluita con acqua prima dell'uso. È comodo, economico e non richiede molto tempo.

Prima di unire i segmenti sulla superficie, pulire accuratamente le articolazioni dallo sporco, quindi applicare del grasso alla glicerina o del liquido insaponato su di esse.

I segni di montaggio dei disegni aiutano esattamente una parte del tubo a scivolare in un'altra quando si lavora. Il processo di sigillatura è un fattore importante per l'assenza di perdite.

Legame siliconico

I moderni tubi di scarico in plastica sono dotati di guarnizione in gomma che garantisce tenuta, installazione rapida e qualità del lavoro. Ma nei polsini è ancora più sicuro usare il silicone. Il materiale è prodotto in tubi per pistola o in tubetti, come per il dentifricio. I professionisti usano la prima opzione.

Durante il lavoro, l'elaborazione di alta qualità dei punti di connessione consentirà di evitare problemi in futuro, prevenire perdite e fessurazioni. È meglio fare il lavoro a livello professionale una volta che riparare più volte il sistema.

Quale sigillante per le fognature da utilizzare durante l'installazione e la riparazione?

Il problema principale nel funzionamento di condotte di vari materiali è la possibilità di perdite nelle giunzioni dei singoli elementi della tubazione. Particolarmente acuta è la questione di come e cosa si dovrebbe fare sigillando i tubi delle fognature, che di solito hanno una struttura a forma di campana.

Separatamente, vale la pena notare la necessità di abbinare gli elementi di autostrade fognarie da autostrade eterogenee, inserire singoli rami in cui è impossibile utilizzare i raccordi standard. Queste sezioni della pipeline sono considerate le più problematiche e la soluzione al problema può differire sia in termini di costo che di laboriosità del processo.

Sigillante per condotte fognarie

Problemi con uno scarso isolamento dei giunti delle fognature

Prima di tutto, è necessario considerare la necessità di un isolamento di alta qualità degli elementi di connessione delle linee fognarie esterne.

Quale sigillante per le fognature non sarebbe stato selezionato (si tratta solo di materiali di qualità), permetterà di risolvere due problemi principali:

Perdite nel tubo di fognatura

  • Prevenire perdite di fogna nel terreno. Il compito principale non è solo quello di rispettare gli standard di sicurezza ambientale, ma anche quello di eliminare la possibilità di allagamento di parti sotterranee di edifici (scantinati, scantinati).

Affrontare le conseguenze di uno di questi problemi richiederà una notevole mole di lavoro. Allo stesso tempo, il costo dei lavori di scavo associati all'apertura dell'autostrada non è praticamente diverso dal costo della posa di una nuova linea. Pertanto, è economicamente fattibile acquistare materiali per sigillare i tubi delle fognature e non spendere soldi per il lavoro per eliminare gli incidenti.

I principali tipi di sigillanti

Sigillante per condotte fognarie

Va tenuto presente che la maggior parte dei tipi di tubi in polimero non richiedono un isolamento aggiuntivo a causa dell'uso di guarnizioni di tenuta in gomma. Fondamentalmente, sono necessari mezzi per sigillare i tubi di scarico quando si posano linee di ghisa o ceramica. L'installazione di elementi di tali autostrade richiede la presenza obbligatoria di un cosiddetto giunto di espansione compensativa, che consente di preservare l'integrità dei tubi in alcuni movimenti del suolo.

Qualunque sigillante per fognature non sarebbe scelto, è necessario seguire la tecnologia della sua applicazione, altrimenti l'uso di materiali anche costosi può portare a zero effetto. In pratica, ci sono vari tipi di materiali che possono fornire una sigillatura di alta qualità delle giunzioni, con la maggior parte dei sigillanti per tubi conosciuti e utilizzati efficacemente dai maestri diversi secoli fa. Recentemente, le sostanze polimeriche e le varie resine, inclusa la resina epossidica, sono state aggiunte all'elenco dei composti sigillanti.

Tutti i sigillanti esistenti possono essere suddivisi in due classi principali:

  • I mezzi messi sotto forma di pasta (colla).
  • Sigillante a nastro autoadesivo.

Entrambi i tipi di materiali consentono di sigillare in modo affidabile e garantire la sicurezza delle connessioni dei raccordi e delle singole sezioni della condotta. Vengono utilizzati non solo per l'installazione di acque reflue, ma anche per l'implementazione di linee di collegamento, l'implementazione di interventi di ripristino di emergenza, l'eliminazione di perdite di emergenza.

Sigillanti siliconici

Materiali pastosi a base di varie gomme siliconiche. Sono caratterizzati da un'elevata capacità di tenuta e sono in grado di fornire resistenza alle possibili deformazioni. Nel processo di polimerizzazione, i sigillanti siliconici vengono trasformati in una sostanza simile alla gomma, caratterizzata da un'elevata resistenza alle varie influenze.

Può essere utilizzato per la posa e la riparazione di linee fognarie da tubi metallici (acciaio, ghisa), ceramica e polimeri.

Esistono due tipi principali di silicone:

  • Neutro, che viene utilizzato nella maggior parte dei casi, fornisce elementi di tenuta affidabili.
  • Il silicone acido è necessario per le linee del dispositivo, lavorando con mezzi aggressivi.

La sigillatura dei giunti di tubi per fognatura con silicone si distingue per il suo costo contenuto, garantendo al tempo stesso qualità garantita e una lunga durata delle operazioni, oggi questo materiale è molto popolare sia tra i professionisti che nella risoluzione di vari problemi domestici.

Nastro sigillante

Questo tipo di sigillante è un nastro adesivo metallizzato su una base di gomma bituminosa. Lo strato di alluminio o di rame fornisce resistenza e affidabilità sufficienti per la sigillatura.

Per ottenere la qualità di connessione richiesta utilizzando tale nastro, è necessario ricordare le regole di base per la sua installazione:

  • Prima dell'uso, è necessario preparare con cura i tubi o il raccordo, il nastro non sarà semplicemente incollato alla superficie polverosa o umida.
  • L'avvolgimento dovrebbe essere eseguito a spirale, mentre la sovrapposizione dovrebbe essere di circa il 50%, questo fornirà la possibilità di un nastro a due strati che copre l'intera superficie.
  • L'avvolgimento deve essere eseguito con un significativo stiramento di auto-incollaggio, questo eviterà la possibilità che si attacchi spontaneamente dopo aver rimosso lo strato protettivo e assicurato un rivestimento uniforme (senza rughe e altri difetti).

Oggi i nastri autoadesivi per condotte fognarie sono considerati i materiali più facili da usare, mentre offrono un alto grado di tenuta di vari tipi di connessioni. Permettono di semplificare in modo significativo l'eliminazione di perdite accidentali.

Materiali per sigillare i liquami, che non devono essere dimenticati

Insieme alle novità descritte, i materiali tradizionali sono anche ampiamente utilizzati per sigillare i giunti delle tubazioni fognarie in ghisa.

Questi includono:

  • Rimorchio tartrato (fibra di lino).
  • Cemento Portland normale.

Inoltre, lo zolfo tecnico, bitume a base di olio può garantire l'affidabilità della connessione. Le resine epossidiche si distinguono per l'elevata affidabilità e durata. E anche la vernice ordinaria può fornire la sigillatura dei giunti dei tubi di scarico.

Qualunque sia il materiale scelto, va ricordato che il ruolo principale è svolto dalla preparazione della superficie del tubo per la sua applicazione. Solo l'osservanza delle sfumature tecnologiche può garantire un'elevata affidabilità della sigillatura.