Selezione di mezzi per sigillare connessioni filettate


Le connessioni filettate di elementi metallici e di plastica sono abbastanza resistenti da combinare parti dell'impianto idraulico o del riscaldamento, ma non sono in grado di trattenere l'acqua.

Per impedire all'acqua di fluire attraverso i filetti, vengono utilizzati sigillanti e guarnizioni.

Dall'articolo imparerai come funzionano i sigillanti e le foche, apprendi come applicarli correttamente.

Sigillanti e sigilli

Per sigillare i collegamenti filettati utilizzare:

  • nastro e filo in materiale sigillante fluoroplastico (FUM);
  • sigilli naturali (iuta, rimorchio);
  • incollare sigillanti;
  • anelli di tenuta in gomma (poliuretano) (HANDS);
  • saldatura a freddo.

Kit idraulico - sigillante e guarnizione

Applicazione FUM

I nastri e le filettature FUM vengono utilizzati per sigillare i collegamenti filettati per l'acqua calda (HWS), i sistemi di riscaldamento (SO) e l'acqua fredda (alimentazione acqua fredda). Sono anche usati quando si collegano apparecchi a gas al gasdotto.

Il materiale fluoroplastico è un materiale plastico e resistente con un punto di fusione superiore a 400 gradi, resistente all'ossigeno e ai liquidi aggressivi. Il filo e il nastro riempiono le irregolarità della filettatura e garantiscono la tenuta del giunto. I nastri di sigillatura FUM producono una larghezza di 10-16 mm e uno spessore di 0,08-0,12 mm., Filettatura FUM - con un diametro di 0,4-1,5 mm. Con cadute di temperatura e vibrazioni, la FUM si deforma e il giunto filettato perde.

Lo spessore del nastro di avvolgimento dipende dal diametro del tubo e dallo spessore del nastro. Per tubi con un diametro fino a 20 mm, vengono avvolti 2-3 strati di nastro con uno spessore di 0,12 o 1-1,5 strati di filo. Per tubi con diametro fino a 40 mm, sono avvolti 5-6 strati o 2-3 strati di filo. Per tubi con diametro superiore a 40 mm, sono avvolti 8 o più strati di nastro o 5 o più strati di filo. Per le condotte del tronco è preferibile utilizzare nastri con mastici siliconici.

Nastro sigillante FUM

Se il filo è coperto di ruggine, lo spessore dell'avvolgimento è raddoppiato. Prima di avvolgere il nastro, il giunto filettato viene pulito con una spazzola di ferro e soffiato con aria compressa. Il nastro e il filo vengono avvolti su un tubo o filo di un raccordo in un accoppiamento con interferenza con una forza di 0,5-1 kg in senso orario. Per sigillare le connessioni filettate degli apparecchi a gas avvolti in senso antiorario.

Finire con un cono dal bordo della connessione. Se le fosse e i danni sono visibili sulle filettature dopo aver pulito la ruggine, utilizzare un sigillo diverso. FUM viene utilizzato per sigillare connessioni filettate intatte.

Il nastro FUM è utilizzato per sigillare tubi di riscaldamento a vapore e acqua? No, sigillature idrauliche esperte tali composti solo lino (stoppa) e sigillante.

Sigilli naturali

Iuta e rimorchio vengono utilizzati insieme ai sigillanti siliconici. Il filo viene pulito da sporco e ruggine, spalmato di sigillante, il sigillo viene ritorto in un filo e avvolto in senso orario con la cresta del filo. Quando si avvolge la tenuta stringere con una forza di 0,5-1 kg.

Dopo l'avvolgimento, ricoprire con cura il sigillante e assemblare il giunto. Entro 5-8 minuti, fino al completamento del processo di polimerizzazione, è necessario controllare e, se necessario, stringere l'articolazione con maggiore forza. Il serraggio del dado dopo l'indurimento del sigillante causerà perdite.

Lino sanitario (rimorchio)

I negozi vendono filo idraulico finito per sigillare tubi di lino. Non ha bisogno di torcere. Prima di acquistare un filo, leggere sulla confezione, di cosa è fatto e se contiene sigillanti siliconici o acrilici. Se si tratta di un filo fluoroplastico, non è consigliabile utilizzarlo su connessioni filettate danneggiate, se si tratta di un vegetale senza un sigillante, quindi acquistare un sigillante sanitario separatamente.

I proprietari di appartamenti e case chiedono: "quale filo è meglio per le pipe?", Che implica la marca. A cui risponderà un idraulico professionista: "Meglio è il filo che è abilmente ferito".

Incolla sigilli

Sigillanti acrilici e siliconici sono utilizzati per sigillare nuovi tubi e connessioni. Anche danni minori alle filettature, fluttuazioni o vibrazioni della temperatura danneggeranno la guarnizione e il collegamento colerà. Le paste sono usate in combinazione con il lino o la iuta.

O-ring in gomma

Questo tipo di sigillante viene utilizzato per giunti, la cui distanza tra le estremità non supera 1 mm. La RUK non viene utilizzata per sigillare giunti, in cui l'estremità di un tubo filettato non si attesta contro l'estremità di un dado o di un altro tubo. Sono utilizzati per sigillare le connessioni dei rubinetti dell'acqua.

Anello di tenuta in gomma

Se il vecchio BRACCIO è danneggiato e la tenuta del collegamento è interrotta, spegnere l'acqua, smontare il collegamento e rimuovere il sigillo. Se non è possibile acquistare una HAND già pronta, prendere la gomma (ad esempio da una camera di una ruota di un'automobile o di un camion), applicare una guarnizione danneggiata e tracciare i contorni con una maniglia. Se la gomma è più sottile della vecchia mano, crea due o tre anelli. Tagliare una nuova guarnizione e inserirla nel dado. Tagliare le parti sporgenti se necessario. Un sigillante correttamente segnato e tagliato è forzato nel dado. Assemblare la connessione e verificare eventuali perdite.

Saldatura a freddo

Gli adesivi epossidici per saldatura a freddo sono utilizzati per ripristinare i filetti che sono stati danneggiati dalla ruggine o dal montaggio improprio del giunto filettato. La saldatura a freddo viene utilizzata per la riparazione di emergenza di perdite, dopo di che è necessaria la riparazione.

Per eliminare le perdite, pulire il composto con un panno, asciugarlo se possibile e rivestirlo con una salda a freddo. Dopo 10-15 minuti, la colla si metterà a formare un bozzolo impermeabile.

Dall'articolo hai appreso le caratteristiche e le possibilità delle guarnizioni, come scegliere il sigillante necessario e come riavvolgerlo correttamente. Ora la scelta del sigillo non ti metterà in un vicolo cieco, e selezionerai il materiale che è migliore per una particolare connessione filettata.

Diversi modi per sigillare una connessione filettata.

Qualsiasi connessione filettata nel riscaldamento o nella fornitura d'acqua richiede l'uso di vari mezzi di tenuta. Senza di loro, la connessione filettata inizia semplicemente a perdere, il che provoca varie spiacevoli conseguenze. In questo articolo ti parlerò dei vari metodi di saldatura dei fili e della loro applicabilità in diverse condizioni di lavoro. Iniziamo dal semplice al complesso.

Filo sigillante con lino e pasta.

Questo metodo è adatto per l'approvvigionamento idrico e limitato per il riscaldamento (la temperatura operativa non deve superare i 90º С), ma è impossibile sigillare i fili di plastica con esso (come nei raccordi HDPE). Una volta bagnato, il lino si bagna e si espande e un raccordo di plastica può scoppiare. Inoltre, si sconsiglia di usare il sigillo di lino nei sistemi di riscaldamento in cui viene versato il liquido a basso contenuto di congelamento.

Sigillatura della filettatura con nastro FUM.

L'abbreviazione FUM sta per materiale di tenuta fluoroplastica. FUM resiste a temperature da -200 ° C a 240 ° C e pressioni fino a 30 atmosfere. Pertanto, può essere utilizzato sia negli impianti di riscaldamento che nelle reti di approvvigionamento idrico. FUM è adatto per liquidi refrigeranti non gelati e altri fluidi aggressivi. Per sigillare i fili sui tubi del gas, viene utilizzato uno speciale nastro FUM a gas (è più spesso dell'alimentazione idrica). Questo metodo di sigillatura è molto semplice, personalmente preferisco sigillare il filo con il nastro FUM, ma questa è una questione di abilità e gusto. Porto alla tua attenzione il seguente video su questo problema:

Filo di tenuta con filo.

Per coloro che sono troppo pigri per trasformare il lino in fasci e poi spalmarlo di pasta, hanno inventato un filo sigillante. La filettatura può essere fatta di diversi materiali:

  • Poliammide - progettato per una pressione di 16 atmosfere sull'acqua e 8 atmosfere a gas, ha una soglia superiore per una temperatura di 130 ° C.
  • Fluoroplastica - ha caratteristiche identiche a quelle del nastro FUM, ma di solito costa di più.

I produttori lubrificano la filettatura con un lubrificante speciale, la cui composizione non viene rivelata. A mio avviso, il filato fluoroplastico ha una qualità migliore e ve lo consiglio, nonostante sia più costoso del filato in poliammide. Se vuoi sapere come caricare la discussione, guarda il seguente video:

Applicazione di sigillante anaerobico.

  • Temperatura di esercizio per la quale il sigillante è destinato.
  • Diametro massimo della filettatura che può essere sigillato con questo sigillante.
  • Lo sforzo necessario per lo smontaggio - ci sono sigillanti con uno sforzo di smontaggio leggero, medio e grande. I sigillanti con una grande forza di smontaggio vengono utilizzati per diametri di filo grandi (2,5 pollici o più). Prima di smontare una tale connessione deve essere riscaldata.

Le istruzioni per l'uso di sigillanti anaerobici sono fornite di seguito nel video:

I sigillanti anaerobici sono utilizzati nei condotti di approvvigionamento idrico, riscaldamento e gas. L'intervallo di temperature di funzionamento è solitamente compreso tra -60 ° e 150 ° C. I sigillanti sono resistenti ai fluidi aggressivi e possono essere utilizzati con refrigeranti non congelanti.

Riepilogo.


In questo articolo ho detto il più brevemente possibile sui diversi metodi di sigillatura delle connessioni filettate. Ricorda che la scelta del materiale di tenuta dipende dalle condizioni operative (temperatura, pressione e così via), quindi prima di usare qualcosa leggi le istruzioni. Questo ti proteggerà da eventuali equivoci. Questo è tutto, scrivi domande nei commenti, usa i pulsanti dei social network.

Tipi di sigillanti sanitari per tubi di approvvigionamento idrico - vantaggi e svantaggi dei materiali

Il sistema di approvvigionamento idrico è presente in quasi tutte le case moderne. Il sistema di approvvigionamento idrico funziona sotto pressione, varie giunture appartengono alle sezioni più deboli della pipeline, proprio per questo motivo è necessario essere confusi con la scelta del sigillante per la condotta di approvvigionamento idrico.

Durante la posa dei sistemi di approvvigionamento idrico, la sigillatura delle connessioni viene eseguita in vari modi, in base al materiale della tubazione.

Tipi di sigillanti

Nel moderno mercato delle costruzioni c'è un'enorme quantità di materiali di tenuta. Non utilizzare lo stesso sigillante per raccordi di tubi in acciaio e polipropilene. Pertanto, per eliminare le perdite alle articolazioni, è necessario studiare attentamente le proprietà del sigillante applicato. Questa informazione è particolarmente utile per i principianti alle prime armi.

Sigillante di lino

Il più antico materiale di tenuta per connessioni filettate, la storia del suo utilizzo ha più di dodici anni.

Il lavoro del lino come sigillante si basa sul gonfiore delle sue fibre sotto l'influenza dell'umidità. Dovrebbe essere usato con molta cura per sigillare le connessioni filettate dell'impianto idraulico di materiali a pareti sottili. Il gonfiore e quindi un aumento del volume delle fibre di lino possono causare una lacuna alla giunzione del gasdotto. Lo svantaggio del composto è la distruzione delle fibre organiche di lino sotto l'azione dell'umidità e l'indebolimento del composto e la perdita di umidità attraverso di esso. Inoltre, a causa dell'umidità costante, le parti metalliche iniziano a subire corrosione e quando si smonta un sito fallisce.

È inaccettabile utilizzare il lino secco come sigillante per i tubi di alimentazione dell'acqua ad alta pressione. In questo caso, le infiltrazioni d'acqua si verificano molto rapidamente.

In alternativa, vengono spesso utilizzate fibre di lino impregnate con vernici e vernici. Questa è un'opzione più affidabile, ma non senza difetti. Poiché è impossibile assorbire la vernice per il 100% di lino, rimane la possibilità di un decadimento organico e una violazione della sigillatura per un periodo di tempo più lungo. Smontare un sito simile è ancora più difficile.

È più ottimale usare il lino insieme al sigillante siliconico per tubi di approvvigionamento idrico. In questo caso, le fibre di lino vengono lavorate con un materiale siliconico. Il montaggio di tubi e connessioni è facilitato. Tali collegamenti sono consentiti, se necessario, per stringere. L'uso di un sigillante siliconico garantisce che le connessioni di alimentazione dell'acqua siano strette, anche se gli elementi non sono serrati fino all'arresto.

Nastro FUM

Questo è un nastro polimerico sottile fatto di fluoroplast-4, avvolto su una bobina di plastica. Sostituì il lino igienico, anche se non lo soppiantò.

Nella maggior parte dei casi, gli idraulici preferiscono il nastro fumogeno come materiale sigillante (leggi anche: "Quali materiali vengono utilizzati per impermeabilizzare i tubi e in quali condizioni?"). L'avvolgimento sottile del nastro ai punti di giunzione protegge la condotta di approvvigionamento idrico dalle perdite sulle interfacce.

Dignity FUM nastri

  • Intervallo di temperatura di applicazione da -70⁰С a + 200⁰С;
  • plasticità;
  • Piccolo spessore;
  • Non marcisce, in luoghi di isolamento non ci sono danni da corrosione del metallo;
  • Resistente ai media aggressivi;
  • Migliora la qualità di costruzione delle connessioni filettate riducendo l'attrito delle parti da unire durante l'installazione;
  • Non è tossico nel range di temperature di applicazione osservato.

Ci sono casi speciali in cui i vantaggi dei fumi si trasformano in svantaggi.

Svantaggi del nastro fumante

  • Non adatto per sigillare giunti di grande diametro.
  • L'inversione durante l'installazione non è consentita poiché il nastro è danneggiato
  • La tenuta completa non è garantita nei giunti che funzionano sotto vibrazione.
  • Le fluttuazioni di temperatura che estendono il nastro possono causare un guasto alla guarnizione.

Si sconsiglia l'uso di nastri fum per l'installazione di raccordi idraulici dove è richiesto il posizionamento di elementi di tubazioni.

Filo idraulico

Questo è un materiale sintetico, le cui fibre sono impregnate con una speciale composizione non essiccante. Ha tutti i vantaggi del lino impregnato con un sigillante. Non è soggetto a decomposizione, protegge meglio dalla corrosione.

L'utilizzo di un filo idraulico come sigillante per il collegamento di tubi dell'acqua consente di posizionare elementi con una corsa di ritorno fino a 180 ° (quando si utilizza il lino, solo 90 °). È consentito un serraggio incompleto degli elementi, mentre la sigillatura è preservata. A causa del fatto che il filo è molto sottile, c'è un grande consumo di materiale. L'unico svantaggio è l'alto costo del sigillante.

Sigillanti liquidi

Disponibile in forma di sospensione. Non vengono utilizzati da soli, solo in combinazione con materiali in fibra. Sarà semplicemente spremuto dal giunto, particolarmente evidente nei condotti ad alta pressione. Utilizzato come un composto lubrificante di elementi del rifornimento idrico. Quando si sceglie un agente essiccante, è necessario notare che quando si asciuga si restringe.

Il sigillante anaerobico è un'eccezione.

Questo sigillante igienico per giunzioni di tubi asciuga senza accesso all'aria senza modificare il volume, proteggendo i giunti metallici dalla corrosione e l'approvvigionamento idrico stesso da perdite nelle giunture. Esiste una fissazione di alta qualità con un consumo minimo di sigillante.

Vantaggi del sigillante anaerobico

  • L'indurimento si verifica a seguito della polimerizzazione. Il surplus è ben rimosso, poiché non si indurisce nell'aria.
  • Buona adesione, che consente di collegare tubazioni in plastica e metallo
  • La capacità di utilizzare non solo per sigillare l'approvvigionamento idrico, ma anche per condutture con agenti aggressivi a causa dell'inerzia del sigillante.
  • Applicazione efficace per sigillare il tubo di pressione.
  • Possibile automazione del processo di sigillatura.

carenze

Per smontare le connessioni filettate, sigillate con un sigillante anaerobico, è necessario un attrezzo speciale o una connessione di preriscaldamento.

Caratteristiche d'uso del sigillante anaerobico

Nella produzione di lavori al di sotto del necessario, per la sigillatura di alta qualità sono necessari elementi di preriscaldamento. Il sigillante deve essere applicato nel modo più uniforme possibile, distribuendolo su tutta la superficie del filo. Applicare sigillante è consentito su entrambe le discussioni esterne e interne. Pulire e sgrassare i collegamenti a vite prima di sigillare.

Solitamente il sigillante anaerobico viene prodotto in tubi con contagocce, il che ne garantisce l'applicazione precisa e rapida, il riempimento di alta qualità delle fessure nella filettatura.

I sigillanti anaerobici differiscono nella composizione dei componenti. Pertanto, quando si sceglie un sigillante anaerobico, si dovrebbe tener conto delle sue caratteristiche tecniche e delle condizioni di lavoro degli elementi sigillati.

Sigillatura della pipeline in ghisa

I tubi di ghisa, di norma, sono a forma di campana. Cioè, c'è un'estensione a un'estremità del tubo. Pertanto, la loro sigillatura ha le sue caratteristiche. Un tubo viene inserito nella presa dell'altro e il giunto viene calafatato. Di solito come sigillante usare una cabola. Kabolka è una fibra vegetale impregnata di olio minerale. Il giunto viene compattato usando uno strumento manuale - goffratura. L'avvolgimento della cabina è fatto in più giri ed è saldamente fissato al giunto. Dopo la compattazione, l'articolazione è una malta monolitica. Gli idraulici esperti raccomandano l'aggiunta di colla PVA alla soluzione per aumentare la plasticità.

C'è un altro vecchio, ma non completamente dimenticato modo di sigillare i raccordi. È basato sullo stretto dei giunti per tubi in ghisa a zolfo caldo. Questo metodo è molto pericoloso per la salute, quindi nel processo di estinzione dello zolfo in combustione con acqua, si verifica il rilascio di acido solforico concentrato.

Recentemente, per sigillare i tubi in ghisa, viene sempre più utilizzato il sigillante sanitario per i giunti di tubi. Un polsino di gomma è inserito nella presa per la sigillatura. Dopo i giunti dei tubi, viene utilizzato un sigillante aggiuntivo per i tubi in polipropilene.

Sigillatura di tubi dell'acqua con il rimorchio

Questo è il modo più semplice per sigillare le articolazioni. Anche professionisti esperti lo applicano nel loro lavoro. Il lino è molto comodo nel lavoro, da esso si può fare un filo di qualsiasi spessore e, a seconda di ciò, eseguire il numero di giri di avvolgimento.

Per la qualità della connessione è necessario seguire alcune regole:

  • Il sigillo dovrebbe essere morbido, senza varie inclusioni.
  • L'impregnazione del traino dovrebbe essere effettuata con attenzione, poiché le tracce di impregnazione sono difficili da rimuovere.
  • Le fibre di traino sporgenti vengono rimosse dal sito di tenuta per aggiungere un'estetica all'articolazione.

Ordine di lavoro consigliato:

  1. La canapa spaccata in fili, lo spessore del filo di circa 1 mm, è determinata in base alle caratteristiche del filo.
  2. Applicare al filo stesso una piccola quantità di composizione impregnante, distribuendola uniformemente. Questa sostanza servirà da colla per il rimorchio.
  3. Traino del vento sul filo. Per la filettatura destrorsa, le fibre sono avvolte in senso orario, per l'avvolgimento mancino, è in senso antiorario.
  4. Immergere tutto il traino ferito con la composizione
  5. Connetti gli elementi della pipeline

Determina empiricamente la quantità di traino a spirale. Per fare questo, è necessario eseguire una prova di svolta in acqua. Le infiltrazioni d'acqua attraverso la giunzione indicano che il rimorchio non è sufficiente. Non provare a mulinare troppo. L'eccesso creerà uno stress eccessivo, che può portare al fallimento del filo, la connessione diventerà inutilizzabile.

Indipendentemente dal tipo di sigillante utilizzato per i collegamenti dei tubi, attendere che sia completamente asciutto. Questo ti aiuterà a istruzioni per l'uso. Gli idraulici esperti raccomandano di iniziare l'operazione di approvvigionamento idrico dopo due giorni dalla data di montaggio. Questo tempo è sufficiente per asciugare qualsiasi sigillante per tubi sanitari.

Sigillatura di tubi del gas con vari tipi di sigillanti

Per la trasmissione di gas su distanze, vengono solitamente utilizzati tubi in plastica o metallo. Ovviamente, un tubo non può essere sufficiente, quindi devono essere interconnessi. Per evitare perdite di gas attraverso i raccordi di collegamento, il raccordo filettato deve essere ulteriormente sigillato. Questa operazione viene eseguita utilizzando sigillanti speciali per tubi, guarnizioni e simili. Di seguito sono i più popolari.

Il lino o il lino completo di piombo rosso della vernice del nostro paese è il metodo più famoso e popolare per sigillare le giunzioni dei tubi.

Con l'aiuto di un filone di lino nella maggior parte degli appartamenti e delle case c'è l'installazione di entrambi i tubi del gas e dell'acqua. Per molti aspetti a causa del fatto che è esplicitato nel SNiP. A volte, invece di un piombo rosso da piombo, viene usata la sua controparte di ferro, ma ha un chiaro inconveniente: la mancanza di protezione contro la ruggine. In alcuni casi, il lead rosso viene completamente trascurato e viene stabilita una connessione senza di essa. Ciò aumenta notevolmente la probabilità di corrosione nelle connessioni filettate.

Sigillare i giunti di tubi con il lino ha una serie di innegabili vantaggi:

  • Disponibilità e basso costo.
  • Elevata adesione dopo l'essiccazione di olio di lino.
  • Forte fissazione grazie all'elevata forza durante il serraggio del giunto.

Tuttavia, questo metodo di tenuta obsoleto presenta molti svantaggi:

  • Per installare correttamente i tubi è necessario disporre di conoscenze professionali.
  • Troppa forza durante il serraggio del filo può causare danni alla parte.
  • Con il passare del tempo, le perdite di gas oi sistemi di riscaldamento potrebbero iniziare a perdere a causa della distruzione della struttura del lino, pertanto il sistema deve essere riparato in tempo.
  • Smontaggio difficile. Spesso è necessario riscaldare la connessione fino a quando il lino non brucia.

Pertanto, l'uso del lino durante la sigillatura è irto dell'emergere di alcuni problemi, ma ciò consentirà con una buona affidabilità di risparmiare sull'acquisto.

Paste non indurenti

Questo tipo di sigillante è un modo affidabile ed economico per prevenire la possibilità di perdite. Il materiale stesso è abbastanza semplice da installare. Le paste non indurenti sono una sostanza viscosa, a base di oli, resine sintetiche e riempitivi. Vale la pena notare che questo materiale può essere utilizzato solo per condotte a bassa pressione e gasdotti.

Vantaggi delle paste non indurenti:

Facile installazione, basta lubrificare la superficie della filettatura.

  • Facile da stringere.
  • Facile smontaggio del sistema.

Passiamo ora alle minus di questo materiale:

  • Ad alta pressione, il materiale di tenuta viene gradualmente schiacciato dal giunto filettato.
  • Sigilla bene solo le connessioni a bassa pressione.
  • Non può essere usato con un piccolo spazio per le viti.
  • Nessuna ferma fissazione

Quindi, possiamo concludere che le paste non indurenti sono un buon modo di sigillare, sono affidabili e non colpiranno il vostro portafoglio, ma sono adatte solo per i sistemi a bassa pressione.

Sigillanti a base solvente

Questo materiale è una pasta essiccante. Il modo più semplice e più logico per sigillare le connessioni filettate. Questo sigillante è apparso sul mercato russo delle costruzioni relativamente di recente, e più spesso viene utilizzato insieme al lino, che influisce sulle prestazioni di tenuta.

Vantaggi dei materiali di tenuta a base di solvente:

  • L'asciugatura della pasta si trova già nella fessura del filo, il che impedisce la possibilità di spremere la pasta dal giunto.
  • Lubrificazione del filo per una facile installazione.
  • Alto livello di fissazione.

Vale la pena notare le carenze di questo materiale, tra cui:

  • È necessario stringere la connessione.
  • Il sigillante si trova nella fissazione di un ampio spazio filettato.

Nastri fluoroplast (FUM)

Questo film sottile ha acquisito grande popolarità nel nostro paese e un paio di decenni fa era quasi impossibile trovarlo nel nostro mercato.

I vantaggi del nastro FUM comprendono la resistenza chimica e la facilità di installazione. Il nastro in fluoroplastica presenta numerosi svantaggi. Ad esempio, non fornisce un alto livello di tenuta, è probabile che salti fuori da un giunto filettato in caso di cambiamento di temperatura, con tutte le conseguenze che ne conseguono. Il basso livello di tenuta dei composti soggetti a vibrazioni, scarsa tenuta delle connessioni con un diametro superiore a un pollice e proprietà di tenuta deboli su filetti di alta qualità.

Filo di tenuta universale.

Questo nastro è realizzato in nylon e impregnato con un composto speciale. I più popolari sono i thread delle società "Loktayn 55" e "Unilok" (prodotto nell'Unione europea) e "Record", prodotto in Russia.

Vantaggi di una filettatura universale:

  • Facilità d'uso
  • Il metodo più avanzato per sigillare i collegamenti filettati nel nostro tempo.
  • Basso costo
  • Connessione altamente affidabile.
  • Mantiene la temperatura a 130 gradi Celsius.
  • Sigilla perfettamente le tubazioni del gas.
  • Possibilità di installazione a bassa temperatura o su rivestimento bagnato (altri tipi di sigillanti non possono essere utilizzati in tali condizioni).

Svantaggi del filo universale:

  • Non può essere utilizzato durante l'installazione della pipeline.
  • Non è la sigillatura più affidabile di tubi di grande diametro.
  • La necessità di rugosità sul filo.

Il filo di tenuta universale non ha quasi difetti e ha un prezzo relativamente basso, quindi questo metodo di sigillatura può essere definito ottimale.

Sigillanti adesivi anaerobici

Questo materiale ha una buona viscosità e una consistenza liquida. Possono trovare molto tempo all'aria aperta senza cambiare le loro proprietà. Quando entra nelle connessioni filettate, dove non c'è aria, polimerizza senza restringimento. Il risultato è una sostanza molto forte e solida, simile nelle proprietà alla plastica. Fornisce un'eccellente tenuta e riempie completamente il vuoto nella filettatura, indipendentemente dalla pressione del liquido o del gas nei tubi. Un importante vantaggio degli adesivi anaerobici è che essi si trasformano in una sostanza solida solo in connessioni filettate e che all'aria aperta mantengono una forma liquida e non ostruiscono l'apparecchiatura e la valvola. Possono essere facilmente rimossi dalla superficie. Questo materiale è ampiamente utilizzato nell'industria.

Gli adesivi anaerobici possono essere facilmente applicati direttamente dalla confezione. Quando si eseguono lavori voluminosi, vale la pena usare distributori. Diversi tipi di adesivi hanno tempi diversi di polimerizzazione della sostanza, da 3 minuti a diverse ore. La scelta di una particolare colla dipende dal problema tecnico. Se hai bisogno di un'installazione rapida, dovresti usare una colla con un breve tempo di polimerizzazione. In una situazione in cui la connessione deve essere regolata, quindi è possibile scegliere la colla, che assume la sua forma finale dopo un po '.

È possibile smontare il giunto, sigillato con colla anaerobica, utilizzando strumenti convenzionali. Dopo l'indurimento, l'adesivo non è tossico, il che gli consente di essere utilizzato nell'industria alimentare. La temperatura di esercizio dei sigillanti anaerobici varia da -55 a +150 gradi Celsius. Alcuni tipi di colla possono resistere fino a +200 gradi. Con una breve esposizione a temperature più elevate, possono continuare a fare il loro lavoro senza modificare le loro proprietà.
Il costo degli adesivi anaerobici è superiore rispetto ad altri tipi di sigillanti. Tuttavia, soddisfano pienamente il prezzo pubblicizzato. L'affidabilità del composto con la colla anaerobica è significativamente superiore a qualsiasi altro materiale. Ogni proprietario sceglie per sé quello che è più importante per lui: la fiducia e l'affidabilità o la probabilità di grandi perdite in caso di guasto del sistema.

I vantaggi indiscussi del sigillante anaerobico includono la facilità d'uso, la sigillatura dei fili, indipendentemente dallo sforzo, semplicemente installando il sistema a causa delle proprietà lubrificanti, la capacità di sopportare più gas o pressione del liquido, un migliore rapporto qualità-prezzo, mantenendo la forma liquida all'aria aperta.

Gli svantaggi di questa sostanza includono l'impossibilità di utilizzare ossidanti e ossigeno nell'ambiente ea basse temperature a causa di un aumento del tempo di polimerizzazione. Questa composizione può essere utilizzata esclusivamente su un filo asciutto e non è consigliabile quando si installano tubi con un diametro maggiore di M80.

Collegamento del tubo del gas

I tubi di acciaio di piccole dimensioni vengono generalmente utilizzati per i sistemi di gasdotti con una sezione trasversale di 1/2. I tubi d'acciaio filettati che non hanno una giuntura sono utilizzati nei gasdotti, la cui sezione trasversale è significativamente più alta del marchio, il collegamento dei tubi del gas 1 / 2-2.

La scelta migliore per una parte del gasdotto sotterraneo è costituita da tubi in acciaio senza saldatura bituminati. Hanno la connessione filettata più adatta e la guaina di iuta. I gusci di acciaio bituminato e a campana vengono usati regolarmente. Spesso nei sistemi di gasdotti si usa lo stesso principio di connessione tra loro, come quello di impianto idraulico. Questo metodo è chiamato fitting. Sta nel fatto che le prese condensano il tipo di tubi di fognatura e saldati insieme.

Un materiale in fibra di canapa, pre-imbevuto di olio di lino o olio di lino, agisce solitamente come compattatore. Non utilizzare sigilli, che possono causare difficoltà durante il successivo smontaggio, bloccare la connessione o impedirla.

Le valvole di intercettazione della tubazione possono essere chiuse in due modi: manualmente o con una chiave. Non hanno bisogno di essere sigillati, ma si adattano perfettamente l'uno all'altro.

Non è necessario chiudere i tubi negli scantinati, dovrebbero essere montati con un gioco tra la parete con staffe e morsetti. Nei luoghi in cui i tubi attraversano il muro o nel punto in cui si sovrappongono, sono coperti da uno speciale tubo protettivo. Le connessioni dei tubi non devono essere posizionate nella transizione stessa, ma prima e dopo di essa.

Nel blocco cenere, il sistema del gasdotto deve essere protetto, ad esempio, con vernice anticorrosione o altra guaina isolante. I tubi che passano attraverso le fessure delle pareti sono fissati a loro con ganci e le scanalature sono correttamente sigillate.

Se un camino è stato fornito nella muratura, il gasdotto dovrebbe piegarsi attorno ad esso.

Sigillante per tubi: scopri quali 3 categorie di prodotti sono necessari per sigillarli

Ci sono molti sigillanti per tubi.

Saluti a voi, miei cari lettori!

Molte persone sanno che quando si creano e riparano varie comunicazioni di ingegneria, è importante sigillare in modo affidabile tutti gli elementi. Da ciò dipende l'affidabilità e l'efficienza dei sistemi. Oggi vi dirò come scegliere un sigillante per tubi per l'approvvigionamento idrico, fognature, riscaldamento e rimozione dei fumi.

Categoria 1: materiali per la sigillatura di condotte idriche e fognarie

Per le fognature e le condutture dell'acqua ci sono diversi tipi di guarnizioni.

Nastro sigillante

Nastro di tubi doya autoleganti.

Appositamente progettato per sigillare il nastro adesivo dei tubi, è un moderno mezzo di tenuta. Hanno tali virtù.

  1. Le pellicole autoadesive sono facili da usare e ad alta efficienza.
  2. I nastri sigillanti su una base di polietilene forte possiedono buone caratteristiche operative.
  3. Sono universali, possono essere utilizzati per sigillare diversi tipi di condotte (fognature e condotte idriche), perché hanno proprietà anti-corrosione e dielettriche.
  4. I nastri possono essere utilizzati non solo per sigillare i raccordi, ma anche per sigillare gli elementi del sistema: inserti, piegature, tappi, angoli di svolta, ecc.

Successivamente, una piccola istruzione su come sigillare il tubo con del nastro:

  1. Preparare la sua superficie per l'avvolgimento del sigillante: deve essere pulito da sporco, polvere e asciugato.
  2. Quando si applica il nastro sul tubo, assicurarsi che sia costantemente teso, oltre a questo - non consentire la formazione di pieghe e pieghe.
  3. Avvolgi il film, creando una sovrapposizione del 50 percento in una spirale. Di conseguenza, l'intera superficie di tenuta dovrebbe trovarsi sotto la protezione a doppio strato del nastro.

Il nastro sanitario è poco resistente alla luce UV. Di conseguenza, se la sezione compatta della pipeline è esposta al sole, dovrebbe inoltre essere protetta dalla radiazione ultravioletta sul film.

Composti siliconici

Sigillante siliconico neutro.

Sigillante idraulico a base di silicone per giunzioni di tubi è un altro strumento di sigillatura comune. I composti siliconici di gomma sono un composto di varie sostanze che garantiscono una sigillatura di alta qualità. Hanno una buona adesione alle superfici di tenuta e non richiedono che vengano pretrattati con un primer.

Voglio avvertirvi che per il tipo di indurente i sigillanti siliconici per condotte fognarie sono suddivisi nei seguenti tipi:

  1. Formulazioni acide Il loro prezzo è relativamente basso. Tuttavia, non possono essere utilizzati per sigillare determinate superfici che possono interagire con gli acidi.
  2. Analoghi neutri. Sono versatili e possono essere utilizzati per tutti i tipi di materiali dai quali sono realizzati i tubi.

Con l'aiuto di sigillanti siliconici, i tubi di metallo e plastica sono sigillati, ma solo i tubi di fognatura.

Dopo la vulcanizzazione del gel di silicone, dopo la sua applicazione, viene trasformato in un materiale simile alla gomma. Questo processo è direttamente influenzato dall'umidità nell'aria.

Al momento, la più alta qualità, e quindi marchi di sigillanti popolari Tytan, Moment e Sinicon. Sono utilizzati non solo per sigillare le interfacce di tubi metallici e di plastica, ma anche per riparare fistole e crepe.

Daro 'come usarli:

  1. Prima di sigillare la superficie, assicurarsi che sia asciutta e pulita.
  2. Quindi, distribuire delicatamente il gel di silicone sulla giunzione dei tubi o degli elementi del sistema.
  3. Non spalmare ulteriormente la composizione. Applicalo in 2-3 strati, andando leggermente oltre i confini di entrambi i lati del giunto.
  4. È estremamente indesiderabile idratare il tubo non solo prima del lavoro e durante il suo decorso, ma anche fino alla fine della polimerizzazione del silicone.

In assenza di una pistola di montaggio, il sigillante dal tubo può essere schiacciato con una maniglia a martello.

Estrudere e distribuire il sigillante è estremamente semplice - utilizzando una speciale pistola di montaggio. In caso contrario, puoi usare un normale martello.
Inserire la maniglia nel tubo e premere questo tipo di pistone.

Resina epossidica

La resina epossidica è spesso usata come sigillante.

Serve, così come gli adesivi basati su di esso, come i mezzi più utilizzati per i tubi dell'acqua e delle acque reflue:

  1. Nei sistemi di alimentazione e scarico dell'acqua, la resina epossidica viene utilizzata per le tubazioni in ghisa e ceramica che richiedono un legame più forte rispetto alle controparti in plastica.
  2. I vantaggi di questo sigillante includono la lunga durata e la resistenza a più di cinquanta composti chimicamente aggressivi.
  3. "Epossidico" non è resistente solo agli acidi solforico e nitrico, al perossido di idrogeno, al metil etil chetone, all'acetone e ai composti del fluoruro.

Canapa, corda di iuta

Kabolka (passo filo) per prese di tubi di fogna.

Un altro sigillante comune per tubi di acqua in metallo e controparti fognarie in ceramica e ghisa è una corda di iuta o di canapa, nonché un filo di resina (tacco). Sono usati per sigillare i bagliori delle reti. Voglio darti un consiglio: l'uso di una corda impregnata di resina è l'opzione preferita.

In precedenza, solo la juta impregnata di resina veniva utilizzata per compattare le comunicazioni domestiche. Il principio del suo funzionamento è lo stesso di quello dei nastri autoadesivi, ma sono fissati in modo diverso.

La juta è una stringa ordinaria, una stringa. Tuttavia, se impregnato di bitume o resina, si trasforma in una guarnizione resistente e duratura per le prese delle fogne in ceramica e ghisa.

Altri mezzi

  1. Il cemento è un elemento comune di alcuni agenti di tenuta. Viene spesso utilizzato per la produzione di miscele di cemento-amianto e per il calafataggio di prese di ghisa in ghisa.
  2. Mastice d'asfalto e analogo del bitume di petrolio sono utilizzati per la produzione di composti di colata. Sono necessari per sigillare accoppiamenti e prese di ceramica. Tali mastici sono utilizzati per diversi tipi di condotte: bitume di talco, bitume polimero-amianto, bitume di gomma, bitume polimero, ecc.

Sigillatura di scarichi tecnici di drenaggio.

  1. Lo zolfo tecnico viene utilizzato per sigillare le prese delle tubazioni fognarie in ghisa. Prima dell'uso, deve essere schiacciato, quindi riscaldato fino alla fusione. Va detto che questo metodo è usato raramente ora, perché lo zolfo ha un odore molto forte e sgradevole.

Categoria 2: guarnizioni per l'impianto di riscaldamento

Tutti noi dobbiamo installare una nuova rete di riscaldamento, cambiare i radiatori e sigillare le interfacce filettate appena prima della stagione di riscaldamento. Scopri dal mio articolo che tipo di sigillanti per questo ora può essere usato.

Traino di lino

Le fibre di lino sulla vernice ora sono poco usate, come un sigillo.

Al momento ci sono molti sigilli per radiatori e tubi per sistemi di riscaldamento, che appartengono a diverse generazioni. Uno dei più vecchi sigillanti è il traino di lino, piantato sulla vernice.

Tuttavia, questo materiale è stato buono molti anni fa, ora ha poco uso. Lasciami spiegare perché:

  1. Il lino è naturale, vale a dire decomponibile, quindi - sigillante di breve durata. In precedenza, i radiatori in ghisa funzionavano silenziosamente per 40 anni. Tuttavia, ora le condizioni di servizio delle reti di riscaldamento sono diverse. Cambiare questo sigillante avrà 3-4 anni più tardi.
  2. Le pitture attuali hanno una composizione diversa da quella delle controparti sovietiche. Non sono assolutamente adatti, come l'impregnazione delle fibre di lino. Anche il silicone non è adatto a questo. Contiene aceto, che provoca la corrosione del filo.

È meglio non usare un sigillo di lino nei grattacieli - non è adatto per l'alta pressione.

  1. Moderni grattacieli - questo non è Krusciov 2-5 piani. Durante le prove di pressione (test delle tubazioni per resistenza e tenuta) e il funzionamento della rete di un tale edificio, viene attivata la pressione fino a 16 atmosfere. La tenuta in lino è consentita per l'uso a pressioni fino a 8 atmosfere.

Di conseguenza, i collegamenti sulla guarnizione di lino scoppiano a causa del suo rigonfiamento o non possono resistere alla pressione di esercizio nell'impianto di riscaldamento.

Per gli appartamenti in un edificio di 1-5 piani è possibile utilizzare un sigillo di lino. Ci sono solo poche connessioni nelle abitazioni.
Nella tua casa, cottage, il numero di accoppiamenti filettati su tubi può avvicinarsi a diverse centinaia. In essi, il sigillante per lino è estremamente indesiderabile.

Prodotti più moderni: filamenti polimerici e sigillanti anaerobici

Nella foto - filettatura polimerica con raccordo per tubo.

Il lino, piantato sulla vernice, sta gradualmente diventando un ricordo del passato. Ora esiste un metodo più moderno, affidabile, sicuro e durevole per sigillare tubi ed elementi di sistemi di riscaldamento. Si basa sull'uso di filamenti polimerici e gel anaerobici.

  1. Il sigillante anaerobico per il riscaldamento si polimerizza in congiunzione quando viene a contatto con il metallo, riempiendo completamente l'intera filettatura. La connessione durerà quanto i tubi, senza sostituzioni e perdite. Non avrà paura di alta pressione e carichi di temperatura, urti e vibrazioni.
  2. I filamenti di polimero sono anche un eccellente sigillante per i nodi filettati dei sistemi di riscaldamento. Sono adatti per sigillare tubi in metallo, PVC e polipropilene, il cui abbinamento non è desiderabile per l'utilizzo di materiali dal gel. La temperatura di funzionamento dei fili non è limitata e lo smantellamento è facile.

Gel anaerobici dei prodotti PCT.

Nella tabella in basso, vi presento le caratteristiche tecniche dei gel anaerobici di alta qualità dell'azienda russa PCT (Region Spectechno).

Collegamento stretto del tubo

Il gasdotto è il più importante complesso ingegneristico necessario per il riscaldamento, l'approvvigionamento di acqua e gas dell'edificio. Se parliamo di un edificio residenziale plurifamiliare, grazie alla pipeline, una persona moderna riceve acqua, calore e gas - tutto ciò che è necessario per un'esistenza confortevole. La costruzione di condotte è un processo complesso e articolato in cui la sigillatura di tubi e di varie connessioni garantisce una lunga durata e un funzionamento sicuro dell'intero sistema. Parleremo ancora di come viene eseguita la sigillatura dei tubi per il riscaldamento e l'approvvigionamento idrico, che i sigillanti sono oggi scelti dai professionisti.

Regole generali di tenuta

Il gasdotto penetra nell'edificio dal seminterrato alla sala tecnica sul tetto. Questa costruzione a priori non può essere monolitica. Per costruire una pipeline domestica, è necessario creare centinaia di connessioni e compattarle.

La connessione più comune è considerata come thread. Per la pipeline generale e intra-appartamento, questa opzione è universale. La filettatura è esterna e interna. La filettatura esterna viene utilizzata per collegare i tubi, interni, per vari elementi di connessione e piegature

Durante il montaggio della pipeline, le seguenti connessioni sono sigillate:

  • Tubi e sezioni di tubi tra loro
  • Transizioni tra tubi, se hanno un diametro diverso
  • Ruota il tubo se la piegatura è impossibile
  • Rami e ramificazioni
  • Collegamento di dispositivi idraulici e apparecchiature
  • Inceppamento del tubo

Per fare questo, utilizzo parti come raccordi, giunti, angoli, spine, tee, croci, americane.

La sigillatura della filettatura è obbligatoria e specificata nella documentazione normativa. Quando si monta un giunto senza sigillatura, le perdite si verificano al 100%, dal momento che il filo è sempre realizzato con una certa, seppur minima, tolleranza che è necessaria per il montaggio, la regolazione e lo smontaggio del giunto. In poche parole, non ammettere che il raccordo non si avviti sul tubo.

Come sigillare correttamente le connessioni filettate - Regole generali:

  • Elevata affidabilità e durata
  • Disponibilità di sigillante
  • riparabilità
  • Conformità dei sigillanti con il mezzo trasportato e parametri della pipeline (materiale del tubo, temperatura ambiente e interna, aggressività, resistenza alla corrosione, differenze di temperatura e picchi di pressione)
  • Risparmia tempo di assemblaggio
  • Risparmio di denaro
  • La possibilità di regolare la connessione
  • smantellamento

Opzioni di sigillante

Il mercato dei materiali di tenuta offre oggi una vasta gamma di sigillanti per qualsiasi budget e scopo. Tra la ricchezza di questo assortimento nella sfera della comunità, i leader della domanda erano determinati dall'esperienza e da anni di pratica. Si tratta di lino sanitario, nastro-FUM, filo sigillante e gel anaerobici. In linea di principio, nelle mani di un buon maestro, ogni sigillante è in grado di svolgere perfettamente il suo compito. Inoltre, secondo il codice dei regolamenti "Sistemi sanitari interni" SP 73.13330.2016 (SNiP 3.05.01-85), non solo il lino normale, FUM e filamento di amianto, ma anche altri materiali di tenuta sono consentiti per la sigillatura, se sono specificati nella lavorazione documentazione. ie per il riscaldamento e l'approvvigionamento idrico, non ci sono sigilli vietati dalla legge. A differenza dei sistemi critici, dove le regole severe per la selezione dei sigillanti.

Sigillatura di connessioni filettate di lino detenute per decenni. Con questo materiale è stata acquisita molta esperienza e, in una situazione di assenza di concorrenza, era l'unica opzione possibile. Di per sé, il lino è una fibra organica che è soggetta a marcire, essiccare, deteriorare. Il lino avvolgente pulito sul filo, senza impregnazione aggiuntiva, è vietato. Pertanto, il lino dopo l'avvolgimento è ricoperto di pasta sanitaria, che protegge le articolazioni dagli effetti dell'acqua e di altri mezzi trasportati, riduce al minimo la probabilità di corrosione, prolunga la sua durata.

Il lino è versatile: adatto per l'approvvigionamento idrico, il riscaldamento e l'acqua potabile. Ecologico e il più accessibile possibile in qualsiasi punto vendita, e ad un prezzo. Tra gli aspetti negativi del lino, la complessità e l'imprecisione degli avvolgimenti, la limitazione della pressione (fino a 8 atmosfere) e un piccolo periodo di garanzia (4-5 anni) sono particolarmente degni di nota.

Il motivo della perdita del composto sul lino è spesso la corrosione dei raccordi. Anche con l'uso della pasta. Sarà adatto per il collegamento temporaneo con il successivo smontaggio e montaggio su nuovo sigillante.

Sigillare tubi con un nastro FUM non è meno popolare. Prima di tutto, a causa del suo prezzo basso. All'inizio può sembrare che questo sigillante sia economico, mentre è molto più conveniente del lino e più semplice. Ma questa impressione è ingannevole. Il nastro FUM non è molto economico nel consumo. E per scoprire quante curve sono necessarie per un filo di un certo diametro, sarà necessario ruotare di diversi giunti con un nastro di diverso spessore e larghezza. Le perdite su FUM si verificano a causa di avvolgimento improprio e tentativi di allineamento del master, regolare la connessione dopo la torsione. FUM non tollera l'allineamento e anche con una piccola promozione perde. E questo è il suo principale svantaggio.

FUM-tape ha un'elevata resistenza alla corrosione, non tossico, adatto per fili in plastica, a pareti sottili e sottili, efficace nell'intervallo di temperature da -70 a + 200-250 C, resiste a pressioni fino a 100 atmosfere. Tuttavia, si consiglia di utilizzarlo come sigillante provvisorio e un'alternativa alle guarnizioni in gomma quando si collegano apparecchi sanitari e semplici apparecchiature domestiche. Un'altra sfumatura è che è meglio "tenere a portata di mano" alla FUM, vale a dire. fare in accesso aperto per il monitoraggio continuo.

Filo di tenuta

Questa è una versione migliorata del nastro, con cui è evidente la stretta connessione dei tubi. La filettatura è idonea anche per il riscaldamento, l'approvvigionamento idrico, l'alimentazione del gas, il collegamento di una lavatrice, una stufa a gas, una caldaia, una pompa, l'installazione di radiatori. Non ostruisce i filtri, può essere utilizzato su filetti stretti di tubi in acciaio, plastica e metallo-plastica.

Disegnare un filo non causa difficoltà. Al contrario, ad esempio, dallo stesso nastro FUM, il filo non si rompe, non richiede tensione e viene avvolto sul filo in modo casuale o trasversale. La condizione principale è che la superficie di tenuta sia nascosta sotto lo strato di filo.

La filettatura (Record di avvolgimento) funziona a una temperatura compresa tra -60 e +120 ° C, ha una protezione dalle perdite per un periodo di 20 anni, consente la regolazione senza perdita di tenuta di 180 ° e lo smontaggio con successivo rimontaggio.

Gel anaerobici

Sigillanti di nuova generazione sotto forma di gel densi, che formano un polimero forte all'interno del composto. Adatta per sigillare raccordi di tubi metallici filettati e flangiati. Allo stesso modo si mostrano con successo nei sistemi di riscaldamento, approvvigionamento idrico, acqua potabile, gas naturale e liquefatto. Non hanno paura dei media aggressivi, sopportano pressioni fino a 50 atmosfere. Intervallo di temperatura di esercizio -60... + 150 ° C. Resistente agli urti meccanici e idraulici, temperature estreme. Danno protezione assoluta alle filettature dalla corrosione. Permetti la regolazione e lo smontaggio. Per ricomporre il composto, è sufficiente staccare il gel essiccato, che si scompone in piccole e medie frazioni, ed è facilmente rimovibile. Un filo è sgrassato, asciugato, riposto e ruotato.

Consuma il gel economicamente. Se nel processo di torsione si forma l'eccesso, vengono trasferiti alla connessione successiva. Il gel è distribuito su tutta la superficie del filo in uno strato uniforme. Puoi farlo manualmente o con un pennello. Torcere le parti a mano o con la chiave, ma senza sforzo. A seconda del tipo di sigillante e della temperatura ambiente, il tempo di polimerizzazione sarà compreso tra 5 e 30 minuti.

Sigillatura di giunzioni di tubi filettati

La prima abilità richiesta per un idraulico principiante è la capacità di sigillare correttamente i collegamenti filettati di tubazioni, raccordi e attrezzature. In ogni caso, quando si assemblano impianti idraulici, di riscaldamento e di depurazione, si formano connessioni filettate che richiedono la compattazione. Una scarsa tenuta provocherà perdite d'acqua con tutte le conseguenti conseguenze. La pubblicazione fornisce una panoramica dettagliata su come risolvere questo problema tecnico, il metodo e l'algoritmo delle azioni.

I principali modi per sigillare il filo

Esistono diversi metodi principali per sigillare le connessioni filettate, sono divisi per il materiale utilizzato:

  1. Filo sintetico polimerico;
  2. Guarnizioni in gomma, paronite, silicone e così via;
  3. Lino sanitario;
  4. Nastro fumante;
  5. Sigillante per filettature

Filo sintetico polimerico

Questo materiale è il più conveniente nel campo dell'installazione di impianti idraulici. Disponibile in bobine, inserito in una scatola di plastica, dotato di un coltello da taglio.

La filettatura è bianca, ha una speciale impregnazione oleosa e pastosa, sigillatura del giunto stampato. Il materiale è universale nell'applicazione - può resistere a temperature fino a 130 gradi Celsius, pressione fino a 16 atmosfere (per gas - fino a 8 atm).

La facilità d'uso di questo avvolgimento è dovuta a un metodo semplice: il filo viene avvolto a caso, non lungo il filo, con una leggera oppressione. Il polimero è avvolto sulla filettatura destrorsa - in senso orario. Il numero di giri per ogni diametro è indicato in una tabella speciale sulla confezione.

Per i fili di plastica, il numero di giri indicato nella tabella è aumentato del 30%.

La filettatura è universale per l'installazione di giunzioni idrauliche, ma in generale presenta alcune limitazioni. Non è necessario utilizzare il materiale in aree con temperature superiori a 130 gradi (vapore e riscaldamento ad alta temperatura), il filo polimerico non è sempre neutro rispetto a sostanze chimicamente aggressive.

Il costo della filettatura tra i materiali di tenuta è al primo posto, ma la facilità d'uso vale più del costo.

guarnizioni

Le connessioni filettate di un certo tipo sono sigillate con guarnizioni speciali. Fondamentalmente, le guarnizioni vengono con il prodotto. Molto spesso, le guarnizioni vengono applicate con i seguenti elementi:

  1. Raccordi in metallo e tubi di plastica;
  2. Rivestimento flessibile;
  3. Vari tubi flessibili con dadi a testa esagonale, ad esempio per collegare una lavatrice;
  4. Comunicazioni e dispositivi speciali: manometri, tubi a impulsi e altro ancora.

I raccordi a compressione per tubazioni in plastica (ad eccezione del polipropilene) sono sigillati con anelli di tenuta in gomma, pre-installati sul corpo del raccordo. Quando si installa una connessione flessibile, una guarnizione di gomma viene inserita nel dado svasato (come nel caso di una lavatrice).

Dispositivi e comunicazioni speciali sono sigillati con guarnizioni di varie sezioni e materiali. I manometri sono solitamente montati su una guarnizione paronitica, il tipo "americano" ha una guarnizione interna tonda e così via.

Lino sanitario

Il lino non è meno popolare tra gli idraulici professionisti rispetto al filo e ad altri tipi di materiali. Ciò è dovuto al fatto che un tempo era l'unico tipo di compattatore, e quindi la maggior parte dei professionisti idraulici hanno acquisito l'abilità di sigillare lavorando con questo materiale. Lavorando con questo materiale nella prima fase per un principiante, possono sorgere alcune difficoltà.

Il secondo importante fattore di popolarità è la disponibilità e l'economicità del materiale. C'è un metodo generale per sigillare il lino, ci sono alcune caratteristiche. Le caratteristiche includono quanto segue:

  1. Lino avvolgimento semplice;
  2. Trattura del lino con pasta;
  3. Vernice sigillante al lino.

La prima opzione è la più semplice. Innanzitutto, viene determinato il numero di giri della parte installata. L'elemento è avvitato sulla filettatura senza sottosopra, viene considerato il numero di giri completi. Dopo l'avvolgimento, l'elemento viene avvolto attorno al numero di giri calcolato o leggermente inferiore, con un numero maggiore, il raccordo o il rubinetto possono essere danneggiati.

Un filo di materiale di 6-8 mm di larghezza è separato dal codino di lino. È eliminato da fibre dirette trasversalmente. Il bordo del filo viene premuto con un dito all'inizio del filo (l'inizio del filo in questo caso è il limite delle spire nel mezzo del raccordo, toccare). Il materiale è avvolto strettamente sui fili, in file con una sovrapposizione di 2 - 3 mm, fino alla fine della filettatura. L'avvolgimento è leggermente bagnato - questo riduce la probabilità che il materiale venga estratto dal prodotto laminato.

La seconda e la terza opzione sono configurazioni del primo. Il migliore è l'uso di una pasta sigillante speciale. Sigilla la connessione, protegge il lino dalla decomposizione.

La vernice come sostanza sigillante ora non è praticamente utilizzata. Con il servizio prolungato, la vernice si asciuga e si rompe, spesso rompendo la densità dell'articolazione. Anche il disassemblaggio di composti con vernice causa difficoltà: è necessario un grande sforzo fisico e si può danneggiare il raccordo o il rubinetto.

Quando acquisti il ​​lino, devi prestare attenzione ai seguenti aspetti:

  1. Il lino dovrebbe essere in un pacchetto impermeabile sigillato;
  2. Il materiale dovrebbe avere un colore uniforme;
  3. Il lino deve essere morbido, plastico, flessibile, avere fibre della stessa dimensione e struttura.

Nastro Fum

Il nastro è un prodotto di un materiale polimerico, ha un piccolo spessore. Viene utilizzato principalmente per le comunicazioni a bassa pressione e temperatura, per sigillare giunti con un diametro non superiore a 20-25 mm.

Il metodo di installazione ha un algoritmo comune con il lino - le file del nastro sono avvolte dalla rotazione del filo con la sovrapposizione di righe adiacenti di 2 - 3 mm. Il numero di livelli è determinato arbitrariamente.

Il nastro viene utilizzato più spesso dai principianti, in semplici collegamenti domestici. Gli svantaggi del materiale sono:

  1. Il materiale ha una bassa resistenza;
  2. Il nastro è deformato ad alta temperatura, diventa troppo morbido;
  3. Quando si avvita il prodotto, il filo taglia spesso il nastro.

Il vantaggio del nastro fum è la facilità d'uso, il basso costo e la facilità di sostituzione.

Sigillante per filettature

Il gel sigillante anaerobico ha una tecnica di sigillatura diversa da metodi e materiali precedenti. I sigillanti di questo tipo sono suddivisi in sostanze di fissazione media e forte.

I sigillanti sono usati più spesso su fili metallici, la plastica deve essere trattata con uno speciale attivatore. Il filo metallico è pre-pulito, sgrassato, asciugato. Quindi viene applicato il gel - in 3 - 4 giri del filo, i recessi e le sporgenze sono riempiti, il monolito del gel non viene disturbato.

Successivamente, la parte installata viene avvolta a mano, il gel in eccesso viene rimosso. Il tempo medio per il completo indurimento del sigillante è di 2 ore.

L'uso di tale compattatore è inerente ai principianti e causerà confusione tra i professionisti. Ogni sistema idraulico dovrebbe essere facile da capire per la riparazione, la prevenzione o la sostituzione di singoli elementi. Il sigillante, d'altra parte, solidifica e rende le articolazioni quasi indecomponibili. Il metodo di smontaggio consigliato - il riscaldamento dell'asciugacapelli a 150 gradi - non è applicabile per i tubi di plastica, e questo è ora il principale tipo di materiale per l'industria idraulica.

In ogni caso, la scelta del materiale per sigillare i composti dipende dal desiderio e dalla disponibilità di abilità nell'uomo. È necessario procedere dalle specifiche condizioni d'uso, dalla qualità richiesta dell'installazione futura, dal periodo di funzionamento e dall'eventuale sostituzione di guarnizioni, condotte e apparecchiature.