Nastro FUM: dove e come applicare e come scegliere?

Nel processo di riparazione o installazione di impianti idraulici, il compito principale è quello di ottenere una sigillatura completa dei giunti filettati che vengono utilizzati nei tubi moderni.

Per non far cadere una singola goccia sul pavimento del bagno, devi scegliere il giusto e applicare correttamente i materiali per la sigillatura.

Tape-FUM è un materiale sintetico per la compattazione che viene utilizzato per la sigillatura. È prodotto in una versione traslucida e bianca.

Il materiale contiene fluoro, che gli conferisce un'elevata resistenza al calore e durata - questo nastro non si rompe, non si allunga, è resistente alle sostanze chimiche e non perde queste qualità nel tempo.

L'ambito di applicazione è molto ampio - in tutti i sistemi di alimentazione dell'acqua fredda e calda, se la pressione non supera 9,8 MPa.

Proprietà di base

Fluoroplast-4 è la base per il nastro FUM. Le strisce di questo materiale sotto la pressa si aprono, quindi si avvolgono formando rotoli. Larghezza del rotolo da 1 cm a 1,6 cm.

In totale ci sono 3 tipi principali di nastri FUM:

  1. FUM 1 - utilizzando un lubrificante per vaselina (20%). Per condotte industriali, nonché in ambienti aggressivi;
  2. FUM 2 - senza lubrificazione. Dove ci sono potenti agenti ossidanti nel sistema;
  3. FUM 3 - per sistemi con supporti non aggressivi.

Le proprietà principali del nastro FUM:

  • non tossico;
  • robusto;
  • plastica;
  • Chimicamente resistente;
  • Termicamente stabile;
  • Resistente alla corrosione.

Temperatura di applicazione - fino a 200 ° С, temperatura minima - da 60 ° С.

Inizia a sciogliersi solo a +520 gradi Celsius, questo materiale non è esplosivo. La durata di conservazione garantita dal produttore è di 13 anni dalla data di produzione.

Per nastro FUM-1 utilizzare le seguenti caratteristiche:

  • Spessore: 0,1-0,14 mm
  • Larghezza 10 mm, 15 mm, 20 mm, 60 mm.
  • Rottura allo stress 40 kgf / cm2
  • Allungamento alla rottura 100%
  • La percentuale di vaselina - 17-20%
  • Ampio intervallo di spessore - 0,035 - 0,2 mm
  • Tensione di trazione elevata: 60 kgf / cm2
  • Tasso di lubrificazione inferiore allo 0,3%.

FUM-3 è una media, perché questi sono bordi tagliati dai primi due segni.

Cosa scegliere: FUM o LEN?

Il lino, o come viene chiamato - il traino, è un materiale obsoleto per la sigillatura.

Il processo della sua applicazione è piuttosto laborioso e si svolge in più fasi. Al primo stadio dell'avvolgimento del collegamento, è necessario dividerlo in fibre e metterlo nei solchi, assicurandosi che non vi siano sovrapposizioni.

Al secondo stadio, usando un pennello, applica un sigillante.

Gli esperti non consigliano l'uso di rimorchio senza esperienza con questo materiale, ed ecco perché. L'uso di questo materiale suggerisce alcune caratteristiche:

  • Con una quantità insufficiente di rimorchio, la connessione sarà depressurizzata.
  • E quando c'è una quantità in eccesso - durante il serraggio, viene tagliata dai tubi e si crea uno stress eccessivo - quindi le varie deformazioni delle parti durante il funzionamento.

È difficile per uno specialista inesperto mantenere questo equilibrio, mentre il nastro FUM non ha tali difetti, quindi il suo uso sarebbe abbastanza appropriato.

L'unico caso in cui l'applicazione è meglio utilizzare il traino è quando si lavora con tubi metallici, che si trovano spesso nelle vecchie case.

Come usare?

Come accennato in precedenza, per sigillare qualitativamente il collegamento di due tubi, non è necessario seguire un addestramento speciale. Tuttavia, ci sono alcune sfumature, senza le quali tutti gli sforzi possono essere spesi invano, saranno discussi ulteriormente.

Al fine di garantire meglio la tenuta di alta qualità, in primo luogo, è necessario preparare la connessione: rimuoviamo tutto lo sporco e, se c'è, la ruggine.

Quindi, pulire la connessione con benzina o solvente, lasciare asciugare. Dopo aver preparato i tubi, il nastro viene avvolto sulla filettatura esterna, mentre ruotiamo, in senso orario.

Non è necessario tirare con forza il nastro, è sufficiente che si rompa, ma assicurati che non penzoli, più lo stringi meglio - meglio sigillerà. Quindi emettere la fine del nastro in modo che non interferisca con la torsione di un altro elemento sulla filettatura.

Quanti strati hai bisogno di avvolgere dipende dal diametro del tuo tubo. Se è 1,5-2,5 cm - 3 strati saranno sufficienti. Se fino a 4 cm - 4 strati e così via.

Nota: se è necessario interrompere la connessione dopo aver ferito il nastro-FUM, sarà necessario riavvolgere, perché in questo caso, la tenuta è persa.

Quindi, se hai a che fare con un tubo di metallo o di plastica, sentiti libero di usare il nastro-FUM. Quando si sigillano tubi metallici è necessario utilizzare il rimorchio, tenendo conto delle sfumature dell'avvolgimento.

Il costo del nastro dipende dal produttore e dalla larghezza, ad esempio 15 metri di nastro di 19 mm di larghezza costano 65 rubli. È ampiamente rappresentato in tutti i negozi di hardware e tutto ciò che ti puoi permettere. Scegli un nastro in base alle nostre raccomandazioni, usalo correttamente e poi non una sola goccia d'acqua rovinerà il funzionamento del tuo impianto idraulico.

Cosa c'è di meglio: lino o nastro fumante - caratteristiche tecniche e regole per l'uso dei materiali

L'installazione di qualsiasi pipeline comporta l'uso di sigilli. Per rendere più stretti i giunti filettati, flangiati e quelli con capezzoli, insieme a quelli tradizionali, viene utilizzato un materiale moderno, un film universale contenente fluoro. Nastro fum, fumka, nastro idraulico, Teflon - i nomi principali del sigillo per il filo. Considerare le caratteristiche tecniche, i pro ei contro del materiale, confrontarlo con il traino di lino.

contenuto

Il moderno sigillante sostituì il rimorchio, ma non lo soppiantò

Tape fum: che cos'è ↑

Nastro idraulico: produzione e tipi

Il materiale di tenuta in fluoroplastica o nastro per fumatore abbreviato è un film di politetrafluoroetilene usato per sigillare giunti di tubi. Rendilo un metodo di laminazione del cablaggio in PTFE allo spessore richiesto. Il sigillante viene prodotto sotto forma di un nastro di una certa dimensione, avvolto su una bobina (per analogia con un nastro isolante). Utilizzare all'installazione dei sistemi che sono sotto pressione: fornitura di acqua, fornitura di gas, riscaldamento centralizzato. Il materiale svolge la funzione di un riempitivo deformabile e allo stesso tempo un lubrificante filettato, che migliora la tenuta dei giunti.

  • fum-1 - progettato per sigillare tubazioni che lavorano con mezzi aggressivi. Contiene lubrificante: olio di vaselina raffinato;
  • fum-2 - utilizzato in sistemi che vengono a contatto con forti agenti ossidanti, quindi non impregnati di grasso;
  • fum-3: utilizzato in sistemi che funzionano con mezzi puliti. Non contiene grasso.

Il fumi del nastro idraulico varia di dimensioni: lo spessore varia da 0,075 a 0,25 mm; la larghezza inizia da 10 mm; lunghezza da 1000 mm.

Rilasciare uno speciale nastro fumogeno di colore giallo 0,15-0,25 mm di spessore. Per le tubazioni del gas che funzionano a bassa pressione, è consentito l'uso di nastro idraulico convenzionale.

Caratteristiche tecniche e proprietà del nastro fum ↑

Le principali proprietà del PTFE:

  1. Basso coefficiente di attrito I polimeri plastici contenenti fluoro (PTFE) hanno un coefficiente di attrito molto basso - sono scivolosi, il che facilita il collegamento dei raccordi. Svolgere il ruolo di una sorta di fili per tubi, migliorando l'aderenza e la tenuta.
  2. Resistenza al calore. Il PTFE ha un punto di fusione estremamente elevato per la plastica - 327 gradi. Sono progettati per l'uso a temperature fino a 260 gradi (quando riscaldati sopra rilasciano composti tossici di fluoruro). PTFE - eccellente dielettrico (isolanti elettrici), che è un ulteriore vantaggio.
  3. Plasticità e forza. Resistente alle sollecitazioni meccaniche. Funzionano a pressione costante fino a 10 MPa, resistono a cadute fino a 41 MPa. La vita media è di 13 anni. L'esposizione prolungata alla luce degrada leggermente le proprietà.
  4. Inerzia chimica e biologica. Altamente resistente agli acidi e agli alcali. Non esiste ancora solvente per PTFE. I polimeri sono rivestiti uniformemente con atomi di fluoro, il che rende il materiale inerte rispetto a praticamente tutte le sostanze chimiche. La decomposizione è possibile solo in condizioni estreme create in laboratori speciali. Non marcire

Tow: che cos'è e come lavorarci ↑

Prima che sul mercato venissero registrati i fumi, per sigillare i giunti dei tubi sono stati utilizzati degli asciugamani idraulici, che rappresentano fibre di lino. Risultati ottimali sono stati ottenuti rivestendo lo strato di ferita da traino sul filo con una piccola quantità di pittura ad olio. Tale connessione dopo diversi anni era difficile da smontare.

Ora vengono utilizzati lini sanitari sotto forma di lunghi fili setosi e nuovi materiali di tenuta. Solo ora viene applicato uno strato di pasta sigillante sull'avvolgimento, che assicura una connessione affidabile e duratura. La pasta protegge il lino dalla decomposizione e, se necessario, facilita lo smontaggio.

Come avvolgere il rimorchio sulla filettatura ↑

In modo che il lino non scivoli lungo il filo, ci sono delle tacche su di esso.

Nota: in assenza di marchi di fabbrica, devono essere applicati indipendentemente, altrimenti il ​​lino sfuggirà dalla filettatura durante l'avvitamento del raccordo.

Per avvolgere separare un piccolo filo di lino. La lunghezza e lo spessore del "filo" sono determinati visivamente in base al diametro del tubo. L'avvolgimento viene eseguito il più saldamente possibile, i fili vengono guidati lungo il filo, l'estremità libera del rimorchio viene fissata con un dito e dopo un paio di giri viene trasformata in un filo guida. La tenuta della connessione fornisce uno spessore dello strato ottimale. È abbastanza difficile calcolare la densità: hai bisogno di esperienza, un certo occhio "igienico".

Come avvolgere il nastro adesivo sulla filettatura ↑

Il nastro è avvolto sulla filettatura esterna del raccordo. Quando si ripara l'impianto idraulico, il vecchio composto deve essere pulito da ruggine, sporco e poi sgrassato con un solvente. L'avvolgimento produce solo dopo l'essiccazione. Il requisito principale: il nastro fum deve essere abbastanza stretto, in modo che riempia le scanalature e si adatti perfettamente alla filettatura. Gli idraulici esperti dicono che è meglio rompere il nastro piuttosto che perdere gli avvolgimenti. Il numero di livelli varia da 4-6 a 20-25 e dipende dallo spessore, dalla larghezza del nastro e dal diametro del tubo: la cosa principale è che l'intero thread è nascosto. Il nastro idraulico richiede un po 'più di traino, perché a differenza del lino si siederà. Quando si lavora con Ø da raccordi da 1 pollice, è più conveniente avvolgere il fumka con una larghezza completa, assicurandosi che sia premuto a giri. Dopo aver avvitato i dadi, le fibre del nastro fumogeno si rompono in fili che riempiono lo spazio tra le spire: il sigillo rimane nel filo e lo sigilla.

Importante: la regolazione (regolazione) senza perdita di tenuta è impossibile - non è nemmeno possibile svitare leggermente il raccordo attorcigliato.

Quale è meglio: rimorchio o nastro fum ↑

Ogni materiale ha i suoi vantaggi e svantaggi. Il lino sanitario viene utilizzato per sigillare giunti di tubi di acciaio (specialmente arrugginiti e / o di grande diametro).

  • possibilità di regolare la connessione: è possibile svitare di 45 gradi;
  • tenuta affidabile: assorbe bene l'umidità;
  • resistenza alle sollecitazioni meccaniche;
  • facile smontaggio della connessione.

Lo svantaggio è una tendenza alla decomposizione / decomposizione, in quanto il rimorchio si riferisce ai materiali naturali.

Il nastro idraulico è preferibilmente utilizzato su tubi di tubi di plastica di piccolo diametro, nel caso di raccordi a pareti sottili. È più facile lavorare con i fumi, il tempo di installazione è inferiore.

Sulla domanda: "Cosa c'è di meglio - nastro adesivo o lino sanitario" non c'è una risposta definitiva. Tutto dipende dal lavoro idraulico specifico. Diciamo che è più comodo collegare un rubinetto della cucina con un tubo flessibile usando un nastro fumante, ed è meglio sigillare il raccordo su un tubo dell'acqua con un rimorchio.

Sigillanti gel anaerobici: santegel ↑

Un altro materiale moderno per sigillare le filettature dei tubi è il gel igienico. La compattazione affidabile si verifica a causa del componente polimerico del gel. Dopo la polimerizzazione, il gel igienizzante non si restringe o si espande, è resistente ai cambiamenti di temperatura (da -60 a +150) e alle sovratensioni, si è dimostrato in vari ambienti: acqua, gas naturale e liquefatto, riscaldamento antigelo.

Il gel igienico è prodotto in tre tipi:

  1. In tubi verdi - facile smontaggio.
  2. Nel blu - lo smantellamento medio.
  3. Nel rosso (Stop Master Gel) - smantellamento riscaldato.

L'installazione con l'uso di sanitari è semplice: agitare il tubo e applicare il gel con uno strato spesso attorno all'intera circonferenza del filo, distribuire uniformemente (con una spazzola, una spatola speciale), eseguire l'assemblaggio della struttura. Il gel in eccesso viene rimosso con un panno. La polimerizzazione del gel richiede 15-20 minuti.

Importante: il gel sanitario deve essere applicato solo su una superficie pulita e sgrassata.

Esercitazione video: nastro di tenuta ↑

Lavorare con i sigilli moderni richiede determinate abilità. Pertanto, anche semplici passaggi per sostituire il mixer o collegare un tubo flessibile è meglio affidarsi a tubature professionali. Quindi tutte le connessioni saranno strette e i tuoi nervi saranno calmi.

Descrizione e raccomandazioni sull'uso dei fumi

L'uso del sigillo è richiesto quando si monta ciascuna tubazione. Il sigillante è necessario per realizzare connessioni a tenuta d'aria. Tali connessioni sono filettate, flangiate, capezzoli.

In precedenza, veniva usato il tradizionale rimorchio, un film che contiene fluoro è venuto a sostituire questo materiale. Questo sigillo è chiamato in modo diverso, ad esempio, filettatura fum, teflon e così via. Discutiamo la descrizione tecnica di questo sigillo, le sue proprietà, i pro e i contro principali, un confronto con altri materiali. Capisci anche come finirlo. Considera la domanda: cosa scegliere: nastro di lino o fumogeno?

Definizione fumi

Il nome completo del fumlenta è il nastro sigillante PTFE. Questo prodotto, che viene utilizzato per eseguire la sigillatura di vari composti di cui sopra.

Produzione e varietà

La produzione è realizzata utilizzando un'imbracatura in fluoroplastica. Il film è arrotolato fino a un certo spessore. Alla fine, il materiale sigillante viene venduto sotto forma di un nastro di varie dimensioni. Il nastro stesso è avvolto su una bobina. Il prodotto viene utilizzato durante il montaggio di strutture sottoposte a una certa pressione. Queste strutture sono l'approvvigionamento idrico, l'approvvigionamento di gas o il sistema di riscaldamento centralizzato.

Il prodotto è un riempitivo deformabile, oltre a un lubrificante filettato: questo rende migliore la tenuta. Questo prodotto non è praticamente utilizzato in sistemi che sono responsabili del riscaldamento con acqua calda. Tuttavia, grazie a questa tenuta è tenuto caldo.

Considera i tipi di questo prodotto:

  • FUM-1. Questo tipo è destinato a conferire tenuta alle condotte. Queste condotte devono funzionare in combinazione con mezzi aggressivi. La composizione è un lubrificante. L'olio di vaselina agisce da lubrificante.
  • FUM-2. Questo tipo viene utilizzato per strutture che hanno contatto con agenti ossidanti forti. Di conseguenza, non contiene grasso.
  • FUM-3. Progettato per strutture a contatto con un ambiente pulito. La composizione non è anche lubrificazione.

Questo nastro è anche diviso in tipi in base a un altro criterio - dimensioni. Spessore, larghezza e lunghezza sono diversi. Lo spessore può iniziare da 0,075 e raggiunge fino a 0,25 millimetri. La larghezza iniziale è di dieci millimetri. La lunghezza inizia con cento centimetri.

È inoltre possibile trovare sugli scaffali dei negozi appositamente progettato nastro a gas, che ha un colore giallo. Lo spessore massimo di questo materiale è 0,25 millimetri. Questo nastro è destinato all'alimentazione di gas - un sistema che funziona a bassa pressione. Ma per l'approvvigionamento di gas, è possibile utilizzare il solito nastro fumante.

Proprietà e caratteristiche del nastro sanitario

Parliamo delle principali proprietà e caratteristiche di questo prodotto. Specifiche del nastro adesivo:

  • Il fumlente ha un basso livello di attrito. I nastri sono scivolosi, il che rende facile sigillare connessioni diverse. Il nastro Fum rende più in forma e tenuta.
  • Il nastro idraulico ha un alto livello di resistenza al calore (resistenza a diverse temperature). Questo suggerisce che questo materiale è in grado di sopportare temperature elevate - oltre 300 gradi Celsius. Tuttavia, possono essere utilizzati a una temperatura di 250 gradi Celsius e non più. Poiché a temperature più elevate si formano sostanze tossiche che possono danneggiare il corpo umano. Anche i nastri sono eccellenti isolanti elettrici.
  • Il prodotto ha un'eccellente resistenza e plasticità. Il materiale ha un alto livello di resistenza contro alcali e acidi. Il nastro è piuttosto inerte a vari mezzi chimici. Inoltre, il nastro sanitario ha un'enorme resistenza alla putrefazione.
  • C'è inerzia alle sostanze chimiche e biologiche. Resistente agli alcali e agli acidi.

Queste sono le caratteristiche di questo prodotto.

Prima che il materiale per la sigillatura apparisse sul mercato delle costruzioni, per questa procedura si usava l'impianto idraulico. Il rimorchio idraulico è fibre di lino. Tuttavia, è stato necessario utilizzare vernice ad olio addizionale per sigillare. La vernice ad olio è stata utilizzata per la lubrificazione.

Oggi vengono utilizzate anche fibre di lino per impianti idraulici insieme ad altri prodotti per sigillare una varietà di composti. Tuttavia, invece di usare la pittura ad olio, viene utilizzata una pasta speciale per la compattazione, che viene applicata dalla parte superiore dell'avvolgimento. La pasta sigillante appositamente progettata conferisce al sistema durata, affidabilità e durata.

Grazie a questa sostanza sigillante si forma una protezione affidabile contro la decomposizione della struttura. In precedenza, l'impianto idraulico con l'uso aggiuntivo di pittura ad olio era difficile da smantellare, grazie alla pasta può essere fatto facilmente se necessario.

Il metodo di rimorchio idraulico di avvolgimento

Per evitare che il lino scivoli lungo il filo, vengono realizzate delle tacche su di esso.

Se il thread non ha tacche, dovrebbero essere fatte in modo indipendente. Se ciò non avviene, il materiale di tenuta del lino scivolerà via.

Prima di avvolgere, è necessario separare un piccolo filo di lino. La determinazione della lunghezza e dello spessore dipende dal diametro, che ha un tubo del gas e dell'acqua. L'avvolgimento dovrebbe essere obbligatorio. Le fibre sono avvolte nella direzione del filo. E la fine del rimorchio idraulico, che si è rivelato essere libero, deve essere fissato con un dito.

Successivamente è necessario avvolgere le spire nel filo, che è una guida. Ricorda che è garantita un'eccellente tenuta grazie allo strato ideale di spessore del materiale della ferita. Calcolare lo spessore ideale del prodotto stesso è abbastanza difficile, richiede una certa esperienza. Per avvolgere il prodotto, è necessario anche l'aiuto di uno specialista.

Nastro di avvolgimento fum

Come bobina nastro fumante? È necessario riavvolgere il nastro fumante sulla filettatura della parte esterna della tubazione (raccordo). Se si sta riparando una connessione che è vecchia, è necessario pulirla dalla corrosione. Dopo ciò, è necessario sgrassare la superficie. Questo può essere fatto con un solvente. Non appena la superficie è asciutta, viene eseguito l'avvolgimento.

Procedura obbligatoria: il nastro sigillante in PTFE deve essere stretto e avvolto. È necessario riempire i solchi. Quanti strati devono essere applicati al fumi della filettatura? Questo numero di giri può essere diverso. Forse sei, forse venticinque. Questa condizione dipende dalla dimensione e dal diametro del tubo.

Ricorda che il filo deve essere completamente coperto. Se si confronta con l'intonaco idraulico, allora si dovrà spendere di più su questo nastro fumi procedura. L'avvolgimento deve essere effettuato per tutta la larghezza del prodotto in modo che possa essere venduto a turno. Dopo l'avvitamento della fibra è necessario rompere il filo. Pertanto, il materiale di tenuta rimane all'interno dello spazio di interscambio. Così è il sigillo.

Adattare in modo che sia impossibile non perdere la tensione. È vietato svitare anche leggermente la parte di collegamento del tubo (raccordo). Non per tubi del gas e acqua.

Confronto tra tubi idraulici e fumi

Qual è il migliore lino o fumi? Traino idraulico (lino) e nastro fum hanno i loro pro, contro e proprietà distintive. Il primo materiale viene utilizzato per sigillare le varie parti di collegamento dei tubi di acciaio.

Determiniamo cosa scegliere: nastro fumogeno o lino.

Considera i principali vantaggi del rimorchio sanitario:

  • Puoi regolare la connessione. La parte di collegamento del raccordo può essere svitata di ben 45 gradi;
  • il rimorchio fornisce una tenuta affidabile. Ha la capacità di assorbire l'umidità;
  • questo materiale sanitario è resistente alle sollecitazioni meccaniche;
  • se necessario, il rimorchio idraulico può essere smantellato.

Lo svantaggio principale è che l'impianto idraulico sanitario può marcire, perché questo prodotto ha una composizione naturale.

Questo materiale è consigliato per l'uso su tubi di piccolo diametro. Il nastro Fum è molto meglio da usare, perché passerai molto meno tempo a montare.

Quindi, cosa c'è di meglio: nastro sigillante PTFE o stoppa di lino? La scelta dipende dal tipo di lavoro sanitario che vuoi fare. Nelle procedure più complesse, è meglio usare un nastro fumogeno.

Santehgel

Il sigillante gel igienico è uno strumento moderno per sigillare i filetti dei tubi. L'affidabilità è assicurata dal fatto che la composizione di questo materiale sono polimeri. Dopo che la sostanza diventa dura, non si verificano restringimenti o dilatazioni.

Santekhgel ha un alto livello di stabilità e può sopportare sbalzi di temperatura. Anche i picchi di pressione non hanno paura di questo prodotto. Il gel igienico può essere utilizzato in una varietà di applicazioni: per il gas, per l'acqua e così via.

In totale ci sono tre tipi di gel igienico:

  • Materiale che facilita lo smontaggio. È venduto in un tubo che è verde;
  • nei tubi blu il santehgel viene venduto per lo smantellamento medio;
  • lo smantellamento con riscaldamento è caratteristico del materiale venduto in tubi rossi.

Installazione di impianti idraulici

Per prima cosa devi agitare il tubo. Successivamente, lungo l'intera circonferenza del filo, è necessario applicare uno strato di gel igienico. Lo strato deve essere spesso. Il gel sigillante deve essere uniformemente distribuito. Questo può essere fatto con un pennello o una spatola appositamente progettata.

Alla fine, l'intera struttura è assemblata. La polimerizzazione dura per 20 minuti. Non dimenticare di sgrassare la superficie. Santehgel è meglio dei fumi. Questo prodotto è adatto per tubi indipendentemente dal motivo per cui sono destinati.

Per lavorare con i sigilli, devi avere esperienza e conoscenza. Pertanto, si raccomanda di affidare il lavoro di questi esperti all'indipendenza che si utilizza: filo di lino o materiale fumogeno. Sanno come avvolgere correttamente il fumogeno ed eseguire la qualità dell'avvolgimento. Quindi viene sigillata la connessione. Questo prodotto è adatto per acqua calda e gas.

Applicazione del nastro Fum

Il mercato dei materiali per la sigillatura delle filettature, compresi i materiali idraulici, è presentato oggi come prodotti innovativi: questi sono sigillanti di una nuova generazione, gel anaerobici, fili sigillanti e quelli tradizionali usati 30, 40, 50 anni fa e ancora richiesti. per un certo gruppo di artigiani. Un esempio brillante è il nastro sanitario FUM (materiale di tenuta fluoroplastica o semplicemente nastro fluoroplastico), un materiale polimerico di prima generazione a base di fluoroplastica.

La tenuta filettata con nastro adesivo è stata praticata per decenni. Venendo dallo spazio e dalla tecnologia criogenica, più recentemente, è sembrata un'ottima alternativa al lino. Abbastanza rapidamente, alcuni difetti sono diventati evidenti, il che ha seriamente ostacolato l'uso diffuso del nastro fumante tra i professionisti. Oggi, il nastro fum è ancora mantenuto nelle vendite più importanti, ma principalmente tra i fan o nel mercato della riparazione rapida. Per uso professionale a lungo termine, non è adatto. E molto meglio, i sigillanti più forti e leggeri, non degradabili e facili da usare sono entrati nei mercati. Nastro di lino o fumi - ora questo dilemma è in gran parte nel passato.

Caratteristiche dell'uso del nastro fum

La caratteristica principale del nastro adesivo è che la qualità della guarnizione filettata dipende in gran parte dal nastro stesso, cioè dalla composizione del materiale.

Il corretto nastro adesivo di tenuta è elastico - si estende molto facilmente e non si strappa. Il nastro è economico, sulla cui produzione è stato seriamente salvato, dopo averlo "duplicato" nel tempo, e con riluttanza si allunga sulla bobina, si rompe in fibre.

La sigillatura delle connessioni filettate con nastro adesivo avviene in più strati. Quanti strati saranno necessari e come avvolgere correttamente il nastro è difficile rispondere subito. Utilizzando i fumi si può guardare il video sul nostro sito web. La posizione richiesta dell'elemento serrato deve cadere sulla coppia massima della connessione. Da un lato, la capacità di condensare in una volta dipende dall'esperienza del maestro - se pratichi un po ', dovrai provare più volte. D'altra parte, anche un maestro esperto, se necessario, a volte deve riavvolgere ripetutamente il nastro fumante. Pertanto, diciamo, per effetto del nastro, l'aumento di input di lavoro e l'aumento del consumo di materiale sono normali. In alcuni casi, ad esempio, quando si installano i raccordi con un piccolo spazio vuoto, potrebbero esserci problemi con la spremitura del nastro dal gioco del filo, che richiede anche un riavvolgimento ripetuto.

vantaggi

- Il fluoroplasto ha proprietà antifrizione, cioè riduce l'attrito degli elementi e allo stesso tempo aumenta la loro resistenza all'usura. Ecco perché un composto sigillato con un nastro di fumi durerà più a lungo dei composti sigillati, ad esempio, con il lino.
- Nastro adesivo professionale adatto per gas e acqua, ha un'elevata resistenza chimica - senza timore può essere utilizzato per fluidi gassosi e liquidi non standard.
- Un altro importante vantaggio è la resistenza alla temperatura. Nei sistemi in cui la sigillatura viene eseguita con un nastro a fumi, la temperatura può raggiungere i 300 ° C, ovvero il nastro è adatto per i sistemi ad alta temperatura.
- Un prezzo netto più netto per il nastro in PTFE. Il nastro Fum è disponibile anche per un budget molto limitato, quindi comprarlo non è difficile.
- La durata di servizio della guarnizione con fum-tape raggiunge 13 anni - un buon indicatore per la maggior parte dei sistemi.

carenze

- Il nastro adesivo non resiste ai carichi multidirezionali che si verificano durante l'espansione lineare termica e la contrazione delle tubazioni durante il raffreddamento, e quindi più comuni nelle condotte fredde.
- Esigente sulla pulizia e sulle condizioni del filo - se lo si utilizza per un filo con una superficie danneggiata (ad esempio, arrugginita) o con tacche applicate con noncuranza, è possibile strappare il nastro e, di conseguenza, mancare di tenuta.

Qual è il risultato? La conclusione suggerisce se stessa - ogni materiale ha il suo tempo. Il nastro adesivo non è un materiale di tenuta universale, il suo uso è limitato allo scopo della riparazione rapida. Nei sistemi seri - per riscaldamento e fornitura di gas - la percentuale di perdite sul nastro è significativamente superiore a quella delle altre guarnizioni. Pertanto, se si prevede di utilizzare il nastro adesivo per sigillare i sistemi, quindi utilizzarlo dove la temperatura nel giunto è costante o dove è possibile curare il giunto in caso di depressurizzazione.

Prima di acquistare fumi, leggere le istruzioni per l'uso, le sfumature di sigillatura con fluoroplastica, valutare le possibilità del materiale e le sue esigenze per esso.
- Guarda il video su come avvolgere un nastro fumante: questo è il modo più semplice per conoscere le sue caratteristiche e valutare la consistenza del materiale della foca.
- Consultatevi con i maestri dall'esterno - i professionisti vi diranno in dettaglio come correttamente e quanto avvolgere un nastro fumante sul filo, cosa è meglio usare - nastro di lino o fumogeno o qualcos'altro.

Non dimenticare che il nastro adesivo non è il materiale di tenuta più affidabile e non è così facile da usare. Se non si ha esperienza di avvolgimento di fum-tape, è meglio scegliere altri sigillanti, il più facile da usare. Questi sigilli comprendono filamenti sanitari e gel anaerobici.

Sul nostro sito è possibile acquistare il gel SantechMaster, il filo di avvolgimento Record e SPRINT dal produttore ai prezzi migliori.

Imparare ad avvolgere il nastro FUM professionalmente

Con l'avvento dei gasdotti, l'umanità ha affrontato il problema della sigillatura dei giunti. Questo problema è risolto utilizzando vari materiali di tenuta. Uno dei più comuni fino ad oggi può essere chiamato nastro FUM. Per garantire una fissazione affidabile con esso, è importante sapere come avvolgere questo sigillo.

Qual è il materiale

FUM-tape (nastro di materiale di tenuta in PTFE di colore bianco o traslucido) consente di sigillare le connessioni sui tubi di raccordo, filettati e flangiati. Il sigillante è ampiamente utilizzato in sistemi tecnici con una pressione interna non superiore a 9,6-9,8 MPa.

Nella letteratura tecnica per la designazione delle varietà di nastro FUM si è apposto il nome "marca", ma è più corretto parlare delle varietà di materiale:

  • FUM-1 - il nastro di questo tipo è dotato di lubrificante sotto forma di olio medico di vaselina ed è destinato all'uso nelle reti di fornitura di gas e acqua di uso generale. È utilizzato in sistemi contenenti sostanze aggressive - acidi diluiti e concentrati, soluzioni di alcali. Può essere largo da 10 a 100 mm, lo spessore può variare da 0,1 a 3 mm.
  • FUM-2 - è realizzato senza l'uso di un lubrificante e viene usato come sigillante in tubazioni contenenti forti agenti ossidanti, ossigeno. È prodotto da 3 a 20 mm di larghezza e da 0,045 a 0,4 mm di spessore.
  • FUM-3: questa varietà è rara e non può essere denominata come indipendente, poiché rappresenta una bordatura dei primi due tipi di nastro. Viene utilizzato in aree simili ai primi due gradi. La larghezza può variare nell'intervallo 3-10, 10-20 mm, spessore da 0,12 mm.
Il nastro FUM è fornito in un comodo pacchetto che lo rende facile da usare.

Il nastro FUM ha una serie di vantaggi grazie ai quali è uno dei sigilli più richiesti:

  • conservazione delle proprietà lavorative a un ampio intervallo di temperature - da -60 a +200 ºC;
  • adesione zero, assorbimento dell'umidità, permeabilità all'acqua e ai gas;
  • non suscettibile ai microrganismi;
  • durata e resistenza agli agenti chimici aggressivi;
  • grado significativo di resistenza al danno meccanico;
  • versatilità e facilità d'uso.

Insieme con i vantaggi, il materiale ha degli svantaggi:

  • mancanza di tenuta in caso di forte calo di temperatura dovuto all'espansione del materiale;
  • scarsa stabilità in sistemi soggetti a vibrazioni e carichi dinamici;
  • Il nastro FUM inizia a bruciare a una temperatura significativa - 520 ° C, tuttavia, quando riscaldato a +260 ° C, rilascia composti di fluoruro tossico. Il processo di avvolgimento del sigillo non richiede abilità speciali

Il lino è adatto anche come materiale sigillante. Fornisce una connessione affidabile, ma la sua applicazione presenta una serie di inconvenienti: per utilizzarla, è necessario disporre di abilità speciali associate alla tecnologia di avvolgimento e determinare la quantità di materiale necessaria e viene utilizzato un sigillante nei collegamenti con questo sigillante, che complica ulteriormente il processo di smontaggio. Pertanto, per un master che non possiede l'esperienza rilevante, è preferibile utilizzare un nastro FUM.

Come avvolgere il sigillo e quanto

Per ottenere la connessione più affidabile utilizzando il nastro FUM, è necessario seguire alcune semplici regole:

  • Prima di avvolgere il materiale, è necessario pulire a fondo la superficie del giunto da ruggine e sporco, quindi sgrassare con solvente o benzina. Ulteriori azioni vengono eseguite solo dopo che la giunzione si è asciugata.
  • Il nastro FUM viene avvolto su un filo esterno lungo il suo corso, cioè in senso orario. La larghezza del materiale viene selezionata in base alla larghezza della connessione filettata. I bordi della guarnizione non dovrebbero coprire il diametro interno del tubo.
Il nastro FUM viene applicato lungo il filo.
  • Il nastro deve essere posizionato abbastanza stretto e con poco sforzo, fornirà la tenuta e la forza della connessione.
  • Il numero di strati viene calcolato in base al diametro del tubo e direttamente proporzionale ad esso. Ad esempio, per un tubo con un diametro di 30-40 mm, saranno necessari 4 strati di nastri FUM, e per un tubo con un diametro di 20-30 mm, 3 sarà sufficiente.
  • La parte finale del materiale deve essere rimossa in modo tale da non creare ostacoli per la torsione degli elementi di collegamento.

Video: come avvolgere il nastro FUM sulla filettatura

Precauzioni di sicurezza

  • Il sigillante non è raccomandato per essere ferito usando due o più pezzi - questo interromperà la tenuta e la forza della connessione.
  • Il nastro che si trova sul thread non dovrebbe essere parzialmente svolto, poiché se viene riapplicato, la connessione perderà la sua affidabilità. Se l'avvolgimento fallisce, il materiale deve essere rimosso completamente e ripetere il processo.
  • Se quando si collegano elementi creati troppa tensione, che può causare danni, allentare il nastro non funzionerà. In questo caso, è necessario eseguire nuovamente l'imposizione del sigillo, rimuovendo il segmento precedente.

Il nastro FUM è un materiale con sufficiente affidabilità quando si sigillano i collegamenti filettati. L'uso corretto di esso garantirà la tenuta di qualsiasi conduttura, anche a una persona che non ha una vasta esperienza in impianti idraulici.

Nastro di sigillante fluoroplastico: caratteristiche tecniche, regole di selezione e utilizzo nell'impianto idraulico

Senza giunture sigillanti, è impossibile eseguire lavori idraulici. Il lino è stato tradizionalmente usato per questi scopi. È ancora attuale oggi. Ma i nuovi materiali competono con successo con esso, uno dei quali è il nastro fum.

Cos'è il fum-tape

FUM tape è un compattatore, che è un sottile film verde sottile fatto di fluoroplastica. L'abbreviazione "FUM" sta per: materiale di tenuta in fluoroplastica.

Tutti i produttori di questo film sanitario ne offrono due tipi: bianco (spesso) e traslucido (sottile). Entrambi questi materiali hanno un elenco simile di caratteristiche. Vale a dire:

  • differiscono per la resistenza al calore;
  • flessibile;
  • resistente agli agenti chimici;
  • resistenza media a rottura di 1,5 MPa;
  • allungamento a rottura di almeno 200%;
  • lo spessore è 0,075-0,2 mm.

Il film è realizzato arrotolando un'imbragatura fluoroplastica e avvolto su bobine di polipropilene, dotate di coperchio. La larghezza del nastro può essere diversa: da 10 a 60 mm. Per evitare che il film sottile elastico si attacchi nell'avvolgimento, un lato del nastro è rivestito con un lubrificante. Il più delle volte si tratta di un olio di vaselina medicinale. Ci sono anche film di tenuta senza lubrificazione.

Tipi di nastri fumi

Il nastro antistatico è di tre tipi. Ogni marchio è destinato all'uso in siti con requisiti diversi per la produzione di opere. I numeri indicano il grado del prodotto. 1 - primo grado, 2 secondi, ecc.

  1. Marchio "FUM-1". È inteso per la prestazione di lavori sanitari su autostrade di ingegneria di funzione domestica e industriale. Resistente ai fluidi aggressivi, resistente al calore (inizia a sciogliersi a una temperatura di 520 ° C). Contiene lubrificante: paraffina liquida.
  2. Marchio "FUM-2". Le pellicole sigillanti di questo tipo sono progettate per l'uso su oggetti che interagiscono con l'ossigeno e agenti ossidanti. Non contiene lubrificante.
  3. Il marchio "FUM-3" è una striscia stretta che è un taglio delle parti marginali dei film dei primi due tipi. Viene spesso utilizzato per sigillare i collegamenti filettati durante l'installazione di autostrade nazionali.

Specifiche tecniche

Il nastro adesivo, le cui caratteristiche tecniche soddisfano i requisiti per la qualità del lavoro su un particolare oggetto, funzionerà perfettamente per almeno 10 anni. Al fine di selezionare accuratamente il prodotto più adatto, si consiglia di familiarizzare con le caratteristiche del film del 1 ° e 2 ° grado.

È difficile per un principiante in lavori idraulici comprendere le sottigliezze della scelta dei film sigillanti la prima volta. Pertanto, puoi fare affidamento sulle raccomandazioni di esperti artigiani e utilizzare gli stessi materiali nel tuo lavoro.

Spesso ci sono domande su quali film utilizzare per l'installazione di tubature domestiche. Queste sono le opere idrauliche più richieste, in base alle quali gli errori commessi saranno evidenti immediatamente dopo l'approvvigionamento idrico o saranno rivelati nel prossimo futuro.

Il fluido più adatto per l'acqua è il seguente:

  • per connessioni filettate piccole - larghezza 12 mm, sottile (0,075-0,1 mm);
  • per fili grandi - larghezza 19 mm, spessore 0,12-0,2 mm.

Vantaggi e svantaggi del nastro adesivo

Il nastro per fumi PTFE è venduto in qualsiasi edificio commerciale o materiale domestico. Pertanto, uno dei principali vantaggi del film sigillante è l'accessibilità. È possibile notare il basso costo di questo materiale. È più economico di tutti i tipi di fili idraulici.

I master notano anche i vantaggi dell'uso di film, come la velocità e la facilità di installazione. Ma per ottenere questi risultati, dovrai esercitarti ad avvolgere il nastro sui fili di diverso calibro. Dopo aver acquisito l'abilità, sarà facile, semplice e piacevole lavorare con questo materiale.

Il vantaggio principale dei film di fumi può essere considerato che i collegamenti fatti con questi materiali possono essere rapidamente e facilmente smontati. Compreso, dopo alcuni anni dal completamento dei lavori di installazione.

svantaggi:

  • estetica bassa dei giunti (il film rappresenta in parte i bordi esterni dei raccordi, che conferiscono alla conduttura un aspetto impreciso);
  • quando le connessioni sono serrate, il nastro potrebbe "uscire" e entrare parzialmente nella cavità interna della tubazione;
  • alto rischio di perdite.

A causa del fatto che non tutti sanno come gestire correttamente le pellicole di tenuta, quando si installano autostrade complesse, non è consigliabile utilizzare questi materiali. Tuttavia, anche in assenza di capacità di avvolgimento, le guarnizioni fluoroplastiche possono essere utilizzate senza paura su strutture aperte, la cui caratteristica distintiva è l'accesso libero alle articolazioni. Questo potrebbe essere il sistema di approvvigionamento idrico del giardino, le linee temporanee di approvvigionamento idrico.

vantaggi:

  • le mani non si sporcano durante il lavoro;
  • è ottimale per lavori con raccordo a pareti sottili;
  • è possibile avvolgimento su superfici sporche e bagnate;
  • ottimo per compattare piccoli fili;
  • Ideale per sigillare fili in plastica durante l'installazione di tubazioni in polietilene.

Cosa c'è di meglio del lino o del nastro d'acqua

Un idraulico professionista ha sempre a portata di mano diversi tipi di sigilli:

  • nastro fumante;
  • lino e pasta sanitaria;
  • thread (come "Tangit");
  • sigillante anaerobico.

I maestri sanno che tutti i sigilli con un'installazione corretta svolgono il loro compito al 100%. Ma per questo è necessario sapere come usare, cosa e in quali circostanze applicare. Un'abbondanza di materiali di tenuta moderni comprimeva il lino da una posizione di leadership. Ma non tutti i maestri sono d'accordo con questo.

Il fatto è che nei decenni passati il ​​lino veniva usato insieme al piombo rosso o alla pittura ad olio. Oggi - con la pasta sigillante Unipak. Il suo compito principale è impedire che il lino si secchi e marcisca. I collegamenti realizzati con questi materiali possono essere regolati (spostati lungo l'asse) di 45 ° senza perdita di tenuta.

  • prezzo economico;
  • adatto per sigillare fili di qualsiasi diametro;
  • la connessione sarà di qualità indipendentemente dal fatto che la superficie di base sia bagnata o sporca.

Lo svantaggio è che qualsiasi composto fatto con lino, successivamente richiede torsione, serraggio. Un altro "meno" di lino è che non è molto comodo lavorarci: le fibre sono stratificate, si attaccano ai vestiti e usano strumenti e materiali.

Regole per lavorare con nastro fum

La prima regola di lavoro con l'uso di tenute in PTFE: la giusta scelta del materiale. Per l'implementazione di alta qualità delle connessioni, saranno adatti solo i film ben disegnati. Tutti gli altri alla fine cominceranno a rompersi e a trasformarsi in briciole.

Per evitare errori nell'installazione, è necessario sapere come avvolgere il nastro fumante sulla filettatura. I maestri consigliano di ricordare alcune semplici regole e attenersi a loro nel loro lavoro.

  1. Non ci sono raccomandazioni sul numero di bobine ferite. Hai bisogno di guardare i parametri del nastro: il suo spessore e larghezza. È inoltre necessario prestare attenzione a quale tipo di thread.
  2. Quando avvolge il film, è leggermente teso. Il nastro dovrebbe essere immerso nelle scanalature del filo, adattarlo strettamente.
  3. Se il film viene strappato durante l'avvolgimento e lo stretching, posizionare l'estremità libera sul filo e continuare a lavorare.
  4. L'avvolgimento viene eseguito fino a quando l'intero filo è nascosto sotto il nastro. La sua nervatura dovrebbe apparire liscia, ma visibile attraverso il compattatore.

I maestri sostengono che l'uso del nastro si diffonde rapidamente. È sufficiente esercitarsi alcune volte e comprendere il principio di lavorare con questo materiale.

Tape FUM Mark 1, 2 and 3. Properties. Dimensioni. Applicazione. (Nastro di materiale di tenuta in PTFE)

Tape FUM. Proprietà. Dimensioni. Applicazione. (Nastro di materiale di tenuta in PTFE)

Riferimento: materiale di sigillatura fluoroplastica (FUM)

Si tratta di prodotti profilati in fluoroplasto-4D (modificazione finemente dispersa del politetrafluoroetilene), prodotti in sezioni rotonde, quadrate e rettangolari.

Esistono tre marchi di FUM:

FUM-V - per vari ambienti aggressivi di tipo industriale generale;

FUM-F - per agenti ossidanti forti;

FUM-O - per ambienti altamente puri e agenti ossidanti forti.

Viene utilizzato come imbottitura e materiale ammortizzante chimicamente resistente autolubrificante, operante a pressione media fino a 6,3 MPa (64 kgf / cm2) nell'intervallo di temperatura da -60 a + 150 ° С (grado ФУМ-В e ФУМ-Ф) + 200 ° C (marchio FUM-O).

Indicatori di proprietà fisico-meccaniche del materiale FUM

Nastro FUM

Nastro FUM - pellicola verde da fluoroplast-4D, modifica finemente dispersa di politetrafluoroetilene. Il nastro è progettato per sigillare le connessioni filettate delle tubazioni da tutti i materiali e la pressione media fino a 9,8 MPa (100 kgf / cm2) in qualsiasi mezzo aggressivo.

L'intervallo di temperatura indicato: da -60 a + 200 ° C, ma la nostra esperienza dimostra che per i composti che funzionano costantemente a temperature superiori a 100 ° C, è auspicabile trovare un'altra soluzione. Fluttuazioni di temperatura resistenti (fino a 200-250 ° C), offrono una connessione facile e un facile smontaggio. Ciò consente l'uso di giunti di accoppiamento su tubi realizzati con qualsiasi metallo, inclusi acciaio inossidabile, alluminio, ecc. Richiede thread di qualità relativamente buona.

Il nastro FUM viene utilizzato nelle tubazioni sanitarie e alimentari.

Non consente la ricompattazione, allentando-stringendo. Viene utilizzato in questo modo: viene avvolto contro il corso del filo con sovrapposizione (fornisce spessore), dalla fine del tubo, la connessione viene serrata. Se la tenuta non è garantita - stringere (non può essere allentato). Se non funziona di nuovo - srotoli, rimuovi il nastro, ricomincia.

Con l'aiuto del nastro FUM, i sistemi con soluzioni sia concentrate che diluite di acidi e alcali sono compattati, sistemi con mezzi di tipo industriale e lavorando su potenti agenti ossidanti. A seconda dell'applicazione, il nastro FUM è disponibile in tre gradi:

Grado 1 - per sistemi di tenuta con ambienti industriali comuni, nonché sistemi con mezzi aggressivi potenti (soluzioni concentrate o diluite di acidi e alcali); contiene lubrificante - olio medicale vaseline 17-20% (GOST 3164-78);

grado 2 - per sistemi di tenuta che funzionano con ossigeno e altri potenti agenti ossidanti, non contiene lubrificante;

Se all'improvviso ti imbatti in grado 3, allora sappi che il grado 3 sono le parti del bordo del nastro FUM dei marchi 1 e 2, nonché i film SKL fabbricati secondo l'OST 6-05-405-80. Serve a sistemi compatti con ambienti industriali comuni, nonché sistemi con potenti mezzi aggressivi (soluzioni concentrate e diluite di acidi e alcali);

Caratteristiche tecniche del nastro FUM. Come riavvolgere il nastro FUM?

Con l'avvento del sistema di approvvigionamento idrico, una persona è stata in grado di portare nella sua casa le risorse naturali più importanti: il gas e l'acqua. Ma allo stesso tempo c'era la necessità di rendere il gasdotto più stretto possibile al fine di proteggere se stessi e le loro case da perdite di gas e inondazioni. Il problema principale è garantire la tenuta dei collegamenti filettati, che vengono utilizzati per la posa di molti tubi moderni. Attualmente, per questo vengono utilizzati molti materiali con proprietà e caratteristiche diverse. Un posto speciale tra loro è preso dal fum-tape, che sarà discusso in questo articolo.

Cos'è un nastro fumante e a cosa serve?

Il nastro FUM o materiale sigillante fluoroplastico è un sottile sigillante sintetico, prodotto sotto forma di nastro, di solito con una tonalità bianca traslucida o opaca. A causa del contenuto di fluoro, il fum-tape ha una stabilità meccanica e termica piuttosto elevata. Non invecchia, non si strappa quando è allungato e non perde le sue proprietà sotto l'influenza di un ambiente chimico aggressivo o di alte temperature.

Lo scopo principale del fum-tape è sigillare le connessioni filettate, a nipplo e flangia nelle tubazioni di processo, nelle reti di alimentazione di acqua fredda e calda e in vari sistemi di engineering che funzionano a pressione non superiore a 9,8 MPa.

Il fum-tape viene realizzato facendo rotolare un rimorchio fluoroplastico-4 e avvolto in rotoli di varie larghezze (da 10 a 16 mm). A seconda della marca, questo prodotto può contenere anche vari tipi di lubrificanti.
Esistono tre principali marchi di nastri fum:

  • FUM 1: viene utilizzato per sigillare tubazioni di tipo industriale generale o per sistemi che funzionano con mezzi chimici aggressivi. Come lubrificante, contiene fino al 20% di olio di vaselina;
  • FUM 2: è utilizzato in sistemi che funzionano con potenti agenti ossidanti e non contengono lubrificanti;
  • FUM 3: viene utilizzato per sistemi che funzionano con ambienti altamente puri.

Proprietà e specifiche del nastro adesivo

Il vantaggio principale dei fum-tap è rappresentato dalle sue buone caratteristiche prestazionali, tra cui la plasticità, la non tossicità, l'alta resistenza, la resistenza chimica e termica, nonché le elevate proprietà anticorrosive che si possono distinguere. Inoltre, ha una gamma piuttosto ampia di condizioni operative: pressione (in determinate condizioni) fino a 41,2 MPa e temperatura operativa da - 60 a + 200 gradi Celsius.

Il nastro termoresistente FUM è classificato come un materiale difficilmente infiammabile e non esplosivo. La temperatura di autoaccensione di questo prodotto è di +520 gradi Celsius. Tuttavia, quando il fum-tape viene riscaldato ad una temperatura superiore a + 260 ° C, il fluoroplasto in esso contenuto inizia a emettere composti di fluoro volatili, che sono altamente tossici.

Fum-nastro o lino?

Il traino, o lino, come sigillante per i collegamenti filettati, cominciò ad essere usato molto prima della comparsa del nastro fumante. Questo è un materiale naturale che rappresenta lo spreco della lavorazione primaria del lino. Di norma, il traino è utilizzato per sigillare giunti filettati di tubi metallici insieme a sigillanti siliconici - questo metodo è in circolazione da molto tempo ed è stato testato da idraulici di diverse generazioni.

Attualmente, la maggior parte degli esperti considera il materiale obsoleto di lino. Prima di tutto, questo è dovuto al fatto che lavorare con il rimorchio richiede una certa esperienza, mentre anche un non specialista può facilmente abituarsi al nastro fumogeno. Quindi, per posizionare il rimorchio sui fili, è necessario dividere in modo uniforme il lino in fibre, quindi posarlo con cura nelle scanalature inter-filettate, cercando di impedire la comparsa di sovrapposizioni attraverso le bobine. Dopo di che, devi applicare uniformemente uno strato di sigillante sul rimorchio, levigandolo con un pennello. Anche la quantità di sigillante è importante, poiché la sua mancanza riduce la tenuta della connessione e l'eccesso, che viene tagliato dai tubi metallici durante il serraggio, porta alla creazione di uno stress eccessivo, che a sua volta può causare la distruzione delle parti durante l'installazione e durante il funzionamento.

Sulla base di ciò, possiamo concludere che si raccomanda di utilizzare il nastro adesivo per sigillare i giunti delle moderne tubazioni in metallo-plastica e plastica usando nuovi materiali. A sua volta, il lino è più adatto per tubi metallici, specialmente quelli vecchi, con fili arrugginiti, in cui il nastro adesivo non fornisce la necessaria tenuta.

Come riavvolgere il nastro FUM?

Per rendere stretta una connessione filettata, non è necessario avere competenze particolari. Tuttavia, questo business ha ancora le sue sfumature, che è assolutamente necessario conoscere.

Quindi, per cominciare, il fum-tape è avvolto sul filo esterno in senso orario, cioè lungo la sua torsione. Durante l'avvolgimento, il nastro deve essere leggermente teso in modo che l'avvolgimento sia sufficientemente denso e non allentato. Più il nastro viene allungato, migliore sarà la connessione, ma non bisogna dimenticare che con una forte tensione il nastro fumante potrebbe rompersi. Inoltre, la parte finale del nastro deve essere rimossa in modo da non interferire con il processo di torsione dell'elemento di connessione.

È necessario avvolgere il nastro adesivo in più strati per assicurare una buona tenuta tra i fili interni ed esterni. Il numero di strati dipende dal diametro del tubo utilizzato. Quindi, per connettere tubi con un diametro da 15 a 25 mm, è sufficiente avvolgere la tenuta da quattro a cinque strati, per tubi da 25 a 40 mm di diametro, da sei a sette e così via.

Quando si lavora con il fum-tape, si dovrebbe tener conto anche di alcune delle sue caratteristiche fisiche. In primo luogo, è piuttosto scivoloso, quindi quando si posa può causare qualche inconveniente. In secondo luogo, dopo aver imballato il nastro e ruotato il filo fino alla fine, non è più possibile tornare indietro senza perdere aderenza. Pertanto, se è necessario allentare la connessione, assemblata utilizzando un nastro adesivo, non sarà possibile ruotarla indietro - tale connessione dovrà essere smontata e reimballata di nuovo.

Leggi anche il nostro articolo sul sigillante anaerobico: un nuovo prodotto in tubature per connessioni filettate