Metodi idraulici per il collegamento di tubi: una panoramica di tutte le possibili varianti

Tutti i metodi noti di collegamento dei tubi possono essere attribuiti a due classi: rimovibili e monopezzo. A loro volta, le connessioni staccabili sono flangiate e accoppiate.

Ai metodi all-in-one includono composti come la campana, la pinza, la saldatura di testa, l'adesivo.

Panoramica delle connessioni idrauliche rimovibili

I collegamenti che, se necessario, possono essere smontati e quindi restituiti al sito, semplificano notevolmente la manutenzione e la riparazione delle condotte. Questi composti sono usati principalmente nella formazione di comunicazioni interne.

Il vantaggio di questo metodo è la sua facilità di implementazione. Non applica effetti chimici o termici. È facile identificare e riparare un malfunzionamento della pipeline collegata con questo metodo.

L'accoppiamento ermetico con il collegamento sanitario dei tubi è assicurato dall'uso di parti speciali. Esistono 2 tipi di giunti relativi al tipo split: flangia e raccordo. Il primo viene utilizzato quando è necessario collegare tubi di grande diametro, mentre i secondi sono più adatti per le tubazioni domestiche.

Specificità degli accessori

I raccordi utilizzati nei sistemi idraulici sono installati nei punti di controllo, a turno, forchette. Sono cast e compressione. In termini di funzionalità, è possibile distinguere i seguenti tipi di accessori:

Una serie di accessori viene scelta in base alla specificità di una particolare pipeline. Secondo il metodo di montarli sui raccordi dei tubi sono serrati, filettati, pressati, filettati, utilizzati per collegare la saldatura e la saldatura.

Metodo di unione svasato

Un beccuccio è un'estensione di assieme progettata per creare una connessione sicura. Il principio si basa sul fatto che l'estremità di un tubo con una sezione trasversale più piccola viene inserita in un tubo di diametro maggiore. Sigillare il giunto utilizzando un sigillo posto nella presa o incollato con una composizione resistente all'acqua.

A seconda del materiale dei tubi e del loro diametro, scegliere una delle diverse varianti esistenti di un giunto: con un anello di tenuta, senza anello, saldatura, incollaggio.

Connessione senza anello

Senza un O-ring, i tubi in ghisa sono più spesso collegati. Il tubo inserito è accorciato, l'estremità è lavorata in modo che non abbia jags e teschin. La coda del tubo articolato è inserita nella presa.

Lo spazio risultante viene riempito con una corda di fili di canapa oleata o lino trattati con olio. Innanzitutto, il compattatore viene posizionato con un anello e inserito nella presa, battendo con un martello su una lama di legno speciale o un cacciavite. È importante assicurarsi che le estremità del materiale non cadano nella tubazione.

L'imballaggio strato-a-strato della guarnizione viene continuato fino a quando la presa è riempita a 2/3 della sua profondità. Per l'ultimo strato, da allora viene utilizzato un sigillo non trattato gli oli o la resina peggioreranno l'adesione quando si riempie lo spazio lasciato nel socket con il cemento.

Per ottenere una soluzione sono necessarie le marche di cemento 300 - 400 e l'acqua per la sua diluizione. Componenti presi nel rapporto di 9: 1. Il cemento viene versato nella presa e coperto con un panno umido per una migliore impostazione.

A volte invece di cemento utilizzare miscela di cemento-amianto in cemento M400 e fibra di amianto di alta qualità in un rapporto di 2: 1. L'acqua viene aggiunta appena prima della posa in una quantità di circa l'11% in peso della miscela secca. Invece di sigillanti a base di cemento, usano bitume, sigillanti siliconici, argilla, l'ultimo strato viene rinforzato applicando bitume o pittura ad olio.

Raccordo svasato con anello di tenuta

Questo metodo è più spesso usato quando si costruisce un sistema fognario interno. L'anello di gomma, inserito tra la presa e il tubo inserito, fornisce una connessione stretta. Pertanto, il metodo non è solo semplice, ma anche affidabile.

L'anello di tenuta attenua alquanto le differenze negli assi tra due tubi collegati, ma solo nel caso in cui gli assi su ciascun metro della condotta composita siano spostati di una quantità che non si estende oltre i limiti dello spessore della parete del tubo. Se questa condizione viene violata, aumenta la probabilità di perdite a causa di una deformazione non uniforme della tenuta.

Per determinare la profondità della compressione del gambo libero del tubo nella presa, l'anello di tenuta viene temporaneamente rimosso. Quindi, posizionando il tubo nello zoccolo finché non si arresta, contrassegnare il punto in cui la parte inserita è a contatto con lo zoccolo. Durante l'installazione, il tubo è leggermente esteso rispetto al contrassegno - di 0,9-1,1 cm. Questa distanza consentirà di bilanciare le tensioni interne che compaiono nel sistema durante le fluttuazioni di temperatura.

Gli esperti raccomandano prima di posizionare l'anello immergerlo in acqua saponata e spremere un po '. Ciò semplificherà notevolmente il suo inserimento nella cavità della presa. Al fine di ridurre al minimo l'inclinazione, i singoli produttori hanno iniziato a produrre raccordi con un angolo di 87 ° anziché di 90 °. Il tubo entra nella presa sotto la pendenza e l'anello non si deforma.

Quando è necessario collegare tubi realizzati con materiali di vario tipo, vengono utilizzati tubi di transizione. La dimensione dell'ugello come diametro interno deve corrispondere alla sezione esterna del tubo da collegare. Nel caso di articolazione della presa del tubo polimerico con un tubo di ghisa alla fine del secondo imporre una doppia tenuta e montare il tubo.

Connessione idraulica mediante incollaggio

Metodo di incollaggio collegare tubo in PVC con una campana. Per una migliore adesione, l'incavo all'interno e la coda del tubo inserito sono trattati con smeriglio, in modo che la superficie diventi ruvida. Successivamente, lo smusso viene rimosso, le parti trattate vengono sgrassate usando metilene cloruro come primer.

Prima di effettuare la connessione, verificare la compatibilità dei tubi. Il tubo di diametro minore deve entrare liberamente nello zoccolo, ma non troppo. Inoltre, la linea segna il confine per l'applicazione della colla: ciò contribuirà ad agganciare le parti senza errori.

Sulla superficie degli elementi da unire - i 2/3 dell'estensione della presa, così come l'estremità completamente calibrata del tubo, vengono applicati uniformemente con un sottile strato di colla. Il tubo viene inserito nella presa e girato di un quarto di giro per migliorare il contatto tra gli elementi da unire. Le parti ancorate vengono mantenute fino al set di colla.

Prende il processo solo secondi 20-30. Se uno strato uniforme di colla appare sul giunto, viene immediatamente rimosso con un pezzo di stoffa pulita. Dall'incollaggio alla completa stabilizzazione dell'articolazione e alla verifica della tenuta della tubazione, occorrerebbe almeno un giorno.

Per la riparazione di condotte esistenti utilizzando parti sagomate sotto forma di giunti di riparazione o prodotti con campana allungata. La sezione del tubo è ritagliata, bisellatura alle estremità, colla speciale applicata alle estremità. La frizione è posizionata sul fondo della tubazione.

Una manica con una campana lunga viene posta sulla parte superiore della tubazione fino alla battuta, se necessario, su di essa è montato un raccordo. Spostare il giunto insieme alla parte sagomata verso il basso fino a quando si unisce al fondo della tubazione. Il manicotto scorrevole viene spostato verso l'alto in modo da chiudere la parte del giunto.

Se anche dopo questo si osserva una perdita, il giunto viene riempito con sigillante siliconico. Il fondo e la parte superiore sono determinati in base alla direzione di movimento della sostanza trasportata.

Giunzione del tubo mediante saldatura a resistenza

Per applicare questo metodo di collegamento dei tubi, è necessario disporre di una saldatrice. Può essere meccanico o manuale, ma necessariamente dotato di uno strumento speciale che riscalda gli elementi alla temperatura richiesta.

Quando si utilizza la tecnologia a campana, per collegare i tubi viene utilizzato un dispositivo xifoideo. È un set di metallo e consiste in un manicotto progettato per riscaldare la superficie esterna del tubo e del mandrino (perno), fondendo l'elemento dall'interno.

Un punto importante: la selezione del kit. I suoi parametri devono corrispondere al diametro del gruppo. La tecnologia del collegamento a campana dei tubi usando la saldatura a contatto è semplice:

  1. Sul tubo inserito mettere un morsetto restrittivo. La distanza tra il bordo del tubo e il morsetto deve essere uguale alla profondità della presa più altri 2 mm. La differenza tra il diametro del colletto all'interno e il diametro esterno del tubo articolato deve essere di 0,2 mm.
  2. Il kit è preriscaldato, preinstallato sul dispositivo.
  3. Metti la campana sul mandrino e un tubo di coda liscio sulla manica finché non si ferma.
  4. Eseguire il riscaldamento del tempo specificato.
  5. Rimuovere le parti dal kit contemporaneamente e collegarle, mantenendo le parti in movimento fino a quando il materiale fuso non si indurisce.

Le saldature ispezionano per identificare possibili distorsioni, vuoti, cuciture irregolari. Sulla superficie esterna delle parti non dovrebbero esserci difetti che si verificano in caso di superamento della temperatura consentita. Visivamente, la saldatura esterna dovrebbe essere sotto forma di un cordone simmetrico avente la stessa larghezza e uniformemente distribuito attorno al perimetro del tubo.

L'altezza massima del rullo sul tubo con uno spessore della parete fino a 1 cm è un massimo di 2,5 mm. Per tubi in cui questa dimensione supera 1 cm, l'altezza del rullo è 3 - 4 mm. I bordi del giunto saldato possono essere sfalsati l'uno rispetto all'altro di non più del 10% dello spessore della parete del tubo.

Collegamento con raccordo a morsetto

Il termine collegamento della pinza si riferisce all'uso di un raccordo di serraggio o pinza. Con esso, diventa possibile implementare una variante di una giunzione collassabile di elementi di tubazioni fatti di materiali dissimili. Il raccordo di serraggio è selezionato in base al tipo e al diametro del tubo.

L'algoritmo di aggancio per tubi di plastica è il seguente:

  1. Calibrare il foro della lunghezza desiderata del tubo utilizzando un calibratore e rimuovere lo smusso interno, utilizzando un raccoglitore di volti.
  2. Smontare il raccordo, torcendo i dadi dalle estremità e rimuovendo le guarnizioni rotonde dai raccordi.
  3. Metti il ​​dado svasato all'estremità del tubo, quindi la pinza adatta.
  4. Inserire il gambo del raccordo nel tubo, applicando la forza in modo che si adatti completamente.
  5. Stringere a mano il dado sul corpo del raccordo.
  6. Ripetere le stesse manipolazioni con il secondo tubo, quindi unire le parti da unire e serrare il dado del raccordo senza serrare 1-2 giri.

Stringere attentamente il dado per non danneggiare il tubo. Nel processo, l'anello di bloccaggio è deformato, a causa del quale l'estremità del tubo e la parte laterale della cartuccia di montaggio sono premute strettamente l'una contro l'altra.

Gli idraulici esperti raccomandano che durante il serraggio del dado di serraggio, le prime spire debbano essere eseguite manualmente, e quindi utilizzare una chiave.

Connessione filettata idraulica

Un filo è chiamato una superficie a spirale o a vite, con la quale viene realizzato un giunto filettato. L'uso di raccordi filettati nei sistemi idraulici è un metodo classico di installazione. Viene utilizzato dove è possibile monitorare periodicamente le articolazioni, dal momento che il filo tende a indebolirsi sotto l'influenza di vari fattori.

Esistono diversi tipi di fili di tubi. Ciascuno di essi è caratterizzato da parametri come il profilo della superficie su cui sono applicati i fili, la direzione, la posizione, il numero di giri del filo. L'elenco dei tipi più popolari di pipe pipe include:

  • cilindrico o biancastro;
  • conica;
  • rotonda;
  • NPSM

Il primo di essi è indicato con la lettera G, ha 2 classi di precisione. Il profilo ricorda visivamente un triangolo isoscele. In alto c'è un angolo di 55. Collegare sezioni di filo in pollici della tubazione con un diametro fino a 6 pollici, che hanno requisiti speciali per la tenuta. Con un valore di diametro maggiore, viene utilizzata la saldatura.

La filettatura conica di tipo pollice viene utilizzata per connessioni coniche e per creare giunti di una filettatura conica, realizzata all'esterno e cilindrica all'interno del tubo. La lettera R segna il filo esterno, quello interno - Rc, LH - diretto a sinistra. Nel ruolo della guarnizione serve la filettatura reale più sigillante.

Per collegare accessori sanitari spesso smontati: rubinetti - acqua e servizi igienici, rubinetti, valvole utilizzano principalmente fili tondi. Designato dai suoi simboli Kr.

La tabella riepiloga i parametri principali dei thread di tubi. Un valore importante per il filo in pollici è la sua altezza. Questa è la distanzione tra creste o valli adiacenti. Il suo valore su tutta la lunghezza rimane invariato, altrimenti il ​​filo sarà inattivo

Il profilo del filo NPSM ha una forma triangolare e un angolo di 60⁰. L'intervallo di dimensioni in pollici va da 1/16 a 24. Questo filo standard americano è un tipo di filo cilindrico. Si differenzia dal domestico solo per la dimensione dell'angolo del profilo.

Video utile sull'argomento

L'autrice racconta le sfumature e i problemi che sorgono quando si uniscono tubi durante l'installazione di liquami:

L'autore di questo materiale video condivide il metodo per risolvere il suo problema:

Il corretto collegamento dei tubi è molto importante. L'articolazione è sempre stata il punto più debole del gasdotto. Se viene completato con errori, quindi, si verificheranno perdite, blocchi e talvolta interruzioni di pipe. Pertanto, prima di procedere con l'installazione indipendente delle comunicazioni sanitarie, è necessario esaminare tutti i metodi di connessione esistenti. Se sembra difficile, puoi sempre rivolgerti ai professionisti.

strumenti

L'installazione della pipeline prevede il collegamento di tubi in base alla progettazione generale del sistema di condotte. Ci sono un gran numero di tubi fatti di vari materiali, e secondo questo criterio hanno metodi individuali di connessione. Come collegare correttamente i tubi considerare di seguito.

Sommario:

Metodi di connessione dei tubi - breve descrizione

Esistono due tipi principali di giunzioni di tubi:

Prima di decidere quale di loro dovrebbe essere preferito, è necessario scoprire da quale materiale sono fatti i tubi, che sono soggetti a connessione.

Esistono due tipi di connessione in modo rimovibile:

Il collegamento a flangia dei tubi è appropriato nel caso in cui il materiale per la fabbricazione di tubi sia polivinilcloruro. In questo caso, si consiglia di utilizzare elementi di fissaggio in ghisa flangiata, nella parte inferiore della quale è presente una guarnizione in gomma.

Per eseguire questo metodo di connessione, eseguire una serie di azioni:

1. Trascorri l'immagine del tubo nel luogo della sua connessione, ottenendo un taglio perfettamente piatto.

2. Inserire un'estremità della flangia sulla superficie di taglio.

3. Inserire la guarnizione di gomma in modo da ottenere una protrusione di 10 cm.

4. Far scorrere la flangia sopra la guarnizione e collegarli con bulloni e flange di accoppiamento.

5. Per fissare i bulloni, utilizzare uno strumento speciale.

Le connessioni filettate dei tubi vengono utilizzate sia durante il lavoro con la testa di pressione, sia nei tubi a flusso libero. Per installare il giunto, segui queste istruzioni:

1. Tagliare le due estremità del tubo ad angolo retto.

2. Al posto della loro connessione, installare un giunto, che dovrebbe essere posizionato nel mezzo tra i tubi.

3. Applicare segni sulla superficie dei tubi che indicheranno la posizione di installazione del giunto.

4. Trattare le superfici interne dei tubi e dei giunti con un lubrificante speciale.

5. Installare uno dei tubi nel giunto.

6. Installare il secondo tubo in modo da ottenere un unico asse longitudinale, collegare i tubi e vestire il secondo tubo in base alla marcatura specificata in precedenza.

Inoltre, vi è una classificazione dei metodi per collegare i tubi in base al materiale da cui provengono i tubi, distinguere il collegamento delle parti da:

Ognuno di questi materiali si distingue per le caratteristiche individuali del composto e richiede un approccio speciale nello svolgimento di questo processo.

Raccomandazioni generali per il collegamento di tubi con presa

Se consideriamo la procedura di connessione con punti di vista pratici, i lavori di installazione dovrebbero essere eseguiti manualmente. Il rottame viene usato come leva che stabilisce la posizione posizionale dei tubi, una fodera di legno è posta tra questa e il tubo. Se non è possibile utilizzare lo scrap, si consiglia di utilizzare un jack.

Quando viene costruita la tubazione, è necessario verificare la planarità dell'installazione delle guarnizioni. Hanno l'aspetto di sottili lastre di metallo, che si trovano sulla sezione della presa e l'estremità liscia del tubo. La piastra, senza fallo, entra in contatto con l'anello di gomma. L'ulteriore movimento della piastra è associato alla parte circonferenziale del tubo.

Quando si uniscono tubi metallici in questo modo, prestare particolare attenzione e utilizzare grasso al silicone.

Suggerimento: quando si effettuano collegamenti con il metodo a campana in un edificio residenziale a temperatura positiva, il silicone viene sostituito con sapone liquido.

Questo metodo di connessione è di un pezzo e comporta la fusione completa di due tubi. Per suddividere questo oleodotto ci vorrà un grande sforzo e alla fine l'integrità dell'intera condotta sarà interrotta.

Istruzioni per l'uso del metodo a campana dei tubi di collegamento:

1. Collegare due parti, una delle quali è una campana con un anello di gomma, e la seconda: un tubo con un'estremità liscia.

2. Due siti dovrebbero essere pre-puliti dalla contaminazione. Ispezionare per difetti o danni minori.

3. Tenere traccia della posizione corretta della guarnizione in gomma.

4. Pulire lo smusso sull'estremità liscia del tubo.

5. Lubrificare le due articolazioni con grasso al silicone. Non lasciare che sporco o polvere si depositino sulla loro superficie.

6. Regolare la planarità dell'installazione del tubo e collegarli in modo che un'area morbida si inserisca nello zoccolo.

7. La profondità di installazione deve essere annotata in anticipo sulla superficie del tubo.

Tecnologia di saldatura

Tra i metodi di saldatura dei tubi di collegamento dovrebbero essere suddivisi in due opzioni:

La seconda opzione riguarda la fusione della parte esterna di uno dei tubi e la parte interna del secondo tubo. Dopodiché c'è una connessione veloce di due elementi.

L'unione di testa viene eseguita facendo lampeggiare due sezioni identiche di tubi e la loro ulteriore connessione, che viene eseguita con l'applicazione di determinate forze.

La procedura per la saldatura dei tubi è un lavoro molto difficile, che richiede abilità speciali per lavorare con la saldatrice. Esistono alcuni tipi di saldatura che coinvolgono questo processo. I più popolari sono l'arco e le opzioni elettriche.

Prima di iniziare i lavori, devono essere eseguiti lavori preparatori, che consistono nel lavare sezioni di tubo contaminate con soda caustica e acqua calda, tagliare l'articolazione con una lima e lavorarla con miscele speciali, sotto forma di solventi.

La saldatura a gas si basa sulla combustione del gas, sulla formazione della fiamma, che contribuisce alla fusione del materiale di apporto e alla formazione di un giunto saldato. Il filo è un materiale di riempimento che riempie lo spazio tra due tubi. Il collegamento di tubi in acciaio e il collegamento di tubi in plastica mediante saldatura a gas.

La saldatura ad arco elettrico contribuisce al collegamento con l'aiuto di elettrodi di fusione o non fusibili. Quando si sceglie la seconda opzione, è richiesta la presenza di materiale di riempimento.

Con una conduzione qualificata di tubi di saldatura, fistole e altri difetti sono assenti e la connessione è quasi impercettibile.

Suggerimento: quando si esegue il collegamento della tubazione, che è sotto pressione costante, è preferibile utilizzare il metodo di saldatura, poiché è più di alta qualità ed efficace dell'incollaggio.

Collegamento di tubi in polipropilene mediante incollaggio

Questo metodo è integrale, quindi le pipe dopo tale connessione non possono essere smontate senza danneggiare la loro integrità. Per implementarlo, è necessaria una colla speciale che viene applicata ai bordi appositamente trattati dei tubi.

Esistono diversi tipi di colla adatti a diverse superfici di tubi:

  • L'adesivo di tipo epossidico viene utilizzato quando si incollano parti in metallo o polimeri;
  • colla B F2 - utilizzata per l'unione di tubi metallici;
  • 88 N colla - collega tubi di gomma tra loro e al metallo.

Offriamo la possibilità di familiarizzare con le istruzioni per il collegamento dei tubi in PVC tra di loro:

1. Pre-preparare la superficie dei tubi levigando e sgrassando utilizzando formulazioni speciali contenenti cloruro di metilene.

2. Inoltre, è possibile applicare una colla speciale quando si incollano tubi per fognatura. La sua funzione principale è sgrassare e delaminare una parte del tubo che può essere incollato. L'uso di questa composizione aumenta significativamente la forza della connessione.

3. Usando un bastoncino di cotone o un pennello, ricoprire la superficie dei tubi con colla e inserirli l'uno nell'altro. Se la connessione viene eseguita correttamente, piccole gocce di colla sporgono in superficie.

4. I tubi già collegati devono essere imbrattati con un altro strato di adesivo. Questa procedura renderà l'articolazione più resistente e ermetica.

Consiglio: l'uso della colla per tubi dovrebbe essere caratterizzato da un contatto minimo della colla con l'ossigeno, in quanto influisce negativamente sulla sua qualità.

Questo metodo di connessione ha il vantaggio che la pipeline può essere ulteriormente sfruttata quasi immediatamente dopo l'applicazione dell'adesivo.

Metodi per il collegamento di tubi realizzati con materiali diversi

Per collegare tubi di polivinilcloruro con altri tipi di tubi, è necessario utilizzare adattatori, raccordi o guarnizioni speciali.

Vi offriamo di familiarizzare con le opzioni per il collegamento di tubi di plastica:

  • Per sigillare il tubo di plastica con la presa sul tubo in ghisa, è necessario un doppio dispositivo di tenuta;
  • per collegare la campana su un tubo di metallo con un tubo in PVC, è sufficiente una tenuta standard;
  • utilizzando un tubo di collegamento si assicura il collegamento di tubi di plastica con ceramica;
  • la procedura per collegare una sezione in fibra di vetro liscia a un tubo di plastica richiede un connettore e una sezione di gomma;
  • per collegare il tubo in fibra di vetro su cui è posizionata la presa, è necessario utilizzare un tubo in gomma e un anello provilnoe;
  • sotto i tubi in ghisa realizzano connettori speciali.

Accessori per tubi: caratteristiche e tecnologia

Prima di procedere al collegamento diretto di tubi metallici, ti suggeriamo di familiarizzare con i vantaggi del loro utilizzo:

  • un elevato livello di resistenza è il vantaggio più importante dell'utilizzo di tubi in acciaio: tali tubi sono in grado di resistere alla pressione e alla temperatura più elevate;
  • costo - accessibile, quando si confrontano i prezzi per i tipi di tubi in plastica o alternativi e per il metallo, il loro costo è all'incirca uguale;
  • la durata del funzionamento dei tubi di acciaio raggiunge mezzo secolo;
  • quando si usano tubi zincati non sono praticamente soggetti a corrosione;
  • mantenere la temperatura sopra 210 gradi Celsius;
  • resistente a danni meccanici e carichi pesanti.

Esistono due modi per installare i tubi metallici:

La prima opzione si basa sull'uso di raccordi e la seconda sulla saldatura o incollatura di tubi insieme.

Ci sono un gran numero di accessori, tra i quali ci sono i dettagli:

Il collegamento di tubi metallici con raccordi viene effettuato in modo filettato. Se manca sul tubo, viene utilizzato uno strumento speciale o un tornio per la sua attrezzatura.

  • metallo;
  • in ottone;
  • di rame;
  • ghisa;
  • acciaio;
  • cromo;
  • fatto di acciaio inossidabile.

Queste parti consentono non solo di connettere i tubi con la loro ulteriore disconnessione, ma anche di ipotizzare il collegamento di tubi di varie dimensioni e forme.

L'uso di raccordi filettati è comune su tubazioni con un diametro non superiore a 5 cm.

L'uso del metodo di saldatura è un processo piuttosto lungo che richiede la disponibilità di attrezzature qualificate e uno specialista per la sua implementazione. L'uso di raccordi consente di ottenere una connessione di forza eccellente, più veloce e più facile.

In relazione al metodo di collegamento del raccordo al tubo di acciaio, sono suddivisi in parti:

  • tipo saldato;
  • tipo filettato;
  • tipo di flangia;
  • tipo di crimpatura.

La presenza di una finitura liscia evidenzia i dettagli del primo tipo. Per collegare i raccordi filettati viene utilizzato un filetto.

Le parti più popolari sono di tipo crimpato o filettato, in quanto comportano un uso ripetuto e una procedura di installazione semplificata.

Quando si esegue un giunto filettato, si consiglia di utilizzare il seme di lino denso, che viene avvolto sulla superficie del tubo, coprendolo con pittura ad olio o olio per essiccazione. Il vantaggio in questo contesto: alta qualità a un costo minimo.

I raccordi a crimpare includono una ghiera, un dado e un alloggiamento. Raccomandato per l'uso su tubi di plastica o metallo-plastica. Come collegamento temporaneo adatto per tubi metallici.

Questo tipo di fitting implica un uso ripetuto nella vita di tutti i giorni. Il processo di unione con un raccordo a crimpare si basa sulla pressione della guarnizione in gomma e dell'anello di pressione sulla superficie del tubo con un dado. Quindi, si scopre di creare una connessione stretta.

Questo metodo è meno potente di quanto sopra. I suoi svantaggi includono il basso livello di resistenza alle sollecitazioni meccaniche. Inoltre, la connessione perde e può passare l'acqua calda. Poiché la temperatura di funzionamento dell'anello di gomma non deve superare i cento gradi e con un'esposizione costante alle alte temperature, si allunga e diminuisce la tenuta.

I raccordi flangiati sono saldati e filettati. Con il loro aiuto, installazione rapida e smontaggio della pipeline.

Sigillatura aggiuntiva della connessione filettata

Se la pipeline viene assemblata utilizzando un metodo filettato rimovibile, l'uso di un nastro speciale FUM gli darà ulteriore sigillatura. È raccomandato per l'uso durante l'installazione di sistemi di riscaldamento, gas o fognature della condotta.

L'intervallo di temperature di utilizzo del nastro per la sigillatura va da -40 a +200 gradi. La fluoroplastica è la base di questo materiale. Le sostanze nella sua composizione sono stabili prima dell'esposizione ad alcali, acidi e altre sostanze con azione aggressiva.

Per sigillare i collegamenti filettati è necessario l'uso di un nastro con uno spessore compreso tra 0,07 e 0,1 mm. La sua superficie deve essere liscia ed elastica.

Collegamento di raccordi per tubi in metallo-plastica

Come collegare tubi di metallo

  • Tipi comuni di composti
  • Lavori di installazione sulla connessione di tubi metallici
  • Materiali e strumenti necessari per l'incollaggio di tubi metallici stessi

Ai nostri tempi, tutti devono assolutamente provvedere al riscaldamento, al drenaggio e alla fornitura di acqua. Per organizzare tali comunicazioni, è necessario predisporre correttamente il cablaggio della corretta qualità. Gli sviluppi più recenti nel campo delle comunicazioni sono tubi metallici. Per eseguire il cablaggio necessario, è necessario effettuare un collegamento di tubi di metallo-plastica. La combinazione di tali elementi richiede esperienza e conoscenza della sequenza di lavori idraulici.

Lo schema del divorzio dell'acqua.

Tipi comuni di composti

Il design e l'aspetto del raccordo a compressione.

Quando si distribuiscono tubazioni in metallo-plastica, è sempre necessario ruotare, da qualche parte per organizzare le diramazioni o per cambiare il loro diametro. Utensili speciali, come i raccordi, devono essere usati per sigillare saldamente i tubi di metallo-plastica. I raccordi sono di vari tipi e sono classificati in base a vari parametri.

Secondo uno degli accessori di classificazione sono suddivisi in:

  1. Linee rette - per l'implementazione della consueta connessione di elementi con le stesse dimensioni di diametro nella sezione trasversale di qualsiasi direzione.
  2. Transitorio: serve principalmente a cambiare il diametro della condotta.

In base alla loro funzione, gli elementi di collegamento dei tubi di metallo-plastica sono:

  1. Angolare - può cambiare l'angolo di movimento di 45 o 90 o 120 ̊.
  2. Accoppiamento: collegamenti normali in linea retta.
  3. Tipo di tappi: forma un vicolo cieco.
  4. Tee - per l'equipaggiamento di un ramo della condotta principale.
  5. A forma di croce - per l'equipaggiamento di due rami dalla condotta principale.
  6. Tipo di ugello: fissare elementi in metallo-plastica con tubi flessibili più flessibili.
  7. Altri tipi sono possibili.

Creazione a fasi di un tubo ibrido.

La classificazione più elementare che devi sapere per stabilire una connessione:

  1. Premere raccordo. Ha molti vantaggi, in quanto può essere montato a casa da solo. C'è anche la possibilità del suo semplice smantellamento in qualsiasi fase del lavoro.
  2. Elementi di compressione della connessione. Tale connessione non prevede ulteriori analisi, quindi l'installazione è alquanto complicata e gli elementi strutturali sono più solidi. Disporli per il cablaggio dei muri nel muro o sotto il rivestimento del pavimento. Con questa connessione si possono utilizzare giunti a crimpare o gonfiabili.

L'ultima classificazione specificata dovrebbe essere considerata più in dettaglio.

Torna al sommario

Lavori di installazione sulla connessione di tubi metallici

Collegamento del tubo tramite raccordo scorrevole.

Per l'installazione, la tecnologia di incollaggio di elementi in metallo-plastica deve essere rigorosamente rispettata. È necessario considerare i metodi dati in dettaglio.

Il primo metodo di assemblaggio degli elementi è la connessione tramite raccordo a pressione. Per prima cosa devi conoscere le sue parti costitutive. Il raccordo a pressione è dotato di un raccordo con due o-ring installati come guarnizioni. Il raccordo è necessario per la sua introduzione all'interno. Il set di raccordo a pressione ha un dado a risvolto e un anello in ottone, provvisto di una fessura dalla parte esterna, l'anello comprimerà il tubo. Durante l'installazione, sarà necessario stringere il dado, mentre l'anello di ottone dovrebbe premere l'elemento molto strettamente al raccordo.

Come svantaggi dei tubi di metallo-plastica, si può notare che non sono resistenti alla flessione e sono in grado di mantenere la forma che sono stati dati. Tali elementi vengono trasportati e immagazzinati in rotoli, quindi questo modulo può essere riparato.

Prima dell'installazione, assicurarsi di raddrizzare il tubo. Inoltre, sono considerati materiali abbastanza fragili.

Variante di giunzione di tubi in metallo-plastica con giunti a crimpare in acciaio.

Prima dell'installazione, le dimensioni richieste della futura distribuzione di tubi di metallo-plastica devono essere rimosse, dopo il raddrizzamento, i materiali preparati devono essere tagliati in base alle dimensioni. Da ogni estremità della billetta metallica dovrebbe essere tagliato, formando uno smusso di 1 mm all'interno. La stessa tecnologia di installazione è piuttosto semplice. Il raccordo e le guarnizioni devono essere lubrificati con grasso al silicone e ruotare delicatamente i movimenti per inserire il raccordo nella cavità del tubo finché non si arresta. L'allineamento stretto viene effettuato puntando la boccola sul tubo con il raccordo all'interno fino alla battuta nella parte esterna del raccordo. Alla fine, il dado viene spinto sull'anello e il raccordo della pressa è collegato con due chiavi.

Le regole per l'installazione di tubi in metallo-plastica mediante raccordi a compressione sono leggermente diverse. Tale combinazione è costituita da un raccordo simile con guarnizioni, simile alla ghiera del giunto e alla guarnizione dielettrica. La tecnologia di connessione è la seguente: prima l'accoppiamento viene inserito all'estremità, quindi il suo diametro deve essere espanso con l'aiuto di un espansore. Inserire il raccordo lubrificato nel tubo, prima di collegare gli elementi assemblati, installare una guarnizione dielettrica all'interno del raccordo. Questa tecnologia aiuta a prevenire la fusione del tubo metallico con il materiale di raccordo.

Variante di collegamento di tubi di metallo-plastica con un giunto di ottone in tensione e una pinza a crimpare.

Per realizzare il collegamento di tubi in metallo-plastica con quelli in metallo, la tecnologia prevede uno speciale raccordo a pressare o adattatore, che su un lato avrà uno speciale attacco filettato per il collegamento di tubi in metallo-plastica con quelli in metallo. D'altra parte, ci sarà un socket, con l'aiuto del quale la combinazione di parti sarà realizzata spingendo. Il raccordo deve essere selezionato con una filettatura metallica per il collegamento con un elemento metallico. Dal tubo di metallo è necessario rimuovere la spina o tagliarla con una smerigliatrice e quindi fare in modo indipendente la filettatura con un taglia-filo. Lubrificare con silicone e sigillarlo, quindi è possibile avvitare il raccordo con la mano e collegarlo con un tubo di metallo-plastica.

Dopo la fornitura di acqua al sistema, è necessario controllare attentamente questa connessione per individuare eventuali perdite e sigillarla con una chiave, senza applicare grandi sforzi.

Torna al sommario

Materiali e strumenti necessari per l'incollaggio di tubi metallici stessi

Nel corso della descrizione della sequenza di lavori di installazione con tubi di plastica sono stati elencati gli strumenti e i materiali necessari. Dovrebbe essere riassunto combinandoli tutti in un'unica lista e espandendo leggermente la descrizione.

  1. Coltello o file. Necessità della formazione di smussi sul lato interno del pezzo grezzo di metallo.
  2. Seghetto, smerigliatrice o sega circolare. Sono utili anche per il taglio, contribuiranno ad evitare la deformazione del diametro, che è molto importante per la formazione di un giunto stretto.
  3. Una serie di accessori richiesti. È necessario determinare il tipo di raccordi in base al tipo di connessione del tubo necessario per la formazione.
  4. Il grasso siliconico è necessario per lubrificare le guarnizioni sul raccordo e la sua morbida introduzione all'interno.
  5. Sono necessari due tasti del numero corrispondente per collegare il raccordo a pressione con una billetta di metallo-plastica.
  6. L'espansione è necessaria per espandere l'elemento durante l'installazione di un raccordo di compressione.

Ora, avendo queste regole davanti ai nostri occhi, chiunque sarà in grado di unire le pipe stesse.

TUBI E
METODI DEI LORO COLLEGAMENTI

Collegamento di tubi in metallo-plastica con raccordi a compressione

L'installazione del tubo (figura 10) viene eseguita utilizzando speciali raccordi in ottone a compressione. Questi raccordi sono costituiti da un raccordo, un anello diviso e un dado e forniscono un collegamento affidabile di tubi e raccordi con una chiave convenzionale. Durante il serraggio del dado, il manicotto della pressa (anello tagliato a forma di O) viene compresso sul tubo e garantisce la densità tra l'ugello e la parete interna del tubo.

Fig. 10. Collegamento di un tubo di metallo-plastica con un raccordo a compressione.

Il vantaggio principale di questa connessione è che l'installazione non richiede alcuna attrezzatura speciale e, se necessario, vi è la possibilità di smantellare qualsiasi connessione. Una volta assemblato, il nodo può essere teoricamente smontato e rimontato, ma, come mostra la pratica, è meglio non toccare la connessione. Pertanto, nel caso di riparazione della pipeline, è necessario tagliare la parte danneggiata e inserirne una nuova, collegandola con i raccordi. Quando si collega un tubo a un raccordo utilizzato, è necessario sostituire le guarnizioni di tenuta con esso (fig. 11).

Fig. 11. Guarnizioni sul raccordo

Il tubo viene tagliato perpendicolarmente all'asse con uno speciale tagliatubi per tubi compositi, in casi estremi con un piccolo seghetto. Piegare il tubo con le mani o con l'aiuto di una speciale piegatrice a molla. Vengono utilizzati due tipi di molle: alcuni vengono inseriti nel tubo (praticamente non vengono utilizzati), altri vengono collocati sul tubo dall'alto. Il raggio minimo di curvatura di un tubo senza molla è di 5 diametri esterni del tubo piegato, con una molla di 3,5 diametri.

Nel mercato russo delle costruzioni ci sono quasi tutti i tipi di raccordi a compressione prodotti nel mondo. In linea di principio, i loro disegni non differiscono molto l'uno dall'altro, ma la differenza è ancora lì: i produttori producono raccordi staccabili e monopezzo (Fig. 12), ma questa non è la cosa principale. Al momento dell'acquisto di tubi e raccordi per loro, fabbricati in luoghi diversi, è necessario assicurarsi che siano compatibili, poiché per diversi produttori, i diametri esterni e lo spessore delle pareti del tubo, anche per la stessa pressione nominale, potrebbero non coincidere. In altre parole, raccordi e tubi sono meglio comprare, se possibile, dallo stesso produttore.

Fig. 12. Schemi di raccordi a compressione di vari produttori

Al momento del fissaggio di tubi in metallo, è necessario il minimo di clip e collari, poiché i tubi mantengono perfettamente una forma. L'installazione della pipeline viene eseguita sia in base allo schema di installazione del raccoglitore che di quello a T. Quando si costruisce un circuito triplo (nel linguaggio degli idraulici, questo circuito è chiamato "pettine"), i raccordi possono essere collegati in sequenza al tubo o prima per montare la tubazione, quindi incorporare i raccordi in esso (Fig. 13).

Segna la posizione di montaggio

Per mettere sul tubo la corrugazione del riscaldamento (elemento opzionale)

Per mettere su un tubo un dado e un anello di tenuta

Torcere i tubi con raccordi

Fig. 13. Un esempio di unione di un raccordo a compressione marley.ru

La sequenza del collegamento di tubi di metallo-plastica con raccordi a compressione:

1. Allineare il tubo, assicurando una sezione dritta di almeno 10 cm prima e dopo il taglio.
2. Ad angoli retti, tagliare il tubo in base al markup.
3. Trattare l'estremità del tubo con un alesatore, prima con un lato di calibrazione con uno smusso di inserimento non superiore a 1 mm, quindi con l'altro lato non meno dei rischi, assicurando la forma arrotondata corretta del tubo.
4. Mettere il dado per raccordi e l'anello elastico sul tubo.
5. Inumidire la valvola dell'aria.
6. Piantare il tubo sul raccordo in modo che l'estremità del tubo con l'intero piano appoggi contro il bordo del raccordo. Stringere il dado svasato a mano fino alla serratura. Il dado dovrebbe essere facilmente attorcigliato, se questo non accade, allora lo torcere non è sul filo. Un ulteriore serraggio del dado provocherà danni alla filettatura e, di conseguenza, alla perdita della connessione e alla successiva sostituzione del raccordo.
7. Tenendo una chiave per il corpo del raccordo, con un'altra chiave, tenere il dado di raccordo 1-2,5 giri in modo che siano visibili 1-2 fili. L'uso di chiavi con leve aggiuntive è inaccettabile - non applicare una forza eccessiva e non serrare eccessivamente il dado.

Per evitare la condensazione dei tubi o per isolarli, tubi speciali corrugati, spesso fatti di schiuma di polietilene, vengono messi sui tubi. Se la corrugazione per qualche motivo non è stata stabilita, e se ne è venuta la necessità, può essere montata successivamente. Per fare questo, il tubo corrugato viene tagliato e messo sul tubo, quindi rinforzato con del nastro.

La Figura 13 mostra l'installazione di un raccordo a T, infatti, l'assortimento di raccordi a compressione è piuttosto ricco, consente di assemblare una tubazione di quasi qualsiasi complessità.


Capezzolo filetto femmina
(passaggio a raccordi)
16 × 1/2; 20 × 1/2; 20 × 3/4; 26 × 1; 32 × 1


Capezzolo maschio filettato
(passaggio a raccordi)
16 × 1/2; 20 × 1/2; 20 × 3/4; 26 × 1; 32 × 1


accoppiamento
(collegamento di due tubi di metallo-plastica)
16; 20; 26; 32


Gomito femminile
(passaggio a raccordi)
16 × 1/2; 20 × 1/2; 20 × 3/4; 26 × 1; 32 × 1


Filo quadrato quadrato
(passaggio a raccordi)
16 × 1/2; 20 × 1/2; 20 × 3/4; 26 × 1; 32 × 1


gomito
(collegamento di due tubi di metallo-plastica)
16; 20; 26; 32


Tee femminile
(passaggio a raccordi)
16 × 1/2; 20 × 1/2; 20 × 3/4; 26 × 1; 32 × 1


Tee con filo maschile
(passaggio a raccordi)
16 × 1/2; 20 × 1/2; 20 × 3/4; 26 × 1; 32 × 1


Tee con gli stessi accessori
16; 20; 26; 32
T di transizione
dal 16-20-16 al 26-32-26


attraversamento
16; 20; 26; 32


Square (uscita dell'acqua)
per il fissaggio del mixer e di altri dispositivi
16 × 1/2; 20 × 1/2


Doppio quadrato
per il fissaggio del mixer e di altri dispositivi
16 × 1/2; 20 × 1/2


scansione
16; 18; 20; 26


calibro
16; 18; 20; 26

I raccordi sono contrassegnati in due modi: dal diametro esterno del tubo di metallo-plastica collegato e dalla dimensione della filettatura, con cui il raccordo è collegato a un tubo metallico, un cilindro, una valvola a sfera o altri raccordi. Ad esempio, nelle spiegazioni alla Figura 14 per un capezzolo filettato femmina ci sono figure 16 × 1/2 che indicano che un tubo di metallo con un diametro esterno di 16 mm è collegato a questo raccordo su un lato e raccordi a 1/2 sull'altro lato. pollici.

Collegamento di tubi di metallo-plastica, tipi di connettori, metodi di installazione o un master stesso

La tecnologia moderna è a pochi passi dall'invenzione di dieci anni fa. Lo stesso vale per il sistema idraulico. In quasi tutte le case, i vecchi tubi vengono sostituiti attivamente, oppure sono già stati sostituiti da quelli nuovi in ​​metallo-plastica. E chi non ha avuto il tempo di farlo, darà sicuramente la preferenza a questo tipo di materiale. Tali prodotti sono famosi per la loro affidabilità, qualità, facilità di installazione. L'unica cosa che può sembrare non familiare, soprattutto se l'installazione è fatta a mano, è la connessione di tubi di metallo-plastica.

Tali tubi di combinazioni metallo e plastica sono prodotti leggeri e facili da usare con elevata resistenza chimica. Sono un prodotto di materiale ecologico, che è in grado di lavorare a una pressione di 10 bar. Questo materiale è così flessibile che il numero di connettori è ridotto al minimo.

Scala, la corrosione può essere lasciata nel secolo scorso e la durata di servizio di 50 anni è un buon risultato delle moderne tecnologie. L'ovvio svantaggio è l'alto coefficiente di dilatazione termica, mancanza di resistenza al fuoco, deterioramento dell'aspetto e durata di vita in caso di esposizione a radiazioni ultraviolette.

Fig. 1 varietà di accessori

Modi per collegare i tubi con le proprie mani

Il collegamento di qualsiasi tubo di metallo-plastica richiede l'uso di un raccordo.

Questo connettore ti consente di:

  • girare il prodotto nella direzione giusta, fare una brusca virata;
  • diramazione del sistema idraulico;
  • collegare i tubi tra di loro con diametro diverso.

Raccordi (Figura 1), connettori per tubi metallici, sono diversi. A seconda del tipo di utilizzo, il processo di giunzione viene eseguito con un dado a crimpare o con una pressa.

È importante notare che i tubi che sono nascosti, richiedono l'uso di un solo raccordo a pressione e in altri punti della connessione l'accesso deve essere libero.

Per connettere tali strutture con le tue mani avrai bisogno di aiuto:

  • tagliatubi;
  • Calibratore e fascicolatore;
  • chiave regolabile o chiave inglese;
  • premere-tick (nel caso di raccordi a pressare collegati).

Prima di conoscere come collegare correttamente i tubi di plastica, è necessario sapere come prepararli.

Il processo di preparazione è identico per qualsiasi tipo di composto:

  • Misurare la lunghezza del tubo desiderata.
  • Tagliare il prodotto solo ad angolo retto.
  • Quando si effettuano misurazioni, è necessario tenere conto della lunghezza dell'ingresso della struttura rispetto al raccordo.
  • Durante il taglio, il prodotto potrebbe deformarsi, ma il calibratore aiuterà a raggiungere la sua forma originale.
  • Il calibratore viene utilizzato per la smussatura interna.
  • Il chaser aiuta a rimuovere lo smusso esterno.

Fig. 2 connettore di compressione

Dopo aver eseguito la suddetta manipolazione, ulteriori azioni si differenziano dal tipo di connessione dei tubi di metallo-plastica.

Raccordi e loro varietà

I metodi di collegamento per tubi in metallo e plastica differiscono a causa del tipo di connettore.

Il fitting si trova in diverse forme, le più popolari sono:

Connettore a compressione (Figura 2)

La connessione con raccordo a compressione è comoda e semplice, economica e può essere riutilizzata. Gli svantaggi possono essere attribuiti a una significativa perdita di tempo nel flusso di lavoro, gli elementi connessi possono essere localizzati solo in luoghi accessibili e gli svincoli devono essere controllati a intervalli.

Il processo di collegamento viene eseguito nella seguente sequenza:

  • L'allineamento del prodotto viene eseguito con un calcolo di 10 cm prima e dopo il taglio.
  • La lunghezza richiesta viene tagliata ad angolo retto.
  • I tubi dall'estremità vengono puliti con un alesatore, il calibratore rimuove lo smusso dell'ingresso in 1 mm.
  • Il dado, quindi l'anello diviso è indossato sul prodotto.
  • Raccordo idratato.
  • Il prodotto è posizionato sul raccordo, dovrebbe adattarsi al raccordo. Il cap dado si piega fino alla fine. La chiave corregge il dado, ma in nessun caso non può esagerare, in modo da non rompere il filo.

Connettore Press-fitting (Figura 3)

Un tipo di connessione molto affidabile che può essere sicuramente utilizzato per installare tubi in pareti di cemento, sotto il pavimento. Il meno è la necessità di utilizzare strumenti speciali, così come l'elemento non è soggetto a ripetute sostituzioni, il suo smantellamento è possibile solo con una parte del prodotto. È piuttosto difficile lavorare con le tue mani e senza esperienza.

Il processo di collegamento viene eseguito nella seguente sequenza:

  • La lunghezza del tubo è tagliata.
  • Lo smusso interno viene rimosso dal calibratore.
  • Lo smusso esterno viene rimosso dal pickup phasket.
  • Il calibratore aiuta a controllare il diametro dall'interno.
  • Il manicotto dal raccordo viene rimosso per controllare il raccordo dell'anello, la sua guarnizione.
  • Il manicotto, dopo aver controllato, viene inserito di nuovo in posizione.
  • Il tubo deve essere inserito nel raccordo fino all'arresto, deve essere visibile attraverso il foro nella manica.
  • Il manicotto viene inserito nel raccordo del connettore, la connessione viene eseguita completamente.

Fig. 3 raccordo per pressa connettore

Connettore a pressione (Figura 4)

Questo tipo di connessione per la costruzione della rete idrica presenta diversi vantaggi:

  • la possibilità di autoinstallazione, poiché non sono necessari strumenti di costruzione seria;
  • l'installazione avviene in breve tempo;
  • la struttura può essere nascosta in un muro di cemento o sotto il pavimento.

Con contro includo:

  • costo elevato dell'articolo;
  • almeno tre ore è necessario sostenere la connessione della parte (il sigillo in questo momento assume la forma desiderata lungo il raggio del tubo).

Il processo di collegamento viene eseguito nella seguente sequenza:

  • I tubi vengono tagliati alla lunghezza desiderata.
  • Usando un calibratore, con il suo aiuto, gli smussi vengono rimossi dalle estremità, creando un foro perfetto.
  • Inserire a pressione il prodotto preparato, inserendolo fino all'arresto.
  • Un altro prodotto viene inserito dal lato opposto del raccordo (connettore).
  • Due prodotti fissano il raccordo.

Collegamento di tubi metallici e metallici

In pratica, gli artigiani si trovano spesso a dover collegare tubi in metallo-plastica con quelli in metallo. In questo lavoro vengono utilizzati due importanti assistenti: calibro, raccordo a crimpare. Hai anche bisogno di un filo, una rondella con un dado, un cono.

Collet fitting - un connettore, che è un buon modo per collegare tubi di diverso diametro, dove alcuni elementi si adattano alle dimensioni di un prodotto metallico, e il secondo elemento si adatta alle dimensioni di un prodotto in metallo-plastica.

Il raccordo è selezionato in base al diametro del tubo di metallo-plastica e alla filettatura - metallo.

Il collegamento di tubi in metallo-plastica con metallo richiede le seguenti azioni:

  • Il tubo di metallo è avvolto con il rimorchio.
  • Dopo l'avvolgimento si inserisce il raccordo.
  • Un dado con una rondella viene inserito sul prodotto in metallo-plastica dal bordo.
  • È necessario collegare due prodotti, serrare il dado.

Fig. 4 Connettore a innesto

Per piegare correttamente la struttura in metallo-plastica, puoi utilizzare i seguenti metodi:

  • normale piegamento con le mani;
  • utilizzando una molla che è inserita all'interno e consente di piegare facilmente nella giusta direzione senza un difetto;
  • L'essiccatore di costruzione riscalda delicatamente il prodotto e lo rende flessibile, ma se la parte si surriscalda, la plastica si scioglie;
  • La curvatubi è uno strumento appositamente progettato per piegare un prodotto di qualsiasi diametro.

Collegare parti della pipeline non è un compito particolarmente difficile. L'impianto idraulico, il riscaldamento a pavimento richiede una preparazione preliminare, l'aderenza alla tecnologia, la comprensione di come i tubi di metallo-plastica sono collegati, la scelta di materiali e connettori in metallo-plastica di alta qualità.

Tubi di metallo-plastica - caratteristiche tecniche

Tipi di accessori

Cosa sono gli accessori? Questo è il nome dei componenti di qualsiasi pipeline che sono necessari per collegare le varie parti l'una con l'altra.

In realtà, i raccordi sono necessari per collegare le tubazioni e vengono utilizzati per cambiare la direzione della tubazione, anche, se necessario, per la ramificazione o quando è necessario collegare due tubi di diverso diametro.

A proposito di raccordi per tubi, vale la pena ricordare quali materiali vengono utilizzati per le tubazioni in varie comunicazioni:

  • metallo, in particolare, acciaio inossidabile;
  • plastica;
  • La composizione di questi due materiali è metallo-plastica.

Fai attenzione! Al momento dell'acquisto dei raccordi, è necessario considerare che il materiale con cui sono realizzati deve essere identico al materiale dei tubi.

Quali sono gli accessori

Le differenze nei raccordi possono essere determinate da diversi parametri. Ad esempio, la loro dimensione e forma possono dipendere dai seguenti indicatori:

  • diametro del tubo
  • materiale del tubo
  • dove saranno applicati.

Ora un po 'di più. Il diametro dei tubi influisce anche sul diametro (interno o esterno) dei raccordi, pertanto, quando si acquistano i raccordi, è necessario conoscere in anticipo la dimensione dei tubi con cui lavorare. In caso contrario, non sarà in grado di rispondere alla domanda del venditore, quali diametri sono necessari. A proposito di diametro, si intende che entrambi i raccordi con diametri di uscita identici, quando le dimensioni dei tubi sono uguali, e gli adattatori possono essere utilizzati se è necessario collegare un tubo più grande con uno più piccolo.

Quando si tratta di quale materiale dovrebbe essere utilizzato, è necessario tenere conto di alcuni punti. Ad esempio, se si utilizzano tipi di filettatura, la connessione per una maggiore tenuta deve essere sigillata con un filo di lino, nastro FUM o qualcosa di simile. Durante la saldatura, la tenuta è determinata dall'accuratezza con cui viene eseguita la giuntura.

I raccordi per flange sono sigillati esclusivamente con guarnizioni in gomma e, quando si utilizza la crimpatura, utilizzando anelli di tenuta, prelubrificati con sigillante. Esistono anche raccordi misti (una combinazione in cui un lato è saldato al tubo e l'altro è filettato).

I raccordi a crimpare sono più comunemente usati, perché è grazie a loro che una tenuta affidabile è assicurata al meglio senza saldatura e filettatura. Sono facili da installare, si rimuovono facilmente e il processo può essere eseguito più volte.

Ambito di applicazione

A seconda dell'ambito di utilizzo, i raccordi sono suddivisi in:

  • rubinetti e angoli, a causa dei quali la direzione dell'angolo cambia nell'intervallo 45-120˚;
  • elementi di distribuzione - croci, tee e collettori - per il dispositivo connessioni a forma di T e X;
  • tappi posizionati all'estremità del tubo, in modo che non sia necessario erogare;
  • raccordi per collegare il tubo con tubi flessibili.

Tipi di composti

I tubi di metallo-plastica di solito hanno due opzioni di connessione, vale a dire: metodi pinze e raccordi. In entrambi i casi è necessaria la saldatura di plastica.

Per i tubi metallici, i raccordi vengono utilizzati quando:

  • c'è un sistema con acqua calda e fredda;
  • c'è un sistema di riscaldamento;
  • è necessario unire i rubinetti, la cisterna nella toilette e così via.

I raccordi vengono utilizzati anche nell'industria chimica, nell'industria petrolifera e del gas, nonché nel campo dei semiconduttori. Sono famosi per la loro capacità di creare un sistema completamente a tenuta d'aria per tutta la sua lunghezza.

Il vantaggio principale dei raccordi per tubi in plastica è che non necessitano di saldatura e possono essere montati facilmente e rapidamente. Devo acquistare strumenti speciali per lavorare con loro? No, non è richiesto nemmeno di avere particolari abilità costruttive o idrauliche. Grazie al loro uso, l'intensità di lavoro dell'intero lavoro è notevolmente ridotta, compresa l'installazione di tubi di riscaldamento e di impianti idraulici in una casa o appartamento. Possono anche essere utilizzati se è necessario creare una pipeline partendo da parti di materiali diversi o di diametro diverso.

Il montaggio è indispensabile quando si installano tubi sulla base di metallo-plastica, perché ci sono situazioni in cui il sistema deve essere smantellato o rimosso urgentemente da alcune parti per la loro sostituzione o manutenzione. Quindi, grazie ai raccordi, tutto può essere facilmente e rapidamente smontato.

Tipi di raccordi

I raccordi per laminato a base di metallo sono i seguenti:

  • compressione (anche nota come "separabile condizionalmente");
  • appena staccabile (diviso in pinza e filettato);
  • raccordi a compressione (non rimovibili).

Di tutti questi tipi di rimovibili di solito costano più di altri, perché con il loro aiuto è possibile collegare o scollegare i tubi più volte tra loro e con vari dispositivi. Questo effetto è ottenuto attraverso il seguente design di montaggio. Consiste di una parte principale rivestita di ottone, una ghiera aperta e una guarnizione di gomma.

Per la saldatura di tubi in polipropilene con raccordi viene utilizzato un saldatore di semplice costruzione con ugelli per tubi di diverso diametro.

Fai attenzione! Assicurarsi di smussare l'esterno del tubo, altrimenti, se questo non viene fatto, il tubo si deformerà quando si tenta di inserirlo nel raccordo. Se il tubo è rinforzato, è necessario rimuovere il foglio di alluminio dal luogo di installazione.

Montaggio in metallo

Quando invece del vecchio è necessario assemblare un nuovo sistema di approvvigionamento idrico, è necessario collegare il metallo con i nuovi tubi. A volte può essere in polipropilene, a volte può essere in acciaio. Cosa deve essere fatto per installare correttamente?

Innanzitutto, è necessario disattivare tutti i riser sostituibili e scaricare l'acqua da essi. Quindi è necessario svitare le vecchie valvole, realizzate in ghisa e molto inaffidabili. Passano a una palla più moderna con una bandiera. Quindi, con l'aiuto di un cavo sanitario, una sezione del sistema di approvvigionamento idrico viene liberata dai detriti (vari depositi e ruggine). La valvola stessa (nuova) e il filtro sono montati direttamente - è necessario per prolungare la vita di servizio del rubinetto o degli apparecchi nel bagno, ad esempio una lavatrice. Per creare giunture ermetiche, viene utilizzato un filo di lino, che viene avvolto su un filo lungo la direzione di rotazione del dado. Dopo il filtro, viene inserito un raccordo necessario della dimensione appropriata, e un accoppiamento in polipropilene viene posto sull'altra estremità. Quindi la nuova pipeline è completamente assemblata.