Il biofiltro per una fossa settica con le tue mani: perché pagare più del dovuto?

Sotto l'alto nome "biofiltro per fosse settiche" dovrebbe essere compreso il prodotto dell'impianto di depurazione locale.

Sugli scaffali del negozio è possibile trovare diversi tipi di filtri, distinguendo non solo la qualità di costruzione, ma anche la politica dei prezzi.

È possibile creare un biofiltro per una fossa settica con le proprie mani, e cosa è necessario per questo?

Pro e contro dei moderni biofiltri. Quali tipi di prodotti per la pulizia sono divisi

Se fosse possibile descrivere il biofiltro come "linguaggio semplice", sembrerebbe che questo: un biofiltro è un tipo di campo di filtrazione che ha dimensioni ridotte. Assolutamente tutte le fosse settiche biologiche sono divise in diversi tipi:

  • Per il tipo di microrganismi utilizzati: aerobico e anaerobico. Al momento dell'installazione, il proprietario deve prestare attenzione a una buona ventilazione, poiché la qualità del filtro dipende direttamente dalla presenza di ossigeno. Quest'ultimo è più spesso installato in contenitori senza ossigeno.
  • Per tipo di carico: biofiltro secco e umido. Se parliamo del primo sistema, un tale filtro richiederà periodicamente un liquido detergente. Se parliamo del secondo, la camera con il filtro è riempita al 100% di liquido detergente.

Come ogni altro elemento filtrante, il prodotto ha le sue caratteristiche, tra cui:

  • compattezza e funzionalità
  • comodità d'uso
  • facile installazione
  • nessun odore

Va notato che il "campo di filtrazione" è un'ottima soluzione per i proprietari di case di campagna private. La stazione di pulizia profonda consentirà l'installazione di un sistema fognario di alta qualità, anche nel caso in cui le acque sotterranee scorrono abbastanza vicino.

Penne folli - come fare un "campo filtro" da solo?

Campo di filtrazione prima del rinterro

Come notato sopra, il prezzo dell'impianto di trattamento delle acque reflue finito non sarà alla portata di tutti.

In media, chiunque desideri installare una struttura può spendere da 30 a 70.000 rubli.

Tuttavia, vale la pena notare che un serbatoio settico autocostruito sarà molto più economico e non sarà inferiore all'analogo del negozio per la qualità del lavoro svolto.

Le fasi principali sono:

  • Scegliere un posto dove installare un impianto di trattamento delle acque reflue.
  • Preparare un buco profondo.
  • Fissare la plastica assemblata (o qualsiasi altro contenitore selezionato) sul fondo della lastra in cemento armato.
  • Riempimento di un fossato con riempimento speciale - argilla espansa.
  • Trincea di riempimento. Se hai preso un contenitore di plastica come base, allora devi riempirlo non con il terreno ordinario, ma con una miscela di costruzione.
  • Costruzione Weatherized.
  • Organizza la produzione in un fosso o terreno.

Un biofiltro per una fossa settica con le tue mani, un video che puoi vedere sulla pagina, racconterà in modo più dettagliato tutte le complessità e le sfumature di rendere un impianto di trattamento delle acque reflue in modo indipendente.

Gli esperti raccomandano l'acquisto di un contenitore di plastica di alta qualità. Non solo servirà il proprietario con un lavoro affidabile, ma influenzerà anche in modo significativo la vita utile dell'impianto di trattamento delle acque reflue.

Smaltimento dei rifiuti affidabile: quali altre opzioni esistono?

Il biofiltro per una fossa settica di anelli di cemento è una delle opzioni più efficaci per lo smaltimento dei rifiuti. Il fatto è che la decomposizione e la rimozione dei rifiuti avvengono più attivamente, il che ha un effetto positivo sulla produttività del lavoro di pulizia.

  • costo accessibile
  • lavoro di autoassemblaggio
  • alta produttività
  • facile manutenzione
  • facilità di installazione e funzionamento
  • lunga durata

Va notato che questo tipo di fosse settiche ha un enorme svantaggio, che non può essere ignorato.

Schema del serbatoio settico per il cottage

Il serbatoio settico degli anelli manca l'odore sgradevole, perché non è una costruzione ermetica.

Ciò significa che il proprietario dovrà utilizzare periodicamente il servizio di autocarri a vuoto. D'accordo che non è del tutto redditizio.

Se il proprietario del settore privato decide ancora di installare questo tipo di fosse settiche, allora ricordiamo un'altra cosa: l'unità può essere installata ad almeno 5 metri dagli edifici residenziali, nonché a non più di 50 metri dalle fonti d'acqua. Altrimenti, la pena non può essere evitata.

Quindi, il biofiltro per la fossa settica è una struttura di pulizia insostituibile, che viene riempita con una sostanza speciale - argilla espansa.

Il campo di filtrazione è compatto e di facile manutenzione e installazione. Assolutamente qualsiasi casa di campagna ha bisogno di un assistente così affidabile, e tu puoi progettarlo da solo!

Il principio di funzionamento di una fossa settica con terreno dofiltration è smontato nel video:

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Come organizzare un campo di filtrazione per una fossa settica: schemi tipici + regole di progettazione

Il sistema fognario suburbano ha alcune caratteristiche che influenzano lo stato sanitario dell'intero territorio. L'efficienza di filtrazione degli effluenti delle acque reflue dipende dal progetto dell'impianto di trattamento autonomo.

Come fase finale di pulizia, viene spesso usato un campo di filtrazione per una fossa settica, che è necessario per la purificazione di un liquido. Scopri come eseguire calcoli e costruire un campo con le tue mani.

Campo di filtrazione come parte dei liquami

Senza una parte principale, che esegue il trattamento iniziale dei rifiuti delle acque reflue, cioè una fossa settica, il campo di filtrazione non viene utilizzato, poiché il suo scopo è la purificazione del liquido già pulito. Per chiarire meglio, considera come funziona VOC.

Il processo di pulizia inizia nel serbatoio, dove le acque reflue vengono separate in diverse frazioni: i rifiuti solidi minerali cadono come fango, il grasso galleggia e forma un film, alcune delle sostanze rimangono nell'acqua come una sospensione. Se non viene fornita l'alimentazione d'aria, il processo di decomposizione di una determinata parte dei rifiuti avviene a causa dell'attività vitale dei batteri anaerobici.

Quindi il liquido scorre nel compartimento successivo, dotato di ventilazione, dove i microrganismi aerobici sono impegnati nel trattamento delle acque reflue. Formano il fango attivo, che può essere successivamente utilizzato come fertilizzante. Il risultato di una pulizia a due stadi è un liquido leggermente torbido, non ancora adatto all'uso.

Si trasforma in acqua tecnica, o semplicemente entra nel terreno (fosso, serbatoio) dopo aver passato la purificazione, che viene eseguita nel modo seguente:

  • sul campo filtro;
  • nell'unità di infiltrazione;
  • direttamente nel terreno;
  • nel filtro bene.

Un tipico sistema a più stadi, che ha dozzine di varianti, è buono perché pulisce efficacemente i rifiuti delle acque reflue, minimizza la cooperazione con le pompe di rifiuti e preserva l'ecologia pulita del terreno sul retro. E ora diamo un'occhiata più da vicino al design del campo filtro.

Caratteristiche strutturali del PF

Il campo di filtrazione è un'area di terreno relativamente ampia su cui avviene la pulizia secondaria del fluido.

Questo metodo di pulizia è di natura puramente biologica, naturale e il suo valore è in termini di risparmio (non è necessario acquistare dispositivi o filtri aggiuntivi).

Un tipico dispositivo di campo di filtrazione è un sistema di tubi di drenaggio disposti in parallelo (scarichi), che si estendono dal collettore e sono collocati a intervalli uguali in canali con uno spesso strato di ghiaia di sabbia.

In precedenza, venivano utilizzati tubi di cemento-amianto, ora esiste un'opzione più affidabile ed economica: gli scarichi di plastica. Un prerequisito è la presenza di ventilazione (riser installati verticalmente che forniscono l'accesso all'ossigeno ai tubi).

Il design del sistema è volto a garantire che il liquido sia distribuito uniformemente sull'area selezionata e abbia il massimo grado di purificazione, quindi ci sono diversi punti importanti:

  • distanza tra gli scarichi - 1,5 m;
  • lunghezza dei tubi di drenaggio - non più di 20 m;
  • diametro del tubo - 0,11 m;
  • intervalli tra le bretelle di ventilazione - non più di 4 m;
  • altezza dei montanti sopra il livello del suolo - non meno di 0,5 m.

Per realizzare il movimento naturale del fluido, i tubi hanno una pendenza di 2 cm / m. Ogni drenaggio è circondato da un "cuscino" filtrante di sabbia e ciottoli (macerie, ghiaia), ed è anche protetto dall'ingresso di geo-web dalla terra.

C'è una condizione, senza la quale l'installazione di una fossa settica con un campo di filtrazione è impraticabile. Proprietà speciali richieste del terreno, cioè su terreni sciolti grossolani e a grana fine che non hanno alcuna connessione tra le particelle, è possibile costruire un sistema di post-trattamento, e terreni argillosi densi, le cui particelle sono collegate in modo consolidato, non funzioneranno.

Layout tipico del dispositivo

Qualunque sia la dimensione complessiva del campo filtro, il suo design è costituito dalle seguenti parti:

  • collezionista (pozzo di controllo, distribuzione bene);
  • reti di scarico in plastica (tubi di drenaggio con fori);
  • riser di ventilazione;
  • filtraggio "cuscini".

Tradizionalmente, lo strato di drenaggio viene versato da sabbia e ghiaia (macerie, ciottoli). Per proteggere gli scarichi usare geotessili. Il sistema fognario con PF si presenta così:

Quando si costruisce un campo di filtrazione con le proprie mani, non è necessario costruire un collettore da soli: in vendita è possibile trovare serbatoi di plastica per le acque reflue del volume richiesto.

Spesso si fa a meno del pozzo di distribuzione, collegandosi direttamente alla fossa settica e al sistema di tubazioni, ma questo è conveniente per il PF di piccole dimensioni.

A volte invece di PF usano dispositivi di plastica già pronti - infiltrati. Aiutano quando c'è carenza di spazio libero, e il suolo non ha strati di terriccio con terriccio sabbioso e ha una capacità di carico sufficiente. Se lo si desidera, è possibile installare più unità di infiltrazione collegate da tubi in serie.

Successivamente, consideriamo come progettare e installare correttamente il PF.

Progetto del campo filtro

Progetto di redazione: una tappa obbligatoria prima di qualsiasi costruzione importante. È necessario fare accuratamente il markup, fare calcoli, allineare un preventivo, preparare materiali, tenere conto di tutte le sfumature.

Il progetto elaborato professionalmente salverà dagli errori che sono peculiari ai principianti inesperti.

Come scegliere uno schema e scegliere un posto

La scelta dello schema dipende da tre fattori:

  • tipo di fossa settica;
  • disponibilità di territorio libero;
  • requisiti di pulizia.

Il fatto è che il grado di purificazione è diverso per le diverse fosse settiche. Ad esempio, le stazioni di trattamento biologico (Topas, Astra, Eurobion) non hanno bisogno di un campo di filtrazione: il 98% dell'acqua depurata entra immediatamente nella fossa di drenaggio o nel bacino idrico.

Le fosse settiche costruite indipendentemente da anelli, mattoni o pneumatici in calcestruzzo, al contrario, non sono di per sé efficaci impianti di depurazione, quindi il fluido che li lascia richiede una purificazione aggiuntiva.

Di regola, tutti gli elementi del sistema fognario si trovano in una linea, cioè sono disposti alternativamente in una direzione dalla casa: prima una fossa settica, quindi un campo di filtrazione. Ciò significa che quando si installa una fossa settica, si deve tenere presente che una parte del territorio libero dietro di essa sarà richiesta per la costruzione del PF (o, almeno, l'installazione di un infiltrato).

Quando lo scarico volumetrico delle acque reflue, il principio funziona: la "ramificazione" e più a lungo la rete di tubi di drenaggio, più efficiente è la pulizia.

Calcoli delle dimensioni e definizione del budget

Per calcolare correttamente la dimensione del campo, è necessario prendere in considerazione la quantità giornaliera di acque reflue e la composizione del suolo. Se conosci esattamente le caratteristiche del terreno, puoi allontanarti dal volume della fossa settica. Nei calcoli del campo filtro aiuterà la tabella:

Ma questi sono calcoli approssimativi. Esistono tabelle che consentono di determinare con maggiore precisione la dimensione dell'area "di lavoro". Si basano sulla considerazione di qualità come la permeabilità dei terreni. Ecco una variante di tale tabella, che può essere utile per i proprietari di siti di paesi con terreni argillosi o sabbiosi:

Gli indicatori di torba corrispondono ai dati sulla sabbia di limo e ghiaia e ghiaia hanno la massima permeabilità all'acqua: il loro coefficiente di filtrazione è 100-200 m / giorno. Per loro, non ci sono norme di carico ammissibili, dal momento che una composizione così sciolta è in grado di saltare qualsiasi volume di liquido.

Dopo aver determinato la dimensione del campo, è possibile calcolare il numero di tubi, riser di ventilazione (1-2 in media per ogni scarico), riempimento (ghiaia, ciottoli, detriti, sabbia), geotessili e quindi ricavare il costo approssimativo di tutti i materiali.

Istruzioni per l'installazione PF

Oltre ai materiali elencati, sarà necessario uno strumento per lo scavo (pale, secchi, carriole). Le trincee progettate per gli scarichi non sono profonde quanto un pozzo per una fossa settica, pertanto è possibile evitare attrezzature da costruzione. Tuttavia, diverse coppie di lavoratori accelereranno il processo.

Sterri - dispositivo di scavo

Al primo stadio è necessario preparare un posto per la posa dei tubi perforati. Ci sono due modi: puoi scavare uno scavo di grandi dimensioni, e quindi sarà più conveniente organizzare il drenaggio e raccogliere la costruzione di tubi, e puoi realizzare diverse trincee (in base al numero di scarichi), che riduce significativamente i tempi di costruzione.

La profondità della fossa deve essere tale che il liquido nei tubi non si congeli durante la stagione fredda, ovvero l'ampio sistema di tubazioni deve essere posizionato al di sotto del livello di congelamento a terra. Quando si costruiscono i fossati, si dovrebbe ricordare di una piccola pendenza che consente al fluido di muoversi naturalmente - per gravità. La pendenza è 1,5-2 cm / metro di tubo.

Alla costruzione PF aderire alla geometria rigorosa. Il pozzo, di regola, ha una forma quadrata o rettangolare e le trincee sono uguali in lunghezza. Supponete di aver bisogno di una lunghezza totale di tubi di 60 m - potete creare 4 rami di 15 me 6 rami di 10 m. La lunghezza di uno scarico corrisponde alla distanza dal tubo di ingresso (o collettore) all'ultimo "fungo" di ventilazione.

La parte inferiore delle trincee è coperta da sabbia grossa (da 10 cm a 1 m), poi da ghiaia 0,4-0,5 m (macerie, ciottoli). Se sono necessari canali di raccolta, si trovano nel terreno sotto la sabbia, ma non meno di 1 m sopra le acque sotterranee.

I tubi di drenaggio portano ad un serbatoio di stoccaggio situato sul lato opposto della fossa settica.

Posa di tubi forati

I tubi di drenaggio in plastica sono posati sulla base preparata. Il processo stesso è abbastanza semplice, la cosa principale: scegliere il tubo giusto.

È possibile acquistare prodotti già pronti, lisci o ondulati, con perforazioni e uno strato di tessuto, e si possono prendere fogne ordinarie e praticare fori. Il diametro consigliato degli scarichi è 100-110 mm.

Insieme ai tubi, è necessario acquistare un set di raccordi per collegare elementi diversi. Ci vorranno angoli e tee.

Come stabilire correttamente la ventilazione

Il sistema di ventilazione è necessario affinché l'ossigeno entri nei tubi, senza il quale i batteri aerobici perdono la loro vitalità. Per i riser di ventilazione, è possibile utilizzare normali tubi per fognatura grigi, coprendoli dall'alto con coperchi per proteggerli dai detriti.

L'altezza minima dei tubi di ventilazione sopra il terreno è di 0,5 metri, di solito si cerca di renderli più accurati o decorati al fine di preservare l'estetica del paesaggio del giardino.

Riempimento e ulteriore manutenzione

Dopo aver posato i tubi perforati, è necessario il riempimento. Dai lati e dall'alto, ogni ramo è ricoperto di detriti (lo strato superiore è di circa 50 mm), quindi è ricoperto da uno strato di geotessile e uno strato di finitura del terreno. I geotessili sono usati per prevenire l'insilamento dei tubi. Il terreno sopra gli scarichi dovrebbe essere compattato, ma non danneggiare i tubi.

Il campo di filtrazione è incluso nel lavoro con la fossa settica. Non sono previste azioni speciali per la manutenzione degli scarichi. Si ritiene che il PF funzioni in modo affidabile per 6-7 anni, dopo di che è necessario smontare la struttura e sostituire il filtro ghiaia. Per aumentare la durata del filtro, i geotessili vengono posati sotto lo strato di ghiaia (pietrisco).

Ci sono altre soluzioni?

Non tutti possono utilizzare il campo di filtraggio come metodo per purificare i liquami. Cosa fare a chi possiede un pezzo di argilla o ha costruito una casa in un'area con un alto livello di acque sotterranee?

Il modo più efficace è acquistare un SBO che non richieda un'ulteriore elaborazione del liquido.

La seconda soluzione è creare un sistema fognario con un pozzo filtrante, ma per la sua installazione sono necessarie anche alcune condizioni (ad esempio, il terreno non argilloso e la posizione delle acque sotterranee è un metro sotto il fondo condizionale del pozzo). Se si installa una fossa settica senza un ulteriore trattamento, l'acqua non sufficientemente chiarificata e disinfettata fluirà nel terreno e potrebbe apparire un odore sgradevole.

Video utile sull'argomento

Video con informazioni utili sulle strutture di trattamento del dispositivo.

Septic Rostock con PF:

Teoria nelle immagini:

È possibile creare un campo filtraggio con le proprie mani, se si eseguono calcoli correttamente e si rispettano tutte le condizioni di installazione. Per determinare il tipo di terreno o scegliere una fossa settica, è possibile contattare gli esperti. Un sistema completo di trattamento delle acque reflue è garanzia di pulizia ambientale e, di conseguenza, comfort.

Guida ai settici dei biofiltri

Un tale dispositivo come un biofiltro per una fossa settica è una soluzione eccellente per l'uso in un appezzamento di campagna e un cottage. Ad esempio, quando non vi è alcuna possibilità per l'adeguata organizzazione del campo di filtrazione o un sito di trattamento terziario è spesso intasato, o può esserci una pulizia degli scarichi che passa attraverso la fossa settica, il volume è insufficiente. Con la guida alla scelta dei fondi per la fossa settica, leggi questa pagina.

Sul diagramma una fossa settica con un biofiltro

Cos'è un biofiltro per una fossa settica

Di per sé, il biofiltro è un contenitore speciale riempito con un materiale speciale - argilla espansa. Il sistema di ventilazione fornirà l'accesso all'ossigeno sia alla cavità superiore che inferiore.

Il principio del suo lavoro è il seguente:

  1. Dopo essere entrati nella fossa settica, le acque reflue vengono sottoposte a depurazione, dopodiché il biofiltro entra in porzioni direttamente;
  2. Essendo distribuito sulla superficie del backfill di argilla espansa, il liquido verrà inoltre pulito meccanicamente;
  3. All'interno del biofiltro ci sono batteri (aerobici) che contribuiscono all'ossidazione e alla decomposizione di composti organici ancora presenti nell'acqua di scarico;
  4. Nell'ultima fase, gli scarichi già eliminati verranno rimossi attraverso il sistema di drenaggio. Leggi come sono disposti i compressori e come ripararli da soli.

I modelli di biofiltro presentati in vendita hanno molte soluzioni costruttive, ma funzioneranno allo stesso modo:

  • difendere gli scarichi nelle camere,
  • eseguire ulteriore pulizia meccanica utilizzando un biofiltro
  • pulizia finale con batteri aerobici.

Il biofiltro stesso è un campo di filtrazione, ma più piccolo. A differenza del campo di filtrazione, dove i batteri si concentrano solo sulla superficie, all'interno del biofiltro la loro distribuzione avverrà sull'intera area di carico.

I vantaggi dei biofiltri includono:

  • Piccole dimensioni
  • Convenienza di operazione;
  • Nessun odore;
  • Facilità di installazione;
  • Non richiede una connessione a una rete separata (funziona autonomamente).

Tuttavia, a parte i vantaggi di questo tipo di apparecchi, è necessario identificare i loro svantaggi:

  • Costo abbastanza grande;
  • Ha alcune restrizioni sull'uso: non è necessario versare nelle fognature contenenti cloro, poiché ciò porterà alla morte dei batteri;
  • C'è bisogno di un'aggiunta costante di prodotti biologici;
  • La rete fognaria dovrebbe funzionare costantemente, poiché anche una pausa di 2 settimane porterà alla morte dei batteri.

Tipi e produttori di biofiltri

Nella foto è un sistema settico aerobico

Esistono due tipi di biofiltro:

  1. Per tipo di trattamento biologico:
    • Biofiltri aerobici in cui verrà installato il tubo di ventilazione;
    • Contenitori aerobici assolutamente stretti. Avranno bisogno di colonizzare i batteri da soli.
  2. Per tipo di download:
    • Nel liquido completamente carico bagnato. Non ci sarà ossigeno ed è lì che i batteri vivranno;
    • Asciugare periodicamente sarà irrigato con un liquido contenente ossigeno. Tali filtri sono più spesso disposti nelle aree suburbane.

Produttori di biofiltri per fosse settiche e fosse settiche con massa di biofiltri. Consultare i prezzi e la qualità può essere negozi specializzati consulenti. Per saperne di più su quali siano le fosse settiche con biofiltri, che possono ancora essere chiamati stazioni di pulizia naturale, puoi imparare dal materiale sottostante:

I principali produttori sono:

Le fosse settiche dotate di biofiltro sono probabilmente l'opzione migliore per case e case fuori città, dove l'alloggio sarà permanente. I microorganismi possono essere aggiunti alle fosse settiche è abbastanza semplice - avranno solo bisogno di versare nella toilette. Come scegliere un anello di pozzo per una fossa settica, leggere su questa pagina.

Inoltre, vale la pena di evidenziare alcuni vantaggi:

  • Nessuna restrizione sull'uso;
  • Per utilizzare non richiede la connessione di un ramo separato di energia elettrica.

Non dovremmo dimenticare solo che l'installazione e il funzionamento di un tale sistema richiederà una permanenza permanente dai proprietari, poiché è necessario garantire la fornitura permanente di acque reflue. Altrimenti, i batteri moriranno.

Nei serbatoi settici l'acqua di scarico cade inizialmente nella prima camera, dove avviene la fermentazione. Quindi le particelle inorganiche rimangono sul fondo e l'acqua "pura" (pulita in modo condizionale) si sposta nella seconda camera. Ecco una pulizia aggiuntiva. Solo dopo questa fase il liquido entra direttamente nel biofiltro con un carico variabile. È qui che verrà effettuata la pulizia finale, che raggiunge il 75%. Inoltre, le acque reflue possono andare anche oltre e passare attraverso un'altra purificazione - il suolo, tuttavia, per tali scopi sarà necessario installare un infiltrato.

Il costo di una fossa settica con biofiltro

Il costo del biofiltro di torba per i serbatoi settici Mini varia intorno ai 19-20.000 rubli. Tuttavia, il prezzo delle fosse settiche già dotate di biofiltri inizierà a 30-35.000 rubli e aumenterà fino a 115-140.000. I batteri per fosse settiche differiscono nelle loro caratteristiche e sono acquistati separatamente.

Quando si scelgono e acquistano tali dispositivi, è necessario consultare esperti, in modo da non perdere e scegliere il prodotto giusto al giusto prezzo.

Dove comprare biofiltri per settico?

A Mosca, puoi contattare i seguenti indirizzi:

  1. "Nuove tecnologie", Mosca, st. Kaminterna, 7, p 2. Tel. (495) 981-11-17;
  2. "Vseslav-Eco", Mosca, Leningradskoye shosse, 61, bld. 1. Tel. (495) 785-43-13;

La foto mostra una fossa settica con un sistema di filtrazione biologico.

A San Pietroburgo, è meglio consultare e acquistare una fossa settica con un biofiltro nei seguenti negozi:

  1. "Fogna autonoma", San Pietroburgo, st. Sofiyskaya, d. 4. Di. 201. Tel. (812) 942-23-31;
  2. Eco-Terra, regione di Leningrado, Pudost, ul. New, d. 49. Tel. (812) 942-14-43;
  3. SepticStroy, San Pietroburgo, ul. Salova, 29. Tel. (812) 995-25-74.

video

Il biofiltro ha un significato sufficiente nel sistema settico generale. Dalla qualità del lavoro di questo elemento dipende dalla comodità nella vita. Cosa significa una fossa settica con un biofiltro, guarda il video:

Filtro per fosse settiche: tipi e usi

Quali sono i filtri per le fosse settiche? A cosa servono? Dopo tutto, sembrerebbe che gli impianti di depurazione locali utilizzino un metodo di trattamento delle acque reflue diverso dalla filtrazione meccanica primitiva, non è vero?

La fase finale del trattamento delle acque reflue è la filtrazione del suolo.

Obiettivi di installazione

  • Le acque reflue domestiche entrano nella vasca di sedimentazione primaria, dove avviene la separazione: in assenza di acque luride che si mescolano con il flusso in entrata, le frazioni pesanti si depositano sul fondo, quelle più leggere formano una densa crosta sulla superficie.
  • L'acqua distillata può essere eliminata; tuttavia, è spesso finito in un modo o nell'altro. Dopo che gli scarichi dei fanghi conservano l'odore delle acque reflue, l'inquinamento delle falde acquifere, quando scaricato in rilievo, sarà inevitabile. L'elenco di ulteriori metodi di purificazione comprende uno o più chiarificatori secondari, una camera di aerazione e, infine, la filtrazione del suolo.

Lo schema del serbatoio settico più semplice a due camere.

Nota: per essere precisi, il trattamento terziario del suolo è la fase finale del funzionamento di quasi tutte le fosse settiche.
L'effluente passa attraverso il drenaggio e lo strato di suolo, durante il quale i residui organici vengono lavorati da batteri anaerobici.

Quindi, ai sistemi di filtraggio delle piante settiche locali di trattamento possono essere attribuiti:

  1. Filtrare i pozzi. In essi, l'effluente trattato viene gradualmente assorbito nel terreno; per ulteriore pulizia meccanica e per evitare l'insilamento, viene utilizzato il drenaggio - lettiera fatta di ghiaia o pietrisco.
  2. Il campo di filtrazione per un serbatoio settico di prestazioni significative o su terreni con basso assorbimento d'acqua è un'alternativa a un pozzo. I tubi di drenaggio sono impilati in uno spesso strato di lettiera; in questo caso, il liquame viene filtrato attraverso il terreno, ma già su un'area molto più grande.
  3. Infiltratore per una fossa settica - un'alternativa a un tubo di drenaggio, un caso speciale del campo di filtrazione. Il dispositivo assomiglia ad una depressione rovesciata e fornisce un flusso non ostruito di effluenti su una grande superficie assorbente.
  4. Infine, un filtro aggiuntivo per la pulizia meccanica viene spesso installato per il trattamento aggiuntivo degli effluenti depositati prima che entrino nel drenaggio. Lo scopo del suo utilizzo è di evitare che i sedimenti e i detriti di grandi dimensioni che sono passati attraverso tutte le fosse settiche entrino nel sistema di drenaggio. Scavare un sistema di drenaggio intasato e sciacquarlo è un compito molto noioso e ingrato.

dispositivo

Passiamo ora a un piano più pratico. Come sono organizzate esattamente le strutture di filtraggio? Siamo interessati al loro dispositivo e alla possibilità di costruire le proprie mani.

bene

L'idea di come un filtro è disposto fornisce la sua implementazione più semplice: una canna senza un fondo sepolto sotto il livello del terreno.

Un'altra soluzione economica: un pozzo di vecchi pneumatici.

Tutte le acque reflue che vi entrano sono assorbite nel terreno; tuttavia, ci sono due problemi.

  1. L'area di assorbimento è limitata dalla zona inferiore.
  2. Il terreno all'interno della botte si limiterà gradualmente con l'inevitabile calo delle prestazioni.

Per aggirare queste limitazioni, il design di base è leggermente modificato.

  • Le pareti del pozzo sono forate. Modi per ottenere la massa di perforazione: l'uso di anelli di cemento speciali con fori di drenaggio, muratura con spazi vuoti in ogni fila, ecc.
  • Sotto la base del pozzo e intorno alle pareti dell'esterno versato il drenaggio - tutte le stesse macerie.
    Qual è la ragione di questa istruzione?

  • L'area assorbente aumenta in modo significativo - l'acqua attraverso uno strato di macerie raggiunge la superficie dell'intero giorno della fossa, e non solo per l'area delimitata dalle pareti. Non solo: poiché il livello dell'acqua nel pozzo aumenta, la sua produttività aumenta, poiché le acque reflue cominciano a essere filtrate attraverso le pareti.
  • Il limo non si deposita sul fondo, ma sulla superficie del letto. Anche con una quantità significativa di fango che cade tra le pietre, ci sono degli spazi attraverso i quali l'acqua continua a fluire verso la superficie assorbente.

Campo filtro

Come viene costruito il campo di filtrazione per una fossa settica?

  • Sulla parte vuota della trama (quando si trova su un pendio - in una direzione verso il basso dalla casa), vengono staccati diversi fossati o una fossa poco profonda. Profondità - di solito da 50 centimetri a un metro. Il calcolo del campo di filtrazione per una fossa settica si basa sul tipo di suolo e sulla sua capacità di assorbimento: per la sabbia si tratta di circa 70-90 litri di acqua al giorno, per il terreno sabbioso - 30-50, per loams - fino a 25.

Per i terreni argillosi si può utilizzare un filtro a sabbia e ghiaia con lo scarico di acqua depurata in un fossato o in un serbatoio.

Utile: a volte viene utilizzato uno schema di calcolo più semplice.
Per ogni persona che vive stabilmente in una casa, nel terreno sono posati 6-8 metri di tubo di drenaggio.

  • Fossati o fossati sono pieni di macerie di circa 10 centimetri; Un tubo di scarico o infiltrati noti vengono posati sul letto.
  • Quindi il campo di filtrazione viene riempito di detriti in modo che si trovi ad almeno 10 cm sopra la superficie dei dispositivi di drenaggio, naturalmente i tubi vengono posati con una pendenza (circa 1 cm per metro).
  • Dall'alto, la pietra frantumata è ricoperta di terra, sulla quale possono essere piantate piante da giardino.

Filtro di pulizia meccanica

In generale, la maggior parte dei serbatoi settici fatti in fabbrica di stazioni di lavaggio biologico profondo sono dotati di filtri. Tuttavia, il prezzo di una soluzione chiavi in ​​mano è molto più alto del costo della sua costruzione indipendente.

Quali soluzioni possono essere applicate per la pulizia di alta qualità degli effluenti depositati?

  1. Il massimo grado di purificazione dai contaminanti biologici può essere ottenuto posizionando un serbatoio tampone con normali spazzole per bottiglie sul percorso dell'effluente. Sulle loro setole, le culture batteriche si moltiplicano in grandi quantità, che sono divorate dai resti di cibo e le feci trattenute dalle setole.

Nella foto - un filtro fatto in casa di pulizia biologica della botte e pagliette per piatti. Il compressore d'aria aerare i canali di scolo per rinvigorire i batteri aerobici.

  1. Uno schema ancora più semplice è l'installazione di un tee sulla strada per il drenaggio e un tubo verticale affondato nel terreno, collegato dal basso. Il ramo del tee diretto verso un drenaggio è bloccato da diversi strati di una griglia polimerica ordinaria dalle zanzare. Tutte le contaminazioni più grandi delle dimensioni della maglia rimangono sul fondo del tubo.

conclusione

Come al solito, troverai maggiori informazioni su come filtrare le acque reflue nel video in questo articolo. Buona fortuna!

lotto

I proprietari di dacie e case private sono fiduciosi che l'unica soluzione efficace per lo smaltimento delle acque reflue è l'organizzazione di un sistema fognario autonomo, che prevede la disponibilità incondizionata di un pozzo nero. I residenti delle aree suburbane, alla ricerca di un'esistenza confortevole, sono giunti alla conclusione che il modo più pratico di organizzare un sistema di fognatura autonomo è la sistemazione di una fossa settica, che ha contribuito alla loro distribuzione di massa in case private e cottage. Da un lato, è davvero conveniente, ma l'arrivo di una macchina di aspension, pompando un liquido fetido da una fossa settica, può rendere più scura la confortevole esistenza non solo del proprietario medio del territorio suburbano, ma anche dei suoi vicini. Fortunatamente, oggi per il funzionamento ottimale del sistema di fognatura autonomo, non è necessario ricorrere all'aiuto di un aspirapolvere, sostituendolo con l'uso di eccipienti - bioattivatori per fosse settiche.

contenuto

Una varietà di prodotti biologici per fosse settiche: cosa scegliere?

La moderna varietà di preparati per fosse settiche può essere suddivisa in diversi gruppi principali:

  • In polvere, che rappresenta la forma in polvere o granulare. Il componente principale delle bio-polveri è microrganismi anaerobici, per attivare quale polvere deve essere diluita in acqua;
  • Forme liquide, utilizzando il numero minimo di cui, il proprietario della casa ottiene l'opportunità di pulire un serbatoio settico di grande volume;
  • Le biopreparazioni compresse, che sono principalmente progettate per rifiuti solidi, sono in grado di trattare anche la carta in acqua, ma nonostante la sua purezza esterna, è adatta solo per fertilizzare un orto.

Il principio di azione dei bioattivatori per fosse settiche

Nonostante la varietà di proposte commerciali, la composizione dei bioattivatori e il principio della loro azione non hanno differenze significative.

Il componente principale dei preparati per il trattamento delle acque reflue sono ceppi batterici che si sono dimostrati positivamente in termini di manifestazione di proprietà utili. Entrando in un ambiente favorevole, che è caratterizzato da una certa temperatura, umidità e un insieme di sostanze organiche, i batteri si moltiplicano attivamente con il rilascio di enzimi coinvolti nella lavorazione dei rifiuti organici.

Batteri anaerobici e aerobi: differenze

La composizione degli integratori alimentari può comprendere sia microrganismi anaerobici che aerobi.

  • I batteri anaerobici per le fosse settiche sono considerati l'integratore più comune che fa parte dei prodotti biologici. La loro attività e i processi fisiologici sono effettuati in completa assenza di ossigeno, il che rende possibile utilizzarli per le fosse settiche chiuse. La pulizia di fosse settiche di tipo chiuso con l'uso di microrganismi anaerobici viene effettuata in un tempo più breve e viene spesso utilizzata per il trattamento di grandi quantità di rifiuti.
  • I batteri aerobici per le fosse settiche sono utilizzati per pulire i pozzi neri, la cui progettazione implica il libero accesso dell'ossigeno, necessario per la vita dei microrganismi. Trasformano i rifiuti organici solidi in acqua, che attraverso il sistema di drenaggio naturale entra nel terreno, e i prodotti di decadimento si depositano sul fondo della coppa sotto forma di fango attivo.

Bioattivatori per fosse settiche: benefici chiave

È stato provato sperimentalmente che l'uso di bioattivatori, che includono batteri per fosse settiche, non solo può salvare il budget familiare e rifiutare i servizi di macchine per la raccolta dei rifiuti, ma anche eliminare completamente l'odore sgradevole intorno ai pozzi neri.

Pertanto, i proprietari di case di campagna e siti, che preferiscono un bioattivatore per una fossa settica, che può essere acquistato in un negozio specializzato o ordinato online, ricevono i seguenti vantaggi:

  • Neutralizzazione assoluta di rifiuti solidi e liquidi;
  • Controllo riuscito degli agenti patogeni;
  • La completa assenza di un odore sgradevole, anche se la fossa settica si trova vicino al condominio;
  • Riduzione significativa delle acque reflue;
  • Prevenire l'insudiciamento del fondo e pulire il sistema di drenaggio del sistema fognario.

Come scegliere i prodotti biologici per la pulizia delle fosse settiche?

Alcune regole per la selezione dei bioattivatori non sono ancora state sviluppate, ma gli esperti consigliano a tutti i proprietari di case che hanno preferito questo metodo di pulizia per seguire alcune raccomandazioni:

  • I giardinieri che usano la materia fecale come fertilizzante possono prestare attenzione ai tablet biologici. Ricicla carta e rifiuti solidi in un liquido, caratterizzato da una mancanza di colore e odore, che può essere utilizzato per irrigare le colture da giardino. I batteri rimasti dopo la lavorazione, sono depositati sul fondo della fossa settica sotto forma di fango, che può anche fungere da fertilizzante;
  • In tutte le altre situazioni, è possibile dare la preferenza a forme in polvere e liquide, purificando le acque reflue quasi completamente.

La scelta di bioattivatori per fosse settiche, le cui revisioni testimoniano l'assoluta efficacia dello sviluppo biologico, i proprietari di case di campagna si trovano di fronte a una vasta gamma di proposte diverse, a prima vista, fuorvianti. Tuttavia, tutto è molto più semplice.

Prodotti biologici "Doctor Robic": natura dell'azione e della dignità

Uno dei marchi più popolari sono i batteri per le fosse settiche del Dr. Robic, che hanno una natura specifica di azione che consente la decomposizione di sostanze di composizione complessa.

Fenoli, grassi, detergenti: tutto questo non sarà un problema per te se utilizzi il bioattivatore Doctor Robic. Al fine di ottenere il massimo effetto quando si utilizza un prodotto biologico, gli esperti consigliano di seguire le seguenti raccomandazioni:

  • Il contenuto della confezione deve essere versato nella toilette e poi più volte sciacquare a fondo l'acqua;
  • In caso di disidratazione di una coppa, vengono aggiunti diversi secchi d'acqua. Questa tecnica aumenterà l'efficienza di un prodotto biologico, ma aumenterà il suo consumo di circa cinque volte.

I principali vantaggi di un prodotto biologico:

  • L'assenza di sostanze chimiche con effetti nocivi;
  • Sicurezza assoluta per la salute umana
  • Piena sicurezza per i tubi di fognatura, permettendo loro di servire durante tutto il periodo di garanzia.

Batteri per fosse settiche "Biofors": i principali vantaggi

La compagnia di Biofors dimostra anche la sua competitività.

Offre una miscela concentrata di batteri per fosse settiche Biofori, sostanze enzimatiche, aminoacidi e minerali, progettati per abbattere e smaltire i rifiuti organici organici, nonché ridurre gli odori e ridurre le precipitazioni. Un prodotto biologico può essere prodotto sia in bagno che direttamente nella fossa settica, evitando la possibile morte della microflora, che si manifesta in caso di prolungato non utilizzo della fossa settica.

I principali vantaggi di un prodotto biologico:

  • Prevenire il traboccamento di un pozzetto o di una fossa settica;
  • Prevenire i sistemi di drenaggio dei liquami intasati;
  • Ridurre la frequenza di pompaggio;
  • Ripristino della microflora di lavoro nella fossa settica;
  • Accelerare la sedimentazione dei rifiuti organici;
  • Prevenire l'odore sgradevole.

Bioattivatore per fosse settiche "Biosept": i principali vantaggi

Bioattivatore per fosse settiche Biosept è riconosciuto come l'ultimo sviluppo per lo smaltimento di rifiuti organici, che è parte integrante della pulizia delle fosse settiche. Le biopreparazioni, che contengono nella loro composizione i batteri ad azione prolungata, sono diventate uno sviluppo innovativo dei produttori. La vitalità a lungo termine dei batteri è causata da una certa sostanza, che è un componente di un prodotto biologico e prolunga la vitalità dei batteri in assenza di acque reflue.

I principali vantaggi di un prodotto biologico:

  • Lavorazione e utilizzo di feci e grassi;
  • Distruzione di odori indesiderati;
  • Diluizione del sedimento di fondo;
  • Prevenire i blocchi e aumentare l'efficienza dei liquami autonomi due volte.

E questa è solo una piccola parte della gamma offerta dai produttori di prodotti biologici. Ovviamente, ognuno di loro ha i suoi meriti, permettendoti di scegliere un prodotto biologico specifico per la pulizia e aumentare l'efficienza di una fossa settica.

Benvenuto in Unipedia

È possibile trovare qualsiasi informazione sui sistemi autonomi di trattamento delle acque reflue del marchio UNILOS

  • articoli
  • canalizzazione
  • Biofiltro per fosse settiche: posso farlo da solo?

Biofiltro per fosse settiche: posso farlo da solo?

Se non si prendono in considerazione le strutture di stoccaggio più semplici, tutte le fosse settiche funzionano sul principio del trattamento biologico delle masse di rifiuti. I rifiuti organici vengono decomposti nelle componenti più semplici sotto l'influenza di microrganismi speciali. Allo stesso tempo, è possibile migliorare la qualità del trattamento delle acque reflue se un biofiltro viene utilizzato nella costruzione di una fossa settica, che può essere fatto in modo indipendente.

Il biofiltro consente di ridurre drasticamente il volume di acque reflue nella fossa settica. Ciò significa che la sgradevole procedura di pulizia dell'aspensor della fossa settica dovrà essere eseguita molto meno frequentemente.

Inoltre, l'uso di una fossa settica con un biofiltro è consigliabile nei casi in cui non è possibile costruire diverse camere di filtrazione. Se l'area della camera di filtrazione è insufficiente per il trattamento delle acque reflue in entrata, lo strato drenante diventerà molto presto intasato e la fossa settica smetterà di funzionare. Questo è dove il biofiltro aiuterà.

Il disegno della fossa settica, dotato di un biofiltro, è costituito da tre serbatoi successivi:

  1. Camera di ricezione Questo è il compartimento più grande in cui inizialmente viene fornita la massa dei rifiuti. Qui le pesanti frazioni si depositano sul fondo e tutto il resto va nella stanza successiva.
  2. Scolare bene. Gli scarichi fognari provenienti dalla camera di ricezione vengono qui, dove avviene la sedimentazione secondaria - le piccole frazioni si depositano sul fondo. L'acqua con i detriti organici rimanenti viene inviata alla terza camera.
  3. Camera del biofiltro. La sua dimensione è maggiore di quella della coppa, ma ancora inferiore alla camera di ricezione. Ecco un filtro biologico, attraverso il quale la massa dei rifiuti viene infine pulita meccanicamente e biologicamente (i batteri funzionano).

Quindi, è il momento di capire cos'è un biofiltro. In senso lato, la terza camera settica è un filtro biologico. Se è riempito con un materiale inerte, ad esempio argilla espansa, e popolato con batteri speciali (ci sono molti preparati biologici disponibili sul mercato per le fosse settiche), la fotocamera si trasforma in un filtro meccanico e biologico.

In un tale filtro, che ha una dimensione abbastanza compatta, la massa di rifiuto viene pulita meccanicamente (passando attraverso uno strato di argilla espansa) e biologicamente (vengono lavorati dai batteri). Il risultato del filtro biologico è la pulizia di alta qualità della massa dei rifiuti. La produzione è relativamente pulita (adatta a scopi tecnici) e una massa sedimentaria simile al fango.

Un filtro biologico è più un concetto generale di un progetto standardizzato. I filtri possono variare nelle caratteristiche del design, nel tipo di riempitivo utilizzato, ecc. I seguenti parametri sono particolarmente importanti:

  • Il tipo di batteri utilizzati è aerobico o anaerobico. La prima vita ha bisogno di ossigeno, quindi il design della camera di filtrazione deve includere un sistema di ventilazione. Ma i batteri anaerobici possono funzionare con successo senza aria, cioè anche in camere sigillate.
  • Tipo di carico: asciutto o bagnato. Nel primo caso, il liquido pulito passa attraverso il filtro, senza indugiare a lungo. Nel secondo caso, il biofiltro è completamente immerso nel liquido da purificare.

Se parliamo dei pregi dei biofiltri, prima di tutto si dovrebbe notare il loro principale vantaggio: la compattezza. In una piccola casetta estiva, di regola, non è possibile attrezzare un campo completo di filtrazione delle acque reflue. Ma dotare un biofiltro compatto è quasi sempre possibile. Allo stesso tempo, il biofiltro è facilmente montato e crea un minimo di inconvenienti in uso.

Costruire un biofiltro è abbastanza semplice. Inoltre, questo non deve necessariamente verificarsi direttamente durante la costruzione della fossa settica stessa. La camera di filtrazione può essere aggiunta in un secondo momento (dopo aver pulito la fossa settica, ovviamente).

I lavori per la costruzione della camera di filtrazione avvengono in più fasi:

  1. Nelle immediate vicinanze della fossa settica (la sua camera cumulativa) scavare un pozzo per le dimensioni della camera con un biofiltro.
  2. Camera di filtrazione del telaio formata. Può essere costruito con mattoni o cemento armato ordinario, oppure è possibile utilizzare anelli di cemento o contenitori di plastica già pronti. È inoltre necessario creare il fondo della camera, per il quale, ad esempio, una lastra di cemento è perfetta. Nello stesso stadio, la camera di filtrazione è collegata da un tubo con il resto della fossa settica e viene realizzato un tubo per il prelievo di acqua depurata.
  3. All'esterno, il pozzo di fondazione con la camera del biofiltro installata in esso è coperto di terra.
  4. La camera di filtrazione per 2/3 è ricoperta con argille o altri materiali inerti.
  5. La camera del biofiltro è coperta da un coperchio. Dovrebbe essere rimovibile o avere un portello attraverso il quale sarebbe facile pulire la camera dall'accumulo del fango.

Invece di una camera di filtrazione fatta da sé, è possibile utilizzare un design acquistato già pronto. Tuttavia, il suo valore sarà calcolato in decine di migliaia di rubli, che di per sé è molto.

Biofiltro per fosse settiche

Un biofiltro per fosse settiche è un progetto che viene installato per migliorare la qualità del trattamento delle acque reflue che entra nel serbatoio di pulizia da tutti i sanitari dal bagno, dalla toilette e dalla cucina. Migliora i processi biologici, contribuendo a una più rapida decomposizione degli elementi organici in relazione all'accelerazione del funzionamento, alla riproduzione più rapida e allo sviluppo di microrganismi anaerobici. L'installazione risolve anche un ulteriore trattamento delle acque reflue, se non è possibile organizzare un campo di filtrazione o qualsiasi altra opzione di trattamento aggiuntivo.

Cos'è un biofiltro per una fossa settica? Questa è una struttura che consiste in un carro armato in cui c'è argilla. È dotato di un sistema di ventilazione, l'ossigeno scorre da esso nella cavità superiore e inferiore del serbatoio.

Vantaggi e svantaggi della stazione

Il biofiltro per una fossa settica ha una serie di vantaggi significativi:

  1. Il dispositivo ha una piccola dimensione che offre facilità di trasporto e installazione.
  2. Operazione facile.
  3. Possibilità di installazione in una stazione di pulizia locale o in un contenitore separato.
  4. Non produce odori sgradevoli, li elimina.
  5. Non è necessario connettersi a una rete separata, il dispositivo funziona autonomamente.
  6. Non c'è possibilità di formazione di batteri all'esterno della struttura.
  7. Ulteriore efficace trattamento delle acque reflue dalle acque reflue.

Per quanto riguarda i difetti, devono anche essere identificati:

  • i serbatoi sono piuttosto costosi;
  • durante il loro funzionamento, le sostanze e i detergenti contenenti cloro non possono essere versati nei dispositivi idraulici, poiché distruggeranno la microflora all'interno dell'installazione e uccideranno i batteri;
  • per mantenere un funzionamento di qualità, sarà necessario aggiungere regolarmente batteri;
  • può essere usato solo con l'uso regolare del sistema fognario, se c'è anche una breve interruzione, i microrganismi moriranno e non saranno in grado di agire.

Tipi di stazioni

I biofiltri per fosse settiche sono di diversi tipi:

  • strutture aerobiche in cui è montato il tubo di sfiato;
  • contenitore sigillato in cui sono caricati i batteri stessi.

Questa è una classificazione per tipo di trattamento biologico.

C'è anche una classificazione per tipo di download. Secondo lei emette:

  • serbatoi bagnati (viene versato del fluido in essi in cui i microrganismi vivono senza ossigeno);
  • asciutto (non sono pieni di liquido, sono periodicamente irrigati solo da esso, contiene ossigeno).

Il più delle volte per l'installazione presso i contenitori stretti dacha con il tipo di carico secco sono scelti.

Il dispositivo e il principio di funzionamento del serbatoio

Il principio di funzionamento del biofiltro per una fossa settica è il seguente:

  • Dopo essere entrati nel bacino idrico, ad esempio, nella fossa settica delle Purges, le acque reflue provenienti dai dispositivi sanitari attraverso una tubazione preinstallata vengono gradualmente pulite e inviate al biofiltro.
  • Successivamente, l'acqua di scarico viene distribuita sulla superficie del rinterro di argilla espansa nel serbatoio. Il fluido inizia a schiarirsi anche a causa del metodo meccanico.
  • I batteri anaerobici iniziano gradualmente il processo di ossidazione e scissione di liquami, materiale fecale, detriti alimentari e altri composti organici.
  • Dopo che gli scarichi sono stati puliti, attraverseranno il sistema di drenaggio.

Cioè, tutto si riduce a svolgere due funzioni principali. Queste costruzioni eseguono il trattamento meccanico delle acque reflue e la depurazione delle acque reflue utilizzando microrganismi anaerobici.

Possono essere installati nella fossa settica stessa, così come in un compartimento o contenitore separato. Questo serbatoio è un piccolo campo di filtrazione con un contenitore speciale con argilla espansa, in cui i batteri si concentrano non solo sulla superficie, ma su tutta l'area della struttura.

Caratteristiche chiave del serbatoio

Il parametro principale di una fossa settica con un biofiltro di una stazione di pulizia naturale è il tipo di batteri che viene versato in esso. Ci sono varie modifiche dei microrganismi che funzionano a seconda del tipo di stazione di pulizia locale.

Un altro indicatore importante è la produttività, determina la velocità del trattamento delle acque reflue.

Inoltre, considerare le dimensioni che determineranno la possibilità di montare la stazione in una fossa settica o accanto ad essa.

Un altro parametro importante è la frequenza di pompare fuori il filtro, pulendolo dalle impurità accumulate.

Come scegliere un'unità?

Per scegliere un filtro biologico di alta qualità per la tua casa, è importante conoscere le sue prestazioni. Quindi, qual è esattamente il parametro chiave che influisce sulla qualità del trattamento delle acque reflue. Importante: determinare con precisione il numero di persone che vivono a casa, dal momento che è questo numero che aiuta nella scelta del volume del serbatoio. È necessario che l'acqua di scarico non superi i parametri della stazione.

Inoltre, quando si sceglie un filtro, assicurarsi di prestare attenzione a quanto spesso è necessario ricostituire i batteri. Più spesso, peggio funzionerà il serbatoio.

Passaggi di installazione della stazione

Come implementare il lavoro di installazione di un filtro biologico?

  1. Se prendi, per esempio, una fossa settica, allora devi preparare una fossa per un sistema di filtrazione vicino. Nota: se hai acquistato un contenitore di plastica finito, non lo devi solo abbassare in una trincea scavata in precedenza, ma anche fissarlo in basso su una lastra di cemento armato.
  2. Posizionare il dispositivo all'interno
  3. Riempi il pozzo con esattamente 2/3 del suo volume.
  4. Successivamente, attuare il rinterro della fossa. Importante: se si sceglie una costruzione in plastica, il rinterro deve essere fatto non con un primer, ma con una miscela di sabbia e cemento. Il rapporto dovrebbe essere rispettivamente di 5 a 1.
  5. Dopo aver implementato l'installazione del soffitto degli anelli, tenendo conto del sistema di ventilazione.
  6. Riscaldare la copertura del pozzetto con schiuma.
  7. Assicurarsi di estrarre l'acqua di scarico dal filtro verso l'unità o verso il terreno.

Come si fa un biofiltro con le proprie mani?

Per realizzare un biofiltro per una fossa settica con le tue mani, dovrai implementare le seguenti fasi di installazione:

  • Scegli un luogo per installare l'impianto di trattamento delle acque reflue. Assicurati di considerare la posizione della casa, recinti, strade, bere pozzi, piccolo fiume.
  • Quindi, prepara un buco profondo.
  • Fissare una lastra di cemento armato sul fondo.
  • Implementare il backfill.
  • Scaricare il sistema fognario.

Posizionare correttamente il serbatoio rispetto agli edifici residenziali e alle fonti d'acqua, altrimenti non si eviteranno multe. Inoltre è necessario eseguire l'installazione, tenendo conto di tutte le regole di SNiP e SanPin.

produttori

Ci sono un gran numero di produttori di biofiltri per fosse settiche. Ci sono negozi specializzati che vendono queste stazioni. Le principali aziende manifatturiere sono Tver, Pioppo, Carro armato, Topas, Tritone, Cedro, Favorito. Il costo dei dispositivi varia da 30.000 rubli. fino a 150000 sfregamenti. Dipende principalmente dal tipo di fosse settiche a cui è collegato. Più costoso è un VOC o una stazione di pulizia profonda, maggiore è il costo di un biofiltro per una fossa settica.

conclusione

Prima di fare un biofiltro per una fossa settica, assicurati di selezionare il dispositivo stesso, scoprire se è adatto per il tuo impianto di trattamento, scegliere un luogo adatto, preparare il pozzo di fondazione e svolgere tutte le fasi di installazione. Il filtro biologico è un'installazione che migliora la qualità della pulizia degli scarichi fino al 98%, accelera lo sviluppo e la riproduzione dei microrganismi, aumentando l'efficienza della stazione. Se si installa un sistema di filtro biologico, non sarà necessario attrezzare i campi del filtro. Tutto lo smaltimento delle acque reflue sarà pulito meccanicamente, nonché attraverso processi anaerobici e aerobici.