Installazione di un sifone in cucina: come assemblare e installare il dispositivo + diagrammi ed esempi di installazione

Per l'implementazione delle più semplici misure idrauliche, non è necessario chiamare uno specialista, chiedere un permesso dal lavoro e spendere soldi per pagare i servizi. Ad esempio, l'installazione di un sifone in cucina è una procedura facile che anche una donna può gestire.

Se raccogli correttamente il dispositivo, studi le istruzioni per esso e ricorda alcune regole generalmente accettate, il processo di pulizia, sostituzione o installazione di un sifone passerà rapidamente e senza spiacevoli sorprese.

Disegni da cucina a sifone

La questione dell'acquisto o della sostituzione di un sifone sorge quando il vecchio modello fallisce, così come per ragioni non correlate al dispositivo stesso.

Supponiamo che, insieme all'acquisizione di un nuovo set da cucina, sia necessario cambiare il lavello e che il design del nuovo lavello richieda una diversa configurazione dell'apparecchio. Considera quali tipi di sifoni offrono ai produttori moderni.

Esistono molte classificazioni di dispositivi per creare una trappola sotto il lavandino, ma tutti i tipi possono essere combinati in due grandi categorie:

Il ginocchio, a sua volta, è diviso in rigido o elastico (ondulato), e assolutamente qualsiasi tipo può avere una struttura più complessa, se collegato al lavandino con troppopieno. Vale anche la pena menzionare il sifone piatto (rilevante per l'installazione sotto la doccia) e doppio - per l'installazione sotto i lavelli gemelli.

Per la cucina, il modello di bottiglia è l'ideale, tuttavia, con una carenza di spazio libero o per altri motivi, l'uso del ginocchio (a forma di U e a forma di S). È più razionale installare gli ultimi tipi di apparecchiature sanitarie con un minimo di spazio libero, ad esempio sotto i bagni.

Prima di installare un sifone per il lavaggio in cucina, è necessario determinare il modello. Vi presentiamo diverse opzioni, una delle quali potrebbe esservi utile.

Pertanto, quando si sceglie un nuovo dispositivo, è necessario concentrarsi sulla quantità di spazio libero sotto il lavandino, sulle caratteristiche tecniche (affidabilità del materiale e delle guarnizioni, portata), sulla possibilità di smontaggio per la manutenzione, e se il sifone non è mascherato in un paracarro, quindi l'aspetto.

Istruzioni di montaggio e installazione

I modelli sono assemblati in diversi modi: alcuni devono prima essere assemblati e poi fissati ermeticamente al foro di scarico del lavello e del tubo di scarico, altri sono parzialmente assemblati durante l'installazione del lavello. Considera le opzioni per assemblare e installare le specie popolari.

Le fasi di montaggio di un sifone bottiglia

Quando acquisti un dispositivo in un negozio, nota che i modelli in plastica sono di 2 tipi:

  • economico, composto da 10 (o più) parti;
  • di marca, con guarnizioni integrate.

Il secondo tipo è caratterizzato dall'uso di polimeri di alta qualità - sia di plastica per il corpo che di materiale per anelli di tenuta. Il suo costo è più alto, ma durerà più a lungo. Inoltre, è molto più facile da assemblare: consiste in solo 3 parti, che sono facili da collegare e regolare. Un dispositivo tipico ha almeno 10 parti che devono essere installate nei posti giusti, senza confondere i sigilli.

Il processo di installazione di un sifone per un lavello da cucina dovrebbe essere avviato dopo che il sistema di fognatura è stato completamente posato e che i mobili sono stati installati, in altre parole, l'ultimo.

Considera come raccogliere costantemente il sifone per il lavaggio. Ad esempio, prendi un modello economico composto da molti elementi. Per prima cosa, disimballare il kit, controllare se tutte le parti sono a posto. È importante che i tubi e la parte della bottiglia siano lisci e tondi, che le ondulazioni siano elastiche e che le guarnizioni siano dense, senza difetti. Quindi agiamo secondo l'istruzione fotografica.

Assemblaggio del sifone - istruzioni dettagliate

Il gruppo sifone è realizzato per collegare qualsiasi dispositivo sanitario con acque reflue. Il design del sifone contribuisce all'accumulo di acqua al suo interno, in modo che l'odore delle acque reflue non penetri nella stanza.

Il montaggio viene eseguito rigorosamente secondo le istruzioni seguenti.

Il corretto montaggio e installazione del sifone previene perdite e intasamento rapido del gomito rimovibile o del corpo dello strumento.

Assemblaggio di un sifone da bagno in plastica

Vasca da bagno

Tali sifoni a ginocchio sono installati su vasche in ghisa, bagni acrilici e vassoi per box doccia. Per questo design deve avere un overflow.

Schema visivo "Come assemblare un sifone da bagno"

Il principio di disposizione dei diversi modelli di sifoni da bagno è lo stesso.

  • Il tappo (1) è in gomma o plastica per il foro di scarico del bagno ed è fissato con una catena alla piastra di troppo pieno. Un tappo è necessario per un set di acqua nel dispositivo idraulico.
  • La griglia protettiva di un diametro standard di 63 mm (2) è installata con una guarnizione in gomma (2c) sul foro di scarico del bagno. Il compito del reticolo è di proteggere vari oggetti dall'entrare nelle fogne.
  • Quindi, prendere il tubo di derivazione (4) Nella parte superiore del tubo c'è una piattaforma con un piccolo cerchio per guarnizioni (3) e anelli di sicurezza. Questa configurazione non consente alla guarnizione di muoversi durante l'installazione. Posizionare la guarnizione (3) nella posizione desiderata e premere con decisione l'uscita sul corpo del bagno. Se la guarnizione non è ben fissata al bagno, potrebbe verificarsi una perdita. mano libera è necessario inserire un perno di collegamento (5) con un diametro di 6-8 mm nella griglia di protezione e serrare la consueta ampia cacciavite nel dado (6) viene premuto in un corpo di ugello fase ulteriore di stampaggio.
  • Come raccogliere correttamente il sifone nel passaggio successivo? Ora è necessario rimuovere il sifone rimovibile del ginocchio (7). Questa parte è più spesso contaminata e deve essere rimossa e pulita. Sulla parte superiore del gomito rimovibile è posto il tubo e l'adattatore.
    Per l'incollaggio ginocchio con dado di plastica retraibile accoppiamento di tubo (8) viene messo sulla guarnizione presa e il cono (9) è installato sotto il dado. Il ginocchio dovrebbe essere montato sull'ugello all'altezza desiderata e serrare il dado. Quindi il ginocchio viene fissato con l'adattatore (10) con l'aiuto del dado di accoppiamento (8), nel quale è inserita la guarnizione conica. Con un adattatore è possibile regolare l'altezza del sifone.
  • Una guarnizione piatta (11) è collocata in un altro dado adattatore per un collegamento forte al tubo di scarico che si collega a un tubo di ghisa o plastica (50 mm di diametro), utilizzando anche una guarnizione piatta in gomma o un manicotto speciale se il diametro della presa è diverso. Questo completa il fondo del sifone.
  • Sul lato del tubo di diramazione è presente un'uscita per troppopieno (13). Una fisarmonica flessibile (25 mm) è fissata ad esso con una guarnizione rastremata o piatta (15) e un dado di accoppiamento (16).
  • Con lo stesso dado e guarnizione, il tubo per fisarmonica è collegato al tubo di troppo pieno (17).

La guarnizione conica è sempre fissata con il lato largo al dado di accoppiamento.

  • Una guarnizione (18) è attaccata al lato superiore del tubo di troppo pieno, e con l'aiuto di una vite (20), il tubo è collegato attraverso il corpo del bagno con una piastra per il troppo pieno d'acqua. Il dispositivo è pronto per il funzionamento, su questa istruzione per il montaggio del sifone è completata.

Assemblaggio di un sifone in materiale plastico

Sifone per lavabo

I sifoni per lavelli e lavelli sono dispositivi di tipo a bottiglia con lo stesso principio di dispositivo per diversi modelli.

Come raccogliere il sifone per il lavandino? Istruzioni dettagliate aiuteranno a montare il sifone in modo indipendente ed efficiente.

Schema di assemblaggio del sifone

L'assemblaggio di tali sifoni avviene in tre fasi: la connessione al lavello, il montaggio della parte principale del sifone, il collegamento al sistema fognario.

Sifone per un lavandino - come raccogliere a 1 piano

  • La griglia protettiva (1) con 5-6 divisioni è installata con una guarnizione (1c) sul foro di scarico del lavello.
  • Sul lato del tubo di derivazione (3) è fissata una guarnizione di gomma (3-5 mm) (2). L'altra estremità dello smusso è per l'impianto di sifone libero.
  • La parte superiore dell'ugello viene spinta con forza con una mano nel lavandino e l'altra mano viene inserita nella vite di protezione (4) con un diametro di 6-8 mm nella griglia protettiva e si avvita con un cacciavite largo nel dado dell'ugello. Il dado viene inserito saldamente nella rientranza nel corpo del tubo. La fase 1 è completa.

Come raccogliere il sifone nella fase 2

  • Un dado di accoppiamento in plastica (7) viene inserito sul tubo di derivazione, quindi una guarnizione conica (8).
  • Un ugello viene inserito nella parte superiore del contenitore del sifone di tipo a bottiglia (6) e viene posizionato all'altezza desiderata, dopo di che il dado viene abbassato e ruotato a mano.
  • Una guarnizione piatta in gomma di grandi dimensioni (14) è posta nel coperchio (tazza) del sifone (13), quindi il coperchio è avvitato al corpo (6).

Il vetro del sifone è spesso ostruito dai rifiuti e deve essere rimosso e risciacquato, pertanto non è consigliabile lucidare il dispositivo con silicone nella giunzione tra il vetro e il corpo.

Se lo si desidera, è meglio caricare fino a 10 strati di avvolgimento sanitario.

Sifone: come assemblare nella fase 3

  • Il ramo di fognatura standard (9) ha un diametro di 50 mm ed è collegato con un tubo di fognatura mediante un dado (10) e una guarnizione conica (12a).
    Se il tubo o la presa non sono di dimensioni standard, utilizzare un adattatore di plastica.

Alla fine dell'assemblaggio, posizionare il giornale sotto il sifone e aprire il rubinetto: se il sifone è correttamente montato, il giornale rimarrà asciutto. Se segui le istruzioni "Come raccogliere il sifone per il lavaggio" e usi materiali di qualità, il dispositivo ti servirà per un lungo periodo di tempo.

Come installare un sifone per lavello - le raccomandazioni dei professionisti

Qualsiasi uomo che si rispetti o anche suo figlio adolescente sarà in grado di capire completamente come assemblare un lavandino per il lavandino da solo. Dopo tutto, questo richiede solo un minimo sforzo, poche semplici abilità, un cacciavite e un massimo di desiderio.

Ogni casalinga sa di questo dispositivo che può essere intasato e pulito, oppure può fluire e quindi potrebbe essere necessario sostituirlo con uno nuovo. Se c'è un uomo in casa, non ci sono problemi. Altrimenti, dovrai contattare i servizi a pagamento di uno specialista.

Scopo del sifone

Vivi in ​​una casa o in un appartamento privato, se la tua casa ha un lavandino, un lavandino, una vasca da bagno o una doccia, allora ci sono i sifoni. Senza questo dispositivo sanitario, è possibile farlo tranne nel caso di un lavabo da strada.

Un sifone è una specie di sezione di tubo curva, attraverso la quale l'acqua di scarico viene scaricata dal lavandino / vasca / piatto doccia alla fogna. Collegare il lavandino alla fogna è impossibile senza questo apparecchio sanitario. Dopotutto, mantiene gli odori sgradevoli provenienti dalla fogna, impedisce la crescita dei batteri a causa della trappola d'acqua che forma.

È necessario collegare il sifone al sistema fognario anche per catturare detriti grossolani, che per qualche motivo sono finiti nello scarico. È importante notare immediatamente che il dispositivo sanitario in questione non è in grado di proteggere completamente il sistema fognario dall'otturazione. È necessario utilizzare periodicamente sostanze chimiche aggiuntive destinate alla pulizia del sistema fognario.

Varietà di sifoni

Prima di procedere all'analisi della domanda su come connettere correttamente un sifone a un lavandino o ad un altro impianto idraulico, consideriamo quali tipi di sifone esistono. Dopo tutto, avendo deciso di acquistare questo prodotto, penserai innanzitutto al suo tipo, che è necessario in particolare nel tuo caso. Per maggiore chiarezza, considera le seguenti immagini.

Come si può vedere dalle immagini di cui sopra, il più funzionale e conveniente nel montaggio oggi è il sifone della bottiglia. Su di esso ci soffermiamo.

Set completo di base di un sifone per bottiglia

Per rispondere alla domanda su come installare un sifone di bottiglia sul lavandino, è necessario innanzitutto considerare quali parti è costituito da. I componenti principali di un sifone per bottiglia per un lavandino o un bagno sono:

  • griglia protettiva;
  • un set di guarnizioni in gomma;
  • polsini conici in gomma;
  • tubo ricevente o derivato;
  • vite di connessione;
  • dado di accoppiamento;
  • il fondo;
  • dado di collegamento per tubo di fognatura;
  • tubo di scarico.

Varie modifiche di sifoni per bottiglie

A seconda del modello del tuo dispositivo, potrebbe avere dettagli aggiuntivi come:

  • diverse insenature;
  • tubo di troppo pieno;
  • scarico della valvola.

Se si dispone di una lavatrice posizionata accanto al lavello su cui si sta installando il sifone, è consigliabile acquistare un modello con un'entrata aggiuntiva speciale. È molto più semplice e più conveniente collegare gli elettrodomestici al sistema fognario attraverso un sifone e non direttamente.

Il tubo di troppo pieno è installato sul lavello, il cui design inizialmente prevede un foro di troppo pieno. Per evitare l'allagamento in cucina, i produttori di lavelli per il bagno e la cucina hanno iniziato di recente a dotarli di un foro di troppopieno, e i produttori di sifoni hanno iniziato ad equipaggiare i loro prodotti con un tubo di troppo pieno.

Autosliv è una caratteristica molto conveniente dei modelli moderni. Quando c'è bisogno di raccogliere acqua nel lavandino, basta un semplice clic per chiudere la valvola sullo scarico. Quindi, quando non si ha più bisogno dell'acqua nel lavandino, la valvola si apre e lo scarico continua a funzionare normalmente.

L'immagine sotto mostra una delle modifiche del sifone della bottiglia. In generale, hanno tutti un dispositivo simile, e spetta a voi decidere quali specifiche modifiche del lavandino affondano nel bagno da decidere solo sulla base di condizioni specifiche.

Ci sono anche modelli di sifoni per lavelli doppi. La praticità di questo modello è che non è necessario installare il sifone del lavandino due volte. E risparmierà in modo significativo tempo e fatica. Ma non solo. Il modello con due prese è più compatto, il che è importante per l'uso produttivo dello spazio sotto il lavandino. Installando 2 sifoni separati su un lavello con due ciotole, si crea una rete di tubi e tubi flessibili sotto il lavandino. Questo non solo impedisce di posizionare un cestino lì, per esempio, ma rende anche difficile il mantenimento del complesso fognario.

Tecnologia di assemblaggio

Qualunque sia il modello del dispositivo sanitario acquistato, il produttore è obbligato ad allegare al prodotto un circuito per il suo assemblaggio e un elenco di componenti. Sono le istruzioni del produttore che devono essere seguite prima di tutto quando si monta un sifone per un lavandino.

Ma, di regola, l'istruzione è schematica. Se non si è impegnati per la prima volta nell'assemblaggio del prodotto, è possibile che lo schema per te sia più che sufficiente. Tuttavia, è particolarmente importante per un nuovo arrivato concentrarsi su punti che discuteremo in dettaglio ora. Sì, e il proprietario, che è stato a lungo abituato a fare tutto con le proprie mani, a volte è utile per ricordare alcune sfumature.

  1. Quindi, il primo passo è controllare la configurazione. Sembrerebbe elementare. Ma ci sono situazioni frequenti in cui "qualcosa non è giusto qui" e non è chiaro a cosa sia necessario connettersi perché semplicemente non ha abbastanza dettagli specifici. Meno frequentemente, si verifica ridondanza. Quindi il proprietario perplesso scoprirà a lungo a cosa aggiungere il dado extra.
  2. Quando con un set completo hai capito e non hai dimenticato di prestare attenzione anche alla qualità delle parti, puoi procedere direttamente all'assemblaggio.
  3. Controllare la spina inferiore. Assicurarsi che non vi siano elementi taglienti su di esso, un difetto che può danneggiare la guarnizione. Il fondo del sifone è sempre pieno d'acqua e la presenza di difetti in questo luogo di costruzione porterà inevitabilmente a perdite.
  4. Installare una griglia per evitare che il cibo entri nello scarico e una guarnizione bianca sul foro nella parte inferiore del lavandino. E sul retro del foro di scarico, da sotto il fondo, è installata una guarnizione in gomma nera. Premere il tubo di derivazione sul lavello e avvitare la vite di fissaggio con un diametro di 6-8 mm nell'apposita presa del tubo di derivazione attraverso la griglia dall'alto. Per fare questo, avrai bisogno di un cacciavite largo - forse l'unico strumento che userai, ad eccezione delle mani.
  5. Dall'alto sul tubo di derivazione, installare il dado di accoppiamento, quindi la guarnizione di gomma rastremata. Inserire il sifone nel capezzolo per assicurarsi che l'altezza a cui è posizionato sia corretta. Fissarlo a questo livello stringendo manualmente il dado di serraggio. L'installazione del sifone sul lavandino è quasi completa.
  6. Dopodiché, dovrai mettere una guarnizione di gomma nel coperchio inferiore del dispositivo e avvitare quest'ultima. In futuro sarà necessario svitarlo per pulire tutto dai detriti accumulati lì. Fare attenzione a non pizzicare la guarnizione ogni volta.

A cosa dovresti prestare attenzione quando installi:

  • Non utilizzare sigillante durante il montaggio del dispositivo. Quando hai bisogno di smontarlo per pulirlo quando si verifica un inceppamento, non sarai in grado di farlo rapidamente. Oltre a questo, dovrai rimuovere i resti del vecchio sigillante prima di poter ricoprire tutto. In casi estremi, usare il silicone, ma è meglio fare con alcuni cuscinetti di gomma che sono inclusi nel kit. A condizione che siano di qualità normale, non dovrebbero insorgere problemi di tenuta delle articolazioni. Questa è una fogna, non c'è pressione lì, a differenza di un tubo dell'acqua.
  • Pensa subito, in cucina, in bagno o in un'altra stanza installerai una lavatrice, sia che tu installerai o meno una lavastoviglie, sia che il tuo lavabo sia singolo o doppio. Questo è necessario in modo che non sia più necessario installare nuovamente un sifone sul lavandino con l'aggiunta di nuovi elettrodomestici nella vostra casa che richiedono il collegamento al sistema fognario.
  • Per assicurarti che il sifone che hai assemblato funzioni correttamente, devi assicurarti che tutte le connessioni siano serrate e che non ci siano perdite in nessun posto.
  • Tutte le connessioni devono essere eseguite manualmente, senza strumenti ausiliari. In caso contrario, vi è il rischio di premere la gomma da tenuta, che ridurrà significativamente la sua durata.

per riassumere

L'assemblaggio del sifone per il lavaggio, il lavandino, la doccia o il bagno non richiede molto tempo e non richiede abilità particolari. Tuttavia, ci sono alcune sfumature di cui dovresti essere a conoscenza e tenerne conto in modo da non dover fare doppio lavoro durante la ripetizione di qualcosa. È necessario prendere in considerazione tutto in modo che in breve tempo non sia necessario cambiare un dispositivo completamente nuovo in un modello più funzionale, perché si è dimenticato di tener conto che successivamente si installerà una lavatrice e sarà necessario anche collegarlo alla fogna tramite un sifone.

Se siete nuovi nell'impianto idraulico e avete installato un sifone per la prima volta, le istruzioni del produttore per il prodotto potrebbero essere incomprensibili. Avendo solo una descrizione schematica della sequenza di montaggio e installazione del dispositivo, non contiene informazioni e suggerimenti importanti che aiuteranno a evitare errori e a impedire alla cucina di fuoriuscire dalla fogna.

Sifone per il lavaggio in cucina: come assemblare e installare le proprie mani

Con l'installazione di un sifone sotto il lavandino in cucina, anche un novizio può gestirlo senza l'aiuto di uno specialista. I design dei moderni sifoni sono progettati per l'assemblaggio manuale e solo in rari casi è necessario un cacciavite.

Un sifone è un tubo (meno spesso più tubi) con una curva, che serve a scaricare l'acqua sporca nel sistema fognario. È proprio a causa della curvatura che una piccola parte dell'acqua rimane nel tubo, formando una sorta di vasca di sedimentazione. A sua volta, non consente agli odori sgradevoli e ai rumori provenienti dal condotto di scarico di entrare nella stanza.

Dispositivo Sifone

Gli scarichi delle fognature sono spesso realizzati in ottone cromato o in plastica (propilene, polietilene, PVC). I prodotti in ottone si ossidano nel tempo e accumulano sporco. È meglio dare la preferenza al sifone di plastica. Un tale prodotto non si corrode, non marcisce, è resistente all'usura e durevole.

Considera il sifone del dispositivo sull'esempio di un prodotto di plastica. L'attrezzatura standard del sifone comprende:

  1. griglia protettiva. Viene installato direttamente nel foro di scarico del lavandino ed evita che grossi pezzi di rifiuti entrino nel sistema fognario.
  2. tappo di gomma. È inteso per bloccare un'apertura di scolo di un lavandino (in modelli economici di sifoni, di regola, è assente).
  3. guarnizione in gomma di 3-5 mm di spessore. Si trova tra il corpo del lavandino e la presa.
  4. tubo di scarico. Alcuni modelli di ugelli hanno uno scarico aggiuntivo a cui è collegato il lavaggio / lavastoviglie o lo scarico per i miscelatori con valvola di fondo.
  5. tubo di scarico della guarnizione in gomma
  6. tubo di scarico a dado in plastica
  7. vite di connessione Ø 6-8 mm in acciaio inossidabile. In modelli di sifoni economici, queste viti sono fatte di ferro semplice con un rivestimento sottile di cromo o nichel. Una tale vite è inaffidabile, inizia rapidamente a arrugginire e collassare. Per acquistare un sifone con una vite di alta qualità, si consiglia di portare con sé un piccolo magnete per ispezionare il metallo (l'acciaio inossidabile non si magnetizza).

  • dado di metallo. Può essere in ottone, rame o acciaio inossidabile. Non prendere un sifone con un dado di ferro. Inoltre arrugginirà rapidamente e durerà non più di un anno.
  • caso del sifone sotto forma di una bottiglia o di un ginocchio.
  • accoppiare un dado di plastica
  • 2 guarnizioni coniche in gomma o plastica.
  • rubinetto della fogna. Si trova sul lato dell'alloggiamento del sifone.
  • dado di diametro appropriato per il montaggio dell'adattatore di plastica.
  • coperchio o sifone in vetro. Questo dettaglio più spesso di altri deve svitare per pulire il sifone.
  • guarnizione piatta in gomma di grandi dimensioni. Serve a chiudere il sifone del coperchio (tazza) sul corpo.
  • rubinetto della fogna. Può essere un tubo flessibile, un tubo di plastica standard, un tubo corrugato o un tubo di plastica. Tutto dipende dal sifone acquisito dal modello e dal diametro della sua uscita.
  • ↑ torna al contenuto

    Sifone per lavello da cucina

    Ogni sifone acquistato in un negozio o in un magazzino deve essere accompagnato da istruzioni con lo schema di assemblaggio del prodotto. L'assemblea non causerà difficoltà nemmeno a colui che per primo raccolse il sifone. Ma al fine di evitare ulteriori perdite, i seguenti punti dovrebbero essere presi in considerazione durante il montaggio del prodotto:

    1. La cosa più importante da seguire quando si monta un prodotto è la tenuta di tutte le connessioni. Controllare la tenuta dovrebbe essere effettuata dal fondo del tubo, perché è sotto costante pressione dallo scarico. Mentre sei ancora nel negozio, quando acquisti un sifone, dovresti controllare attentamente il prodotto alla ricerca di difetti (trucioli, sbavature, ecc.), Poiché potrebbero danneggiare la guarnizione.
    2. Se il sifone è stato venduto assemblato, deve essere smontato e controllato per verificare la presenza di tutte le guarnizioni e anche per accertarsi che tutte le parti del prodotto siano serrate e fissate.

  • I sifoni da cucina devono essere montati a mano in modo da poter controllare la forza di serraggio e non danneggiare il dispositivo.
  • Installando la spina inferiore e altri collegamenti, le guarnizioni devono essere riparate. Il sigillante è usato per questo scopo. Torcendo le parti del sifone dovrebbe essere effettuato contro la fermata, ma senza una forte pressione.
  • Dopo aver montato il raccordo di uscita, è necessario serrare la vite di fissaggio e rimuovere il sigillante in eccesso. A causa del rilascio dell'ugello, l'altezza di installazione del sifone è regolata.
  • Installazione del sifone

    1. Prima di iniziare a installare il sifone, è necessario eseguire lavori preparatori. Se il sifone è collegato al vecchio tubo in ghisa, è necessario pulire lo sporco e installare una guarnizione di gomma. Se il tubo è di plastica, dapprima la sua punta viene portata ad un certo livello (ma non più in alto di 40 cm dal pavimento). E dopo quello è installato un adattatore speciale.
    2. Il prossimo passo è lo smantellamento del vecchio sifone. Per fare ciò, utilizzare un cacciavite con cui è svitata la vite di montaggio.
    3. Successivamente, è necessario pulire accuratamente il sedile per il futuro sifone di grasso, sporco e ruggine.
    4. Solo allora il sifone può essere installato sul lavello ed essere fissato con una parte a vite del miscelatore con una trappola.

  • Collegare manualmente la parte principale del sifone con un tubo sotto il lavandino.
  • In molte istruzioni allegate al sifone si consiglia di collegare immediatamente apparecchiature aggiuntive (lavatrice, lavastoviglie, ecc.). Tuttavia, è preferibile collegare il dispositivo al sistema fognario e fare il controllo principale. I tocchi aggiuntivi al momento del controllo vengono chiusi con appositi tappi collegati al sifone.
  • Se durante il controllo della perdita non è stato trovato, è possibile collegare apparecchiature aggiuntive. I tubi di scarico per il lavaggio e le lavastoviglie per l'affidabilità possono essere fissati con morsetti.
  • È importante assicurarsi che il tubo di scarico che fuoriesce dal sifone non sia piegato o attorcigliato ovunque. L'acqua dovrebbe fluire liberamente attraverso di essa.
  • Utile. Dopo aver installato il sifone, puoi scegliere e installare il mixer in cucina.

    Suggerimenti fai da te per l'installazione del sifone

    • Al momento dell'acquisto di un sifone, è necessario controllare il prodotto per la presenza di tutti i dettagli del dispositivo. Accade spesso che anche in un pacchetto chiuso non ci siano abbastanza parti.
    • Durante il montaggio di un sifone, tutti gli elementi devono essere asciutti e puliti. Sporco o sabbia intrappolati su una guarnizione in gomma o filo potrebbero causare perdite.
    • Quando si installa un sifone, l'altezza dell'uscita del sifone dal pavimento deve essere di un ordine di grandezza superiore all'altezza dell'ingresso nel tubo della fogna. Se si osserva questa condizione, si forma una certa inclinazione favorevole per il flusso dell'acqua.

    Nel prossimo articolo, leggi il cavo scaldante per l'impianto idraulico: perché è necessario e come usarlo?

    Come raccogliere il sifone per il lavandino

    Contenuto dell'articolo

    • 1 A cosa serve?
    • 2 tipi di materiali
    • 2.1 corrugato
    • 2.2 Tubo
    • 2.3 Bottiglia
    • 3 dispositivi a sifone
    • 4 Assemblaggio e installazione del sifone
    • 5 video
    • 6 schemi

    Per la rimozione delle acque reflue dal lavandino, lavandino, doccia e set da bagno sifone. Si collega direttamente al sistema fognario. Per installarlo e, di conseguenza, l'assemblea sarà in grado di tutti, anche di un non professionista. Questo articolo rivelerà la domanda su come raccogliere il sifone per il lavandino. Se vai avanti, nella maggior parte dei casi è necessario un cacciavite per questo lavoro.

    A cosa serve?

    Il sifone non è facile da usare per il drenaggio dell'acqua sporca. Ad esempio, può intrappolare detriti di grandi dimensioni che sono penetrati nella griglia di protezione. Di conseguenza, riduce il rischio di intasamento del tubo di fogna.

    Inoltre, il design speciale del dispositivo forma un sigillo d'acqua. La presenza del ginocchio nel sifone non consente all'odore sgradevole di entrare dal sistema fognario. Il blocco dell'acqua è formato dalla costante disponibilità di acqua all'interno del sifone.

    Tipi di materiali

    Il sifone è realizzato in plastica, metallo e combinato. In particolare, sembra bello in ottone con una finitura cromata lucida. Vale la pena pensare di acquistarlo, se sotto il lavandino non si prevede di installare un tulipano, un armadietto o un armadietto. In questi casi, oltre all'affidabilità, il sifone dovrebbe avere un bell'aspetto. D'accordo, guardare il sifone di plastica non è piacevole come il metallo, e persino brillante.

    Tra le altre cose, questo dispositivo è fatto di altri metalli, ad esempio rame e bronzo. Ma hanno bisogno di cure speciali, perché dopo un po 'si ossidano.

    Se è necessario resistere a un certo stile dell'interno del bagno, non solo il sifone, ma anche i tubi, il rubinetto e altri elementi devono essere realizzati con lo stesso materiale.

    Più spesso comprano i sifoni di plastica. Hanno diversi vantaggi:

    • Prezzo basso
    • Forza.
    • Peso ridotto
    • Resistenza chimica.
    • Semplicità nel montaggio e nell'installazione.
    • Possibilità di installare nei luoghi più inaccessibili.
    • Sulla superficie della plastica non si formano depositi di calcare.

    Oltre alla scelta del materiale, il sifone ha anche diversi tipi, li consideriamo ulteriormente.

    ondulato

    Questo disegno è comunemente chiamato corrugazione. Consiste di un tubo pieghevole, che può essere dato qualsiasi forma, e in particolare, piegare per formare una trappola. Il sifone corrugato è fissato con un morsetto speciale. Il vantaggio principale può essere attribuito al basso costo, così come la possibilità di spostare liberamente il lavandino di lato. L'ondulazione senza difficoltà si allunga e acquisisce la forma desiderata.

    tubo

    Questo prodotto ricorda un disegno ondulato. L'unica differenza è che il sifone ha una forza e una rigidità sufficienti. In apparenza, tale sifone è un tubo curvo della forma necessaria per la formazione di una tenuta idraulica. È collegato al tubo della fogna e al lavandino senza tutti i tipi di dadi. Tuttavia, ha un evidente svantaggio. Se hai bisogno di spostare il lavandino, sarà difficile farlo. Inoltre, questi sifoni sono scarsamente puliti. Detto questo, sempre più persone stanno abbandonando il sifone della pipa.

    bottiglia

    Come suggerisce il nome, la forma di tale dispositivo assomiglia a una bottiglia. Il suo dispositivo è molto semplice. Nel pallone esistente c'è un pozzetto, che, se necessario, può essere facilmente pulito. Ha anche un tubo corrugato. Il principale vantaggio del design della bottiglia è che è molto facile da mantenere. È sufficiente svitare i 2 dadi e il sifone può essere rimosso completamente da sotto il lavello per la pulizia.

    Dispositivo Sifone

    Quasi tutti i sifoni hanno un dispositivo simile. Per questo motivo, considera gli elementi principali. Successivamente, scopriremo i dettagli della sua installazione.

    • Cork. Può essere in gomma, metallo e plastica. Un anello e una catena sono collegati ad esso. Viene utilizzato se è necessario attingere acqua nel lavandino, ad esempio per un piccolo lavaggio.
    • Griglia protettiva La sua installazione viene eseguita solo con una guarnizione di gomma. La griglia impedisce l'ingresso di grandi detriti nella fogna e una guarnizione rende lo scarico stretto.
    • Tubo di diramazione. Questo tubo ha un piccolo lato e anelli in rilievo su cui è posizionata la guarnizione. A causa di questa forma, la guarnizione non si muove quando viene serrata. È bloccato con un dado di plastica.
    • Ginocchio rimovibile. Questo elemento è spesso necessario rimuovere per pulirlo. È fissato con un dado di plastica. Sotto di essa è installata una guarnizione conica.
    • Overflow per overflow. Usando una guarnizione piatta o conica, un tubo flessibile corrugato è fissato ad esso. A sua volta, è collegato alla struttura principale del sifone.
    • Tubo di troppo pieno Non tutti i tipi di sifoni con troppo pieno, il più delle volte per i lavandini non lo è.

    Altri dettagli del sifone si possono trovare sullo schema fornito:

    Assemblaggio e installazione di un sifone

    Le istruzioni di montaggio sono sempre allegate al sifone. Questo semplifica enormemente il processo di lavoro, se lo fai per la prima volta. Prestare attenzione alle sfumature importanti, in seguito alle quali si esegue l'assemblaggio del sifone in modo qualitativo:

    • La tenuta è un requisito importante di ogni connessione. Anche se hai acquistato la struttura assemblata, verifica la presenza di una guarnizione in gomma su ogni giunto. Assicurarsi inoltre che tutti i dadi siano serrati. Riguardo a quest'ultimo, non dovresti esagerare, perché i fili di plastica sono molto facili da strappare.
    • Quando si installa il sigillante a sifone è spesso necessario. Ad esempio, alcuni cuscinetti in gomma possono essere imbrattati con silicone trasparente. Ciò renderà la connessione ancora migliore.
    • Se la struttura ha una vite per il fissaggio della griglia protettiva, assicurarsi che il tubo principale abbia un dado in metallo. Quando si serra questo bullone, è necessario controllare la posizione corretta della gomma da sigillare. Inoltre, non stringere eccessivamente il dado, altrimenti il ​​filo potrebbe rompersi.
    • Il collegamento del tubo di scarico con il tubo di scarico deve essere effettuato solo attraverso una guarnizione di gomma.

    Il processo di assemblaggio e montaggio del sifone viene eseguito simultaneamente. Applicare una guarnizione in gomma al foro di scarico nel lavandino e fissare la griglia protettiva. In alcuni tipi di griglie, la guarnizione è installata nella parte inferiore. A causa di ciò, l'acqua nel lavandino non reggerà. Se il progetto prevede l'installazione di guarnizioni sulla parte superiore, non è possibile utilizzarlo e il punto di aggancio del sigillante a filo.

    Sotto il lavandino, collegare il tubo di ingresso e fissare la griglia di scarico con una vite o un dado di plastica (a seconda del design del sifone). Assicurarsi che la flangia della guarnizione non ruoti. In caso contrario, la guarnizione potrebbe muoversi e la connessione non sarà stretta.

    Successivamente, è necessario raccogliere la parte principale del sifone. Sulla presa sotto il lavandino indossare un dado e una guarnizione conica. Quindi posizionare la parte superiore del sifone all'altezza desiderata e fissarla con un dado di plastica.

    È necessario inserire una guarnizione di gomma piatta nel coperchio del sifone e avvitare la seconda parte dell'alloggiamento.

    Al collegamento di tutti questi elementi non è necessario usare il sigillante. Ciò è dovuto al fatto che dopo un po 'è necessario ruotare il sifone per pulirlo.

    Ora mettere il tubo di scarico della presa, che dovrebbe anche avere un dado e una guarnizione a cono di gomma. Attaccare un tubo corrugato ad esso, che si dirigono verso il foro della fogna.

    Infine, posizionare un contenitore sotto il lavandino e accendere l'acqua per verificare la presenza di perdite nella struttura. Se, dopo aver scaricato l'acqua, non è stata rilevata alcuna perdita, tutto il lavoro è stato svolto con successo. Altrimenti sarà necessario fissare le guarnizioni di gomma.

    Dovremmo anche menzionare l'attracco del sifone con il sistema fognario. Nella maggior parte dei casi, il diametro del tubo flessibile è di 50 o 40 mm. Se il corrugato ha Ø50 mm e le stesse dimensioni del tubo di fognatura, è sufficiente avere una gomma da sigillare sullo zoccolo. Se la dimensione delle ondulazioni è di 40 mm, sarà necessario acquistare un bracciale di gomma con passaggio a Ø50 mm.

    Quindi, abbiamo appreso con voi che l'installazione del sifone e il suo assemblaggio possono essere eseguiti in modo indipendente. Ora, se è necessario sostituire il sifone in cucina o in bagno, puoi farlo da solo. Oltre a questo articolo, ti invitiamo a familiarizzare con il video e i diagrammi dell'assemblaggio e dell'installazione di questo piccolo ma importante dispositivo.

    video

    Questo filmato descrive in modo più dettagliato le complessità di assemblaggio e installazione di un sifone sul lavandino:

    schemi

    I diagrammi mostrano i dettagli dell'assemblaggio e dell'installazione del sifone:

    Installazione di un sifone in cucina in 4 passaggi

    Installare un sifone in cucina è un'operazione molto semplice che richiede un massimo di 20 minuti e non richiede altro che un cacciavite. Soprattutto se hai bisogno di mettere un nuovo sifone su un lavello non ancora installato. Ma se è necessario sostituire il vecchio dispositivo, la complessità sarà principalmente nello smantellamento e non nell'installazione. Pertanto, chiamare un idraulico e spendere soldi non ha molto senso.

    I sifoni per la cucina sono diversi - per lavelli ordinari e doppi, con la possibilità di collegarsi a una lavatrice o lavastoviglie, con o senza troppopieno, da metallo o plastica, come una bottiglia o un tubo. Ma tutti sono installati più o meno sullo stesso principio, così abbiamo scritto una istruzione passo-passo con l'aggiunta di installare un sifone con troppopieno e montare un doppio sifone per un lavello a due vasche.

    E, naturalmente, tutti i sifoni hanno una riassegnazione: non far entrare gas, cioè odori dal sistema fognario con l'aiuto di una trappola idraulica formata nella coppa, e anche per conservare residui di cibo, spazzatura, piccoli oggetti.

    In questo manuale, vedremo come installare un normale sifone di bottiglia di plastica (pallone), che più spesso integra il lavello della cucina, perché è molto facile da pulire.

    Avrai bisogno

    1. Cacciavite: per lo smontaggio è necessario un cacciavite dalla giusta dimensione e, quando si installa un nuovo sifone, è possibile anche ottenere una moneta, soprattutto se si è acquistato un modello moderno a sifone;
    2. Seghetto, metro a nastro, carta vetrata - a volte necessario per tagliare tubi o corrugazioni nella misura desiderata e levigare i bordi.

    Passaggio 1. Smontaggio del vecchio sifone

    Prima di installare un nuovo sifone per la cucina, è necessario rimuovere quello vecchio. Per fare questo, prendere un forte cacciavite e svitare la vite al centro della griglia nel foro di scarico come mostrato nella foto a destra. Assicurati di mettere una bacinella sotto il sifone. Quando il sifone viene rimosso, pulire il foro di scarico pulito.


    • Il dado e la vite della griglia di scarico si attaccano spesso nel tempo e quindi è molto difficile da svitare. Se non riesci a svitare la vite, devi staccare la parte inferiore del sifone, lasciando un capezzolo, quindi provare a girare per aiutare il dado e la vite a liberarsi. Molto spesso, queste manipolazioni sono sufficienti.

    Passaggio 2. Assemblaggio del sifone

    Disporre tutte le parti di fronte a te, separandole per tipo, e poi vedrai che i dettagli sono molti solo a prima vista, e infatti, puoi assemblarli intuitivamente, poiché tutte le guarnizioni si adattano alle parti corrispondenti del sifone.

    • Dispositivo sifone per bottiglia (senza troppopieno): guarnizioni di tenuta, anelli di diverso diametro, dadi, tubo, 2 parti del sifone, corrugazione, griglia di scarico e vite;
    • Tutti gli elementi devono essere serrati saldamente, ma non troppo stretti, in modo da non danneggiare i fili e le guarnizioni in plastica fragili.

    Ecco come raccogliere correttamente il sifone per la cucina:

    1. Per prima cosa prendiamo la guarnizione piatta più grande e la mettiamo sul foro più grande del sifone, quindi fissiamo il tappo a esso. Ora vedrai che il sifone ha 2 aperture di diversi diametri: superiore e laterale.
    1. Ora prendiamo il tubo (sarà collegato al lavandino) e selezioniamo la guarnizione conica e il dado del tappo adatti al diametro. Innanzitutto, inserire il dado svasato sul capezzolo, quindi serrare la guarnizione conica con la punta smussata rivolta verso l'alto. Inseriamo l'ugello nell'apertura superiore del sifone e, strettamente, ma non troppo stretto, li torciamo.
    • A volte la tubazione con scarico dell'imbuto deve anche essere pre-collegata in una singola unità;
    • Fai attenzione: ci deve essere un dado in questo imbuto di scarico, non perderlo durante il processo.
    1. Resta il modo di fissare il tubo corrugato allo stesso modo: posizionare il dado a risvolto, quindi serrare la guarnizione conica con la parte smussata rivolta verso l'alto, quindi fissare la corrugazione al sifone. Bene, questo è tutto, il sifone è assemblato. Avremo bisogno del resto dei dettagli per il prossimo passo.

    Passaggio 3. Installazione del sifone

    È ora di installare il dispositivo assemblato:

    • mettiamo un anello di tenuta corrugato sull'ugello del sifone con le strisce verso l'alto, e sotto la griglia metallica estendiamo l'anello rimanente come mostrato nella foto sotto;
    • ora sostituiamo il sifone sotto il lavandino (sotto il foro di scarico), tienilo e alliniamolo, e sopra, cioè, già sopra il lavandino, metti la griglia metallica;
    • inserisci la vite nel reticolo e ruotala con un cacciavite o una moneta.

    Passaggio 4. Collegare il corrugato alla colonna montante della fogna

    L'ultimo passaggio: collega l'ondulazione alla fogna, estendendola alla lunghezza desiderata.

    • Tipicamente, il diametro delle corrugazioni per fognatura è di 50 o 40 mm, e le ondulazioni stesse sono spesso prodotte con un diametro di 50 mm, che può essere tagliato con un seghetto a 40 mm se necessario;
    • Invece di un tubo corrugato, è possibile e persino consigliabile utilizzare una presa rigida.

    Ora controlliamo il sifone per le perdite, riempiamo d'acqua per formare una trappola d'acqua. Se non scorre ovunque, allora hai fatto tutto bene.

    Aggiunta - installazione di un sifone con troppopieno

    Se il tuo sink è overflow, il sifone verrà installato approssimativamente nella stessa sequenza sopra descritta. Tranne che nella fase di assemblaggio del dispositivo (vedi punto 2), sarà necessario raccogliere ulteriormente il troppo pieno stesso, come mostrato nella foto qui sotto. Il principio del collegamento del troppopieno con il ramo della derivazione è esattamente lo stesso dell'istruzione precedente: prima mettiamo il dado, poi la guarnizione dell'anello con l'estremità smussata al troppo pieno, quindi inseriamo il troppopieno nel ramo e stringiamo il dado.

    Ora è necessario collegare il lavandino con troppo pieno con una vite e un cacciavite. Quindi agiamo in base alle istruzioni dei passaggi 3 e 4.

    Come installare un doppio sifone per lavello?

    Un lavabo a due pezzi dovrebbe essere dotato di un doppio sifone appositamente progettato per loro. Tali sifoni hanno due edizioni, che sono unite da un sifone, che può essere a forma di bolla o tubolare. Possono anche avere rubinetti per lavatrice o lavastoviglie come nella foto a sinistra.

    L'installazione viene eseguita secondo il principio sopra descritto con l'unica differenza che è necessario prima fissare due tubi di derivazione con uno scarico a due lavandini, quindi sotto i lavandini è necessario collegare due tubi di derivazione con un conduttore, quindi fissare il resto del dispositivo al conduttore. Se necessario, il tubo dovrebbe essere tagliato alla lunghezza desiderata con un seghetto, levigando i bordi con carta smeriglio.

    Come raccogliere correttamente il sifone per il lavandino con le proprie mani

    Anche se durante la riparazione il lavandino in cucina o nel bagno rimane lo stesso, è meglio sostituire tutte le comunicazioni adatte. Prima di tutto si tratta di un prodotto come un sifone. L'operazione è abbastanza semplice, quindi non è necessario chiamare un idraulico professionista. Ma per evitare spiacevoli conseguenze, dovresti sapere come assemblare correttamente il sifone per il lavandino.

    Scopo del sifone

    Siphon è un dispositivo molto semplice, ma svolge contemporaneamente diverse importanti funzioni:

    • Lo scopo principale - il drenaggio dell'acqua dal lavandino alla fogna.
    • A causa della presenza di una curva caratteristica, costantemente riempita d'acqua, si forma un sigillo d'acqua che non consente agli odori sgradevoli provenienti dai liquami di entrare nella stanza.
    • Il sifone impedisce anche l'intasamento dei canali di fogna a causa delle griglie installate e molti modelli hanno vasche settiche facilmente accessibili. La loro pulizia periodica impedisce l'interramento dei tubi di scarico.

    Solo un'installazione di alta qualità garantirà il rendimento di tutte queste funzioni. Pertanto, è importante sapere come raccogliere correttamente il sifone. Ma inizialmente dovresti scegliere un nuovo modello nel negozio, e le loro varietà non sono così poche.

    Tipi di sifoni

    I sifoni sono realizzati con i seguenti materiali:

    • Metallo. Questi sono solitamente prodotti in ottone cromato, meno spesso bronzo, rame e acciaio. I dispositivi metallici sono molto belli, ma i sifoni in ottone e rame richiedono un'attenta gestione e una cura costante. È necessario acquisire dispositivi di drenaggio da tale materiale solo nel caso in cui il prodotto sia visibile. Allo stesso tempo, è ancora necessario pensare a come adattarlo in modo più naturale all'interno della stanza. Sembrerà un buon sifone e un mixer, realizzati nello stesso stile.
    • Plastic. I modelli più economici e più usati. Se il sifone è nascosto in un tulipano o in un comodino, il suo aspetto sfuma sullo sfondo. Tuttavia, i prodotti in plastica hanno eccellenti qualità prestazionali: non sono suscettibili alla corrosione, leggeri, semplicemente montati, non soggetti a blocchi.

    Esistono tre modelli base di sifone:

    • Sifone corrugato. Si tratta di un tubo corrugato ricurvo, la cui necessaria curvatura è ottenuta mediante un morsetto speciale. I principali vantaggi di tali modelli: basso costo e facilità di installazione. Inoltre, non creano una struttura rigida. Questo è utile se l'autolavaggio può essere spostato in un altro luogo in futuro.
    • Pipe. Per creare un sigillo d'acqua, viene utilizzata una speciale piega di tubi nella forma della lettera latina "S". Ma per eliminare lo zoccolo, dovrete smontare l'intera struttura, quindi tali sifoni, che sono molto comuni prima, non sono più in tale domanda.
    • Bottiglia. Il modello più popolare per il lavandino. Il design rigido con coppa di apertura è il più comodo da usare. Può essere fatto sia di plastica che di metallo.

    Assemblaggio e installazione di un dispositivo di tipo a bottiglia

    L'assemblaggio del sifone del lavello acquisito inizia con il controllo della completezza del prodotto. Controllare tutti i sigilli e le parti filettate per i difetti.

    Di norma, a ciascun prodotto è allegato un diagramma che mostra come assemblare il sifone del lavello. Ma anche se è assente, e questo si trova in modelli economici, è improbabile che l'installazione sia irta di grandi difficoltà.

    Costruisci nel seguente ordine:

    • In caso di sostituzione del vecchio dispositivo con uno nuovo, pulire il punto di attacco nel foro di scarico nel lavello dallo sporco o da elementi della vecchia guarnizione.
    • Dal basso, un capezzolo di scarico viene premuto sul lavello, senza dimenticare di inserire una guarnizione in gomma, e una griglia protettiva, dotata anche di una guarnizione, viene inserita nel foro di scarico. Assicurandosi della posizione corretta dei sigilli, fissare la connessione con una vite, torcendo attraverso il reticolo.
    • Una parte a forma di bottiglia viene avvitata sull'ugello di scarico mediante un dado di accoppiamento attraverso una guarnizione conica.

    I coni di gomma, aventi la forma di un cono, sono installati nella struttura a sifone come segue: la loro parte larga deve essere rivolta verso il dado di fissaggio.

    Tutti i dispositivi di fissaggio filettati sono serrati a mano. L'uso delle chiavi non è raccomandato: è così facile rovinare queste parti piuttosto fragili.

    • Sul fondo della parte della bottiglia è avvitato un tappo, dotato di guarnizione in gomma.

    Durante il processo di assemblaggio, l'uso di un sigillante è consentito per garantire la tenuta stagna completa delle articolazioni. È del tutto possibile fare a meno: il disegno della maggior parte dei sifoni lo consente. Ma in ogni caso, non si dovrebbe usare un sigillante quando si installa il coperchio del pozzetto, altrimenti sarà difficile svitarlo. Ed è necessario farlo di tanto in tanto per eliminare i blocchi e la manutenzione preventiva.

    • Collegare lo scarico che collega il dispositivo alla rete fognaria. Se il suo diametro coincide con il diametro del tubo di fognatura, il collegamento avviene tramite una guarnizione conica standard. Se i diametri non coincidono o è impossibile realizzare una connessione filettata, è necessario acquistare un bracciale di gomma di una configurazione adeguata. La posa nativa non è necessaria.

    Dopo l'installazione e il serraggio di tutti i collegamenti, viene eseguito un controllo. Il lavandino è pieno fino all'orlo e poi scende. Se non ci sono perdite, l'installazione del sifone è eccellente.

    Come installare correttamente il sifone nel lavello della cucina: consigli sul montaggio e l'installazione

    Per garantire una rapida rimozione dell'acqua sporca, sotto il lavello, il lavandino, la vasca da bagno e la doccia è montato un dispositivo speciale: un sifone che collega apparecchiature sanitarie e fognature. Con il giusto approccio, il profano può anche installare un lavello per la cucina. Soprattutto perché questo non richiede la presenza di uno strumento complesso. Nella maggior parte dei casi, puoi farlo da solo e un cacciavite.

    contenuto

    Perché ho bisogno di un sifone ↑

    Sembrerebbe che ci possa essere difficoltà nella rimozione dei rifiuti liquidi? È sufficiente collegare un tubo di scarico al dispositivo sanitario e collegarlo al compartimento fognario. Tuttavia, il sifone non solo svolge la funzione di rimuovere l'acqua sporca, ma ha anche altri usi.

    Lo speciale design del sifone consente di intrappolare detriti di grandi dimensioni, evitando che entri nel condotto di scarico e riducendo le probabilità di intasamento. Tuttavia, la funzione principale di questo dispositivo è la formazione di un sigillo d'acqua per proteggere lo spazio vitale dall'odore sgradevole e malsano delle acque reflue.

    Vale la pena prestare attenzione. Per il bagno viene solitamente utilizzato l'apparecchio sotto forma di tubo con una speciale curva a S oa forma di U, che forma una presa d'acqua. Sifone per il lavaggio in cucina ha un dispositivo più complesso, dal momento che il suo compito è anche l'accumulo di spazzatura con possibilità di successiva pulizia.

    Tipi di sifoni sanitari

    Design del sifone della cucina

    Il metallo o la plastica cromato (polietilene, propilene, PVC) viene solitamente utilizzato come materiale per la fabbricazione di tale strumento. Un prodotto metallico, senza dubbio, sembra più solido e attraente. Tuttavia, nel tempo, il metallo, anche con rivestimento elettrolitico, può essere ossidato. Pertanto, per scopi domestici, è preferibile utilizzare dispositivi in ​​plastica che non sono suscettibili alla corrosione durante il funzionamento, sono facilmente puliti dallo sporco e sono più convenienti nel piano tariffario.

    I sifoni per lavello da cucina hanno il seguente design:

    • Collegamento del tubo all'autolavaggio. Con l'aiuto di un dado, il dispositivo è fissato al reticolo filtro shell.
    • Overflow del tubo di collegamento. In alcuni modelli, oltre al trabocco, è possibile collegare lo scarico di una lavatrice.
    • Serbatoio a sifone (vetro). La parte principale del design. Un sigillo d'acqua si forma all'interno del vetro e un coperchio rimovibile consente di rimuovere rapidamente i detriti accumulati.
    • Il tubo di diramazione È collegato a un tubo di fognatura per il drenaggio dell'acqua sporca.

    Tipo di bottiglia del dispositivo del dispositivo

    Anche tenendo conto del design più complesso, rispetto al sifone della pipa, la bottiglia è più popolare nella vita di tutti i giorni perché occupa meno spazio ed è facile da mantenere. Inoltre, in caso di rilascio accidentale di oggetti di valore nel lavandino, possono essere facilmente ottenuti svitando il coperchio inferiore.

    Assemblaggio e installazione del sifone ↑

    Installare un sifone su un lavello può quasi ogni proprietario della casa. Tuttavia, nonostante la relativa facilità di assemblaggio e installazione del dispositivo, questo processo dovrebbe essere affrontato in modo responsabile: l'approccio disattento può portare a conseguenze indesiderabili sotto forma di perdite e alla comparsa di un odore sgradevole dal foro di scarico.

    Controllo componenti ↑

    Il punto principale su cui dovrebbe essere prestata particolare attenzione prima di assemblare il sifone per il lavello, è la tenuta di tutte le connessioni. Pertanto, il primo passo è verificare la qualità delle guarnizioni in gomma. Se il sifone è venduto nella collezione, è necessario smontarlo in presenza del venditore (buono, è facile da fare) e assicurarsi che gli elementi di fissaggio siano sicuri. Prestare attenzione anche alla presenza di possibili difetti (scheggiature, crepe, sbavature, ecc.) Che possono causare perdite.

    Prima dell'acquisto è importante controllare il pacchetto del prodotto.

    Regole di assemblaggio ↑

    Solitamente completo con il prodotto è un'istruzione dettagliata che consente di assemblare facilmente il dispositivo. Tuttavia, anche in sua assenza, questo compito è abbastanza fattibile. Per fare ciò, è necessario rispettare i seguenti consigli:

    1. Sifone per il lavello della cucina è meglio raccogliere manualmente per controllare la forza di serraggio e non violare l'integrità delle connessioni filettate.
    1. Prima di serrare le parti, mettere le guarnizioni di gomma in posizione. Per una migliore fissazione, puoi usare un sigillante.
    1. L'altezza dell'ugello che collega il lavandino e il vetro è solitamente regolabile. Modificando la posizione della guarnizione, è possibile impostare l'altezza ottimale del sifone.
    1. Serrare i dadi dovrebbe essere fatto fino a quando non si ferma, ma non esagerare con la pressione.
    1. Dopo aver collegato tutte le parti, è necessario rimuovere il sigillante in eccesso (se utilizzato) e verificare visivamente la qualità del gruppo.

    Lavare il diagramma di montaggio del sifone

    Montare sul lavandino ↑

    Se il lavandino in cucina è già stato sfruttato, prima di installare il nuovo prodotto è necessario smantellare il vecchio sifone. Dopo lo smontaggio, pulire la superficie del lavello nel punto di attacco dalla sporcizia e dai depositi corrosivi.

    Consiglio. Durante l'installazione i lavori dovranno aprire la fogna. Al fine di prevenire la diffusione di odori sgradevoli, è necessario chiudere il sistema fognario con un tappo temporaneo, che può essere un panno inumidito.

    La maggior parte dei sifoni per lavello da cucina sono venduti con una griglia filtrante. In questo caso, la griglia viene prima collegata al lavandino utilizzando un bullone di montaggio, dopo di che il dispositivo di drenaggio è collegato ad esso.

    Filtro griglia per il lavaggio

    Connessione alla rete fognaria ↑

    Per installare correttamente il sifone sotto il lavandino, è meglio collegare il tubo di derivazione al sistema di fognatura principale con un tubo corrugato. Il drenaggio flessibile ti consentirà di collegarti in qualsiasi punto della fogna. Quando si collega l'uscita a un foro di diametro maggiore, viene utilizzata un'ulteriore guarnizione in gomma o uno speciale adattatore in plastica. Il requisito principale: lo scarico deve avere una connessione stretta con il tubo della fogna.

    Collegamento alla rete fognaria

    Dopo l'installazione, è necessario aprire il rubinetto dell'acqua installato nel lavandino e verificare la tenuta di tutte le connessioni. Se non ci sono perdite sotto il lavandino nei punti di fissaggio del sifone, il lavoro può essere considerato completato.

    Suggerimenti per la scelta di un sifone da cucina ↑

    Quando si sceglie un dispositivo di scarico per il lavello in cucina, è necessario considerare i seguenti punti:

    • Il diametro del buco di lavaggio. A seconda del modello di shell, questo parametro potrebbe essere diverso. Pertanto, il reticolo del filtro fornito con il sifone deve avere le dimensioni appropriate.
    • Collegamento di altre apparecchiature idrauliche. Se accanto al lavello è presente una lavatrice o una lavastoviglie, che richiede anche il drenaggio dell'acqua nel sistema fognario, è necessario prestare attenzione alla presenza di una presa aggiuntiva per il collegamento del tubo di scarico.
    • Dimensioni del dispositivo. Per sistemare il sifone, ci deve essere abbastanza spazio libero sotto il lavandino. In condizioni di spazio limitato, è necessario scegliere un prodotto di piccole dimensioni.
    • Il diametro del foro della fogna. Si consiglia di scegliere un tubo che collega la presa e la fogna, il diametro corrispondente. Nel caso estremo, potrebbe essere inferiore (quindi è necessario un adattatore), ma non più di un foro.
    • Componente estetico Se il sifone è chiuso dalla vista esterna, allora non importa come appare. Con una disposizione aperta, potrebbe essere più appropriato acquistare un oggetto cromato. Anche se in questo caso devono pagare di più.
    • Costo. In effetti, le prestazioni del dispositivo non dipendono troppo dal suo prezzo. La vita del sifone in metallo per pulire la cucina, ovviamente, sarà più lunga della plastica. Tuttavia, quest'ultimo è abbastanza capace di servire per diversi decenni. Pertanto, la differenza di costo si riferisce più al componente esterno che alla funzionalità.

    I sifoni cromati sono più attraenti, ma anche più costosi.

    L'installazione corretta del sifone sotto il lavandino è un compito semplice per una persona, anche con poca esperienza in impianti idraulici. Tuttavia, non tutti hanno l'opportunità e il desiderio di farlo da soli. In questo caso, è meglio rivolgersi a artigiani professionisti.