Quale dovrebbe essere il diametro del tubo di scarico

La grondaia di un edificio è la stessa misura di protezione necessaria di un impermeabile e un ombrello dalla pioggia per il suo proprietario. I vestiti che sono costantemente bagnati sotto la pioggia non dureranno a lungo, e anche una persona non aggiungerà salute alle cose bagnate.

Lo scarico, essendo un adattamento molto semplice, protegge in modo affidabile le pareti e la base dall'umidità.

Scolare: varietà

Per una casa privata, un edificio di 2-3 piani e una dependance, implementano varie opzioni di drenaggio dell'acqua.

  • Scarico non organizzato - comporta il libero flusso di acqua dal tetto. Questo è spesso consentito su piccoli edifici con tetto a spiovente, ma non è una buona soluzione anche in questo caso, poiché la fondazione della casa non è protetta.
  • Gli elementi interni e verticali organizzati del sistema sono installati all'interno dell'edificio. Inoltre - lo scarico non influisce sull'aspetto, meno - un'installazione più difficile.
  • Esterno organizzato - l'opzione più comune: il drenaggio dell'acqua attraverso i tubi posti sulle pareti esterne della casa.

La terza soluzione è spesso usata, poiché è abbastanza pratica e abbastanza semplice in esecuzione.

Design di drenaggio esterno

Il sistema per una casa privata è composto da diversi elementi, il cui numero è determinato dall'area del tetto.

  • Grondaia - parete o canale orizzontale sospeso attraverso cui l'acqua è diretta nell'imbuto.
  • Il bacino idrografico è un dispositivo che collega gli elementi orizzontali e verticali dello scarico.
  • Un tubo è un elemento verticale di una sezione diversa attraverso la quale l'acqua viene trasferita in un serbatoio di acqua piovana.
  • Elementi di collegamento - per condutture a spirale, giunzioni verticali, con costole e altre cose, vengono usate parti diverse.
  • Staffe per elementi di fissaggio.
  • Contorni: necessari per aggirare le sporgenze, le nicchie, le colonne e altre cose.

L'assemblaggio della struttura stessa non causa particolari difficoltà: i diagrammi possono essere trovati nella documentazione GOST, il diametro standard del tubo di drenaggio e tutte le altre parti del sistema rendono l'installazione molto più semplice. Tuttavia, prima di costruire uno scarico, è necessario calcolare il numero richiesto di parti e le loro dimensioni.

Calcola il diametro del tubo di scarico

Le dimensioni di tutti gli elementi dello scarico sono calcolate dall'area del tetto, cioè il tetto, e non dalla sovrapposizione. Pertanto, se il tetto non è a faccia singola, misurare prima la lunghezza e la larghezza di ogni pendenza e quindi riepilogare. Questo valore è combinato con l'angolo di inclinazione e aiuta a trovare il volume totale di acqua che scorre dal tetto.

Il secondo valore è ottenuto dal libro di riferimento - questa è la quantità massima di precipitazioni nella regione data. Il prodotto dei valori della data è una cifra esatta. Ma in pratica preferiscono usare approssimativamente la formula, se la precipitazione massima non differisce troppo dal valore medio.

  • Calcola la sezione di lavoro può essere dal rapporto: 1 quadrato. sezione cm 0,75-1 quadrato. m tetto. La correzione del valore viene effettuata in base ai dati sulla quantità di precipitazione.

Quindi, i tubi di scarico con un diametro di 100 mm sono adatti per la manutenzione di un tetto con un'area da 75 a 100 metri quadrati. m I tubi di scarico con un diametro di 200 mm sono adatti per l'installazione di un sistema di drenaggio con un'area compresa tra 150 e 200 metri quadrati. m.

  • La sezione di gronda deve essere calcolata in relazione alla pendenza del pendio: più è ripido, più alti devono essere i lati del canale. In ogni caso, l'altezza deve essere superiore a 12 cm. Inoltre, sia gli scivoli sospesi che quelli a parete possono essere installati solo se la pendenza è di almeno 15 gradi.
  • Il numero di groove è calcolato attorno al perimetro della grondaia e la dimensione dei segmenti che vengono messi in vendita. Di solito le grondaie in acciaio zincato sono disponibili in 2 m di lunghezza e in plastica - in 3 o 4 m.
  • Il diametro dei tubi di scarico in mm è standard. Le dimensioni GOST del prodotto possono essere le seguenti: 100, 150, 180, 202 e 216 mm. Tuttavia, con l'avvento di prodotti di aziende straniere nel mercato russo ha iniziato a utilizzare altre dimensioni.

I diametri dei tubi di scarico in plastica sono leggermente diversi: il valore minimo è 75 mm e il massimo è 160 mm. Questo deve essere preso in considerazione nei calcoli, poiché con un grande volume d'acqua dal tetto, i sistemi di drenaggio in plastica non sopportano il carico. Nella foto - l'installazione di scarico.

Calcolo del diametro e del numero di imbuti

Il numero di elementi è calcolato anche in base all'area del tetto: un imbuto è installato sul tetto di 0,75 mq. In media, questo corrisponde a 10 m di grondaia. Tuttavia, se a una distanza di 12 m c'è un ostacolo all'espansione, sarà necessario un imbuto di compensazione.
Il diametro dell'imbuto del tubo di scarico coincide in basso con la sezione di scarico e la parte superiore con la dimensione della grondaia. Questi rapporti sono standard: per esempio, i tubi di scarico con un diametro di 150 mm servono uno scivolo con una sezione trasversale di 250 mm.

Il calcolo della dimensione degli elementi viene effettuato in base ai dati del passaporto della pipeline e degli indicatori di produttività. Il numero di canalizzazioni di drenaggio deve corrispondere al numero di sistemi di drenaggio. E il numero di compensatori dipende dalla comunicazione della lunghezza della grondaia e dal numero di ostacoli, ad esempio scavalcando elementi architettonici.

Dimensioni e diametro delle grondaie del tetto

Proprio come un ombrello è importante per una persona quando piove, anche una pioggia funzionante o un sistema di drenaggio dell'acqua di fusione è importante per il tetto di una casa. Il deflusso competente delle precipitazioni dal rivestimento del tetto consente di proteggere le pareti e le fondamenta dell'edificio da un'umidità eccessiva. E l'acqua, come sapete, non ha un effetto molto benefico sulla durata di un edificio.

Affinché la comunicazione di drenaggio funzioni correttamente e in modo produttivo, è necessario determinare con precisione il diametro del tubo di drenaggio. Altrimenti, tutte le opere del master sul drenaggio del dispositivo saranno invano. Nel materiale sottostante, esamineremo in dettaglio come vengono calcolate le dimensioni degli elementi della struttura dello sfioratore.

Tipi di sistemi di drenaggio

Per il dispositivo di comunicazione del deflusso di acqua piovana dal tetto della casa, vengono utilizzati tre tipi di strutture:

  • Comunicazione non organizzata delle precipitazioni. Ciò significa lo scarico di rifiuti dal tetto in modo naturale. Molto spesso sono soddisfatti di questa opzione per le case con un tetto piccolo capannone. L'acqua scorre indipendentemente nel terreno, il che non è molto buono per la fondazione dell'edificio.
  • Sistema interno organizzato. Usa tutti gli elementi di comunicazione per lo scarico delle acque meteoriche dei rifiuti. Solo la loro posa viene effettuata nello spazio di copertura della casa. Questo design, sebbene affidabile, è più complicato da installare e più costoso.
  • Comunicazione esterna organizzata per lo smaltimento dei rifiuti. In questo caso, si intende il dispositivo di un sistema di drenaggio standard con la posa di grondaie e tubi del diametro richiesto lungo i bordi esterni delle pendenze del tetto.

Importante: nel mercato moderno dei materiali da costruzione ci sono tubi di scarico di vari materiali. In particolare, è in PVC, acciaio zincato con rivestimento polimerico (plastisol o Pural) o rame. Nella maggior parte dei casi, gli artigiani russi usano tubi in PVC. La sezione trasversale degli elementi per il sistema di drenaggio può essere sia rotonda che quadrata.

Elementi del sistema di drenaggio

La comunicazione completamente assemblata per lo scarico di acqua piovana dalla parte superiore della casa include gli elementi principali e aggiuntivi. In particolare, tale:

  • grondaie;
  • Imbuto di aspirazione dell'acqua;
  • Parti di tubi diritti (collegamenti);
  • Ginocchio (elementi progettati per collegare sezioni del tubo in corrispondenza di angoli, curve e curve) Di che cosa esattamente il padrone ha bisogno, può essere visto dal progetto del tetto finito.);
  • Ebb.

Consiglio: una sezione trasversale irragionevolmente grande di una tuba per un sistema di drenaggio, ovviamente, mancherà molta acqua piovana e scaricherà tutto dal tetto, ma alla fine la comunicazione per deviare le precipitazioni dal tetto costerà al padrone parecchie volte di più.

Dimensioni dei tubi dal produttore

Ogni diametro del tubo di scarico può essere diverso. In precedenza, durante l'URSS, le specifiche dello stato regolamentavano solo tre delle loro dimensioni standard: 100, 150, 216 mm. Ad oggi, la sezione trasversale dell'elemento per lo smaltimento dei rifiuti può variare nel range di 50-216 millimetri. Vale la pena considerare che le dimensioni dei cerchi per i tubi di scarico sono notevolmente aumentate a causa dei prodotti offerti da un produttore straniero. In particolare, oggi il master può scegliere la seguente sezione trasversale di tubi per il suo tetto (il rapporto tra il diametro del tubo / scivolo in mm):

Importante: il diametro del tubo di scarico viene selezionato nel rapporto e in base a diversi parametri. Quindi, la scelta della sezione del tubo nella pipeline e le sue dimensioni sono influenzate dall'area del tetto, dall'angolo di inclinazione, dalle caratteristiche architettoniche del tetto della casa e dalla quantità di pioggia all'anno.

Se consideriamo le dimensioni e i diametri dei tubi per lo scarico degli scarichi delle tempeste a seconda della loro capacità di trasporto dell'acqua e dell'area delle pendenze del tetto, quindi secondo la DIN 18460-1989, i parametri degli elementi saranno simili a questo:

Dimensioni dei tubi di scarico

I moderni sistemi di drenaggio del tetto sono facili da installare. Anche i non professionisti possono installarli. La cosa più importante quando si installa il sistema di drenaggio è conoscere le dimensioni richieste dei tubi di scarico. Solo un sistema di drenaggio correttamente installato è in grado di proteggere in modo affidabile le fondamenta della struttura, così come le sue pareti, dall'influenza della precipitazione su di esse.

Come calcolare la dimensione di tubi e grondaie

Per determinare la dimensione dei tubi di scarico, è necessario calcolare l'area della pendenza del tetto S. Per fare ciò, è necessario moltiplicare la lunghezza della pendenza del tetto per la sua larghezza. Successivamente, le dimensioni dei tubi di scarico e delle grondaie vengono selezionate dalla tabella:

È anche importante tenere conto del fatto che ogni imbuto di drenaggio non deve avere più di dieci metri di grondaia. La distanza tra i crateri non dovrebbe essere superiore a 20 metri.

Come calcolare il diametro

1. Il calcolo del diametro del tubo di scarico viene effettuato tenendo conto dell'area di raccolta dell'acqua. Per ogni 50 metri di una pendenza quadrata di un tetto, è necessario un tubo di scarico.

La distanza tra i tubi posizionati verticalmente non deve essere superiore a 10 metri. La dimensione richiesta del tubo e dello scivolo viene selezionata in base ai seguenti dati (diametro del tubo / diametro dello scivolo): 100/75; 125/87; 150/100; 190/111.

2. Se l'area del tetto è di 30 metri, il diametro del tubo di scarico dovrebbe essere di 80 millimetri.

3. Per un tetto con una superficie di 50 metri, vengono prese le tubazioni con un diametro di 90 millimetri.

4. L'area del tetto di 125 metri richiede l'installazione di tubi di scarico aventi un diametro di 100 millimetri.

Quando si seleziona una grondaia della sezione trasversale richiesta, è necessario prendere non più di un metro quadrato dell'area del tetto per ogni centimetro e mezzo di sezione quadrata del tubo di scarico. Questo calcolo è prescritto da GOST 7623-75. La lunghezza della gronda non deve essere inferiore a 10 metri per ciascun imbuto di scarico.

Quante grondaie dovrebbero essere

Effettuando il calcolo dei tubi di scarico in base al loro numero stimato, è necessario, in primo luogo, considerare che per ogni 100 metri di tetto quadrato è necessario un tubo di scarico.

Ad esempio, per una casa a un piano con un'area di 120 metri quadrati, avrai bisogno di due tubi di scarico. Gli angoli del pavimento dei tubi installati dell'edificio.

Peso dei tubi di scarico a seconda del materiale con cui sono realizzati

I tubi di drenaggio sono in plastica e metallo. Il loro peso dipende dal materiale da cui sono fatti.
A seconda del materiale, il peso del tubo di scarico è il seguente:
1. Acciaio zincato - 7,85 g / cm3.
2. Rame - 8,93 g / cm3.
3. Alluminio - 2,7 g / cm3.
4. Lega di titanio-zinco - 7,2 g / cm3.

Dimensioni degli elementi di scarico: grondaie e tubi

Un edificio residenziale privato senza un sistema di drenaggio è abbastanza difficile da mantenere aggiornato per molti anni. Dopotutto, scongelamento e acqua piovana deteriorano in modo significativo le condizioni del tetto, della fondazione e della facciata, se non vengono rimossi in tempo dalla superficie del tetto. Questa è la funzione dello scarico, ovvero, è un progetto per la raccolta dell'acqua dalla copertura e il suo scarico nella fognatura. Si consiglia di installare il sistema di drenaggio sia su piccoli edifici che su enormi palazzi. Allo stesso tempo, l'installazione può sempre essere fatta indipendentemente. Per fare ciò, è necessario sapere quali sono gli elementi di cui è composto lo scarico e anche come calcolare correttamente le dimensioni di tubi di scarico, grondaie e altri componenti.

Gli elementi principali degli scarichi

Le parti strutturali più importanti comprendono due elementi. Questa grondaia e alzata. Possono essere realizzati con materiali diversi e diversi nel loro design. In particolare, lo scivolo può essere classificato secondo due criteri.

  1. Forma della sezione. Per questo parametro, è possibile acquistare le grondaie di tali moduli:

Oltre ai tubi e alle scanalature, è necessario acquistare anche elementi di fissaggio, imbuti, gomiti di collegamento e drenaggio, griglie protettive e una serie di altre parti strutturali. Quali prodotti scegliere dipende dalle attività, dalle preferenze e dalle capacità dei proprietari. Tuttavia, è importante non solo scegliere gli elementi di drenaggio nella forma e nel materiale di produzione, ma anche calcolare correttamente le dimensioni delle grondaie del sistema di drenaggio. Per determinarlo è stato il più semplice possibile, è necessario sapere quali valori sono standard e da cosa dipende la scelta di una determinata dimensione.

Dimensioni dei sistemi di drenaggio

La cosa principale che devi sapere quando scegli uno scarico è quali parametri sono adatti per un particolare tetto. Le seguenti caratteristiche sono considerate standard:

  • dimensioni della grondaia - diametro 9-19 cm, lunghezza 3 m;
  • la dimensione del drenaggio verticale - diametro 7,5-11 cm, lunghezza 3-4 m.

Vale la pena sapere che la selezione del diametro è facile da fare in base all'area del tetto. In particolare, tubi con un diametro di 7,5 cm e un vassoio di dimensioni minime, ovvero 9-10 cm, possono essere utilizzati su tetti inclinati con una superficie di 30 mq. M. In presenza di un tetto di 30-50 mq M, si consiglia di utilizzare un tubo di diametro 8,7 cm, e la sezione di gronda è di 10-12 cm Naturalmente, se necessario, installare una grondaia per una struttura il cui tetto è più di 150 metri quadrati di dimensioni, è necessario utilizzare le dimensioni massime di tubi di scarico e grondaie. Gli esperti citano la seguente dipendenza del diametro del tubo dalle dimensioni dei vassoi di ricezione, nonché dall'area delle pendenze:

Drainpipes: cosa fare, come calcolare la quantità e installare un sistema di drenaggio?

Drainpipe è un elemento dell'intero sistema, che è responsabile della rimozione di fusione e acqua piovana dal tetto dell'edificio. Tale struttura deve essere installata su qualsiasi struttura. Le tubazioni per il flusso dell'acqua possono essere montate all'esterno delle pareti, scendendo lungo il perimetro. A volte sono montati nella cavità interna della struttura e il design diventa invisibile.

Che tipo di scarico è adatto per la tua casa, dipende da diversi fattori. È su di loro che discuteremo ulteriormente.

Per cosa sono installati?

I sistemi di drenaggio non possono essere installati solo se la casa è a un piano e ha un'area abbastanza grande. Ma anche in tali condizioni è necessario allungare il più possibile i capannoni del tetto in modo che fungano da scarico. In tutti gli altri casi, i tubi sono necessari perché proteggono la struttura dagli effetti negativi delle precipitazioni. In particolare:

  • macchie non estetiche sulla facciata, distruzione e deterioramento del materiale di finitura;
  • distruzione dell'area cieca e dello scantinato a causa del costante lavaggio;
  • deviazione della struttura a causa di cedimenti del terreno;
  • la comparsa di fessure e irregolarità nella muratura e nello strato di intonaco;
  • bagnabilità e deformazione del legno;
  • penetrazione dell'acqua nelle cuciture tra le piastrelle della facciata;
  • bagnatura e deterioramento dell'isolamento e delle pareti portanti a causa dell'ingresso di umidità nelle facciate incernierate.

Se si installa un sistema di drenaggio di alta qualità, tutte queste conseguenze possono essere dimenticate. Inoltre, nel mercato moderno c'è una vasta selezione di strutture che si distinguono per il loro costo, dimensioni, prestazioni, aspetto e durata.

Tuttavia, ti consigliamo vivamente di ricordare che è meglio installare immediatamente un buon drenaggio, in modo da non eliminare gli svantaggi di una costruzione troppo economica.

Caratteristiche ed elementi

Gli scarichi di qualsiasi tipo hanno un design simile, anche se sono fatti di materiali diversi. Elenchiamo i principali elementi che compongono qualsiasi sistema di drenaggio moderno:

  • lo scivolo è un canale orizzontale di piccolo diametro, che viene installato lungo il bordo del tetto e viene utilizzato per dirigere il flusso dell'acqua attraverso gli imbuti nel tubo;
  • un tubo è un elemento verticale necessario per drenare l'acqua in speciali ricevitori;
  • tees - parti dello scarico, necessarie per la separazione dei tubi;
  • connettori per tubi - un elemento aggiuntivo di costruzione verticale o grondaie;
  • staffe - utilizzate per il montaggio di grondaie sul tetto;
  • morsetti - utilizzati per assicurare un fissaggio affidabile degli elementi verticali delle tubazioni;
  • ginocchia (contorni) - per bypassare lo scarico e gli elementi decorativi della facciata;

Così come imbuti per la raccolta dell'acqua, tappi per grondaie, ebbs (marchi), ecc.

classificazione

I tubi di drenaggio sono suddivisi in diversi modi.

  • Forma della sezione. I tubi sono disponibili in sezioni rotonde, quadrate e rettangolari. Quest'ultimo tipo è particolarmente richiesto per la sua originalità.
  • Il materiale di fabbricazione Nel moderno mercato delle costruzioni ci sono scarichi di plastica, metallo e plastica. I prodotti in metallo sono zincati, rame e rame con rivestimento di zinco-titanio, acciaio e acciaio con rivestimento polimerico.

Inoltre, i tubi di scarico differiscono nelle loro dimensioni.

dimensioni

Dimensioni di tubi e grondaie e devono essere conformi all'attuale GOST 7623-84. Secondo questo documento, il diametro del tubo di scarico varia a seconda delle dimensioni del tetto. Facciamo un esempio specifico (area del tetto - diametro del tubo):

  • fino a 30 m2 - 80 mm;
  • fino a 50 m2 - 90 mm;
  • più di 125 m2 - 100 mm.

Anche le grondaie sono disponibili in diversi diametri. Le taglie più popolari sono 10, 12, 12,5, 14, 15, 18, 20 centimetri. Le dimensioni ottimali della grondaia e dei tubi per il tetto si possono trovare in una tabella speciale dello stato standard. Il diametro dei tubi e il numero di colonne montanti devono essere determinati tenendo conto dell'area delle pendenze, della forma del tetto, dell'intensità approssimativa delle precipitazioni.

Metallo e plastica: pro e contro

Grondaie in metallo

Le strutture metalliche sono suddivise in diverse categorie, a seconda del materiale del tubo:

  • Zincato. Sono adatti per l'installazione in abitazioni private, siti industriali, magazzini prefabbricati e annessi. Tali tubi hanno un prezzo basso e convenienza, ma corrodono rapidamente. Inoltre, durante la pioggia e il movimento del flusso d'acqua attraverso tubi zincati crea una grande quantità di rumore.
  • Rame. Tali tubi sono pratici, resistenti, estetici, non creano molto rumore. Tuttavia, nel tempo, si forma una patina sulla superficie del rame, che influisce in modo significativo sull'aspetto della struttura. Inoltre, il costo dei prodotti in rame è piuttosto elevato.
  • Alluminio. Questo tipo di costruzione è caratterizzato da durabilità, versatilità, senza pretese nell'installazione e nel funzionamento. Poiché un tale metallo ha un peso ridotto, il carico sulla facciata rimane minimo. I tubi di alluminio sono economici e hanno un aspetto ordinato.
  • Alyutsinkovannye. Tali strutture consistono in acciaio rivestito con aluzinc - una composizione di silicio, zinco e alluminio. Il risultato è un design estetico che è resistente alle influenze esterne. La loro vita di servizio è di almeno 30 anni.

Oltre alla pellicola di alluminio-zinco, alla struttura viene applicato un rivestimento in poliuretano idrorepellente su tutti i lati, che protegge il materiale dalla ruggine. La superficie dei tubi può essere diversa, persino imitare il bronzo, il rame e altri metalli costosi.

Lo svantaggio principale dello scarico del metallo è l'alta conduttività termica. Pertanto, il ghiaccio potrebbe formarsi all'interno dei tubi.

plastica

Questo materiale è molto richiesto a causa della sua economicità. Inoltre, le grondaie in plastica presentano altri vantaggi:

  • una varietà di forme e dimensioni nella produzione di estrusione;
  • resistenza alla corrosione;
  • peso minimo;
  • piccolo carico sulla facciata dell'edificio;
  • tranquilla;
  • aspetto estetico;
  • facilità di montaggio.

Inoltre, i design in plastica sono perfettamente combinati con piastrelle morbide e sembrano molto meglio delle controparti in metallo. Tuttavia, tali scarichi hanno diversi svantaggi:

  • non resistente a temperature estreme;
  • svanire sotto l'influenza della radiazione ultravioletta;
  • diventa fragile e fragile al freddo;
  • facilmente deformabile a causa di danni esterni.

A questo proposito, gli scarichi di plastica sono utilizzati al meglio solo all'interno di edifici in regioni con un clima temperato.

Plastica di metallo

A causa delle sue caratteristiche di progettazione, tali sistemi di drenaggio sono solitamente chiamati combinati. Sono realizzati in acciaio zincato, che è rivestito su due lati con uno strato di polimero. Il risultato è un design di alta qualità, durevole, estetico e affidabile. Tuttavia, il costo di un tale prodotto sarà piuttosto grande.

Se il plastisol viene utilizzato per il rivestimento, i tubi diventano resistenti alla ruggine e danni meccanici. E anche i disegni non sono:

  • sono deformati da temperature estreme;
  • esposto a influenze esterne, inclusa la radiazione ultravioletta;
  • creare un rumore estraneo;
  • richiede cure speciali;
  • forma ghiaccio dentro

Inoltre, tali disegni hanno eccellenti caratteristiche estetiche. Non perdono il loro aspetto estetico per molto tempo. Allo stesso tempo, più spesso lo strato di deposizione, migliore è la qualità.

Calcolo e installazione

È possibile installare il sistema di drenaggio in una casa privata con le proprie mani o con l'aiuto di professionisti. In ogni caso, il lavoro inizia con il calcolo di tutti i materiali necessari.

Prima di tutto, è necessario acquistare un sistema di drenaggio finito. Ciò faciliterà enormemente il processo di assemblaggio della struttura, soprattutto perché i moderni negozi di costruzioni hanno una vasta selezione di tali prodotti. A seconda delle tue preferenze, scegli un sistema di plastica o metallo, che viene verniciato mediante elettrodeposizione.

Per la costruzione dello scarico saranno necessari i seguenti elementi:

  • grondaie o vassoi - la loro lunghezza standard è di 3 m;
  • tubi per il drenaggio verticale di pioggia e acqua di fusione con una lunghezza di 3 o 4 metri;
  • staffe per il fissaggio di vassoi;
  • fascette stringitubo;
  • imbuto;
  • al ginocchio;
  • Sigillante siliconico per la lavorazione di giunti di elementi di scarichi sul tetto.

È inoltre necessario preparare in anticipo tutti gli strumenti necessari: metro a nastro, cacciavite, piombo, seghetto.

È preferibile utilizzare un seghetto normale, in quanto non è consigliabile tagliare plastica o drenare il metallo con apparecchi elettrici.

Calcoliamo il numero richiesto di elementi.

  • Vassoi. Per calcolare con precisione il numero di grondaie necessarie per un tetto a capanna semplice, è necessario misurare la lunghezza del cornicione e dividerlo in 3 (la lunghezza del vassoio) e il risultato viene arrotondato per eccesso. Quando si eseguono i calcoli, è necessario tenere presente che i vassoi sono montati con un'inclinazione di circa 2-5 gradi e inseriti l'uno nell'altro per garantire la massima tenuta della struttura. Pertanto, la connessione si ottiene con una sovrapposizione di 5-10 centimetri.
  • Pipes. Quando si calcola il diametro dei tubi, si deve tener conto dell'area della pendenza del tetto e della quantità approssimativa di acqua che lo attraverserà. Maggiore è il volume, maggiore è il diametro del tubo. La stessa regola si applica ai vassoi. Considerare gli esempi di calcoli per diversi casi quando l'area della pendenza:
    • meno di 50 m2: diametro del tubo - 75 mm, larghezza del vassoio - 100 mm;
    • 50-100 m2: diametro del tubo - 87 mm, larghezza del vassoio - 125 mm;
    • più di 150 m2: diametro del tubo - 100-120 mm, larghezza del lotto - 190 mm.

Per calcolare il numero di tubi richiesti, è necessario misurare l'altezza da terra alla grondaia, moltiplicare il risultato per 4 (numero di colonne montanti) e dividere per 3 (lunghezza del prodotto). Se necessario, il numero di tubi può essere aumentato.

  • Imbuto. Queste parti della struttura sono installate negli angoli dell'edificio, il che significa che per una casa quadrangolare con un tetto a due falde sarà necessario almeno 4 imbuti. Nel caso in cui i cornicioni della struttura siano più lunghi dello standard, è possibile installare diversi imbuti aggiuntivi (almeno 1 su 10 m della grondaia) per ridurre il carico sul tetto.
  • Staffe, morsetti, ginocchia. Le staffe per i vassoi sono installate ogni 50-60 cm. Per il fissaggio di ciascun tubo, occorrono in media 2 cinghie. Il numero di ginocchia varia a seconda della complessità del disegno, ci possono essere 2 o 4.
  • Il numero di angoli e tappi dipende dalla configurazione del tetto.

Oggi molte aziende manifatturiere offrono il calcolo online del sistema di drenaggio sui loro siti.

installazione

Tutta l'installazione viene eseguita dall'alto verso il basso: questa è una regola importante da non trascurare. Solo in questo caso la qualità dell'installazione sarà di prim'ordine.

  • Troviamo il centro della grondaia e mettiamo un punto lì, in questo posto è necessario fissare la prima parentesi. In questo caso, il bordo superiore della grondaia dovrebbe essere appoggiato su di esso in modo che la distanza tra il bordo e il tetto fosse di almeno 3 centimetri. A causa di ciò, l'acqua non schizza quando viene rilasciata nel vassoio.
  • Una vite autofilettante è avvitata nel punto contrassegnato, ad essa è attaccata una speciale linea di pesca. Su questa linea installare le parentesi rimanenti.
  • Poniamo le grondaie. Se necessario, i vassoi vengono rifiniti con un seghetto e i bordi vengono lucidati con un file.
  • Quindi, eseguire l'installazione di tubi. Se il tubo non ha curve, è sufficiente inserire il bordo nell'imbuto. Nel processo di lavoro, è necessario utilizzare un piombino per mantenere la rigida verticalità della struttura. Se il tubo di drenaggio è montato su una sezione complessa che si piega, durante l'installazione vengono utilizzati i gomiti speciali.
  • Per il fissaggio di tubi utilizzati morsetti di forme diverse. Possono essere montati direttamente sul muro della casa o ad una certa distanza da esso. I morsetti devono essere installati sulla giunzione di due tubi. Se necessario, è possibile montare un morsetto aggiuntivo nel mezzo di ciascun tubo.
  • Se sul sito è stato installato un sistema di scarico delle acque piovane, i bordi inferiori dei tubi devono essere deviati verso gli ingressi dell'acqua.
  • In questo processo termina l'installazione del sistema di drenaggio. Se segui rigorosamente le istruzioni, l'installazione non richiede molto tempo e fatica.

Raccomandazioni pratiche

Per lavorare sull'installazione dello scarico appena superato con successo, prendere nota di alcuni suggerimenti utili da parte di esperti in questo campo.

  • Utilizzare un sigillante siliconico da applicare sui giunti dei tubi. Ciò consentirà di ottenere una tenuta affidabile delle cuciture nel processo di spostamento dei tubi e con cadute di temperatura.
  • Non commettere errori durante il processo di montaggio delle staffe. Tale elemento è installato sotto i vassoi della grondaia in tre modi: fissaggio alle gambe del rafter, alla tavola frontale sotto la grondaia, lungo l'elemento estremo della stecca. La condizione principale per qualsiasi opzione - impostare correttamente l'angolo di inclinazione.
  • Montare la struttura solo a una temperatura dell'aria non inferiore a -5 gradi.

Il diametro dei tubi di scarico, il suo ruolo nel sistema di drenaggio e le regole di calcolo

Per proteggere le pareti e le fondamenta della casa da acqua scongelata e piovana, è imperativo installare un sistema di drenaggio e drenaggio. Senza di esso, la costruzione della casa non può essere considerata completa.

Drainpipes nel sistema di drenaggio

Un elemento importante del sistema di drenaggio, ad esempio, come TechnoNicol, sono i tubi di scarico. Con il loro aiuto, l'acqua che defluisce dal tetto e si raccoglie nelle grondaie viene deviata dai muri e dalle fondamenta della casa, proteggendoli dalla distruzione.

[box type = "info"] I tubi dell'acqua sono spesso realizzati in PVC, acciaio zincato con rivestimento di polimero (foral o plastisol), rame. La forma della sezione può essere rotonda o rettangolare. [/ Box]

Il tubo di drenaggio è costituito da un imbuto di presa dell'acqua, collegamenti (parti diritte), ginocchia (per collegare i collegamenti in punti di sporgenza) e bassa marea (per drenare l'acqua piovana dal muro dell'edificio).

Il ruolo del diametro del tubo di scarico nel sistema di drenaggio

Per una buona prestazione dell'intero sistema di drenaggio, è importante scegliere il giusto diametro del tubo. I tubi di grandi dimensioni possono perdere più acqua, ma il loro costo, e quindi l'intero sistema, aumenta.

Per diversi produttori, il diametro dei tubi di scarico può variare da 50 mm a 216 mm. Allo stesso tempo, non esiste uno standard unico per le dimensioni e la forma dei tubi di scarico in Russia. Negli standard obsoleti (GOST 7623-75, GOST 7623-84) sono state stabilite tre dimensioni principali: 100 mm, 150 mm e 216 mm. Ma da allora, la gamma di modelli si è espansa notevolmente, anche attraverso i sistemi di drenaggio importati, che sono regolati dalle norme europee (DIN EN).

Le dimensioni più comuni di tubo / grondaia sono:

  • 75/100 mm;
  • 80/100 mm;
  • 87/125 mm;
  • 100/125 mm;
  • 120/150 mm;
  • 150/200 mm.

Quando si sceglie il diametro dei tubi di scarico, è necessario tenere conto di diversi criteri:

  • la quantità di acqua che scorre dal tetto durante la pioggia;
  • la quantità di precipitazioni nella zona;
  • area del tetto;
  • caratteristiche architettoniche dell'edificio;
  • pendenza del tetto;
  • il numero di punti di scorrimento dell'acqua e la loro posizione.

Secondo DIN 18460-1989, le dimensioni dei tubi di scarico dipendono dalla zona del tetto e dalla capacità del canale sotterraneo:

Diametro del tubo di scarico

L'installazione del sistema di drenaggio è una fase importante della costruzione. La sua assenza di solito porta al fatto che scongelato e acqua piovana distruggono le fondamenta. Forse non molto rapidamente e non molto, perché può variare la quantità di precipitazione, il materiale della fondazione, la densità e le proprietà del terreno. I flussi regolari di acqua in prossimità della base della casa hanno sempre un effetto negativo.

Il sistema di drenaggio dell'acqua dalla fondazione è esterno ed interno. Tra gli edifici di un piccolo numero di piani, in abitazioni private viene solitamente utilizzato lo scarico esterno. È adatto a tutte le case con tetto a falde. I grattacieli, di norma, hanno un sistema di drenaggio interno, che si trova all'interno dell'edificio, non è praticamente visibile dall'esterno, ma richiede un'installazione complicata nella fase di costruzione di una casa. I lavori per l'installazione del drenaggio esterno sono molto più semplici, eseguiti sull'edificio finito, sia al completamento della costruzione che dopo 10 anni. Questo articolo discute lo scarico esterno, i calcoli per la selezione degli elementi di drenaggio.

Analisi della dipendenza dell'area del volume dal rapporto tra la dimensione della grondaia e il diametro del tubo di scarico

Il sistema di drenaggio esterno è costituito da apposite grondaie installate lungo il pendio del tetto e condotte di scarico lungo le quali l'acqua raccolta dai riflussi fluisce verso un luogo sicuro per muri e fondamenta. Il sistema include anche imbuti per l'acqua, vari gomiti, collegamenti per costruire le curve desiderate, le staffe e / o altri metodi di fissaggio. I prodotti moderni tengono conto di eventuali esigenze, consentono di assemblare rapidamente e facilmente la struttura desiderata. Grazie alla facilità di installazione, anche i non professionisti possono fare tutto il lavoro con alta qualità.

La gamma di elementi del sistema di drenaggio è piuttosto ampia. I tubi possono essere rotondi o rettangolari, di vari colori e diametri. Il materiale utilizzato è PVC, rame, alluminio (vedere Applicazione di un tubo di alluminio), acciaio zincato con rivestimento polimerico, lega di titanio-zinco. A seconda del tipo di materiale, i prodotti possono avere diversi pesi e proprietà. È molto importante scegliere il diametro del tubo di scarico. Un sistema di drenaggio troppo stretto non è in grado di far fronte alla sua funzione, troppo ampio - costerà di più, richiederà più denaro e spazio.

In URSS, le dimensioni dei tubi di scarico erano GOST 7623-75 e GOST 7623-84. Secondo loro, il diametro dei prodotti era 100, 150 o 216 mm. I tubi europei sono conformi alle norme DIN EN, le loro dimensioni sono leggermente diverse da quelle adottate nell'Unione Sovietica. Il diametro dei tubi di scarico moderni varia da 50 a 216 mm.
Quando si seleziona il diametro richiesto, di solito si concentrano sull'area della pendenza del tetto, ma questo non è l'unico criterio: la dipendenza da questo valore fornisce solo una risposta approssimativa.

Inoltre, è necessario considerare:
• precipitazioni nell'area;
• pendenza del tetto;
• il numero di tubi consegnati al deflusso e la loro posizione;
• caratteristiche individuali non classiche dell'architettura.

Secondo i calcoli standard, per ogni 50 metri quadrati. m area della pendenza è presa un tubo di scarico. Il luogo ideale per installarlo è l'angolo dell'edificio. Ma le caratteristiche architettoniche dell'edificio potrebbero richiedere una posizione diversa. Un tubo riceve scarichi dal deflusso con una lunghezza non superiore a 10 m. Per ogni 1 metro quadrato m area del tetto dovrebbe rappresentare 1.5 metri quadrati. sezione tubo mm.
Il sistema di gronda è generalmente più largo del tubo. L'altezza del lato deve essere di almeno 12 cm Le dimensioni più comuni della grondaia / tubo:
• 100/75 mm
• 100/80 mm
• 125/87 mm,
• 125/100 mm,
• 150/100 mm
• 200/150 mm.
In pratica, per una superficie del tetto di 40-50 metri quadrati. m tubo adatto con un diametro di 60 mm. Per una superficie di 60 metri quadrati. m impegna un tubo di 70-80 mm e una grondaia di 100-125 mm. Per un'area di 80-100 metri quadrati. m viene prelevato tubo di gronda 100 mm e 150 mm. Per una superficie di 120 metri quadrati. m - due tubi di 80-87 mm. Per un'area di circa 200 metri quadrati. m - tubi con un diametro di 200 mm. Questa è la dimensione media, le caratteristiche individuali possono influire su o giù.

Per l'inizio dei calcoli, di solito è determinato dalla lunghezza e dalla larghezza della pendenza. Moltiplicando queste quantità è l'area. Se il tetto ha due pendenze, le loro aree sono riassunte. Quattro pendenze, varie complicazioni architettoniche richiedono calcoli aggiuntivi. Nella directory puoi trovare le precipitazioni massime per la zona. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'angolo di inclinazione del tetto. Su una pendenza più ripida, ci sarà un po 'meno di pioggia rispetto alla sua area, ma l'acqua scorrerà più velocemente, è necessaria una fossa più ampia e più alta. Per installare scivoli sospesi e da parete, la pendenza della pendenza del tetto è superiore a 15 gradi. Anche le dimensioni delle scanalature hanno i loro standard che ne determinano la lunghezza e la larghezza. Circa il diametro è già stato detto sopra, la lunghezza è solitamente da 2 a 4 m.

scarichi di qualsiasi diametro

Per calcolare il numero di imbuti che ricevono acqua utilizzare anche l'area del tetto. Per ogni 0,75 metri quadrati. m richiede circa un imbuto, che servirà circa 10 m di grondaia e un tubo di scarico. In caso di ostacoli all'espansione del drenaggio, ad esempio, qualsiasi elemento architettonico, viene installato un ulteriore imbuto di compensazione. Il numero di canalizzazioni di compensazione dipenderà dal numero di ostacoli al sistema di drenaggio. Il numero di canalizzazioni di scarico è solitamente uguale al numero di sistemi di drenaggio. Le dimensioni degli imbuti sono selezionate in base alle dimensioni degli altri elementi del sistema di drenaggio. La parte inferiore, di regola, è collegata al tubo di scarico e deve avere esattamente lo stesso diametro. La parte superiore è attaccata allo scivolo e ne imita le dimensioni. Trovare il modello giusto nel negozio non sarà difficile.

L'installazione del sistema di drenaggio è importante per preservare l'integrità della fondazione, eliminare la minaccia di allagamento della cantina, l'aspetto di funghi, muffe, ridurre l'umidità al primo piano. La forza della casa dipende direttamente dalla forza della fondazione, quindi l'offuscamento della fondazione mette in pericolo l'intera casa. Qualsiasi edificio residenziale deve essere dotato di un sistema di drenaggio.

Morbido tubo di rame

Le piastrelle composite stanno conquistando rapidamente il mercato dei materiali per coperture.

Come calcolare gli scarichi per il tetto

La corretta disposizione del tetto comprende non solo l'installazione di materiali protettivi, ma anche il sistema di drenaggio delle precipitazioni. Per eseguire questa operazione è necessario effettuare un calcolo corretto degli scarichi. È possibile utilizzare i servizi di società di ingegneria specializzate o eseguire autonomamente i calcoli necessari.

La corretta disposizione del tetto comprende non solo l'installazione di materiali protettivi, ma anche il sistema di drenaggio delle precipitazioni. Per eseguire questa operazione è necessario effettuare un calcolo corretto degli scarichi. È possibile utilizzare i servizi di società di ingegneria specializzate o eseguire autonomamente i calcoli necessari.

Elementi di drenaggio ↑

Innanzitutto è necessario scoprire quali elementi dovrebbero essere inclusi nel drenaggio dell'acqua del tetto. Lo schema più semplice dovrebbe includere i seguenti componenti.

  1. Trough. Progettato per raccogliere le precipitazioni che scorrono dalla superficie del tetto.
  2. Imbuto. È installato nello scivolo e serve a rimuovere l'umidità dal suo contenitore.
  3. Pipe. È montato verticalmente ed è necessario per l'ulteriore trasporto di acqua al sistema di elaborazione o di stoccaggio.
  4. Elementi aggiuntivi - staffe di montaggio, curve d'angolo grondaie, tappi, tee, punte per tubi, ecc.

Prima di calcolare le grondaie, è necessario analizzare la configurazione del tetto. A seconda di ciò, è possibile eseguire un drenaggio (avvolgente) chiuso o costituito da singoli componenti.

Questo è determinato dalla forma del tetto - per le strutture standard dvukhskatnyh installare 2 scarico, non collegati tra loro. Per l'anca, un sistema a canale chiuso è necessariamente montato.

Altrettanto importanti sono gli elementi di produzione del materiale. Tradizionalmente, vengono utilizzati prodotti zincati, anche se recentemente i modelli in plastica sono diventati molto popolari.

Galvanizzato ↑

Il vantaggio principale è la resistenza alle variazioni di temperatura e l'espansione termica minima. Tuttavia, sono caratterizzati dal problema principale di tutti i materiali metallici - la suscettibilità alla ruggine. I modelli moderni sono ricoperti da uno strato protettivo di Pural o Plastizol. In questo modo aumenta la durata dei componenti.

Plastica ↑

Sono caratterizzati da un peso ridotto e da un comodo metodo di scanalatura per il collegamento con reggette addizionali. Lo svantaggio è una bassa resistenza meccanica e un alto coefficiente di dilatazione termica lineare.

Parte del calcolo ↑

Cosa dovrebbe essere considerato per la corretta progettazione di sistemi di drenaggio? Prima di tutto - la superficie totale del tetto. Se questo parametro non supera i 100 m², è possibile installare 1 grondaia. Ma allo stesso tempo, è necessario fare un calcolo dello scarico del tetto, in base al fatto che per 1 m² di rivestimento, è necessario fornire una sezione di lavoro di un tubo di 1,5 mm².

Considerare le fasi principali dell'esecuzione di calcoli geometrici e parametri quantitativi del drenaggio.

Diametro e lunghezza delle grondaie ↑

Dipende direttamente dall'area della pista. Questo elemento dovrebbe fornire la raccolta delle precipitazioni e il suo trasporto ai canali di ricezione. Nella maggior parte dei casi, le costruzioni ovali vengono utilizzate con le seguenti sezioni standard: 75, 80, 87, 100, 120 e 150 mm.

Pertanto, quando si calcola il drenaggio del tetto con una capacità di carico inferiore, si raccomanda di applicare le disposizioni della DIN 18460-1989. Secondo questo documento, c'è una dipendenza della sezione trasversale della grondaia e il diametro del tubo verticale sull'area del tetto.

  • DIN EN 612-2005 "Grondaie e grondaie e tubi di scarico con una giunzione saldata di lamiere. Definizioni, classificazione e requisiti "
  • DIN EN 1462-1997 "Supporti per grondaie sospese. Requisiti e test "
  • DIN EN 607-2005 "Grondaie e raccordi di grondaia in polivinilcloruro non plastificato. Definizioni, requisiti e test.

Qual è il diametro del tubo di scarico per scegliere come calcolare

Il ruolo di uno scarico per un edificio può essere paragonato alla funzione di un impermeabile o di un ombrello per una persona in caso di pioggia. Come sapete, i vestiti costantemente bagnati si consumeranno rapidamente e una persona in tali condizioni sarà costantemente malata. Il drenaggio è l'elemento che fornisce una protezione efficace a tutti gli elementi dell'edificio dall'umidità eccessiva.

Cosa sono le grondaie

Le case private a due o tre piani possono essere equipaggiate con i seguenti tipi di smaltimento dell'acqua:

  1. Unorganized. In questo caso, l'acqua scorre liberamente dal tetto. Questo è principalmente caratteristico di piccoli edifici commerciali dotati di tetto inclinato. Non è una buona opzione, in quanto la fondazione sta subendo un carico idraulico aggiuntivo.
  2. Organizzato interno. L'installazione di componenti verticali del sistema viene eseguita all'interno della casa. Il vantaggio di questo tipo di piombo è che non rovina l'aspetto dell'edificio. Tuttavia, devi essere pronto per un'installazione abbastanza complessa.
  3. Organizzato dall'esterno. Il tipo più popolare di grondaie. L'acqua in questo caso si muove all'interno dei tubi attaccati alle pareti esterne dell'edificio.

Fondamentalmente, la scelta è fatta nella direzione di quest'ultima opzione, grazie alla sua praticità e facilità di installazione.

Come è il drenaggio esterno

La struttura dello scarico esterno comprende diversi elementi, il cui numero esatto dipende dall'area del tetto:

  • Trough. Ha la forma di un canale sospeso che trasporta l'acqua nell'imbuto.
  • Imbuto di drenaggio Con l'aiuto di questo elemento è la connessione della sezione orizzontale e verticale del sistema di drenaggio.
  • Pipe. Può avere un diametro diverso. Serve per trasferire l'acqua nel serbatoio di raccolta.
  • Connettori. I sistemi di drenaggio verticale, orizzontale e zigovy possono essere equipaggiati con vari elementi di collegamento. Per risolverli nel sistema completo ci sono parentesi.
  • I contorni Permettono di aggirare varie nicchie, sporgenze, colonne, ecc.

Per eseguire l'assemblaggio, non ci vuole molto tempo e fatica: gli schemi di assemblaggio dettagliati sono contenuti nella documentazione GOST. Il diametro del tubo di scarico e altri frammenti soddisfa determinati standard, il che semplifica enormemente il compito. Prima di iniziare a assemblare lo scarico, è necessario decidere il numero di elementi necessari e la loro dimensione.

Come calcolare il diametro del tubo di scarico

Di grande importanza a questo riguardo è l'area del tetto (da non confondere con l'area di sovrapposizione). Se il tetto ha più di una rampa, l'area totale viene calcolata sommando semplicemente le sue singole sezioni. Con l'aiuto di questo valore, così come l'angolo di inclinazione, è possibile determinare il volume dell'intero flusso d'acqua.

Il secondo valore è indicato nel libro di riferimento: questa è la quantità massima di precipitazioni in una determinata area. In questo caso è più pratico applicare una formula approssimativa, poiché il tasso massimo di precipitazione è quasi uguale alla media. Quando si calcola la sezione di lavoro, viene preso un rapporto di 1 cm2 di sezione / 0,75-1 m2 del tetto. Il risultato viene quindi corretto utilizzando le informazioni sulla precipitazione. Quindi, con l'aiuto di tubi di scarico con un diametro di 10 cm, è possibile dotare un tetto di un'area di 75-100 m2. Con un aumento del diametro a 20 cm, è possibile garantire un drenaggio di alta qualità sul tetto di 150-200 m2.

  • Per calcolare la sezione di gronda, viene utilizzato l'angolo di inclinazione: a seconda delle dimensioni, le dimensioni dei bordi del canale cambiano. Il valore minimo della loro altezza è di 120 mm.
  • Il numero di groove viene calcolato in base al perimetro della grondaia e alla dimensione dei segmenti che si trovano nei negozi. La lunghezza del tubo di scarico di tipo zincato - 2 m, plastica - 3 o 4 m.
  • Le dimensioni del drenaggio sono standard. Secondo GOST, esistono taglie di questo tipo: 100, 150, 180, 202, 216 mm. Con l'arrivo di un produttore straniero nel mercato interno, iniziarono a verificarsi altri indicatori. I diametri dei prodotti in plastica sono leggermente diversi: possono variare da 75 a 160 mm. Ciò deve essere tenuto presente quando si calcola il tubo di scarico, poiché durante il drenaggio di grandi volumi di acqua dal tetto, gli scarichi di plastica potrebbero non essere in grado di sopportare un tale carico.

Come calcolare il diametro e il numero di imbuti

Quando si conta il numero di elementi, è anche necessario concentrarsi sull'area del tetto: un imbuto è in grado di servire 0,75 m2 del tetto. Questo di solito equivale a 10 m di grondaia. Se a una distanza di 12 m ci sono ostacoli per l'espansione, è necessario installare un imbuto di compensazione. Il diametro dell'imbuto deve corrispondere alla sezione trasversale dello scarico nella sezione inferiore. La sezione sopra è identica alla sezione della grondaia. Le dimensioni di pluviali e grondaie sono in un rapporto stabile: ad esempio, per una grondaia con una sezione trasversale di 250 mm, è necessario un tubo con un diametro di 150 mm.

Queste dimensioni sono calcolate tenendo conto dei dati del passaporto della pipeline e della sua capacità di carico. Inoltre, ogni drenaggio viene completato con un imbuto personale. Il numero di compensatori utilizzati è determinato, tenendo conto della lunghezza totale dello scivolo e del numero di ostacoli che devono essere elusi.

Calcolo del drenaggio sulla superficie del tetto

Calcolo del drenaggio: requisiti e regole di base

Il sistema di drenaggio è una delle principali misure protettive che contribuisce all'estensione dell'operazione di materiali di copertura, la facciata e la fondazione dell'edificio. Il calcolo corretto e competente del sistema di drenaggio del tetto è la chiave per un funzionamento lungo e affidabile dell'intero edificio. La conoscenza dei principi di base del calcolo dei componenti del sistema di drenaggio contribuirà a ottimizzare il costo della sua sistemazione.

A seconda del tipo, delle dimensioni e della pendenza del tetto, il sistema di drenaggio può essere di diversi tipi:

Il calcolo del drenaggio esterno viene eseguito con i seguenti requisiti:

  • vasche sospese o da parete dovrebbero essere installate su tetti con un angolo di inclinazione di almeno 15 °;
  • la pendenza longitudinale delle grondaie è osservata ad un livello di almeno il 2%;
  • le grondaie dovrebbero avere lati di altezza superiore a 120mm;
  • la distanza tra i tubi di scarico non supera i 24 metri;
  • il diametro del tubo di scarico è preso al tasso di 1,5 cm 2 sezione per 1 m 2 del tetto.

Queste regole sono valide per i sistemi di drenaggio nelle zone climatiche con una bassa probabilità di congelamento dell'acqua.

In tutte le zone climatiche, si consiglia di organizzare uno scarico interno organizzato con uno scarico dell'acqua esterno. Consiste dei seguenti componenti:

A seconda della configurazione richiesta e delle funzioni eseguite, il sistema di drenaggio dell'acqua può essere integrato con una varietà di accessori e componenti.

Il numero ottimale di canalizzazioni

Lo scopo principale del sistema di drenaggio interno è quello di garantire la rimozione dell'acqua dal tetto a qualsiasi temperatura dell'aria esterna e indipendentemente dalla quantità di precipitazioni. Si consiglia di smaltire l'acqua nella fogna generale o nella pioggia. Il calcolo del numero di imbuti di drenaggio interno viene effettuato secondo la regola: 1 imbuto per tetto di 0,75 m 2 e 1 cm 2 per flusso d'acqua. Gli imbuti del sistema interno si trovano lungo l'asse longitudinale del tetto. È vietato dotare gli imbuti e le bretelle dello spessore delle pareti esterne, a causa del loro possibile congelamento nel periodo invernale.

Il calcolo del numero di canalizzazioni di drenaggio si basa sui seguenti requisiti:

  • se non ci sono ostacoli all'espansione lineare della grondaia fino a 12 metri di lunghezza, allora sarà sufficiente un imbuto;
  • se la lunghezza della gronda è superiore a 12 metri e vi sono ostacoli per la sua espansione, alla fine del pendio sarà richiesto uno speciale imbuto di compensazione;
  • se una grondaia circonda l'edificio intorno al perimetro, sarà necessaria l'installazione congiunta di imbuti e compensatori.

Il calcolo degli imbuti di drenaggio deve essere eseguito sulla base dei dati del passaporto, che contiene informazioni sulle dimensioni geometriche, il metodo di attacco e il rendimento. Il numero di canalizzazioni di drenaggio deve corrispondere al numero di tubi di scarico dell'intero sistema di drenaggio.

Caratteristiche del calcolo di grondaie e tubi

Quando si organizza il drenaggio all'aperto, ispezionare attentamente l'intero edificio per verificare la presenza di elementi architettonici, parti sporgenti e avvallamenti. Il sistema di drenaggio non dovrebbe rovinare l'aspetto dell'edificio, quindi se non si adatta armoniosamente alla facciata, dovrebbe essere nascosto dal retro. Per questi scopi, utilizzare numerosi accessori oggi prodotti in serie.

Il calcolo del sistema di drenaggio dovrebbe sempre iniziare con la misurazione dell'area del tetto da cui verrà rimossa l'acqua. Questo può essere fatto semplicemente, conoscendo le più semplici formule geometriche. Nominalmente, si può presumere che un tubo per il flusso di acqua con un diametro di 100 mm possa lavorare efficacemente su una superficie del tetto di fino a 220 m 2.

Il calcolo della sezione trasversale delle grondaie viene effettuato tenendo conto dell'angolo della pendenza del tetto, più è ripido, maggiore deve essere il lato della grondaia. Ciò è dovuto principalmente all'aumento dell'area di raccolta delle precipitazioni, che sono la principale fonte di acqua. Il numero di scanalature è selezionato sulla base del perimetro della grondaia e dei componenti offerti sul mercato. Quindi, la maggior parte delle grondaie di plastica ha una lunghezza di 3 o 4 metri e zincata - 2 metri. Se la lunghezza della cornice è di 10 metri, allora abbiamo bisogno di 5 scanalature galvanizzate o 2 pezzi di 4 metri ciascuno e uno per 3 metri nel caso di parti in plastica.

È importante sapere che il numero di manicotti di giunzione per grondaie è sempre esattamente una unità in meno rispetto alle grondaie stesse.

Il conteggio del numero di ganci di montaggio si basa sulla seguente formula:

dove N è il numero di ami;

L è la lunghezza della grondaia;

0,6 - il passaggio tra i ganci raccomandato dalla documentazione normativa.

Il conteggio del numero di tubi di scarico può essere trovato usando la formula:

dove N è il numero di downpipes;

Hcornicione - altezza da terra alle grondaie;

Hcurvatura - l'altezza della curva del tubo;

Linserire - la lunghezza dell'imbuto dell'inserto;

Ltubi - la lunghezza del pluviale (di solito 3 o 4 metri).

È importante sapere che almeno due morsetti devono essere utilizzati per collegare ciascuna lunghezza del tubo di scarico.

Per eseguire il calcolo del drenaggio interno sulla sezione trasversale del tubo, è necessario determinare la quantità massima di acqua che può provenire dal tetto. A tale scopo, i parametri geometrici del tetto (lunghezza e larghezza) sono misurati e moltiplicati per la quantità massima di precipitazione determinata per l'area. Nella maggior parte dei casi, viene utilizzata una formula semplificata, considerando che circa 1 cm 2 della sezione trasversale del tubo di scarico ha circa 1 m 2 del tetto.

Il calcolo del sistema di drenaggio di SNiP regola tenendo conto dell'influenza di un numero molto elevato di fattori, tra cui:

  • precipitazioni nell'anno;
  • zona climatica e temperatura massima negativa;
  • area del tetto;
  • la presenza di acqua piovana;
  • altri fattori.

Il calcolo tempestivo di uno scarico di drenaggio per il tetto consente di risparmiare denaro considerevole sull'ottimizzazione del numero di parti del sistema di drenaggio in fase di acquisto.

Notizie correlate

Come calcolare gli scarichi per il tetto

La corretta disposizione del tetto comprende non solo l'installazione di materiali protettivi, ma anche il sistema di drenaggio delle precipitazioni. Per eseguire questa operazione è necessario effettuare un calcolo corretto degli scarichi. È possibile utilizzare i servizi di società di ingegneria specializzate o eseguire autonomamente i calcoli necessari.

Elementi di drenaggio ↑

Innanzitutto è necessario scoprire quali elementi dovrebbero essere inclusi nel drenaggio dell'acqua del tetto. Lo schema più semplice dovrebbe includere i seguenti componenti.

  1. Trough. Progettato per raccogliere le precipitazioni che scorrono dalla superficie del tetto.
  2. Imbuto. È installato nello scivolo e serve a rimuovere l'umidità dal suo contenitore.
  3. Pipe. È montato verticalmente ed è necessario per l'ulteriore trasporto di acqua al sistema di elaborazione o di stoccaggio.
  4. Elementi aggiuntivi - staffe di montaggio, curve d'angolo grondaie, tappi, tee, punte per tubi, ecc.

Prima di calcolare le grondaie, è necessario analizzare la configurazione del tetto. A seconda di ciò, è possibile eseguire un drenaggio (avvolgente) chiuso o costituito da singoli componenti.

Questo è determinato dalla forma del tetto - per le strutture standard dvukhskatnyh installare 2 scarico, non collegati tra loro. Per l'anca, un sistema a canale chiuso è necessariamente montato.

Altrettanto importanti sono gli elementi di produzione del materiale. Prodotti zincati tradizionalmente usati. anche se recentemente i modelli in plastica sono diventati molto popolari.

Galvanizzato ↑

Il vantaggio principale è la resistenza alle variazioni di temperatura e l'espansione termica minima. Tuttavia, sono caratterizzati dal problema principale di tutti i materiali metallici - la suscettibilità alla ruggine. I modelli moderni sono ricoperti da uno strato protettivo di Pural o Plastizol. In questo modo aumenta la durata dei componenti.

Plastica ↑

Sono caratterizzati da un peso ridotto e da un comodo metodo di scanalatura per il collegamento con reggette addizionali. Lo svantaggio è una bassa resistenza meccanica e un alto coefficiente di dilatazione termica lineare.

Parte del calcolo ↑

Cosa dovrebbe essere considerato per la corretta progettazione di sistemi di drenaggio? Prima di tutto - la superficie totale del tetto. Se questo parametro non supera i 100 m², è possibile installare 1 grondaia. Ma allo stesso tempo, è necessario fare un calcolo dello scarico del tetto, in base al fatto che per 1 m² di rivestimento, è necessario fornire una sezione di lavoro di un tubo di 1,5 mm².

Considerare le fasi principali dell'esecuzione di calcoli geometrici e parametri quantitativi del drenaggio.

L'installazione di un sistema di drenaggio della cortina è possibile solo se la pendenza è di almeno 12 °. Se questa condizione non viene soddisfatta, è necessaria un'installazione di drenaggio sotto il tetto. Il suo schema è simile alla disposizione del coperchio piatto, che sarà discusso di seguito.

Diametro e lunghezza delle grondaie ↑

Dipende direttamente dall'area della pista. Questo elemento dovrebbe fornire la raccolta delle precipitazioni e il suo trasporto ai canali di ricezione. Nella maggior parte dei casi, le costruzioni ovali vengono utilizzate con le seguenti sezioni standard: 75, 80, 87, 100, 120 e 150 mm.

Pertanto, quando si calcola il drenaggio del tetto con una capacità di carico inferiore, si raccomanda di applicare le disposizioni della DIN 18460-1989. Secondo questo documento, c'è una dipendenza della sezione trasversale della grondaia e il diametro del tubo verticale sull'area del tetto.

  • DIN EN 612-2005 "Grondaie e grondaie e tubi di scarico con una giunzione saldata di lamiere. Definizioni, classificazione e requisiti "
  • DIN EN 1462-1997 "Supporti per grondaie sospese. Requisiti e test "
  • DIN EN 607-2005 "Grondaie e raccordi di grondaia in polivinilcloruro non plastificato. Definizioni, requisiti e test.

Superficie del tetto, m²

Capacità del sistema, l / s

Diametro del tubo, mm

La lunghezza totale delle scanalature è uguale alla parte esterna della pendenza. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, è necessario creare una struttura composita di diversi modelli. Per l'implementazione pratica, sono necessari elementi di collegamento (cono N), il cui numero dipende dal numero di canali compositi (N zel). Sono calcolati in base a questa formula.

N conn = N jel - 1

È anche importante considerare che quando si installano le estremità delle strutture non saranno posizionate l'una vicino all'altra. La distanza di installazione dipende dal sistema di drenaggio selezionato e può variare da 3 a 8 mm.

Parametri dell'imbuto ↑

Non esistono raccomandazioni chiare per il numero massimo di canalizzazioni. Logicamente, il loro numero dovrebbe coincidere con quello dei tubi verticali. Tuttavia, esiste una distanza massima tra i crateri, che non deve superare i 24 m.

Il diametro del canale di aspirazione dovrebbe coincidere con la sezione di lavoro della grondaia. In caso contrario, al massimo carico del sistema, l'acqua si accumulerà in elementi orizzontali.

Numero di supporti ↑

Per il montaggio di componenti sulle gronde utilizzare speciali unità di fissaggio. Il loro numero e configurazione dipendono dal materiale di fabbricazione dei tubi e dalla lunghezza dei canali di drenaggio.

Si differenziano in base alla configurazione: la piastra di fissaggio è progettata per il montaggio sulla gronda o sulla guaina del tetto. Tuttavia, indipendentemente da ciò, è possibile eseguire il calcolo corretto del drenaggio esterno in base al numero di dispositivi di fissaggio utilizzando la seguente formula.

  • Dove l è la lunghezza della grondaia;
  • 0,6 è la distanza ottimale tra gli elementi di fissaggio.

Questa formula è rilevante solo per i sistemi esterni. Nel calcolo di un tetto piano, il parametro principale non è la lunghezza del cornicione, ma la sua area.

Downpipes ↑

Il diametro del downpipes è stato calcolato insieme alle grondaie. È molto più importante calcolare correttamente la lunghezza della sezione diritta della parte verticale dello scarico. Per fare questo, prendere in considerazione le dimensioni della parte superiore del ginocchio e la punta, che si trova nella parte inferiore. È inaccettabile utilizzare una formula generale per questo, poiché le tolleranze di cablaggio differiscono in schemi diversi. Pertanto, si raccomanda di leggere le raccomandazioni del produttore. È importante che la distanza dalla punta alla presa d'acqua non superi i 300 mm.

Come calcolare lo scarico sul numero di tubi? In media, è necessaria una tubazione verticale per ogni 70 m² di copertura. Allo stesso tempo, il suo diametro dovrebbe essere selezionato sulla base dei dati nella tabella, che è presentato nella sezione per il calcolo delle grondaie.

Inoltre, è necessario conoscere il numero ottimale di morsetti per il fissaggio del tubo alla facciata dell'edificio. Si consiglia di installare 1 dispositivo di fissaggio per 3 metri di scarico. Ma allo stesso tempo, è necessario tenere conto delle peculiarità dell'architettura del muro: spesso è necessario montare curve di bypass. Richiede almeno 2 morsetti per il fissaggio in questa parte della tubazione.

Seguendo questo schema, puoi calcolare quasi tutti gli scarichi. Le dimensioni di ciascun elemento devono essere prese in considerazione anche prima della fase della loro installazione. Ciò richiede un piano di installazione preliminare, che contribuirà non solo a rendere un'installazione competente, ma consentirà anche di acquistare il numero ottimale di componenti richiesti.

Tetto piano ↑

Per questo tipo di tetto, è anche necessario installare i sistemi di drenaggio. Il problema è che l'installazione dei componenti deve essere eseguita anche nella fase di sistemazione del tetto.

Il calcolo più semplice del drenaggio interno prende in considerazione solo la superficie totale del tetto. Per ogni 0,75 m² è necessario un solo imbuto. L'inclinazione minima del tubo orizzontale interno dovrebbe essere di 15 °. In pratica, tale sistema è attrezzato solo per grandi edifici residenziali e industriali. La costruzione di tetti piani in una casa privata è rara, poiché le sue caratteristiche sono significativamente inferiori al tetto a falde.

Il calcolo esatto delle grondaie è fatto meglio con l'aiuto di sistemi software specializzati. Pertanto, è possibile minimizzare la probabilità di errore e formare la configurazione ottimale per organizzare il sistema di drenaggio.

Calcolo del sistema di drenaggio

Sono Mikhail, direttore della compagnia, che lavora esclusivamente con i tetti da oltre 15 anni. Di seguito vi parlerò delle complessità e dei segreti dei materiali per il tetto. Le domande saranno felici di rispondere e aiutare.
Michael, LLC "STM-Story"

Non una sola casa può fare a meno degli scarichi: troppa acqua può causare la caduta spontanea dagli strapiombi. Per organizzare in modo competente ed efficace lo stramazzo, il calcolo del sistema di drenaggio.

Calcolo del sistema di drenaggio di SNiP

In base ai regolamenti e alle regole, nel calcolo devono essere prese in considerazione le seguenti caratteristiche:

  • area totale del tetto;
  • precipitazioni medie annue;
  • temperatura minima in inverno nella zona.

È anche necessario considerare la rete fognaria.

Il calcolo dello scarico per il tetto è determinato da:

  • Il numero di grondaie: la lunghezza totale della sporgenza delle grondaie, divisa per la lunghezza di una grondaia;
  • Il numero di manicotti di accoppiamento per il numero di connessioni future;
  • Il numero di staffe per il fissaggio delle grondaie: la lunghezza totale della grondaia divisa per il passo tra le staffe (per plastica 60 cm, per metallo - 70);
  • Se il sistema è aperto (ci sono grondaie con estremità aperte) - il numero di tappi per le estremità. Ad esempio, su un tetto a due falde ci saranno due linee di grondaie e, di conseguenza, quattro tappi.

Fai attenzione

Sul tetto a padiglione è possibile realizzare un sistema chiuso, le spine non sono affatto necessarie.

  • Elementi di grondaia angolare - dipende dal numero di angoli esterni e interni della casa. Quando si calcola la lunghezza totale della grondaia, è necessario considerarli anche per ridurre al minimo la quantità di rifiuti;
  • Il calcolo degli imbuti di scarico: il numero di tubi;
  • Tubi: il numero dipende dal numero di grondaie e dall'altezza della casa. Le ginocchia curve sono selezionate in base alla larghezza della sporgenza;
  • Morsetti: un pezzo per ogni sezione di connessione. Ad esempio, se si utilizza un tubo da tre metri per uno scarico: due morsetti, in alto e in basso.

L'uscita del tubo si trova a 30 centimetri da terra (o 15, se c'è un collettore).