Comunque, che tipo di lubrificante per il miscelatore raccogliere

Per molto tempo, tutti usiamo il miscelatore monocomando e ci sembra a tutti gli effetti conveniente. Rispetto alle precedenti "due maniglie", ha un aspetto organico nel bagno e aiuta a includere acqua fredda o calda senza problemi. Tale "leva" apparve negli anni '50 del secolo scorso. Ma cosa fare quando un tale mixer si rompe? Come ripararlo? In questo caso, aiuteremo il lubrificante per il mixer. Cosa sono, cosa sono e così via - parliamo qui sotto.

Grasso Ciatim-221

Puoi iniziare con Ciatim-221. Dietro questo nome si trova una composizione di plastica approvata dagli standard GOST e che può lubrificare sia il metallo che la gomma, per non parlare delle loro combinazioni; inoltre si adatta perfettamente ai nodi di attrito.

Ciatim-221 ha un uso diffuso, può essere non solo una scelta per un mixer in bagno o in cucina, ma anche:

  • per i cuscinetti nelle macchine elettriche;
  • Negli aerei ci sono cuscinetti aggregati: questa coerenza può essere applicata anche qui.

Inoltre, lo Tsiatim-221 ha alcune caratteristiche notevoli che è necessario conoscere per il caso di utilizzo - è necessario capire, dopo tutto, con cosa si sta trattando, giusto? Come lubrificante - insolubile in acqua. Composizione chimica resistente: il lubrificante ha una buona qualità. Con una pressione di 666Pa continuerà il suo lavoro, e anche la temperatura non è un ostacolo - da -60 gradi Celsius a +150.

L'unico problema è la domanda. Tsiatim-221 è molto problematico da trovare sul mercato, a differenza del suo "collega" - Tsiatim-201. Un tale spiacevole meno.

Grasso siliconico

Questo tipo di materiali di consumo per il miscelatore è necessario affinché la cartuccia riempia lo spazio tra i suoi piatti - c'è un divario troppo piccolo nello spazio vuoto e senza di esso non è nemmeno possibile spostare la maniglia dal punto, c'è un effetto della forza di interazione intermolecolare.

In poche parole, ammorbidisce il giro del manico e ti dà la possibilità di girarlo liberamente. Non appena senti che è bloccata in curva - un segno che è ora di cambiare, perché si lava con l'acqua.

In una buona cartuccia, questo accadrà 50 mila volte dopo l'accensione e l'uscita dall'acqua - in questo caso è possibile acquistarne uno nuovo o lubrificarlo. Fertilizzante necessità di ingrassare la natura del silicone - sembra una pasta con una tinta bianca, trasparente solo la metà.

In nessun caso non confondere con un tubo, che si chiama "silicone sigillante".

Ma non tutto è buono come vorremmo. Il suo prezzo varia da 8 dollari, ed è problematico trovarlo. Nella sua ricerca, visita i negozi che sono consigliati per gli automobilisti avidi e visitare il mercato automobilistico - è più comune lì come uno spray.

Quando si applica il nostro materiale alla piastra superiore, tenere la cartuccia capovolta per comodità, ma si noti che in questa posizione sarà la piastra inferiore - non è necessario riempirlo nei fori. Non lasciare il caso incompiuto - la coerenza viene applicata, ma ora deve essere distribuita uniformemente, per fare ciò, scorrere l'asta nella cartuccia.

Se necessario, puoi applicare un po 'di più. Se sei stato tormentato dalla domanda successiva - "Forse comprati una nuova cartuccia", la risposta è: se sabbia o ruggine entrano tra le piastre dopo aver applicato la consistenza, allora vai al negozio per un acquisto.

Grasso di teflon

Di recente, quando si spalmano lastre, viene utilizzata la pasta di Teflon RAVAK, che non può essere disciolta in acqua, ma prima o poi viene lavata via, il che causa la necessità di una frequente lubrificazione.

Anche se così, ma un tale "riempimento" è molto popolare. Lei ha una serie di vantaggi:

  • ampio intervallo di temperatura rispetto ad altri lubrificanti - resiste dove altri si rifiutano;
  • è sufficiente applicare una goccia, sul viso - ergonomia;
  • la sua proprietà non gli permette di ingiallire con il tempo, come di solito accade con le paste;
  • può anche lubrificare cerniere e angoli doccia, parapolpi doccia, maniglie delle porte.

Le informazioni di cui sopra dovrebbero aiutarti a scegliere e usare una pasta. Non importa se è in cucina o se ha uno scopo diverso: la cosa principale è la sua qualità e longevità. Ora sei più consapevole delle funzioni e della forma generale e questa conoscenza ti sarà utile quando scegli una pasta. Buona fortuna in questo business e lascia che tutto vada liscio e senza problemi.

Sostituzione della cartuccia nel mixer

Dall'articolo imparerai come cambiare la cartuccia da solo nel miscelatore monocomando, nonché quali tipi di lubrificante dovrebbero essere usati per prolungare la durata della cartuccia ceramica.

La sostituzione della cartuccia nel miscelatore è una procedura standard affrontata dai proprietari di gru monovolume. Se parliamo di tubature costose di alta qualità di famosi marchi europei, la sostituzione della cartuccia nel miscelatore non può toccarti durante l'intera vita di servizio della gru. Un altro aspetto sono i mixer economici dei produttori cinesi, in cui la risorsa della cartuccia viene sviluppata abbastanza rapidamente e si verificherà la procedura di sostituzione circa una volta all'anno. Per sostituire la cartuccia, è possibile contattare gli specialisti che sono impegnati in lavori idraulici o farlo da soli.

La procedura per la sostituzione della cartuccia nel mixer

Come cambiare la cartuccia nel mixer stesso, quali strumenti e materiali di consumo sono necessari per questo? Le moderne gru a leva singola utilizzano due tipi di cartucce ceramiche che si differenziano visivamente per dimensioni (diametro). Se non sei sicuro di quale tipo di materiali di consumo hai bisogno, prima devi procurarti una cartuccia dal mixer e portarla al più vicino negozio di impianti idraulici o al mercato per acquistare la stessa nuova.

Come rimuovere la cartuccia dal mixer, perché il design della gru sembra solido? È molto semplice, se conosci il mixer monocomando del dispositivo e equipaggia gli strumenti appropriati. Per sostituire la cartuccia nel rubinetto in cucina o in bagno, avremo bisogno dei seguenti strumenti:

  • Cacciavite a taglio con una piccola puntura.
  • Chiave idraulica con un diametro fino a 40 mm.
  • Un insieme di piccole chiavi esagonali.

Cambiare la cartuccia nel mixer richiede circa 10 minuti, se si dispone di tutto ciò che è necessario a portata di mano, compresi i nuovi materiali di consumo. Il processo stesso si svolge in questo ordine:

  1. È necessario spegnere l'alimentazione idrica (calda e fredda).
  2. Usando un cacciavite con una punta sottile, agganciare delicatamente il cappuccio decorativo di plastica sul lato anteriore della leva (è blu-rosso).
  3. Dopo aver rimosso il cappuccio con una piccola chiave esagonale, allentare la vite che fissa la leva del miscelatore.
  4. La leva viene rimossa e abbiamo accesso alla cartuccia, che è bloccata da un dado.
  5. Con la chiave, svitare il dado ed estrarre la cartuccia.
  6. Mettiamo una nuova cartuccia e raccogliamo il mixer nell'ordine inverso.

Abbastanza spesso in modelli economici di miscelatori cinesi, il dado non è fatto di acciaio, ma di silumin ed è ricoperto di cromo. Questa parte è di breve durata e spesso si rompe quando si svita con lo sforzo. Acquistare un nuovo dado non è un problema - è venduto in quasi tutti i negozi di sanitari.

Come lubrificare la cartuccia del miscelatore?

La durata della cartuccia ceramica nel miscelatore in cucina o nel bagno può essere notevolmente estesa. Per fare ciò, di tanto in tanto dovresti usare un lubrificante speciale, che riduce l'attrito e facilita notevolmente il movimento della leva. Come lubrificare la cartuccia del miscelatore per evitare una frequente procedura di sostituzione?

Esistono tre tipi principali di lubrificanti:

  • Ciatim-221.
  • Grasso siliconico per impianti idraulici.
  • Grasso di teflon.

La prima opzione è una composizione universale che viene utilizzata non solo nei lavori idraulici, ma anche per la lubrificazione dei cuscinetti e di tutte le unità di attrito. La composizione plastica non si dissolve in acqua e funziona a temperature da -60 a +150 gradi.

I grassi siliconici riempiono perfettamente lo spazio tra le piastre della cartuccia, prolungandone la durata e rendendo facile la rotazione della leva del miscelatore. Nel corso del tempo, questo lubrificante viene lavato via, quindi deve essere regolarmente aggiornato.

Per quanto riguarda i lubrificanti in teflon, oggi sono i più popolari grazie alle loro proprietà e ai costi accessibili. Per una lubrificazione di alta qualità dei dischi delle cartucce è sufficiente una goccia, che consente di utilizzare un tubo per un tempo molto lungo. Il lubrificante non si scioglie in acqua, ma viene lavato lentamente nel tempo, quindi deve essere riapplicato.

Se vieni da Chelyabinsk, sul nostro sito web puoi trovare artigiani qualificati che possono non solo cambiare la cartuccia nel rubinetto in cucina o in bagno, ma anche eseguire lavori di riscaldamento e di approvvigionamento idrico a livello professionale. Una vasta selezione di lavoratori provenienti da varie specializzazioni costruttive registrate sul portale vi permetterà di trovare rapidamente artigiani adatti per eseguire lavori specializzati. Per facilitare la ricerca di specialisti, il menu del sito è suddiviso in sezioni appropriate, dove si trovano gli annunci di artigiani e gruppi di lavoro privati. Aiuterà anche a scegliere le giuste valutazioni specialistiche online dei maestri, una galleria fotografica di opere finite e recensioni di altri clienti.

Riparazione della gru (miscelatore ceramico monocomando)

Sempre più preferiamo rubinetti a maniglia singola e installiamo rubinetti a leva singola con cartucce ceramiche nei nostri appartamenti nelle cucine e nei bagni. Miscelatori Dvuhvopeltelnye, in cui la gru-box con guarnizioni in gomma vanno in secondo piano. E ciò non sorprende, poiché i miscelatori monocomando con cartuccia in ceramica presentano numerosi vantaggi. Consentono di regolare rapidamente la pressione e la temperatura dell'acqua con una leva contemporaneamente, il che è molto conveniente e consente di risparmiare non solo tempo ma anche acqua. Grazie alle cartucce in ceramica, questi rubinetti sono più resistenti e affidabili rispetto alla scatola di manovella con guarnizioni in gomma, che sono in miscelatori a due torsione. I miscelatori monocomando hanno funzionato per molti anni senza sostituire la cartuccia, se per mezzo di filtri aggiuntivi non ci sono solidi (sabbia) nell'acqua del rubinetto.

Ma nulla dura per sempre, anche i miscelatori monocomando in ceramica falliscono nel tempo. Come smontare il miscelatore, sostituire la cartuccia e riparare la gru con le proprie mani, imparerai in dettaglio nel nostro consiglio.

Voglio sottolineare che questo compito non è così difficile come sembra a prima vista. Anche una donna può far fronte alla riparazione di una tale gru, è necessario solo un minimo insieme di strumenti.

Per prima cosa, esaminiamo alcuni punti e concetti che ci aiuteranno a riparare il mixer.

Il principio di funzionamento del miscelatore monocomando.

In un miscelatore monocomando, la miscelazione dell'acqua è ottenuta attraverso una cartuccia con inserti ceramici. Questo è l'elemento di lavoro principale nei mixer monocomando.

L'acqua fredda e calda dall'impianto idraulico entra nel miscelatore. Lì passa attraverso i fori negli inserti ceramici della cartuccia, la cui posizione e dimensione è regolata mediante un'asta sulla quale è montata la maniglia del miscelatore. All'uscita della cartuccia, l'acqua si mescola e fluisce attraverso l'erogatore.


Il dispositivo è una cartuccia in ceramica per il mixer e le cause dei problemi.


Prima di eseguire la riparazione, è necessario sapere che le cartucce in diversi miscelatori potrebbero differire:

- diametro (35-47mm, il più comune 35 e 40 mm),

- il numero e la forma dei fori inferiori;

Pertanto, quando si acquista una nuova cartuccia, è necessario avere un campione vecchio con sé, in base al quale l'addetto all'acquisto dell'impianto idraulico selezionerà l'originale o l'equivalente per l'utente.

La cartuccia ha una custodia in plastica, che può essere pieghevole e non pieghevole. Anche se la cartuccia è pieghevole, in genere non vengono riparate, in quanto non è facile raccogliere singoli componenti (parti di ricambio) (è più facile acquistare una nuova cartuccia).
Nella parte inferiore della cartuccia ci sono diversi fori con inserti in gomma. Questi inserti svolgono il ruolo di guarnizioni di tenuta per accoppiamento ermetico della cartuccia e del miscelatore. Se queste guarnizioni sono danneggiate, la valvola inizia a fluire.

Sopra il corpo della cartuccia si trova il calcio. La maniglia del mixer è posizionata su questa parte sporgente.

La parte inferiore dello stelo è inserita nella scanalatura del supporto del disco ceramico superiore.

Una volta smontato, la cartuccia si presenta così:

La cartuccia ha due dischi ceramici, superiore e inferiore.

Il disco superiore è guidato da un'asta, può ruotare e muoversi mentre ruota (destra-sinistra), i fori dei dischi superiore e inferiore si sovrappongono, con conseguente miscelazione dell'acqua calda e fredda e quando il disco superiore si muove (spostandosi verso l'alto e verso il basso ) aumenta o si sovrappone la pressione dell'acqua.

Di solito, la cartuccia in ceramica si guasta a causa dell'usura delle parti in plastica in movimento della cartuccia, a causa della quale gli inserti in ceramica hanno un accoppiamento non troppo stretto e iniziano a perdere acqua.

In un altro caso, a causa di piccole particelle solide (granelli di sabbia) intrappolate tra i dischi di ceramica, le piastre in ceramica possono usurarsi, il che porta anche a perdite.

Questo problema può essere risolto nel modo seguente. Estrarre la cartuccia dal mixer (come indicato di seguito), mettere una superficie di vetro o ceramica e gocciolare sopra lo stelo alcune gocce di detergente contenente acido, ad esempio "Sanitario".

Girare l'asta in direzioni diverse e lasciare per un paio d'ore. È meglio indossare i guanti in modo che gli acidi non mangiano le mani. Poiché le parti in plastica e ceramica sono nella cartuccia, non hanno paura dell'acido. Prima della rete metallica, l'agente di pulizia solitamente non raggiunge. Dopo che la cartuccia è rimasta ferma per un paio d'ore con un detergente, risciacquare bene con acqua corrente. Sviluppa lo stock spostandolo in tutte le direzioni. Se il problema persiste, è già l'usura delle parti in plastica, quindi segui la nuova cartuccia, se il calcio si muove facilmente, puoi sostituire quello vecchio.

Abbiamo studiato un po 'la teoria, iniziamo a praticare.

Come smontare un miscelatore monocomando

Strumenti richiesti:

- Chiavi esagonali, solitamente di dimensioni adeguate 2-3 mm.;

- chiave regolabile (misura non inferiore a 35 mm.) o pinza a becchi piatti;

- piccolo cacciavite a taglio.

Il miscelatore monocomando può essere facilmente smontato. Iniziando a riparare, la prima cosa è chiudere il flusso di acqua calda e fredda sul tubo dell'acqua. Apri il rubinetto e controlla l'acqua.

Se guardiamo il mixer, non vedremo elementi di fissaggio e dadi. Di solito sorge la domanda: "Come smontare questo rubinetto?" E l'intera montatura è ben nascosta sotto la maniglia del mixer. Pertanto, il primo passo è rimuovere la maniglia. Sollevare la maniglia e utilizzare un cacciavite a testa piatta per agganciare un cappuccio decorativo. Rimuovilo.

Sbirciando attentamente nell'apertura. C'è una vite di bloccaggio all'interno. Svita solitamente un cacciavite a testa esagonale o a fessura.

Spegni la vite di bloccaggio. Per chiarezza, per capire dove si trova questa vite, è possibile vedere la vite nelle seguenti foto:

Rimuovere la leva dalla gru tirandola verso l'alto con allentamento simultaneo.

Sotto la leva è di solito una copertura protettiva. Spegni le mani. Se le tue mani scivolano, puoi provare a svitare il coperchio, indossando guanti di gomma.

Dopo aver rimosso il coperchio protettivo, vedremo la cartuccia, premuta con un dado largo.

Spegni il dado con una chiave inglese. Ci sono varianti di esecuzione, quando il dado è incassato all'interno, quindi è necessario svitarlo con l'aiuto di pinze con nasi lunghi.

Ora puoi prendere la cartuccia.

Prendilo con cautela dal brodo e sollevalo.

Prendiamo la cartuccia e andiamo al negozio per una nuova.

Quindi installare una nuova cartuccia, controllando il corretto allineamento dei fori del miscelatore e della cartuccia. Per fare ciò, è necessario ruotare leggermente la cartuccia nella fessura, in modo che le guide sporgenti sulla cartuccia si inseriscano nei fori sul corpo del miscelatore.

Mettere il mixer nell'ordine inverso.

Accendere l'acqua e verificare la tenuta di tutte le connessioni. Se le connessioni non consentono il passaggio dell'acqua, la pressione è sufficiente e la temperatura è regolata in modalità normale - ciò significa che la riparazione del rubinetto in ceramica a leva singola è stata completata con successo! E non aver paura. La cosa principale è il tuo desiderio di imparare come riparare te stesso.

Miscelatore stretto

Dopo diversi anni di lavoro, la maniglia del mixer Grohe ha iniziato a girare forte. Ho smontato la cartuccia, ho guardato i piatti e visivamente sembrano molto buoni. Spalmò i resti del vecchio grasso su di loro, rimise tutto insieme e la gru cominciò a girare molto meglio, ma non ancora perfetta.
Dal momento che non avevo il grasso originale Grohe, ho provato a lubrificarlo con grasso al silicone per i tubi di scarico, ma di conseguenza il rubinetto ha iniziato a muoversi più stretto.
Le superfici della piastra ceramica dovrebbero essere macchiate?
Se è così, qual è il miglior lubrificante lubrificante e, cosa più importante, dove comprarlo a Mosca? Non ho trovato lubrificanti speciali per i miscelatori in OB, né a Leroy Merlin, né sul mercato delle costruzioni a Strogino, anche se li ho visti in set con mixer.

Non so il lubrificante, ma quando ho iniziato a lavorare sul mio mixer, ho smontato, ho immerso la cartuccia con una soluzione anti-incrostazioni (è possibile in una soluzione calda di acido citrico) e dopo averlo installato sul posto ho creato una forza ottimale con un dado. ). Va bene finora

Ma oggi ho smontato una cartuccia, le piastre erano molto strette, erano asciutte, sporche di grasso al silicone, nulla è cambiato. Quindi chissà perché è necessaria la lubrificazione, dicci.

Gray ha scritto:
Non so il lubrificante, ma quando ho iniziato a lavorare sul mio mixer, ho smontato, ho immerso la cartuccia con una soluzione anti-incrostazioni (è possibile in una soluzione calda di acido citrico) e dopo averlo installato sul posto ho creato una forza ottimale con un dado. ). Va bene finora

E c'erano delle tracce di scala sui piatti? Io proprio non li vedo qui. Inzupparsi per la notte non è un problema, l'unico problema è che mentre la cartuccia viene rimossa, non riesco a guidarla per tutto l'appartamento.

Dgin ha scritto:
Ma oggi ho smontato una cartuccia, le piastre erano molto strette, erano asciutte, sporche di grasso al silicone, nulla è cambiato. Quindi chissà perché è necessaria la lubrificazione, dicci.

Bene, almeno per lubrificare tutte le altre parti mobili della cartuccia. Ho avuto residui di grasso sui lati delle piastre, quindi penso che fossero comunque lubrificati, ma semplicemente il lubrificante è stato lavato con acqua nel tempo.

Lubrificante idraulico per miscelatori

Pasta di lino più: tenuta del filo nell'impianto idraulico e riscaldamento

Il lino e l'incolla sono così facili da usare che anche il principiante non otterrà il primo filo. Quindi ho usato il lino e la pasta quando ho scolpito un sistema di riscaldamento per la prima volta, e non avevo una singola connessione. Perché proprio lino e pasta? Prima di questo, ho usato fumlenta. E devo ammettere che non è stato sempre possibile caricarlo la prima volta senza modifiche.

Cos'è la pasta sanitaria?

La pasta è qualcosa come il grasso di grafite. Leggermente simile al lubrificante per autotrazione CVR, ma l'olio per auto è più grasso, ti macchia molto le mani.

Guarnizioni per connessioni filettate di tubi dell'acqua - scegli il migliore

E la pasta, ovviamente, anche le macchie, ma senza problemi viene lavata via con il sapone. Gli insiemi di lino + pasta sono spesso venduti nei negozi precisamente in un unico pacchetto. Bene, puoi anche acquistarli separatamente.

Quindi, procediamo. Per cominciare, ho lanciato il lino come questo:

Poi ha intinto il filo con un sottile strato di pasta. L'ho spalmato con il dito (questo è un accoppiamento combinato, su cui sono state montate le valvole di regolazione per il collegamento dei radiatori):

Dopo di ciò, il flagellum flagellum cominciò ad essere avvolto sul filo, incastonandolo nei fili del filo, cercando di far sbavare le fibre di lino nella pasta. Quando è iniziata la seconda bobina, è stata ulteriormente lubrificata con pasta in cima mentre veniva ferita.

Il risultato è stato questo:

Successivamente, ho avvitato questo innesto nella valvola a mano fino a quando si ferma. Allo stesso tempo, una piccola parte della pasta è spremuta, l'ho semplicemente rimossa con il dito tanto quanto è decollata, lisciando il resto. Linea di fondo:

La pasta era usata solo da Unipak. Ce n'era un altro nel negozio, non ricordo quale marca è due volte più economica, ma per qualche motivo non ho osato comprarlo. L'intero sistema di riscaldamento ha impiegato meno di due tubi piccoli da 65 grammi ciascuno! E non l'ho salvata, speso quanto necessario.

Ogni radiatore è 3 1/2 in. Connessioni filettate. Ci sono 8 radiatori in totale, per un totale di 24 connessioni.

2 prese e 2 donne americane su una caldaia a gas con una filettatura da 1 1/2 (1,5) pollici. Totale 4 connessioni

Caldaia elettrica: 2 adattatori con una filettatura di 1 1/2 pollici per 1 1/4 pollici + due donne americane per 1 1/4. Totale 4 connessioni.

Due connessioni sul filtro fango - 1 pollice

Due collegamenti alla pompa di circolazione - 1 pollice.

E le piccole cose: manometro, valvola di sicurezza, serbatoio di espansione, cos'altro c'è. Su questo, sembra, tutto.

Molto poco è speso per piccoli fili (1/2 pollice) della pasta, solo poche gocce. La spesa principale era sulle caldaie, sul filtro, sulla pompa, dove il filo da un pollice e altro ancora.

Riepilogo: lavorare con il lino e la pasta è facile e conveniente. E il fatto che le mani si sporcano, e se prendi un tubo di polipropilene bianco, una pipa non ha senso. Le mani vengono lavate con sapone, la pipa si asciuga con uno straccio.

Aggiungi questa pagina nel social. Rete: Inserito: 02/01/2013 | Visite: 26024 | Postato da: Baloun | Rubrica: il mio edificio

Valutazione attuale articolo: 25

Puoi mettere la tua valutazione cliccando sulla freccia appropriata:

Story-Tehnika.ru

Macchine edili e attrezzature, elenco

Lubrificazione di gru

Funzionamento e manutenzione di gru e attrezzature

Successivo: regolare i meccanismi delle gru

In marcia, verme, catena e altri ingranaggi, nei cuscinetti e nelle ruote durante il funzionamento della macchina vi è l'attrito, che oltre al carico principale (sollevamento del carico, braccio, rotazione del giradischi) crea una resistenza dannosa all'azionamento. Maggiore è la resistenza all'attrito, maggiore è la potenza necessaria per eseguire lo stesso lavoro utile. Inoltre, maggiore è la resistenza, maggiore è l'usura delle parti di sfregamento.

La resistenza nociva può essere ridotta sfregando le parti in movimento con olio o grasso. Olio, grasso, grafite e altre sostanze simili hanno la capacità di coprire saldamente le parti con il film. La forza di attrito tra questi film è significativamente inferiore alla forza di attrito tra le superfici asciutte delle parti di sfregamento. I film non vengono distrutti, anche se le due parti si sfregano l'una contro l'altra con grande forza.
Pertanto, lo scopo del lubrificante è quello di ridurre la forza di attrito negli ingranaggi dei meccanismi, con una diminuzione della quale il consumo di energia diminuisce, cioè l'efficienza della macchina aumenta, l'usura delle parti di sfregamento diminuisce. Il lubrificante impedisce inoltre la ruggine del metallo, pertanto, quando la macchina viene conservata o le parti vengono immagazzinate, sono abbondantemente lubrificate.

Per i meccanismi delle gru vengono utilizzati due tipi di lubrificanti: il cosiddetto grasso (grasso, unguento di grafite) e liquido (nigrol, olio lubrificante industriale).

Tutti i lubrificanti utilizzati nell'industria sono ottenuti dal petrolio per distillazione. Gli oli sono classificati in gruppi a seconda dell'area della loro applicazione, e all'interno di ciascun gruppo - per gradi e marche, che costituiscono la cosiddetta gamma di oli.

I grassi sono oli condensati con calcio o acidi grassi di sodio. Il contenuto di grassi nei grassi varia dal 10 al 20%, il resto del contenuto di lubrificante sono oli macchina o mandrino.

A seconda della pressione specifica tra le superfici di sfregamento, della loro temperatura, della velocità di rotazione e del sistema di lubrificazione, vengono create varie condizioni per il funzionamento dei lubrificanti. Ad esempio, gli oli liquidi vengono facilmente estratti dalle superfici delle parti in movimento ad alta pressione e ad alta temperatura, e i lubrificanti spessi non funzionano bene alle alte velocità. I gradi di lubrificanti sono prescritti in base alle condizioni di lavoro delle superfici di sfregamento.

Forum su lubrificanti speciali (oli, grassi, paste, rivestimenti, sigillanti, ecc.)

I lubrificanti devono soddisfare i seguenti requisiti di base: avere una buona capacità lubrificante; non modificare le proprietà fisico-chimiche durante il normale funzionamento della macchina (non formare catrame); proteggere le parti dalla corrosione, anche con un lungo arresto della gru; non congelare a basse temperature; non contenere acqua e impurità meccaniche; non modificare la composizione durante la conservazione prolungata.

La qualità degli oli lubrificanti è determinata dai loro parametri fisico-chimici: viscosità, colore, quantità di impurità meccaniche, punto di infiammabilità e punto di congelamento; quest'ultimo non deve essere inferiore alla temperatura ambiente in cui opera l'olio.

La viscosità (attrito interno) è la proprietà di una sostanza di resistere al movimento delle sue particelle sotto l'influenza di una forza agente.

Il punto di infiammabilità è la temperatura del lubrificante alla quale i vapori di un prodotto petrolifero riscaldati in determinate condizioni formano una miscela con un'aria ambientale, che lampeggia da una scintilla o da una fiamma. Per vari tipi di oli, il punto di infiammabilità varia da 120 a 300 ° C.
Il punto di scorrimento è la temperatura alla quale l'olio versato in una provetta con un diametro di 15-17 mm si ispessisce in modo che quando il tubo è inclinato di 45 °, il menisco superiore dell'olio rimane fermo per 1 minuto.

La qualità dei grassi è determinata dalla viscosità cinematica, dal punto di scorrimento, dalla viscosità effettiva, dal punto di goccia.

I grassi sono divisi in due classi. La prima classe comprende lubrificanti universali, indicati con la lettera Y, il secondo - oli industriali, indicati con la lettera I.

Per la designazione della classe di lubrificante, che si trova all'inizio del marchio, aggiungere le lettere che caratterizzano le varie proprietà dei lubrificanti e la loro area di applicazione. Queste lettere indicano quanto segue: H - basso fondente (punto di fusione fino a 65 ° C), C - media fusione (65-100 ° C), T - refrattario (oltre 100 ° C), B - resistente all'umidità, C - sintetico (la lettera C è impostata su fine della marcatura), L - estate, 3 - inverno.

Nella tab. 20 mostra le principali caratteristiche dei grassi per uso generale.

Tabella 20.
Caratteristiche dei grassi

Allegata a ciascuna scheda di lubrificazione della gru a braccio del manuale di istruzioni, incluso il suo schema. Il diagramma mostra i punti di lubrificazione e il loro numero; la mappa contiene il nome del meccanismo o della parte da lubrificare, il nome del tipo di lubrificante e la frequenza del suo turno.

Quando si utilizzano le gru, è necessario attenersi rigorosamente alle istruzioni contenute nelle schede di lubrificazione. La lubrificazione tardiva comporta una rapida usura della macchina e un maggiore consumo di energia. La lubrificazione abbondante è altrettanto dannosa quanto insufficiente.

Una nuova gru dovrebbe essere lubrificata più abbondantemente di una gru usata. Ad esempio, le taniche di olio, riempite una volta al giorno, si consiglia di riempire due volte un turno per i primi 10-15 giorni di una gru, quindi passare alla normale modalità di lubrificazione indicata nella tabella di lubrificazione (Tabella 21, Fig. 162).

Nel processo di lubrificazione del meccanismo, è necessario adottare misure per impedire l'ingresso di lubrificanti nei lubrificanti. Polvere, sabbia e altre impurità nocive che cadono tra le parti di attrito causano una rapida usura delle parti.

I lubrificanti vengono applicati alle superfici di attrito in vari modi e dispositivi. Il lubrificante liquido viene fornito per mezzo di ingrassatori (Fig. 163, d., B, c, d) e anelli (Fig. 163, e), continuamente attraverso stoppini o gocce da un serbatoio (Fig. 163, e), dopo un certo periodo di tempo ( stoppino e lubrificazione a goccia), sotto la pressione di un dispositivo speciale (Fig. 163, g), viene versato nell'alloggiamento del cambio (Fig. 163, h) o con una siringa.

Uno spesso lubrificante viene alimentato sotto pressione con una siringa (figura 163, e), spalmato su ingranaggi aperti o inserito manualmente nelle sedi dei cuscinetti con le spatole.

Durante la lubrificazione, si consiglia di seguire le seguenti linee guida.

Per prima cosa, pulire la siringa, gli imbuti e altre attrezzature di lubrificazione; Prima di installare la punta della siringa sul raccordo per grasso, quest'ultimo deve essere pulito a fondo per rimuovere polvere e sporcizia.

Lo stesso dovrebbe essere fatto prima di svitare il tappo o tappo del carter per il rabbocco dell'olio.

Il lubrificante dovrebbe essere alimentato nei cuscinetti fino a quando tutto il vecchio esce attraverso le guarnizioni e sembra fresco (più leggero). Allo stesso tempo, è necessario controllare l'intasamento dei canali di lubrificazione; se il passaggio del lubrificante è difficile, i canali sono intasati di sporco o vecchio lubrificante.

Fig. 162. Schema lubrificazione gru KS-4

163. Metodi di applicazione di un lubrificante sulle superfici di attrito:
a, 6, e, g - oliatori, g - anelli, e - da un serbatoio, g - una pompa, g - ingranaggi da un riduttore, e - una siringa

Tabella 21
KS-4362 carta di lubrificazione della gru

In questo caso, l'intera linea dell'olio deve essere pulita da sporcizia e vecchio lubrificante.

Quando si lubrificano i cuscinetti volventi, è impossibile riempire completamente il corpo con un lubrificante, devono essere riempiti a non più di 2/3 del volume. Con un cambio completo di lubrificante, è necessario prima pulire i cuscinetti del vecchio lubrificante e lavarli con cherosene.

Quando si cambia l'olio nel carter e nei bagni, si consiglia di riempirlo fino al livello dell'indicatore sull'asta di livello o al livello del tappo di controllo superiore. Per pulire l'olio dalle particelle di metallo che cadono in esso nel processo di usura degli ingranaggi, installare trappole magnetiche nei tappi di scarico dei basamenti e dei bagni.

L'olio liquido prima dell'uso deve essere filtrato. I lubrificanti non devono essere grumi, impurità; Per controllare il lubrificante sfregato sulle dita.

Si raccomanda di conservare i lubrificanti in un contenitore sigillato separatamente per tipo e grado.

Ulteriori informazioni: Regolazione dei meccanismi della gru

Categoria: - Funzionamento, manutenzione di gru e attrezzature

Home → Riferimento → Articoli → Forum

Dall'articolo imparerai come cambiare la cartuccia da solo nel miscelatore monocomando, nonché quali tipi di lubrificante dovrebbero essere usati per prolungare la durata della cartuccia ceramica.

La sostituzione della cartuccia nel miscelatore è una procedura standard affrontata dai proprietari di gru monovolume. Se parliamo di tubature costose di alta qualità di famosi marchi europei, la sostituzione della cartuccia nel miscelatore non può toccarti durante l'intera vita di servizio della gru. Un altro aspetto sono i mixer economici dei produttori cinesi, in cui la risorsa della cartuccia viene sviluppata abbastanza rapidamente e si verificherà la procedura di sostituzione circa una volta all'anno. Per sostituire la cartuccia, è possibile contattare gli specialisti che sono impegnati in lavori idraulici o farlo da soli.

La procedura per la sostituzione della cartuccia nel mixer

Come cambiare la cartuccia nel mixer stesso, quali strumenti e materiali di consumo sono necessari per questo? Le moderne gru a leva singola utilizzano due tipi di cartucce ceramiche che si differenziano visivamente per dimensioni (diametro). Se non sei sicuro di quale tipo di materiali di consumo hai bisogno, prima devi procurarti una cartuccia dal mixer e portarla al più vicino negozio di impianti idraulici o al mercato per acquistare la stessa nuova.

Come rimuovere la cartuccia dal mixer, perché il design della gru sembra solido? È molto semplice, se conosci il mixer monocomando del dispositivo e equipaggia gli strumenti appropriati. Per sostituire la cartuccia nel rubinetto in cucina o in bagno, avremo bisogno dei seguenti strumenti:

  • Cacciavite a taglio con una piccola puntura.
  • Chiave idraulica con un diametro fino a 40 mm.
  • Un insieme di piccole chiavi esagonali.

Cambiare la cartuccia nel mixer richiede circa 10 minuti, se si dispone di tutto ciò che è necessario a portata di mano, compresi i nuovi materiali di consumo.

Sostituzione della cartuccia nel mixer

Il processo stesso si svolge in questo ordine:

  1. È necessario spegnere l'alimentazione idrica (calda e fredda).
  2. Usando un cacciavite con una punta sottile, agganciare delicatamente il cappuccio decorativo di plastica sul lato anteriore della leva (è blu-rosso).
  3. Dopo aver rimosso il cappuccio con una piccola chiave esagonale, allentare la vite che fissa la leva del miscelatore.
  4. La leva viene rimossa e abbiamo accesso alla cartuccia, che è bloccata da un dado.
  5. Con la chiave, svitare il dado ed estrarre la cartuccia.
  6. Mettiamo una nuova cartuccia e raccogliamo il mixer nell'ordine inverso.

Abbastanza spesso in modelli economici di miscelatori cinesi, il dado non è fatto di acciaio, ma di silumin ed è ricoperto di cromo. Questa parte è di breve durata e spesso si rompe quando si svita con lo sforzo. Acquistare un nuovo dado non è un problema - è venduto in quasi tutti i negozi di sanitari.

Come lubrificare la cartuccia del miscelatore?

La durata della cartuccia ceramica nel miscelatore in cucina o nel bagno può essere notevolmente estesa. Per fare ciò, di tanto in tanto dovresti usare un lubrificante speciale, che riduce l'attrito e facilita notevolmente il movimento della leva. Come lubrificare la cartuccia del miscelatore per evitare una frequente procedura di sostituzione?

Esistono tre tipi principali di lubrificanti:

  • Ciatim-221.
  • Grasso siliconico per impianti idraulici.
  • Grasso di teflon.

La prima opzione è una composizione universale che viene utilizzata non solo nei lavori idraulici, ma anche per la lubrificazione dei cuscinetti e di tutte le unità di attrito. La composizione plastica non si dissolve in acqua e funziona a temperature da -60 a +150 gradi.

I grassi siliconici riempiono perfettamente lo spazio tra le piastre della cartuccia, prolungandone la durata e rendendo facile la rotazione della leva del miscelatore. Nel corso del tempo, questo lubrificante viene lavato via, quindi deve essere regolarmente aggiornato.

Per quanto riguarda i lubrificanti in teflon, oggi sono i più popolari grazie alle loro proprietà e ai costi accessibili. Per una lubrificazione di alta qualità dei dischi delle cartucce è sufficiente una goccia, che consente di utilizzare un tubo per un tempo molto lungo. Il lubrificante non si scioglie in acqua, ma viene lavato lentamente nel tempo, quindi deve essere riapplicato.

Se vieni da Chelyabinsk, sul nostro sito web puoi trovare artigiani qualificati che possono non solo cambiare la cartuccia nel rubinetto in cucina o in bagno, ma anche eseguire lavori di riscaldamento e di approvvigionamento idrico a livello professionale. Una vasta selezione di lavoratori provenienti da varie specializzazioni costruttive registrate sul portale vi permetterà di trovare rapidamente artigiani adatti per eseguire lavori specializzati. Per facilitare la ricerca di specialisti, il menu del sito è suddiviso in sezioni appropriate, dove si trovano gli annunci di artigiani e gruppi di lavoro privati. Aiuterà anche a scegliere le giuste valutazioni specialistiche online dei maestri, una galleria fotografica di opere finite e recensioni di altri clienti.

Comunque, che tipo di lubrificante per il miscelatore raccogliere

Le valvole a sfera sono utilizzate attivamente come valvole di intercettazione e controllo su numerose condutture con mezzi di lavoro liquidi, viscosi e gas, in strutture di comunicazione e varie installazioni tecnologiche.

L'ambiente di lavoro è spesso ostruito da sospensioni, è ossidato dal contatto con le superfici interne degli elementi strutturali o è chimicamente aggressivo e nel tempo, le tenute delle valvole a sfera perdono elasticità, perdono la loro geometria primaria e coca con scorie e depositi di sale. Le alte pressioni contribuiscono anche all'estrusione di lubrificanti di processo e alla rapida usura delle superfici di contatto a contatto.

Affinché le valvole a sfera soddisfino le caratteristiche dichiarate - un elevato grado di affidabilità, tenuta assoluta ed efficienza di intercettazione del flusso - è necessario eseguire in modo tempestivo e competente la manutenzione preventiva del meccanismo di blocco della sfera.

Indipendentemente dal materiale utilizzato per realizzare il corpo e le guarnizioni, applicare periodicamente lubrificanti sulle principali aree problematiche:

  • Ghiandola premistoppa dello stelo;
  • Seduta di tenuta sotto l'elemento della palla;
  • Anello di tenuta stelo

L'azienda russa InterAuto offre un degno sostituto per le costose controparti importate - il lubrificante resistente al calore IPF-200.

Lo sviluppo di ingegneri leader - Il lubrificante IPF-200 ha superato numerosi test, forma uno strato superficiale stabile e completo, riduce significativamente le sollecitazioni nelle interfacce di sfregamento, è compatibile con tutti i tipi esistenti di elastomeri naturali e sintetici. E anche:

  • Progettato per una vasta gamma di temperature di esercizio - 40 ÷ + 200 C;
  • Si riferisce ai lubrificanti per uso alimentare;
  • Possiede un'eccellente lubrificazione;
  • Paro e impermeabile;
  • Vyazkostabilna;
  • Chimicamente inerte per la maggior parte delle sostanze;
  • È caratterizzato da un basso grado di volatilità e evaporazione;
  • Corrisponde ai criteri di compatibilità ambientale e sicurezza biologica.

Il lubrificante per alte temperature in silicone IAP-200 offre un'elevata controllabilità e tenuta delle valvole a sfera, può essere utilizzato in condizioni difficili.

Cosa fare se il rubinetto della cucina fuoriesce dalla base del beccuccio

Il mixer è molto vecchio, deve avere più di dieci anni, ma funziona perfettamente. L'unico problema che è emerso da lui durante questo periodo è la perdita di acqua dalla base del beccuccio. Alcuni anni fa, avevo già cambiato queste ghiandole attorno alle quali ruotava il beccuccio del miscelatore. E circa un mese fa, le pozzanghere ricominciarono ad apparire vicino al mixer.

Se hai qualcosa di simile, non dovresti andare nel panico, perché l'acqua che è rimasta nel beccuccio stesso (il tubo da cui esce l'acqua) perde dopo che il rubinetto è stato chiuso. Un piccolo vantaggio qui è che non appena il beccuccio è vuoto, l'acqua dalla base smetterà di scorrere. Ma c'è anche un segno negativo, perché la gente usa il mixer in cucina molto spesso, l'acqua quasi sempre colerà. Questo è ovviamente spiacevole, perché col tempo, macchie bianche sull'acciaio inossidabile e ruggine sullo smalto dei gusci appariranno dall'acqua. E se l'acqua scorre sotto il rubinetto stesso, quindi sotto il lavandino inizierà a marcire e arrugginire il fissaggio del rubinetto, eyeliner flessibile e altri elementi idraulici che sono suscettibili alla corrosione.

Qualcosa di simile sembra nel video.

Sfortunatamente, in questo mixer, per raggiungere gli anelli di tenuta del beccuccio, dovrai smontare la metà del mixer. Chiudere l'alimentazione di acqua sotto il lavandino o nel montante, quindi svitare i tubi del miscelatore e inviarli nel serbatoio per scaricare l'acqua residua dai tubi e dal miscelatore. Quindi, traduciamo la manopola del miscelatore in posizione aperta in modo che l'acqua dal beccuccio si stacchi.

Allontana i tubi dal mixer stesso. Quindi svitare il dado dal prigioniero, che tiene la staffa per il fissaggio del mixer al lavandino. Ho prima spento il supporto, ho estratto il mixer e poi ho svitato i tubi. In generale, ecco qualcuno come conveniente.

Uno ad uno, i tubi passano perfettamente attraverso il foro nel lavandino, ma è meglio svitarli dal fondo.

In realtà il nostro mixer. Qui puoi vedere chiaramente l'anello di tenuta in gomma nera, installato nella base del mixer. Dovrebbe essere un po 'più dettagliato. Come se improvvisamente cominciasse a notare che i tubi sotto il lavandino sono periodicamente bagnati, c'era ruggine sul supporto del miscelatore o sui tubi. Quella ragione molto probabilmente in questo ringlet, che alla fine è diventato inutile e l'acqua ha cominciato a perdere sotto il mixer. È anche possibile che l'attaccamento del rubinetto stesso al lavandino sia indebolito.

Usando un cacciavite, svitare il perno di montaggio.

Chiave per 10, tubi flessibili, se non precedentemente svitati.

Ora è necessario svitare l'anello filettato dalla base del mixer, che trattiene l'erogatore. Le cicatrici non adornano il corpo cromato del mixer, quindi, ha incollato il nastro alle labbra della chiave regolabile, pezzi di pelle. Che può essere sostituito da carta, gomma, straccio o qualcos'altro, per graffiare almeno la cassa. In generale, è meglio provare prima a svitare questo anello con le mani in guanti di gomma. Soprattutto, aiuta a svitare tutti i tipi di guanti medicali in gomma normali. Bene, se non rotolato, quindi applica la forza bruta.

Dopo aver spento l'anello di ottone, vediamo sotto un anello bianco fluoroplastico. Ce ne sono due, uno su ciascun lato della base del beccuccio.

Ora puoi rimuovere liberamente il beccuccio girevole del miscelatore, sotto il quale ci sono un paio di ghiandole che dovremmo sostituire. In generale, questo smontaggio è completato.

Prima di rimuovere i sigilli, ispezionare attentamente il modo in cui sono installati, poiché differiscono leggermente nella loro sezione dal solito anello.

Rimuoviamo tutti gli anelli, andiamo con questi campioni al negozio per una nuova serie di anelli. Inizialmente avevo queste ghiandole nere (gomma), ma non ho mai incontrato le stesse. Per tutto il tempo ce ne sono di bianchi, come il silicone.

Puliamo tutti i sedili per le ghiandole e gli anelli in fluoroplastica, da eventuali depositi di grasso, sporcizia e acqua, mettiamo gli anelli al loro posto e montiamo il miscelatore. Se improvvisamente hai dimenticato da che parte mettere le ghiandole, perché questi polsini hanno una sezione longitudinale, cioè la sezione trasversale dell'anello nella forma della lettera "K". Qui tutto è semplice, l'incisione (incavo su un lato) della ghiandola è sempre diretta nella direzione della pressione o del fluido.

Ingrassare leggermente le ghiandole e la cavità interna del beccuccio con una soluzione di sapone o uno shampoo in modo che quando il beccuccio viene messo in funzione, le ghiandole non si rigirino all'interno. È possibile lubrificare con prodotti petroliferi, ma probabilmente non sono gustosi :-) È meglio quindi lubrificare con burro normale o olio di girasole.

Stringere l'anello, non dimenticare l'installazione dell'anello PTFE sotto di esso.

Se l'eyeliner flessibile è molto vecchio, è meglio sostituirlo completamente. Altrimenti, dovrai acquistare anelli di tenuta e fodere per la fodera, in modo da non lasciare la gomma vecchia e già sconvolta sui tubi.

Dopo aver assemblato il mixer, installarlo al suo posto e collegare l'eyeliner. A proposito, dopo aver installato il mixer, provare a ispezionare periodicamente il rivestimento per la prima settimana in caso di perdite. Onestamente, queste ghiandole bianche mi hanno un po 'deluso, afferrandole per due o tre anni e di nuovo l'acqua scorre via da sotto loro. Anche se può influenzare lo sviluppo del corpo del mixer e del beccuccio perché è molto vecchio. E forse questa è la politica dei produttori, per rendere le ghiandole un po 'meno dell'originale, in modo che l'acqua dopo un po' di tempo, ha iniziato a fluire di nuovo e di conseguenza il client è andato per un nuovo mixer. In generale, se noti che l'acqua ha cominciato ad apparire vicino al mixer, non dovresti cambiare immediatamente il mixer con uno nuovo. Basta esaminarlo attentamente per determinare esattamente dove scorrere. E se si scopre che sta fluendo da sotto il beccuccio, ora puoi riparare tu stesso il mixer spendendo solo un set di guarnizioni e, possibilmente, tubi.

Scrivi un messaggio all'autore
Postato da: Nikolay Golovin - - - - - - - -
2014/06/20

Come riparare la cartuccia monocomando?

Quando nel bagno il mio miscelatore a leva singola ha iniziato a scavare nella posizione chiusa, l'ho smontato e ho cercato di trovare la causa del guasto.

Cartuccia completamente smontata, estratta gli o-ring e le guarnizioni. Per quanto possibile, pulite tutte le parti con un batuffolo di cotone.

Visivamente, non ho trovato alcun difetto - né crepe né patatine.

Ho deciso di lubrificare tutte le parti e rimontare la cartuccia. Il grasso impermeabile al silicone non è economico: un tubo da 20 grammi di circa $ 15. Per l'esperimento, ho deciso di usare la gelatina di petrolio come lubrificante.

Il mixer ha funzionato senza problemi per 4 mesi e ha iniziato a scavare di nuovo. Decidendo che il problema era nel lubrificante, comprai un tubetto di grasso al silicone, rimossi, smontato, pulito e lubrificato di nuovo la cartuccia con il lubrificante "corretto".

Per sei mesi non ci sono stati problemi con il mixer riparato.

Smonta il tuo rubinetto e se non ci sono incrinature o schegge sulle parti in ceramica, e gli anelli di tenuta e le guarnizioni sono intatti ed elastici, lubrificare tutte queste parti con grasso al silicone e forse il rubinetto ti servirà più di un anno.

Per prima cosa è necessario procurarsi questa cartuccia, per questo è necessario rimuovere il tappo e prendere il perno, quindi sollevare la maniglia. Il perno stesso è svitato con una chiave a brugola.

Successivamente, il coperchio viene rimosso per raggiungere il dado che fissa la cartuccia. La chiave è svitata di 30 (anche se potrei sbagliarmi), ci sono tasti speciali per non graffiare la custodia.

La cartuccia stessa si alza completamente.

Anche se la cartuccia non è manutenibile e cambia completamente, ma con un piccolo problema può essere ripristinata per un po '. Per fare ciò, metà delle cartucce guarda allo stato della lastra e alla presenza dello scavo. Nel luogo di produzione è possibile levigare la sporgenza con una carta smeriglio e per un po 'nulla impedirà al piatto di muoversi, ma apparirà uno spazio.

Le cartucce possono essere diverse nel design, ci sono cartucce pieghevoli, non sono pieghevoli.

Non pieghevole non riparato.

Anche in caso di sostituzione completa delle cartucce con fessure sulla cassa o con piastre cancellate, la riparazione è possibile solo se ci sono più cartucce identiche dello stesso tipo, in altri variatori, solo una sostituzione completa.

Per prima cosa chiudiamo l'acqua (sia fredda che calda).

Sotto la leva del mixer c'è una spina (il più delle volte divisa in due parti, blu e rosso).

Lo agganciamo con un cacciavite con una punta piatta e lo rimuoviamo.

Sotto la vite del tappo, svitare la vite e rimuovere la leva del miscelatore.

La cartuccia stessa mantiene il dado di serraggio in posizione, di solito lo svita con una chiave regolabile (sì, prima di svitare la "tazza" della parte decorativa tra il corpo del miscelatore e la leva, e svitarla in senso antiorario).

Svitare la cartuccia del dado in mano.

Sedile pulito ruggine.

Se la cartuccia è pieghevole, ci sono due chiavistelli in plastica sulla custodia.

Utilizzare un piccolo cacciavite per agganciarli e rimuovere il "fondo" della cartuccia (la parte in cui si trovano gli O-ring).

Premiamo un po 'sullo stelo della cartuccia e prendiamo la parte vera e propria che è chiamata "cartuccia" (le piastre possono essere sia di plastica che di ceramica).

Rimuovere la ruggine dalla superficie interna della cartuccia.

E poi tutto è rotto, la "copertura" di plastica che si trova sull'assieme "leva-cartuccia" spesso si rompe, quindi solo la sostituzione di questa parte.

Prima di rimontare, pulire le piastre di ceramica (dischi) dal vecchio grasso al silicone (cotton fioc + alcool) e applicarne uno nuovo.

Gli anelli della cartuccia (sigillatura) possono anche essere sostituiti con quelli nuovi e, come minimo, devono essere puliti da ruggine e sporco.

Ulteriore montaggio in ordine inverso.

Come smontare un miscelatore monocomando - istruzioni passo passo

Essendo i rubinetti più funzionali per bagni e cucine, i rubinetti monocomando hanno guadagnato la meritata fama di rubinetti semplici ed eleganti. Nonostante la durata delle valvole di questo tipo, gli elementi strutturali alla fine si consumano e il mixer non funziona. In questo caso è necessario lo smontaggio del dispositivo e la sostituzione di parti difettose. A causa del semplice dispositivo e della disponibilità di parti di ricambio per ripristinare le prestazioni delle valvole moderne, rimandare la chiamata di un idraulico e avviare una riparazione indipendente. L'unica cosa che devi fare è capire il design di tutti i tipi di miscelatori monocomando e le caratteristiche della loro riparazione e manutenzione.

Miscelatore monocomando

La pressione e la temperatura dell'acqua all'uscita del miscelatore sono regolate dalla posizione della sua leva. Allo stesso tempo, la pressione cambia gradualmente quando la maniglia viene spostata nella direzione verticale e la temperatura - quando la posizione del joystick cambia nel piano orizzontale. La facilità di regolazione è dovuta al design originale della gru, costituito da tali parti:

  • alloggiamento del miscelatore;
  • leva (maniglia, joystick) mixer;
  • copertura dell'alloggiamento;
  • cartuccia sostituibile;
  • beccuccio con aeratore;
  • staffa di fissaggio;
  • parte inferiore per il collegamento del rivestimento flessibile. Il cuore del design del miscelatore monocomando è una cartuccia sostituibile.

Le differenze nei rubinetti con una leva sono entrambe nel design esterno e in quale design è presente una cartuccia sostituibile.

Nonostante l'enorme varietà di modelli di miscelatori monocomando, possono essere suddivisi in due tipi, a seconda della scatola della gru del dispositivo (elemento intercambiabile):

  • miscelatori di cartucce ceramiche;
  • rubinetti a sfera.

Entrambe le valvole dell'altra tipologia presentano sia vantaggi che svantaggi.

Ball Cartridge Crane

Il nome di questa cartuccia è dovuto alla forma del suo elemento principale. Il dispositivo di regolazione è realizzato sotto forma di una sfera vuota con tre fori per il flusso dell'acqua. È integrato nell'alloggiamento per mezzo di una cartuccia. La tenuta necessaria è creata da inserti in PTFE caricati a molla, un ulteriore bloccaggio a causa della pressione del fluido. Il materiale delle guarnizioni facilita lo scorrimento della sfera all'interno della manica. La pressione dell'acqua necessaria è fornita dalla sovrapposizione parziale o completa dei fori nella sfera e dall'alloggiamento e dalla regolazione della temperatura - dalle varianti della loro combinazione. A causa del fatto che la miscelazione dell'acqua si verifica all'interno della palla, la cartuccia è soggetta a ridimensionamento. Che sia uno dei motivi che può disabilitarlo. Altri svantaggi delle valvole a sfera includono:

  • bassa manutenibilità;
  • costo relativamente alto;
  • guarnizioni in gomma a rapida usura.

Ciò nonostante, le valvole con elementi sferici resistono perfettamente agli shock idraulici e alle perdite di carico e inoltre presentano una sensibilità inferiore alle inclusioni presenti nell'acqua di rubinetto.

Miscelatore a cartuccia in ceramica

Le moderne cartucce sostituibili con blocchi di piastre in ceramica sono giustamente riconosciute da molti utenti. La durata di tale soluzione e il costo relativamente basso hanno permesso di ridurre il loro prezzo, così come il costo delle riparazioni in caso di guasto.

L'affidabilità di questo tipo di design è data da due o tre dischi in ceramica trattati con l'aiuto degli ultrasuoni. L'accuratezza della rettifica meccanica di questa classe ha permesso di ottenere la levigatezza richiesta delle parti, contribuendo al perfetto collegamento delle parti di lavoro.

Il movimento regolare e silenzioso dei dischi a cartuccia in ceramica è garantito per tutta la sua durata.

I dischi si trovano uno sopra l'altro e hanno fori per il passaggio dell'acqua. La piastra superiore è fissata all'asta di controllo e la piastra inferiore è installata rigidamente nell'alloggiamento della cartuccia. Quando la manopola è girata, i dischi sono spostati l'uno rispetto all'altro, a causa del quale i loro fori coincidono parzialmente o completamente. A causa di ciò, c'è una miscelazione del liquido. La grandezza della testa varia spostando la piastra superiore.

Carri miscelatori

Nelle cartucce con tre dischi in ceramica l'elemento centrale è mobile. Tali dispositivi sono progettati specificamente per condutture dell'acqua a bassa pressione. La loro caratteristica è la miscelazione di acqua non tra le piastre, ma nel corpo valvola, che può ridurre significativamente la resistenza idraulica all'interno del dispositivo.

Le cartucce ceramiche a tre dischi sono ideali per l'uso in tubature a bassa pressione, poiché non riducono la pressione dell'acqua quando miscelate.

Lo svantaggio delle cartucce con elementi ceramici è la loro sensibilità alle inclusioni meccaniche. L'azione abrasiva di piccole particelle di sabbia o schiuma contribuisce al rapido fallimento dell'apparecchiatura. Tuttavia, è impossibile non notare la dignità di tali gru box: hanno un prezzo più basso, e la loro sostituzione non presenta difficoltà nemmeno per le persone che non hanno lavori di lavorazione dei metalli.

L'installazione di filtri meccanici per la purificazione dell'acqua aumenta significativamente la vita utile dei miscelatori a sfera e a cartuccia.

Strumenti necessari

Smontare un miscelatore monocomando per bagno o cucina è facile. L'unica difficoltà che si può incontrare è la formazione di incrostazioni sulla parte inferiore della leva e il suo incollaggio allo stelo della cartuccia. Il resto del lavoro avrà bisogno di:

  • un set di cacciaviti;
  • set di chiavi esagonali;
  • chiavi e chiavi inglesi;
  • pinze a becchi lunghi o pinze tonde;
  • un coltello

Se non si sa quale cartuccia è installata nel mixer, prima di acquistare una parte di ricambio, smontare il rubinetto e rimuovere il meccanismo difettoso. Se vai con lui al mercato o in un ipermercato, sarai sicuro di aver acquistato una cartuccia con un design simile.

Analisi del mescolatore con cartuccia ceramica

Come in altri casi di riparazione o installazione di apparecchiature idrauliche, è necessario interrompere l'approvvigionamento idrico all'ingresso dell'appartamento. Dopo questo, assicurati di controllare la chiusura dei rubinetti del montante aprendo le valvole di alimentazione in cucina o in bagno. Inoltre, preparare qualsiasi bacinella e straccio per rimuovere l'acqua che è stata versata durante lo smantellamento.

I rubinetti incorporati nel lavello hanno vulnerabilità sotto forma di una guarnizione in gomma o di una cartuccia, se il dispositivo inizia a perdere se è danneggiato o usurato. Per risolvere il problema, utilizzare le nostre istruzioni di smontaggio:

  1. Rimuovi il rubinetto. Per fare questo, utilizzare la chiave regolabile per svitare i dadi di collegamento flessibili, quindi sollevare il mixer sopra il lavandino e svitare i tubi dai sedili.

Nota: alcune gru sono dotate di un involucro decorativo, che viene rimosso nella primissima fase. Allo stesso tempo, bisogna fare attenzione, poiché gli elementi protettivi sono spesso costituiti da leghe fragili.

  • Usando un coltello o un cacciavite piatto sottile, fai leva e rimuovi il tappo.
  • Usando la chiave esagonale, svitare la vite di fissaggio.
  • Rimuovere la leva. In questo caso, il problema potrebbe essere il suo attaccamento al corpo. Per eliminare le conseguenze del funzionamento a lungo termine del miscelatore può essere annaffiato nel luogo di abbinamento con acqua bollente o trattato con olio lubrificante
  • Rimuovere la copertura protettiva, quindi svitare il dado di serraggio. Quest'ultimo è di due tipi: sotto la chiave aperta o con scanalature sui bordi. Potrebbe essere necessario utilizzare pinze con mascelle lunghe nel processo.
  • Estrarre la cartuccia dall'alloggiamento.
  • Importante: assicurarsi di ricordare o disegnare la posizione della cartuccia nell'alloggiamento del mixer in modo che quando si installa una nuova parte, assemblare il dispositivo correttamente.

    Istruzioni video sullo smontaggio del miscelatore a cartuccia

    Un ulteriore smontaggio della cartuccia in ceramica non ha senso, poiché non è riparabile e consumabile. Quando si sceglie una parte per la sostituzione, dare la preferenza agli elementi di tenuta in silicone. Sono più resistenti e non sensibili agli effetti nocivi dell'umidità.

    Smontare il miscelatore a sfera

    Preparati al lavoro nello stesso modo del caso precedente. Per iniziare, è necessario comprendere che i miscelatori con una cartuccia sferica sono meno manutenibili rispetto ai loro equivalenti in ceramica, quindi è necessario essere pronti per una sostituzione completa della gru. Se il malfunzionamento è causato da una debole testata dell'acqua all'uscita del beccuccio o da una leggera perdita del rubinetto, allora l'auto-smontaggio e la riparazione del miscelatore possono risolvere il problema.

    Un debole flusso d'acqua può indicare l'intasamento della rete di aeratore con sporco o incrostazioni. Per pulirlo, svitare il dado dal beccuccio del rubinetto, rimuovere e lavare la parte sotto un getto forte. Successivamente, raccogli l'erogatore nell'ordine inverso.

    Quando una valvola perde, sarà necessario sostituire le guarnizioni in gomma con nuovi elementi. Lavora nel seguente ordine:

    1. Rimuovere il cappuccio rosso-blu e rimuovere la vite di montaggio della leva.
    2. Rimuovere la leva. Facendo uno sforzo, non dimenticare che le penne, gli alloggiamenti e le barre delle cartucce delle gru budget hanno una resistenza estremamente bassa.
    3. Premendo il cacciavite sulle tacche del fermo, ruotare la connessione filettata in senso orario.
    4. Smontare la vela usando un paio di pinze. Quindi, rimuovere l'elemento di protezione in plastica. La perdita della valvola è più spesso associata all'usura della guarnizione, che si trova sulla parte in plastica.
    5. Tirare la palla fuori dalla manica. Se l'elemento sferico è danneggiato o deformato, deve essere sostituito.
    6. Un cacciavite piatto e sottile aiuta a rimuovere le guarnizioni a molla. Quando si sostituisce quest'ultimo, è necessario installare nuove molle, poiché con il tempo perdono la rigidità.
    7. Dopo aver sostituito gli elementi di tenuta, installare la sfera, quindi montare le parti rimanenti del mixer.
    8. Collegare l'acqua, controllare la salute del dispositivo a diversa pressione e temperatura.
    Schema parsing mixer a palla

    Video: come smontare il miscelatore a sfera

    Suggerimento: durante il montaggio del miscelatore, assicurarsi di lubrificare tutte le parti mobili con grasso al silicone.

    Lo smontaggio di miscelatori ceramici o a sfera è possibile a chiunque abbia mai avuto uno strumento in mano. La semplicità del design di questi rubinetti consente con elevata probabilità di ripristinare completamente il funzionamento dei dispositivi senza ricorrere ai servizi di idraulici esperti.