Meglio lavare il lavandino?

È stato a lungo sprofondato nel dimenticatoio quei giorni in cui abbiamo lavato i piatti nel lavandino e ci siamo lavati. C'è un lavandino in ogni casa, ora trasporta non solo il suo scopo funzionale, ma è anche un elemento a pieno titolo dell'interno. Se non c'è lavandino nel tuo bagno, allora è necessario in cucina.

Non importa come ti prendi cura del tuo lavandino o lo pulisci, prima o poi si macchiano di calcare e calcare, cosa non facile da eliminare. Ma non è spaventoso, per ogni lavabo ci sono diversi metodi unici che possono dargli un aspetto incontaminato e fresco.

Con l'aiuto dei soliti utensili domestici sempre a portata di mano, qualsiasi lavello della cucina può essere pulito a casa.

Funzionalità di pulizia

Grazie ad un ricco assortimento di materiali, i lavelli sono:

  • Dall'acciaio inossidabile.
  • Dal gres porcellanato.
  • Dagli articoli sanitari.
  • Smaltato.
  • Da una pietra artificiale.

Pertanto, per ciascuno di questi materiali esiste un approccio diverso alla pulizia e ai propri materiali. Scopri di cosa è fatto il tuo lavandino e prendi i prodotti giusti per questo. Così lei brillerà di nuovo con purezza e ti servirà fedelmente.

Per prima cosa devi preparare:

  • Rimuovere dal lavandino tutti gli oggetti e i piatti e pulire l'area circostante.
  • Lavare il lavandino con un normale detersivo per piatti.
  • Preparati per te guanti speciali per la casa.
  • Rimuovere le spugne metalliche e le pagliette abrasive.
  • Preparati ad aerare la stanza.

Come pulire il lavandino?

Acciaio inossidabile

L'acciaio inossidabile è un materiale eccellente per la produzione di lavelli da cucina. È bello, comodo e resistente. Il suo vantaggio è una superficie cromata resistente a calcare, grasso e altri contaminanti. Ma questo non è un motivo per non prendersi cura di lei e lasciare che tutto funzioni liberamente. Prima o poi, il prodotto in acciaio inossidabile avrà un aspetto molto trascurato. Cosa fare

Per rimuovere la doratura è abbastanza facile con:

Tutti questi strumenti possono essere utilizzati separatamente l'uno dall'altro e insieme:

  • La normale candeggina a base di cloro si adatta bene alle macchie e alla doratura sulla superficie dell'acciaio inossidabile, ma può alleggerire in modo non uniforme alcune aree del lavandino, quindi è consigliabile trattare uniformemente l'intera superficie del lavandino con aceto, lasciare agire per 20 minuti e risciacquare abbondantemente.
  • Anche il bicarbonato di sodio fa fronte bene con l'oscuramento e le macchie. Deve essere applicato sul lato abrasivo della spugna, aggiungere acqua per fare la pappa e strofinare accuratamente la superficie. È un processo laborioso, ma piuttosto efficiente. Ancora più importante, sciacquare accuratamente il lavandino dopo tutte le manipolazioni. Pulire l'inquinamento in luoghi difficili da raggiungere aiuterà il vecchio spazzolino da denti.
  • Inoltre, un metodo alternativo di pulizia può essere un generatore di vapore, per questo è necessario regolarlo alla massima potenza e trattare tutti i siti contaminati con il vapore.

Il potente generatore di vapore può far fronte a qualsiasi tipo di inquinamento senza la partecipazione di alcun addetto alle pulizie.

Dallo smalto e dai sanitari

La superficie smaltata è molto capricciosa e non tollera spugne abrasive e detergenti, poiché lasciano i graffi più piccoli in cui si accumula sporcizia ogni giorno. Lo stesso vale per i lavelli di terracotta. Questi tipi di lavandini spesso hanno una brutta fioritura giallastra, che rovina l'intero aspetto. Quando si pulisce il lavello in ceramica, è meglio usare detergenti delicati non abrasivi:

  • Il modo più semplice: prendi una normale spugna per lavare i piatti e il sapone da bucato. È necessario sciacquare il lavandino con acqua tiepida, insaponare la spugna con sapone e pulire a fondo l'intera superficie del lavandino con movimenti circolari. Quindi risciacquare con acqua pulita.
  • Il solito metodo di pulizia della casa è anche buono con l'aiuto di paste e creme acquistate per faience e smalto, che non lasciano graffi sulla superficie.
  • C'è una buona ricetta fatta in casa per l'ingiallimento. È necessario preparare una soluzione di perossido e ammoniaca. Per fare questo, prendiamo ammoniaca - 100 ml e 50 ml di perossido di idrogeno al 3%, mescolare accuratamente e applicare all'inquinamento. Lasciare per 10-15 minuti per l'esposizione e lavare a fondo.
  • Un altro modo altrettanto buono. Per questo abbiamo bisogno di aceto di vino e sale. Prendiamo 100 ml di aceto di vino, mettiamo 2 cucchiai di sale e lo riscaldiamo a bagnomaria o in un forno a microonde a una temperatura di circa 60 gradi. Questa miscela viene applicata allo sporco e lasciare per 15-20 minuti. Quindi lavare accuratamente e asciugare.
  • Un altro modo: l'uso della candeggina. È necessario collegare lo scarico, riempire il lavandino con acqua calda e versare lì almeno 1 tazza di candeggina al cloro. Tenere premuto per 20 minuti. Quindi, aprire delicatamente il tappo e svuotare il contenuto, quindi risciacquare accuratamente.
  • Con limone Il lavello in faience può essere facilmente pulito dalle macchie con una fetta di limone. Hanno bisogno di strofinare lo sporco e poi risciacquare con acqua.

È importante ricordare che per la pulizia dei lavelli smaltati è inaccettabile utilizzare strumenti per la pulizia delle scodelle, composizioni acide e alcaline che possono essere adatte a lavelli di terracotta.

Gres porcellanato

Il gres porcellanato è un materiale pregiato e resistente, resistente ai composti acidi, alle temperature estreme e alle sollecitazioni meccaniche. Ma, nonostante le eccellenti prestazioni funzionali, questo materiale non ha solo feedback positivi. Macchie d'acqua e fiori biancastri compaiono spesso sulla sua superficie. Il gres porcellanato non tollera i detersivi aggressivi, quindi è meglio usare miscele speciali o metodi popolari:

  • Il metodo più comune per qualsiasi lavello è una combinazione di aceto e soda, che è anche adatto per lavelli in granito ceramico. Per fare questo, applica la soda sull'intera superficie del lavandino e versa lentamente l'aceto su luoghi particolarmente contaminati. Mentre la reazione tra aceto e soda è in corso, il tuo lavandino viene pulito. Quando il sibilo è terminato, prendi una spugna morbida e asciuga accuratamente tutta la pappa con la pappa risultante, quindi risciacqua con acqua.
  • Il secondo metodo è acido citrico e detergente. Prendi il tuo normale detersivo per piatti e aggiungi acido citrico, applica questa miscela su una spugna e cammina con movimenti circolari su macchie e sporco. Quindi risciacquare il tutto con acqua pulita.

Come lavare il lavello - ceramica, ghisa, pietra artificiale, smaltato

La domanda "Come lavare il lavandino?" È pertinente, probabilmente per tutti. Se non in ogni bagno, c'è un lavandino in ogni cucina. E lei, purtroppo, ha la capacità di diventare rapidamente sporca. Il che è logico: ci laviamo qualcosa che non è molto pulito ogni giorno. A volte anche la pulizia intensiva non restituisce al lavandino quel look fresco che era il giorno in cui lo hai installato. Condivideremo con voi modi efficaci che restituiranno la purezza originale al lavandino!

Mezzi alternativi

Sarebbe un errore pensare che tutte le casalinghe per pulire il lavandino acquistino determinati prodotti. No, molti usano ed effettivamente, che hai a portata di mano:

E ora ti spiegheremo in dettaglio come applicare tutto quanto sopra in pratica.

formazione

Prima di iniziare a pulire il lavandino, non dimenticare di fare quanto segue:

  • Rimuovi tutti quelli che ti disturbano.
  • Assicurati di indossare guanti di gomma!
  • Se si desidera utilizzare la chimica, assicurarsi di aerare la stanza in anticipo.
  • Pulisci il lavandino da grossi pezzi di sporco, cibo, capelli nel lavandino.
  • Controllare che le spazzole e le spugne del lavabo non siano metalliche: tali varietà sono dannose per qualsiasi tipo di lavandino!
  • Non usare forti agenti acidi, cloro o ammoniaca - sono applicabili solo in piccole dosi come parte della soluzione, e non in forma pura!

Ogni lavandino ha il suo

Parleremo in dettaglio delle caratteristiche di pulizia di ogni tipo di lavaggio.

Acciaio inossidabile

L'acciaio inossidabile è un materiale eccellente per il lavaggio. La superficie cromata è insensibile al calcare, al grasso, alla ruggine e all'oscuramento. Più di altri tipi di gusci, è resistente ai graffi, alle macchie e alle macchie - le conseguenze dell'uso quotidiano. Tuttavia, questo non significa che è possibile non preoccuparsi della sua pulizia - il fango ghiacciato rovina ancora l'aspetto di un tale lavandino.

regolarmente

La vostra attenzione le seguenti istruzioni per la costante cura del lavandino da "acciaio inossidabile":

  1. Dopo aver collegato il foro di scarico con un tappo di sughero, riempire il lavandino con acqua calda.
  2. Qualsiasi detersivo per piatti che distrugge la struttura dello sporco grasso aiuterà perfettamente - aggiungere 1-2 c all'acqua. cucchiaio. Quindi fai un piccolo "uragano" per scuotere l'acqua e formare una schiuma.
  3. Utilizzare una spazzola morbida (utilizzare un nylon, ma non uno di metallo!), Senza scaricare l'acqua, pulire accuratamente il fondo e i lati del lavandino con un guanto di gomma.
  4. Al termine della pulizia, sciacquare l'acqua, sciacquare accuratamente il lavandino.
  5. Infine, è possibile aggiungere lucentezza alle pareti del lavandino, far cadere un po 'di aceto sul panno e strofinare con le pareti e il fondo del lavandino.

Suggerimento: Utilizzando una spazzola durante la pulizia del lavello in acciaio inossidabile, spostati nella direzione del grano (fibra) sulle pareti, in modo da evitare graffi dopo la pulizia.

Inquinamento pesante

Se l'inquinamento è forte, dovrai usare abrasivi: carbonato di sodio o bicarbonato di sodio, Komet, Domestos, Mr. Proper, ecc. Basta cospargere le pareti e il fondo con la polvere, quindi strofinarle con uno straccio o una spugna.

Suggerimento: Se diventa sgradevole sentire l'odore dal lavandino, allora tutto lo stesso bicarbonato aiuterà a liberarsi dell'ambra - metti un po 'di polvere nel buco.

macchie

Se compaiono macchie scure sul lavello in acciaio inossidabile, dovresti combatterle come segue:

  • Aceto e perossido di idrogeno. 3 cucchiai. Cucchiai di aceto mescolato con 1 cucchiaio. cucchiaio hydroperit. Immergendo un pennello o una spugna nella soluzione, trattare le macchie.
  • Amido di patate Se vi è un sacco di oscuramento, quindi è sufficiente riempire, chiudendo lo scarico, il lavandino con acqua calda in cui sono state preparate le patate. Strofinare piccole macchie con una spugna, su cui è stato precedentemente versato l'amido.
  • "Coca-Cola". Molte delle bevande preferite contengono acido ortofosforico nella sua composizione, che ha sia proprietà sbiancanti che lucentezza della superficie. Se ci sono pezzi di macchie, ognuno di essi può essere strofinato con una spugna immersa in una coca. In altri casi, chiudere anche lo scarico, versare la bevanda nel lavandino e attendere l'effetto. A proposito, Coca-Cola è anche un buon posto per pulire le tubature dell'acqua!
  • Bianco. Macchia macchia di candeggina Quindi chiudere lo scarico e riempire il lavandino con acqua. Aggiungere alcune gocce di bianco, lasciare per 20 minuti. Dopo aver scaricato l'acqua, pulire le pareti del lavandino con un panno immerso nell'aceto.

Scratch e lucentezza ritornano

I metodi qui non sono più difficili di quelli precedenti: come pulire il lavandino in metallo:

  • Prendi una fetta di limone e asciuga la parete del guscio con la polpa del frutto.
  • Pulire il guscio con una spugna immersa in olio d'oliva o soda (acqua gassata) aiuta anche.

Suggerimenti giornalieri

Per mantenere il lavello in acciaio inossidabile il più attraente possibile, adottare quanto segue:

  • Utilizzare prodotti abrasivi solo nei casi più difficili. Lasciano brutti micro graffi sull'acciaio inossidabile.
  • In tempo dopo il lavaggio, rimuovere sporco, grasso, residui di cibo. Essendo bloccati, diventeranno già un inquinamento difficile.
  • Non usare candeggina al cloro! Provoca l'ossidazione e macchie gialle sulla superficie.
  • Non usare spugne e spazzole metalliche. Si possono sviluppare graffi nei graffi che compaiono.

Ceramica o maiolica

Per questo materiale, l'esposizione più pericolosa agli elementi metallici. Anche i detersivi devono essere scelti con cura - è desiderabile un liquido o un gel simile.

regolarmente

Per il lavaggio permanente del lavello in ceramica ti consigliamo quanto segue:

  • L'apparenza attraente del lavandino darà una soluzione meravigliosa di aceto riscaldato mescolato con soda allo stato di pappa.
  • Lo sporco persistente laverà via la candeggina o la stessa soda. Se il materiale è colorato, verificare l'effetto della candeggina su di esso nella sezione appena visibile.
  • Placca di calcare lava perfettamente un asciugamano imbevuto di aceto.

Rimedio speciale

Master Cleaner può lavare con successo il lavello in ceramica. La sua esclusività è che combatte una varietà di inquinamento:

  1. Lo strumento agisce in modo molto più efficiente se applicato su una superficie calda. Pertanto, prima di pulire, riempire il lavandino o il bagno con acqua calda per 20-30 minuti, quindi scolarlo.
  2. Applicare uniformemente il "Master Cleaner" su tutta la superficie con una spugna.
  3. Lasciare per 5-20 minuti a seconda del grado di contaminazione.
  4. Lavare con acqua.

Suggerimento: "Master Cleaner" è utile anche per pulire la superficie dei miscelatori e per eliminare gli odori dagli scarichi.

Biosposob

Come lavare un lavandino bianco da questo materiale senza l'utilizzo di prodotti chimici:

  1. Preparare l'aceto bianco (sostituirà con successo il succo di limone) e una scatola di bicarbonato di sodio.
  2. Chiudere il tappo di scarico.
  3. Metti la soda sul fondo del lavandino. Prestare particolare attenzione ai siti particolarmente contaminati.
  4. Ora versa la soda con aceto - sentirai un caratteristico sibilo.
  5. Mescolare la miscela con una spugna o un pennello sull'intera superficie interna del lavandino.
  6. Attendere un po 'e strofinare entrambe le aree sporche e la superficie più o meno pulita - "per la prevenzione".
  7. Risciacquare bene il lavandino con acqua fredda.

Suggerimento: Bene aiuta anche uno strumento speciale per la pulizia dei rubinetti dell'acqua.

Ghisa

Prima di pulire il lavello in ghisa non dimenticare quanto segue:

  • Carta vetrata, spazzole di metallo: questo è un tabù.
  • Gli oggetti dipinti con i coloranti non devono essere conservati in un guscio così a lungo - possono seriamente rovinare il suo colore.
  • L'accumulo di piatti sporchi nel lavandino porterà al suo precoce inquinamento.

Vi presentiamo diversi modi efficaci per lavare il bagno e affondare:

  • Se l'inquinamento è leggero, basta lavare il lavandino con il sapone.
  • Usa il carbonato di sodio. Idratare le pareti e il fondo del lavandino con una spugna, periodicamente cosparsa di polvere di soda. Dopo la pulizia, sciacquare abbondantemente con acqua. Infine asciugare l'interno con un panno asciutto e ben assorbente.
  • Candeggina al cloro - per inquinamento pesante. Diluire la sostanza in acqua in un rapporto di 1: 3. Applica questa soluzione alle aree più sgradevoli. Lascia per un po '. Non dimenticare di risciacquare abbondantemente con acqua.

smaltato

Gli svantaggi dei ben noti lavabi e bagni dello smalto sono i seguenti: si coprono di fioritura, iniziano a scurirsi con il tempo, la ruggine appare sulle schegge e l'acqua dura lascia loro uno strato biancastro. Tuttavia, per combattere tutto quanto sopra non è possibile in nessun caso utilizzare strumenti di pulizia con una pila metallica!

Meglio di tutti, se si utilizza un agente per la ceramica per pulire il guscio dello smalto. È sufficiente spalmare una sospensione sul fondo e sulle pareti con leggeri movimenti circolari, quindi risciacquare accuratamente con acqua.

Se vedi segni di corrosione, preparati a gestirlo utilizzando quanto segue:

  • cherosene;
  • aceto;
  • acido citrico;
  • acido fosforico.

pietra

Il più costoso e bello, ma anche senza difese di fronte all'inquinamento. La pietra artificiale è un materiale capriccioso. Pertanto, durante la pulizia, eliminare quanto segue:

  • Prodotti contenenti ammoniaca - può causare ottusità.
  • L'acido può anche rovinare l'aspetto di una pietra.
  • I prodotti chimici corrosivi sono controindicati per questo materiale.

E ora parleremo di ciò che può essere usato in sicurezza per lavare il lavandino di pietra artificiale:

  • Polvere di senape Rimuove perfettamente i depositi di grasso. E puoi usarlo almeno giornalmente.
  • Limone, acido citrico, soda. Questi rimedi combattono contro le macchie. Il modo più semplice è quello di strofinare le fette di limone con la polpa. Inoltre, questo metodo darà alla superficie un alleggerimento e brillantezza.
  • Candeggina, candeggina Perfetto per la disinfezione.
  • Detersivo per piatti Questo aiutante si prende bene con l'inquinamento da grassi pesanti. Ottenere un pieno di acqua calda, versare l'agente. Lasciare agire per qualche minuto, quindi strofinare le pareti e il fondo con un pennello e scolare l'acqua.

Suggerimento: Non mettere molti piatti caldi nel lavandino della pietra, salvo i suoi colpi - metti gli oggetti nel lavandino con attenzione, non con un'oscillazione. Questo proteggerà da fessure e schegge.

Combatti con il volo

L'acqua del rubinetto dura, satura di sali, porta alla comparsa di una scala anticorrosiva corrosiva su qualsiasi tipo di impianto idraulico. Modi efficaci: come lavare la fioritura bianca dal lavandino che troverai nella tabella sottostante.

Suggerimento: Prima di lavare non dimenticare di indossare guanti di gomma - tutte le sostanze efficaci influiscono negativamente sulla pelle.

Pulizia di un lavandino molto sporco

Se l'autolavaggio, che ora è di fronte a te, è in uno stato così terribile che non sai da dove cominciare, non disperare! Ti mostreremo come lavare e questa non è una cosa facile. Tuttavia, avvertiamo - sarà necessario esercitare in diverse fasi. Prima di tutto, fai scorta di tutto ciò di cui hai bisogno:

  • detersivo per piatti (secondo il vostro desiderio - lavastoviglie in polvere);
  • aceto;
  • carbonato di sodio;
  • strumento speciale per pulire i lavelli;
  • strumenti - spugna, straccio, pennello.

Ci saranno quattro fasi di lavoro. Iniziamo?
Fase 1:

  • Chiudere il tappo di scarico e riempire il lavandino con acqua calda. Questo in qualche modo dissolve il grasso e rimuove il calcare.
  • Aggiungere detersivo per piatti o polvere, dare l'agente per influenzare il deposito di grasso per un po '.
  • Scolare l'acqua.
  • Strofina le pareti e il fondo del lavandino con un pennello, una spugna dura.

Fase 2:

  • Quell'inquinamento che non si può cancellare, agire con una spugna e le proprie mani, trattare con sapone, soda o uno strumento speciale per i lavandini.
  • Lasciali agire per 10-20 minuti.
  • Spazzolare nuovamente e risciacquare con acqua.

Fase 3 (se lo scarico è intasato o da lì arriva un odore sgradevole):

  • Versare mezzo bicchiere di carbonato di sodio nello scarico. Quindi - versa la stessa quantità di aceto lì.
  • Dopo la reazione, versare acqua bollente nello scarico.

Un'alternativa più leggera sarebbe l'uso di mezzi speciali - Mole, Tiret, Mr. Muskul.

Fase 4 (disinfezione e lucentezza):
Il tocco finale è quello di strofinare l'interno del lavandino con un panno inumidito in aceto, e quindi asciugare il lavandino asciutto.
In questo articolo vedrai altri suggerimenti visivi nel video.

Suggerimenti per ultimo

Qualsiasi problema è più facile da prevenire che da risolvere. Per non risentire della laboriosa pulizia del capitale dell'autolavaggio, fai quanto segue ogni giorno:

  • Dopo aver lavato grandi quantità di piatti grassi, lavare le pareti del lavandino con un agente sgrassante.
  • Le macchie d'acqua secche causano depositi di calcare. Pertanto, renderlo una regola ogni volta dopo l'uso pulire il lavandino con un panno assorbente.
  • Se vedi un punto fresco, è meglio rimuoverlo il prima possibile con amido, soda, aceto, candeggina.
  • Il lavello glitter dà cera abrasiva o olio d'oliva.
  • Per eliminare le macchie di acqua essiccata, pulire la superficie con un detergente per vetri.
  • L'ammollo dei piatti nel lavandino porta a una rapida contaminazione del lavandino.

Lavare il lavandino - pietra, smalto, ceramica, ghisa o acciaio inossidabile - non è una cosa così difficile, se sai quali sono i mezzi più efficaci per questo caso. E anche - cura quotidiana per il lavello e non rinviare la pulizia del capitale per un lungo "dopo".

Come pulire il rivestimento sul lavandino: consigli utili

Scopri come lavare il rivestimento sul lavandino, in modo che fosse come nuova.

tochka.net condividerà con voi il modo migliore per lavare la placca sul lavandino e altri impianti idraulici in bagno e in cucina.

La presenza di vari minerali e calce nell'acqua del rubinetto porta al fatto che sul tuo impianto idraulico in cucina e nel bagno c'è un deposito calcareo piuttosto corrosivo e sgradevole che rovina l'aspetto del tuo lavabo e, di conseguenza, la tua vita. Più è difficile l'acqua nella tua zona, più veloce è il raid sul lavandino.

È chiaro che è necessario combattere con lui. Come riciclare rapidamente e accuratamente il rivestimento sul lavandino: questo è esattamente ciò che leggi nel nostro articolo.

  • LEGGI: ​​Magnetic Storms nel giugno 2014

Prima di lavare il rivestimento sul lavandino in uno qualsiasi dei modi, prenditi cura della sicurezza delle tue mani - assicurati di indossare guanti di gomma. Dopo tutto, i detergenti veramente gravi minacciano la pelle di ferite e ustioni.

Di lavare la placca sul lavandino. Metodo numero 1

Forse il modo più semplice e ovvio è attirare l'attenzione sui risultati pubblicizzati dell'industria petrolifera globale attivamente attiva e acquistare un detergente nel negozio. Dopotutto, ora sono - moltissimi. Semplicemente riesci a scegliere e leggi attentamente le etichette.

Ma tieni presente che l'uso regolare di detergenti chimici può danneggiare lo smalto protettivo. Lo smalto, a differenza della ceramica, non tollera gli effetti degli acidi.

Se il solito set standard di strumenti appositamente progettati per questi scopi non ti aiuta, puoi ricorrere all'utilizzo di metodi "folk", come e con che cosa lavare la placca sul lavandino.

Di lavare la placca sul lavandino. Metodo numero 2

La placca sul lavandino è acido ben pulito, in particolare l'aceto. Immergere uno straccio con aceto, adagiarlo nel lavandino e lasciarlo per 5 minuti. Quindi mettere il detersivo in spugna, aggiungere un po 'di aceto e pulire il lavandino. Un rimedio più termonucleare è l'acido acetico, ma è necessario lavorare con attenzione e in piccole dosi.

Di lavare la placca sul lavandino. Metodo numero 3

La ruggine del lavandino andrà via facilmente se trattata con essenza di aceto. Inoltre, l'acido fosforico funziona bene con la ruggine.

Di lavare la placca sul lavandino. Metodo numero 4

Una sgradevole fioritura giallastra dalla superficie dell'impianto idraulico contribuirà a rimuovere la solita candeggina da bucato. Per fare questo, versare nella candeggina lavandino, leggermente diluito con acqua.

Di lavare la placca sul lavandino. Metodo numero 5

Il calcio fa un buon lavoro con il calcare. Aggiungere dell'ammoniaca all'acqua, applicare la soluzione sulla superficie del lavandino e lavarla via con acqua calda dopo 10 minuti.

Di lavare la placca sul lavandino. Metodo numero 6

Il generoso consiglio su Internet offre come un mezzo comprovato e affidabile anche la famigerata bevanda americana. Inoltre, contiene acido ortofosforico. Molte casalinghe, dopo aver provato la Coca-Cola come un detergente per l'idraulica, dicono che il risultato è. Forse cerchi di lavare il rivestimento sul lavandino in modo così originale?

Di lavare la placca sul lavandino. Metodo numero 7

Se non vuoi avvelenare seriamente la chimica, prova un rimedio popolare completamente innocuo e naturale: la senape in polvere. Dopo il pre-ammollo, non solo possono lavare la placca sul lavandino, ma anche lavare e disinfettare piatti e altri utensili da cucina.

Come pulire il lavandino dall'otturazione in bagno

Come eliminare l'intasamento nel lavandino a casa e prevenire nuovi? Chi conosce questo problema? Il lavello della cucina e il lavandino del bagno sono sempre a rischio. La spazzatura si accumula nel tempo e lo scarico comincia a intasarsi. L'acqua perde a malapena e la spina risultante può bloccare completamente lo scarico.

Metodi meccanici di pulizia del lavello

Il nodo di scarico è spesso costituito da componenti metallici che possono essere interessati dalla corrosione. Questa circostanza consente di accumularsi sulle superfici interne dei composti grassi e salini. Mentre si accumulano, portano a blocchi. Cosa fare se il lavandino del bagno è ostruito? Come pulirlo?

Nelle condizioni della tua casa puoi risolvere il problema con i seguenti metodi:

  • impatto meccanico;
  • usando prodotti chimici;
  • modi popolari.

Come pulire lo zoccolo nel lavandino? Se è insignificante, uno stantuffo può aiutare. Tutti conoscono questo semplice strumento. Per fare ciò, è necessario chiudere il foro di scarico, digitare acqua, preferibilmente calda. La rimozione del tappo deve coprire la parte in gomma dello stantuffo dello stantuffo. Successivamente, è necessario pompare lo strumento, impugnando la maniglia, facendo alcuni movimenti alternativi, quindi estrarlo bruscamente dall'acqua. Se necessario, pulire in questo modo più volte. Se il blocco non è stato eliminato, sarà necessario applicare un cavo.

Il cavo per l'impianto idraulico ha una lunghezza di circa 3 m con una punta all'estremità. Per vostra informazione, se il sifone è fatto di ottone, plastica o cromo, allora questo metodo di pulizia non è permesso. I vecchi tubi richiedono maggiore cautela.

Come pulire il lavandino dall'ostruzione con un cavo? Questo è meglio fatto con un assistente:

  1. L'estremità del cavo deve essere abbassata nel tubo di scarico.
  2. Il compito di una persona deve includere tenere la fionda e il compito dell'altro è quello di tenere la maniglia e creare una torsione in modo che la tensione si presenti.
  3. Guarda sempre che la tensione non diminuisca, altrimenti la fune si piega e diventa inadatta per ulteriori interventi sulla pulizia del tubo intasato.
  4. Quando la fionda viene completamente assorbita dal tubo, è necessario continuare a perforare il tappo fino a quando non viene completamente rimosso, eseguendo movimenti alternativi.
  5. Alla fine della manipolazione, lo strumento viene rimosso con la sua successiva elaborazione. Uno scarico deve essere lavato con uno strumento speciale che lava via il grasso.

Se non c'è il cavo, il solito cavo aiuterà a rimuovere il blocco nel lavandino. Dovresti prendere una bobina di un filo spesso, non molto flessibile, fare un gancio o un'estremità appuntita alla fine ed eseguire le stesse manipolazioni di un cavo.

Metodi di pulizia chimici e alternativi

Per rompere il blocco in bagno può essere un metodo chimico. I negozi vendono vari mezzi. Con l'aiuto di mezzi come Mr. Muskul, Mole e Silit, che hanno acidi e alcali nella loro composizione, si propone di rimuovere il blocco di un lavabo o di un lavello della cucina. Di norma, ogni soluzione detergente deve essere versata in un contenitore sanitario per 0,5 ore e quindi risciacquata con un grande volume di acqua calda.

Ma quando si usano reagenti chimici, è necessario prima leggere attentamente le istruzioni. Data la sufficiente aggressività di questi strumenti, si dovrebbe tenere presente che essi possono seriamente danneggiare l'idraulica economica, fino alla sua completa inadeguatezza. Questo vale anche per lavandini e tubi in alluminio.

Se si sente un sibilo dopo aver versato l'agente chimico e la scarica gassosa è visibile, in nessun caso si deve avvicinare il viso o le mani a questo luogo. C'è il rischio di ustioni chimiche.

Un'alternativa ai 2 metodi descritti di pulizia è il 3 ° metodo - il metodo nazionale, che preserverà tubature e condutture vecchie e poco costose. Per fare questo, hai bisogno dei soliti materiali di scarto: soda, aceto e sale.

Sono disponibili diversi metodi di pulizia:

  1. È necessario versare una soluzione concentrata di sale nel tubo. Quindi prendi lo stantuffo. In modo che non scivoli, è necessario lubrificare la sua superficie adiacente con una crema. E bene pompalo.
  2. È buono per accendere la soda in una padella (5 cucchiai.) Per un quarto d'ora, lasciarlo raffreddare. Sciogliere il bucato in polvere in 200 ml di acqua e riempire il buco. L'azione è simile a Mole.
  3. Versare alcuni cucchiai di soda nello scarico in alto e versare 1 tazza di aceto. Quando la reazione è completa, sciacquare con acqua calda corrente.
  4. Al metodo precedente, è possibile aggiungere il detersivo in polvere. Dopo aver versato l'aceto, attendere fino a mezz'ora, quindi sciacquare bene con abbondante acqua calda;

Pulizia dei rimedi popolari

Se l'aspirapolvere domestico ha un foro per la ventilazione, è possibile pulire l'area interessata soffiandola attraverso il dispositivo, accendendo la massima potenza.

Quando, dopo le misure adottate, si può vedere un grande imbuto e l'acqua che si muove rapidamente nella buca, significa che tutto lo sforzo speso non è stato vano. E il problema è risolto.

Un metodo radicale per pulire il lavandino è rimuovere il tappo direttamente, smontando il sifone. Questo metodo può essere utilizzato nel caso in cui tutti i metodi elencati non hanno avuto successo.

Per cominciare, dovresti considerare il design del sifone. Il sifone della bottiglia è rimovibile, pertanto, dopo averlo smontato, è possibile rimuovere facilmente la spazzatura che si è accumulata lì, intasato lo scarico, altri tipi di drenaggio non consentono di applicare questo metodo di pulizia. Se si installa una fogna di plastica, non si ostruirà, sollevando in tal modo un problema urgente.

Il sifone si trova alla curva del tubo di scarico, quindi può facilmente ostruirsi, accumulando sporco e grasso che è passato attraverso la griglia.

Il sifone è smontato in questo ordine:

  • posizionare un contenitore sotto il lavandino;
  • svitare i dispositivi di fissaggio e rimuovere il gruppo dal tubo;
  • pulirlo, risciacquare bene, rimuovere tutto il grasso;
  • ripristinare il design dello scarico, riportando il sifone al suo posto.

Prevenzione della manutenzione delle tubazioni di scarico

Il modo migliore per sbarazzarsi dei problemi è prendersi cura dei tubi mentre si fa prevenzione. Il sink non può ostruire, se si seguono regole semplici:

  1. Installare una rete speciale sul foro di scarico.
  2. Non versare brodi grassi nel lavello della cucina.
  3. Non inserire i piatti del lavello con residui di cibo, è necessario prima pulirli.
  4. Si raccomanda di pulire periodicamente i tubi con acqua bollente, soda o stantuffo.

Dei nuovi ed efficaci mezzi per gestire il sink intasato è un bidone della spazzatura. Il principio di funzionamento di tale unità è quello di macinare tutti i residui che cadono nel tubo senza coltelli e lame. È una telecamera che viene inserita all'interno senza danneggiare il tubo e senza richiedere particolari cure, il che è importante. Lavora tranquillamente, gettando la spazzatura nella fogna. È sufficiente risciacquare con acqua corrente.

È possibile acquistare un dispositivo del genere da 3000 a 25000 rubli. Avendo investito nella spazzatura, puoi dimenticare l'intasamento e la spesa per la loro rimozione. Prima di acquistare, si consiglia di misurare il diametro interno del tubo, in quanto il trituratore non si adatta a tutti i tubi.

Quali sono i vantaggi del cestino della hostess:

  • i secchi dell'immondizia non accumulano rifiuti e odori marcescenti;
  • macina pulizia e ossa da verdure, frutta, detriti di grandi dimensioni, come bucce di agrumi e persino ossa di pollo;
  • È considerato un prodotto igienico, perché impedisce la crescita di microbi, che si moltiplicano facilmente e rapidamente nei rifiuti;
  • facilità di cura e compattezza, si posiziona facilmente sotto il lavello, perché non è ingombrante.

L'unica avvertenza: non si può dare per il riciclaggio di fili e polietilene, che possono rompere l'installazione.

Pertanto, al fine di non complicare la vita con un tale fastidio come l'eliminazione dei blocchi nel lavandino, è necessario seguire misure preventive. Ed è meglio sostituire i tubi di metallo delle fognature con la plastica.

Come curare adeguatamente l'impianto idraulico nel bagno?

Senza la cura degli impianti idraulici, calque, calce, sali di ammonio, residui di capelli, sapone e shampoo si accumulano gradualmente sulla superficie e nei tubi, esercitando così l'effetto più distruttivo - dal coprire la vasca, il lavandino e il water con il calcare fino all'ostruzione.

Come prendersi cura del bagno e dell'equipaggiamento sanitario con l'aiuto di rimedi popolari e di come eliminare il blocco in bagno da soli - leggi in questa pagina.

Come pulire un bagno in ceramica o un lavandino

L'impianto idraulico, nel tempo, non è solo inquinato, ma si accumula ruggine o calcare. La cosa principale - il tempo di eseguire la cura preventiva del bagno, quindi su superfici leggere non ci sarà sporcizia.

La superficie ceramica degli impianti idraulici è affidabile e duratura, ma ciò non significa che sia meno suscettibile alla contaminazione rispetto ad altri tipi. Come pulire il lavello e il bagno in ceramica da vari tipi di depositi?

Si consiglia di pulire il bagno in ceramica o affondare settimanalmente o 2 volte alla settimana con detergenti di origine naturale.

Numero di ricetta 1.

Avrai bisogno di: 1 cucchiaino. bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino. senape in polvere, 1 cucchiaino. acido citrico.

Metodo di cottura Prima di pulire il lavello in ceramica, è necessario miscelare bicarbonato, senape e acido citrico.

Applicazione. Applicare la miscela su una spugna umida e pulire la superficie ceramica. Quindi risciacquare abbondantemente con acqua pulita usando una spugna.

Come pulire e pulire il lavello in ceramica

Ecco un altro modo per lavare il lavello in ceramica dalla sporcizia.

Numero della ricetta 2.

Avrai bisogno di: 50 g di sapone, 1 cucchiaino. amido.

Metodo di cottura Prima di lavare il lavello in ceramica, il sapone deve essere nastrogat con un coltello o una grattugia, mescolato con l'amido.

Applicazione. Applicare la miscela su una spugna umida e pulire la superficie ceramica. Quindi risciacquare abbondantemente con acqua pulita usando una spugna.

Se necessario, lavare nuovamente utilizzando una soluzione saponata.

Bagno in ghisa

La domanda su come curare adeguatamente un bagno di ghisa non richiede particolare attenzione. Sui bagni in ghisa, a causa dell'assenza di pori sulla loro superficie, la sporcizia non si accumula su di essi e la cura di tali bagni non richiede molto tempo e fatica. Detergenti abrasivi possono essere utilizzati per rimuovere lo sporco dal bagno in ghisa.

Il metodo più semplice e più comune per lavare i bagni in ghisa è il bicarbonato di sodio. È necessario cospargerlo uniformemente su aree problematiche del bagno, lasciare durante la notte. La soda contiene alcali, che dissolvono le impurità. Al mattino devi solo sciacquare la superficie con acqua.

Numero di ricetta 3.

Avrai bisogno di: 50 g di sapone, 1 cucchiaio. l. bicarbonato di sodio

Metodo di cottura Il sapone da bucato Nastrozhat con un coltello o una grattugia, mescolare con bicarbonato di sodio, aggiungere a 500 ml di acqua, mescolare accuratamente.

Applicazione. La soluzione risultante utilizzando una spugna per lavare il bagno, quindi risciacquare con acqua pulita.

Numero di ricetta 4.

Avrai bisogno di: 2 cucchiai. l. Boeri.

Metodo di cottura Aggiungere borace a 500 ml di acqua, mescolare accuratamente.

Applicazione. Utilizzare una spugna per lavare il bagno con la soluzione ottenuta, quindi risciacquare con acqua pulita.

Il borace pulisce bene il bagno e impedisce anche la diffusione di batteri.

Numero di ricetta 5.

Avrai bisogno di: 100 g di argilla.

Metodo di cottura Lavare pezzi di argilla, asciugare e macinare in polvere.

Applicazione. Versare la polvere ottenuta sulla superficie da pulire e strofinare con una spugna, quindi risciacquare abbondantemente con acqua.

Numero di ricetta 6.

Avrai bisogno di: 100 ml di vodka, 100 ml di aceto di frutta, 3 gocce di olio essenziale di arancia, 3 gocce di olio essenziale di eucalipto.

Metodo di cottura Tutti i componenti sono mescolati in un flacone spray.

Applicazione. Applicare la miscela sulla superficie contaminata del bagno, strofinare con una spugna, quindi risciacquare con acqua pulita.

Questo strumento dà un effetto di pulizia e disinfezione e contribuisce anche all'aspetto di un odore gradevole nella stanza. Si consiglia di utilizzare l'olio essenziale di eucalipto, in quanto ha proprietà antibatteriche.

Numero di ricetta 7.

Avrai bisogno di: 10 ml di ammoniaca.

Metodo di cottura In 500 ml di acqua aggiungere ammoniaca.

Applicazione. Inumidire una spugna morbida nella soluzione risultante, pulire la superficie del bagno. Quindi risciacquare abbondantemente con acqua pulita.

Pulizia e cura del bagno acrilico

I bagni acrilici hanno iniziato a guadagnare popolarità negli ultimi tempi. Sono molto richiesti soprattutto per il loro aspetto attraente.

Si tenga presente che tali bagni presentano i loro inconvenienti: fragilità meccanica e sensibilità dell'acrilico ai prodotti chimici domestici. Pertanto, la pulizia e la cura dei bagni acrilici devono essere effettuati esclusivamente con detergenti naturali non abrasivi. Altrimenti si possono verificare graffi, opacità e scolorimento sulla sua superficie. Come prendersi cura di un bagno in acrilico?

Numero della ricetta 8.

Avrai bisogno di: 1 cucchiaio. l. succo di limone, 40 g di sapone.

Metodo di cottura Il sapone da bucato Nastrozhat con un coltello o una grattugia, aggiungere a 500 ml di acqua, mescolare accuratamente, quindi aggiungere il succo di limone.

Applicazione. Per inumidire una spugna morbida nella soluzione ricevuta, pulire la superficie inquinata. Quindi risciacquare accuratamente la superficie del bagno con acqua calda pulita.

Numero di ricetta 9.

Avrai bisogno di: 2 cucchiai. l. glicerina, ½ cucchiaino. borace, 3 gocce di olio essenziale di eucalipto.

Metodo di cottura Mescolare olio essenziale di borace, glicerina ed eucalipto.

Applicazione. Versare 50-100 ml di acqua calda nella miscela fino ad ottenere una consistenza pastosa, lasciare per 4 ore. Quindi applicare su una spugna morbida umida, pulire la superficie contaminata del bagno. Quindi risciacquare abbondantemente con acqua calda pulita.

Come lavare l'impianto idraulico dalla sporcizia

Il bagno deve essere pulito più spesso di altri impianti idraulici. Per pulire la superficie è necessario utilizzare spazzole e spugne speciali. Va ricordato che il lavaggio della toilette deve essere effettuato solo con guanti di gomma. Quando si scelgono detergenti naturali, è necessario prestare particolare attenzione ai loro componenti antibatterici. Come lavare l'impianto idraulico dalla sporcizia e sbarazzarsi di odore sgradevole? È abbastanza facile preparare in modo indipendente una polvere per lavare il bagno in casa, così come i prodotti che non solo puliscono la superficie, ma anche rinfrescano l'aria.

Numero di ricetta 10.

Avrai bisogno di: 2 cucchiai. l. bicarbonato di sodio, 2 cucchiai. l. borace, 2 cucchiai. l. sapone liquido, 10 gocce di olio essenziale di eucalipto.

Metodo di cottura Prima di pulire l'impianto idraulico, è necessario miscelare bicarbonato di sodio, borace, sapone liquido ed olio essenziale di eucalipto.

Applicazione. Prima dell'uso, la superficie del water deve essere inumidita, quindi applicare il prodotto risultante e strofinare accuratamente con una spugna o un panno. Successivamente, sciacquare abbondantemente con acqua.

Numero della ricetta 11.

Avrai bisogno di: 50 ml di vodka, 1 cucchiaio. l. succo di limone, 10 gocce di olio essenziale di eucalipto.

Metodo di cottura Mescolare la vodka, il succo di limone e l'olio essenziale di eucalipto, aggiungere 200 ml di acqua.

Applicazione. La soluzione risultante viene versata in un flacone spray, applicare liquido sulla superficie del water e strofinare accuratamente con una spugna o uno straccio. Successivamente, sciacquare abbondantemente con acqua.

Per eliminare gli odori sgradevoli in bagno, si consiglia di stendere una crosta di agrumi secca su un piatto. Per creare un aroma gradevole, puoi usare il sale, al quale dovresti aggiungere un po 'di olio essenziale. Mentre assorbe l'olio, annuserà lentamente.

Come pulire l'impianto idraulico dal calcare

L'acqua del rubinetto contiene calce e una grande quantità di minerali, tra cui magnesio e calcio. Sono la causa della formazione di calcare su quelle superfici che sono in contatto con l'acqua.

Il raid potrebbe apparire tra qualche settimana o tra qualche mese. Dipende dalla durezza dell'acqua.

È possibile eliminare rapidamente ed efficacemente la calce su varie connessioni filettate della doccia usando acqua bollente.

Per fare questo, immergere l'ugello e il tubo della doccia in acqua bollente. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere di almeno 100 ° C, nel qual caso sarà possibile eliminare rapidamente i depositi di calcare manualmente senza l'uso di prodotti chimici. Questo metodo è efficace per la pulizia di prodotti in cromo e plastica.

L'uso di agenti chimici anticalcare può danneggiare lo smalto sulla superficie da pulire, pertanto si consiglia di utilizzare detergenti naturali.

Esistono diversi modi per pulire l'impianto idraulico dal calcare.

Numero di ricetta 12.

Avrai bisogno di: 100 ml di aceto da tavola.

Metodo di cottura In 100 ml di acqua aggiungere l'aceto della tavola.

Applicazione. Sarà difficile rimuovere vecchi depositi di calcare arrotolati con acqua calda. Per eliminarlo, è necessario versare i luoghi contaminati con la soluzione risultante e lasciarlo durante la notte. Al mattino risciacquare accuratamente tutto con acqua e asciugare con una spugna morbida. La superficie della toilette dopo tale pulizia risplenderà.

Come pulire l'impianto idraulico dai depositi di sali minerali

Numero di ricetta 13.

Avrai bisogno di: 100 ml di aceto da tavola.

Metodo di cottura Nell'aceto aggiungere 50 ml di acqua.

Applicazione. Per rimuovere i depositi di sali minerali sulla superficie del bagno o del lavandino, è necessario inumidire un panno nella soluzione risultante e mettere su luoghi contaminati per 30 minuti. Successivamente, sciacquare accuratamente la superficie con acqua pulita usando una spugna. I depositi si asciugheranno rapidamente e il bagno e il lavandino brilleranno.

Numero della ricetta 14.

Avrai bisogno di: 10 ml di ammoniaca.

Metodo di cottura In 500 ml di acqua aggiungere ammoniaca.

Applicazione. In caso di forte contaminazione con la soluzione risultante, è necessario inumidire la spugna, strofinare le aree problematiche, quindi dopo 10 minuti lavarlo con acqua calda pulita.

Come pulire le tende del bagno dalla ruggine

Un fenomeno così frequente come la ruggine può apparire su varie superfici: tubature, metallo, piastrelle di ceramica, ecc. La ruggine ha un colore rosso-marrone. Può essere sotto forma di macchie o scaglie. Come pulire il bagno di ruggine - uno dei problemi più urgenti.

I moderni detersivi chimici possono farcela rapidamente, ma possono rovinare la superficie da pulire. Si raccomanda di sostituirli con rimedi casalinghi semplici ed ecologici.

Ecco alcune ricette su come eliminare la ruggine nella vasca da bagno - su tende e asciugamani.

Numero ricetta 15.

Avrai bisogno di: 1 / h L. acido ossalico.

Metodo di cottura In 200 ml di acqua aggiungere acido ossalico.

Applicazione. Per rimuovere le macchie di ruggine dalle tende del bagno, si consiglia di applicare la soluzione risultante alla macchia, dopo 15 minuti, risciacquare abbondantemente con acqua calda e pulita.

Numero di ricetta 16.

Avrai bisogno di: 100 ml di succo di limone, 1/4 cucchiaino. bicarbonato di sodio

Metodo di cottura Mescolare succo di limone e bicarbonato di sodio.

Applicazione. Macchie di ruggine su asciugamani o tende nel bagno possono essere facilmente rimossi con la soluzione risultante. Per fare questo, deve essere applicato al luogo contaminato e pulito con un panno bianco asciutto. Dopodiché, dovresti fissare il posto contaminato su un ferro o un bollitore caldi, attendere che si asciughi e sciacquare con acqua.

Come sbarazzarsi della ruggine nella vasca da bagno e rimuovere la ruggine dalla toilette

Numero di ricetta 17.

Avrai bisogno di: 1 cucchiaio. l. sale, 1 cucchiaio. l. succo di limone

Metodo di cottura Prima di rimuovere la ruggine dalla toilette e dal bagno, devi mescolare sale da cucina e succo di limone.

Applicazione. Applicare il prodotto risultante sulla macchia sull'impianto idraulico, dopo 15 minuti, risciacquare abbondantemente con acqua calda e pulita.

Numero della ricetta 18.

Avrai bisogno di: 5 ml di ammoniaca, 30 g di sapone per bambini.

Metodo di cottura Prima di pulire la toilette dalla ruggine, in 100 ml di acqua è necessario aggiungere ammoniaca, sapone scuotere con un coltello o una grattugia, aggiungere 300 ml di acqua, mescolare accuratamente.

Applicazione. Per rimuovere le macchie di ruggine, devi prima lavarle con una soluzione preparata di ammoniaca, quindi lavare questo luogo con acqua calda e sapone.

Come pulire la toilette e lavare la ruggine in bagno

Ecco alcuni suggerimenti sulla pulizia della ruggine nella toilette e su altri impianti idraulici.

Numero di ricetta 19.

Avrai bisogno di: 1 cucchiaio. l. acido ossalico, 1 cucchiaio. l. acido acetico.

Metodo di cottura Prima di lavare la ruggine nella toilette, aggiungere acido ossalico e acido acetico a 100 ml di acqua e mescolare accuratamente.

Applicazione. La soluzione risultante deve essere trattata con una macchia arrugginita sull'impianto idraulico, quindi risciacquare abbondantemente con acqua calda pulita usando una spugna.

Numero della ricetta 20.

Avrai bisogno di: 1 cucchiaio. l. borace, 5 ml di ammoniaca.

Metodo di cottura Prima di rimuovere la ruggine dal bagno e dal gabinetto, in 500 ml di acqua calda è necessario aggiungere borace e ammoniaca, mescolare.

Applicazione. Per pulire l'impianto idraulico dalla ruggine, è necessario inumidire un pezzo di tessuto nella soluzione risultante, pulire la superficie contaminata, quindi risciacquare con acqua pulita.

Come rimuovere la ruggine dal bagno e dai servizi igienici

Numero della ricetta 21.

Avrai bisogno di: 1 cucchiaio. l. soda, 10 g di gesso.

Metodo di cottura Prima di pulire il bagno di ruggine, devi macinare il gesso in polvere, mescolare con la soda. La miscela risultante viene aggiunta a 200 ml di acqua, mescolare.

Applicazione. Inumidire la spugna con la soluzione risultante e pulire le aree problematiche, quindi risciacquare con acqua pulita.

Numero di ricetta 22.

Avrai bisogno di: 200 ml di acqua gassata.

Applicazione. Inumidire la spugna abbondantemente con acqua gassata, quindi asciugare la superficie arrugginita. Dopo alcuni minuti, pulire questo luogo con un panno asciutto. L'acqua frizzante contiene acido fosforico, che scioglie la ruggine.

Padrona sulla nota. Un altro modo per lavare il bagno dalla ruggine è usare la salsa di pomodoro o il ketchup. È necessario mettere la salsa o il ketchup sulla ruggine, lasciare per 15 minuti, quindi pulire con una spugna umida.

Come lavare il bagno e la toilette dalla ruggine

In quale altro modo lavare la ruggine in bagno in modo rapido ed efficiente?

Numero di ricetta 23.

Avrai bisogno di: 1 tubero di patata, 1 cucchiaio. l. sale.

Metodo di cottura Sbucciate le patate, tagliatele a metà. Cospargilo con sale da cucina.

Applicazione. Movimenti rapidi sfregavano patate, cosparsi di sale, luogo arrugginito. Puoi versare il sale sulla superficie e attaccare le patate pelate crude per 10-15 minuti. Quindi risciacquare la superficie con acqua pulita.

Numero della ricetta 24.

Avrai bisogno di: 2 cucchiai. l. bicarbonato di sodio

Metodo di cottura In 100 ml di acqua aggiungere il bicarbonato di sodio, mescolare per ottenere la sospensione.

Applicazione. Applicare la sospensione al metallo danneggiato e lasciare agire per 15 minuti. Quindi strofinare la superficie con una spugna rigida e risciacquare con acqua. Ripeti la procedura fino a rimuovere la ruggine.

Come pulire il bagno e la toilette dalla ruggine

Numero di ricetta 25.

Avrai bisogno di: 2 cucchiai. l. succo di limone, 2 cucchiai. l. aceto di tavola

Metodo di cottura Mescolare succo di limone e aceto.

Applicazione. La miscela risultante viene applicata sulla superficie contaminata, lasciare per 1 ora. Quindi strofinare con una spugna rigida e sciacquare abbondantemente con acqua pulita.

Numero di ricetta 26.

Avrai bisogno di: 2 cucchiai. l. aceto, 1 cucchiaino. sale, 1 cucchiaino. farina.

Metodo di cottura Mescolare il sale e la farina, aggiungere l'aceto, mescolare per ottenere una pasta.

Applicazione. Per pulire la ruggine dai prodotti in ottone, la pasta risultante deve essere applicata sulla superficie del problema e lasciata per 30 minuti. Successivamente, pulire con un panno pulito, risciacquare con acqua e asciugare. Se necessario, la procedura può essere ripetuta fino alla completa purificazione.

Come pulire il bagno e la toilette dai rimedi popolari della ruggine

Numero della ricetta 27.

Avrai bisogno di: 100 ml di aceto di vino, 2 cucchiai. l. sale.

Metodo di cottura Versare l'aceto di vino nella vetreria per il microonde, aggiungere sale e scaldare a 65 ° C.

Applicazione. Per pulire la vasca da bagno e altre superfici smaltate, applicare la soluzione sulla superficie del problema, pulire la ruggine con un panno morbido, lasciare agire per 20 minuti, quindi risciacquare con acqua pulita.

Numero di ricetta 28.

Avrai bisogno di: 100 g di grasso di maiale, 2 g di canfora, 1,5 g di polvere di grafite.

Metodo di cottura Sciogliere il grasso di maiale, aggiungere canfora e polvere di grafite, in modo che l'unguento diventi nero.

Applicazione. Per proteggere le parti metalliche e le superfici dalla ruggine, applicare l'unguento sul metallo e lasciarlo per un giorno, quindi lucidare con uno straccio di lana.

Padrona sulla nota. Usando le raccomandazioni su come pulire il bagno dalla ruggine con i rimedi popolari, non è consigliabile mantenere i prodotti contenenti aceto più a lungo del tempo indicato per non danneggiare i prodotti su cui è apparsa la ruggine. È altrettanto importante lavare e asciugare gli oggetti in modo che la ruggine non si formi di nuovo sulla loro superficie.

Intasamento in bagno: cosa fare e come risolverlo da solo

Il consiglio principale è cosa fare se c'è un blocco nella toilette - non fatevi prendere dal panico. Se si verificano blocchi, devi prima provare a risolverli con uno stantuffo. Come pulire lo zoccolo nella toilette, se non aiuta? In questo caso, si consiglia di utilizzare i rimedi naturali e in futuro di adottare misure preventive volte a prevenire la formazione di blocchi.

Quando si sceglie uno strumento, piuttosto che pulire il blocco nella toilette, si dovrebbe ricordare che il lavaggio con qualsiasi mezzo sarà inutile se uno straccio è bloccato nel tubo. In questo caso, anche uno stantuffo non aiuterà. Si consiglia di utilizzare un cavo metallico. Devono lavorare con attenzione per non danneggiare i tubi e le loro connessioni. Con esso, puoi facilmente spingere attraverso l'oggetto bloccato.

Come e cosa pulire lo zoccolo nella toilette e nel bagno

Come pulire lo zoccolo in bagno e in bagno usando i rimedi popolari?

Numero di ricetta 29.

Avrai bisogno di: 200 ml di aceto di tavola, 4 cucchiai. l. bicarbonato di sodio

Metodo di cottura Prima di eliminare l'intasamento nel bagno, in 4 litri di acqua calda è necessario aggiungere l'aceto e il bicarbonato di sodio.

Applicazione. Versare l'agente ottenuto nel lavandino o nel lavandino del bagno, chiudere con un tappo di sughero per 15 minuti. Successivamente, sciacquare con acqua bollente. Questa procedura per la prevenzione della formazione di blocchi è raccomandata una volta alla settimana. Questo metodo è sicuro per tutti i tipi di tubi.

Come rompere uno zoccolo in bagno e toilette

C'è un altro modo per rompere il blocco nella toilette e nel bagno.

Numero di ricetta 30.

Avrai bisogno di: 150 ml di aceto di tavola, 1 cucchiaino. acido citrico, 3 cucchiai. l. bicarbonato di sodio

Metodo di cottura Mescolare aceto da tavola, acido citrico e bicarbonato di sodio.

Applicazione. Lo strumento risultante viene versato nella toilette. Quindi inserire rapidamente qualcosa nel foro di scarico e abbassare il coperchio. Dopo 30-40 minuti, aprire il bagno e risciacquare con acqua pulita.