Vengono forniti chiarimenti sul problema di attribuire il contenuto dei pozzi neri ai rifiuti domestici liquidi o alle acque reflue.

È stato riferito che la classificazione delle frazioni liquide pompate dai pozzi neri alle acque reflue o ai rifiuti dipende da come vengono rimosse.

Se le frazioni liquide pompate dai pozzi neri vengono rimosse deviando verso i corpi idrici dopo un'adeguata purificazione, devono essere considerate come acque di scarico e il loro trattamento sarà regolato dalla legislazione sull'acqua. Se tali frazioni vengono rimosse in un modo diverso, escludendo il loro scarico in corpi idrici, tali effluenti non rientrano nella definizione di acque reflue nella terminologia del Codice delle acque della Federazione russa e dovrebbero essere considerati rifiuti liquidi, che dovrebbero essere trattati ulteriormente in conformità con la legislazione sui rifiuti e consumo.

Rifiuti domestici liquidi: una reliquia del passato o potenziale di innovazione tecnologica

Il concetto di rifiuti domestici liquidi rimane sfocato. Più spesso implica i prodotti dell'attività vitale della popolazione, che si formano nelle abitazioni e si accumulano nel drenaggio (pozzo nero) e nei pozzi neri.

Talvolta vengono chiamate acque reflue che, secondo la legislazione russa, hanno una definizione diversa.

La confusione ulteriore è generata dal fatto che nell'URSS i rifiuti liquidi non erano suddivisi in rifiuti domestici e industriali, come è oggi.

Comunque sia, la fonte dell'origine di entrambi è l'uomo ed è più opportuno considerarli nel loro insieme: acque di scarico (bagno, mensa) più rifiuti fecali.

Cosa viene attribuito ai rifiuti domestici liquidi

Igiene - pompaggio e pulizia di pozzi neri, pozzetti. Pulizia sanitaria sotto forma di raccolta, rimozione del trasporto speciale ZhBO per lo smaltimento successivo è chiamato smaltimento delle acque reflue (dal francese. Assainissement - recupero).

In Russia, questo mestiere è apparso nel XIX secolo; Il cosiddetto Zolotar era impegnato nella pulizia delle latrine e nella rimozione delle impurità. Riguardava quei casi in cui non esisteva un sistema fognario centrale.

Oggi è un intero settore con ampie capacità di servizio.

Pertanto, coloro che finora hanno bisogno di rimuovere ZhBO periodicamente accumulato, è preferibile stabilire una cooperazione con un'organizzazione specializzata che fornisce servizi pertinenti in modo tempestivo e di qualità.

In genere, la tariffa include il costo delle successive operazioni di riciclaggio, quindi se è bassa, vi è motivo di sospettare che un appaltatore del genere svolga ingiuste funzioni.

In caso di scarichi parziali (senza collegare le latrine), l'opzione di smaltimento delle acque reflue più accettabile è riconosciuta come il movimento di ZhBO nella conduttura alla stazione di scarico con successivo utilizzo per l'irrigazione dei campi agricoli.

Tipi di pozzi neri

Ci sono 2 tipi di buche - tradizionali, cioè con un serbatoio e con troppopieno (con due serbatoi). Quest'ultimo tipo è caratterizzato dalla separazione dei rifiuti in componenti liquidi e solidi. In primo luogo, gli elementi pesanti si depositano nel primo pozzo, dopo il quale il successivo viene riempito di liquido.

L'approccio moderno alla risoluzione di questo problema presuppone che nella fase preliminare della raccolta e del pompaggio di ZhBO, la loro preparazione. Ci sono dispositivi di filtraggio e drenaggio, accumulatori di rifiuti e grassi, nonché le tradizionali fosse settiche a 3 camere per fognature (fosse settiche sotterranee) equipaggiate all'interno di fognature.

Fino al 90% delle particelle sospese sono trattenute in esse. A volte un pozzo con troppopieno è anche chiamato una fossa settica, la cui costruzione, a proposito, richiede un permesso dal SES.

Affinché questi serbatoi funzionino correttamente, si dovrebbe rispettare la tecnologia e, in conformità con essa, dotare questi e altri impianti di smaltimento delle acque reflue.

Perché i pozzi neri devono essere recintati

Sotto la recinzione si intende la sicurezza di due tipi: la presenza del boccaporto con copertura e impermeabilizzazione chiusa (o meglio ancora bloccata). In una materia così responsabile, sono richiesti entrambi i fattori.

Le pareti e il fondo del pozzetto dovrebbero avere impermeabilizzazioni di alta qualità. Elementare, si ottiene rivestendo con bitume caldo in uno o più strati. Il pozzo nero prodotto correttamente è un contenitore sigillato. Secondo la tecnologia, è impossibile fare un pozzo nero con un fondo di terra, perché in questo caso c'è il pericolo di infezione:

  • suolo;
  • falda freatica e drenaggio;
  • pozzi;
  • serbatoi.

Questo è particolarmente vero per i muri, poiché, tra le altre cose, si sgretolerà anche. Ma anche una fossa realizzata secondo la tecnologia è prescritta per essere installata a una distanza di 6 metri o più da un edificio residenziale, oltre a 50 o più da fonti di acqua potabile.

In generale, gli esperti raccomandano di installare non una fossa, ma una fossa settica.

La spiegazione è semplice: nelle camere del secondo c'è una graduale filtrazione, anche con l'uso del biorisanamento - elaborazione di sostanze organiche canalizzate mediante batteri attivi, come gli impianti di trattamento delle acque reflue industriali, solo in miniatura.

In questo caso, puoi risparmiare sui servizi del servizio di smaltimento o abbandonarli completamente.

L'acqua preparata viene scaricata nel pozzo di drenaggio adiacente (la distanza consentita dalla fonte di acqua potabile è di 25 me più) senza un fondo lastricato, che penetra nelle profondità.

Qual è l'accumulo pericoloso di ZhBO nei pozzi neri

Basti dire che le reazioni si verificano con la formazione e il rilascio di biossido di zolfo tossico, metano, ammoniaca nel pozzo all'interno della massa di rifiuti; ci sono agenti patogeni e parassiti. A tale riguardo, viene aumentata la supervisione sanitaria in relazione alla gestione dei rifiuti. Pertanto, è importante creare condizioni che escluderebbero in tali luoghi:

  • riproduzione di insetti e ratti;
  • aspetto di puzza persistente;
  • colpire nel terreno e fonti di fogna contenenti l'infezione.

Il contenuto delle toilette e dei pozzi neri freddi dovrebbe essere pulito almeno 2 volte al mese e gli armadi di gioco, due volte durante l'anno. In base a ciò, vengono calcolati volumi di ricezione del 25-30%. Al momento dello smaltimento, occorre prestare attenzione per garantire la sicurezza del personale, eliminando la possibilità di contatto diretto con le feci attraverso il loro completo isolamento durante il trasporto.

Rimozione e smaltimento di rifiuti domestici liquidi

La rimozione di fognature e scarichi è inclusa nella struttura generale delle attività per il miglioramento degli insediamenti ed è considerata un metodo obsoleto di pulizia. Naturalmente, è vietato lo scarico spontaneo nei bacini e sul terreno. Sebbene in passato questo fosse a volte peccato, che influiva negativamente sulla situazione sanitaria ed epidemiologica. Basti ricordare il piccolo fiume Temernik a Rostov-on-Don, che nel periodo sovietico si trasformò in un grande pozzo nero nel centro della città.

La procedura per questa procedura è la seguente. I rifiuti liquidi delle macchine di smaltimento delle acque reflue (in comune "fecale") vengono inviati alla stazione di scarico.

Se non sono disponibili, gli ZhBO vengono neutralizzati impregnando il terreno su appezzamenti separati che non sono adatti come terreni agricoli - campi pozzo nero. Devono essere a una distanza di un chilometro o più dall'insediamento.

I rifiuti non avvelenati con sostanze chimiche possono essere smaltiti nei campi di aratura, che temporaneamente non vengono utilizzati per le colture.

L'esperienza di utilizzo dei paesi scandinavi è interessante. Nelle capitali di Finlandia e Norvegia, le pompe di calore funzionano... nelle acque di scarico! In estate, le installazioni in parallelo producono il calore utilizzato nell'acqua calda e il freddo che va ai condizionatori d'aria dei centri commerciali e dei megastore.
Macchine e altre attrezzature che forniscono operazioni con ZhBO

I serbatoi per vuoto sono progettati per questo scopo: aspirano i liquami con un manicotto immerso in un buco. Il produttore è JSC Kommash in Arzamas e Mtsensk.

L'auto più comune è il modello KO-503 basato su GAZ-53A.

Il modello KO-505 sul telaio KAMAZ-53213 è meno popolare a causa delle sue dimensioni, che impedisce manovre in condizioni di cantiere ristrette. Viene utilizzato per il servizio di camere di grandi dimensioni - 50-100 metri cubi. m, che racchiude la massa fecale e gli scarichi dei condomini, dotati di fognature (locali) autonome.

Elosos (macchine ilososny) vengono eseguite in versioni più diverse. Ad esempio, sulla base di ZIL - KO-510; KamAZ - KO-507; MAZ - KO-530 con serbatoi con una capacità di 3, 25, rispettivamente; 7; 10 cu. m.

Il più delle volte, il policarbonato viene utilizzato in agricoltura. Sulle proprietà di base di questo materiale, leggi questo articolo.

Il giacimento di Zapolyarnoye contiene 3,5 trilioni di profondità. metri cubi di metano. La storia dello sviluppo di questo campo è disponibile sul link http://greenologia.ru/eko-problemy/dobycha-gaza/zapoljarnoe-mestorozhdenie.html.

Utilizzo dei fanghi

Quando il pozzetto è pieno, dovrebbe essere pulito. Un'attività spiacevole, scomoda e rischiosa (ci sono casi in cui le persone stavano soffocando nei pozzi con insufficiente aerazione) sempre più spesso eseguono lo scaricatore.

Non solo i servizi di pubblica utilità, ma anche i proprietari di ville, cottage e proprietari di mini-produzioni ricorrono ai suoi servizi. Questa è un'unità più produttiva di una convenzionale macchina del pozzo nero, che pompa il fango da una fognatura, una stanza allagata o dal fondo del fiume da una pompa a pulponi. Inoltre, ilosos è dotato di una cascata di filtri.

Di conseguenza, l'attrezzatura multi-stadio complessa scarica acqua depurata, i rifiuti vengono espulsi e immagazzinati nel bunker previsto. Recentemente, la trasformazione di tali rifiuti in compost per trame di dacia, serre e piante d'appartamento è diventata sempre più diffusa nelle megalopoli.

ZhBO: acque reflue o rifiuti?

Il problema della separazione delle acque reflue e dei rifiuti domestici liquidi è uno dei più importanti per le persone giuridiche che svolgono le proprie attività produttive, durante le quali possono essere generate acque reflue domestiche dall'uso dell'acqua e rifiuti liquidi provenienti da pozzi neri.

Spesso nella pratica esiste una miscela di fognature domestiche inquinate e feci in pozzi neri, serbatoi di fognature, fosse settiche, ecc., La mancanza di strutture di trattamento locali per il trattamento delle acque reflue domestiche formate dall'uso di personale idrico.

Qual è la differenza tra acque reflue e rifiuti liquidi?

La lettera del Ministero delle Risorse Naturali ed Ecologia della Federazione Russa n. 12-59 / 16226 del 13 luglio 2015 (scarica la lettera) fornisce una spiegazione inequivocabile: l'assegnazione delle frazioni liquide pompate dai pozzi neri come acque di scarico o rifiuti dipende dal metodo di rimozione.

v Nel caso in cui le frazioni liquide pompate dai pozzi neri vengano rimosse deviando verso i corpi idrici dopo un'adeguata purificazione, esse dovrebbero essere considerate come acque di scarico e la loro manipolazione sarà regolata dalla legislazione sull'acqua.

Ad esempio: scarico di un furgone nell'impianto di trattamento delle acque reflue di Vodokanal o altre organizzazioni che gestiscono impianti e impianti di trattamento delle acque reflue.

v Se tali frazioni vengono rimosse in un modo diverso, escludendo il loro scarico in corpi idrici, tali effluenti non rientrano nella definizione di acque reflue nella terminologia del Codice delle acque della Federazione Russa e dovrebbero essere considerati rifiuti liquidi, che dovrebbero essere trattati ulteriormente in conformità con la legislazione sui rifiuti. produzione e consumo.

Ad esempio: scarico di un camion fognario nei campi di filtrazione o discariche MSW (MSW) con una fossa settica sotto ZhBO.

Vale la pena ricordare:

Lo smaltimento di rifiuti industriali e domestici (incluso liquido) nelle discariche MSW o nei campi di filtrazione implica e richiede il pagamento di un impatto ambientale negativo sul budget RF (fino alla fine del 2015, il pagatore è il proprietario dei rifiuti - il Cliente, a meno che il contratto prevede il trasferimento della proprietà dei rifiuti all'Appaltatore).

Le acque reflue non sono soggette a questa tassa, spesso il costo dello smaltimento delle acque reflue è incluso nella tariffa per l'implementazione dei servizi di acque reflue.

L'esenzione dal pagamento delle tasse per NVOS è un contratto stipulato con un'organizzazione che gestisce impianti di trattamento delle acque reflue (ad esempio Vodokanal) e ha firmato atti bilaterali di accettazione / trasferimento di servizi che confermano il trasferimento di frazioni liquide per la purificazione.

Le organizzazioni che gestiscono strutture WSS (ad esempio, Vodokanal), che ricevono le acque reflue dalla popolazione attraverso sistemi di fognatura centralizzati e che svolgono il loro trattamento, non sono tenute a ottenere una licenza per gestire i rifiuti delle classi di pericolo I-IV.

Ma, in ogni caso, se l'organizzazione raccoglie frazioni liquide da organizzazioni esterne o pubbliche (compresi i rifiuti fecali provenienti da acque reflue decentralizzate, rifiuti (sedimenti) da pozzi neri, ecc.), Allora è necessaria una licenza per raccogliere e trasportare i rifiuti -IV classi di pericolo.

Ricorda: i rifiuti diventano uno scarico solo 1) al momento della sua rimozione (scarico, scarico) e solo 2) nell'impianto di trattamento delle acque reflue.

Acque reflue o rifiuti liquidi?

EM Gorelov
LLC "Consulenza tecnica ambientale"
Ramo Ural-Siberiano


Il problema della separazione delle acque reflue e dei rifiuti domestici liquidi non è nuovo, ma rimane comunque rilevante per le imprese che gestiscono impianti di trattamento delle acque reflue.

  • rifiuti (precipitazione) nella preparazione dell'acqua (codice 94100000 00 00 0);
  • rifiuti (fanghi) durante il trattamento meccanico e biologico delle acque reflue (codice 94300000 00 00 0);
  • rifiuti (fanghi) provenienti dal trattamento delle acque reflue dei reagenti (codice 94500000 00 00 0);
  • rifiuti (fanghi) durante il lavaggio delle reti fognarie (codice 94700000 00 00 0);
  • rifiuti (fanghi) durante il trattamento delle acque reflue, non inclusi in altre posizioni (codice 94800000 00 00 0).

Pertanto, le organizzazioni, incluso il WSS, che raccolgono (ricevono o ricevono da altre persone) rifiuti domestici liquidi (non fognari) e che neutralizzano questi rifiuti devono essere autorizzate a raccogliere (in caso di accettazione da parte di terzi), utilizzare (nel caso, ad esempio, dell'uso di fanghi neutralizzati nell'abbellimento del terreno), smaltimento, smaltimento dei rifiuti delle classi di pericolo I - IV (in caso di accumulo di rifiuti prodotti durante il trattamento delle acque reflue per un periodo superiore a 6 mesi presso le proprie strutture collocamenti inseriti nel registro statale degli impianti di smaltimento dei rifiuti).
Qui, il pavimento con rifiuti domestici liquidi, come già notato, si riferisce ai rifiuti generati a causa dell'attività vitale della popolazione (compresi i rifiuti fecali provenienti da un sistema fognario non centralizzato), così come i rifiuti liquidi (fanghi) dai pozzi neri. Secondo quest'ultimo, è importante notare che negli scarichi FKKO (sedimenti) provenienti da pozzi neri sono indicati con il codice 95100000 00 00 0, quando li si maneggia, è necessario il rispetto rigoroso della legislazione sanitaria e della legislazione generale in materia di gestione dei rifiuti. Pertanto, in conformità al paragrafo 1.1 del SanPiN 42-128-4690-88 "Norme sanitarie per il mantenimento delle aree popolate", l'organizzazione di un sistema di raccolta razionale, stoccaggio temporaneo, rimozione regolare dei rifiuti domestici solidi e liquidi e pulizia dei territori deve soddisfare i requisiti di queste norme sanitarie.
Allo stesso tempo, i rifiuti liquidi provenienti da famiglie non canalizzate vengono trasportati mediante trasporto a vuoto delle acque reflue.
Conformemente al punto 3.2 del SanPiN 42-128-4690-88, i rifiuti domestici solidi devono essere trasportati in discariche (discariche migliorate), campi di compostaggio, impianti di trattamento e incenerimento e rifiuti domestici liquidi - nelle stazioni di drenaggio o negli impianti di smaltimento. Come già notato, la parte ricevente deve essere autorizzata a raccogliere, utilizzare, decontaminare e smaltire (in caso di collocamento e collocamento definitivi per un periodo superiore a 6 mesi).
In conformità con l'art. 1 della legge federale "Rifiuti della produzione e dei consumi", lo smaltimento dei rifiuti è il loro trattamento, compreso l'incenerimento e la decontaminazione presso strutture specializzate, al fine di prevenire gli effetti nocivi dei rifiuti sulla salute umana e sull'ambiente.
In base al paragrafo 5.32 GOST 30772-2001 "Risparmio risorse. Gestione dei rifiuti Termini e definizioni "trattamento dei rifiuti - attività connesse all'esecuzione di operazioni tecnologiche che possono portare a cambiamenti nello stato fisico, chimico o biologico dei rifiuti per garantire i successivi lavori sulla gestione dei rifiuti.
Pertanto, le organizzazioni che gestiscono strutture WSS, che ricevono le acque reflue dal pubblico attraverso sistemi centralizzati di depurazione e che effettuano il trattamento delle acque reflue non sono tenute a ottenere una licenza per gestire i rifiuti delle classi di pericolo I - IV.
Allo stesso tempo, se i loro siti industriali si accumulano per un periodo superiore a 6 mesi, ad esempio, rifiuti di trattamento delle acque reflue meccaniche e biologiche (fanghi), tale organizzazione deve ottenere una licenza per immagazzinare questi rifiuti e inserire i dati nel registro statale degli impianti di smaltimento dei rifiuti. Se un'organizzazione raccoglie rifiuti liquidi domestici provenienti da organizzazioni esterne (inclusi rifiuti di acque reflue decentralizzate, rifiuti (sedimenti) da pozzi neri, ecc.), Sarà inoltre necessario concedere in licenza la raccolta e ulteriori operazioni correlate (di regola, collocamento e successiva disinfezione).

Classe di rischio del deflusso delle acque luride

Articoli correlati

Sostituzione di una patente di guida in connessione con la fine del prezzo

Come stipulare un contratto di matrimonio 2018

Come punire il venditore per impiccagione

Proviamo a capire cosa sono le acque reflue e cosa sono i rifiuti liquidi Secondo il paragrafo 2 delle Regole per l'uso dei sistemi comunali di approvvigionamento idrico e fognario nella Federazione Russa, approvato dal Decreto del Governo della Federazione Russa del 12 febbraio 1999 n. 167, queste Regole governano il rapporto tra abbonati (clienti) e organizzazioni di impianti idrici e fognari (WSS) nel campo dell'uso di sistemi centralizzati di approvvigionamento idrico e (o) fognature di aree popolate. I sistemi fognari municipali, che sono importanti per il sostentamento delle città e di altri insediamenti, sono progettati per ricevere le acque reflue dalla popolazione e per pulirle. 21 p.

notizie

Cosa sono i rifiuti domestici liquidi, lo stoccaggio e lo smaltimento

Ora la spedizione e lo smaltimento sono attività autorizzate.

Punti di stoccaggio Il trasporto viene effettuato in punti di stoccaggio, pozzi neri speciali.

In caso di scarsa organizzazione, quando il pompaggio viene ignorato, aumenta il rischio di diffusione di infezioni, l'insorgere e la riproduzione dei parassiti.

La pulizia raccomandata dovrebbe essere effettuata almeno 2 volte al mese.

Esistono due tipi di organizzazione dei pozzi. Il primo standard, una nave.

Era acqua di scarico o rifiuti?

Allo stesso tempo, la legislazione attuale non prevede: 1) la definizione del concetto "acque reflue scaricate (iniettate) nel sottosuolo"; 2) altre definizioni del concetto di "acque reflue", ad eccezione delle definizioni stabilite dal CC della Federazione russa e dalla legge federale n. 416-FZ.

Inoltre, né la legislazione sul sottosuolo né la legislazione sugli scarti di produzione e di consumo non stabiliscono criteri per distinguere i concetti "acque reflue scaricate (iniettate) nel sottosuolo" e "rifiuti di produzione e consumo".

A sua volta, la definizione del concetto di "spreco di produzione e consumo" non esclude la possibilità di identificazione come spreco di produzione e consumo di acque reflue scaricate (iniettate) nel sottosuolo.

Zhbo: decodifica e regole di trattamento

Riteniamo che (tenendo conto del criterio di ragionevolezza) tali sostanze (miscele di sostanze) dovrebbero: 1) avere uno stato aggregativo liquido; 2) contengono una o l'altra percentuale (chiaramente non definita) di acqua (H2O).

Definizione del termine "rifiuti di produzione e consumo" Ai sensi del par.

2 cucchiai. 1 della legge federale del 24.06.1998 n. 89-ФЗ "Rifiuti di produzione e consumo" (come modificato il 12.28.2016, di seguito - Legge federale n. 89-ФЗ) rifiuti di produzione e di consumo - sostanze o oggetti che si formano nel processo di produzione, prestazioni di lavoro, fornitura di servizi o nel processo di consumo, che vengono rimossi, sono destinati alla rimozione o sono soggetti a rimozione in conformità con questa legge federale.

Acque reflue e rifiuti: dalle definizioni alla delineazione

Va notato che la legislazione sugli scarti di produzione e di consumo non stabilisce altri criteri per classificare le sostanze o gli oggetti come rifiuti di produzione e di consumo, ad eccezione dei criteri di cui al par.
2 cucchiai. 1 della legge federale № 89-ФЗ. Sulla base della definizione del concetto di "rifiuti di produzione e consumo", è possibile identificare due criteri, la cui presenza simultanea è la base per classificare gli oggetti del mondo materiale come rifiuti di produzione e consumo: 1) formazione di sostanze o oggetti rilevanti nel processo di produzione, esecuzione di lavori, fornitura di servizi o consumo; 2) commissione in relazione a tali sostanze o articoli di smaltimento; lo scopo di tali sostanze o oggetti per la rimozione; la necessità di rimuovere tali sostanze o oggetti ("da rimuovere").

Errore 404 - Pagina non trovata

L'esenzione dal pagamento delle tasse per NVOS è un contratto stipulato con un'organizzazione che gestisce impianti di trattamento delle acque reflue (ad esempio Vodokanal) e ha firmato atti bilaterali di accettazione / trasferimento di servizi che confermano il trasferimento di frazioni liquide per la purificazione.

Le organizzazioni che gestiscono strutture WSS (ad esempio, Vodokanal), che ricevono le acque reflue dalla popolazione attraverso sistemi di fognatura centralizzati e che svolgono il loro trattamento, non sono tenute a ottenere una licenza per gestire i rifiuti delle classi di pericolo I-IV.

Ma, in ogni caso, se l'organizzazione raccoglie frazioni liquide da organizzazioni esterne o pubbliche (compresi i rifiuti fecali provenienti da acque reflue decentralizzate, rifiuti (sedimenti) da pozzi neri, ecc.), Allora è necessaria una licenza per raccogliere e trasportare i rifiuti -IV classi di pericolo.

A quale classe di pericolo appartiene?

Scadenze per il controllo della qualità del prodotto
Il dipendente della polizia stradale ha il diritto di trasferire i dati personali del conducente a un'altra persona?

Il Codice dell'Acqua della Federazione Russa, ecc.) Da quanto precede, si può concludere che i seguenti non sono rifiuti: 1) acque che vengono scaricate in un corpo idrico dopo essere state utilizzate (compresa la popolazione); 2) acque contenenti solidi che può essere estratto durante la loro pulizia. Allo stesso tempo, le sostanze raccolte dalle acque reflue saranno rifiuti. Va notato che il Federal Classification Catalog (FCC) è un elenco di rifiuti generati nel paese, sistematizzati secondo una serie di segnali prioritari: origine, condizione fisica e fisica, proprietà pericolose, grado di effetti nocivi sull'ambiente. Mercoledì. Di conseguenza, i rifiuti hanno una serie di caratteristiche che consentono loro di essere identificati come rifiuti di un certo tipo.

Rimozione e smaltimento di rifiuti domestici liquidi (zhbo)

Il proprietario dei rifiuti della classe di pericolo I - IV ha il diritto di trasferire tali rifiuti alla proprietà di un'altra persona, trasferirli, pur restando il proprietario, il diritto di possedere, utilizzare o smaltire questi rifiuti, se tale persona ha una licenza per svolgere attività sull'uso, lo smaltimento, il trasporto, lo smaltimento dei rifiuti classe di pericolo inferiore.4. Nel caso in cui i rifiuti vengano abbandonati dal proprietario o lasciati a lui per cederne la proprietà, una persona che possiede, possiede o utilizza un appezzamento di terreno, un corpo idrico o altro oggetto in cui si trovano i rifiuti abbandonati può trasformarlo in loro proprietà, avendo iniziato il loro uso o avendo commesso altre azioni che indicano la loro conversione in proprietà in conformità con la legge civile.

notizie

Pertanto, le organizzazioni, incluso il WSS, che raccolgono (ricevono o ricevono da altre persone) rifiuti domestici liquidi (non fognari) e che neutralizzano questi rifiuti devono essere autorizzate a raccogliere (in caso di accettazione da parte di terzi), utilizzare (nel caso, ad esempio, dell'uso di fanghi neutralizzati nell'abbellimento del terreno), smaltimento, smaltimento dei rifiuti delle classi di pericolo I - IV (in caso di accumulo di rifiuti prodotti durante il trattamento delle acque reflue per un periodo superiore a 6 mesi presso le proprie strutture Posizioni effettuate nel Registro di Stato delle strutture per lo smaltimento dei rifiuti Qui, come già osservato, si intende che i rifiuti domestici liquidi sono rifiuti generati dall'attività vitale della popolazione (compresi i rifiuti fecali da un sistema fognario non centralizzato), nonché i rifiuti liquidi (fanghi) dal pozzo nero pozzi.

Informazioni sui passaporti di rifiuti pericolosi generati dal pubblico

Per la comodità di lavorare con un tubo così ingombrante e pesante, un tamburo meccanizzato si trova nella parte posteriore della macchina. L'auto speciale KO-505, creata sulla base di KAMAZ-53213 e destinata a trasportare 10 m3 di rifiuti a causa delle sue grandi dimensioni, non è popolare tra la popolazione generale. Car KO-505 Anche con il pompaggio regolare di prodotti in calcestruzzo, depositi di silicio si accumulano sul fondo della coppa.

Lo stesso succede nei pozzi delle fogne. Se il fango non viene pulito in modo tempestivo, può impedire il pompaggio di calcestruzzo e acque reflue, dapprima l'area adiacente al fondo viene immessa con il fango, e quindi il liquame viene scaricato fino a quando non sono completamente bloccati. Per il pompaggio e il trasporto dei fanghi, è progettato un veicolo appositamente attrezzato, il ilosos. Fossa settica (C) è un complesso autonomo di attrezzature per la pulizia dei rifiuti e delle acque reflue.

Scopo C - pulizia prima di collegarsi a un sistema fognario centralizzato.

Metodi di smaltimento dei rifiuti liquidi

La procedura per ridurre l'importo del pagamento per l'inquinamento dell'ambiente o la sua esenzione dai singoli utenti delle risorse naturali è stata stabilita dal decreto del governo della Federazione russa del 08.28.92 N 632 "Approvazione della procedura per determinare la tassa e le sue dimensioni marginali per inquinamento ambientale, smaltimento dei rifiuti, altri effetti nocivi", Linee guida istruttive e metodologiche in materia di tassazione per inquinamento ambientale, approvate dal Ministero delle risorse naturali della Russia il 26 gennaio 1993. Capo del dipartimento finanziario ed economico Servizio di vigilanza sulla supervisione ambientale, tecnologica e atomica A.V. AVVERYANOV Legge federale del 06.10.2003 N 131-FZ "Sui principi generali dell'organizzazione... Mostra articolo 14. Questioni di importanza locale dell'insediamento1. Le questioni locali di risoluzione includono: 18) l'organizzazione della raccolta e della rimozione dei rifiuti domestici e della spazzatura, Articolo 15.

Zhbo: decodifica e regole di trattamento

Con 1 tonnellata di fanghi ricevono 17000000 kcal / h di energia termica.

  • Quando si utilizza una caldaia a vapore completa di una turbina con una contropressione di 100 tonnellate di fango, si ottengono ulteriori 100 kW di elettricità.
  • Se si utilizza una turbina con aspirazione regolabile del vapore, la quantità di elettricità generata può essere aumentata di 3 volte.
  • La prova dell'effetto economico ottenuto dall'introduzione di tali tecnologie non deve nemmeno essere messa in dubbio.

Rifiuti domestici solidi e liquidi - un dizionario di termini finanziari e legali

Secondo GOST 17.1.1.01-77 "Conservazione della natura. Idrosfera. Uso e protezione delle acque. I termini e le definizioni di base del "trattamento delle acque reflue" sono gli effetti sulle acque reflue al fine di garantire le proprietà e la composizione necessarie (clausola 31) e il trattamento delle acque reflue per il trattamento delle acque reflue allo scopo di distruggere o rimuovere alcune sostanze da esse (clausola 32). Secondo il paragrafo 2 delle Regole per la fornitura di servizi per la rimozione di rifiuti domestici solidi e liquidi, approvato dal governo della Federazione Russa del 10.02.1997 n. 155 (modificato l'01.02.2005

Domanda risposta

Le regole per le acque reflue sono acque generate a seguito di attività umane (acque reflue domestiche) e abbonati dopo l'utilizzo di acqua proveniente da tutte le fonti di approvvigionamento idrico (potabile, acqua tecnica, fornitura di acqua calda, vapore da organizzazioni di fornitura di calore). 40 p.1 sistema centralizzato di acque reflue municipali - un complesso di strutture ingegneristiche di insediamenti per la raccolta, il trattamento e lo smaltimento delle acque reflue in corpi idrici e il trattamento dei fanghi di depurazione in conformità con l'art.

Forum per ecologisti

Forum per ecologisti

Acque reflue o rifiuti liquidi?

  • Vai alla pagina:

Acque reflue o rifiuti liquidi?

Messaggio ad Arcon »17 marzo 2009, 01:18

Ri: acque reflue o rifiuti liquidi?

Messaggio defenson »05 set 2016, 17:57

Ri: acque reflue o rifiuti liquidi?

Messaggio ro_ »05 set 2016, 20:28

Ri: acque reflue o rifiuti liquidi?

Messaggio defenson »05 set 2016, 22:49

Ri: acque reflue o rifiuti liquidi?

Messaggio EL_MATADOR »06 set 2016, 06:48

Classi di pericolosità dei rifiuti di fanghi derivanti dal trattamento e dalla certificazione delle acque reflue

  • estremamente pericoloso
  • altamente pericoloso
  • moderatamente pericoloso
  • basso rischio.

1. Il primo gruppo, estremamente pericoloso, comprende i rifiuti, che contengono alte concentrazioni di cianuri, mercurio, ossidi di metalli pesanti, tra cui rame, nichel, cromo e cadmio, fosforo nello stato di ossidazione pentavalente, composti organici contenenti cloro, benzopirene e insetticidi.

2. Il secondo gruppo di rifiuti pericolosi contiene elevate concentrazioni di arsenico, prodotti petroliferi, alcoli, fenoli, toluene, resine e acido solforico.

3. La terza e la quarta classe di rifiuti, moderatamente pericolosi e a basso rischio, contengono nella loro composizione le stesse sostanze del primo e del secondo, solo in piccole concentrazioni.

- sulla base del loro stato fisico, gassoso, liquido, solido e pastoso;

- composizione chimica - organica, inorganica e mista;

- Secondo la fonte della loro educazione - industriale, agricola e familiare.

In totale, si compone di undici blocchi, e il numero sette sotto il numero è "Rifiuti di approvvigionamento idrico, drenaggio, raccolta di rifiuti e attività di trattamento", la cui categoria comprende anche fanghi e fanghi prodotti durante il trattamento delle acque reflue industriali.

Cosa sono i rifiuti domestici liquidi, lo stoccaggio e lo smaltimento

Il progresso non si muove sempre alla stessa velocità. La maggior parte degli abitanti delle città paga alle società di gestione degli scarichi fognari, ma molte case non sono collegate al sistema fognario. Il problema di pulire i pozzi neri e rimuovere i loro contenuti non è qualcosa che puoi rinunciare.

IMPORTANTE. Un elettricista esperto ha fatto trapelare un segreto alla rete, come pagare l'elettricità è la metà del metodo legale. Leggi di più

Cos'è ZhBO, definizione e composizione

I rifiuti liquidi sono divisi in due tipi. I primi, industriali, si formano nelle imprese. Sono spesso tossici e pericolosi, quindi i servizi di controllo separati sono coinvolti nella loro contabilità e smaltimento. I rifiuti domestici si verificano nel corso della vita umana.

I rifiuti domestici liquidi sono scarichi di servizi igienici, cucine, bagni e docce in case che non sono dotate di acque reflue. Sono considerati a basso rischio (classe di rischio IV), ma la loro prolungata permanenza in aree residenziali può portare ai seguenti problemi:

  • odore sgradevole;
  • riproduzione di batteri e insetti;
  • accumulo di gas pericolosi.

La rimozione e lo smaltimento dei rifiuti domestici per norme sanitarie dovrebbero avvenire almeno due volte al mese o in conformità con il riempimento dei serbatoi, se la stanza non viene utilizzata come luogo residenziale in modo permanente.

Stoccaggio di ZhBO in pozzi neri

Per lo stoccaggio dei rifiuti vengono utilizzati i cosiddetti pozzi neri e fosse settiche: serbatoi situati a non più di 6 metri dall'abitazione ea 50 metri dalle fonti di acqua potabile (ad esempio, pozzi). Le fosse pit-equipaggiate possono essere pericolose per la vita e la salute umana. Inoltre, i serbatoi di stoccaggio per ZhBO dovrebbero essere chiusi con una recinzione e chiusi con un coperchio per evitare incidenti con bambini e animali domestici.

Un altro requisito per i pozzi - impermeabilizzazione. E 'vietato fare pozzi neri con fondo e pareti di terra, cioè un pozzo regolare nel terreno non è adatto per la conservazione di uno ZhBO. Si raccomanda di impermeabilizzare i pozzi neri più semplici con l'aiuto del bitume caldo, ma una tale struttura non sarà ancora molto affidabile.

È importante! I rifiuti domestici liquidi sono severamente vietati come fertilizzanti, possono causare epidemie di infezioni intestinali e infezioni da parassiti.

Un'opzione più conveniente è una fossa settica. Questo è un sistema separato di uno o più serbatoi di plastica o plastica fabbricati in fabbrica, dove i rifiuti vengono depositati e suddivisi in frazioni (liquide e solide) e si verifica un biorisanamento parziale. Per i proprietari di case private che hanno installato una fossa settica, lo smaltimento di rifiuti liquidi non sarà così frequente e problematico, e la sicurezza dell'acqua potabile dovrà preoccuparsi di meno.

All'interno della fossa settica multi-camera, gli stessi processi si verificano come nei grandi impianti di depurazione. Un biofiltro a fosse settiche separa i solidi e pulisce il fluido. Rimane non più del 25% dell'inquinamento, dopo di che l'acqua viene scaricata nel pozzo di drenaggio per la filtrazione del suolo.

Come sbarazzarsi dello smaltimento delle acque reflue: pompaggio, smaltimento, riciclaggio

Pulire cestini dal contenuto di servizi specializzati di smaltimento dei rifiuti, con le proprie mani, tale procedura non vale la pena. Dopo aver firmato un contratto con uno di questi servizi, il proprietario non può preoccuparsi del luogo di stoccaggio e del metodo di smaltimento dei blocchi di cemento.

Il video mostra un esempio del lavoro del team di aspirapolveri: il dispositivo della macchina, la posa del tubo nel serbatoio con i rifiuti e il pompaggio del contenuto del caveau nella casa del settore privato. È possibile notare che il serbatoio si trova alla distanza corretta dall'alloggiamento.

Il pompaggio di rifiuti domestici liquidi viene effettuato con l'aiuto di auto appositamente modificate per questo scopo, principalmente il modello GAZ-53A. La macchina del pozzo nero è dotata di una cisterna, una pompa e un tubo flessibile. Con l'aiuto di una pompa, viene creata una pressione ridotta e i rifiuti provenienti dai pozzi neri attraverso il tubo entrano nel serbatoio del veicolo. Al piano superiore il serbatoio ha un indicatore di pienezza, che determina quando smettere di pompare. Inclinare la capacità della parte posteriore della vettura consente all'arrivo di drenare i rifiuti senza l'uso di una pompa.

Le macchine piene vengono rilevate da una stazione di scarico delle fognature. Il contenuto di pozzi neri e fosse settiche, contrariamente al normale flusso di acque reflue, spesso contiene impurità da spazzatura. Prima della loro discesa nella fogna, la massa viene inoltre meccanicamente pulita, filtrata e diluita con acqua di processo. Dopo la riproduzione, i rifiuti domestici liquidi vengono smaltiti utilizzando un metodo di pulizia biologico. L'acqua depurata viene scaricata nell'acqua.

Nelle aree popolate in cui non vi è alcun sistema fognario nell'accesso più vicino, i rifiuti vengono raccolti nel punto di raccolta e quindi in siti speciali - campi arati. Queste aree, a causa dell'elevata concentrazione di rifiuti, non sono destinate alle colture in crescita.

Il metodo del campo di discarica, al contrario, prepara il terreno per la coltivazione di colture su di esso. Per rendere il futuro cibo sicuro, ridurre la concentrazione di acque reflue. Tali campi sono pieni di rifiuti due o tre volte nella stagione calda, o una volta al freddo. Questo metodo richiede terreni leggeri con una maggiore permeabilità all'aria. Dopo una pausa nella stagione, i campi di dumping vengono aperti e seminati con colture. Il metodo consente di mettere i rifiuti nel business, e non solo di lasciarlo nella fogna. I primi anni dopo tale fertilizzante, i campi vengono seminati solo con foraggi (per nutrire gli animali domestici) per motivi di sicurezza. I campi per la neutralizzazione delle acque reflue sono disposti a una distanza dall'abitazione, ai confini dell'insediamento non deve essere inferiore a un chilometro.

Come prendere uno zhbo e non violare la legge

Questo problema non si applica ai residenti di edifici a più piani - il servizio per lo smaltimento di rifiuti liquidi è indicato nella ricevuta nella colonna "smaltimento delle acque reflue".

Per i residenti di case private a cui non è stato effettuato il trasporto del gasdotto, qualsiasi organizzazione può effettuare il pompaggio e la rimozione di rifiuti domestici liquidi. Questo servizio appartiene alla categoria di alloggio, e il pagamento per esso è addebitato in base all'area della stanza. Termini, prezzi e modalità di pagamento sono regolati dal contratto. I governi locali determinano la politica dei prezzi per gli aspirapolvere e approvano le tariffe per l'esportazione di ZhBO conformemente ai paragrafi 2 e 3 dell'art. 5 della legge federale del 30.12.2004 n. 210-ФЗ "Sulle basi della regolamentazione tariffaria delle organizzazioni del complesso di servizi".

La legislazione sugli insediamenti riguardo a ZhBO può essere diversa, ma ci sono caratteristiche comuni. In primo luogo, la regolamentazione dei prezzi per i servizi di camion vuoto. Il comune può concludere un contratto generale per l'esportazione di ZhBO, fungendo da intermediario tra il nightman e i proprietari di case. In secondo luogo, il comune può provvedere alla fornitura di un sussidio per camion sottovuoto, affittare o vendere terreni per il trattamento di impianti di smaltimento dei rifiuti e discariche.

Fai attenzione! È vietato lo scarico indipendente di ZhBO non trattato nei corsi d'acqua.

Se hai intenzione di fornire servizi per l'esportazione di ZhBO, avrai bisogno di una licenza. Per ottenerlo, è necessaria una competenza, che mostrerà se l'area di stoccaggio per ZhBO, le qualifiche del personale e le attrezzature speciali soddisfano i requisiti di base. Puoi ottenere una licenza per un tipo di azione con rifiuti e puoi farlo tutto in una volta:

  • pompaggio e trasporto;
  • riciclo;
  • collocamento in discarica;
  • neutralizzazione (pulizia).

L'opzione più semplice è quella di stipulare un accordo con l'impianto di trattamento delle acque reflue più vicino e trattare solo con il pompaggio e il trasporto. È importante tenere presente che i rifiuti devono essere trasportati a stazioni di smaltimento specializzate per la pulizia. Lo scarico di ZhBO non ripulito nei luoghi non previsti per questo scopo è soggetto a una multa:

  • individui - 1-2 migliaia di rubli;
  • funzionari - 10-30 mila rubli;
  • imprenditori individuali - 30-50 mila rubli;
  • persone giuridiche - 100-250 mila rubli.

Oltre alla multa, dovrai anche pagare i danni all'ambiente.

ZhBO non dovrebbe essere lasciato sul tuo sito - prima ti libererai di meglio. Inoltre non è necessario risparmiare su una fossa settica, in modo che i rifiuti non entrino nell'acqua potabile. Una pulizia manuale della fossa non ne vale la pena, è meglio rivolgersi al camion del vuoto. Vuoi essere un camionista e guadagnare rifiuti? Dovremo ottenere una licenza e dotare lo spazio di archiviazione.

Cosa si intende per acque reflue

L'uomo non può fare a meno dell'acqua in tutti gli aspetti. Il consumo di acqua viene effettuato per mantenere la vita, nella vita di tutti i giorni, nell'estrazione di minerali e nella produzione di un'ampia varietà di nomi di prodotti. Un'enorme quantità di risorse liquide nel processo di utilizzo è inquinata. Tali fluidi sono chiamati acque reflue.

Le acque reflue non trattate mettono in pericolo le persone.

Definizione e classificazione

Per fornire una descrizione dettagliata di tutti i liquidi inquinati, è necessario determinare esattamente quale sia l'acqua di scarico. Le acque reflue sono tutti i tipi di acqua proveniente dai territori delle strutture produttive e gli insediamenti con caratteristiche e proprietà degradate a causa dell'attività umana, nonché le precipitazioni atmosferiche (pioggia, neve, grandine) che sono incontrollate o attraverso il sistema fognario vengono rimosse per il riciclaggio, l'uso secondario e lo scarico in la natura.

La classificazione delle acque reflue è piuttosto varia ed estesa. Tutti gli scarichi sono classificati in tipi e tipi in base ai seguenti parametri:

  • fonte di origine;
  • sulla composizione dell'inquinamento;
  • concentrazione di inquinamento;
  • da acidità e tossicità.

Secondo la fonte di istruzione, si distinguono i seguenti tipi di acque reflue:

Gli scarichi domestici e di superficie hanno una composizione vicina allo stesso. I fluidi industriali possiedono un'ampia varietà e possono essere classificati in sottospecie.

In base alla composizione dell'inquinamento, l'effluente è suddiviso nei seguenti tipi di liquidi:

  • con impurità organiche;
  • con minerale;
  • misto, minerale-organico.

Secondo gli indicatori di concentrazione, le acque reflue sono divise in quattro tipi: a basso inquinamento, a medio inquinato, altamente inquinato, pericoloso. Il criterio di misura è il parametro pH. Per acidità e tossicità, viene utilizzata anche una suddivisione in base al grado di concentrazione, da debole a forte.

caratteristica

Parametri chiave che caratterizzano le acque reflue:

  1. Volume di sospensioni.
  2. La densità degli elementi sedimentari.
  3. Concentrazione di prodotti raffinati.
  4. Il contenuto dei singoli elementi: fosfato, azoto di ammonio.
  5. La concentrazione di grasso e tensioattivo.
  6. COD.
  7. BOD.
  8. pH.

Indicatori chiave della qualità delle acque reflue - COD, BOD e pH.

Il consumo di ossigeno chimico (COD) è un indicatore della concentrazione di sostanze organiche in un liquido. Calcolato in milligrammi di ossigeno, la cui quantità è stata consumata per eseguire processi organici ossidativi in ​​un litro di H2O. È determinato da numerosi metodi di laboratorio ed è un indicatore chiave del grado di inquinamento delle acque reflue.

Consumo biologico di ossigeno (BOD) - Indicatori quantitativi di ossigeno consumati da processi ossidativi biologici di natura aerobica sotto l'azione di microrganismi. Il parametro chiave per determinare la contaminazione di un liquido con composti organici.

L'indicatore è calcolato per un certo periodo di tempo (BOD 5 - consumo di ossigeno per 5 giorni). I processi di ossidazione per un tempo impostato vengono prodotti in condizioni senza accesso alla luce, con indici di temperatura di 20 gradi.

Il pH dell'idrogeno è una misura dell'attività di ioni idrogeno in un liquido. L'utilizzo dell'indicatore è determinato dall'acidità dell'effluente. L'ambiente acido è a pH inferiore a 7, alcalino - a pH superiore a 7.

Come parte dell'effluente, possono essere rilasciati inquinanti conservativi e non conservativi. Le sostanze conservative non entrano in reazioni chimiche, non possono essere decomposte come risultato di processi di purificazione biologica. Gli oggetti non conservativi possono essere eliminati mediante processi biologici autopulenti.

Le acque reflue contengono vari inquinanti.

  • organico;
  • biologica;
  • inorganico.

Gli inquinanti biologici comprendono microrganismi (virus e batteri), alghe, lieviti, formazioni fungine e piante. Fonti di inquinamento chimico sono prodotti di raffinazione del petrolio, tensioattivi sintetici, pesticidi, metalli pesanti, diossine, fenoli, sostanze contenenti azoto, ecc. Suolo, scorie, sabbia, limo, ecc. - sono sostanze inquinanti fisiche.

L'inquinamento da rifiuti può essere caratterizzato da parametri dimensionali di particelle inquinanti:

  1. Grandi particelle insolubili (da 0,1 mm).
  2. Sospensioni ed emulsioni di schiuma (da 0,1 μm a 0,1 mm).
  3. Elementi calloidi (fino a 0,1 μm).
  4. Solubile (fino a 0,1 nm).

Acque reflue domestiche

Drenanti che si formano come risultato della vita umana quotidiana. La composizione è uniforme: elementi calloinditi allo stato disciolto e sostanze organiche non disciolte. La concentrazione di inquinanti è determinata dal valore di diluizione dell'acqua pulita dal sistema idraulico.

Le acque reflue domestiche sono classificate in due tipi: fecale e domestico. Le acque reflue domestiche provengono da cucine, bagni, bagni, bagni, lavanderie, edifici per la ristorazione e strutture mediche. La composizione di tali liquidi include principalmente escrezioni fisiologiche umane, rifiuti economici di natura organica (proteine, grassi, carboidrati e prodotti di decomposizione).

Un posto speciale nella composizione ha inquinanti biologici che rappresentano una seria minaccia per l'uomo. Questi sono i microrganismi più semplici, uova di elminto, funghi e batteri. Le sostanze inorganiche nell'acqua contengono sale.

Nell'inquinamento delle acque reflue domestiche di natura organica raggiunge il 45-58%. Tali liquidi vengono scaricati nei siti di lavorazione e scarico attraverso reti fognarie centralizzate o private.

Caratteristiche delle acque reflue domestiche:

  1. Aspetto: bianco opaco, colore grigio, scarsa trasparenza, odore fecale sgradevole.
  2. Composizione chimica - elementi minerali e organici.
  3. Le sostanze sono sospese, calloidi e solubili.
  4. Alti livelli di contaminazione microbica - lievito, funghi, piccole alghe, uova elmintiche, batteri, virus patogeni.
  5. Il pH medio è 7,2-7,8.

Effluente industriale

Le acque reflue industriali si formano a seguito di attività tecniche nelle imprese. Sono divisi in due tipi: condizionatamente pulito e inquinato. I liquidi condizionati sono usati per raffreddare le unità di lavoro. I liquidi contaminati sono utilizzati nelle reazioni di produzione, vengono lavati con materie prime, prodotti fabbricati, ecc. Durante questi processi, il liquido assorbe diversi contaminanti pericolosi.

Acque reflue industriali - il risultato di varie imprese

Per un buon esempio, vale la pena considerare la composizione degli effluenti industriali nelle imprese metalmeccaniche e metallurgiche. Il liquido entra nel sistema fognario da varie officine (fonderia, termica, assemblaggio, meccanica).

I principali inquinanti sono le impurità meccaniche (polvere, sporco, sabbia, incrostazioni, nonché oli, metalli pesanti, acidi). Sono scaricati attraverso uno speciale sistema di scarico industriale o attraverso una rete fognaria centralizzata.

Scarichi di superficie

Il deflusso superficiale include prodotti di precipitazione. Sono suddivisi in pioggia e neve scongelata (scioglimento di neve, ghiaccio e grandine). Spesso indicato come acqua piovana. L'acqua di lavaggio di strade, fontane e sistemi di drenaggio equivale a scarichi di superficie. Sono derivati ​​utilizzando reti fognarie.

La composizione dei liquidi atmosferici è monotona, contiene principalmente sostanze minerali con una piccola quantità di elementi organici. La concentrazione dipende dai luoghi di precipitazione dei liquidi atmosferici, dalla presenza di produzione pericolosa, dalla natura e dalla composizione della superficie su cui cadono, dalla durata e dall'intensità delle precipitazioni.

Pioggia e acqua di fusione prima di entrare nel sistema fognario tempesta assorbono tutti gli inquinanti che sono nel terreno e sulla superficie (campi, strade, marciapiedi, ecc.). Pertanto, la composizione di tale effluente può avere piccole concentrazioni di sostanze non uniformi, sebbene in un quadro quantitativo generale, questi liquidi sono molto omogenei nel contenuto di sostanze inquinanti.

rete fognaria

Tutti gli scarichi devono essere scaricati nei siti di contaminazione e scarico attraverso le reti fognarie. Diversi tipi di sistemi fognari vengono utilizzati a seconda della posizione: industriale, acqua piovana e domestico. Le reti domestiche di raccolta delle acque reflue sono centralizzate e autonome. I sistemi di fognatura sono divisi in due tipi: interno ed esterno.

Sono interne quelle reti che si trovano all'interno di qualsiasi edificio o edificio. Comprendono: colonne montacarichi, canali di scarico, tubi di derivazione, vassoi di raccolta interni, dispositivi di ispezione e pozzi. I sistemi esterni includono tubi, pozzi, impianti di trattamento delle acque reflue, attrezzature di pompaggio e tutti gli altri oggetti funzionali all'esterno degli edifici.

Le acque reflue esterne sono divise in tre tipi:

Nel sistema di iniezione all-well, i liquidi della tempesta, domestici e domestici vengono scaricati insieme attraverso le stesse reti tecniche. In un sistema separato, i prodotti di precipitazione e scioglimento della neve vengono rimossi separatamente dai liquidi domestici. Nel sistema semi-partizionato, scarichi e sedimenti vengono scaricati separatamente, ma collegati in un unico collettore di pulizia.

Le reti fognarie autonome sono utilizzate per il ritiro dei run-off nelle case di campagna, nelle case estive, nelle strutture industriali e in altre strutture in cui il sistema centralizzato non è stato collegato.

Tipi di sistemi fognari autonomi:

  1. Pozzi neri.
  2. Armadi a secco.
  3. Carri armati settici
  4. Installazione di filtri.

Il sistema centrale di fognatura comprende i seguenti componenti:

  • dispositivi interni dell'edificio per la rimozione di scarichi;
  • sistema di quarto intra esterno;
  • sistema stradale all'aperto;
  • attrezzature di pompaggio e pressione;
  • strutture per il trattamento;
  • sistemi di scarico in serbatoi e terreno.

Metodi per la pulizia e l'utilizzo di scarichi

Vengono applicati vari metodi di rimozione, decomposizione, distruzione e disinfezione per eliminare l'inquinamento dalle acque reflue.

Vari metodi sono usati per il trattamento delle acque reflue.

  1. Fisico.
  2. Chimico (reagente).
  3. Fisico-chimica (flottazione, coagulazione, sedimentazione, adsorbimento).
  4. Trattamento UV
  5. Biologica.

I metodi di pulizia più semplici, economici e più comunemente usati sono fisici. Sono basati su metodi di gravità e filtrazione. I metodi chimici si basano sull'aggiunta di reagenti speciali al liquido per provocare processi distruttivi, ossidanti, di scissione e altri nel liquido inquinato. Sotto i metodi biologici si riferisce ai processi con l'uso di microrganismi.

Dopo la pulizia, i liquami possono essere riutilizzati o scaricati in bacini e terreno. Alle imprese ci sono sistemi circolari e chiusi dove viene fatto uso ripetuto e pulizia degli scarichi.

In strutture specializzate per la rimozione dell'inquinamento, le acque reflue domestiche dopo la completa depurazione sono spesso utilizzate come risorsa per l'irrigazione di terreni agricoli. Una pulizia profonda con l'utilizzo di tutti i metodi consente di pulire gli scarichi fino allo stato in cui l'acqua è idonea per l'alimentazione della rete idrica.