Saldatrice SSPT-630 ME, SSPT-630 E

La saldatrice SSPT-630 ME, SSPT-630 E per la saldatura con il metodo della saldatura testa a testa con un elemento riscaldante di tubi in polietilene e raccordi realizzati in polietilene con un diametro da 315 a 630 mm. Per lavoro in condizioni di campo e un cantiere.

Set completo di saldatrice SSPT-630

Prezzo - 617.500 rubli.

Prezzo - 665.000 rubli.

Opzioni aggiuntive

Descrizione dell'apparato SSPT - 630:

I diametri della saldatrice per tubi saldati: D 315 mm, 355 mm, 450 mm, 560 mm, 630 mm.

Centralizzatore. Consiste di due morsetti mobili (630 mm), azionati da due cilindri idraulici e due morsetti fissi (630 mm). Per il collegamento all'unità idraulica, il centralizzatore è dotato di 2 innesti rapidi.

Unità idraulica. Progettato per implementare il processo di saldatura a pressione e raffreddamento, riduce e allarga le pinze. Equipaggiato con un manometro, un regolatore di pressione, un joystick a tre posizioni, tubi flessibili ad alta pressione con innesti rapidi, 2 pz. per connettersi al centralizzatore. Il campo di pressione dell'impianto idraulico è compreso tra 0 e 80 bar, 380 V / 1,5 kW.

Facer. Attacco altamente affidabile dei dischi frontali grazie al sistema di montaggio sugli alberi degli apparecchi per evitare movimenti accidentali durante il funzionamento, rimozione del truciolo verso l'esterno, la velocità di rotazione dei coltelli è di 14 giri / min, 380 V / 2,2 kW.

Elemento riscaldante Dotato di un termostato per mantenere la temperatura desiderata; rivestimento antiaderente delle superfici di lavoro, cavo di collegamento e spina di rete, interruttore on / off, temperatura regolabile da 180-230 ° С, 380 V / 6 kW.

Quadro di comando Per il collegamento del dispositivo di fronte, un elemento riscaldante e il manipolatore della gru. Costruito nella stazione idraulica.

La registrazione del dispositivo PSPT-02. Per controllare i parametri di saldatura.

Caso. Per lo stoccaggio e il trasporto dell'elemento riscaldante e del dispositivo di spianatura.

Una serie di fodere. Un set di diametro è composto da 8 semianelli.

Morsetto per flange. Per la saldatura al centro e il corretto orientamento delle flange.

Manipolatore di gru. Un dispositivo per estrarre un contrafforte e un elemento riscaldante dalla zona di saldatura. 220 V / 1,2 kW

Set zip. Chiave inglese, cacciavite.

Una serie di documenti Passaporto tecnico, manuale operativo (norme della modalità tecnologica del processo di saldatura dei tubi in polietilene), scheda di garanzia, lista di imballaggio, certificato di qualità.

Potenza del generatore richiesta. Un set completo di E - 13,6 kW.

* Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA
* Garanzia dell'attrezzatura 18 mesi;
* Il set completo della saldatrice può essere modificato di comune accordo e nell'interesse del cliente.

Caratteristiche tecniche delle attrezzature di saldatura per tubi in polietilene

APPARECCHIATURE PER SALDATURA PER TUBI IN POLIETILENE CON ATTACCO MECCANICO TIPO SSPT 110

Progettato per la saldatura di testa di tubi con un diametro da 40 a 110 mm quando si lavora in uno spazio ristretto, durante l'installazione di sistemi interni.

  • Centraggio: il trasferimento della forza sulle superfici da saldare viene effettuato con l'aiuto di una vite di comando, una costruzione rigida alla torsione assicura un parallelismo piano assoluto delle estremità dei tubi.
  • Elemento riscaldante - mantenimento elettronico della temperatura impostata, controllo meccanico della temperatura, distribuzione ottimale della temperatura e costanza della temperatura su tutta l'area dell'elemento riscaldante, rivestimento in PTFE di alta qualità.
  • Un dispositivo per la rifilatura dei tubi - adattamento altamente affidabile dei dischi frontali, rimozione dei trucioli all'esterno.
  • Un set di fodere: ogni diametro della fodera è costituito da 4 semianelli
  • Kit di parti di ricambio - chiave, cacciavite, 2 coltelli aggiuntivi per la macchina di fronte.

Il kit include:

  • Centralizzatore con due morsetti di serraggio
  • Set di fodere
  • Tagliapiastrelle manuale
  • Elemento riscaldante
  • Custodia per elemento riscaldante e tagliasiepi
  • Kit di parti di ricambio
  • Passaporto - manuale di istruzioni

Caratteristiche tecniche delle attrezzature di saldatura per tubi in polietilene SSPT 110:

Apparecchiatura di saldatura per saldatura di testa di tubi in polietilene Volzhanin a Voronezh

- Scarica il listino prezzi delle saldatrici Volzhanin

Saldatrice Volzhanin

Il dispositivo di saldatura di testa Volzhanin viene utilizzato per l'installazione di un giunto di testa di tubi tecnici di grande diametro in polimeri (PE). Il suo utilizzo durante l'installazione consente nel più breve tempo possibile la saldatura di un numero elevato di giunti. Allo stesso tempo, l'apparato di testa garantisce assoluta tenuta e durata della cucitura.

Descrizione del dispositivo e i vantaggi del suo utilizzo

La saldatrice di testa del marchio descritto consente di saldare un tubo in polietilene con una dimensione da 63 a 1600 mm. Può essere utilizzato in condizioni stazionarie e direttamente sul luogo di installazione. Per il funzionamento del dispositivo è necessaria una fonte di corrente alternata di 380 volt.

Il dispositivo consente di collegare tra loro non solo le tubature, ma anche gli accessori, necessari per la sistemazione dei sistemi di trasporto dell'acqua. La saldatrice di testa consiste in un centralizzatore a quattro griffe, una pompa idraulica, un dispositivo automatico per la lavorazione delle estremità dei tubi e un'unità che riscalda il tubo prima dell'aggancio.

È possibile acquistare il dispositivo di saldatura di testa dei tubi a Voronezh nella società Sintez Pipe.

Una descrizione dettagliata delle saldatrici SSPT qui.

Tutte le attrezzature di saldatura offrono ulteriori sconti!

Saldatrice SSPT-630 ME, SSPT-630 E

La saldatrice SSPT-630 ME, SSPT-630 E per la saldatura con il metodo della saldatura testa a testa con un elemento riscaldante di tubi in polietilene e raccordi realizzati in polietilene con un diametro da 315 a 630 mm. Per lavoro in condizioni di campo e un cantiere.

Set completo di saldatrice SSPT-630

Prezzo - 617.500 rubli.

Prezzo - 665.000 rubli.

Opzioni aggiuntive

Descrizione dell'apparato SSPT - 630:

I diametri della saldatrice per tubi saldati: D 315 mm, 355 mm, 450 mm, 560 mm, 630 mm.

Centralizzatore. Consiste di due morsetti mobili (630 mm), azionati da due cilindri idraulici e due morsetti fissi (630 mm). Per il collegamento all'unità idraulica, il centralizzatore è dotato di 2 innesti rapidi.

Unità idraulica. Progettato per implementare il processo di saldatura a pressione e raffreddamento, riduce e allarga le pinze. Equipaggiato con un manometro, un regolatore di pressione, un joystick a tre posizioni, tubi flessibili ad alta pressione con innesti rapidi, 2 pz. per connettersi al centralizzatore. Il campo di pressione dell'impianto idraulico è compreso tra 0 e 80 bar, 380 V / 1,5 kW.

Facer. Attacco altamente affidabile dei dischi frontali grazie al sistema di montaggio sugli alberi degli apparecchi per evitare movimenti accidentali durante il funzionamento, rimozione del truciolo verso l'esterno, la velocità di rotazione dei coltelli è di 14 giri / min, 380 V / 2,2 kW.

Elemento riscaldante Dotato di un termostato per mantenere la temperatura desiderata; rivestimento antiaderente delle superfici di lavoro, cavo di collegamento e spina di rete, interruttore on / off, temperatura regolabile da 180-230 ° С, 380 V / 6 kW.

Quadro di comando Per il collegamento del dispositivo di fronte, un elemento riscaldante e il manipolatore della gru. Costruito nella stazione idraulica.

La registrazione del dispositivo PSPT-02. Per controllare i parametri di saldatura.

Caso. Per lo stoccaggio e il trasporto dell'elemento riscaldante e del dispositivo di spianatura.

Una serie di fodere. Un set di diametro è composto da 8 semianelli.

Morsetto per flange. Per la saldatura al centro e il corretto orientamento delle flange.

Manipolatore di gru. Un dispositivo per estrarre un contrafforte e un elemento riscaldante dalla zona di saldatura. 220 V / 1,2 kW

Set zip. Chiave inglese, cacciavite.

Una serie di documenti Passaporto tecnico, manuale operativo (norme della modalità tecnologica del processo di saldatura dei tubi in polietilene), scheda di garanzia, lista di imballaggio, certificato di qualità.

Potenza del generatore richiesta. Un set completo di E - 13,6 kW.

* Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA
* Garanzia dell'attrezzatura 18 mesi;
* Il set completo della saldatrice può essere modificato di comune accordo e nell'interesse del cliente.

Saldatura di tubi in polietilene

Metodi di saldatura di tubi in polietilene

I tubi in polietilene sono saldati in tre modi: saldatura a testa, a presa ed elettrofusione (con riscaldatori incorporati).

Presa per saldatura

Tuttavia, la saldatura a incavo dei tubi in polietilene è un metodo di collegamento tecnologico e affidabile. I parametri della sua modalità praticamente non differiscono dai parametri di saldatura dei tubi in polipropilene (vedi Saldatura di tubi in polipropilene). L'attrezzatura utilizzata, tutte le tecniche di base, la temperatura del riscaldamento del saldatore e gli intervalli di tempo delle operazioni rimangono gli stessi (o quasi gli stessi) dei tubi in polipropilene per saldatura.

Saldatura per elettrofusione

Quando si saldano tubi con raccordi con riscaldatori incorporati, il riscaldamento del giunto e la fusione del materiale vengono eseguiti da una spirale di filo metallico, incassata nel raccordo, attraverso la quale passa corrente elettrica. La pressione nella zona di saldatura e tenuta del giunto viene creata a causa dell'espansione termica del tubo. Per realizzare la saldatura per elettrofusione, è necessario avere una giunzione per elettrofusione e un'apparecchiatura per la saldatura di tubi in polietilene, con l'aiuto di quale tensione viene applicata al filo di riscaldamento.

Saldatura testa a testa

La saldatura testa a testa è il metodo principale di installazione continua di tubi in polietilene, iniziando con un diametro di 50 mm. La scelta di questo valore come iniziale è dovuta al fatto che lo spessore delle pareti dei tubi da 50 mm raggiunge 5 mm - solo il valore al quale è garantita una connessione affidabile. L'uso della saldatura di testa per tubi di piccolo diametro è poco pratico perché la bava interna formata con questo metodo restringe troppo il passaggio già piccolo.

Si consiglia la saldatura a testa per saldare tubi con lo stesso spessore della parete. A volte vengono fatte eccezioni a questa regola. In questo caso, un tubo con uno spessore maggiore della parete viene smussato con un angolo di 15 ± 3 ° rispetto all'asse del tubo, garantendo così la stessa superficie delle superfici di contatto.

L'essenza della saldatura testa a testa di tubi in polietilene è che, fusa con un utensile riscaldato, ad uno stato viscoso, le estremità dei tubi sono interconnesse sotto pressione e mantenute in questa posizione fino a quando la connessione è completamente raffreddata.

Il giunto risultante ha una resistenza superiore alla resistenza del tubo stesso. Quando si prova un campione con un frammento di giunto di testa su una macchina a trazione, la sua rottura si verifica al posto dell'intero materiale, e non alla saldatura (1 è l'intero campione, 2 e 3 sono fasi di allungamento).

Come attrezzature per la saldatura di testa di tubi in polietilene utilizzate macchine per saldatura, costituito da diversi nodi, ognuno dei quali svolge determinate funzioni.

Il centralizzatore con quattro o due collari mobili e immobili serve per una clip, un centraggio e tubi di dati. Lo strumento di fronte (piano) è progettato per gestire le loro estremità. Con l'aiuto di un attrezzo di riscaldamento (specchio per saldatura) i tubi sono riscaldati. Il dispositivo ha un dispositivo che crea una forza che preme il tubo allo specchio di saldatura (quando riscaldato) e l'uno all'altro (quando si esegue il test di pressione). Le unità di alimentazione e controllo forniscono energia ai nodi e mantengono tutti i parametri nell'intervallo richiesto.

I tronchesi sono usati per tagliare tubi.

Tutti i tipi di raccordi (spigot) sono prodotti per la saldatura di testa.

I parametri principali della saldatura di testa. I parametri principali della saldatura di testa includono: la temperatura di riscaldamento dell'utensile, la forza di premere i tubi allo specchio di saldatura e tra loro e la durata delle operazioni. Il cambiamento di pressione è presentato convenientemente sotto forma di un diagramma di sequenza.

Il controllo della pressione viene eseguito utilizzando una pompa idraulica del manometro che crea una forza di compressione. Se la pressione viene creata manualmente o da un dispositivo senza manometro, l'ispezione viene eseguita visivamente in base alla forma e alle dimensioni delle bave che si formano. Il tempo di funzionamento è controllato da un cronometro.

Sequenza delle operazioni di saldatura. La saldatura testa a testa viene eseguita nel seguente ordine.

  • Pulire e sgrassare le estremità dei tubi da unire.
  • Fissare i tubi nella centralizzazione del dispositivo di saldatura ed elaborarne le estremità con una taglierina (eseguire il rivestimento) al fine di garantire la loro perpendicolarità dell'asse. Dopo aver affrontato, i pezzi sono riuniti per verificare l'assenza di uno spazio. Per tubi con un diametro inferiore a 110 mm, sono consentiti spazi di non più di 0,3 mm.
  • Tra le estremità dei tubi, viene installato uno specchio di saldatura che viene riscaldato alla temperatura di lavoro secondo le istruzioni per l'attrezzatura e il materiale del tubo. Per tutti i tipi di polietilene, la temperatura di riscaldamento dello strumento è compresa nell'intervallo 205-230 ° C.
  • Premere le estremità dei tubi allo specchio con uno sforzo Pop, creando una pressione di 4-6 kg / cm 2, fino a raggiungere un'altezza di 0,5-2,0 mm attorno al perimetro delle estremità. Successivamente, ridurre la pressione a un valore di 0,2-0,5 kg / cm 2 e sostenerlo durante l'intero periodo di riscaldamento. I valori esatti di pressione e durata del riscaldamento sono contenuti nelle istruzioni per apparecchiature e tubi. I valori stimati sono mostrati nella tabella sopra. La saldatura di tubi in PE a basse temperature può richiedere un aumento del tempo per il loro riscaldamento (non è accettabile aumentare la temperatura dell'utensile). Il valore ottimale della durata del riscaldamento per varie condizioni esterne viene determinato al meglio eseguendo la saldatura di prova su tagli inutili di tubi.
  • Dopo che il tempo di riscaldamento è scaduto, il morsetto mobile del centralizzatore con il tubo viene rimosso ad una distanza di 5-6 cm, lo specchio di saldatura viene rimosso dalla zona di saldatura e i tubi vengono portati a contatto, creando una pressione di tiraggio Psistema operativo 1-3 kg / cm 2. Allo stesso tempo, le dimensioni e la configurazione del flash risultante vengono monitorate visivamente. La pressione di precipitazione viene mantenuta durante l'intero periodo di raffreddamento del composto.
  • Rimuovere il tubo dalle clip del centralizzatore.

Requisiti per la qualità dei giunti saldati

  • Le dimensioni dei rulli reticoli devono corrispondere ai valori indicati nella figura seguente.
  • La bava dovrebbe essere distribuita uniformemente e simmetricamente attorno alla circonferenza dell'articolazione.
  • Lo spostamento reciproco delle pareti dei tubi saldati nella direzione radiale non deve superare il 10% del loro spessore.
  • La cavità (A) tra i rulli di griglia (linea di fusione) non deve essere posizionata sotto la superficie esterna dei tubi.
  • Il colore del grata deve essere identico al colore dei tubi. La presenza di crepe, pori e inclusioni straniere non è consentita.

La figura seguente mostra la saldatura, realizzata nel rispetto di tutti i parametri tecnologici. Si distingue per rulli lisci e simmetrici con forme arrotondate e dimensioni che non vanno oltre i valori stabiliti.

Ed ecco come appaiono le cuciture, realizzate con violazioni della tecnologia.

Dimensioni troppo ridotte dei rulli del piano indicano una bassa pressione con il tiraggio del tubo o un tempo di riscaldamento insufficiente.

Dimensioni eccessivamente grandi dei rulli indicano un tempo di riscaldamento eccessivo o una temperatura troppo elevata del riscaldatore.

Lo spostamento delle estremità dei tubi l'uno rispetto all'altro si verifica quando scarso allineamento o assenza di fissazione dei tubi nel centralizzatore.

La scarsa visibilità (la presenza di uno spazio tra le estremità chiuse dei tubi) porta a una distribuzione non uniforme della fresa lungo il perimetro dei tubi.

Alcune caratteristiche dell'installazione di tubi in polietilene

L'installazione di tubi in polietilene deve essere effettuata al fine di ridurre la loro flessibilità alle basse temperature. Non lasciare raggi di curvatura troppo piccoli. La tabella seguente mostra i valori dei raggi di curvatura minimi ammissibili in base al diametro esterno del tubo e alla temperatura ambiente.

Il dispositivo per la saldatura muftovy di tubi in polietilene

Il dispositivo per la saldatura di tubi in polietilene "PROTVA" è progettato per fornire e controllare la modalità di alimentazione specificata per malte metalliche incorporate di raccordi in polietilene (raccordi) e viene utilizzato per saldare condotte in polietilene per sistemi di alimentazione gas, nonché per l'approvvigionamento idrico, fognature e tubazioni di processo.

Strutturalmente, il dispositivo è costituito da un'unità di controllo a microprocessore, un regolatore elettronico di tensione e un trasformatore step-down.

Il dispositivo "PROTVA" regola la tensione e la corrente ai terminali del raccordo elettrosaldato (montaggio con un riscaldatore incorporato), fornendo a quest'ultimo la quantità necessaria di energia per la corretta fusione del polietilene e la saldatura affidabile del contatto del tubo di raccordo. Il dispositivo consente di lavorare con diversi livelli di tensione e corrente, che consente l'utilizzo di raccordi di diversi produttori, sia russi che esteri.

Le informazioni sui parametri dei raccordi e dei parametri del ciclo di saldatura si trovano nel codice a barre del raccordo e vengono immesse automaticamente nel dispositivo tramite un lettore, eliminando la possibilità di immissione errata dei dati da parte dell'operatore. Il dispositivo "THREW" consente inoltre l'inserimento manuale dei dati dei parametri di montaggio e il ciclo di saldatura.

Il dispositivo "THROW" memorizza informazioni (protocolli) sui parametri della saldatura effettuata per ogni giunto saldato, nonché le seguenti informazioni di controllo: dati sull'oggetto, l'operatore, informazioni aggiuntive. Tutte queste informazioni su ogni giunto possono essere trasferite su un computer e stampate su una stampante. Pertanto, il dispositivo fornisce la registrazione del processo di saldatura.

Si consiglia quando si saldano raccordi di grande diametro per realizzare una rottura tecnologica tra le saldature pari al tempo di raffreddamento del raccordo.

Attrezzatura per saldatura per tubi in polietilene

Saldatrici per tubi in polietilene | kotodama

Oggi i tubi in polietilene sono utilizzati per la posa di linee di approvvigionamento idrico e gas, reti fognarie, come scatole di condotte protettive e cavi di comunicazione, in linee tecnologiche di imprese industriali.

Ciò è dovuto alle caratteristiche prestazionali dei tubi in PE, che non sono suscettibili alla corrosione, sono ecologici, resistenti e durevoli, hanno un peso leggero e una vasta gamma di temperature operative, ripristinano deformazioni di minore entità e sulla loro superficie interna non si formano caratteristiche di stratificazione di tubi metallici.

I tubi in PE consentono uno schema di installazione arbitrariamente complesso, con due tecnologie per la loro connessione:

  • parti di saldatura con riscaldatori incorporati (MF);
  • saldatura di testa con utensile riscaldato (NO).

È chiaro che l'attrezzatura per la saldatura del polietilene utilizzato nel processo di installazione svolge un ruolo importante nel garantire l'affidabilità delle condotte in PE.

La saldatrice per tubi in polietilene (elektromuftovy)

Parti di saldatura elettrofusione con riscaldatori incorporati (MF) - prevede l'uso di un accoppiamento speciale con elettrospirale incorporato. Dopo un'adeguata lavorazione, le estremità dei tubi da collegare vengono inserite nel manicotto, l'apparecchiatura per la saldatura di tubi in PE fornisce corrente elettrica ai contatti dell'elica, sotto l'influenza di cui gli elementi del collegamento vengono riscaldati e fusi insieme.

Questa tecnologia è più costosa di un calcio a causa dell'uso di parti con riscaldatori incorporati, ma in condizioni di spazio limitato è l'unica possibile, dal momento che la macchina per elettrofusione per la saldatura di tubi in polietilene ha dimensioni ridotte. I suoi vantaggi includono peso ridotto e basso consumo energetico.

Scegliendo una saldatrice per elettrofusione per tubi in polietilene, dovresti prestare attenzione alle seguenti caratteristiche:

  • gamma del diametro di lavoro;
  • possibilità di registrazione (particolarmente importante per il lavoro sui gasdotti);
  • Porta USB; metodo di immissione dei dati (manuale o utilizzando un codice a barre);
  • ingresso e uscita di tensione (rete e saldatura);
  • la gamma di temperature ambientali alle quali è possibile il funzionamento dell'apparecchiatura;
  • dimensione della memoria;
  • dimensioni e peso complessivi;
  • attrezzatura e produttore;
  • prezzo.

Una saldatrice per tubi in PE può avere funzioni aggiuntive, ad esempio segnalazione visiva e / o acustica.

Strumento di saldatura per tubi in polietilene (testa)

La saldatura testa a testa con uno strumento riscaldato (NO) è un metodo di collegamento dei tubi in PE, che viene spesso utilizzato quando si installano comunicazioni di qualsiasi dimensione. Il dispositivo per la saldatura di tubi in polietilene secondo questa tecnologia è costituito da:

  • di riscaldamento;
  • meccanismo di centraggio meccanico o idraulico;
  • pialla;
  • nodi aggiuntivi a seconda del modello.

Le attrezzature per la saldatura di tubi in polietilene in generale funzionano come segue: le estremità dei tubi in lega vengono riscaldate, unite e trattenute fino a quando la saldatura non è completamente raffreddata. Lo strumento di saldatura per tubi in polietilene si differenzia in:

  • gamma di diametri di lavoro;
  • la qualità della connessione fornita;
  • parametri tecnici;
  • dimensioni e peso;
  • prezzo, produttore, ecc.

La saldatrice per polietilene può essere manuale, semiautomatica e automatica.

Saldatore manuale per tubi in polietilene viene utilizzato quando si lavora con comunicazioni domestiche di piccola sezione. Tutte le operazioni vengono eseguite manualmente, i parametri del giunto saldato vengono determinati in base a tabelle speciali.

La saldatrice semiautomatica di tubi in PE consente la manutenzione manuale dei parametri di saldatura per eseguire il collegamento automatico dei tubi mediante un centralizzatore idraulico.

Le apparecchiature automatiche per la saldatura di tubi in polietilene funzionano sulla base di un software senza intervento umano, che garantisce un'eccezionale qualità e sicurezza del lavoro.

Unità di saldatura per tubi in polietilene qui presentate

Il nostro sito contiene unità di saldatura per tubi in polietilene prodotti dai principali marchi nazionali e internazionali: Volzhanin, Yastreb (STS-Soron), ChTZ, AOST, HD, Yuda, Weltech, Nowatech, J. SAURON, Georg Fischer, Caldervale Technology, ecc.

In particolare vorrei menzionare l'attrezzatura per la saldatura di tubi in polietilene HD, Yuda, Volzhanin. I prodotti di questi marchi si sono dimostrati dal lato migliore in varie condizioni operative e sono molto richiesti dagli acquirenti in vari segmenti di prezzo. Che mantiene costantemente nei primi posti nella valutazione della domanda e non cade fuori dalla categoria di successi di vendita del nostro negozio: https://43i.ru/category/xity-prodazh/.

Tradizionalmente richiesto è una saldatrice manuale per tubi in polietilene RD160 / 50 prodotta da Yuda, progettata per collegare tubi con una sezione trasversale da 50 a 160 mm. È uno strumento facile da usare, compatto ed efficiente per la saldatura di tubi in polietilene delle dimensioni più comuni. La popolarità del modello è dovuta alla qualità decente ad un prezzo ovviamente basso.

Acquista macchine per la saldatura di tubi in polietilene in "KOTODAM"

Sul sito web di KOTODAMA, le attrezzature di saldatura per tubi in polietilene per la comodità dei clienti sono raggruppate per paesi produttori, tecnologia di saldatura, diametri di lavoro e altre caratteristiche. Puoi anche utilizzare la ricerca, impostare la fascia di prezzo, la marca e il diametro del dispositivo.

Nel nostro catalogo troverete quasi tutte le saldatrici per tubi in polietilene, dal momento che aggiorniamo costantemente la gamma e le scorte, monitoriamo l'emergere di nuovi prodotti sul mercato.

Per acquistare un dispositivo di elettrofusione o di testa per tubi in polietilene, effettuare un ordine tramite un cesto o per telefono. Se hai domande, puoi usare il modulo di feedback in fondo alla pagina.

Internet-shop "KOTODAMA" è un'attrezzatura per la saldatura di tubi in PE dei principali produttori mondiali in una vasta gamma con consegna in tutta la Russia.

Attrezzatura per saldatura

Le attrezzature per saldatura per tubi in PE sono classificate in base al tipo di saldatura e alle caratteristiche dei tubi saldati.

Il polietilene a bassa pressione (HDPE) ha un'alta densità, sebbene esternamente, in assenza di marcatura, i tubi in HDPE non differiscono dai tubi in polietilene ad alta densità. Per il collegamento di tubi in polietilene a bassa pressione (HDPE) si possono utilizzare diversi metodi di saldatura. La saldatura testa a testa e elettrofusione è la più popolare (dettagli sotto).

I tubi in polietilene sono ampiamente utilizzati nell'installazione di condotte domestiche e industriali.

Allo stesso tempo vengono utilizzate saldatrici per tubi in polietilene e particolari di montaggio speciali. Le moderne saldatrici (attrezzature di saldatura per HDPE) sono abbastanza comode e facili da usare, hanno molte funzioni e un'interfaccia user-friendly.

Al collegamento di condotte utilizzare connessioni pieghevoli e non pieghevoli. Le connessioni comprimibili sono utilizzate per creare reti a flusso libero, ad esempio nella costruzione di sistemi fognari. Le connessioni smontate vengono solitamente utilizzate quando si installano reti in cui il fluido viene fornito sotto pressione.

Metodi di saldatura di tubi in polietilene

La saldatura dei tubi viene effettuata con metodi diversi, tutti basati sulla fusione della plastica e sul successivo composto diffuso a livello della struttura molecolare.

Esistono diversi tipi di saldatura:

  • La saldatura testa a testa viene eseguita secondo un semplice principio: le estremità dei tubi in polietilene vengono riscaldate fino all'inizio della fusione. Quindi i tubi vengono premuti l'uno contro l'altro fino a quando il materiale non si raffredda. Il giunto è resistente e monolitico, paragonabile in forza a un tubo solido.
  • Saldatura per elettrofusione. Per eseguire la connessione, vengono utilizzate parti aggiuntive, che sono chiamate frizioni. I giunti sono messi sul posto di un chlenik e servono per rinforzo supplementare di una cucitura.
  • Saldatura per estrusione. Viene utilizzato un additivo speciale che è identico per composizione ai tubi. Quando si scioglie le saldature degli ugelli e si rinforzano ulteriormente le cuciture.
  • Saldatura alla presa. Il principio è che un tubo di un diametro più piccolo viene fuso in un tubo di diametro maggiore.

Per tutti i tipi di saldatura, le attrezzature di saldatura sono utilizzate per tubi in polietilene, che si differenziano anche per i tipi di saldatura.

Nella scelta del tipo di attrezzatura per saldatura e saldatura per HDPE, vengono prese in considerazione le dimensioni dei tubi e il numero di giunti saldati. Per tubi di diametro inferiore a 50 mm, vengono utilizzate saldature per elettrofusione e estrusione. Per tubi di grande diametro, viene solitamente utilizzata la saldatura di testa.

Offriamo saldatrici per tubi in polietilene (testa e saldatura elettrofusione) dei principali produttori:

Attrezzatura per saldatura di testa di tubazioni (Ritmo)

La gamma di attrezzature per la saldatura di tubi in polietilene Ritmo con azionamento meccanico e idraulico.

L'attrezzatura con azionamento idraulico è disponibile in due versioni: per funzionamento in rete 110 V e 230 V.

Attrezzatura per saldatura elettrofusione (Friamat)

Una vasta gamma di saldatrici della famiglia Friamat - dal noto e popolare FRIAMAT Prime al superpotente FRIAMAT XL. La saldatrice FRIAMAT Prime può essere affittata.

Attrezzatura per saldatura elettrosaldata Caldervale Technology

Offriamo saldatrici CENTAUR e PEGAS prodotte da Caldervale Technology LTD (Regno Unito). Queste saldatrici consentono di lavorare con giunti di qualsiasi diametro, con resistenze elettriche di vari produttori. Le macchine di saldatura CENTAUR e PEGAS possono essere noleggiate.

Saldatura tubi in HDPE: 3 modi per implementare interni e in condizioni di campo

La connessione di alta qualità garantisce la tenuta e la durata della condotta.

Ciao Oggi parlerò di come i tubi HDPE sono saldati quando si costruiscono tubazioni domestiche e industriali. L'argomento è di notevole interesse, poiché i tubi realizzati in polietilene a bassa densità stanno diventando sempre più popolari grazie al costo contenuto, all'elevata resistenza e alla lunga durata.

Metodi di saldatura

È possibile eseguire saldature di alta qualità con tubi HDPE con le proprie mani? Possibile, ma a una condizione: durante l'installazione, è necessario utilizzare attrezzature speciali.

I lavori di saldatura vengono eseguiti in due modi:

  • Giunto di testa - gli elementi uniti vengono riscaldati alla temperatura di fusione alle estremità e vengono uniti sotto pressione;
  • Viene utilizzato un giunto saldato elettricamente, che viene posto sulle estremità combinate e fuso.

Per quanto riguarda le regioni con attività sismica, è consigliabile utilizzare giunti di saldatura elettrici, che forniscano connessioni ad alta resistenza. La saldatura testa a testa è meno duratura, ma in questo caso il prezzo del risultato finale è notevolmente inferiore.

Considerare ciascuno di questi metodi in modo più dettagliato.

Metodo uno: saldatura di testa di tubi in polietilene

Equipaggiamento moderno per saldare tubi Il calcio PND è composto dai seguenti elementi:

  • il letto (centralizzatore) viene utilizzato per fissare i tubi uniti nella posizione richiesta;
  • la fresa piatta (trimmer) è necessaria per la lavorazione meccanica delle estremità unite;
  • l'elemento riscaldante viene utilizzato per riscaldare le estremità fino alla temperatura di fusione;
  • l'unità idraulica aziona i tubi per essere allineati e garantisce una densità ottimale della cucitura.

Questo schema mostra le istruzioni per l'unione dei tubi in polietilene.

Considera i passaggi elencati nel diagramma.

  • Smontiamo il centralizzatore, liberando spazio sotto i tubi (parti unite), a questo scopo rimuoviamo i morsetti di fissaggio;

Gli elementi accoppiati sono bloccati nel letto

  • Installare le parti unite nella centralina e fissarle nella parte superiore con morsetti;

Le viti dei morsetti sono ugualmente ritorte sia a sinistra che a destra. Sulla seconda clip dalla fine diamo più forza, mentre sulla prima clip dalla fine diamo meno forza in modo da non deformare il tubo.

  • Per mezzo di una valvola di regolazione, esponiamo la pressione necessaria della parte mobile del centralizzatore;

La pressione di saldatura viene determinata in base alla tabella offerta all'apparecchiatura. Inoltre, per determinare la pressione di saldatura, è possibile applicare la seguente formula.

Formula per determinare la pressione ottimale

  • Puliamo la superficie delle estremità di sporco e polvere, usando salviettine speciali o stracci e alcol privo di lanugine come solvente;

Montare le facce terminali

  • Installiamo il dispositivo di fronte tra i dettagli uniti su un letto;
  • Accendere l'idraulica e spostare gli elementi ancorabili, quindi accendere il tappo terminale;
  • Rimuovere il centralizzatore e rimuovere i residui di plastica dai tubi;

Verificare l'allineamento e la tenuta del giunto

  • Controlliamo le parti unite per l'allineamento;

Sgrassamento degli elementi ancorabili

Installazione dell'elemento riscaldante

  • Installiamo un elemento riscaldante sul telaio;
  • Impostiamo il tempo e la temperatura sul timer, che sono necessari per fondere le pareti in polietilene;

Per polietilene a bassa pressione, il punto di fusione è almeno + 220 ° C.

Le opzioni di ancoraggio sono impostate.

  • Accendere l'impianto idraulico e ridurre gli elementi uniti al riscaldatore sotto pressione;

La foto mostra come il polietilene si scioglie alla giunzione con l'elemento riscaldante.

  • Iniziamo il riscaldamento, che si fermerà dopo l'attivazione del timer;
  • Dopo che il timer emette un segnale acustico, disattivare la pressione e rimuovere l'elemento riscaldante;
  • Ancora una volta riduciamo l'estremità unita sotto pressione per ottenere una cucitura forte e ordinata;
  • Iniziamo il timer per raffreddare il polietilene;

Il raffreddamento del polietilene per la qualità della cucitura non è meno importante della saldatura stessa. Pertanto, manteniamo il raffreddamento per almeno 7 minuti e in questo momento non disturbiamo né la connessione né il centralizzatore.

  • Dopo il segnale acustico, disattiviamo la pressione, smontiamo l'attrezzatura e rilasciamo la struttura saldata.

Metodo 2: saldatura di testa di sezioni di tubazioni curve mediante un estrusore

Ora sappiamo come incastonare tubi di plastica su linee rette. Ma cosa fare se è necessario saldare una parte non rettilinea del percorso, ma, ad esempio, fare un colpetto con un angolo di 45 gradi? In questo caso, vengono utilizzate attrezzature speciali per la saldatura di tubi in HDPE - un estrusore.

Istruzioni per la saldatura di quanto segue

Tecnologia di saldatura per piegature in polietilene a bassa pressione

Considera i passaggi elencati nel diagramma.

  • Usando una troncatrice, abbiamo tagliato le estremità dei tubi con l'angolo richiesto per il giunto;

Taglio di tubi che cucineremo come esempio

  • Rimuovere i trucioli e tagliare le alette, quindi pulire le superfici confinanti con uno straccio imbevuto di alcol.
  • Le parti snodate sono disposte su una superficie piana, unite tra loro ad angolo retto e tenute a mano;

Impostazione della temperatura

  • Sull'estrusore, impostare la temperatura di fusione dei granuli (+ 220 ° C);

Prendiamo lo svincolo

  • Successivamente, fissiamo l'estrusore alla giunzione dei tubi;

Mentre i portavasi caldi possono essere tagliati

  • Dopo aver terminato la virata, attendere 5-7 minuti affinché la plastica si raffreddi;

Provareka intorno al perimetro

  • Applicare la plastica attorno all'intera circonferenza delle parti saldate;
  • Dopo l'applicazione della plastica, lasciamo raffreddare la struttura per 7 minuti, dopodiché la saldatura sarà considerata completata.

Se, applicando la plastica da un estrusore, la cucitura non è molto ordinata, può essere rifilata con un coltello alla fine della saldatura.

Ora alcune parole sulla forza della saldatura. In termini di esperimento, dopo che la plastica si è raffreddata, è stata eseguita la deformazione dello scarico assemblato.

Controllo congiunto per forza

L'installatore ha premuto sulla zona della giuntura con il suo peso fino a quando la sezione trasversale dei tubi tondi è diventata ovale. Certamente, esperimenti simili con tubi saldati di testa riscaldando le estremità dimostreranno una minore forza articolare.

Terzo metodo: saldatura elettrofusione

Una panoramica di come collegare i tubi in polietilene sarebbe incompleta senza l'uso di giunti elettrofusione. Ad oggi, questo metodo sta diventando sempre più comune a causa dell'elevata resistenza e durata del risultato finale.

Il metodo è applicabile sia quando si costruiscono tubazioni in locali chiusi, sia quando si lavora sul campo. Uno svantaggio significativo di questo metodo è l'alto prezzo degli accoppiamenti. D'altra parte, questo costo è giustificato dalle alte prestazioni della connessione.

Istruzioni per effettuare collegamenti usando l'accoppiamento elettrico sulla seguente tabella.

Saldatura di tubi in polietilene utilizzando parti con riscaldatori incorporati

Considera questi punti in maggior dettaglio.

Utilizzo di tagliatubi speciali

  • Le estremità accoppiate sono rifinite con una speciale tagliatubi per ottenere un allineamento ottimale durante l'attracco;
  • Utilizzando un raschietto manuale, rimuovere lo strato di ossido dalla superficie adiacente al sito di attracco (a circa 20 cm dall'estremità);
  • Rimuoviamo i chip formati usando lo stesso raschietto;

Sgrassaggio delle parti ancorabili

  • La superficie esterna dei tubi e la superficie interna del giunto sono sgrassati con speciali tovaglioli o panno privo di lanugine inumidito con alcool;

La distanza alla quale il tubo entra nel giunto

  • Contrassegniamo i tubi in base alla dimensione dell'accoppiamento per facilitare il posizionamento nel centralizzatore;

Assemblaggio di tutti gli elementi nel centralizzatore

  • Secondo i segni fatti fissiamo i tubi e l'accoppiamento nel centralizzatore;

La struttura prefabbricata deve essere riparata, ma non è necessario deformarla. Per rendere la sezione trasversale rotonda dei tubi ovali, non stringere eccessivamente i morsetti.

Collegamento dell'accoppiamento alla macchina

  • Colleghiamo i terminali del dispositivo agli appositi connettori sul giunto;
  • Accendere il dispositivo ed eseguire la lettura del codice a barre stampato sull'alloggiamento del giunto;

Le più moderne saldatrici operano in modalità semi-automatica. Il tempo di riscaldamento e raffreddamento dell'accoppiamento è impostato nel processo di lettura dei dati crittografati nel codice a barre. Senza leggere il codice, la macchina non inizierà la saldatura.

Impostazione del dispositivo per la giunzione di estremità saldate

  • Dopo che il codice è stato letto, iniziamo il processo di saldatura, dopodiché il dispositivo avvisa con un segnale acustico;
  • Alla fine del processo di saldatura, segna 7 minuti, dopo di che il raffreddamento del polietilene può essere considerato completo;

Smontaggio del prodotto finito

  • Smontiamo i morsetti sul centralizzatore e rilasciamo l'attrezzatura da sotto il punto di saldatura.

Queste istruzioni possono essere utilizzate come guida per familiarizzare con i processori di saldatura dei tubi HDPE. Per ottenere i migliori risultati, seguire le istruzioni del produttore, che sono collegate sia al dispositivo che al giunto.

conclusione

Quindi, ora sai come connettere i tubi di polietilene in un unico insieme. Hai qualche domanda? Chiedi loro nei commenti al testo. Inoltre, consiglio di guardare il video in questo articolo.

Iscriviti al nostro gruppo di Telegram

Attrezzatura per la saldatura di tubi in HDPE

Oggi i tubi in polietilene sono usati ovunque e sono molto popolari non solo nei sistemi di approvvigionamento idrico, ma anche nel riscaldamento di edifici residenziali. Questo materiale ha una vasta serie di qualità positive, prezzo basso. Ma la cosa principale è che è molto facile e veloce da installare, specialmente con attrezzature speciali. Una semplice macchina per la saldatura di tubi in polietilene è economica e chiunque può comprarla oggi. Ma per questo è necessario decidere quale metodo di unione dei tubi verrà utilizzato.

Come scegliere un dispositivo?

Gli elementi per il sistema di pipeline possono essere collegati in diversi modi:

Con l'aiuto della saldatura.

Con frizione a crimpare.

Ma parleremo della saldatura (questo è il più affidabile di tutti i metodi), che può essere anche di 3 tipi:

Da questo e dipende da quale dispositivo per la saldatura dei tubi HDPE da acquistare. Il secondo e il terzo metodo richiederanno l'acquisto di ulteriori elementi di collegamento - raccordi, giunti. La saldatura testa a testa è più semplice e viene utilizzata più spesso, inoltre non richiede elementi aggiuntivi. In questo caso, attrezzatura speciale adatta, simile a un normale saldatore. Prima del lavoro, viene riscaldato a temperature elevate e messo all'incrocio. Il risultato è una presa durevole e affidabile. Ma c'è un'altra attrezzatura che è adatta per la saldatura della pipeline.

Tipi di attrezzature per la saldatura

Qualsiasi attrezzatura di saldatura funziona secondo il principio del riscaldamento di una sezione di tubo, a causa della quale si verifica una connessione inseparabile. Tale attrezzatura è divisa in 3 categorie:

Attrezzatura manuale

Le saldatrici manuali sono destinate all'uso privato. Con il loro aiuto è possibile collegare tubi con un diametro fino a 125 mm. Esternamente, assomigliano a un ferro di casa, e funzionano, a proposito, sullo stesso principio.

Tale dispositivo è costituito da un manico ergonomico e termostato. Gli elementi saldati vengono inseriti in appositi fori del dispositivo, con l'ausilio del quale viene eseguita la saldatura. Oltre ai bisogni domestici, tale dispositivo può essere utilizzato anche da professionisti per lavorare in luoghi difficili da raggiungere.

Attrezzatura semi-automatica

Tali dispositivi vengono utilizzati quando si lavora con grandi aree, quando si saldano tubi di grande diametro. Il dispositivo è costituito da un telaio di supporto, con un'unità idraulica e un blocco strumenti situato su di esso. Tale macchina ha un disco di metallo con all'interno PET, che consente di lavorare con tubi con un diametro fino a 315 mm. Tali dispositivi sono dotati di sensori di controllo della temperatura, impugnature per la pressione di centraggio. È anche possibile un meccanismo di blocco.

Tale dispositivo è chiamato semiautomatico, poiché tutti i parametri necessari per la saldatura sono impostati manualmente. Ma dopo, entrano in gioco le macchine automatiche, che stringono le tubature l'una verso l'altra, le centra e le connette tra loro.

Attrezzatura automatica

Il sistema automatico fa tutto da solo, senza molto intervento umano. Tutti i parametri necessari per la saldatura sono impostati da un computer, ovvero vengono selezionati la modalità di saldatura richiesta, la temperatura e altri parametri. Successivamente, il processo di saldatura viene eseguito automaticamente.

Ciascuno di questi dispositivi ha molte varietà: sia la funzionalità che il prezzo dipendono da questo. Un tale dispositivo elimina la possibilità di errore o di ottenere una saldatura irregolare - questo è uno strumento ideale per la saldatura di tubi in PE.

caratteristiche

Per saldare la pipeline dal polietilene hai bisogno di attrezzature potenti - dal 680 1800 W. Questo indicatore è responsabile della velocità di riscaldamento. I suggerimenti forniti con il kit possono essere di diversi diametri (16-63 mm), a seconda del diametro dei prodotti con cui lavorare. I dispositivi per la saldatura del tubo in PE hanno una temperatura di riscaldamento entro 300 gradi, ma in molti modelli questa modalità può essere regolata. Questo è molto conveniente, specialmente se hai bisogno di un dispositivo universale che viene utilizzato per scopi diversi.

Molti dispositivi, ad eccezione della funzione principale, potrebbero essere aggiuntivi, facilitando l'intero processo di saldatura. Questi includono:

Protezione contro il riscaldamento incontrollato.

Sistema di avviso del tempo di riscaldamento.

Inoltre, alcuni dispositivi sono dotati di tecnologie moderne, ad esempio un display LCD che visualizza varie informazioni utili, come la temperatura.

Accoppiamento macchine

Tali dispositivi funzionano in modalità automatica: tali dispositivi leggono uno speciale codice a barre situato sul giunto e ottengono i dati necessari, in base ai quali viene regolata la saldatura. Ci sono dispositivi semi-automatici. In questo caso, le informazioni dal codice a barre dovranno essere inserite manualmente. Esistono molti modelli di tali dispositivi e tutti differiscono per funzionalità. Ci sono anche quelli che conservano nella memoria i dati relativi agli accoppiamenti usati, e questo semplifica l'intero processo di lavoro successivo. Molto spesso, tale saldatura viene utilizzata quando è difficile utilizzare un metodo di testa.

Qualsiasi apparecchiatura per lavorare con tubi in PE viene selezionata in base ai requisiti e alle capacità finanziarie. Per esigenze domestiche, ad esempio, non è necessario utilizzare modelli completamente automatizzati, inoltre, sono piuttosto costosi. Per la casa è un dispositivo manuale abbastanza adatto. Ma per l'installazione continua del gasdotto è meglio acquisire modelli più avanzati: ciò faciliterà enormemente e velocizzerà l'intero processo di lavoro.

ISTRUZIONI DI SALDATURA TUBO POLIETILENE
PASSAPORTO PER MACCHINE PER SALDATURA TURAN MAKINA
AL 250 315 500
VENDITA DELLE MACCHINE PER SALDATURA PER TUBI IN PLASTICA

Questa sezione presenta un passaporto per le saldatrici Turan Makina (Turan Makina) AL 250, AL 315, AL 500, la cui realizzazione ci interessa. Le caratteristiche tecniche, la tecnologia di saldatura dei tubi in polietilene e le istruzioni per lavorare con le saldatrici Turan Makina, i tempi di saldatura raccomandati per i tubi in polietilene, e altri sono dati.

Questa sezione descrive la tecnologia e le istruzioni per la saldatura di tubi in polietilene.

TECNOLOGIA DI SICUREZZA

La saldatrice Turan Makina è facile da usare, ma per evitare incidenti industriali derivanti dall'uso improprio dell'apparecchio Turan Makina, devono essere soddisfatti i seguenti requisiti:

  1. Un dispositivo progettato per la saldatura di testa non dovrebbe essere utilizzato per altri scopi.
  2. A una persona che non ha conoscenza del funzionamento della saldatrice di testa di Turan Makina non dovrebbe essere consentito di lavorare con esso.
  3. I cavi della saldatrice non devono essere tenuti nei luoghi di movimento di automobili e persone per proteggerli da danni meccanici.
  4. Il dispositivo non deve essere utilizzato in un ambiente umido, al fine di proteggerlo da eventuali danni causati dalla corrente elettrica.
  5. Dopo la saldatura, fino a quando l'elemento riscaldante si è raffreddato, è vietato spostare la saldatrice di testa di Turan Makina. Se si presenta tale necessità, è necessario impedire che fili elettrici e cavi entrino in contatto con l'elemento riscaldante.
  6. Prima di iniziare il lavoro, è necessario verificare la presenza e la correttezza della connessione di tutti i cavi elettrici, l'affidabilità di altri collegamenti delle parti del dispositivo.
  7. Il dispositivo per la saldatura di testa di tubi in polietilene non può essere usato in ambienti in cui sono presenti sostanze esplosive volatili.
  8. Non è consentito saldare prodotti in plastica che emettono sostanze volatili esplosive e tossiche nell'atmosfera sotto l'influenza della temperatura dell'elemento riscaldante.
  9. Durante il funzionamento, l'operatore di saldatura deve essere protetto dal contatto con elementi mobili e riscaldanti della saldatrice. Per questi scopi, usato una tuta densa.
  10. L'operatore che lavora con la saldatrice dovrebbe avere un copricapo (a condizione che abbia i capelli lunghi), non dovrebbe indossare braccialetti e anelli, poiché possono afferrare le parti mobili del dispositivo. Per questi scopi, usato una tuta densa.
  11. Il posto di lavoro dovrebbe essere sufficientemente illuminato.
  12. Tutti i civili, in particolare i bambini, devono essere tenuti a una distanza sufficiente dal luogo di saldatura per evitare lesioni.
  13. Non toccare l'elemento riscaldante per evitare ustioni.
  14. Nel corso del lavoro è vietato toccare la superficie della saldatrice.

REGOLE PER LA PRODUZIONE DI CUCITURE SALDATE DI ALTA QUALITÀ

Chiedendo la domanda "come saldare tubi in polietilene?", È necessario familiarizzare con le regole per ottenere saldature di alta qualità.

  1. Secondo le istruzioni per la saldatura dei tubi in polietilene, prima di tutto è necessario prestare attenzione alla conformità dei materiali saldati. Per fare ciò, con l'aiuto di un compagno di shangel, viene misurato lo spessore delle pareti degli elementi da saldare e, se possibile, i loro diametri.
  2. L'area su cui verrà eseguito il processo di saldatura di testa deve essere protetta dagli effetti di precipitazioni, vento e basse temperature.
  3. Dopo aver riscaldato le parti saldate dei tubi, al fine di garantire la costanza della temperatura, è necessario proteggere le aree riscaldate dall'esposizione alla luce solare, al freddo e all'umidità.
  4. Immediatamente prima del processo di saldatura, le estremità dei tubi da saldare devono essere accuratamente pulite da sporco, polvere, umidità, brina e strisce lasciate dopo il taglio.
  5. Prima di iniziare a saldare, le teste dei tubi devono essere saldamente fissate tra gli inserti. Questo è necessario per ottenere saldature di alta qualità, nonché per la sicurezza dell'operatore durante il funzionamento.
  6. Durante il processo di saldatura (compreso il periodo di raffreddamento), le sezioni del tubo da saldare non devono essere sottoposte a forze o pressioni meccaniche esterne. Una delle estremità dei tubi dovrebbe essere su una superficie scorrevole, comoda per il movimento durante la pressatura dopo il riscaldamento delle parti da saldare. Questo è necessario per il libero movimento del tubo, senza applicare forza aggiuntiva all'area di saldatura.
  7. Prima di iniziare il lavoro, è necessario assicurarsi che il coltello della sfaccettatura sia sufficientemente affilato.
  8. Non ci dovrebbero essere graffi profondi e graffi sulla superficie del teflon del riscaldatore. Per fare ciò, la superficie del riscaldatore a determinati intervalli dovrebbe essere soggetta a ispezione visiva.

ACQUISITO CON PROCESSO DI SALDATURA

APPARECCHIO DI TESTA

  • Cilindri, entrambi i capi dei quali sono montati nel supporto
  • Una pressa mobile che si adatta a una superficie cilindrica in modi diversi.
  • Partito che supporta la stampa.
  • Alloggiamento idraulico
  • Cartuccia di riscaldamento

La saldatrice per tubi in polietilene Turan Makina, di regola, viene assemblata secondo lo schema sopra indicato. Pertanto, montato nei cilindri di montaggio costituisce la parte mobile dell'apparecchio.

Posizionare la macchina nella posizione di lavoro desiderata e iniziare il processo di saldatura.

Il processo di saldatura dei tubi di plastica è il seguente:

  1. I tubi flessibili elastici sono collegati alla parte mobile dell'apparecchio.
  2. Verificare la correttezza delle connessioni dei cavi, tubi idraulici.
  3. Controlla il funzionamento dell'azionamento idraulico. Qui è necessario lasciare libera la parte mobile dell'apparecchio per spostarlo liberamente attorno al treppiede.
  4. Il set superiore di semianelli (rivestimenti) durante il lavoro di prova deve essere rimosso.
  5. Dopo aver verificato il funzionamento del sistema idraulico, fissare due pezzi di tubo tra i semianelli (rivestimenti) e serrare saldamente i bulloni di accoppiamento sui rivestimenti. Lasciare una distanza sufficiente tra le due parti dei tubi fissi necessari per installare la macchina di fronte.
  6. Prestare attenzione alla sequenza dei tubi di fissaggio negli anelli di bloccaggio, in modo da non danneggiare il supporto medio.
  7. Inizia il processo di affrontare

Il dispositivo, assemblato in questo ordine, viene utilizzato per saldare tubi di qualsiasi tipo.
Sono possibili altri tipi di saldatura:

I tubi saldati sono supportati da 4 fissaggi. Per fissare i tubi nel telaio della saldatrice, rimuovere i semianelli superiori, mettere il tubo. Successivamente, è necessario installare i semianelli superiori nelle loro posizioni precedenti e stringere leggermente i bulloni di serraggio. La stessa operazione deve essere eseguita con il secondo elemento da saldare. Dopo aver installato i tubi nei corrispondenti semianelli, allentare i bulloni di serraggio in modo che i tubi da saldare siano allo stesso livello e durante la saldatura i tubi non siano spostati l'uno rispetto all'altro di non più di 1 mm. Pertanto, le parti saldate sono centralizzate.

di fronte

  • Corpo frontale
  • Due dischi con coltelli integrati
  • Motore (azionamento elettrico) collegato alla facer con un sistema di cinghie

istruzione

  1. Posizionare la piegatrice tra due tubi pre-saldati da saldare. Rimuovere oggetti estranei, polvere, sporcizia, brina e altri depositi dalla superficie delle aree saldate.
  2. Iniziare il processo di fronte al tubo di polietilene. Per fare ciò, clicca sul pulsante "START". Per il normale funzionamento della macchina affiancata, utilizzare una bassa velocità di rotazione dell'albero.
  3. All'inizio del facer, i coltelli dell'asse iniziano a ruotare e si avvicinano l'uno all'altro. Da questo punto in poi, iniziare a monitorare la pressione nel sistema idraulico. Affinché il taglio avvenga nel modo più efficiente possibile, la pressione sul manometro dovrebbe essere di 3-5 bar.
    I trucioli durante il processo di rifilatura devono essere uguali per dimensioni e spessore.
  4. Dopo che il taglio è stato eseguito, scollegare il facer, rimuoverlo e posizionarlo in una scatola portatile speciale.
  5. Prima di procedere al processo di saldatura, pulire accuratamente le estremità dei tubi ottsovanny da trucioli e bave, nonché da sporco, ghiaccio, polvere, ecc.

Possibili malfunzionamenti e la loro eliminazione durante la saldatura di tubi di plastica

A. Facer non funziona:

  1. Controlla i fili, le loro connessioni. La causa principale è la distribuzione della fase errata. Al fine di eliminare questo problema, l'elettricista deve occuparsi della connessione e della regolazione del dispositivo.
  2. Controlla la salute del motore facer.
  3. Se il motore funziona, ma il facer non lo è, una possibile causa è un'interruzione nella catena di trasmissione o il suo declino dall'ingranaggio. Per fare questo, rimuovere con attenzione il coperchio della macchina di fronte e ispezionare il dispositivo di fronte.

A. Il coltello facer non rimuove lo smusso:

  1. Un possibile motivo è la smussatura delle lame o la loro posizione errata sull'albero del disco di taglio. Per correggere il problema, rimuovere i coltelli e avvitarli con il lato corretto. I coltelli devono essere tenuti puliti, lontano dall'umidità.

Pulizia della macchina del rivestimento

  1. Rimuovere i bulloni e rimuovere il carter.
  2. Allo stesso tempo, rimuovi i coltelli.
  3. Ispezionare le catene, pulirle se necessario.
  4. Ispezionare le bobine e i bulloni e pulirli se necessario.

RISCALDAMENTO

Componenti del riscaldatore:

Selezionare la temperatura richiesta per la saldatura di una particolare marca di materiale da cui gli elementi sono saldati

Temperatura di saldatura dei tubi in polietilene

  • HDPI: 210 ° +/- 10
  • PP: 200 ° +/- 10
  • PVDF: 230 ° +/- 10

Prima di iniziare il lavoro, assicurarsi che la temperatura sia impostata correttamente. Per non essere confusi con l'indicatore di temperatura, è necessario conoscere: la temperatura massima di riscaldamento del riscaldatore 299 ° C

  1. Accendere la corrente e controllare che la temperatura sia impostata correttamente. In questo momento, due luci sono sul riscaldamento.
    Quando viene riscaldata alla temperatura impostata, le lampade lampeggiano una volta, il termostato viene collegato automaticamente.
  2. Prima del processo di saldatura, attendere che le lampadine lampeggino per 3 volte. Ciò suggerisce che l'elemento riscaldante sia riscaldato a una temperatura impostata sul termostato.
  3. Dopo il processo di rivestimento, fare attenzione quando si riscalda la cartuccia del riscaldatore. Fare attenzione a evitare il contatto diretto con il riscaldatore, eliminando così la possibilità di ustioni. Il tubo da saldare e la cartuccia del riscaldatore devono essere premuti uno contro l'altro, in attesa che scada il tempo di riscaldamento del tubo specificato nelle rispettive tabelle.
  4. Il processo di saldatura consiste di 12 fasi e durante queste fasi la cartuccia riscaldante genera calore per la saldatura dei tubi. Dopo la saldatura, rimuovere la cartuccia del riscaldatore e posizionarla in una scatola di inventario portatile.

La temperatura del riscaldatore deve essere sempre uguale o superiore a 200 ° C.
Per evitare scottature, i lavori devono essere eseguiti con guanti speciali.

Possibile risoluzione dei problemi

A. La cartuccia del riscaldatore non si riscalda:

  1. Controllare che il cablaggio elettrico sia corretto.
  2. Se il circuito elettrico è assemblato correttamente, allora c'è un filo rotto. In questo caso, dovrebbero essere prese le seguenti misure:
    • Spegnere la saldatrice rimuovendo la spina dal generatore
    • Girando la manopola del termostato, rimuoverla
    • Svitare i bulloni e rimuovere la testa
    • Verificare l'integrità e la funzionalità di tutti i fili della testina e le parti rimosse del riscaldatore
    • Rimuovere i bulloni e aprire il coperchio del riscaldatore.
    • Verificare l'integrità dei cavi elettrici e, dopo la risoluzione dei problemi, rimontare il riscaldatore e reinstallarlo.
  3. Se la saldatrice per tubi in polietilene Turan Makina viene utilizzata per un lungo periodo, è probabile la possibilità di guasto di uno degli elementi del riscaldatore. In questo caso, è necessario sostituire l'elemento non operativo con uno nuovo, ordinandolo dal fornitore ufficiale o dalla società del venditore, allegando una foto o l'elemento riscaldatore rotto all'applicazione.
  4. Controlla il funzionamento del termostato.

IMPIANTO IDRAULICO

Il controllo della pressione nel processo di rivestimento e saldatura viene eseguito utilizzando un maniglione di controllo della pressione. Il cambiamento di pressione viene visualizzato su un manometro incorporato nell'unità idraulica. L'impianto idraulico utilizza SHEL TELLUS N. 46, olio SHEL 100 o olio idraulico con proprietà simili.

Per i modelli CNC elettronici, il controllo della pressione viene eseguito tramite software. Con l'aiuto di questo dispositivo, la pressione, il tempo di saldatura e la temperatura di riscaldamento del riscaldatore sono impostati dal software; l'operatore deve solo specificare il diametro del tubo e lo spessore delle pareti dei tubi da saldare. Inoltre, oltre alla saldatura automatica dei tubi, i dati vengono registrati (registrazione dei dati), sulla base dei quali in futuro sarà possibile giudicare la qualità della saldatura e se l'integrità della saldatura viene compromessa, gli errori nel processo di saldatura possono essere rilevati e il loro verificarsi può essere escluso in futuro.
Questo dispositivo CNC viene solitamente utilizzato per saldare tubi del gas, dove la qualità della cucitura gioca un ruolo molto importante.

BREVE INFORMAZIONI SUL PROCESSO DI SALDATURA
TUBI IN POLIETILENE

Preparazione della saldatrice per tubi in polietilene